Mi sento fortunato, se non è spam

La celebre opzione di ricerca di Google permette di giocherellare con le URL, e lo consente anche agli spammer. Che possono tentare di abusarne per mettere nel sacco gli utenti meno avveduti. L'allerta di Symantec

Roma – Chi si insospettirebbe di una email il cui contenuto è un link che punta a Google? Sfruttando alcune caratteristiche avanzate del motore di ricerca, quel link potrebbe indirizzare l’ignaro destinatario dell’email verso qualunque sito . Un sito raggiunto con un solo immediato clic, senza dover ricercare nulla su Google, come se l’utente avesse cliccato sull’opzione Mi sento fortunato .

Un esempio? Eccolo: cliccando questo link si apre una nuova finestra e, pur partendo da Google, si viene indirizzati direttamente sul sito di Punto Informatico. Per capire come ciò sia possibile basta analizzare la URL: inizia con “www.google.it”, seguito da tutti i comandi necessari che corrispondono all’aver digitato, nella casellina di ricerca, “Punto Informatico” e ad aver cliccato su “Mi sento fortunato”. Facile concludere che, in luogo di PI , avrebbe potuto esserci qualunque sito, con qualunque contenuto, anche non… tra i migliori. Con Google che fa, inconsapevolmente, da “garante”.

Tutto qui? No. Si può essere molto più sottili nell’ingegnerizzare la URL, come spiega Symantec , per avere la certezza praticamente assoluta che il risultato dell’operazione porti esattamente al sito desiderato, qualunque sia il suo contenuto.

La questione assume rilevanza notevole , non solo per la minaccia in sé, ma anche in relazione ai filtri antispam di Gmail, il portale di posta elettronica di Google. Il più recente impegno del Gmail team, ampiamente documentato da Bred Taylor, software engineer e “zar antispam” del gruppo, sta proprio nel migliorare sensibilmente l’individuazione dei messaggi-spazzatura . Di certo, un messaggio email con parole come replica watches online (siti che spesso vendono Rolex fasulli, in sostanza) avrebbe fatto scattare l’allarme dei filtri. A meno che la URL non inizi con Google , appunto.

Specie se si tiene presente che, dietro alle ombre di malware , link malevoli, phishing e altre losche attività c’è un vero e proprio commercio , non c’è motivo di sentirsi “indenni”: la curiosità spesso trae in inganno e i suoi peggiori alleati sono i programmi di posta elettronica con anteprima automatica attivata e l’impiego di antivirus non aggiornati o, peggio, assenti, su sistemi che però ne abbisognano.

La vicenda, quindi, rappresenta un altro piccolo varco che lo spam apre, contro il quale è difficoltoso agire e nei cui confronti non resta che essere il più possibile accorti , prima di cliccare: se, al posto del sito che vende orologi-replica, vi fosse uno dei tanti siti che sfruttano vulnerabilità per installare malware ? Dunque, occhi aperti .

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ilbignami scrive:
    fico ma anacronistico
    fico davvero, l'ho provato, e sei subito catapultato in un mondo soggettivo molto più realistico di qualsiasi versione super 3d. Le pillole, per esempio, invece di vederle le intuisici, le senti li vicino. Questo dovrebbe far pensare un bel po' gli attutali game designer... Secondo me vale sempre la solita regola: fastasticare è meglio che vedere, lo si dice sempre che una donna semisvestita è molto più sexy di una completamente nuda, ci sarà un motivo no?Nn mi è piaciuto il fatto che fosse online, questo matrimonio forzato fra nuovo e vintage, provo la stessa senzazione che ho quando gioco al pacman del mame: è affascinante perchè evoca vecchie sensazioni non per il gioco in se.Il pacman ha fatto la sua storia, e che storia, il tetris pure, vanguard anche, space-invaders, ...Ora è il momento di un nuovo gioco, che venga progettato dalle capacità di persone creative, e per favore non fate il solito gioco tirato fuori dal cilindro dei responsabili marketing...
  • uibbs2 scrive:
    ZoIP/ZAsterisk
    http://uc.org/read/ZoIPZork attraverso Asterisk, da giocare via telefono e pronunciando i comandi a voce...... a questo punto! :D :D
    • anonimo01 scrive:
      Re: ZoIP/ZAsterisk
      - Scritto da: uibbs2
      http://uc.org/read/ZoIP

      Zork attraverso Asterisk, da giocare via telefono
      e pronunciando i comandi a
      voce...

      ... a questo punto! :D :DNOOOooooo!grazie, sta cosa è una kikka!'mo l'installo sull'aziendale @^ O) :D
  • the_m scrive:
    Mitico!!
    Ricordo ancora le numerose avventure testuali giocate all'univ con i compagni di corso durante le ore vuote e le lezioni più noiose, col mitico emulatore frotz sul fido nokia communicator 9110!!!Bei tempi quelli :.|..
    • ilbignami scrive:
      Re: Mitico!!
      - Scritto da: the_m
      Ricordo ancora le numerose avventure testuali
      giocate all'univ con i compagni di corso durante
      le ore vuote e le lezioni più noiose, col mitico
      emulatore frotz sul fido nokia communicator
      9110!!!

      Bei tempi quelli :.|..Peccato che i tuoi genitori abbiano speso un sacco di soldi per pagarti l'uni e il nokia 9110.Vabe' sarà per la prossima vita.Eppoi un emulatore... ma che schifo.
      • the_m scrive:
        Re: Mitico!!
        - Scritto da: ilbignami
        Peccato che i tuoi genitori abbiano speso un
        sacco di soldi per pagarti l'uni e il nokia
        9110.Peccato che ci sia chi critica senza sapere nulla..Perchè sai l'univ l'ho finita con risultati più che discreti considerando che intanto lavoravo e il 9110 era stato comprato usato da un collega di mio padre e pagato quanto un normale c*zzuto cellulare nuovo.
        Vabe' sarà per la prossima vita.

        Eppoi un emulatore... ma che schifo.Per eseguire le avventure IF in formato Z-machine sei obbligato ad usare un interprete (anche su PC) - sorry se l'ho chiamato "emulatore". Ma ovviamente stiamo parlando di cose che non conosci ne' hai mai visto.
        • Number 6 scrive:
          Re: Mitico!!
          Eh, ma hai provato a giocare con la disk image sull'emu del TRS-80, che ha pure gli effetti sonori del disk drive da 5.25"? :)
        • Un vecio scrive:
          Re: Mitico!!
          Non entro nel merito tecnico perché non è quello che mi interessa. Ma "che bei tempi" non dovrebbero dirlo quelli che le avventure testuali le hanno giocate in versione originale? :-)Mi ricordo ancora la copertina di K con Fish in copertina...la prima! (1987 mi pare) E anche The Pawn (non l'ho mai finito), Corruption che giocai su Amiga.Ora purtroppo tra lavoro e impegni vari il mio videogiocare si è ridotto a una partita online ogni tanto a carte. L'ultimo game serio per cui ho ritagliato un po' di tempo (con estremo sacrificio di vita sociale), è stato San Andreas. Tristezza...- Un Vecio
Chiudi i commenti