Lumia 1020, Nokia conta alla rovescia

Giovedì la conferenza di presentazione ufficiale. Ma le foto sfuggite al manager Microsoft Joe Belfiore confermano nome e caratteristiche del Windows Phone più fotografico che c'è

Roma – Per Nokia sarà una giornata importante: a New York l’11 luglio si gioca parecchio della strategia di rilancio e delle speranze che in questi anni hanno accompagnato la rinascita del marchio finlandese. Il Lumia 1020 che debutterà giovedì riunisce le doti fotografiche che un tempo erano territorio di caccia quasi esclusivo di Espoo con un terminale che a tutti gli effetti è uno smartphone completo. Basterà a ribaltare le sorti del marchio?

la prima immagine ufficiale del lumia 1020?

Del Nokia 1020 ormai si è detto molto in queste settimane: nome in codice EOS, sarà il primo Lumia – ovvero la gamma Windows Phone di Nokia – a montare un sensore fotografico PureView, che aveva debuttato con il Nokia 808 . In quel caso si trattava di un Symbian che poche speranze poteva coltivare in un mercato dominato da iPhone e con un Android in arrembante ascesa, oggi (finalmente) Nokia riunisce i suoi due cavalli di battaglia sotto una sola bandiera: Windows Phone e PureView dovrebbero costituire, per ragioni differenti, i due “fattori decisivi” per convincere i potenziali acquirenti, in un comparto dove ormai forme e capacità si vanno pressoché facendo omogenee.

Il Lumia 1020 sarà quindi un Windows Phone con schermo AMOLED da 4,5 pollici, risoluzione 720p . Permane qualche dubbio su quale CPU verrà adottata, ma pare scontato si tratti di uno Snapdragon S4 dual-core di fascia alta (come i recenti 920, 925 e 928) affiancato a 2GB di RAM , e sulla natura del materiale con cui sarà realizzata la scocca: policarbonato come gli altri Lumia o metallo come il 925 presentato a maggio ? Sembra confermato che la fotocamera sarà da 41 megapixel (che vengono combinati per formare immagini più ricche di dettagli ma corrispondenti a sensori “più piccoli”, per così dire) con ottica Zeiss (F/2.2) e flash Xenon di portata fotografica , come testimoniano le immagini pubblicate dal manager Microsoft Joe Belfiore nel suo account Flickr. In particolare sono due , entrambe che lo ritraggono dopo una gara podistica , ad aver attirato l’attenzione degli addetti ai lavori e aver confermato il nome del dispositivo che sarà presentato giovedì.

Nokia pare voglia fare le cose in grande, ha invitato giornalisti da tutto il mondo a New York per il lancio, e ci sono fotografie e indiscrezioni anche su possibili accessori che ne esaltino la vocazione fotografica: il nuovo terminale sarebbe insomma già full-optional. Il comparto fotografico sembra divenuto uno dei principali terreni di scontro tra i produttori di smartphone, ed Espoo non vuole sfigurare: se il Lumia 1020 non sarà l’ultima spiaggia per il rilancio poco ci manca , visto che in autunno ci sarà senz’altro il debutto di un nuovo iPhone e per allora il Windows Phone targato Nokia dovrà essersi guadagnato credibilità e fama in un mercato popolato da fuoriserie come l’HTC One e il Samsung Galaxy S4.

Luca Annunziata

fonte immagine: Ubergizmo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FStarred scrive:
    Modern Audio Tagger
    Per chi fosse interessato, è stato rilasciato Modern Audio Tagger, software aggiornato e piu' moderno basato su Ultimate Music Tagger. La command line è stata potenziata e semplificata, ed inoltre la GUI è dotata di una comoda interfaccia per aiutare l'utente a generarla automaticamente in base alle proprie necessitàhttp://modernaudiotagger.codeplex.com/releases/view/125995
  • panda rossa scrive:
    che schifo
    Ma che schifo. Programma per utonti! Basta un database SQL gestito tramite comandi testuali e crei un database delle tue canzoni scaricate dal mulo o da MEGA o da Torrent. Le interfacce sono da macachi! Le persone normali usano la linea di comando!
    • orizzonti di sgabbio scrive:
      Re: che schifo
      (cylon)(cylon)(cylon)
    • tauranga scrive:
      Re: che schifo
      - Scritto da: panda rossa
      Ma che schifo. Programma per utonti! Basta un
      database SQL gestito tramite comandi testuali e
      crei un database delle tue canzoni scaricate dal
      mulo o da MEGA o da Torrent. Le interfacce sono
      da macachi! Le persone normali usano la linea di
      comando!Caro Panda, premesso che condivido tutte le osservazioni tue e degli altri lettori di questa recensione, devo però constatare che tu pretendi la luna dai winari.."Linea di comando?" Forse la vedono, i winari, come quella cosa con cui si connettono alla rete oppure "si, è uno sbaglio di win(pork)".Oppure telefonano all'amico "cantinaro" che ci capisce tanto ma "peccato, al ministero adesso ha tanto da fare e non può darmi retta prima di domani. .NET? ma si, dai, è il web!"Win(pork).. se non ci fossi tu!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 luglio 2013 08.48-----------------------------------------------------------
    • astro scrive:
      Re: che schifo
      - Scritto da: panda rossa
      Ma che schifo. Programma per utonti!Quoto! a me bastano un bel po' di scaffali pieni di vinili e cd in ordine alfabetico :D
      • keep away scrive:
        Re: che schifo
        - Scritto da: astro
        a me bastano un bel po' di scaffali pieni
        di vinili e cd in ordine alfabetico :D...e un buon impianto hifi :)l'ascolto di audio compresso (soprattutto le porcherie che si trovano in rete) e/o con apparecchi audio ridicoli (tipo lettorini mp3, telefonini, stereo compatti ecc) risulta, di norma, veramente penoso...proprio non capisco la gente che scarica "musica" (molto spesso roba stracommerciale di scarsissima qualità) a manetta in pessimi formati malamente compressi... ma che razza di ascolto ne viene fuori?
        • astro scrive:
          Re: che schifo
          - Scritto da: keep away
          - Scritto da: astro

          a me bastano un bel po' di scaffali pieni

          di vinili e cd in ordine alfabetico :D

          ...e un buon impianto hifi :)ovvio :)
          proprio non capisco la gente che scarica "musica"
          (molto spesso roba stracommerciale di scarsissima
          qualità) a manetta in pessimi formati malamente
          compressi... ma che razza di ascolto ne viene
          fuori?Già è una porcheria in partenza, non si nota la compressione :D
          • .NET failure scrive:
            Re: che schifo
            Premetto che degli artisti (rock/heavy metal) che preferisco ho i CD originali e ho anche un buon impianto HIFI... Per altri (una minima parte) ringrazio il torrentello e i FLAC, perchè molto spesso sono introvabili :D
        • orto dosso scrive:
          Re: che schifo
          - Scritto da: keep away
          - Scritto da: astro

          a me bastano un bel po' di scaffali pieni

          di vinili e cd in ordine alfabetico :D

          ...e un buon impianto hifi :)

          l'ascolto di audio compresso (soprattutto le
          porcherie che si trovano in rete) e/o con
          apparecchi audio ridicoli (tipo lettorini mp3,
          telefonini, stereo compatti ecc) risulta, di
          norma, veramente
          penoso...Diciamo che degli MP3 (o meglio ancora AAC) @ 320 sono molto buoni, per distinguerli da un lossless (FLAC, ALAC, APE) devi già avere un buon impianto!C'è poi anche da dire che la musica di Lady Gaga & co (che mi piace come un gatto attaccato ai maroni :D ) è più facile da comprimere rispetto alla classica o al rock, quindi, per quel genere di rumor... ehm musica anche un 256 da già buoni risultati.Il fatto è che molti giovani si trapanano i timpani con brani a 128 e cuffie in-air (che fanno moooolto male): per loro contano solo i decibel e non la qualità, quindi un 128 della "hit del momento" va più che bene... Solo che la "hit del momento" dopo 2 mesi la dimentichi, mentre la vera la ascolti e ti emoziona per tutta la vita! ;)
          • orto dosso scrive:
            Re: che schifo
            - Scritto da: orto dosso
            - Scritto da: keep away
            cuffie in-airCorreggo, prima che qualcuno faccia le pulci :DLapsus, visto che scrivevo da un Air... Volevo scrivere: IN-EAR
    • sgabbio scrive:
      Re: che schifo
      - Scritto da: panda rossa
      Ma che schifo. Programma per utonti! Basta un
      database SQL gestito tramite comandi testuali e
      crei un database delle tue canzoni scaricate dal
      mulo o da MEGA o da Torrent. Le interfacce sono
      da macachi! Le persone normali usano la linea di
      comando!10/10Hai colto perfettamente lo spirito
    • FStarred scrive:
      Re: che schifo
      Peccato che.. il software prevede ANCHE la linea di comando, come potrai notare ci sono infati 2 eseguibili: uno è l'interfaccia per i macachi (come dici tu) e l'altra è una linea di comando, da cui puoi far partire in shell quanti comandi vuoi in una sola volta. La linea di comando farà sì che si potrà usare anche in OS diversi da windows grazie a MONO, come linux o MacOS.Una lettura alla documentazione no eh ?
      • astro scrive:
        Re: che schifo
        - Scritto da: FStarred
        Peccato che.. il software prevede ANCHE la linea
        di comando, come potrai notare ci sono infati 2
        eseguibili: uno è l'interfaccia per i macachi
        (come dici tu) e l'altra è una linea di comando,
        da cui puoi far partire in shell quanti comandi
        vuoi in una sola volta.


        La linea di comando farà sì che si potrà usare
        anche in OS diversi da windows grazie a MONO,
        come linux o
        MacOS.

        Una lettura alla documentazione no eh ?leggere? Il panda (rotfl)(rotfl)Alla parola microsoft non capisce più niente :D
        • FStarred scrive:
          Re: che schifo
          Hai presente quelli che appena eseguono un copia file da linea di comando si sentono veri e propri hackers ?
        • Mario Rossi scrive:
          Re: che schifo
          - Scritto da: astro
          leggere? Il panda (rotfl)(rotfl)
          Alla parola microsoft non capisce più niente :DPer dover di cronaca quello non è il vero panda rossa, come potete facilmente notare dal fatto che non è registrato.C'è però da dire che ha trollato ottimamente cogliendo al meglio il personaggio
          • pietro scrive:
            Re: che schifo
            - Scritto da: Mario Rossi
            Per dover di cronaca quello non è il vero panda
            rossa, come potete facilmente notare dal fatto
            che non è
            registrato.
            C'è però da dire che ha trollato ottimamente
            cogliendo al meglio il
            personaggioanche questo non è il vero Mario Rossi ma ha colto perfettamente il personaggio
      • .NET failure scrive:
        Re: che schifo
        - Scritto da: FStarred
        MONOPerchè farsi del male?! E' come andare a giocare a pallone in tangenziale!! :D
        • panda rossa scrive:
          Re: che schifo
          - Scritto da: .NET failure
          - Scritto da: FStarred


          MONO

          Perchè farsi del male?! E' come andare a giocare
          a pallone in tangenziale!!
          :DUsando un pallone bucato!Non dimentichiamo di specificare questo particolare non trascurabile
          • orto dosso scrive:
            Re: che schifo
            Oppure uno di piombo per fare i colpi di testa! :D
          • orto dosso scrive:
            Re: che schifo
            Scherzi a parte, MONO va bene se si vuole smanettare un pò con .NET su Mac/Linux (tenendo comunque presente che si userà una versione di .NET sempre un pò più arretrata e spesso farcita da "NotImplementedException"). Tuttavia in molti sconsigliano un suo utilizzo "intensivo" (specie per far girare programmi realizzati su Windows), proprio per le limitazioni descritte in precedenza. C'è poi ta tenere a mente che MS, per vie legali, potrebbe far chiudere il progetto in quanto implementa porzioni di framework non standardizzate ECMA. Quindi ociooooo ;)
    • panda rossa scrive:
      Re: che schifo
      - Scritto da: panda rossa
      Ma che schifo. Complimenti per la trollata.Ci sono cascati tutti quelli che non si sono accorti che sei una volgare imitazione.
      • astro scrive:
        Re: che schifo
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: panda rossa

        Ma che schifo.

        Complimenti per la trollata.
        Ci sono cascati tutti quelli che non si sono
        accorti che sei una volgare
        imitazione.Era tutta farina del tuo sacco :D
        • panda rossa scrive:
          Re: che schifo
          - Scritto da: astro
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: panda rossa


          Ma che schifo.



          Complimenti per la trollata.

          Ci sono cascati tutti quelli che non si sono

          accorti che sei una volgare

          imitazione.
          Era tutta farina del tuo sacco :DPiu' facile che lo sia del tuo.Del resto qui sei tu l'anonimo non registrato.
          • tauranga scrive:
            Re: che schifo
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: astro

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: panda rossa



            Ma che schifo.





            Complimenti per la trollata.


            Ci sono cascati tutti quelli che non si
            sono


            accorti che sei una volgare


            imitazione.

            Era tutta farina del tuo sacco :D

            Piu' facile che lo sia del tuo.
            Del resto qui sei tu l'anonimo non registrato.Panda o non Panda, questo è il problema? E perché cosa vi ha fatto di male una bella Bravo o una Palio?..lasciamo perdere: l'essenziale è che ci coglie nel segno e che fa critiche gustose.Piuttosto trovo azzeccata quell'osservazione di FStarred:"Hai presente quelli che appena eseguono un copia file da linea di comando si sentono veri e propri hackers ?"Ricordo che nell'era ante-porkiana, lavorando sui sistemi operativi REAL-TIME veri (tipo RSX11M o RT11...) la riga di comando per avere una lista di files era lunga fino a 240 caratteri, eppure nessuno è mai morto per lo sforzo di usare il cervello..Meditate gente, meditate
  • keep away scrive:
    tagger *realmente* liberi e di qualità
    sì, ma... questa specie di software rientra purtroppo tra i software liberi FASULLI: avrà pure la licenza GPLv2 ma (come detto nell'articolo) <i
    non serve a nulla: per funzionare richiede il framework Microsoft.NET 4 installato </i
    ... in pratica è come un software proprietario e pure di pessima qualità (dato che necessita di una porcheria solenne come .net)...ciò è quindi più che sufficiente per taggarlo (così si resta "in tema") come "PORCHERIA"...e dire che di buoni software, liberi e gratuiti, per gestire i tag audio ce ne sono parecchi...suggerisco:* <b
    Ex Falso / Quod Libet </b
    <i
    GPLv2, multipiattaforma (installabile anche su winfott, in qualsiasi posizione e senza diritti amministrativi) </i
    https://code.google.com/p/quodlibet/https://quodlibet.readthedocs.org/en/latest/https://quodlibet.readthedocs.org/en/latest/downloads.html* <b
    EasyTAG </b
    <i
    GPL (varie versioni), multipiattaforma (installabile anche su winfott, in qualsiasi posizione e senza diritti amministrativi) </i
    https://projects.gnome.org/easytag/http://sourceforge.net/projects/easytag/files/easytag%20%28gtk%202%29/2.1/
    • .NET failure scrive:
      Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
      +1 per il "porcheria solenne come .net" :D+1 per EasyTagE poi c'è il solito discorso... Perchè su Windows servono sempre programmi aggiuntivi per fare cose che i programmi "standard" presenti su Mac o su qualsiasi distro Linux fanno già di default? Perchè la gente si ostina ad usare un sistema che limita le potenzialità e aumenta le vulnerabilità? :D
      • .NET failure scrive:
        Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
        Dimenticavo... Per gli amici Winari c'è anche questo SW, molto potente: http://www.mp3tag.de/en/index.htmlPurtroppo non è open (ma tanto chi usa Windows è già closed alla base), però è molto potente e soprattutto non usa qual pachiderma di .NET!
        • FStarred scrive:
          Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
          Già, perché per fare un programma di tag sono richieste alte prestazioni...
          • supersgabbi o scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: FStarred
            Già, perché per fare un programma di tag sono
            richieste alte
            prestazioni...Siccome forse sei nuovo, ti dico che ti basta leggere qualche commento di gente tipo .NET failure per capire che puoi tranquillamente evitare di perdere del tempo a rispondergli
          • FStarred scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            E' quello che eviterò di fare in futuro, grazie del consiglio.Ci sarebbe tanto da dire ma effettivamente prendere a capocciate un muro è molto piu' producente
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: FStarred
            E' quello che eviterò di fare in futuro, grazie
            del
            consiglio.

            Ci sarebbe tanto da dire ma effettivamente
            prendere a capocciate un muro è molto piu'
            producenteBuona capocciata allora.Inutile stare a discutere con gente a cui piace vivere in catene e non concepisce una esistenza diversa.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Che ti importa di come e' scritto?
            Mica devi modificare il programma. Devi solo
            usarlo.Era lui a parlare di ottimizzazione
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Che ti importa di come e' scritto?

            Mica devi modificare il programma. Devi solo

            usarlo.
            Era lui a parlare di ottimizzazioneQualunque veicolo se confrontato con una tartaruga zoppa trainata da lumache, e' ottimizzato.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Qualunque veicolo se confrontato con una
            tartaruga zoppa trainata da lumache, e'
            ottimizzato.1) Ha parlato di "SW più ottimizzato in qualsiasi ambito", quindi, non più veloce di una tartaruga zoppa trainata da lumache2) Non si parlava mica di Java
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Qualunque veicolo se confrontato con una

            tartaruga zoppa trainata da lumache, e'

            ottimizzato.
            1) Ha parlato di "SW più ottimizzato in qualsiasi
            ambito", quindi, non più veloce di una tartaruga
            zoppa trainata da
            lumacheSpiace che non ci arrivi, ma non si puo' mica pretendere tutto.
            2) Non si parlava mica di JavaCerto che no, si parlava di dotnet.Java e' portabile.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Spiace che non ci arrivi, ma non si puo' mica
            pretendere
            tutto.Non ti preoccupare, l'ho capito che stai fuddando
            Certo che no, si parlava di dotnet.E allora perché hai commentato come se stesse parlando di Java?
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Spiace che non ci arrivi, ma non si puo' mica

            pretendere

            tutto.
            Non ti preoccupare, l'ho capito che stai fuddando


            Certo che no, si parlava di dotnet.
            E allora perché hai commentato come se stesse
            parlando di
            Java?Ti spiacerebbe quotale le mie esatte parole in cui ho nominato java?
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Ti spiacerebbe quotale le mie esatte parole in
            cui ho nominato
            java?"tartaruga zoppa trainata da lumache"
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Ti spiacerebbe quotale le mie esatte parole
            in

            cui ho nominato

            java?
            "tartaruga zoppa trainata da lumache"E con questo stai ammettendo di non avere mai usato dotnet.Pigliati anche questa badilata di sterco in faccia e buon appetito.
          • orto dosso scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: .NET failure
            E quello lo chiami ottimizzato? Solo software
            scritto in AssemblyBeh dai un SW scritto in C, C++, Obj-C, Python, ecc è nettamente più veloce di uno realizzato in uno dei linguaggi .NET. Quanti dei SW commerciali e open più diffusi sono scritti in .NET? La stessa MS non lo usa, tutto detto... ;)
          • orto dosso scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            PS: dall'elenco ho omesso Java proprio perchè non brilla in quanto a velocità (anche se su sistemi Mac e Linux è enormemente più veloce che su Windows). ;)
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: orto dosso
            Beh dai un SW scritto in C, C++, Obj-C, Python,
            ecc
            è nettamente più veloce di uno realizzato in
            uno dei linguaggi .NET.Lasciamo fuori python...
            Quanti dei SW commerciali
            e open più diffusi sono scritti in .NET? La
            stessa MS non lo usa, tutto detto...
            ;)Microsoft credo lo usi per le applicazioni Modern UI, in altri ambiti è noto che preferisca utilizzare linguaggi compilati quali C/C++.Va in ogni caso ammesso che .NET garantisce una velocità di sviluppo ed una velocità di esecuzione che pochi altri linguaggi offrono...
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            Va in ogni caso ammesso che .NET garantisce una
            velocità di sviluppo ed una velocità di
            esecuzione che pochi altri linguaggi
            offrono...Anche un chirurgo può operare con una motosega, sicuramente fa prima che col bisturi ma i risultati sono forse peggiori...E comunque la velocità di esecuzione, paragonata ad altri linguaggi, è nettamente inferiore. Forse su un Core i7 Extreme con 8GB di RAM le prestazioni sono di tutto rispetto, ma sinceramente non mi compro un PC della NASA per caricare 4 assembly!
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Anche un chirurgo può operare con una motosega,
            sicuramente fa prima che col bisturi ma i
            risultati sono forse
            peggiori...

            E comunque la velocità di esecuzione, paragonata
            ad altri linguaggi, è nettamente inferiore. Forse
            su un Core i7 Extreme con 8GB di RAM le
            prestazioni sono di tutto rispetto, ma
            sinceramente non mi compro un PC della NASA per
            caricare 4
            assembly!Ma bastava dirlo che non lo hai mai usato .NET, non serviva che ti rendessi ridicolo dicendo fesserie
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: .NET failure

            Anche un chirurgo può operare con una
            motosega,

            sicuramente fa prima che col bisturi ma i

            risultati sono forse

            peggiori...



            E comunque la velocità di esecuzione,
            paragonata

            ad altri linguaggi, è nettamente inferiore.
            Forse

            su un Core i7 Extreme con 8GB di RAM le

            prestazioni sono di tutto rispetto, ma

            sinceramente non mi compro un PC della NASA
            per

            caricare 4

            assembly!
            Ma bastava dirlo che non lo hai mai usato .NET,
            non serviva che ti rendessi ridicolo dicendo
            fesserieE' come per lo sterco di cammello.Non c'e' bisogno di mangiarlo per dire che fa schifo.
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            E' come per lo sterco di cammello.
            Non c'e' bisogno di mangiarlo per dire che fa
            schifo. (rotfl)
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            E' come per lo sterco di cammello.
            Non c'e' bisogno di mangiarlo per dire che fa
            schifo.E come al solito una volta prese le padellate in faccia cerchi di medicarti le ferite (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            E' come per lo sterco di cammello.

            Non c'e' bisogno di mangiarlo per dire che fa

            schifo.
            E come al solito una volta prese le padellate in
            faccia cerchi di medicarti le ferite
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Tu hai un concetto molto dotnet delle padellate in faccia.L'evidenza dei fatti dice invece che quello che si e' preso le badilate di sterco di cammello in faccia sei tu.dotnet e' limitato: gira solo su una piattaforma, e neppure la piu' affidabile.get the facts.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Tu hai un concetto molto dotnet delle padellate
            in
            faccia.
            L'evidenza dei fatti dice invece che quello che
            si e' preso le badilate di sterco di cammello in
            faccia sei
            tu.

            dotnet e' limitato: gira solo su una piattaforma,
            e neppure la piu'
            affidabile.
            get the facts.Mai sentito parlare di MONO vero?Mai seguiti gli standard vero? Immagino tu preferisca qualcosa di non standard
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Tu hai un concetto molto dotnet delle
            padellate

            in

            faccia.

            L'evidenza dei fatti dice invece che quello
            che

            si e' preso le badilate di sterco di
            cammello
            in

            faccia sei

            tu.



            dotnet e' limitato: gira solo su una
            piattaforma,

            e neppure la piu'

            affidabile.

            get the facts.
            Mai sentito parlare di MONO vero?Saresti cosi' gentile da indicarmi il link della pagina del sito ufficiale di M$ dove viene spiegato che MONO e' il supporto ufficiale di dotnet su piattaforme libere?
            Mai seguiti gli standard vero? Immagino tu
            preferisca qualcosa di non
            standardCon te non parlo di "standard": preferisco farlo coi cammelli.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Saresti cosi' gentile da indicarmi il link della
            pagina del sito ufficiale di M$ dove viene
            spiegato che MONO e' il supporto ufficiale di
            dotnet su piattaforme
            libere?Essendo i linguaggi .NET STANDARD non te lo deve dire Microsoft dove puoi trovare una qualche implementazione dello STANDARD CLI
            Con te non parlo di "standard": preferisco farlo
            coi
            cammelli.Quindi sei qui solo per accumulare figure di palta, interessante...
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Saresti cosi' gentile da indicarmi il link
            della

            pagina del sito ufficiale di M$ dove viene

            spiegato che MONO e' il supporto ufficiale di

            dotnet su piattaforme

            libere?
            Essendo i linguaggi .NET STANDARD non te lo deve
            dire Microsoft dove puoi trovare una qualche
            implementazione dello STANDARD
            CLIAllora saresti cosi' gentile da indicare le specifiche di questo standard dotnet sul sito dell'ISO ?O sei troppo impegnato a ingozzarti di sterco di cammello che tanto ti piace?
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Allora saresti cosi' gentile da indicare le
            specifiche di questo standard dotnet sul sito
            dell'ISO
            ?Sei proprio ignorante, .NET è il nome dell'implementazione di Microsoft dello standard CLI, in ogni caso beccati sui denti gli standard ISO/IEC 23271:2012 e ISO/IEC 23270:2006. Sono anche standard ECMA per la cronaca.Wikipedia ti ricorda anche "Rispetto a Java, .NET è uno standard ISO riconosciuto""Un'altra porzione abbondante di sterco per panda rossa, ne va proprio ghiotto"
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            Mai sentito parlare di MONO vero?Ma allora visto che Evernote è multipiattaforma come mai hanno abbandonato .NET per il C++ (visto che pure .NET è multipiattaforma grazie a MONO ed è molto efficiente)?http://www.edandersen.com/2010/10/31/evernote-has-no-patience-drops-wpf-over-fixed-issues/E analogamente hanno fatto Norton e Nero... Lo provi, lo eviti!!! :D
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            PS: adesso vediamo se sgabbio si arrampicherà sui vetri come l'autore dell'articolo per difendere .NET... Classico di chi cerca di difendere l'infdifendibile! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Ma allora visto che Evernote è multipiattaforma
            come mai hanno abbandonato .NET per il C++ (visto
            che pure .NET è multipiattaforma grazie a MONO ed
            è molto
            efficiente)?Chiedilo ai produttori, può essere magari perché il compilato è più veloce e/o preferiscono gestire loro la memoria?
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            Chiedilo ai produttori, può essere magari perché
            il compilato è più veloce e/o preferiscono
            gestire loro la
            memoria?Direi la prima!
          • orto dosso scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Notepad2, Notepad++Sono essenziali, specie quando sui server di produzioni devi aprire file di log a rotazione di grandi dimensioni... Con Notepad di Windows sarebbe una tragedia!!
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            E quello lo chiami ottimizzato? Solo software
            scritto in
            AssemblySecondo te è ottimizzata un'applicazione .NET che impiega 3 minuti a partire e beve 100MB di RAM per scrivere "Hello World" in una finestrella WPF?
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Secondo te è ottimizzata un'applicazione .NET che
            impiega 3 minuti a partire e beve 100MB di RAM
            per scrivere "Hello World" in una finestrella
            WPF?Secondo me non sei stato in grado di scriverla questa applicazione
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            Secondo me non sei stato in grado di scriverla
            questa
            applicazioneSe usi le wizardine colorate di Visual Studio ti crea un'applicazione WPF in pochi click, tu devi solo aggiungere la label "Hello world" e premere F5. Sviluppo facile, risultato penoso! :D
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Se usi le wizardine colorate di Visual Studio ti
            crea un'applicazione WPF in pochi click, tu devi
            solo aggiungere la label "Hello world" e premere
            F5. Sviluppo facile, risultato penoso!
            :DEvidentemente non sei stato neanche in grado di seguire lo wizard per avere i risultati che hai reclamato, passa il progetto che almeno tutti possono controllare che impiega 3 minuti a partire e utilizza 100MB di RAM, altrimenti, ammetti di fuddare e archivia un'altra figura di palta
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            Google è tuo amico: https://www.google.it/search?q=wpf+uses+too+much+memory
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Google è tuo amico:
            https://www.google.it/search?q=wpf+uses+too+much+mMi è più amico il "compila e esegui", a differenza di te non parlo per sentito dire, o su notizie vecchie di anni. Quindi passa questo progetto o sprofonda nella vergogna
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            Se non sai farti da solo un "hello world" e verificare quanta memoria beve è meglio se cambi mestiere ;)
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            Se non sai farti da solo un "hello world" e
            verificare quanta memoria beve è meglio se cambi
            mestiere
            ;)Proprio perché l'ho provato ti chiedo cosa tu possa avere partorito per impiegare minuti di caricamento e 100 MB di RAM, quindi caccia sto progetto
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            Non ho VS a portata di mano, fortunatamente sviluppo in Java (sfortunatamente ci obbligano ad usare Eclipse su Windows)...Comunque il progettino di prova l'avevo fatto con VS 2008, .NET 3.5 su Windows XP. Ho letto che il .NET 4.0 fatto girare su Windows 7 ha beneficiato di alcune ottimizzazioni, ma non so poi quanto...Resta il fatto che pure MS stessa usa il .NET col contagocce, addirittura se non installi VS o SQL puoi serenamente andare nel pannello di controllo e rimuoverlo del tutto (cosa che io ho fatto e il PC ringrazia).
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            Poi WPF è anche molto affidabile, eccone un esempio:http://www.edandersen.com/2010/10/31/evernote-has-no-patience-drops-wpf-over-fixed-issues/
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: .NET failure
            - Scritto da: sgabbio non demorde


            E quello lo chiami ottimizzato? Solo software

            scritto in

            Assembly

            Secondo te è ottimizzata un'applicazione .NET che
            impiega 3 minuti a partire e beve 100MB di RAM
            per scrivere "Hello World" in una finestrella
            WPF?Sono riusciti a farcelo stare in 100 MB?Devo ricredermi, hanno ottimizzato!Ero rimasto alla versione precedente che ne pretendeva 250.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Sono riusciti a farcelo stare in 100 MB?
            Devo ricredermi, hanno ottimizzato!

            Ero rimasto alla versione precedente che ne
            pretendeva
            250.Dai, passa anche tu il progetto che ci facciamo altre 2 risate
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            Sono riusciti a farcelo stare in 100 MB?

            Devo ricredermi, hanno ottimizzato!



            Ero rimasto alla versione precedente che ne

            pretendeva

            250.
            Dai, passa anche tu il progetto che ci facciamo
            altre 2
            risateE:Documents and SettingsAdministrator
            dir hello.exe11/07/2013 10:15 99.131.159 hello.exe
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            E:Documents and SettingsAdministrator
            dir
            hello.exe
            11/07/2013 10:15 99.131.159 hello.exeStiamo ancora aspettando il progetto...Quando riesci ad uscire dalle figure di palta mandacelo...
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            E:Documents and SettingsAdministrator
            dir
            hello.exe
            11/07/2013 10:15 99.131.159 hello.exeStiamo ancora aspettando i sorgenti, possibile che tu non sappia neppure di cosa si parli?
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: sgabbio non demorde
            - Scritto da: panda rossa

            E:Documents and
            SettingsAdministrator
            dir

            hello.exe

            11/07/2013 10:15 99.131.159 hello.exe
            Stiamo ancora aspettando i sorgenti, possibile
            che tu non sappia neppure di cosa si
            parli?Di quese cose non discuto con un anonimo troll provocatore che sta prendendo di mira un utente di questo forum.
          • sgabbio non demorde scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            Di quese cose non discuto con un anonimo troll
            provocatore che sta prendendo di mira un utente
            di questo
            forum.(rotfl)(rotfl)(rotfl)Certo, tutti ti fanno mangiare carovane di sterco per un complotto (rotfl)
        • FStarred scrive:
          Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
          Peccato che il software molto potente in questione abbia problemi sotto autenticazione proxy NTLM...
          • panda rossa scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: FStarred
            Peccato che il software molto potente in
            questione abbia problemi sotto autenticazione
            proxy
            NTLM...Problemi facilmente risolvibili installando squid in locale e usandolo come tunnel.Del resto l'autenticazione NTLM e' un altro dei tanti lock-in M$ che colpisce parecchi software liberi.
          • astro scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: FStarred

            Peccato che il software molto potente in

            questione abbia problemi sotto autenticazione

            proxy

            NTLM...

            Problemi facilmente risolvibili installando squid
            in locale e usandolo come
            tunnel.

            Del resto l'autenticazione NTLM e' un altro dei
            tanti lock-in M$ che colpisce parecchi software
            liberi.disinformato come al solito :Dhttp://www.nongnu.org/libntlm/
          • keep away scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: astro
            disinformato come al solito :D
            http://www.nongnu.org/libntlm/bellissimo progetto, un ottimo lavorosolo che: mai provato a usarlo in un dominio win? magari con ldap/kerberos?lacrime e sangue... e sai perché? perché microfott implementa le cose a modo suo e non le documenta come si deve, ovvero completamente a ca##o di cane...e se vuoi che le cose funzionino bene da subito (e continuino a funzionare anche dopo ogni patch m$ di sistema) senza doverti sbattere per capire quali minchiate ha fatto m$, allora dei PAGARE per qualche sw proprietario che si avvale del "supporto" (ovvero quasi sempre di librerie precompilate fornite a caro prezzo casa m$) di microfott...microsoft fa schifo!
          • astro scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: keep away
            - Scritto da: astro

            disinformato come al solito :D

            http://www.nongnu.org/libntlm/

            bellissimo progetto, un ottimo lavoro

            solo che: mai provato a usarlo in un dominio win?
            magari con
            ldap/kerberos?
            lacrime e sangue...
            Personalmente non mi serve, è tutto windows da queste parti ;)
          • keep away scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: astro
            Personalmente non mi serve, è tutto windows da
            queste parti ;)oh, poverino... davvero mi dispiace ;-)
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: FStarred
            Peccato che il software molto potente in
            questione abbia problemi sotto autenticazione
            proxy
            NTLM...Brutta bestia, fortuna che in ufficio (unico posto dove sono costretto ad usare Windows) non abbiamo quell'aborto di proxy proprietario e non ho necessità di taggare mp3 :)PS: in effetti di solito gli MP3 si taggano a casa dove difficilmente si è dietro ad un proxy NTLM...
        • keep away scrive:
          Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
          - Scritto da: .NET failure
          Dimenticavo... Per gli amici Winari c'è anche
          questo SW, molto potente:
          http://www.mp3tag.de/en/index.htmlconosco... e sarebbe pure carino, se non fosse che è proprietario = INUTILIZZABILE :(
          Purtroppo non è open (ma tanto chi usa Windows è
          già closed alla base), vabbé, ma chi usa winfott dovrebbe almeno cercare di ridurre il danno evitandi di installare roba proprietaria soprattutto quando (come in questo caso) c'è un equivalente libero...
          però è molto potente e
          soprattutto non usa qual pachiderma di .NET!appunto... e, per me, tutti i sw che si "appoggiano" a .net per funzionare divengono software proprietari, anche se hanno una licenza libera
          • .NET failure scrive:
            Re: tagger *realmente* liberi e di qualità
            - Scritto da: keep away
            e, per me, tutti i sw che si "appoggiano" a .net
            per funzionare divengono software proprietari,
            anche se hanno una licenza
            liberaQuoto ;)
Chiudi i commenti