Ma chi la vuole Internet?

Se in molti paesi mancano le infrastrutture per collegarsi o i soldi per l'accesso, in altri manca semplicemente l'interesse di collegarsi alla Rete. Lo afferma uno studio condotto in 30 diversi paesi


Ottawa (Canada) – A non avere bisogno di Internet, e dunque a non volersi connettere alla Rete, sono proprio in tanti, addirittura il 40 per cento della popolazione di 30 diversi paesi.

A mettere in luce che la Rete attira tanti, ma tanti altri non li sfiora minimamente, è l’ultimo rapporto dell’osservatorio Ipsos-Reid, realizzato basandosi su campioni di popolazione di 30 nazioni diverse.

Sono molte, comunque, le ragioni per le quali nel mondo non si accede ad Internet. Il 33 per cento della popolazione mondiale, infatti, non possiede nemmeno un computer o un device di accesso. Il 25 per cento, invece, palesa tout-court una mancanza di interesse.

“Nel mondo sviluppato – ha commentato Brian Cruiskshank, di Ipsos-Reid – un importante numero di persone che potrebbero facilmente collegarsi decide di non farlo. Non vedono una ragione per essere su Internet. La moda e le opportunità di Internet non gli interessano, non per ora almeno”.

Altri ostacoli sulla via della Rete, comunque, riguardano il non sapere come fare (16 per cento della popolazione), il costo dell’accesso (12 per cento) e la mancanza di tempo (10 per cento).

Stando ai dati di Ipsos-Reid, si collega alla rete il 6 per cento della popolazione mondiale, calcolata in circa 6 miliardi di esseri umani. Un dato che viene tratto non solo dalla ricerca appena condotta ma anche da quelle di altri gruppi e centri di analisi.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Quando anche il portale con tutte le leggi?
    Avremo prima o poi un sito, con relativo motore di ricerca ad hoc, che raccolga tutte le leggi, tutti i regolamenti, i dpr, le circolari, le interpretazioni, la giurisprudenza ecc. del nostro stato?spero di essere smentito, ma non mi risulta esistere niente di simile su Internet, nemmeno a pgamento credo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Quando anche il portale con tutte le leggi?

      Avremo prima o poi un sito, con relativo
      motore di ricerca ad hoc, che raccolga tutte
      le leggi, tutti i regolamenti, i dpr, le
      circolari, le interpretazioni, la
      giurisprudenza ecc. del nostro stato?Farebbe prima una lumaca ad arrivare su Plutone!
      • Anonimo scrive:
        Re: Quando anche il portale con tutte le leggi?
        In forma incompleta c'e' gia' qualche cosa:http://www.cittadinolex.kataweb.it/- Scritto da: Roberto

        Avremo prima o poi un sito, con relativo

        motore di ricerca ad hoc, che raccolga
        tutte

        le leggi, tutti i regolamenti, i dpr, le

        circolari, le interpretazioni, la

        giurisprudenza ecc. del nostro stato?

        Farebbe prima una lumaca ad arrivare su
        Plutone!
        • Anonimo scrive:
          Re: Quando anche il portale con tutte le leggi?
          in realtà esiste il portale Normeinrete.it che vorrebbe costituire l'accesso unificato a tutte le norme e al materiale giuridico esistente.SalutiLeo- Scritto da: XP
          In forma incompleta c'e' gia' qualche cosa:

          http://www.cittadinolex.kataweb.it/

          - Scritto da: Roberto


          Avremo prima o poi un sito, con
          relativo


          motore di ricerca ad hoc, che raccolga

          tutte


          le leggi, tutti i regolamenti, i dpr,
          le


          circolari, le interpretazioni, la


          giurisprudenza ecc. del nostro stato?



          Farebbe prima una lumaca ad arrivare su

          Plutone!
  • Anonimo scrive:
    Idea buona, ma risultati scarsi
    Ho scritto + volte ai siti ministeriali: NESSUNA RISPOSTAAl mio Comune:NESSUNA RISPOSTANella migliore delle ipotesi ti rispondono (qualcuno) che la richiesta NON e' di loro competenza.Garibaldi direbbe:...abbiamo fatto la tecnologia, facciamo gli operatori!!!!Presto si parlerà di BUROCRAZIA...VIRTUALE.
    • Anonimo scrive:
      L'Amministrazione Pubblica deve fare ancora molta
      Certo l'Amministrazione Pubblica deve fare ancora molta strada nella gestione delle relazioni con il cittadino/utente.Questo a poco a che fare con la tecnologia!Rob- Scritto da: Axel
      Ho scritto + volte ai siti ministeriali:
      NESSUNA RISPOSTA

      Al mio Comune:
      NESSUNA RISPOSTA

      Nella migliore delle ipotesi ti rispondono
      (qualcuno) che la richiesta NON e' di loro
      competenza.

      Garibaldi direbbe:
      ...abbiamo fatto la tecnologia, facciamo gli
      operatori!!!!

      Presto si parlerà di BUROCRAZIA...VIRTUALE.

  • Anonimo scrive:
    Qualcuno pensa ai Cittadini
    Dare spazio ai cittadini, mettere in evidenza ciò che funziona nella Pubblica Amministrazione ma anche ciò che non va per spingerla a cambiare.Un sito dove è possibile farsi un'idea di tutto quello che la PA sta facendo.Aggiornatelo più che potete!
  • Anonimo scrive:
    Finalmente!
    Finalmente il portale che mancava.Semplice e veloce, uno strumento davvero utile per districarsi nei siti della Pubblica Amministrazione.Complimenti!
  • Anonimo scrive:
    Sarà sfortuna?
    Sarà sfortuna ma inserendo come chiave di ricerca:- concessione edilizia- asilo nido- certificato di nascitail motore non restituisce alcun risultato.Inserendo "luce" il motore restituisce:"Farmaci ed EsenzioniSpecialità medicinali e informazioni sull'uso corretto dei farmaci - I diritti dei cittadini alla luce della nuova disciplina sull'esenzione per malattia"Vertamente un ottimo risultato.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sarà sfortuna?
      - Scritto da: Paperinik
      Sarà sfortuna ma inserendo come chiave di
      ricerca:
      - concessione edilizia- Inserisci edilizia
      - asilo nido- Inserisci asili
      - certificato di nascita- Inserisci nascita
      il motore non restituisce alcun risultato.Come vedi i risultati si trovano, basta essere un pò flessibili, come con QUALSIASI altro motore di ricerca su internet.
Chiudi i commenti