MacOS X gira anche sui vecchi PowerMac

Un piccolo programmino permette di provare il Mac OS X anche sui PowerMac più anzianotti, e ad un prezzo imbattibile


Web – Per provare Mac OS X non sarà più necessario possedere un PowerMac G3 o G4. Questo è quanto promette Unsupported UtilityX , un piccolo programmino gratuito che, con soli tre click in più rispetto all’installazione tradizionale, permette di far girare Mac OS X anche sui PowerMac un po ‘ più vecchiotti: naturalmente a patto di avere sufficienti risorse hardware.

L’utility, scritta da Ryan Rempel e pubblicata sotto la Apple Public Source Licence, non è naturalmente supportata dalla casa della mela, ma può tornare comoda per tutti coloro che hanno un Mac precedente all’era G3 o G4 ma ancora in buona forma e pronto per cimentarsi con sua maestà Mac OS X.

Il programmino, attualmente ancora in versione beta, sembra funzionare già piuttosto bene e al momento supporta un grande numero di PowerMac più vecchi, dal modello 7300 al 9600.

Sul mercato esisteva già un’utility simile a questa, della Sonnet Technologies, ma costava 30$. Rempel sostiene che il suo programma offre molto di più rispetto a quello di Sonnet e ad un prezzo imbattibile.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    VEDI SEARLE
    Searle, La mente è un programma? in Le Scienze Quaderni n¡ 66, Giugno 1992 oppure Searle, Menti cervelli e programmi in Hofstadter & Dennett, "L'io della Mente" Adelphi
Chiudi i commenti