Microsoft, Cortana su Office e Windows 10 su smartphone economici

Nuove indiscrezioni parlano di una versione "professionale" dell'assistente digitale, mentre sul fronte dell'ufficialità si parla degli sforzi per far girare il nuovo Windows sui terminali di fascia bassa

Roma – Stando alle ultime indiscrezioni provenienti da Redmond, Microsoft sarebbe al lavoro sulla reincarnazione di Clippy , o per meglio dire una versione di Cortana specificatamente pensata per l’utilizzo con i componenti della suite di produttività Office.

Le indiscrezioni non sono completamente campate in aria, visto che sul marketplace di Windows Phone è già disponibile la versione beta di una app chiamata Work Assistant : al progetto starebbe contribuendo personalmente lo stesso Bill Gates, che ha descritto questo nuovo “Agente Personale” come capace di ricordare “tutte” le preferenze digitali dell’utente per assisterlo con i documenti, le app e tutto quanto.

Il “Clippy next-gen” sarebbe in sostanza una versione di Cortana tarata sulle esigenze degli utenti Office, e specificatamente per la versione della suite dedicata ai gadget con schermo touch. La versione principale dell’assistente digitale virtuale è già parte integrante del futuro Windows 10 su PC desktop come su terminali mobile.

In attesa di conoscere il destino del redivivo Clippy, sul fronte mobile la preview tecnica del succitato Windows 10 avrebbe già raggiunto alcuni utenti in Cina (in anticipo sui tempi): numerosi screenshot sono circolati in Rete, a mostrare in anteprima la nuova schermata delle impostazioni, la tastiera virtuale spostata a destra o a sinistra (per la digitazione a una sola mano) e altro ancora.

Quale futuro per Windows 10 sui terminali economici, vale a dire una delle (poche) categorie di dispositivi in cui Windows Phone ha avuto un discreto successo in certi mercati nazionali come quello italiano? Microsoft dice di essere al lavoro per far girare l’OS anche sugli smartphone con 512 Megabyte di RAM, e nel caso ci riuscisse non tutte le funzionalità del nuovo sistema risulterebbero disponibili.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • larry page scrive:
    vendita strepitosa
    l'avevo detto io che siete dei buffoni.
  • iRoby scrive:
    12.000 ordini al minuto
    Come da oggetto, a pochissimi giorni dalla presentazione il BQ con Ubuntu è a 12.000 ordini al minuto.Per un cesso di telefono non è male.Aspettiamo di vedere anche il Meizu con Ubuntu.Le App stanno arrivando!Se entro qualche anno supera la diffusione di Windows Phone mando la foto del mio sedere a Nadella!
    • Tibuko Legomme scrive:
      Re: 12.000 ordini al minuto

      Se entro qualche anno supera la diffusione di
      Windows Phone mando la foto del mio sedere a
      Nadella!Mandagliela subito !Se come dici tu vendono 12.000 telefoni al minuto, significa che in un'ora vendono 43 milioni di telefoni, quindi a distanza di un giorno hanno già venduto circa un miliardo di telefoni, la foto a Nadella puoi mandargliela tranquillamente intanto che è calda (la vendita dico).Occhio però che se si tratta di un annuncio di marketing virale ci fai una brutta figura o per lo meno ce la fa il tuo sedere.
      • ..... scrive:
        Re: 12.000 ordini al minuto
        È vero ma hanno esaurito quelli che si erano prefissati.Prima che i server andassero in tilt contavano 12.000 ordini al minuto.Pare che ci saranno 2 mesi di attesa per molti degli ultimi acquirenti.Con le novità è normale un tale successo. Nel futuro esauriranno prima i geek che lo vogliono che i telefoni.
  • Osvy scrive:
    leggo che i geek fanno la ola..
    .. COMPILARSI LE APP.... :-) Sicuro, fattibile, molto geek ed anche godibile (e non scherzo: aaaah, quando avevo il camice bianco e solo io sapevo maneggiare i dati col DbaseIII in modalità prompt..), ma godibile appunto per i geek: ma per chi lo vende, che deve fare i numeri... in realtà non conosco molto nel merito, ma un problema grosso ce lo vedo: schermo da 4,5? Naaaah, non si può navigare sciolto su un 4,5, si castra da solo così! Con un 5" ci si fa, ma 4,5" è il pezzettino che manca, lo vedo sul Motorola Moto G di un amico, piuttosto il mio scarso Huawei, ma 5" ci vogliono
    • Osvy scrive:
      Re: leggo che i geek fanno la ola..
      Scusate il doppio invio, proprio come dicevo è complicato scrivere anche con un 5"...
    • iRoby scrive:
      Re: leggo che i geek fanno la ola..
      Il 5" sta arrivando. Erano previsti 2 terminali, uno è questo, il prossimo è il Meizu credo MX4.http://blog.meizu.it/ubuntu-disponibile-meizu-mx4-partire-dicembre/
  • Osvy scrive:
    leggo che i geek fanno la ola..
    .. COMPILARSI LE APP.... :-) Sicuro, fattibile, molto geek ed anche godibile (e non scherzo: aaaah, quando avevo il camice bianco e solo io sapevo maneggiare i dati col DbaseIII in modalità prompt..), ma godibile appunto per i geek: ma per chi lo vende, che deve fare i numeri... in realtà non conosco molto nel merito, ma un problema grosso ce lo vedo: schermo da 4,5? Naaaah, non si può navigare sciolto su un 4,5, si castra da solo così! Con un 5" ci si fa, ma 4,5" è il pezzettino che manca, lo vedo sul Motorola Moto G di un amico, piuttosto il mio scarso Huawei, ma 5" ci vogliono
  • valerio1980 scrive:
    preferisco Windows Phone
    mille volte meglio Windows Phone
  • Shu scrive:
    Re: Tanto rumore per nulla
    - Scritto da: Tibuko Legomme
    Sono arrivati infine all'ennesimo telefonino
    geek, che costa come un Samsung Samsung fa telefoni da 100 a 900 euro. A quale ti riferisci?
    ha il parco
    applicativo di un'Asha (ma è in crowdfunding),No, ne ha molti di più, basta ricompilarli. :P
    in
    un mercato già saturo di terminali di tutti i
    tipi.Su questo, e si alcune altre cose che hai scritto, possiamo discutere.Unity non piace nemmeno a me, e il fatto che l'SDK per questo telefono giri solo su Ubuntu desktop piace ancora meno.La loro unica speranza è davvero la convergenza, e spero che la portino presto, prima che altri li superino.Bye.
    • Tibuko Legomme scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      - Scritto da: Shu
      - Scritto da: Tibuko Legomme


      Sono arrivati infine all'ennesimo telefonino

      geek, che costa come un Samsung

      Samsung fa telefoni da 100 a 900 euro. A quale ti
      riferisci?
      Un telefono con software free dovrebbe costare sensibilmente meno visto che l'hardware in questione sappiamo bene che non è costosissimo.Un esempio è l'ASHA di Nokia o Firefox OS che forse è quello che si avvicina di più, sono telefoni abbondantemente sotto i 100 euro.Se fai pagare un telefono quella cifra significa che stai sfruttando il marchio, cosa che Ubuntu fa tranquillamente da anni, che significa che il prodotto che propini è puramente commerciale.

      ha il parco

      applicativo di un'Asha (ma è in crowdfunding),

      No, ne ha molti di più, basta ricompilarli. :P


      in

      un mercato già saturo di terminali di tutti i

      tipi.

      Su questo, e si alcune altre cose che hai
      scritto, possiamo
      discutere.
      Unity non piace nemmeno a me, e il fatto che
      l'SDK per questo telefono giri solo su Ubuntu
      desktop piace ancora
      meno.
      Non saprei, ho letto da qualche parte in questi post che si parla di QT, se è così si sono agganciati al lavoro di Nokia per le QT (mi pare si chiami QTCreator) che garantiva portabilità della stessa applicazione sul mobile e in quel caso avrebbe senso, se è quello gira su molte piattaforme diverse.Pre quanto riguarda Unity non è lei il problema, anche perché lo stile e l'usabilità sono paragonabili a quelle di Gnome Shell.Il problema è che si sono lentamente trasformati in un prodotto commerciale e il telefono da 200 euro è solo l'ultima di queste trovate.Sia chiaro che non c'è nulla da obiettare sul prodotto commerciale in se, ma sul fatto che Ubuntu è molto Debian, è molto sul free e come ho scritto, sembrava nascere con ottime intenzioni, con l'idea di rendere usabile Linux, con i discorsi di Mandela.Qui siamo completamente su un altro piano e lo si vede chiaramente, una barra che ti cerca per default, prodotti commerciali, anche solo quando cerchi di lanciare il terminale, un layout basato sulle APP con tanto di APP store, music store, cloud e telefono da 200 euro, sono molto lontane da quella visione.La mia critica è al fatto che far passare tutto questo come una vittoria del free software, nella speranza che i fans vadano a spendere soldi per un prodotto che loro stessi hanno contribuito a creare, è una questione da soppesare attentamente.Come ho detto io ho molta più stima per Firefox OS, che usa Linux, puoi scrivere applicazioni in HTML5 e hai delle funzioni javascript specifiche per accedere alle funzionalità del telefono.Costa una sciocchezza ed è molto più "per esseri umani" di questi qui.
      La loro unica speranza è davvero la convergenza,
      e spero che la portino presto, prima che altri li
      superino.

      Bye. Bye.
      • Winaro scrive:
        Re: Tanto rumore per nulla
        Ma a me che me ne frega di Mandela, scusaaaa?!?!? (rotfl)Se non lo volete imbutu non compratelo, chi vi obbliga? Piuttosto se dovete rinnovare lo smartphone è molto meglio windows 10, con la convergenza desktop e mobile! Non come imbutu che la convergenza l'ha fatta fare dal gommista sotto casa (Mark non aveva capito bene di cosa si trattasse) e adesso fa di queste belle figure barbine!Parola di Winaro! ;)
        • iRoby scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          Ma a me che non uso Windows su desktop che me ne frega di convergerlo pure sul mobile?
        • iRoby scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          Ci sono parole che di tanto in tanto diventano di moda.E un sacco di gente le usa a sproposito senza neppure averle capite.
        • Winaro scrive:
          Re: Tanto rumore per nulla
          Senti carinooo, imbutu non ha nessuna convergenza, ed è da anni che fa finta di lavorarci sopra. La Microsoft Corporation, invece, da quella grande azienda dell'informatica che è, in poco tempo l'ha resa realtà: unica e prima al mondo!GET THE FACTS!!!Parola di Winaro! ;)
          • iRoby scrive:
            Re: Tanto rumore per nulla
            Insomma confermi che Microsoft per la convergenza è meglio del gommista?
  • larry page scrive:
    Re: Tanto rumore per nulla
    che bello parlare senza la minima cognizione di quel che si dice, vero? dopo queso articolo e soprattutto dopo il tuo commento, sara' sicuramente il piu' grande successo commerciale di tutti i tempi. ero un po' indeciso: volevo aspettare il meizu, ma ora lo comprero' sicuramente. anzi... li piglio entrambi x sicurezza.
    • Tibuko Legomme scrive:
      Re: Tanto rumore per nulla
      - Scritto da: larry page
      che bello parlare senza la minima cognizione di
      quel che si dice, vero? dopo queso articolo e
      soprattutto dopo il tuo commento, sara'
      sicuramente il piu' grande successo commerciale
      di tutti i tempi. ero un po' indeciso: volevo
      aspettare il meizu, ma ora lo comprero'
      sicuramente. anzi... li piglio entrambi x
      sicurezza.Bravo e già che ci sei fattene dare uno che non ti faccia fare i doppi post.
  • larry page scrive:
    Re: Tanto rumore per nulla
    che bello parlare senza la minima cognizione di quel che si dice, vero? dopo queso articolo e soprattutto dopo il tuo commento, sara' sicuramente il piu' grande successo commerciale di tutti i tempi. ero un po' indeciso: volevo aspettare il meizu, ma ora lo comprero' sicuramente. anzi... li piglio entrambi x sicurezza.
  • Jaguaro scrive:
    Pro e contro
    PRO:- buona l'idea degli edges- buona l'idea di avere degli scopes che racchiudono dei dati (tipo desktop semantico)- ottime possibilità di sviluppoCONTRO:- non diventa un PC- hw delle balle- applicazioni a 0
    • iRoby scrive:
      Re: Pro e contro
      - Scritto da: Jaguaro
      CONTRO:
      - non diventa un PC
      - hw delle balle
      - applicazioni a 0Peccato di gioventù il terzo.Ma i primi 2 con i prossimi prodotti cambieranno. Già il secondo sarà il Meizu MX4. E si può portare su tanti prodotti con MTK.
    • maxsix scrive:
      Re: Pro e contro
      - Scritto da: Jaguaro
      PRO:
      - buona l'idea degli edgesBah.
      - buona l'idea di avere degli scopes che
      racchiudono dei dati (tipo desktop
      semantico)Bah.
      - ottime possibilità di sviluppo
      Bah.
      CONTRO:
      - non diventa un PCBah.
      - hw delle balle
      - applicazioni a 0Bah.La domanda sorge spontanea.Eccelle in?Bah.
      • ... scrive:
        Re: Pro e contro
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Jaguaro

        PRO:

        - buona l'idea degli edges

        Bah.


        - buona l'idea di avere degli scopes che

        racchiudono dei dati (tipo desktop

        semantico)

        Bah.


        - ottime possibilità di sviluppo


        Bah.


        CONTRO:

        - non diventa un PC

        Bah.


        - hw delle balle

        - applicazioni a 0

        Bah.

        La domanda sorge spontanea.
        Eccelle in?

        Bah.se si tratta di prederlo nel culo da parte di apple, beh, li' l'eccellenza sappiamo dove sta, non ti peoccupare.
        • maxsix scrive:
          Re: Pro e contro
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: maxsix

          - Scritto da: Jaguaro


          PRO:


          - buona l'idea degli edges



          Bah.




          - buona l'idea di avere degli scopes che


          racchiudono dei dati (tipo desktop


          semantico)



          Bah.




          - ottime possibilità di sviluppo




          Bah.




          CONTRO:


          - non diventa un PC



          Bah.




          - hw delle balle


          - applicazioni a 0



          Bah.



          La domanda sorge spontanea.

          Eccelle in?



          Bah.

          se si tratta di prederlo nel culo da parte di
          apple, beh, li' l'eccellenza sappiamo dove sta,
          non ti
          peoccupare.Sembri molto esperto in materia di cosi dentro cose.Dimmi, dimmi che sono curioso, come si sta?
          • panda rossa scrive:
            Re: Pro e contro
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: ...

            - Scritto da: maxsix


            - Scritto da: Jaguaro



            PRO:



            - buona l'idea degli edges





            Bah.






            - buona l'idea di avere degli
            scopes
            che



            racchiudono dei dati (tipo desktop



            semantico)





            Bah.






            - ottime possibilità di sviluppo






            Bah.






            CONTRO:



            - non diventa un PC





            Bah.






            - hw delle balle



            - applicazioni a 0





            Bah.





            La domanda sorge spontanea.


            Eccelle in?





            Bah.



            se si tratta di prederlo nel culo da parte di

            apple, beh, li' l'eccellenza sappiamo dove
            sta,

            non ti

            peoccupare.

            Sembri molto esperto in materia di cosi dentro
            cose.
            Dimmi, dimmi che sono curioso, come si sta?Dovresti essere tu a raccontarcelo vista la tua posizione (a novanta gradi).
          • maxsix scrive:
            Re: Pro e contro
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: ...


            - Scritto da: maxsix



            - Scritto da: Jaguaro




            PRO:




            - buona l'idea degli edges







            Bah.








            - buona l'idea di avere degli

            scopes

            che




            racchiudono dei dati (tipo
            desktop




            semantico)







            Bah.








            - ottime possibilità di
            sviluppo








            Bah.








            CONTRO:




            - non diventa un PC







            Bah.








            - hw delle balle




            - applicazioni a 0







            Bah.







            La domanda sorge spontanea.



            Eccelle in?







            Bah.





            se si tratta di prederlo nel culo da
            parte
            di


            apple, beh, li' l'eccellenza sappiamo
            dove

            sta,


            non ti


            peoccupare.



            Sembri molto esperto in materia di cosi
            dentro

            cose.

            Dimmi, dimmi che sono curioso, come si sta?

            Dovresti essere tu a raccontarcelo vista la tua
            posizione (a novanta
            gradi).Ed eccolo il suo amichetto.
          • Jaguaro scrive:
            Re: Pro e contro
            Maxsix, a nome del pianeta: non ti vogliamo!Emigra su Marte.
      • ... scrive:
        Re: Pro e contro
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: Jaguaro

        PRO:

        - buona l'idea degli edges

        Bah.


        - buona l'idea di avere degli scopes che

        racchiudono dei dati (tipo desktop

        semantico)

        Bah.


        - ottime possibilità di sviluppo


        Bah.


        CONTRO:

        - non diventa un PC

        Bah.


        - hw delle balle

        - applicazioni a 0

        Bah.

        La domanda sorge spontanea.
        Eccelle in?

        Bah.se si tratta di prederlo nel culo da parte di apple, beh, li' l'eccellenza sappiamo dove sta, non ti peoccupare.
      • Jaguaro scrive:
        Re: Pro e contro
        Vediamo.Fammi pensare.L'iPhone eccelle in?Fotografia? NO!Possibilità di sviluppo? NO!Interfaccia? NO!Personalizzazione? NO!Durata batteria? NO!Ha una mela e, salvo aggiornamenti andati male (che guarda caso arrivano sempre... chissà come mai), è fluido e reattivo (come un Android non Samsung da almeno 150).Ciao.
        • Capperi scrive:
          Re: Pro e contro
          l'iphone eccelle in: enorme bacino di fanatici fortemente acritici ma molto, molto devoti.
        • maxsix scrive:
          Re: Pro e contro
          - Scritto da: Jaguaro
          Vediamo.

          Fammi pensare.
          Pensiamo allora.
          L'iPhone eccelle in?
          Boh, vediamo.
          Fotografia? NO!http://www.imore.com/iphone-6-plus-vs-galaxy-note-4-camera-comparisonSostanzialmente un pareggio ma dal lato samsung abbiamo una camera con dati tecnici sulla carta superiori ma vale la metà.Perché?Si chiama valore D.Non sto qua a spiegartelo.
          Possibilità di sviluppo? NO!Tutti i dev kit di maggior successo e di maggior utilizzo hanno entrambe le piattaforme.Ma.....http://techcrunch.com/2014/07/21/the-majority-of-todays-app-businesses-are-not-sustainable/iOS e Apple vincono a mani bassissime.
          Interfaccia? NO!De gustibus.
          Personalizzazione? NO!Cambiato il launcher con il pulcino pio stamattina si?
          Durata batteria? NO!
          Dipende dall'utilizzo.E' un valore effimero.L'unico vero dato di fatto è che iphone 6 con la batteria da minor capacità del mercato regge tranquillamente se non sovrasta il confronto con le truck battery della controparte android.Il perchè non ci vuole molto a capirlo.Sta tra quella cosa che si chiama ottimizzazione del software e uso furbo del coprocessore.
          Ha una mela e, salvo aggiornamenti andati male
          (che guarda caso arrivano sempre... chissà come
          mai), è fluido e reattivo (come un Android non
          Samsung da almeno
          150).
          Dimostrazione prego.Io ti porto una schiera di gente con il lag android che è stufa ma stufa che metà basta.E basta guardare i forum Androfan dove a riguardo c'è peste e corna ovunque.
          Ciao.Stammelo bene.
          • ego scrive:
            Re: Pro e contro
            Tutto bello sulla carta fino ad oggi, ma tutto stracciato da lollipop. Magari non hanno preso ancora velocità ma sicuramente hanno preso la direzione giusta
          • maxsix scrive:
            Re: Pro e contro
            - Scritto da: ego
            Tutto bello sulla carta fino ad oggi, ma tutto
            stracciato da lollipop. Magari non hanno preso
            ancora velocità ma sicuramente hanno preso la
            direzione
            giustaEhmmmm. no.http://www.phonearena.com/news/Android-5.0-Lollipops-reported-excessive-lag-might-be-due-to-memory-leak-fix-incoming_id64508Il problema, vedi, non è una questione di OS, di memory leaks, di bug e via discorrendo.E' un problema alla radice, come qualche cantinaro piace definire di "design".E potranno fare 10000 versioni diverse ma il problema si presenterà sempre in molteplici forme.Tizen, del resto, è li a dimostrarlo.La fluidità indiscussa e l'hardware vermente modesto sono li a testimoniarlo.
          • ego scrive:
            Re: Pro e contro
            NoooVuoi dire che dopo aver inserito migliaia di api nuove, aggiornato librerie e framework, aggiunto il supporto ad arm64 e mips, cambiato la runtime da jit ad aot e riscritto da 0 l'intera virtual machine del sistema operativo aumentando così le prestazioni ma mantenendo al contempo la compatibilità con tutto l'hardware e il software esistente, hanno avuto anche l'audacia e faccia tosta di lasciare un piccolo memory leak fixato nella versione dopo?Mettiamoci in ginocchio, mani al cielo in una notte di tempesta e gridiamo tutti NOOOOOOtop lol poi al pastone di memory leak, performance ad efficienzaCon la garbage collection automatica built in nella vm android in assoluto è quello meno tendente ai memory leak, tranne ovviamente in casi come questo dove la causa è probabilmente a livello molto basso in qualche componente convoluto scritto in cE qua arriviamo al punto. Gli altri sono apparentemente più efficienti di android solo a causa della dalvik, ormai di altri tempi, quando l'hardware era lontana dai moderni gigahertz su arm. Non c'è altro componente che giustifica le performance, è la dalvik. Il kernel è quello; i governor cpu sono costantemente aggiornati incrociando update da linux, google e sviluppatori indipendenti che arrivano a fare addirittura il cherrypick del timing delle ram per figheggiare oltre. Per me personalmente i governor soc potrebbero essere anche meglio di quelli di ios visto che sono anni che ottimizzano quelli esistenti e ne hanno inventati addirittura di nuovi.Mettendo apposto la vm con una moderna risolveranno molti problemi. Non tanto per i lag (figli degli ignoranti con 50 programmi nella tray se gli guardi il computer) ma per l'efficienza energetica e gli spike mostruosi di quando oggi aprendo una applicazione a freddo la dalvik ti deve compilare ad momento almeno tutta la activity. Chiaro che laggaE parlatemi poco di apple e supporto e ottimizzazione. Ho appena aggiornato a yosemite da snow leopard utilizzando una utility che, udite udite, non funziona su snow leopard. createinstallmedia. Un tool che si e no formatta l'unità usb, la rende avviabile e copia i dati, fine. Roba che facevi in ms dos, ma non funziona su un sistema operativo del 2010. Cos'è, mancano le api? Topkeklinux aggiunge patch per le performance ad ogni release; windows sembra sempre più leggero da vista a 7 a 8. Indovina qual è quello che manca
          • Jaguaro scrive:
            Re: Pro e contro
            PS: stai parlando, fondamentalmente, con uno che non capisce un razzo.
          • maxsix scrive:
            Re: Pro e contro
            - Scritto da: ego
            Nooo
            Wowowowo mica devi partire con un wall-o-text eh.
            Vuoi dire che dopo aver inserito migliaia di api
            nuove, aggiornato librerie e framework, aggiunto
            il supporto ad arm64 e mips, cambiato la runtime
            da jit ad aot e riscritto da 0 l'intera virtual
            machine del sistema operativo aumentando così le
            prestazioni ma mantenendo al contempo la
            compatibilità con tutto l'hardware e il software
            esistente, hanno avuto anche l'audacia e faccia
            tosta di lasciare un piccolo memory leak fixato
            nella versione
            dopo?
            Non è stato fixato perchè è ancora presente e si è ripresentato sotto un'altra forma.
            Mettiamoci in ginocchio, mani al cielo in una
            notte di tempesta e gridiamo tutti
            NOOOOOO
            http://www.gottabemobile.com/2015/01/20/nexus-7-2012-android-5-0-2-review-early/Il resto manco lo leggo perchè parte da una tua non conoscenza dei fatti.PS: mi chiedo perchè non usiate il vostro amico google prima di postare scemenze.
          • Jaguaro scrive:
            Re: Pro e contro
            Per la milionesima volta: ma per quale motivo quando non capisci un discorso non ti informi e parli a caso?Mamma mia!
      • macacaro scrive:
        Re: Pro e contro
        e tizen eccelle in? nell'essere la brutta copia di android http://arstechnica.com/gadgets/2015/02/samsung-z1-review-the-first-tizen-smartphone-still-feels-like-plan-b/
        • maxsix scrive:
          Re: Pro e contro
          - Scritto da: macacaro
          e tizen eccelle in? nell'essere la brutta copia
          di android
          http://arstechnica.com/gadgets/2015/02/samsung-z1-Tizen farà vedere, se potrà e avrà successo, le sue potenzialità.Ma di sicuro è uscito in sordina, di sicuro non è la panacea bubuntu che i cantinari aspettano, di sicuro è una freccia nell'uso in confronto ad Android con hardware veramente modesti.Vedremo, ma fondamentalmente a me va bene tutto basta che:a) non sia android by Google spyb) non sia ubuntu cantinaroc) abbia un minimo di originalità rispetto al monster che tutti conosciamo.Di lodi sperticate a WP ne ho fatte parecchie, Firefox OS non l'ho mai visto quindi non esprimo giudizi, il resto è polvere.Di quella fina.
          • FDG scrive:
            Re: Pro e contro
            - Scritto da: maxsix
            Firefox OS non l'ho mai visto quindi non esprimo
            giudizi, il resto è polvere.Ho solo visto una rece video dove lo si trovava molto rudimentale e approssimativo (es.: usabilità tastiera pessima). Insomma, apparentemente un prodotto non ancora pronto. Peccato.
          • Jaguaro scrive:
            Re: Pro e contro
            Veramente un peccato.Dico l'informarsi una volta ogni tre anni su un qualcosa e sparare razzate a vanvera.
          • Jaguaro scrive:
            Re: Pro e contro
            Funboy.:DParli per slogan.
          • Winaro scrive:
            Re: Pro e contro
            Io Firefox OS e Tizen li ho visti. Carini, diciamo che sono a livello di Windows 95! Ovviamente non possono competere con Windows 10 della Microsoft corporation (TM)!E poi diciamolo chiaramente, questa moda del mobile sta passando, la gente vuole di nuovo i PC, nel cloud, con responsive design, e le tiles, un po' di UEFI virtualization, molto ligthweight... ma non troppo! :@Insomma la Microsoft Corporation (TM) sta volta fa il botto, me lo sento! :$ :$ :$Parola di Winaro! ;)
    • ego scrive:
      Re: Pro e contro
      A mia difesa i miei scritti sono scorrevoli e li scrivo con ironiaComunque, cosa dovrei leggere comunque di quell'articolo?"The Nexus 7 2012 Android 5.0.2 update performance is not the best, and in our experience it is a little slower and animations are not as smooth as on KitKat.The Nexus 7 2012 Android Lollipop performance improved dramatically after two days and two restarts, so that is the first thing to do if your Nexus 7 is slower than it was on KitKat. We will continue to monitor the speed and see if there are any ways to speed it up before sharing the final Nexus 7 2012 Android Lollipop review."Cioè all'inizio sembrava lento ma dopo due giorni e due riavvii è migliorata di molto. Oltre a non voler dire niente questa frase, cose ci si vorrebbe aspettare da un aggiornamento ota?Che scarichino le immagini e flashino, non è una minor release di bugfix, è cambiato mezzo sistema e forse di più. Una formattazione è d'obbligo. L'ho fatta anche io sul mac ed è stata la stessa cosa. Aggiornato dallo store era inutilizzabile. Fortunatamente da installazione pulita va già meglio. Coerenza, hai presente? No, non è quella cosa che si mangia, l'altra.Secondo me saresti tu a dover utilizzare google invece.Il problema del nexus 2012 non è in lollipop, ma nell'hardware. Primo il tegra 3 è invecchiato male e supportato peggio, non è un segreto che non piaccia a nessuno e c'è da meravigliarsi che abbia ricevuto questo aggiornamento. Secondo, è noto che il 2012 abbia problemi con le memorie a causa della bassa qualità delle flash utilizzate da asus per tenere bassi i costi. Problemi accentuati da quei nexus che passati dalla 4.2 ufficiale hanno trascorso tutta questa major release col supporto disattivato al trim, e l'assenza del gc le ha stressate parecchioTrim che sui mac a quanto ne so è disponibile esclusivamente sugli ssd ufficiali col marchio della melina dietro, uguali a quelli consumer, forse peggio, ma che magari costano il doppio. Non paghi il pizzo alla apple? Niente trimEeehhhh ma la apple i suoi clienti li tratta coi guantiAh! L'ironia!
      Il resto manco lo leggo perchè parte da una tua non conoscenza dei fatti.Secondo me è perché non sai cosa rispondere. Opionioni neh
  • iRoby scrive:
    No tecnocontrollo
    Un OS senza il tecnocontrollo.Anche FirefoxOS è una buona alternativa.Comunque dato che gira su MTK non ci vorrà molto a portarlo e vederlo su altri 4 e 8 core MTK con schermi più grandi e di più alta risoluzione.
    • Hop scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      - Scritto da: iRoby
      Un OS senza il tecnocontrollo.
      Anche FirefoxOS è una buona alternativa.

      Comunque dato che gira su MTK non ci vorrà molto
      a portarlo e vederlo su altri 4 e 8 core MTK con
      schermi più grandi e di più alta
      risoluzione.Ci stai già lavorando? :D
    • maxsix scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      - Scritto da: iRoby
      Un OS senza il tecnocontrollo.Wut?AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHmoro.
      • ... scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        - Scritto da: maxsix
        - Scritto da: iRoby

        Un OS senza il tecnocontrollo.

        Wut?

        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH


        moro.[img]http://media2.intoday.in/indiatoday/images/stories//2014mAY/fake_mos_052114122031.jpg[/img]
    • xx tt scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      Diciamo che per non essere spiati anche l'hardware dovrebbe essere open.Certo già un S.O. open source al posto di uno open per la NSA è un passo avanti non indifferente.Io il vero vantaggio di un linux fonino lo vedo nei meccanismi di compilazione automatizzata.Sarebbe cioè possibile scaricare le app open source come semplice codice e compilarle in automatico nel telefonino, per l'hardware specifico che si ha in quel momento, ottimizzando quindi come si vuole:-si può ottimizzare per prestazione se serve una app veloce-si può ottimizzare per dimensione, se si vuole risparmiare spazioSarebbe un altro mondo rispetto alle app su framework che vediamo oggi.
      • rockroll scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        - Scritto da: xx tt
        Diciamo che per non essere spiati anche
        l'hardware dovrebbe essere
        open.

        Certo già un S.O. open source al posto di uno
        open per la NSA è un passo avanti non
        indifferente.


        Io il vero vantaggio di un linux fonino lo vedo
        nei meccanismi di compilazione
        automatizzata.

        Sarebbe cioè possibile scaricare le app open
        source come semplice codice e compilarle in
        automatico nel telefonino, per l'hardware
        specifico che si ha in quel momento, ottimizzando
        quindi come si
        vuole:
        -si può ottimizzare per prestazione se serve una
        app
        veloce
        -si può ottimizzare per dimensione, se si vuole
        risparmiare
        spazio

        Sarebbe un altro mondo rispetto alle app su
        framework che vediamo
        oggi.Quotone
      • Mento Fomento scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        - Scritto da: xx tt
        Diciamo che per non essere spiati anche
        l'hardware dovrebbe essere
        open.

        Certo già un S.O. open source al posto di uno
        open per la NSA è un passo avanti non
        indifferente.


        Io il vero vantaggio di un linux fonino lo vedo
        nei meccanismi di compilazione
        automatizzata.

        Sarebbe cioè possibile scaricare le app open
        source come semplice codice e compilarle in
        automatico nel telefonino, per l'hardware
        specifico che si ha in quel momento, ottimizzando
        quindi come si
        vuole:
        -si può ottimizzare per prestazione se serve una
        app
        veloce
        -si può ottimizzare per dimensione, se si vuole
        risparmiare
        spazio

        Sarebbe un altro mondo rispetto alle app su
        framework che vediamo
        oggi.Fammi capire: vorresti tenere sul cellofono compilatore e librerie per compilarti el applicazioni?
        • panda rossa scrive:
          Re: No tecnocontrollo
          - Scritto da: Mento Fomento
          - Scritto da: xx tt

          Diciamo che per non essere spiati anche

          l'hardware dovrebbe essere

          open.



          Certo già un S.O. open source al posto di uno

          open per la NSA è un passo avanti non

          indifferente.





          Io il vero vantaggio di un linux fonino lo vedo

          nei meccanismi di compilazione

          automatizzata.



          Sarebbe cioè possibile scaricare le app open

          source come semplice codice e compilarle in

          automatico nel telefonino, per l'hardware

          specifico che si ha in quel momento,
          ottimizzando

          quindi come si

          vuole:

          -si può ottimizzare per prestazione se serve una

          app

          veloce

          -si può ottimizzare per dimensione, se si vuole

          risparmiare

          spazio



          Sarebbe un altro mondo rispetto alle app su

          framework che vediamo

          oggi.

          Fammi capire: vorresti tenere sul cellofono
          compilatore e librerie per compilarti el
          applicazioni?Oppure tengo compilatore e librerie sul pc, dove mi compilo le app e poi le trasferisco al cellofono via usb.Ti ricordo che stiamo parlando di un oggetto per geek, non e' roba per te.
          • bejelit scrive:
            Re: No tecnocontrollo
            ognuno si può far del male come vuole: io (in)coscientemente ho sperimentato sulla pelle la compilazione di xbmc su un rasberry: più di mezza giornata con la cpu a palla ... oggettivamente la compilazione su pc avrebbe richiesto sicuramente molto meno tempo, e scaricare direttamente la versione corretta di xbmc ancora meno!
          • Shu scrive:
            Re: No tecnocontrollo
            - Scritto da: bejelit
            ognuno si può far del male come vuole: io
            (in)coscientemente ho sperimentato sulla pelle la
            compilazione di xbmc su un rasberry: più di mezza
            giornata con la cpu a palla ... oggettivamente la
            compilazione su pc avrebbe richiesto sicuramente
            molto meno tempo, e scaricare direttamente la
            versione corretta di xbmc ancora
            meno!XBMC è bello grosso, molto più dell'app media che si sviluppa per un telefono o un tablet, e anche solo questa cinesata di telefono ha 3-4 volte la potenza del RPi.Per Android ci sono interi IDE con compilatore integrato che permettono di sviluppare sul telefono (se sei pazzo) o sul tablet (se sei un po' meno pazzo e hai tastiera e mouse esterni).Non la vedo impossibile, come cosa.Bye.
          • Mento Fermento scrive:
            Re: No tecnocontrollo
            - Scritto da: panda rossa
            Ti ricordo che stiamo parlando di un oggetto per
            geek, non e' roba per
            te.Panda guarda che non sono utonto, non capivo se voleva compilarsele lui sullo smartphone (stile Gentoo), lui sul pc e trasferirle (stile sviluppo andorid e ADB) o se voleva che venissero compilate in "salse" differenti a monte.BTW è interessante e assai
      • Luppolo scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        - Scritto da: xx tt
        Diciamo che per non essere spiati anche
        l'hardware dovrebbe essere
        open.
        E il software non inviare dati ad Amazon magari.
        Certo già un S.O. open source al posto di uno
        open per la NSA è un passo avanti non
        indifferente.

        Si perché Android non è open source vero ?
        Io il vero vantaggio di un linux fonino lo vedo
        nei meccanismi di compilazione
        automatizzata.

        Sarebbe cioè possibile scaricare le app open
        source come semplice codice e compilarle in
        automatico nel telefonino, per l'hardware
        specifico che si ha in quel momento, ottimizzando
        quindi come si
        vuole:
        -si può ottimizzare per prestazione se serve una
        app
        veloce
        -si può ottimizzare per dimensione, se si vuole
        risparmiare
        spazio

        Sarebbe un altro mondo rispetto alle app su
        framework che vediamo
        oggi.Si, sarebbe veramente un altro mondo, programmare un dispositivo mobile senza un framework, senza una strategia di gestione della memoria, della batteria e della flash e dell'hardware, disegnando i pixel delle finestre uno per uno a mano ... il sogno di ogni programmatore.Il framework ce l'hanno e come, sono le QT che gli forniscono sia il motore (Webkit) per la webview che il QML con cui pare abbiano scritto gran parte dell'interfaccia grafica.
        • xx tt scrive:
          Re: No tecnocontrollo
          In realtà basterebbe avere uno standard hardware per linuxfonini. A quel punto il cellulare diventerebbe come un PC di qualche anno fa, programmabilissimo.Una specie di Linux Standard Base per hardware mobile.
          • Luppolo scrive:
            Re: No tecnocontrollo
            - Scritto da: xx tt
            In realtà basterebbe avere uno standard hardware
            per linuxfonini. A quel punto il cellulare
            diventerebbe come un PC di qualche anno fa,
            programmabilissimo.

            Una specie di Linux Standard Base per hardware
            mobile.Guarda che il linux standard base va bene anche per i cellulari. Hai i devices e scrivendo nei devices puoi fare quello che vuoi.Se invece intendi uno strato applicativo che garantisca di fare una telefonata o inviare un SMS tramite una funzione, quello si chiama "framework".Firefox OS lo implementa come oggetti javascript (in un modo semplicissimo), Android lo implementa come un set di funzioni Java (abbastanza semplice anche quello) , Ubuntu in base a ciò che c'è scritto qui :http://www.ubuntu.com/phone/developersusa l'infrastruttura di QT che fornisce il framework, webkit per HTML5 , nella web view, e il QML che è un linguaggio di markup integrato in QT per il design dinamico di forms e interfacce (col quale probabilmente scrivono gran parte delle applicazioni native).Il lavoro è stato svolto in gran parte da Nokia, quando si erano intrippati con le QT ed era stato realizzato il QTCreator, un tool molto leggero, multipiattaforma (scritto con le QT stesse) e che produce tranquillamente già le APP per il mobile.In questo caso immagino abbiano implementato le funzionalità di sistema in una serie di librerie che avranno integrato nel framework QT.Il problema è che sta roba non si programma in Javascript o in Java ma in C++ che per gli sviluppatori è tutto un altro mondo.Sia chiaro che queste sono informazioni di carattere tecnico, poi per considerazioni filosofiche sull'essenza del tutto, ci sono degli espertoni da queste parti e tu puoi rivolgere a loro che sono omniscenti.
    • Tibuko Legomme scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      - Scritto da: iRoby
      Un OS senza il tecnocontrollo.
      Anche FirefoxOS è una buona alternativa.

      Comunque dato che gira su MTK non ci vorrà molto
      a portarlo e vederlo su altri 4 e 8 core MTK con
      schermi più grandi e di più alta
      risoluzione.Ma se la barra di ricerca di Unity per ogni cosa che cerchi manda i tuoi dati a cani e porci, in primis ad Amazon con cui ha stretto accordi commerciali. Non lo dico mica io eh, lo dice Stallman.Poi qualcuno che non sa leggere, dirà che adesso si può disabilitare, allora vai a vedere e trovi : "Vuoi nascondere i risultati della ricerca ?".
      • Passante scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        - Scritto da: Tibuko Legomme
        - Scritto da: iRoby

        Un OS senza il tecnocontrollo.

        Anche FirefoxOS è una buona alternativa.

        Comunque dato che gira su MTK non ci vorrà molto

        a portarlo e vederlo su altri 4 e 8 core MTK con

        schermi più grandi e di più alta risoluzione.
        Ma se la barra di ricerca di Unity per ogni cosa
        che cerchi manda i tuoi dati a cani e porci, in
        primis ad Amazon con cui ha stretto accordi
        commerciali.
        Non lo dico mica io eh, lo dice Stallman.Stalman infatti consiglia di disabilitare la ricerca su Amazon o disinstallare direttamente il servizio, cosa fattibilissima con pochi click e che non toglie funzionalità.
        Poi qualcuno che non sa leggere, dirà che adesso
        si può disabilitare, allora vai a vedere e trovi
        : "Vuoi <b
        nascondere </b
        i risultati della
        ricerca ?".Mi sa che il qualcuno che non sa leggere sei tu:Impostazioni di sistema:[img]http://www.istitutomajorana.it/immagini7/ubuntu_privacy_01a_lightbox.jpg[/img]click sull'icona Privacy:[img]http://www.istitutomajorana.it/immagini7/ubuntu_privacy_01b.jpg[/img]Risultati ricerche (freccia verde). Per maggiore salvaguardia della privacy ponete in OFF i due interruttori (frecce blu)[img]http://www.istitutomajorana.it/immagini7/ubuntu_privacy_02.jpg[/img]
        • Tibuko Legomme scrive:
          Re: No tecnocontrollo

          Stalman infatti consiglia di disabilitare la
          ricerca su Amazon o disinstallare direttamente il
          servizio, cosa fattibilissima con pochi click e
          che non toglie
          funzionalità.Eh no ... Stallman dice proprio che quelli di Canonical la stanno facendo fuori dal vaso e l'articolo completo è qui :https://www.fsf.org/blogs/rms/ubuntu-spyware-what-to-doSul disinstallare un componente di Unity ci andrei molto cauto, perché uno che dice così o è un esperto che lo ha già fatto e sa che si può o non ha ben chiaro il concetto di dipendenza e di come funziona APT.Su Ubuntu è complicato anche disinstallare Zeitgeist che anche lui è uno strumentino interessante.Poi si sta parlando di un telefono che rende la cosa ancora più complicata.


          Poi qualcuno che non sa leggere, dirà che
          adesso

          si può disabilitare, allora vai a vedere e
          trovi

          : "Vuoi <b
          nascondere </b
          i
          risultati
          della

          ricerca ?".

          Mi sa che il qualcuno che non sa leggere sei tu:
          Non saprò leggere ma potrei avere un futuro come veggente, dato che ho previsto che qualcuno sarebbe arrivato ad argomentare e dopo pochi secondi è arrivato con tanto di freccine e schermate. Forse non si tratta di non saper leggere, ma non di non riuscire a distiguere esattamente un certo tipo di linguaggio ambiguo, di cui gli studi legali che difendono certe aziende o fondazioni, sono invece molto esperti.Uno strumento che ti volesse tutelare scriverebbe :"Eseguire la ricerca online"e anzi ... se proprio volesse stare dalla tua parte, terrebbe quel flag disabilitato.Se uno mi scrive invece :"Includere i risultati della ricerca online"c'è una ambiguità linguistica evidentissima che lascia aperte molte strade.Ci sarebbe da chiedere perché uno dovrebbe eseguire una ricerca che poi non mostra, magari lo chiediamo a Google che lo fa continuamente e vediamo cosa ci dice.Nell'articolo della FSF si legge :Canonical says this feature searches the Internet in other ways. Depending on the details, that might or might not make the problem bigger, but not smaller.Quindi il linguaggio ambiguo ha anche un suo perché.Ma anche volendo accettare tutto con estrema e infinita magnanimità, andiamo a leggere cosa dice lo stesso articolo più avanti :Even if it were disabled by default, the feature would still be dangerous: "opt in, once and for all" for a risky practice, where the risk varies depending on details, invites carelessness. To protect users' privacy, systems should make prudence easy: when a local search program has a network search feature, it should be up to the user to choose network search explicitly each time. This is easy: all it takes is to have separate buttons for network searches and local searches, as earlier versions of Ubuntu did. A network search feature should also inform the user clearly and concretely about who will get what personal information of hers, if and when she uses the feature.Un vero attestato di stima !Quindi atteggiamento sbagliato, linguaggio ambiguo, non ci siamo proprio.Certo non è che da questo punto di vista un browser come Firefox OS o tanto meno un telefonino Android siano meglio ma da qui a dire che è esente da tecnocontrollo, con qualcuno che tira in ballo addirittura la NSA ne passa parecchio.
        • Ubuntu Linzoz scrive:
          Re: No tecnocontrollo
          Grazie! Mi troveresti anche il modo per disattivare la pubblicità e tutta quella fila di applicazioni proprietarie inutili dal sw center? A quanto pare NON spuntare "Installa software di terze parti" durante l'installazione non serve a nulla...mi riferisco a queste utilissime applicazioni "Free" (solo tre esempi presi a caso)https://apps.ubuntu.com/cat/applications/digital-calculator/https://apps.ubuntu.com/cat/applications/bit-ticker/https://apps.ubuntu.com/cat/applications/astrology-premium-lite/
    • Winaro scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      - Scritto da: iRoby
      Un OS senza il tecnocontrollo.
      Anche FirefoxOS è una buona alternativa.Naaaa, non valgono niente quelli, sono talmente scarni che nemmeno hanno l'antivirus (puoi capire la sicurezza... dove va a finire!). 8)Ti consiglio Windows 10, è nel cloud quindi è sicuro. So che la voglia di Windows è tanta, ma dovete avere ancora un po' di pazienza.Parola di Winaro! ;)
    • scettico e cospirator e scrive:
      Re: No tecnocontrollo
      il governo cinese, non propriamente un fenomeno di democrazia e di rispetto delle libertà di pensiero e di espressione delle persone vuole sostituire la presenza proprietaria di Microsoft e Apple con una versione ufficiale di stato di un OS derivata da ubuntu... molti produttori cinesi di smartphone android come star, cetc... sono stati trovati a programmare backdoors e funzionalità malevoli che certamente spiano gli utenti quanto certamente spiano ed eseguono malware win e mac per conto proprio vendendo a terzi o sotto spinte governatve domestiche come nello scandalo NSA.Open Source non è per niente una garanzia di Libertà, anzi, è un gioco al frainteso, alla misconcezione alla sottostima di una trappola stanno offrendo da bere a gratis una birra avvelenata.Open Source è fumo negli occhi contro la reale comprensione collettiva di cosa siano le libertà degli utilizzatori e il software libero a difesa di queste libertà.https://www.youtube.com/watch?v=gZakKwQ-gFM
      • iRoby scrive:
        Re: No tecnocontrollo
        Ma quante imprecisioni scrivi?Opensource significa che il sorgente finirà in luoghi come xda-developers e che ci saranno derivate, custom rom, sviluppate dalla community. Il sorgente è molto più visibile e verificabile.Su Android lo spyware non è nell'OS ma nei software. E ci sono dubbi sui blob dei firmware della baseband che ogni produttore si tiene segreta per non far vedere come funziona la loro componente radio integrata.iOS e Windows Phone hanno invece dimostrato la loro insicurezza per bug che puzzano di richiesta governativa. Sono aziende americane sono obbligate a metterle.Il governo cinese inoltre non è un governo imperialista. Per cui non sono d'accordo sulla tua affermazione di scarso esempio di democrazia e libertà, dato che gli USA sono uno stato fascista e imperialista a tutti gli effetti.La Cina come Stato tributario fa i suoi interessi esattamente come qualsiasi governo che non vuole infiltrazioni e fomentazioni che tendono a squilibrare l'ordine prestabilito.Preferisco infinitamente di più il tecnocontrollo di uno Stato che non ha mai bombardato nessuna nazione per depredarla di petrolio e risorse, che quello degli USA che lo fanno abitualmente.
Chiudi i commenti