Microsoft chiude 21 falle di sicurezza

Pubblicati 12 bollettini di sicurezza che coprono vulnerabilità in Windows, Exchange e Office. La maggior parte possono essere utilizzate per eseguire codice da remoto. Ecco i dettagli

Redmond (USA) – Con uno dei più corposi aggiornamenti di sicurezza di sempre, martedì notte Microsoft ha corretto 21 vulnerabilità di sicurezza contenute in Windows, Internet Explorer, Windows Media Player, Exchange e alcune applicazioni di Office.

Dei 12 bollettini pubblicati, 8 sono stati classificati dal colosso di Redmond come critici . Di seguito se ne riporta una sintesi.

Il bollettino MS06-027 stucca la tanto pubblicizzata falla zero-day scoperta lo scorso mese in Word e subito presa di mira da alcuni malware, tra cui il trojan Mdropper.H . Il bug, presente in Office 2000/XP/2003 e nelle edizioni 2000-2006 della Works Suite, può essere sfruttato creando un documento contenente un puntatore ad un oggetto non valido: quando aperto, il documento esegue del codice che può consentire ad un malintenzionato di prendere il pieno controllo del sistema.

Di impatto simile alla precedente la falla corretta dal bollettino MS06-028 , che interessa un altro celebre componente di Office, PowerPoint. Anche in questo caso un malintenzionato può sfruttare la debolezza creando un documento che, se aperto con una versione vulnerabile di PowerPoint, esegue del codice con gli stessi privilegi dell’utente locale. Il problema, che coinvolge Office 2000/XP/2003 e Office 2004 per Mac, è determinato da una non corretta gestione, da parte di PowerPoint, di certi record non validi.

Il bollettino MS06-022 descrive una vulnerabilità nel rendering delle immagini ART (un formato usato da America Online) che può consentire l’esecuzione di codice in modalità remota. Un aggressore potrebbe sfruttare la falla, ed eventualmente prendere il pieno controllo di un sistema remoto, creando un’immagine ART maligna: tale immagine, in grado di consentire l’esecuzione di codice, può essere inserita all’interno di un sito web o di una e-mail. Il problema riguarda tutte le versioni di Windows ad esclusione della 2000 (a meno che non si sia insallato l’AOL Image Support Update). Da notare come la patch elimini semplicemente il supporto del formato ART da Windows.

Un’altra seria falla riguarda JScript (JS), un linguaggio di scripting simile a JavaScript integrato in tutte le versioni di Windows. Nel bollettino MS06-023 Microsoft spiega che un cracker potrebbe inserire all’interno di una pagina o una e-mail HTML uno script JS dannoso che, una volta eseguito, può fornirgli il completo controllo del sistema. In Windows 2003 il problema è stato valutato di rischio moderato.

Nel componente Routing and Remote Access Services (RRAS) si celano due bug, entrambi sfruttabili da remoto per eseguire del codice, che possono consentire ad un aggressore di acquisire il pieno controllo di un sistema vulnerabile. Le due falle, corrette con il bollettino MS06-025 , possono essere sfruttate solo se è attivo il servizio Connection Manager di Accesso remoto , che di default viene avviato automaticamente solo in Windows 2000: in tutte le altre versioni di Windows con kernel NT Microsoft ha classificato la falla come importante .

Il rischio che un cracker prenda il controllo del sistema da remoto esiste anche nel caso della vulnerabilità trattata nel bollettino MS06-024 e legata al modo in cui Windows Media Player gestisce le immagini PNG. Un utente malintenzionato può sfruttare tale vulnerabilità creando contenuti per Windows Media Player che potrebbero consentire l’esecuzione di codice in modalità remota se un utente visita un sito Web o apre un messaggio di posta elettronica con contenuti dannosi. Il problema è stato classificato come importante nelle versioni 7.1 e 8 (XP) del player, e critica nelle versioni 9 e 10.

Con la patch inclusa nel bollettino MS06-026 Microsoft ha stuccato un bug, l’ennesimo nel giro di sei mesi, nel motore di rendering di Windows, e in particolare nel codice che gestisce le immagini in formato WMF (Windows Metafile Format). Questa è l’unica falla del lotto ad interessare esclusivamente Windows 98/Me.

Infine, l’ultimo bollettino critico di giugno è dedicato ad un aggiornamento cumulativo per Internet Explorer che risolve 8 differenti vulnerabilità, 5 delle quali utilizzabili da un malintenzionato per eseguire del codice da remoto. Altre due possono invece essere sfruttate dai phisher per mascherare l’URL che appare nella barra degli indirizzi, ed una mettere in pericoloso la privacy degli utenti rivelando informazioni personali relative a più domini CSS. Va detto che parte di questi bug, a seconda della versione di IE e di Windows utilizzata, possono avere un livello di pericolosità più moderata.

I tre bollettini classificati da Microsoft come importanti sono l’ MS06-029 , riguardante una vulnerabilità del componente Outlook Web Access per Exchange, l’ MS06-032 , che tratta una terza falla nel servizio RSAS di Windows, e l’ MS06-030 , relativo ad una falla nel componente SMB (Server Message Block) di Windows. Le prime due possono essere utilizzate per eseguire codice da remoto, l’ultima per acquisire privilegi più elevati.

Infine si segnala il bollettino MS06-031 , di pericolosità moderata, che descrive una vulnerabilità di tipo spoofing relativa al solo Windows 2000.

Un riepilogo di tutti i nuovi bollettini di Microsoft si trova qui .

Microsoft ha inoltre rilasciato un aggiornamento cumulativo per Office 2004 per Mac , l’ 11.2.4 , e ha aggiornato il bollettino MS06-011 , che era stato descritto a marzo in questo articolo . Aggiornato anche lo Strumento di rimozione malware .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    1000 e non più 1000!!!
    Bhè l'HD-TV è certamente una ottima soluzione per l'Home Entertainment (anche se un buon vecchio DVD fatto bene con un buon audio thx non è poi tanto inferiore...)Tuttavia bisogna ricordare che per avere vantaggi dai lettori blue-ray o hd-dvd bisogna essere dotati di un tv HDTV ready, cioè bisogna spendere ancora ben più di un migliaio di euro!!!(tralascio il discorso sui televisori LCD o plasma di scarsa qualità, che al momento sono la maggioranza).
    • teddybear scrive:
      Re: 1000 e non più 1000!!!
      - Scritto da:
      Bhè l'HD-TV è certamente una ottima soluzione
      per l'Home Entertainment (anche se un buon
      vecchio DVD fatto bene con un buon audio thx
      non è poi tanto inferiore...)Cosa c'entra HD-TV con l'audio THX ?Ed un buon vecchio DVD, non è affatto "di poco inferiore" ad un buon HD-TV.A parità di qualità tecnica (buon DVD / buon HD-TV) il secondo è nettamente superiore. Ovvio che usciranno titoli ad altra definizione fatti da schifo. E questo è un altro discorso. Ma se rimaniamo nella media di entrambi i prodotti, se visti con uno schermo come si deve, ti assicuro che HD-TV è impressionantemente più qualitativo rispetto al classico DVD.
      Tuttavia bisogna ricordare che per avere vantaggi
      dai lettori blue-ray o hd-dvd bisogna essere
      dotati di un tv HDTV ready, cioè bisogna spendere
      ancora ben più di un migliaio di
      euro!!!
      (tralascio il discorso sui televisori LCD o
      plasma di scarsa qualità, che al momento sono la
      maggioranza).Mi pare che però hai anche tralasciato il discorso di un buon videoproiettore CRT, che regga la frequenza necessaria. Sul mercato dell'usato (con tubi rigenerati) si trovano apparecchi a poco più di 1000 euro che fanno impallidire un plasma o un LCD di prezzo almeno 8 volte superiore. Senza considerare che ti porti a casa un "coso" che ti fa tranquillamente uno schermo da due metri di base, un 120 pollici o più ... contro un 40 o 50 pollici plasma o TFT.Certo, hai da spendere un altro mezzo migliaio di euro, per lo schermo, ma siamo sempre ad un totale sicuramente inferiore al tuo paventato TV. E ti assicuro che anche la qualità e la resa finale non sono neanche paragonabili.Oltre ad avere le vere proporzioni del cinema in casa.
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 e non più 1000!!!
        se non sbaglio samsung ha appena lanciato una tv CRT 32'' tubo corto da 700/800 euro con tanto di ingresso hdmi
        • Anonimo scrive:
          Re: 1000 e non più 1000!!!
          - Scritto da:
          se non sbaglio samsung ha appena lanciato una tv
          CRT 32'' tubo corto da 700/800 euro con tanto di
          ingresso
          hdmiPeccato che sia una tv piuttosto scadente(difetti di geometria,immagine fuori fuoco agli angoli,interferenze tipo effetto Moirè,overscan con alcune sorgenti): per usarla decentemente,si deve operare un setting piuttsto preciso sul menu di servizio(operazione non alla portata di tutti).
  • Anonimo scrive:
    Rootkit made in Sony
    Chi sarà tanto utonto da far girare sul proprio PC un prodotto Sony?Scommetto che l'utonto in questione si ritroverà un bel rootkit o simili!
    • Anonimo scrive:
      Re: Rootkit made in Sony
      Io più che altro mi chiedo che senso abbia guardare un blu ray su un pc: non te lo godresti per nulla(il monitor medio di un pc è 4/3 e al massimo sui 19"...).
      • Anonimo scrive:
        Re: Rootkit made in Sony
        - Scritto da:
        Io più che altro mi chiedo che senso abbia
        guardare un blu ray su un pc: non te lo godresti
        per nulla(il monitor medio di un pc è 4/3 e al
        massimo sui
        19"...).lo guarda da 5 cm di distanza....così ha un effetto 42'' poi però si sente uno poco frasturneeto :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Rootkit made in Sony
      - Scritto da:

      Chi sarà tanto utonto da far girare sul proprio
      PC un prodotto
      Sony?

      Scommetto che l'utonto in questione si ritroverà
      un bel rootkit o
      simili!Preferisci una backdoor MS?Anzi, il rischio con HD-DVD è pure maggiore, perché MS sta cercando, anche attraverso il suo formato a laser blu, di unificare sotto il suo controllo i DRM, mentre nel campo Blu Ray si mantiene comunque l'equilibrio attuale, con le varie major che adottano DRM fatti da sé o prodotti da terze parti specializzate.Tra l'altro Blu-Ray è controllato da un consorzio molto più ampio rispetto a HD-DVD, dove il peso di MS è eccessivo e pericoloso.Ovviamente, se Sony non fa chiarezza, si può sempre scegliere apparecchi Blu-Ray, ma boicottare i contenuti prodotti da Sony, il punto cruciale è quello, se Sony persiste con i rootkit, li troverai nei SUOI dischi, non negli apparecchi, e nei dischi di qualsiasi formato, CD con contenuti extra, DVD, HD-DVD o Blu-Ray che siano.Dovendo scegliere il formato, sicuramente meglio Blu-Ray, più capiente e progettato e collaudato con più calma, poi, appunto, si possono boicottare i dischi prodotti da Sony finché non si comporta meglio, ma se non vuoi i suoi rootkit devi farlo indipendentemente dal formato.Ma non è solo Sony ad agire così, vedi la trave nell'occhio di Sony e non vedi il traliccio nell'occhio di MS?
  • Anonimo scrive:
    line up titoli BD
    Ma avete dato una occhiata ai titoli che usciranno in BD al lancio del lettore? Tutti capolavori :)La gente non aspetta altro che svuotare i negozi...Ma per favore!All'epoca del lettore dvd ricordo che la "killer application" che fece vendere a vagonate il lettore fu Matrix...Ora che ti propongono?
    • teddybear scrive:
      Re: line up titoli BD
      - Scritto da:
      Ma avete dato una occhiata ai titoli che
      usciranno in BD al lancio del lettore? Tutti
      capolavori
      :)
      La gente non aspetta altro che svuotare i
      negozi...
      Ma per favore!
      All'epoca del lettore dvd ricordo che la "killer
      application" che fece vendere a vagonate il
      lettore fu Matrix...Ora che ti
      propongono?Matrix uscì parecchi anni dopo il lancio del DVD in Italia, e non fu affatto la killer application. Certo contribuì a vendere molto, ma il primo grosso colpaccio lo si fece con Titanic (che, faccio notare, costava ben 70mila lire, quando uscì, nonostante non era in anamorfico, ma castrato in un orripilante leterbox).Comunuqe sono già stati messi in progetto cofanetti di famose serie di film. I nomi delle quali è facilissimo immaginare.
    • Anonimo scrive:
      Re: line up titoli BD
      - Scritto da:
      Ma avete dato una occhiata ai titoli che
      usciranno in BD al lancio del lettore? Tutti
      capolavori
      :)
      La gente non aspetta altro che svuotare i
      negozi...
      Ma per favore!
      All'epoca del lettore dvd ricordo che la "killer
      application" che fece vendere a vagonate il
      lettore fu Matrix...Ora che ti
      propongono?effettivamente nulla di che....e sono tutti Sony/Columbia/Tristar
  • Anonimo scrive:
    ma in Italia QUANDO ?
    Negli ultimi tempi si parla sempre più di HD DVD e Blu Ray.Ma in Italia QUANDO ??????Risparmi permettendo, da buon early adopter e noncurante dei discorsi "multinazionale, no global, ecc" comprerò di certo il primo lettore in HD che uscirà nel nostro mercato.Sono possessore di un DLP a matrice 1280x720 e già mi sto godendo grazie a Sky le partite dei mondiali in HD e vi assicuro che la differenza con i canali tradizionali, soprattutto con un videoproiettore, è abissale!E dal 10 luglio partono i canali cinema e documentari in HD.Ad ogni modo per il blu ray una data certa in effetti già l'abbiamo: novembre, con l'uscita della PS3.
    • Funz scrive:
      Re: ma in Italia QUANDO ?
      Il fatto e' che alla stragrande maggioranza degli spettatori della TV non gliene frega una mazza dell'HD, e la qualita' DVD e' gia' molto piu' di quanto pretenderebbero.Finche' non ci saranno lettori dal costo
      • Anonimo scrive:
        Re: ma in Italia QUANDO ?
        Sbagli. In Italia la gente è in genere più micraniosa anche se ricca sfondata, quindi sicuramente si diffonderanno in ritardo. Tuttavia tempo un 2-3 anni e Blu-Ray avrà il 40% del mercato, minimo. I DVD tempo 5-6 anni e scompariranno.- Scritto da: Funz
        Il fatto e' che alla stragrande maggioranza degli
        spettatori della TV non gliene frega una mazza
        dell'HD, e la qualita' DVD e' gia' molto piu' di
        quanto
        pretenderebbero.
        Finche' non ci saranno lettori dal costo quello dei lettori DVD attuali difficilmente
        decollera', quindi aspettiamo pure diversi anni.
        Ricordo una storia simile per i DVD, che pure
        presentavano vantaggi ben piu' tangibili per i
        consumatori rispetto al VHS!


        Poi: quanto costera' un film in questi nuovi
        formati? Gia' i DVD hanno prezzi assolutamente
        fuori da qualsiasi decenza, sia le novita' sia i
        film vecchi dato il costo irrisorio di
        produzione. Sono pronto a scommettere che i film
        in HD costeranno parecchio di
        piu'...

        Inoltre: due formati? Sono cretini? Se compro un
        lettore HD-DVD non posso vedermi i film in
        blu-ray e viceversa? Vaglielo a spiegare al tizio
        che si ritrova in mano un inutile pezzo di
        plastica pagato a carissimo prezzo (non a me, mi
        guardero' bene dal comprarli :p
        )
        Anche qui bisognera' attendere i lettori
        bi-standard. Quindi altra attesa e costi maggiori
        che ci accolleremo noi - o meglio voi "early
        adopters" :p


        un
        late-and-with-a-briciol-of-discerniment-adopter
        :p

        • Anonimo scrive:
          Re: ma in Italia QUANDO ?
          - Scritto da:
          Sbagli. In Italia la gente è in genere più
          micraniosa anche se ricca sfondata, quindi
          sicuramente si diffonderanno in ritardo. Tuttavia
          tempo un 2-3 anni e Blu-Ray avrà il 40% del
          mercato, minimo.

          I DVD tempo 5-6 anni e scompariranno.


          uao!c'è stata una svendita di sfere di cristallo vedo...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma in Italia QUANDO ?


            - Scritto da:



            I DVD tempo 5-6 anni e scompariranno.



            ahah ma non credo proprio (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma in Italia QUANDO ?
            - Scritto da:





            - Scritto da:





            I DVD tempo 5-6 anni e scompariranno.







            ahah ma non credo proprio (rotfl)Allora credi male.Nel 2008 ci sarà una corsa all' HDTV. Basta che i prezzi scendano sotto una certa soglia, e già partono da livelli molto più bassi di quelli che furono per i DVD.
    • Anonimo scrive:
      EARLY ADOPTER ??????????????????????????

      Sono possessore di un DLP a matrice 1280x720 1280 x soli 720 ??scarsissimo !!se sei un early adopter vero, allora, appena esce devi comprarti il tv piatto davvero in alta definizione (1900 x 1100) e buttare la ciofeca che hai adesso..evviva gli early adopter..
  • AlbertoDaidone scrive:
    Compatibilità
    ma è vero che l'hd dvd è compatibile con tutti formati di dvd mantre i lettori blue ray soltanto con i formati +R??Qualcuno sa spiegarmi bene cosa accadrà?Io ho un po' di film originali dvd... funzioneranno questi con questi nuovi lettori?Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Compatibilità
      I film originali dovrebbero funzionare con entrambi i lettori, sia BD che HD-DVD...sulla compatibilità con i formati "masterizzabili" -r o +r non so cosa dirti....
      • Anonimo scrive:
        NOOO... I MANCATI STANDARD NNOOOO !!!
        - Scritto da:
        I film originali dovrebbero funzionare con
        entrambi i lettori, sia BD che HD-DVD..DIAMINE... NOOOO !!!!!!!!!!RICOMINCIAMO TUTTO DA CAPO ???????????????MA NON GLI E' BASTATA LA LEZIONE DEL VHS - VCC ??Per anni il mercato delle videocassette e' rimasto bloccato ai blocchi di partenza perche' quelle teste calde non avevano trovato un solo stanrd con cui uscire sul mercato..e cosi' per anni lo sviluppo e l'adozione del videoregistratore non e' avvenuto o e' avvenuto ma in modo moolto piu' lento di come sarebbe successo con un solo standard..per non parlare di quelli come me che, una volta finita la Guerra, vinta dal VHS, han dovuto riconvertire un sacco di cassette VCC all'altro standard PAGANDO SOLDONI a chi faceva i versamenti di formato..MALEDETTI LORO E I LORO MANCATI STANDARD !!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Compatibilità
      - Scritto da: AlbertoDaidone
      ma è vero che l'hd dvd è compatibile con tutti
      formati di dvd mantre i lettori blue ray soltanto
      con i formati
      +R??

      Qualcuno sa spiegarmi bene cosa accadrà?
      Io ho un po' di film originali dvd...
      funzioneranno questi con questi nuovi
      lettori?

      Grazie.I lettori Blu-Ray leggeranno tutti i formati di DVD. La maggioranza dei masterizzatori Blu-Ray masterizzerà anche tutti i CD e DVD.Alcuni produttori probabilmente usciranno con masterizzatori in grado di masterizzare sia Blu-Ray che HD-DVD oltre a CD e DVD.
  • Anonimo scrive:
    1000 dollari?
    che se lo tengano sugli scaffali.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1000 dollari?
      Anche i primi lettori cd da tavolo della Philips, costavano un patrimonio.E' il ciclo della tecnologia.Se il formato avrà successo e diffusione, allora i prezzi caleranno......ma cosa sto dicendo? Beh, eccomi nella fiera delle ovvietà.
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 dollari?
        - Scritto da:
        Anche i primi lettori cd da tavolo della Philips,
        costavano un patrimonio.E' il ciclo della
        tecnologia.Se il formato avrà successo e
        diffusione, allora i prezzi caleranno......ma
        cosa sto dicendo? Beh, eccomi nella fiera delle
        ovvietà.In effetti anche mia sorella costava parecchio prima del rodaggio, e la tua?
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 dollari?
        - Scritto da:
        Anche i primi lettori cd da tavolo della Philips,
        costavano un patrimonio.E' il ciclo della
        tecnologia.Se il formato avrà successo e
        diffusione, allora i prezzi caleranno......ma
        cosa sto dicendo? Beh, eccomi nella fiera delle
        ovvietà.Si ma i dischi? Quanto costerà un BD e di quanto scenderà? Io penso che sotto i 10 non si arriverà mai, e forse neanche sotto i 15.
        • Anonimo scrive:
          Re: 1000 dollari?
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Anche i primi lettori cd da tavolo della
          Philips,

          costavano un patrimonio.E' il ciclo della

          tecnologia.Se il formato avrà successo e

          diffusione, allora i prezzi caleranno......ma

          cosa sto dicendo? Beh, eccomi nella fiera delle

          ovvietà.

          Si ma i dischi? Quanto costerà un BD e di quanto
          scenderà? Io penso che sotto i 10 non si arriverà
          mai, e forse neanche sotto i
          15.a me non me ne fotte na mazza.tanto non li comprerò mai.
        • teddybear scrive:
          Re: 1000 dollari?
          - Scritto da:
          Si ma i dischi? Quanto costerà un BDPoco più di un DVD, negli states, il che significa sensibilmente meno di un DVD in Italia.
          e di quanto scenderà? Io penso che sotto i 10 non si arriverà mai, e forse neanche sotto i
          15.Scherzi? Le fabbriche già ci sono, basta solo aggiornarle. Costruire le prime fabbriche di CD costava uno sproposito. Convertire a fare i DVD è costato molto molto molto meno. Convertire a stampare i Blu Ray costerà "poco".Se poi consideriamo quanto costò a suo tempo il primo CD vergine, a quanto costava il primo DVD vergine ed a quanto costano i Blu Ray vergini oggi, qualcosa mi fa supporre che l'entrata nel mercato della registrazione casalinga sarà molto rapido.
    • Anonimo scrive:
      Re: 1000 dollari?
      - Scritto da:
      che se lo tengano sugli scaffali.E' normale che costi tanto: sono i primi modelli,anche i lettori dvd costavano sui 1000 all'epoca.Ovviamente è altamente sconsigliabile acquistarne uno subito: la tecnologia non è pienamente matura(problemi software e bug vari sono in agguato).
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 dollari?
        - Scritto da:
        E' normale che costi tanto: sono i primi
        modelli,anche i lettori dvd costavano sui 1000
        all'epoca.
        Ovviamente è altamente sconsigliabile acquistarne
        uno subito: la tecnologia non è pienamente
        matura(problemi software e bug vari sono in
        agguato).Volevo dire che costavano sul milione abbondante(1000 non c'entrano niente).
      • AlphaC scrive:
        Re: 1000 dollari?
        neanche il mio portafoglio è maturo per una cifra come quella, in tutti i casi del blue ray me ne sbatto, e vedrai in quanti se ne sbatteranno, cominceranno a comprarselo tutti quando un lettore dvd ibrido costerà sui 100 euro.I televisori HD li vedremo nelle case di tutti fra un secolo, a meno che non abbassino i prezzi, un 21 dovrebbe andare a battere sui 300 euro e non di più.
      • teddybear scrive:
        Re: 1000 dollari?
        - Scritto da:
        E' normale che costi tanto: sono i primi
        modelli,anche i lettori dvd costavano sui 1000
        all'epoca.Beh... 1000 euro (poco di più) costava il modello più bello di Sony. L'altro modello, quello "normale" veniva poco più di un milione di lire. Il terzo modello, sempre di sony, era decisamente di prezzo più basso, poco meno della metà.Se però pensiamo bene, quanto costa, oggi, un ottimo lettore DVD? Sicuramente non molto di meno. Dubito che i primi modelli di lettori da salotto BluRay siano orientati al mercato di massa, ma siano dei modelli di punta, soprattutto per far apprezzare immediatamente tutta la qualità a chi già dall'inizio è pronto per puntare su tale tecnologia.Io comunuque aspetto. Fino a che non mi fanno un modello che leggeCDDVD VideoDVD AudioSACD(Non mi interessa la compatibilità con MP3, dvix o simili, e nenche con i supporti registrabili/rescrivibili)
        Ovviamente è altamente sconsigliabile
        acquistarne
        uno subito: la tecnologia non è pienamente
        matura(problemi software e bug vari sono in
        agguato).Beh, devo dire che fino a qualche mese fa il lettore Sony di cui sopra (quello da un milione circa) ha fatto il suo santo lavoro senza problemi, non avendo mai avuto problemi di lettura (a parte quegli stramaledetti menù di cecchi gori, ma è facile skippare il problema), neanche su quei pochi DVD-R che gli ho fatto leggere) Di solito l'editing video e l'occhiata finale di test sul DVD prodotto, lo faccio direttamente sul computer. Raramente faccio una visione sul lettore da salotto. Se il lettore non dovesse leggere il prodotto finale del mio lavoro, chissenefrega... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 dollari?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        che se lo tengano sugli scaffali.

        E' normale che costi tanto: sono i primi
        modelli,anche i lettori dvd costavano sui 1000
        all'epoca.
        Ovviamente è altamente sconsigliabile acquistarne
        uno subito: la tecnologia non è pienamente
        matura(problemi software e bug vari sono in
        agguato).normale? a novembre la PS3 costerà meno...ed è una console!
      • Anonimo scrive:
        Re: 1000 dollari?

        Ovviamente è altamente sconsigliabile
        acquistarne uno subito: la tecnologia non è pienamente maturaDILLO AGLI EARLY ADOPTERS... (vedi i post precedenti...)
Chiudi i commenti