Microsoft batte ancora Motorola in Germania

Redmond prepara la pace facendo la guerra a mezzo tribunali. Ci potrebbe essere in ballo anche il bando dei cellulari altrui. Sempre che non si trovi prima un accordo economico

Roma – Non si ferma lo scontro fra Microsoft e Motorola nei tribunali tedeschi, e ancora una volta i giudici danno ragione a Redmond: il produttore di smartphone viola l’ennesimo brevetto di proprietà di BigM, ha stabilito un giudice di Monaco, e Microsoft ha ora la possibilità di imporre l’ennesima messa al bando dei dispositivi che integrano la Proprietà Intellettuale incriminata.

Una questione che si trascina da lungo tempo, quella della contesa legale fra Microsoft e Motorola, e che a Redmond dicono di essere ben disposti a mettere a tacere con un eventuale accordo di licenza per l’utilizzo dei brevetti come già fatto con altre società che usano Android sui loro smartphone.

Il nuovo brevetto violato da Motorola riguarda i sistemi di “soft input” per le comunicazioni tra la tastiera (virtuale) e le applicazioni che girano su cellulare, un brevetto di quelli importanti e che Microsoft ha la possibilità di far valere chiedendo la messa al bando dei prodotti Motorola: al prezzo di un versamento anticipato a titolo di garanzia di 75 milioni di dollari (+10 milioni per un richiamo dei prodotti già venduti), cifra che verrebbe invece restituita a Motorola come risarcimento nel caso in cui quest’ultima dovesse prevalere in appello.

Microsoft si dice naturalmente “soddisfatta della decisione” del giudice tedesco, che non fa che rafforzare i casi legali precedenti e la constatazione del fatto che l’infrazione di Motorola delle tecnologie proprietarie di Redmond è di quelle ad ampio spettro.

Di carattere opposto la reazione di Motorola, la quale si limita a dirsi “in attesa” della sentenza scritta per valutare la possibile mossa successiva: le opzioni da prendere in considerazione comprendono anche la decisione di presentare appello, conferma la controllata di Google.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Pastore Tedesco scrive:
    E basta
    Chiunque è libero di pubblicare i libri o video su tutti i profeti o dei che gli pare.Se qualcuno è rimasto all'età della pietra va neutralizzato: non si può fermare il mondo per dei trogloditi.
    • collione scrive:
      Re: E basta
      - Scritto da: Pastore Tedesco
      Chiunque è libero di pubblicare i libri o video
      su tutti i profeti o dei che gli
      pare.
      Se qualcuno è rimasto all'età della pietra va
      neutralizzato: non si può fermare il mondo per
      dei
      trogloditi.quindi io posso bestemmiare Gesù Cristo, la XXXXXXX e la Santissima Trinità senza problema?no chiedo alla redazione, perchè ho un bel post caldo caldo pronto nella testascommetti che, tempo 48 ore, mi ritrovo con una denuncia per vilipendio della religione?
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: E basta
        contenuto non disponibile
      • panda rossa scrive:
        Re: E basta
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: Pastore Tedesco

        Chiunque è libero di pubblicare i libri o video

        su tutti i profeti o dei che gli

        pare.

        Se qualcuno è rimasto all'età della pietra va

        neutralizzato: non si può fermare il mondo per

        dei

        trogloditi.

        quindi io posso bestemmiare Gesù Cristo, la
        XXXXXXX e la Santissima Trinità senza
        problema?Il problema e' CHI stabilisce se una certa frase costituisca bestemmia.Per esempio, supponendo (senza neanche poi sbagliare di tanto) che apple sia una religione e io dicessi "iPhone e' una costosissima cinesata!" sappiamo benissimo che i ruppolo boys in coro griderebbero alla bestemmia, mentre chiunque altro concorderebbe che sia una cosa vera.Vuoi che non ci sia al mondo qualche fanatico religioso che sostenga che mangiare un panino al salame e bersi una birra sia una bestemmia (carne di maiale e bevanda alcolica).
        no chiedo alla redazione, perchè ho un bel post
        caldo caldo pronto nella
        testaIo ne ho piu' di uno, ma li tengo in caldo per quando si manifesta qualche integralista religioso. Almeno so che lui li apprezza.
        scommetti che, tempo 48 ore, mi ritrovo con una
        denuncia per vilipendio della
        religione?E' per questo che e' necessario mantenere l'anonimato.
      • Leguleio scrive:
        Re: E basta

        quindi io posso bestemmiare Gesù Cristo, la
        XXXXXXX e la Santissima Trinità senza
        problema?

        no chiedo alla redazione, perchè ho un bel post
        caldo caldo pronto nella
        testa

        scommetti che, tempo 48 ore, mi ritrovo con una
        denuncia per vilipendio della
        religione?Per la verità il vilipendio alla religione è un'altra cosa, e comunque è punibile con la multa da 1000 a 5000 . Non si va in rovina per questo. Quella che dici tu è previsto dall'art. 724 del codice penale: "Bestemmia e manifestazioni oltraggiose verso i defunti". La pena (sanzione amministrativa) è ancora più bassa: da 51 a 309 .
        • panda rossa scrive:
          Re: E basta
          - Scritto da: Leguleio

          quindi io posso bestemmiare Gesù Cristo, la

          XXXXXXX e la Santissima Trinità senza

          problema?



          no chiedo alla redazione, perchè ho un bel
          post

          caldo caldo pronto nella

          testa



          scommetti che, tempo 48 ore, mi ritrovo con
          una

          denuncia per vilipendio della

          religione?

          Per la verità il vilipendio alla religione è
          un'altra cosa, e comunque è punibile con la multa
          da 1000 a 5000 . Non si va in rovina per questo.


          Quella che dici tu è previsto dall'art. 724 del
          codice penale: "Bestemmia e manifestazioni
          oltraggiose verso i defunti". La pena (sanzione
          amministrativa) è ancora più bassa: da 51 a 309
          .E dire "LimXXXXXXXXtua!" rientra nel caso della manifestazione oltraggiosa contro i defunti?
        • Sgabbio scrive:
          Re: E basta
          1000 e 5mila euro di multa, non rovinano una persona, nooo! Infatti tutti prendono un reddito medio di 100mila euro al mese.
          • Leguleio scrive:
            Re: E basta
            - Scritto da: Sgabbio
            1000 e 5mila euro di multa, non rovinano una
            persona, nooo! Infatti tutti prendono un reddito
            medio di 100mila euro al
            mese.Quelli che credono di poter insultare la religione in pubblico, sì.Tutti gli altri, che dire?, in caso di condanna non pagheranno la multa. Rimarranno in debito con lo Stato italiano, con Equitalia che soffia sul collo. Magari diventano pure un po' più intelligenti, e apprendono che la trasgressione è un lusso che si paga caro.
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: E basta
        - Scritto da: collione
        - Scritto da: Pastore Tedesco

        Chiunque è libero di pubblicare i libri o video

        su tutti i profeti o dei che gli

        pare.

        Se qualcuno è rimasto all'età della pietra va

        neutralizzato: non si può fermare il mondo per

        dei

        trogloditi.

        quindi io posso bestemmiare Gesù Cristo, la
        XXXXXXX e la Santissima Trinità senza
        problema?

        no chiedo alla redazione, perchè ho un bel post
        caldo caldo pronto nella
        testa

        scommetti che, tempo 48 ore, mi ritrovo con una
        denuncia per vilipendio della
        religione?Ah può anche essere, vedi la differenza sostanziale tuttavia è che nessuno mette una taglia di 100.000 dollari o più sulla tua testa!Se non riesci a vederci la differenza è perchè sei uno pseudo political correct.Le religiono non sono tutte uguali, la figura e gli atti di Gesù Cristo non sono paragonabili a quelli di Maometto... tu paragoneresti Alessandro il Grande o Giulio Cesare a Gesù Cristo? Ecco Maometto è più un condottiero che un profeta, vatti a leggere qualsiasi bibliografia sul suo conto!
        • Leguleio scrive:
          Re: E basta
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Ah può anche essere, vedi la differenza
          sostanziale tuttavia è che nessuno mette una
          taglia di 100.000 dollari o più sulla tua
          testa!La taglia però è stata promessa da un privato, Ghulam Ahmad Balor, che per inciso è ministro delle ferrovie del Pakistan. Nessuno Stato o governo è coinvolto in questa faccenda (per fortuna). Le taglie sono sempre cose negative, indipendentemente dal fine, andavano bene giusto nel far west, in assenza di un'autorità stabile. La taglia sulla testa di Osama Bin Laden (25 milioni di dollari) da parte degli Usa non era mica meglio. Tra l'altro non venne riscossa, pare.
  • silvan scrive:
    Religioni.
    L'Occidente deve reagire e deve rivendicare con forza la sua conquista di livello civile fatta da secoli di lotta e sacrifici di persone che ci hanno svincolato da tremende repressioni religiose. Questo livello civile comprende libertà di pensiero e di stampa. Se non lo farà, qualcuno pensa già di riportarci indietro nei secoli, dove si bruciavano i libri "eretici" e le persone umane.
    • Leguleio scrive:
      Re: Religioni.
      - Scritto da: silvan
      Se non lo farà,
      qualcuno pensa già di riportarci indietro nei
      secoli, dove si bruciavano i libri "eretici" e le
      persone
      umane.Uhm... esistono persone non umane?Comunque non serve andare indietro di secoli, nell'America del maccartismo i libri in odore di comunismo si bruciavano ancora. Non in piazza, non tutte le copie, ma si bruciavano.
      • silvan scrive:
        Re: Religioni.
        Si, le persone giuridiche.
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Religioni.
          contenuto non disponibile
          • Leguleio scrive:
            Re: Religioni.
            - Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: silvan

            Si, le persone giuridiche.

            quoto: di una noia ed una puntigliosità irritante
            (ma solo quando gli conviene, per cui aggiungiamo
            pure l'ipocrisia by
            design)UnaDuraLezione, se non ti irrita troppo, mi sai dire come si bruciano le persone giuridiche? Tipo di combustibile, innesco richiesto...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Religioni.
            contenuto non disponibile
  • unaDuraLezione scrive:
    C'è qualcosa sotto
    contenuto non disponibile
    • ospite scrive:
      Re: C'è qualcosa sotto
      A novembre ci sono le elezioni.Quanto scommetti che sparirà poco dopo ?
    • Franky scrive:
      Re: C'è qualcosa sotto
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Youtube fa istantanea rimozione dei video su
      segnalazione, SENZA
      VERIFICARE.
      Se qualcuno lo volesse tirare giù, basterebbe che
      segnalasse violazioni di copyright (anche
      inesistenti) una dietro l'altra.


      A un mio amico youtuber un'azienda ha segnalato
      un suo video per violazione di
      copyright.
      Il video l'aveva fatto lui, non c'era musica nè
      altre violazioni. Dopo alcune settimane ha
      riottenuto la visibilità
      pubblica.
      Ma se un'altra azienda facesse segnalazione
      sparirebbe di
      nuovo.

      Lo stesso potrebbe accadere per questo video, ma
      sembra che i signori di Youtube VOGLIANO a tutti
      i costi tenerlo
      pubblico.Corrono piu' voci in rete che confermano che questo film e' stato modificato all'insaputa degli stessi produttori...in post-produzione...ed altrettanti voci che dicono che la cosa non sia stata una coincidenza...ma un qualcosa di voluto...la domanda e' da chi e perche'?Faccio notare che l'autore canadese che criticava tutte le religioni e' andato tranquillamente fino alla Mecca...ed ha intervistato un Imam senza problemi...e' tornato sano e salvo...anche lo stesso Assange in ogni suo video fa la classica domanda del liberalista...cioe' se la religione non sia una prigione per l'uomo...e se sia giusto lapidare la gente...e nessuno se l'e' mai presa con lui...nessun musulmano...e' quindi evidente che qui non si tratti di religione ma di politica...evidentemente questo film e' un pretesto...ed e' strano che youtube rimuova una tipa che mostra la vagina...ma non voglia rimuovere un film insignificante come questo che provoca cosi' tanti problemi...Bigotti sempre? Ma in questo caso no? Come mai?
    • Leguleio scrive:
      Re: C'è qualcosa sotto
      - Scritto da: unaDuraLezione
      Youtube fa istantanea rimozione dei video su
      segnalazione, SENZA
      VERIFICARE.Vero.Ma su un film che ha avuto l'onore delle cronache qualche responsabile, per ammissione ufficiale della piattaforma, ha controllato.
      Se qualcuno lo volesse tirare giù, basterebbe che
      segnalasse violazioni di copyright (anche
      inesistenti) una dietro l'altra.Le violazioni di copyright si possono inventare soprattutto con brani musicali. Che un film del genere possa aver copiato un altro film credo sia difficilmente credibile. :-) Ovviamente qualora qualcuno abbia verificato, come hanno fatto in questo caso. In ogni caso contro le segnalazioni infondate esiste l'istituto della contronotifica in Youtube: e il video segnalato ritorna online come prima. Sai che trionfo...
      Il video l'aveva fatto lui, non c'era musica nè
      altre violazioni. Dopo alcune settimane ha
      riottenuto la visibilità
      pubblica.Esatto. Come vedi si può rispondere punto per punto.
      Ma se un'altra azienda facesse segnalazione
      sparirebbe di
      nuovo.Non credo. Youtube tiene traccia delle segnalazioni infondate, e la seconda volta che arrivano contro lo stesso video, le vaglia con grande attenzione. Partono dal presupposto che se qualcuno ha agito in malafede una volta, lo farà una seconda.
      • Sgabbio scrive:
        Re: C'è qualcosa sotto
        La contro segnalazione però è molto macchinosa da parte dell'utente comune, mentre magari la mega azienda a vie privilegiate per la rimozione dei contenuti.
        • Leguleio scrive:
          Re: C'è qualcosa sotto
          - Scritto da: Sgabbio
          La contro segnalazione però è molto macchinosa da
          parte dell'utente comune, mentre magari la mega
          azienda a vie privilegiate per la rimozione dei
          contenuti."Ha via privilegiate", con l'acca.Io ho fatto una controsegnalazione e la cosa non mi ha preso più di due minuti. :-) Comunque è possibile che alcune tipologie di canali, come il tipo partner, quello che può guadagnare coi clic sui video, abbiano procedure semplificate.
          • Sgabbio scrive:
            Re: C'è qualcosa sotto
            - Scritto da: Leguleio

            "Ha via privilegiate", con l'acca.Cambia molto il discroso...gia gia...
            Io ho fatto una controsegnalazione e la cosa non
            mi ha preso più di due minuti. :-)Su cosa ? (le solite balle)
            Comunque è possibile che alcune tipologie di
            canali, come il tipo partner, quello che può
            guadagnare coi clic sui video, abbiano procedure
            semplificate.Se è per questo non è nemmeno protetto da youtube contro gli esseri frignanti.
          • Leguleio scrive:
            Re: C'è qualcosa sotto


            Io ho fatto una controsegnalazione e la cosa non

            mi ha preso più di due minuti. :-)

            Su cosa ? (le solite balle)Violazione dei termini di servizio per una canzone i cui diritti erano di un altro. Cosa vera, peraltro, anche se ho sempre molti dubbi che sia davvero il detentore a farsi vivo, e non un cretino qualsiasi con molto tempo libero.Ci ho messo 2 minuti, dopo 15 giorni il video è stato ripristinato... e l'ho subito cancellato! :-D Non me ne fregava nulla di quella canzone in sé, mi interessava non arrivare a tre avvertimenti, dopo i quali il canale sparisce.
    • Sgabbio scrive:
      Re: C'è qualcosa sotto
      In italia si può citare, senza scomodare Mediaset, Silvia pavone o come si chiama, contro le parodie della sua performance canora, I Dari e in fine, il pulcino pio.
Chiudi i commenti