Megaupload, il sogno di Kim Dotcom

Il boss del file hosting torna a cantare paragonandosi a Martin Luther King. Nuovo attacco all'industria hollywoodiana, accusata di arretratezza culturale. "Vinceremo noi", ha tuonato il founder

Roma – “Cara Hollywood, la Rete ti terrorizza. Ma la storia ci ha insegnato che le più importanti innovazioni vengono costruite sul dissenso. Eravate terrorizzati dal videoregistratore, ma alla fine avete guadagnato miliardi di dollari con la distribuzione delle videocassette”. Inizia così la lunga lettera aperta inviata dal founder di Megaupload Kim Dotcom alla potente industria del cinema hollywoodiano. Le infinite potenzialità del file hosting – “il giorno in cui il trasferimento di terabyte di dati verrà misurato in secondi”, profetizza Dotcom – contro il business tradizionale difeso ad oltranza dai vecchi dinosauri dell’ entertainment .

“Il popolo della Rete si unirà. Mi aiuterà. Ed è molto più forte di voi – minaccia Dotcom nella lettera pubblicata sull’ Hollywood Reporter – Avremo la meglio nella guerra per le libertà digitali”. “Può esserci ancora un finale felice. Sto lavorando alla soluzione, chiamate me o i miei avvocati. Questa lettera è priva di copyright, prendetela liberamente”.

Spavaldo e ottimista, Dotcom è tornato in studio di registrazione per una nuova filippica in salsa electro-rap. “Io ho un sogno, proprio come il Dr. King (Martin Luther King, nda)”, spara il boss del file hosting. “Hollywood è controllata dalla politica, il governo uccide l’innovazione. Non lasciate che fili tutto liscio”.


Tra profezie e paragoni illustri, Dotcom continua la sua battaglia legale con il Department of Justice (DoJ) che vorrebbe processare Megaupload per attività di stampo criminoso. Nonostante il business del cyberlocker risieda all’estero. I legali del founder hanno accusato le autorità statunitensi di voler riscrivere le regole giuridiche a proprio piacimento.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • aplet scrive:
    i brevetti sono il marcio di questo mond
    I brevetti devono essere aboliti ed a maggior ragione i brevetti intangibili come rettangoli, anteprime ed angoli smussati, tutto il resto è malafede. Vediamo un po se domani brevetto la XXXXXXXXXX e poi vi faccio pagare 10cents ogni volta che le fate, il principio è lo stesso di chi cerca di brevettare quadrati, triangoli, genomi e rettangoli. Siete il cancro.
    • Rover scrive:
      Re: i brevetti sono il marcio di questo mond
      Questa idea non è male.Chi l'ha avuta e saputa attuare (fondamentale almeno un esempio funzionante) farebbe bene a brevettarla:http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/07/23/news/film_social_making-39577556/?ref=HRERO-1
  • michelangelog scrive:
    stop ai brevetti fuffa.
    Nella ricerca e nel finanziare la stessa i brevetti sono importanti ma andrebbero concessi cum grano salis e non sulle ovvietà. Bottoni, anteprime, rettangolo e altre scempiaggini non devono poter essere brevettabili mentre la formula segreta del supersoldato si. (sempre e comunque per un numero di anni decente)
    • ruppolo scrive:
      Re: stop ai brevetti fuffa.
      - Scritto da: michelangelog
      Nella ricerca e nel finanziare la stessa i
      brevetti sono importanti ma andrebbero concessi
      cum grano salis e non sulle ovvietà. Bottoni,
      anteprime, rettangolo e altre scempiaggini non
      devono poter essere brevettabili mentre la
      formula segreta del supersoldato si. (sempre e
      comunque per un numero di anni
      decente)Se un'idea fa guadagnare miliardi, è degna di un brevetto o no?
      • krane scrive:
        Re: stop ai brevetti fuffa.
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: michelangelog

        Nella ricerca e nel finanziare la stessa i

        brevetti sono importanti ma andrebbero
        concessi

        cum grano salis e non sulle ovvietà. Bottoni,

        anteprime, rettangolo e altre scempiaggini
        non

        devono poter essere brevettabili mentre la

        formula segreta del supersoldato si. (sempre
        e

        comunque per un numero di anni

        decente)

        Se un'idea fa guadagnare miliardi, è degna di un
        brevetto o no?Tipo il rettangolo ?Ma smettila...
      • michelangelog scrive:
        Re: stop ai brevetti fuffa.
        "Per invenzione si intende una soluzione nuova ed originale ad un certo problema tecnico. Essa può riguardare un prodotto o un proXXXXX (metodo, procedimento)."quindi se è qualcosa di completamente nuovo si, altrimenti no.Apple ha brevettato la forma rettangolare dell'ipad, ma che razzo come lo vuoi fare un tablet tondo? oltretutto c'era già stato lo slate rettangolare pure lui quindi mancava proprio una delle basi ossia la novità.I soldi non c'entrano nulla si dovrebbe guardare alle idee non alla grana di chi ha l'idea, i brevetti sono nati proprio al contrario per tutelare l' "inventore" dalla potenza delle grande aziende, ma invece è diventato proprio l'opposto e ora rischia di schiacciare i piccoli proprio perché sono stati concessi brevetti assurdi su cose ovvie.
        • ruppolo scrive:
          Re: stop ai brevetti fuffa.
          - Scritto da: michelangelog
          Apple ha brevettato la forma rettangolare
          dell'ipad,Quello non si chiama "brevetto".Inoltre non ha nulla a che fare con la forma rettangolare. Sono i tratti distintivi, che sono stati protetti.
          ma che razzo come lo vuoi fare un
          tablet tondo? oltretutto c'era già stato lo slate
          rettangolare pure lui quindi mancava proprio una
          delle basi ossia la
          novità.
          I soldi non c'entrano nulla si dovrebbe guardare
          alle idee non alla grana di chi ha l'idea,Allora partoriscile TU, le idee. Noi stiamo a guardare. Prego.
          i
          brevetti sono nati proprio al contrario per
          tutelare l' "inventore" dalla potenza delle
          grande aziende, ma invece è diventato proprio
          l'opposto e ora rischia di schiacciare i piccoli
          proprio perché sono stati concessi brevetti
          assurdi su cose
          ovvie.Questo è vero, è l'agenzia che ha accettato i brevetti che ha sbagliato.
          • krane scrive:
            Re: stop ai brevetti fuffa.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: michelangelog

            Apple ha brevettato la forma rettangolare

            dell'ipad,
            Quello non si chiama "brevetto".
            Inoltre non ha nulla a che fare con la forma
            rettangolare. Sono i tratti distintivi, che sono
            stati protetti.http://www.androidiani.com/uncategorized/apple-contro-un-tagliere-somiglia-allipad-65008(cylon)(rotfl)(rotfl)
          • michelangelog scrive:
            Re: stop ai brevetti fuffa.
            se vabbè tratti distintivi un bottone e la posizione dei tasti volume? maddai.I brevetti nascevano per difendere le idee, mentre oggi le grandi aziende: ibm, microsoft, apple, amazon mettono proprio in budget di spendere tot per brevetti e cercano di brevettare roba che è veramente ridicole non è certo un idea innovativa mettere un bottone fatto in un certo modo dai.L'idea alla base è risolvere un qualche problema in maniera nuova non proteggere un design che francamente non è che si può fare in maniera tanto differente.Se a te pare che questo sistema di brevetti che consente ai big di farsi guerra tra di loro in maniera legale e non su innovazioni tecnologiche o di schiacciare i piccoli, ti pare giusto e sano buon per te, a me sembra che venga consentito di brevettare delle razzate della XXXXXXX, ma è un punto di vista personale, non la stavo spacciando come verità di fede, era appunto un commento per esprimere un parere.
  • ... scrive:
    I brevetti
    Da Wikipedia:"Il brevetto (o più propriamente brevetto per invenzione) è un titolo giuridico in forza al quale al titolare viene conferito un diritto esclusivo temporaneo di sfruttamento dell'invenzione in un territorio e per un periodo ben determinato, e consente di impedire ad altri di produrre, vendere o utilizzare la propria invenzione senza autorizzazione."Io aggiungerei:"La forza e la validità del brevetto sono direttamente proporzionali alla capacità del richiedente di riempire le tasche del giudicante"
  • zuz scrive:
    ad alcuni si, ad altri no
    Perchè ad alcuni non vengono riconosciuti brevetti e ad altri si?Mistero.
    • Surak 2.0 scrive:
      Re: ad alcuni si, ad altri no
      - Scritto da: zuz
      Perchè ad alcuni non vengono riconosciuti
      brevetti e ad altri
      si?
      Mistero.Invece mi sa che non è un mistero il perchè prima, in altri processi, fosse stato accettato quel brevetto ed ora no.Sarà mica perchè è sull'orlo del fallimento è non fa più paura?
    • qualsia suino scrive:
      Re: ad alcuni si, ad altri no
      - Scritto da: zuz
      Perchè ad alcuni non vengono riconosciuti
      brevetti e ad altri
      si?
      Mistero.2012, alcuni impiegati Apple stanno facendo una fotografia con un'iPhone in un bosco dell'Argentina, quando in lontananza avvistano una strana figura.Si avvicinano per capire se è un animale, continuando a chiedersi che cosa sia. La bambina gli tira un sasso... improvvisamente la figura si alza... è lo gnomo "ciripiripi" della Kodak armato di brevetto che incominicia a inseguire gli impiegati Apple che scappano terrorizzati.
    • Pinco Pallino scrive:
      Re: ad alcuni si, ad altri no
      - Scritto da: zuz
      Perchè ad alcuni non vengono riconosciuti
      brevetti e ad altri
      si?
      Mistero.Sarà perché non è un'azienda ammmmereghana? E che non spia gli utenti (e passa i dati a sappiamo chi) ;-) come qualche altra azienda della quale non diciamo il nome (ma sappiamo chi). ;-)
  • zupermario scrive:
    Toh ma guarda che notizia!
    Ma guarda un po' che cosa apprendiamo, che un giudice puo' dire "ma ndo' ti presenti co' sto brevetto ridicolo? Non solo non e' stato violato, ma sto brevetto fa XXXXXX, mo' te lo annullo proprio!!"Ma la conoscono questa possibilita', i vari giudici che stanno li' a misurare le proporzioni x:y dei tablet, il grado di arrotondamento degli angoli dei tablet, il riconoscimento di numeri ed email dentro sms (presente da sempre nei nokia), e tutti quei brevetti ridicoli che vanta Apple?!?!?!? 2 pesi e 2 misure eh?
  • Kodacco scrive:
    Kodak ha fallito
    Come da oggetto.
  • ruppolo scrive:
    La farina del diavolo...
    Ben gli sta!
    • Rover scrive:
      Re: La farina del diavolo...
      Certo:l'anteprima è evidente, il rettangolo invece è una invenzione apple.Anche se OT intanto beccati questa:http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/07/19/foto/ipad_e_galaxy_tab_a_confronto-39361655/1/?ref=HRERO-2
      • pippo75 scrive:
        Re: La farina del diavolo...
        - Scritto da: Rover
        Certo:
        l'anteprima è evidente, il rettangolo invece è
        una invenzione
        apple.
        Anche se OT intanto beccati questa:
        http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/07/19/fotnon si spara sulla croce rossa, poverino, leggi quihttp://tinyurl.com/bq3q3cg;) ;)
    • ogekury scrive:
      Re: La farina del diavolo...
      Ruppolo sei una persona povera e triste...
    • PuntoH scrive:
      Re: La farina del diavolo...
      - Scritto da: ruppolo
      Ben gli sta!Di' la veritá: la redazione ti paga un tot a messaggio per innescare flame!Non sta bene per nulla, invece: indipendentemente dall'azienda coinvolta, le royalties brevettuali sono (state, nel caso) pagate dai clienti finali che non rivedranno mai il maltolto!Come sempre "io so' io e voi... nun siete un ca//o" [cit.]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 24 luglio 2012 11.25-----------------------------------------------------------
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: La farina del diavolo...
      - Scritto da: ruppolo
      Ben gli sta![img]http://www.documentingreality.com/forum/attachments/f166/250343d1298846335-vandal-electric-wheelchair-plunges-down-elevator-shaft-dies-nelson_haha2.jpg[/img]
Chiudi i commenti