Microsoft aggiorna il tool anti-pirateria

Da Redmond arriva la prima versione matura del noto tool Windows Genuine Advantage che, con l'occasione, lima alcune delle funzionalità più criticate dagli utenti. Migliorata l'attendibilità dei check di autenticità

Redmond (USA) – Ieri Microsoft ha iniziato a distribuire la nuova versione 1.0 del suo controverso tool anti-pirateria Windows Genuine Advantage (WGA), che come noto verifica l’autenticità della copia di Windows installata su di un PC.

Sebbene il download di WGA rimanga facoltativo , a chi sceglie di non installarlo, e dunque di non sottoporsi al test di autenticità, viene negato l’accesso a buona parte dei programmi e degli aggiornamenti (tranne quelli di sicurezza) distribuiti da Microsoft sul proprio sito e attraverso Windows Update.

Come aveva in parte già fatto con l’ aggiornamento dello scorso giugno, Microsoft ha cercato di limare da WGA alcune delle rigidità che, agli occhi di molti utenti, lo rendevano invasivo e poco chiaro.

BigM afferma di aver semplificato l’installazione del tool, che ora non richiede alcun riavvio e fornisce subito l’esito del processo di verifica, e di aver affinato l’interfaccia grafica, attraverso cui gli utenti possono accedere ad informazioni più chiare e dettagliate. In particolare, Microsoft sostiene di aver aggiunto informazioni e link capaci di aiutare gli utenti ad accertare la propria posizione e, eventualmente, acquistare una licenza regolare di Windows.

Nonostante gli sforzi per rendere il proprio tool più comprensibile e meno “minaccioso” – ad esempio la frase “This copy of Windows is not genuine” è stata sostituita con un più diplomatico “Your system did not pass genuine validation” – WGA è tuttora disponibile esclusivamente in lingua inglese : questo potrebbe svantaggiare proprio chi, tra gli utenti “irregolari” di Windows, è meno esperto di computer ed ha acquistato una copia pirata di Windows in buona fede.

Microsoft ha in piano di rilasciare una nuova versione di WGA ogni 3-4 mesi , questo per la necessità di aggiornare il database delle product key “compromesse”, ovvero divenute di pubblico dominio, e contrastare i nuovi metodi per bypassare i controlli anti-pirateria. Se l’utente darà il proprio consenso, gli update a WGA veranno effettuati automaticamente .

Il tool WGA verrà gradualmente distribuito da Microsoft attraverso Windows Update e la funzione Aggiornamenti automatici di Windows, tuttavia può essere scaricato manualmente anche da qui .

Installazione WGA

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    ma foxit reader in stampa è peggio
    o effettuato alcune preove di stampa di pdf sia con acrobat che con foxit.in effetti è + wysiwyg, la stampa corrisponde moolto al pdf elettronico.Con foxit alcuni fonts non appaiono come l'originale.Non è un problema però va segnalato questo punto a favore di adobe.In compenso 24 MB per un reader sono troppi. Va snellito senza dubbio.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma foxit reader in stampa è peggio
      - Scritto da:
      o effettuato alcune preove di stampa di pdf "ho" prima persona singolare del verbo avere, prima elementare"prove"Rileggere mai?
    • pippo75 scrive:
      Re: ma foxit reader in stampa è peggio
      - Scritto da:
      o effettuato alcune preove di stampa di pdf
      sia con acrobat che con foxit.

      Con foxit alcuni fonts non appaiono come
      l'originale.Hai provato l'ultima versione.ho avuto anche io dei problemi di stampa con una vecchia versione ( stampava delle frasi in modo storto ).ciao
  • Anonimo scrive:
    Pessimo software
    40 mega o giu' di li' per fare le stesse cose che Foxit Reader fa in un mega e mezzo. (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Pessimo software
      - Scritto da:
      40 mega o giu' di li' per fare le stesse cose che
      Foxit Reader fa in un mega e mezzo.
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Però Foxit Reader ha delle pesanti limitazioni. Va bene solo per visualizzare i PDF, qualsiasi cosa "oltre" è a pagamento.
      • Anonimo scrive:
        Re: Pessimo software
        E l'acrobata reader invece cosa farebbe in più?
        • Anonimo scrive:
          Re: Pessimo software
          - Scritto da:
          E l'acrobata reader invece cosa farebbe in più?Fa le VIDEOCONFERENZE!!!!!! Mamma mia tutti stanno a fare videoconferenze mentre guardano i PDF!!!!Ah e naturalmente in più l'acrobat ti installa tanti bei programmini che partono a ogni avvio e in più spesso si impianta e ti rimane aperto in background quando vedi i pdf col browser.Ah e mi raccomando non iniziamo a parlare del comodissimo sistema di update che appena c'è un aggiornamento gentilmente ti appare a salutare a ogni avvio di windows finchè non prendi il monitor e lo butti giù dalle scale.Non so come farei a vivere senza acrobat!
          • Anonimo scrive:
            Re: Pessimo software
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            E l'acrobata reader invece cosa farebbe in più?

            Fa le VIDEOCONFERENZE!!!!!! Mamma mia tutti
            stanno a fare videoconferenze mentre guardano i
            PDF!!!!

            Ah e naturalmente in più l'acrobat ti installa
            tanti bei programmini che partono a ogni avvio e
            in più spesso si impianta e ti rimane aperto in
            background quando vedi i pdf col
            browser.

            Ah e mi raccomando non iniziamo a parlare del
            comodissimo sistema di update che appena c'è un
            aggiornamento gentilmente ti appare a salutare a
            ogni avvio di windows finchè non prendi il
            monitor e lo butti giù dalle
            scale.

            Non so come farei a vivere senza acrobat!In effetti i coder oramai abusano della disponibilità di risorse hardware, 40MB per un reader è ridicolo! Personalmente odio le ultime versioni dalle 7 in poi, troppo invasive e pesanti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Pessimo software
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            E l'acrobata reader invece cosa farebbe in
            più?



            Fa le VIDEOCONFERENZE!!!!!! Mamma mia tutti

            stanno a fare videoconferenze mentre guardano i

            PDF!!!!



            Ah e naturalmente in più l'acrobat ti installa

            tanti bei programmini che partono a ogni avvio e

            in più spesso si impianta e ti rimane aperto in

            background quando vedi i pdf col

            browser.



            Ah e mi raccomando non iniziamo a parlare del

            comodissimo sistema di update che appena c'è un

            aggiornamento gentilmente ti appare a salutare a

            ogni avvio di windows finchè non prendi il

            monitor e lo butti giù dalle

            scale.



            Non so come farei a vivere senza acrobat!

            In effetti i coder oramai abusano della
            disponibilità di risorse hardware, 40MB per un
            reader è ridicolo! Personalmente odio le ultime
            versioni dalle 7 in poi, troppo invasive e
            pesanti.con foxit reader faccio tutto quello di cui ho bisogno (aprire pdf (rotfl) ), mi date un buon motivo per passare ad adobe acrobat reader?
          • Anonimo scrive:
            Re: Pessimo software
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            E l'acrobata reader invece cosa farebbe in

            più?





            Fa le VIDEOCONFERENZE!!!!!! Mamma mia tutti


            stanno a fare videoconferenze mentre guardano
            i


            PDF!!!!





            Ah e naturalmente in più l'acrobat ti installa


            tanti bei programmini che partono a ogni
            avvio
            e


            in più spesso si impianta e ti rimane aperto
            in


            background quando vedi i pdf col


            browser.





            Ah e mi raccomando non iniziamo a parlare del


            comodissimo sistema di update che appena c'è
            un


            aggiornamento gentilmente ti appare a
            salutare
            a


            ogni avvio di windows finchè non prendi il


            monitor e lo butti giù dalle


            scale.





            Non so come farei a vivere senza acrobat!



            In effetti i coder oramai abusano della

            disponibilità di risorse hardware, 40MB per un

            reader è ridicolo! Personalmente odio le ultime

            versioni dalle 7 in poi, troppo invasive e

            pesanti.

            con foxit reader faccio tutto quello di cui ho
            bisogno (aprire pdf (rotfl) ), mi date un buon
            motivo per passare ad adobe acrobat
            reader?Come ti ho già detto se usi il mirabolante acrobata reader potrai fare videoconferenze, mangiarti via un'enorme parte di spazio libero sull'hd, avere tanti bei programmi in esecuzione automatica che rallentano l'avvio di windows e perfino un updater che non la smette più di romperti le scatole!!!!Tutte queste ragioni sono più che sufficienti per cambiare a acrobat! Passa subito e riceverai in omaggio un crash di sistema.
Chiudi i commenti