Microsoft dà in assaggio Photosynth

I labs dell'azienda rilasciano una prima preview di Photosynth, programma web-based sperimentale capace di acquisire foto per realizzare un modello tridimensionale di un soggetto o di un ambiente

Redmond (USA) – Sul sito di Microsoft Live Labs è possibile provare la technology preview di un software, Photosynth, annunciato per la prima volta la scorsa estate. Si tratta di un programma in grado di generare il modello tridimensionale di un soggetto a partire da una o più foto digitali.

La preview del software, disponibile qui , mostra come, a partire da alcune foto di monumenti famosi, sia possibile ricreare un ambiente tridimensionale in cui muovere lo sguardo e avvicinarsi ai dettagli. Il software di prova mette già a disposizione alcune foto d’esempio, ma l’utente ha facoltà di uploadare sui server di Microsoft proprie immagini: in questo caso, però, il processo potrebbe durare svariate ore, se non persino giorni.

L’anteprima di Photosynth gira esclusivamente sotto Windows XP SP2 e Windows Vista e necessita di Internet Explorer 6 o 7. Al momento non è chiaro se la versione finale del prodotto sarà rilasciata anche come applicazione stand-alone. Chi non usa questo browser può sempre vedersi il video, ovviamente in formato Windows Media, disponibile qui .

Photosynth è stato creato da un giovane team di ricercatori del Live Labs di Microsoft impegnati nello studio di nuovi modi per utilizzare Internet e, in special modo, le connessione a larga banda.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    C'è già una falla in Mono
    http://www.securityfocus.com/bid/20340/discussMono System.CodeDom.Compiler Class Insecure Temporary File Creation VulnerabilityThe Mono 'System.CodeDom.Compiler' class creates temporary files in an insecure manner.An attacker with local access could potentially exploit this issue to perform symlink attacks, overwriting arbitrary files in the context of the affected application. Successfully exploiting a symlink attack may allow an attacker to overwrite or corrupt sensitive files. This may result in a denial of service; other attacks may also be possible.Versions 1.0 and 2.0 are vulnerable; other versions may also be affected.
    • Anonimo scrive:
      Re: C'è già una falla in Mono
      - Scritto da:
      http://www.securityfocus.com/bid/20340/discuss

      Mono System.CodeDom.Compiler Class Insecure
      Temporary File Creation
      Vulnerability

      The Mono 'System.CodeDom.Compiler' class creates
      temporary files in an insecure
      manner.

      An attacker with local access could potentially
      exploit this issue to perform symlink attacks,
      overwriting arbitrary files in the context of the
      affected application.


      Successfully exploiting a symlink attack may
      allow an attacker to overwrite or corrupt
      sensitive files. This may result in a denial of
      service; other attacks may also be
      possible.

      Versions 1.0 and 2.0 are vulnerable; other
      versions may also be
      affected.Ehhh, una gravissima falla. Ma brutta brutta brutta. Un utente locale potrebbe addirittura riuscire a cancellare un proprio file.Certo se fossimo su Windows un utonto potrebbe fare doppio click su una porcheria che gli ranza l'harddisk, perché sta usando l'administrator.Ma su linux tutto ciò si traduce sul fatto che al massimo l'utente che lancia l'applicazione maligna (perché di applicazione maligna deve trattarsi dato che la vulnerabilità è sfruttabile in locale e non da remoto), può vedersi sparire i suoi file.Ma va bene, vorrà dire che aspetteremo l'update del primo martedì del mese prossimo. Ah, no... non siamo su Windows. Allora l'avranno già corretto.
      • Anonimo scrive:
        Re: C'è già una falla in Mono
        - Scritto da:
        Ehhh, una gravissima falla. Ma brutta brutta
        brutta. Un utente locale potrebbe addirittura
        riuscire a cancellare un proprio
        file.Senti, ma ti pare poco che tramite questa falla un programma ti possa cancellare tutti i tuoi files? Documenti, mesi di lavoro, mesi di scarico da internet... A me non piacerebbe
        • Anonimo scrive:
          Re: C'è già una falla in Mono
          - Scritto da:
          - Scritto da:

          Ehhh, una gravissima falla. Ma brutta brutta

          brutta. Un utente locale potrebbe addirittura

          riuscire a cancellare un proprio

          file.
          Senti, ma ti pare poco che tramite questa falla
          un programma ti possa cancellare tutti i tuoi
          files? Documenti, mesi di lavoro, mesi di
          scarico da internet... A me non piacerebbeQuante storie : se hai sospetti su un programma fai sudo AltroUtente prima di lanciarlo, cosi' non ti cancella niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è già una falla in Mono
            - Scritto da:
            Quante storie : se hai sospetti su un programma
            fai sudo AltroUtente prima di lanciarlo, cosi'
            non ti cancella
            niente.comodo non c'è che dire... vorrei proprio vedere la casalinga di Voghera ad usare Linux... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è già una falla in Mono
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Quante storie : se hai sospetti su un

            programma fai sudo AltroUtente prima di

            lanciarlo, cosi' non ti cancella niente.
            comodo non c'è che dire...
            vorrei proprio vedere la casalinga di Voghera ad
            usare Linux...
            (rotfl)Se e' una programmatrice mono non credo avra' problemi a fare sudo.
          • Anonimo scrive:
            Re: C'è già una falla in Mono
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Quante storie : se hai sospetti su un programma

            fai sudo AltroUtente prima di lanciarlo, cosi'

            non ti cancella

            niente.

            comodo non c'è che dire...
            vorrei proprio vedere la casalinga di Voghera ad
            usare Linux...
            (rotfl)Sta sBronza di Voghera ha rotto! Che usi Windows e che si becchi tutte le robacce immonde che gli arrivano da internet anche quando ha il cavo di rete scollegato. Non c'è mica un pinguino mannaro che le punta una pistola alla tempia per usare Linux?!Se invece sceglie di usare Linux, sa che potrà vivere più tranquilla, a patto di tenere il cervello acceso. Anche solo ad intermittenza, ma acceso.Mi fanno ridere poi quelli che dicono "eh ma io non ho mica tempo di stare li ad impararee...."No? Non ce l'hanno Ma il tempo per formattare e reinstallare ogni 3 settimane però lo trovano, vero?Ma per favoreeeeee, vaaaaaaaa :@
  • Anonimo scrive:
    poveri linari...
    doversi sorbire questo maccherone (si e' un maccherone ed anche loro lo sanno) al costo di non passare su win
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri linari...
      magari fosse un maccherone , i maccheroni sono gustosi ... mono assomiglia piu' all'uva acerba.
    • Anonimo scrive:
      Re: poveri linari...
      - Scritto da:
      doversi sorbire questo maccherone (si e' un
      maccherone ed anche loro lo sanno) al costo di
      non passare su
      winTrollallero trollalla
  • FDG scrive:
    Ricordiamoci che Mono è roba Novell
    Si, qualcuno mi dirà che è GPL. Ma...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
      - Scritto da: FDG
      Si, qualcuno mi dirà che è GPL. Ma...Uhm mi terrorizzi con sti giochetti.... :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
      - Scritto da: FDG
      Si, qualcuno mi dirà che è GPL. Ma...Ma che?...Gpl è GPL punto e basta!
      • matteo.t scrive:
        Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
        Venerdi' sono stato alla conferenza di Novell dove veniva presentato Mono 1.2: molti hanno chiesto cosa avrebbe cambiato nel progetto Mono, il deal di novell com M$. Lo speaker, Miguel de icaza, ha assicurato che non cambiera' niente, perche' e' un progetto Open Source. a parte questo, penso che comunque Mono dia solo benefici anche a M$ perche' permettera di incrementare la base di sviluppatori che usano .NET e a farlo diventare "La" piattaforma di programmazione. Infatti il progetto mono, prima di avere come target il far girare applicazioni windows.forms, riconosceva vari punti di forza del .NET Framework come l'interoperabilita' tra linguaggi, e voleva renderli disponibli in linux , fornendo uno stack di librerie differenti da quelle microsoft (eg. GTK#)MT
        • Anonimo scrive:
          Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
          - Scritto da: matteo.t
          Venerdi' sono stato alla conferenza di Novell
          dove veniva presentato Mono 1.2: molti hanno
          chiesto cosa avrebbe cambiato nel progetto Mono,
          il deal di novell com M$. Lo speaker, Miguel de
          icaza, ha assicurato che non cambiera' niente,
          perche' e' un progetto Open Source. a parte
          questo, penso che comunque Mono dia solo benefici
          anche a M$ perche' permettera di incrementare la
          base di sviluppatori che usano .NET e a farlo
          diventare "La" piattaforma di programmazione.


          Infatti il progetto mono, prima di avere come
          target il far girare applicazioni windows.forms,
          riconosceva vari punti di forza del .NET
          Framework come l'interoperabilita' tra linguaggi,
          e voleva renderli disponibli in linux , fornendo
          uno stack di librerie differenti da quelle
          microsoft (eg.
          GTK#)


          MTSi esatto.Speriamo solo che Novell non rappresenti la vittima sacrificale per far fare a Microsoft i suoi comodi con linux.Credo (spero!) nella buona fede di Novell.Molto meno,come storia insegna,a quella di microsoft.Saluti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
            - Scritto da:
            Credo (spero!)
            nella buona fede di Novell.Molto meno,come storia
            insegna,a quella di
            microsoft.Saluti.Ma con Novell ai vecchi tempi ci hai mai lavorato? Parlo di 15-20 anni fa.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ricordiamoci che Mono è roba Novell
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Credo (spero!)

            nella buona fede di Novell.Molto meno,come
            storia

            insegna,a quella di

            microsoft.Saluti.

            Ma con Novell ai vecchi tempi ci hai mai
            lavorato? Parlo di 15-20 anni
            fa.No personalmente no.La ricordo solo per per la causa contro UCB per il rilascio del 4.4BSD UNIX.
  • pikappa scrive:
    e intanto java diventa GPL
    http://news.lycos.com/dynamic/stories/S/SUN_JAVA_OPEN_SOURCE?SITE=LYCOS&SECTION=TECHNOLOGY&TEMPLATE=DEFAULT&CTIME=2006-11-13-00-26-47 SAN FRANCISCO (AP) -- Computer server and software maker Sun Microsystems Inc. said Monday that it had begun to make its Java technology an open-source software project available for free on the Internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto java diventa GPL
      - Scritto da: pikappa
      http://news.lycos.com/dynamic/stories/S/SUN_JAVA_O

      SAN FRANCISCO (AP) -- Computer server and
      software maker Sun Microsystems Inc. said Monday
      that it had begun to make its Java technology an
      open-source software project available for free
      on the
      Internet.yep,e forse se non fosse per le prestazioni sarebbe molto piu' "neutro" di .NET :)
      • pikappa scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:

        - Scritto da: pikappa


        http://news.lycos.com/dynamic/stories/S/SUN_JAVA_O



        SAN FRANCISCO (AP) -- Computer server and

        software maker Sun Microsystems Inc. said Monday

        that it had begun to make its Java technology an

        open-source software project available for free

        on the

        Internet.

        yep,e forse se non fosse per le prestazioni
        sarebbe molto piu' "neutro" di .NET
        :)La cosa si fa cmq interessante, visto che con licenza GPL nulla vieterebbe di mettere un pò le mani sotto il cofano e cercare di migliorare la situazione
      • FDG scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:
        yep,e forse se non fosse per le prestazioni
        sarebbe molto piu' "neutro" di .NET
        :)Prestazioni? Ma di che parli? Siete ancora rimasti alla 1.2 oppure vi è arrivata la notizia che nel frattempo sono uscite 5 versioni?
      • Giambo scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:
        yep,e forse se non fosse per le prestazioni
        sarebbe molto piu' "neutro" di .NET
        :)Questa leggenda urbana delle prestazioni e' dura da morire !La cosa piu' interessante sarebbe mettere mano in certe classi. Un su tutte GregorianCalendar :s
      • Anonimo scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:

        - Scritto da: pikappa


        http://news.lycos.com/dynamic/stories/S/SUN_JAVA_O



        SAN FRANCISCO (AP) -- Computer server and

        software maker Sun Microsystems Inc. said Monday

        that it had begun to make its Java technology an

        open-source software project available for free

        on the

        Internet.

        yep,e forse se non fosse per le prestazioni
        sarebbe molto piu' "neutro" di .NET
        :)Comunque e' un dato di fatto...Java esiste da 10 anni sul mercato e abbiamo una JVM per (quasi) qualunque piattaforma...ed ora e' in piu' GPL....NET e' solo Windows,Mono e' il fratello minore (al momento) o di serie B che dir si voglia,e' in GPL ma non e' molto diffuso..staremo a vedere...
        • Anonimo scrive:
          Re: e intanto java diventa GPL
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da: pikappa





          http://news.lycos.com/dynamic/stories/S/SUN_JAVA_O





          SAN FRANCISCO (AP) -- Computer server and


          software maker Sun Microsystems Inc. said
          Monday


          that it had begun to make its Java technology
          an


          open-source software project available for
          free


          on the


          Internet.



          yep,e forse se non fosse per le prestazioni

          sarebbe molto piu' "neutro" di .NET

          :)

          Comunque e' un dato di fatto...Java esiste da 10
          anni sul mercato e abbiamo una JVM per (quasi)
          qualunque piattaforma...ed ora e' in piu'
          GPL...ed ogniuna con una diversa filosofia di gestione dei thread, processi, memoria, ecc..con il risultato che crei un programma in java e poi lo debuggi su tutte le JVM esistentiPer non parlare degli application server che ti costringono per aver un qualche decimo in più di velocita a creare codice castomizzato con il rischio di non poter più utilizzare l'applicazione su application server diversialla faccia che java e multipiattaforma, se l'application non lo è tu te la prendi in saccoccia.

          .NET e' solo Windows,Mono e' il fratello minore
          (al momento) o di serie B che dir si voglia,e' in
          GPL ma non e' molto
          diffuso..

          staremo a vedere...speriamo per poter uscire finalmente dall'inforno java in cui siamo entrati.
          • Giambo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:
            Per non parlare degli application server che ti
            costringono per aver un qualche decimo in più di
            velocita a creare codice castomizzato con il
            rischio di non poter più utilizzare
            l'applicazione su application server
            diversiNoi sviluppiamo su tomcat e il cliente fa' girare su BEA. Tu che problemi di compatibilita' hai avuto ?
            alla faccia che java e multipiattaforma, se
            l'application non lo è tu te la prendi in
            saccoccia.Non puoi dare la colpa a Java se lo sviluppatore e' incapace :)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma sai la differenza tra i due
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:


            Per non parlare degli application server che ti

            costringono per aver un qualche decimo in più di

            velocita a creare codice castomizzato con il

            rischio di non poter più utilizzare

            l'applicazione su application server

            diversi

            Noi sviluppiamo su tomcat e il cliente fa' girare
            su BEA. Tu che problemi di compatibilita' hai
            avuto
            ?partendo dal presupposto chebea è un Application Server, Tomcat è un servlet container, ma non lo si puo' definire un application server, al suo interno per esempio non ha un Container per gli EJB. In poche parole su Tomcat fai girare i WAR, su bea gli ejb ed i EAR. quindi mi spieghi che robba produci per il tuo clientejava e una tragedia neanche chi lo usa sa fino in fondo quello che combina ma......
          • Anonimo scrive:
            Re: ma sai la differenza tra i due

            In poche parole su Tomcat fai girare i WAR, su
            bea gli ejb ed i EAR.


            quindi mi spieghi che robba produci per il tuo
            cliente

            java e una tragedia neanche chi lo usa sa fino in
            fondo quello che combina
            ma......Che glielo spieghi a fare, lui è un convertito... :D
          • FDG scrive:
            Re: ma sai la differenza tra i due
            - Scritto da:
            In poche parole su Tomcat fai girare i WAR, su
            bea gli ejb ed i EAR. Gli EAR sono contenitori che possono contenere diversa roba, WAR e JAR (dove piazzi i bean) compresi. Quindi se BEA è anche un servlet container (e lo è), puoi pure farci il deploy di WAR. Quindi lui può distribuire i WAR che sviluppa su Tomcan a clienti che usano BEA. Non mi pare sia complicato da capire.
            java e una tragedia neanche chi lo usa sa fino
            in fondo quello che combinaE tu non mi pare ne sappia di più.
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da: Giambo
            Noi sviluppiamo su tomcat e il cliente fa'
            girare su BEA. Tu che problemi di compatibilita'
            hai avuto?Ha parlato di incompatibilità tra piattaforme e poi ha citato come esempio gli application server. Come dire, una macchina a benzina non può usare il diesel, per esempio ci sono diversi tipi di gomme...
        • Anonimo scrive:
          Re: e intanto java diventa GPL


          yep,e forse se non fosse per le prestazioni

          sarebbe molto piu' "neutro" di .NET

          :)

          Comunque e' un dato di fatto...Java esiste da 10
          anni sul mercato e abbiamo una JVM per (quasi)
          qualunque piattaforma...ed ora e' in piu'
          GPL...P.S. la jvm in cosa è scritta? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:


            yep,e forse se non fosse per le prestazioni


            sarebbe molto piu' "neutro" di .NET


            :)



            Comunque e' un dato di fatto...Java esiste da 10

            anni sul mercato e abbiamo una JVM per (quasi)

            qualunque piattaforma...ed ora e' in piu'

            GPL...
            P.S. la jvm in cosa è scritta? :) Oddio se non ricordo male era in C++.Ma forse e' stata riscritta....mmm non me lo ricordo.Bisogna che controlli.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL




            yep,e forse se non fosse per le prestazioni



            sarebbe molto piu' "neutro" di .NET



            :)





            Comunque e' un dato di fatto...Java esiste da
            10


            anni sul mercato e abbiamo una JVM per (quasi)


            qualunque piattaforma...ed ora e' in piu'


            GPL...

            P.S. la jvm in cosa è scritta? :)

            Oddio se non ricordo male era in C++.Ma forse e'
            stata riscritta....mmm non me lo ricordo.Bisogna
            che
            controlli.Bravo, quindi qual'è il linguaggio più portabile e potente? :)
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:




            yep,e forse se non fosse per le
            prestazioni




            sarebbe molto piu' "neutro" di .NET




            :)







            Comunque e' un dato di fatto...Java esiste
            da

            10



            anni sul mercato e abbiamo una JVM per
            (quasi)



            qualunque piattaforma...ed ora e' in piu'



            GPL...


            P.S. la jvm in cosa è scritta? :)



            Oddio se non ricordo male era in C++.Ma forse e'

            stata riscritta....mmm non me lo ricordo.Bisogna

            che

            controlli.
            Bravo, quindi qual'è il linguaggio più portabile
            e potente? :)
            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e' moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a fare quello per cui e' stato utilizzato fin dall'inizio.Speriamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL



            Oddio se non ricordo male era in C++.Ma forse
            e'


            stata riscritta....mmm non me lo
            ricordo.Bisogna


            che


            controlli.

            Bravo, quindi qual'è il linguaggio più portabile

            e potente? :)


            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e'
            moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a
            fare quello per cui e' stato utilizzato fin
            dall'inizio.Speriamo.I decodificatori per la tv? ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:



            Oddio se non ricordo male era in C++.Ma
            forse

            e'



            stata riscritta....mmm non me lo

            ricordo.Bisogna



            che



            controlli.


            Bravo, quindi qual'è il linguaggio più
            portabile


            e potente? :)




            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e'

            moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a

            fare quello per cui e' stato utilizzato fin

            dall'inizio.Speriamo.
            I decodificatori per la tv? ;) neeee intendevo nell'informatica... .Non era partita dal web con netscape?
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL

            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e'
            moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a
            fare quello per cui e' stato utilizzato fin
            dall'inizio.Speriamo.Prova a farglielo capire a quello che sostiene che java NON è lento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:

            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e'

            moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a

            fare quello per cui e' stato utilizzato fin

            dall'inizio.Speriamo.
            Prova a farglielo capire a quello che sostiene
            che java NON è
            lento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Intanto si dovrebbe prima capire che cosa dovrebbe tornare a fare.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da:



            Ma per me rimane il C++ ma cosa vuoi...e'


            moda.Spero solo che con la GPL Java ritorni a


            fare quello per cui e' stato utilizzato fin


            dall'inizio.Speriamo.

            Prova a farglielo capire a quello che sostiene

            che java NON è

            lento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

            Intanto si dovrebbe prima capire che cosa
            dovrebbe tornare a
            fare.Beh io mi riferivo principalmente al web.Pero' preferisco elencarti quello che non dovrebbe fare:1)applicativi generici (tipo GNU Electric)2)tool di sistema (SunOS ne ha diversi)
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:
            Beh io mi riferivo principalmente al web.Web cosa? Client? Server?
            Pero'
            preferisco elencarti quello che non dovrebbe
            fare:
            1)applicativi generici (tipo GNU Electric)Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio... azureus è un ottimo applicativo java :)
            2)tool di sistema (SunOS ne ha diversi)Anche qui come sopra.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da:


            Beh io mi riferivo principalmente al web.

            Web cosa? Client? Server?


            Pero'

            preferisco elencarti quello che non dovrebbe

            fare:

            1)applicativi generici (tipo GNU Electric)

            Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio...
            azureus è un ottimo applicativo java
            :)


            2)tool di sistema (SunOS ne ha diversi)

            Anche qui come sopra.Web in generale sia client che server anche se mi sembra di capire che la parte client,oggi, e' andata perduta.o sbaglio?
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:
            Web in generale sia client che serverServer? Ma lo fa già!
            anche se mi
            sembra di capire che la parte client,oggi, e'
            andata perduta.o
            sbaglio?Si, se pariamo di web client, non è una gran perdita.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:

            - Scritto da: FDG

            - Scritto da:




            Beh io mi riferivo principalmente al web.



            Web cosa? Client? Server?




            Pero'


            preferisco elencarti quello che non dovrebbe


            fare:


            1)applicativi generici (tipo GNU Electric)



            Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio...

            azureus è un ottimo applicativo java

            :)




            2)tool di sistema (SunOS ne ha diversi)



            Anche qui come sopra.
            Web in generale sia client che server anche se mi
            sembra di capire che la parte client,oggi, e'
            andata perduta.o
            sbaglio?Ah dimenticavo:3) interfacce grafiche (vedi Looking Glass)
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:
            3) interfacce grafiche (vedi Looking Glass)Continuo a non capire cos'è che per te non va negli usi che si fa di Java. Non ti piace sui dispositivi portatili, tipo cellulari? In teoria, è nato proprio per fare quello.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da:


            3) interfacce grafiche (vedi Looking Glass)

            Continuo a non capire cos'è che per te non va
            negli usi che si fa di Java. Non ti piace sui
            dispositivi portatili, tipo cellulari? In teoria,
            è nato proprio per fare
            quello.I tre casi che ho presentato si riferivano all'informatica tradizionale quella dei computer per intenderci.Il resto va bene cosi' com'e'.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL


            3) interfacce grafiche (vedi Looking Glass)

            Continuo a non capire cos'è che per te non va
            negli usi che si fa di Java. Non ti piace sui
            dispositivi portatili, tipo cellulari? In teoria,
            è nato proprio per fare
            quello.Non credo proprio! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL

            Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio...
            azureus è un ottimo applicativo java
            :)(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)Ma se non va neanche a buttarlo dal campanile!!(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:

            Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio...

            azureus è un ottimo applicativo java

            :)
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)
            Ma se non va neanche a buttarlo dal campanile!!
            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) Guarda, non è che ti mostri più intelligente a sparar minkiate. Tanto la gente che lo usa sa se funziona o meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL



            Ni. Dipende dall'applicativo. Per esempio...


            azureus è un ottimo applicativo java


            :)

            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            Ma se non va neanche a buttarlo dal campanile!!

            (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)

            Guarda, non è che ti mostri più intelligente a
            sparar minkiate. Tanto la gente che lo usa sa se
            funziona o
            meno.Finchè è gente sveglia come te :D
    • Anonimo scrive:
      Ed è per questo che morirà
      tutti i progetti closed che diventano open diventano carne da macello per iene e rapacipovero java... evidentemente è vera la teoria secondo cui sun non vuole più sentirne parlare e si accontenta della paternità che gli garantisce la società di stallmanche amarezza :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed è per questo che morirà
        - Scritto da:
        tutti i progetti closed che diventano open
        diventano carne da macello per iene e
        rapaci

        povero java... evidentemente è vera la teoria
        secondo cui sun non vuole più sentirne parlare e
        si accontenta della paternità che gli garantisce
        la società di
        stallman

        che amarezza :(No la Sun si sta' trasformando in una corporation di servizi.In questi anni sta rilasciando molto software gratis e sotto varie licenze ma non per questo rinuncia al business.Lei ti propone di provare i suoi prodotti a costo zero,se ti piacciono e ci lucri allora paghi anche Sun...mi sembra una buona idea.GPL non implica necessariamente anarchia.Comunque era ora di fare ordine fra le diverse implementazioni di Java.Questa mossa sicuramente aiutera' ad avere una versione di riferimento.Un linguaggio di programmazione e' a mio avviso qualcosa di diverso da un applicativo per cui va trattato in maniera libera.Il fatto che Sun inchiodasse cosi' Java ha rappresentato per anni piu' un limite che una facilitazione.
      • Giambo scrive:
        Re: Ed è per questo che morirà
        - Scritto da:
        tutti i progetti closed che diventano open
        diventano carne da macello per iene e
        rapaciNetscape -
        Mozilla/FirefoxStaroffice -
        OpenofficeCavolo, hai ragione :D !
        • Anonimo scrive:
          Re: Ed è per questo che morirà
          - Scritto da: Giambo

          - Scritto da:

          tutti i progetti closed che diventano open

          diventano carne da macello per iene e

          rapaci

          Netscape -
          Mozilla/Firefoxunico caso di successo
          Staroffice -
          Openofficenon mi risulta che staroffice abbia regalato i sorgentiopen office, a parte piccoli aiuti di sun, è un prodotto ex novo ben finanziato e tenuto sotto scopa da sun

          Cavolo, hai ragione :D !già
          • pikappa scrive:
            Re: Ed è per questo che morirà
            - Scritto da:

            - Scritto da: Giambo



            - Scritto da:


            tutti i progetti closed che diventano open


            diventano carne da macello per iene e


            rapaci



            Netscape -
            Mozilla/Firefox

            unico caso di successo


            Staroffice -
            Openoffice

            non mi risulta che staroffice abbia regalato i
            sorgenti

            open office, a parte piccoli aiuti di sun, è un
            prodotto ex novo ben finanziato e tenuto sotto
            scopa da
            sunE qui ti sbagli di grosso, Staroffice è stato acquisito da sun che ne ha liberato il codice rilasciato alla fine sotto GPL/LGPL ed è un progetto che viaggia con le sue gambe finanziato ANCHE da sun
          • Giambo scrive:
            Re: Ed è per questo che morirà
            - Scritto da:

            Netscape -
            Mozilla/Firefox

            unico caso di successoBlender

            Staroffice -
            Openoffice

            non mi risulta che staroffice abbia regalato i
            sorgentiE ti risulta sbagliato :)

            Cavolo, hai ragione :D !

            giàFatti un bel piatto di spaghetti e ironia ;) !
      • Anonimo scrive:
        Re: Ed è per questo che morirà
        mille fork e versioni incompatibili come con apache? o GCC? o Perl? o Ruby? o Phyton?
        • FDG scrive:
          Re: Ed è per questo che morirà
          - Scritto da:
          mille fork e versioni incompatibili come con
          apache? o GCC? o Perl? o Ruby? o
          Phyton?Sei il re delle fesserie.
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto java diventa GPL
      Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.
      • Anonimo scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:
        Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.Ecco allora dall'alto della tua saggezza convinci MS a fare .NET multipiattaforma che ne abbiamo bisogno.Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL

        Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.Ci sono già :DForse moriranno presto tutte; preghiamo :D
        • Anonimo scrive:
          Re: e intanto java diventa GPL
          - Scritto da:

          Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.
          Ci sono già :D
          Forse moriranno presto tutte; preghiamo :D Se,cosi' dopo ti rimane solo .NET inchiodato a Windows,ma quanto la sai lunga.....
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL



            Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.

            Ci sono già :D

            Forse moriranno presto tutte; preghiamo :D

            Se,cosi' dopo ti rimane solo .NET inchiodato a
            Windows,ma quanto la sai
            lunga.....Come soffro :)
          • Anonimo scrive:
            E Microsoft che fa'?
            - Scritto da:



            Ora ne nasceranno 100 versioni
            incompatibili.


            Ci sono già :D


            Forse moriranno presto tutte; preghiamo :D



            Se,cosi' dopo ti rimane solo .NET inchiodato a

            Windows,ma quanto la sai

            lunga.....
            Come soffro :) Vediamo se Microsoft ha tanto coraggio da scommettere e fare altrettanto.Sa molto bene che e' tutto un castello di carte e cadrebbe il giorno dopo.Quindi e' meglio sostere con i dollaroni il mercato.Java e' talmente diffuso che non ne ha piu' bisogno.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL

            Se,cosi' dopo ti rimane solo .NET inchiodato a
            Windows,ma quanto la sai
            lunga.....Vuoi dire che dobbiamo tenerci quella porcheria di java solo perchè non è MICROSOFT??? :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:

            Se,cosi' dopo ti rimane solo .NET inchiodato a

            Windows,ma quanto la sai

            lunga.....
            Vuoi dire che dobbiamo tenerci quella porcheria
            di java solo perchè non è MICROSOFT??? :D
            No ci mancherebbe.Mi aspetto che MS sostituisca java migliorandolo in ogni aspetto.
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL


            Vuoi dire che dobbiamo tenerci quella porcheria

            di java solo perchè non è MICROSOFT??? :D


            No ci mancherebbe.Mi aspetto che MS sostituisca
            java migliorandolo in ogni
            aspetto.Già fatto! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:


            Vuoi dire che dobbiamo tenerci quella
            porcheria


            di java solo perchè non è MICROSOFT??? :D




            No ci mancherebbe.Mi aspetto che MS sostituisca

            java migliorandolo in ogni

            aspetto.
            Già fatto! :D mmm nopn mi pare.Ho qui un paio di macchine su cui non gira....come mai?
          • FDG scrive:
            Re: e intanto java diventa GPL
            - Scritto da:

            No ci mancherebbe.Mi aspetto che MS sostituisca

            java migliorandolo in ogni

            aspetto.
            Già fatto! :D Ve la cantante e ve la suonate. Miiiiii, siete proprio i luminari di questo forum!
      • FDG scrive:
        Re: e intanto java diventa GPL
        - Scritto da:
        Ora ne nasceranno 100 versioni incompatibili.Tipo .NET e Mono?
    • Anonimo scrive:
      java fa pietà
      java fa pietà
      • Anonimo scrive:
        Re: java fa pietà
        - Scritto da:
        java fa pietàTra un po' sara' free e potrai farci vedere come avrebbero dovuto implementarlo.
        • FDG scrive:
          Re: java fa pietà
          - Scritto da:
          Tra un po' sara' free e potrai farci vedere come
          avrebbero dovuto implementarlo.hehedi solito dico sempre di non rispondere ai troll... ma questa è carina :D
      • Anonimo scrive:
        Re: java fa pietà
        - Scritto da:
        java fa pietàEcco allora fai in modo che qualcuno proponga un sistema migliore.
    • Anonimo scrive:
      Re: e intanto java diventa GPL
      Qui risulta piu' o meno chiaro il fatto che lo scontro fra Java e .NET si combattera' su linux:http://arstechnica.com/news.ars/post/20061113-8205.htmlEvidentemente linux non e' poi quel "sistemino hobbistico" di cui molti ne sono convinti.
  • Anonimo scrive:
    se microsoft inizia...
    a fare uscire un OS ogni 1,5 anni / 2 anni , la pacchia per gli estimatori o integralisti open sorci & macachi è davvero finita.Penso che 5 anni tra un os e l'altro, microsoft non lo concederà più alla concorrenza!!!Per fortuna
    • TADsince1995 scrive:
      Re: se microsoft inizia...

      Per fortunaPerchè per fortuna?TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: se microsoft inizia...
      - Scritto da:
      a fare uscire un OS ogni 1,5 anni / 2 anni , la
      pacchia per gli estimatori o integralisti open
      sorci & macachi è davvero
      finita.

      Penso che 5 anni tra un os e l'altro, microsoft
      non lo concederà più alla
      concorrenza!!!

      Per fortunaGuarda e' piu' che sufficiente contare quello che da MS e' uscito dal 1996 ad oggi.Non e' che un sistema operativo e' assimilabile alla "moda" del momento.Non e' che l'informatica sia "moda".Leggendo le premesse spero che il tuo "contributo" non sia devoluto al mondo informatico.
      • Anonimo scrive:
        Re: se microsoft inizia...
        penso che google ed affini non avrebbero avuto tutto questo spazio se MS avesse fatto uscire Vista quando ancora si chiamava progetto Longhorn (2002-2003).Sappiamo tutti che 5 anni in campo informatico sono una eternità e occasioni di questo tipo, ripeto, microsoft non le concederà più...se vuole sopravvivere.Non è un caso che negli ultimi 2 anni la apple abbia avuto una visibilità mai avuta nella sua storia, una visibiltà data anche dallo switch verso intel, dall'esplosione del fenomeno ipod (vero cavallo di troia che ha portato alla ribalta il brand apple tra l'opinione pubblica).Una volta noto il nome apple era facile imamginare un graduale passaggio a OS apple dell'Utenza Consumer (probabilmente apple avrebbe dato in licenza l'OS anche ad altri assemblatori: dell, acer,ecc...)Secondo me Vista è uscito in tempo per evitare il grande ribaltone,in quanto entro 1,5 / 2 anni si stava preparando lo switch totale da Win ad Apple. proprio da quegli stessi "amici" con cui Microsoft va a passeggio da una vita (intel, symantec, mcafee, dell, ...)
        • Anonimo scrive:
          Re: se microsoft inizia...
          Io concordo. E aggiungo che lo sviluppo di Vista sarà incrementale e molte funzionalità saranno distribuite via rete.
          • Anonimo scrive:
            Re: se microsoft inizia...
            - Scritto da:
            Io concordo. E aggiungo che lo sviluppo di Vista
            sarà incrementale e molte funzionalità saranno
            distribuite via
            rete.
            anche perchè ad ogni annuncio di prossima uscita a vista manca qualche pezzo che s'era detto ci sarebbe stato... alla fine vista uscirà con 2 caxxate a effetto e un sacco di nuove risate.L'ultima minchiata? "vista è cosi protetto che non ha bisogno dell'antivirus" fonte micro$oft . Buhahaa..
          • Anonimo scrive:
            Re: se microsoft inizia...
            - Scritto da:
            anche perchè ad ogni annuncio di prossima uscita
            a vista manca qualche pezzo che s'era detto ci
            sarebbe stato... alla fine vista uscirà con 2
            caxxate a effetto e un sacco di nuove
            risate.Ride bene chi ride ultimo! Anzi: Ultimate!
            L'ultima minchiata? "vista è cosi protetto che
            non ha bisogno dell'antivirus" fonte micro$oft .
            Buhahaa..Già smentito. Sono giornalisti che hanno scorporato una affermazione fuori dal contesto. Come fai ad abboccare? Noi italiani dovremmo essere ben sgamati sull'argomento!
  • Anonimo scrive:
    un alternativa a java cobol
    Pian piano mono avanza e i java cobolari tremanomanager alla frutta cominciano a sperare e a vedere uno spiraglio nelle tenebre dei milioni di framework java e dei migliaia di strati software per far funzionare quattro paginette html, le societa di consulenza che spremono milioni di euro ad assicurazione e banche cominciano a sentire il nodo scorsoio e la pedata nel deretano che si avvicina.e inequivocabile che java rimane lo strumento principe per sviluppare su piattaforme non windows a livello medio alto, ma ormai gestire un progetto con questo linguaggio e decisamente impegnativo costoso e antiproduttivo, le competenze richieste sono elevate e dettata da un assurda logica derivante da decine di strati software, application server framework, per generare un'applicazione di piccola media complessità.Speriamo che l'avanzata di mono riesca a porre un'alternativa al nuovo cobol che avanza.
    • Anonimo scrive:
      Re: un alternativa a java cobol
      Sei flokloristico e irritante! Ma sostanzialmente ciò che dici è esatto!
    • FDG scrive:
      Re: un alternativa a java cobol
      - Scritto da:
      assurda logica derivante da decine di strati
      software, application server framework, per
      generare un'applicazione di piccola media
      complessità.E' j2ee sbagliato o gli imbecilli che lo usano per farci due paginette? E poi, mica esiste solo j2ee.
      • Anonimo scrive:
        Re: un alternativa a java cobol
        - Scritto da: FDG
        - Scritto da:


        assurda logica derivante da decine di strati

        software, application server framework, per

        generare un'applicazione di piccola media

        complessità.

        E' j2ee sbagliato o gli imbecilli che lo usano
        per farci due paginette?allora mentre con .net per fare due paginette o un sito di B2B uso sostanzialmente la stessa infrastruttura, con iis come base, ecco che per fare la stessa cosa in java già e necessario l'uso di un application server, talvolta con il web server separato, almeno un tom cat un jboss.E questo è già uno strato sw non indifferente che richiede ingenti risorse, poi vuoi metterci uno o + framework MVC, ecc.... ecc....alla fine hai tanti strati sw che ti ci vuole un server mostro per far girare tutto
        E poi, mica esiste solo
        j2ee.se lo dici tu
        • FDG scrive:
          Re: un alternativa a java cobol
          - Scritto da:
          allora mentre con .net per fare due paginette
          o un sito di B2B uso sostanzialmente la stessa
          infrastruttura, con iis come base, ecco che
          per fare la stessa cosa in java già e
          necessariol'uso di un application server,
          talvolta con il web server separato, almeno un
          tom cat un jboss.Voglio vedere quanto scala questa stessa infrastruttura quando i carichi incominciano a farsi pesanti. Dico questo perché la mia esperienza in proposito non è che sia molto positiva.Detto questo, per me vale la filosofia dello strumento più adatto al compito. Fai cazzatine? Una PHP, usa Ruby, usa Spring su Jetty, insomma non ti impelagare in soluzioni complesse. Devi svolgere compiti più onerosi? Usa uno strumento più adatto.Il vero problema semmai è che anche nel mondo Java c'è parecchia incompentenza. E così ti ritrovi con gente che scrive a caxxo senza tenere conto dell'impatto che hanno le cose che scrive sul sistema. Esempio... robe tipo jdom usate per l'esplosione di un documento XML piuttosto grosso in un DB (usare SAX no eh?), solo perché è più alla portata di chi non è molto preparato.
        • Giambo scrive:
          Re: un alternativa a java cobol
          - Scritto da:
          Inoltre
          è più semplice in quanto integrato perfettamente
          con il sistema ospite. Java invece è
          multipiattaforma e per questo deve lavorare in
          maniera indipendente.Ma .NET non dovrebbe essere pure lui multipiattaforma&portabile ?
          • Anonimo scrive:
            Re: un alternativa a java cobol
            - Scritto da: Giambo

            - Scritto da:

            Inoltre

            è più semplice in quanto integrato perfettamente

            con il sistema ospite. Java invece è

            multipiattaforma e per questo deve lavorare in

            maniera indipendente.

            Ma .NET non dovrebbe essere pure lui
            multipiattaforma&portabile
            ?ASP.NET + IIS no.
          • Anonimo scrive:
            Re: un alternativa a java cobol


            è più semplice in quanto integrato perfettamente

            con il sistema ospite. Java invece è

            multipiattaforma e per questo deve lavorare in

            maniera indipendente.

            Ma .NET non dovrebbe essere pure lui
            multipiattaforma&portabile
            ?Ma a chi importa della multipiattaforma???
          • Giambo scrive:
            Re: un alternativa a java cobol
            - Scritto da:
            Ma a chi importa della multipiattaforma???A chi sviluppa su Windows, testa su Linux e "deploya" in un centro di calcolo basato su SUN-Solaris.
        • FDG scrive:
          Re: un alternativa a java cobol
          - Scritto da:
          Ma AJAX è solo una metodologia per creare
          front-end più ricchi che si appoggiano al web.E serve anche per far passare solo lo stretto necessario, cioè le informazioni e non pure l'interfaccia, che potrebbe al limite anche esser realizzata in puro html+javascript. In questo senso di tutti framework server-side per generale al volo l'interfaccia non te ne fai più granché.
    • Anonimo scrive:
      Re: un alternativa a java cobol

      software, application server framework, perDifatti quello che manca a .NET è un application server... vediamo quanto è scalabile .NET rispetto a un applicazione Java :)Anche solo per l'hardware di fascia bassa sul quale è costretto .NET.Forse è per questo che MS ha bisogno di Mono, per far girare .NET su dell'hardware adeguato.
      • Anonimo scrive:
        Re: un alternativa a java cobol
        - Scritto da:

        software, application server framework, per

        Difatti quello che manca a .NET è un application
        server... vediamo quanto è scalabile .NET
        rispetto a un applicazione Java
        :)

        Anche solo per l'hardware di fascia bassa sul
        quale è costretto
        .NET.Ma l'avete provato?
  • Anonimo scrive:
    Mono....
    Il progetto più inutile dell'universo...
    • Athlon64 scrive:
      Re: Mono....

      Il progetto più inutile dell'universo...Il commento più inutile dell'universo...
      • Anonimo scrive:
        Re: Mono....


        Il progetto più inutile dell'universo...

        Il commento più inutile dell'universo...quoto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mono....
          - Scritto da:


          Il progetto più inutile dell'universo...

          Il commento più inutile dell'universo...
          quoto!Viste le premesse diventa il quoting piu' inutile dell'universo... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mono....
            - Scritto da:
            - Scritto da:




            Il progetto più inutile dell'universo...


            Il commento più inutile dell'universo...


            quoto!

            Viste le premesse diventa il quoting piu' inutile
            dell'universo...
            (rotfl)Inutilità ricorsiva!
    • FDG scrive:
      Re: Mono....
      - Scritto da:
      Il progetto più inutile dell'universo...Ti sbagli di grosso. E' molto utile......a Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Per gli sviluppatori
    Per gli sviluppatori .net e per .net in genere..questa è un ottima notizia........
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: Per gli sviluppatori
      Bah, nonostante tutto si tratta sempre di porting, che rende .NET quasi inutile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Per gli sviluppatori
        Scusi per il mio italian ma sono inglese...
        • FDG scrive:
          Re: Per gli sviluppatori
          - Scritto da:
          Scusi per il mio italian ma sono inglese...All that you said about Mono is true... if you are talking about the .NET version of two years ago! This means that mono is quite useless for porting applications from .NET/Windows to Linux _now_.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2006 14.47-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Per gli sviluppatori
            - Scritto da: FDG
            This means that mono is quite useless for
            porting applications from .NET/Windows to Linux
            _now_.And whould u give us some details that support ur statement?E ci daresti qualche dettaglio che supporti questa tua affermazione?
          • FDG scrive:
            Re: Per gli sviluppatori
            - Scritto da:
            E ci daresti qualche dettaglio che supporti
            questa tua
            affermazione?Perché tu saresti in grado _ora_ di portare un'applicazione .net 3.0 su mono?Dai, sono curioso di vedere che mi rispondo :D
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Per gli sviluppatori
          - Scritto da:
          Scusi per il mio italian ma sono inglese...:'(:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: Per gli sviluppatori
        Oggi come oggi se vuoi qualcosa di realmente multipiattaforma con degli splendidi framework devi prendere Python. I nuovi moduli per Apache sono molto ottimizzati e si fanno eccezionali web appliance.
        • pikappa scrive:
          Re: Per gli sviluppatori
          - Scritto da:
          Oggi come oggi se vuoi qualcosa di realmente
          multipiattaforma con degli splendidi framework
          devi prendere Python. I nuovi moduli per Apache
          sono molto ottimizzati e si fanno eccezionali web
          appliance.Sarà interessante vedere tra un anno cosa sarà successo con:Lo sviluppo di mono che prosegueL'accordo microsoft/novellL'uscita di vistaL'uscita di leopard che supporta python e ruby in molte parti del sistema operativo (sia client che server)Java in gpl
          • Anonimo scrive:
            Re: Per gli sviluppatori
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da:

            Oggi come oggi se vuoi qualcosa di realmente

            multipiattaforma con degli splendidi framework

            devi prendere Python. I nuovi moduli per Apache

            sono molto ottimizzati e si fanno eccezionali
            web

            appliance.

            Sarà interessante vedere tra un anno cosa sarà
            successo
            con:

            Lo sviluppo di mono che prosegue
            L'accordo microsoft/novell
            L'uscita di vista
            L'uscita di leopard che supporta python e ruby in
            molte parti del sistema operativo (sia client che
            server)
            Java in gplE la comunita'che porta ad evoluzione i suoi prodotti.
          • FDG scrive:
            Re: Per gli sviluppatori
            - Scritto da: pikappa
            Sarà interessante vedere tra un anno cosa sarà
            successo...Di certo non ci si annoierà troppo.
  • Anonimo scrive:
    I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
    proprio come la celebre frase con cui mr.jobs accusava la concorrenza di copiare quelle quattro features ciofeca di leopard, così il popolo piumato copia, col capo chino sulla tastiera ed il mouse senza rotella, il meglio del software Microsoft.roba da matti(win)(win)(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      - Scritto da:
      proprio come la celebre frase con cui mr.jobs
      accusava la concorrenza di copiare quelle quattro
      features ciofeca di leopard, così il popolo
      piumato copia, col capo chino sulla tastiera ed
      il mouse senza rotella, il meglio del software
      Microsoft.

      roba da matti

      (win)(win)(win)Peccato che Vista esce prima di Leopard e quindi a copiarle sarà stata "ufficiosamente" l'Apple (comunque in realtà tali features vista le aveva molto prima dell'annuncio di leopard).
      • Anonimo scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI


        Peccato che Vista esce prima di Leopard e quindi
        a copiarle sarà stata "ufficiosamente" l'Apple
        (comunque in realtà tali features vista le aveva
        molto prima dell'annuncio di
        leopard).io uso windows ma veramente Vista ha caratteristiche che aveva panther (non leopard) che e' uscito 5 anni fa, capisco essere fan ma a volte bisogna dire le cose come stanno, tra l'altro la caratteristica piu' innovativa cioe' aero che copia quartz extreme non gira bene su tutti gli hardware come quello apple, e' anche vero che apple ha avuto tanti anni per migliorarlo e cosi' si spera fara' microsoft
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:




          Peccato che Vista esce prima di Leopard e quindi

          a copiarle sarà stata "ufficiosamente" l'Apple

          (comunque in realtà tali features vista le aveva

          molto prima dell'annuncio di

          leopard).

          io uso windows ma veramente Vista ha
          caratteristiche che aveva panther (non leopard)
          che e' uscito 5 anni fa, capisco essere fan ma a
          volte bisogna dire le cose come stanno, tra
          l'altro la caratteristica piu' innovativa cioe'
          aero che copia quartz extreme non gira bene su
          tutti gli hardware come quello apple, e' anche
          vero che apple ha avuto tanti anni per
          migliorarlo e cosi' si spera fara' microsoftNon gira su tutti gli hardware perchè usa accelerazione 3d, al contrario di quartz che è 2d. E comunque io mi riferivo a leopard che ha alcune delle caratteristiche simili a quelle di vista, non a panther.
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:

          io uso windows ma veramente Vista ha
          caratteristiche che aveva panther (non leopard)
          che e' uscito 5 anni fa, capisco essere fan ma a
          volte bisogna dire le cose come stannoEh, sarebbe gradito infatti che dicessimo le cose come stanno... però fallo anche tu dai.Panther è stato rilasciato il 24 Ottobre 2003... ora, se la matematica non è un'opinione, e se il mio ultimo sonno non è durato 2 anni, direi che il tuo "e' uscito 5 anni fa" puzza di trollata.
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI

          tra
          l'altro la caratteristica piu' innovativa cioe'
          aero che copia quartz extreme non gira bene su
          tutti gli hardware come quello apple, e' anche
          vero che apple ha avuto tanti anni per
          migliorarlo e cosi' si spera fara' microsoftmicrosoft alla frutta
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:
          ... dire le cose come stanno, tra
          l'altro la caratteristica piu' innovativa cioe'
          aero che copia quartz extreme non gira bene su
          tutti gli hardware come quello apple, Al di là che non è la caratteristica più innovativa (ce ne sono molte altre), al di là che Quartz Extreme fa di meno, è un paragone non corretto visto che Apple controlla totalmente l'hardware e quindi per lei è più facile.
    • Anonimo scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      - Scritto da:
      proprio come la celebre frase con cui mr.jobs
      accusava la concorrenza di copiare quelle quattro
      features ciofeca di leopard, così il popolo
      piumato copia, col capo chino sulla tastiera ed
      il mouse senza rotella, il meglio del software
      Microsoft.

      roba da matti

      (win)(win)(win)ti piacerebbe eh? @^
    • Anonimo scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      E come no!Sai chi ha fregato la multiutenza e alcune funzioni di kde....
    • Anonimo scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      - Scritto da:
      proprio come la celebre frase con cui mr.jobs
      accusava la concorrenza di copiare quelle quattro
      features ciofeca di leopard, così il popolo
      piumato copia, col capo chino sulla tastiera ed
      il mouse senza rotella, il meglio del software
      Microsoft.

      roba da matti

      (win)(win)(win) .net non è forse una copia di java ?
      • Anonimo scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
        Sì, per di più hanno dovuto prendere gli sviluppatori Borland per farlo perché quelli che avevano a Redmond più di VB non erano riusciti a fare...
    • emulman scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      - Scritto da:
      proprio come la celebre frase con cui mr.jobs
      accusava la concorrenza di copiare quelle quattro
      features ciofeca di leopard, così il popolo
      piumato copia, col capo chino sulla tastiera ed
      il mouse senza rotella, il meglio del software
      Microsoft.

      roba da matti

      (win)(win)(win)guarda bello che il progetto Mono vuole essere un tentativo di far comunicare due mondi che fino ad ora sono stati incompatibili fra loro...se riesci a fare un programma NET sul NET Framework e poi lo vedi funzionare su un Linux con MONO, ecco che allora si possono creare cose impensabili fino a poco tempo fa, amgari..chissà..un Office 2007 NET che gira pure su Linux!!!E l'accordo Microsoft-Novell mi sa che punta a quello: dato che Mono eè appoggiato dalla Novell stessa, non vedo perchè la Microsoft non aiuti a rendere compatibile Mono con NET Framewok in modo appunto da fare girare le applicazioni Windows pure su Linux..a guadagnarci sarebbe in primis lo zio Bill e in secundis la comunità Linux che avrebbe a disposizione software fino a ieri impensabile!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI

        guarda bello che il progetto Mono vuole essere un
        tentativo di far comunicare due mondi che fino ad
        ora sono stati incompatibili fra loro...se riesci
        a fare un programma NET sul NET Framework e poi
        lo vedi funzionare su un Linux con MONO, ecco che
        allora si possono creare cose impensabili fino a
        poco tempo fa, amgari..chissà..un Office 2007 NET
        che gira pure su
        Linux!!!
        E l'accordo Microsoft-Novell mi sa che punta a
        quello: dato che Mono eè appoggiato dalla Novell
        stessa, non vedo perchè la Microsoft non aiuti a
        rendere compatibile Mono con NET Framewok in modo
        appunto da fare girare le applicazioni Windows
        pure su Linux..a guadagnarci sarebbe in primis lo
        zio Bill e in secundis la comunità Linux che
        avrebbe a disposizione software fino a ieri
        impensabile!!!Quoto alla ennesima potenza. D'altra parte l'open source stesso è la dimostrazione che una logica collaborativa può essere molto vantaggiosa se utilizzata bene.
      • Anonimo scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
        - Scritto da: emulman
        guarda bello che il progetto Mono vuole essere un
        tentativo di far comunicare due mondi che fino ad
        ora sono stati incompatibili fra loroe perchè mai farli comunicare quando il 99% della people, usa Windows?
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:

          - Scritto da: emulman

          guarda bello che il progetto Mono vuole essere
          un

          tentativo di far comunicare due mondi che fino
          ad

          ora sono stati incompatibili fra loro

          e perchè mai farli comunicare quando il 99% della
          people, usa
          Windows?Vero sul desktop ma sul server calano le percentuali (70%).
        • emulman scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:
          e perchè mai farli comunicare quando il 99% della
          people, usa
          Windows?ne sei proprio sicuro che il 99% usa windos? come mai secondo Netcraft il 70% dei server web al mondo fanno girare linux ed apache? Hai mai visto le anteprime del prossimo KDE4? hai visto girare su Fedora Core 6 compiz+AIXGL? direi proprio di no, allora capiresti perchè ormai conviene a Redmond allearsi col nemico piuttosto che sputtanarlo...
          • Anonimo scrive:
            Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
            - Scritto da: emulman

            - Scritto da:


            e perchè mai farli comunicare quando il 99%
            della

            people, usa

            Windows?

            ne sei proprio sicuro che il 99% usa windos? come
            mai secondo Netcraft il 70% dei server web al
            mondo fanno girare linux ed apache?

            Hai mai visto le anteprime del prossimo KDE4? hai
            visto girare su Fedora Core 6 compiz+AIXGL? direi
            proprio di no, allora capiresti perchè ormai
            conviene a Redmond allearsi col nemico piuttosto
            che
            sputtanarlo...e magari zittirlo una volta per tutte,come ha sempre fatto con tutti i suoi nemici in passato.
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:
          e perchè mai farli comunicare quando il 99% della
          people, usa
          Windows?E perché parli se poi devi scrivere queste cazzate? La fascia di mercato degli Unix like non è certo così ridotta.Al giorno d'oggi ci sono sempre più utenti che iniziano ad utilizzare, magari anche solo per curiosità, sistemi operativi diversi da Windows.Da qui che nasce il bisogno di scrivere software indipendente dal SO senza avere troppe grane e senza avere un utilizzo estremo delle risorse hw.Mono, se continuerà ad essere sviluppato e se avrà ancora l'appoggio di Novel, permetterà di fare applicazioni .net capaci di girare su Windows, Linux e Mac OS X. Diventerà quello che java sarebbe dovuto essere e che purtroppo, probabilmente a causa delle VM più che del software, non è.Non vedo quali siano i possibili svantaggi che i troll cercano di trovare.
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:

          - Scritto da: emulman

          guarda bello che il progetto Mono vuole essere
          un

          tentativo di far comunicare due mondi che fino
          ad

          ora sono stati incompatibili fra loro

          e perchè mai farli comunicare quando il 99% della
          people, usa
          Windows?s/people/utonticosì i conti tornano :-P
          • Anonimo scrive:
            Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: emulman


            guarda bello che il progetto Mono vuole essere

            un


            tentativo di far comunicare due mondi che fino

            ad


            ora sono stati incompatibili fra loro



            e perchè mai farli comunicare quando il 99%
            della

            people, usa

            Windows?

            s/people/utonti

            così i conti tornano :-PLOL sed rulez :)
        • Anonimo scrive:
          Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
          - Scritto da:

          - Scritto da: emulman

          guarda bello che il progetto Mono vuole essere
          un

          tentativo di far comunicare due mondi che fino
          ad

          ora sono stati incompatibili fra loro

          e perchè mai farli comunicare quando il 99% della
          people, usa
          Windows?Rivolgi pure la domanda a Ballmer caro troll!è lui o non è lui che ha pagato più di trecento milioni di dollaroni a Novell? @^ @^ @^ @^ @^ @^Rosica rosicarosica
      • Anonimo scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
        - Scritto da: emulman
        E l'accordo Microsoft-Novell mi sa che punta a
        quello: dato che Mono eè appoggiato dalla Novell
        stessa, non vedo perchè la Microsoft non aiuti a
        rendere compatibile Mono con NET Framewok in modo
        appunto da fare girare le applicazioni Windows
        pure su Linux..a guadagnarci sarebbe in primis lo
        zio Bill e in secundis la comunità Linux che
        avrebbe a disposizione software fino a ieri
        impensabile!!!Perché Microsoft non vuole rendere disponibile questo software su Linux, altrimenti fornirebbe su una piattaforma concorrente un software che oltre il 90% degli utenti usano per la produttività individuale (vale a dire Office). Questo significherebbe togliere un'importante limitazione a Linux sul desktop.Credo che comunque resti intatta la maggiore difficoltà intrinseca rispetto a Windows in tutto ciò che è poco più che l'utilizzo di un'applicazione in Linux.
    • Anonimo scrive:
      Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
      Guarda che è MS che ha disperatamente bisogno che Mono faccia breccia su Linux per cercare di rallentare Java. Novell si presta al gioco per stare a galla.Ma nessun sviluppatore con un minimo di cervello si mette a usare Mono.
      • emulman scrive:
        Re: I LINARI ACCENDONO LE FOTOCOPIATRICI
        - Scritto da:
        Guarda che è MS che ha disperatamente bisogno che
        Mono faccia breccia su Linux per cercare di
        rallentare Java. Novell si presta al gioco per
        stare a
        galla.

        Ma nessun sviluppatore con un minimo di cervello
        si mette a usare
        Mono.certo però che la faccenda che Java è uscito sotto licenza GPL non può voler dire altro che ci saranno una miriade di implementazioni Java per qualsiasi piattaforma esistente al mondo a tutto scapito di NET Framework....che rischia davvero di finire nel dimenticatoio, quindi occorre davvero aumentare la piattaforma per renderla compatibile con le altre no???-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2006 15.19-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    MONOtono
    mono non potra' mai essere compatibile al 100 per cento con .NET.E pensare che esiste pure un porting di mono su win 32 : : :
    • Anonimo scrive:
      Re: MONOtono
      effettivamente mono e' la cosa piu' inutile del mondo
      • Anonimo scrive:
        Infatti...
        - Scritto da:
        effettivamente mono e' la cosa piu' inutile del
        mondoinfatti è da anni che si è passati allo stereo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Infatti...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          effettivamente mono e' la cosa piu' inutile del

          mondo

          infatti è da anni che si è passati allo stereo.LOL :D
      • TADsince1995 scrive:
        Re: MONOtono
        - Scritto da:
        effettivamente mono e' la cosa piu' inutile del
        mondoPerchè? Lo sviluppo su Windows lentamente si sposterà tutto su .NET, avere mono potrebbe significare un enorme semplificazione del porting delle applicazioni Windows su Linux.Non mi sembra roba da poco...TAD-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2006 00.37-----------------------------------------------------------
        • Anonimo scrive:
          Re: MONOtono
          a me sembrano tutte cose si possono gia' fare senza mono tu cosa dici ?
          • TADsince1995 scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            a me sembrano tutte cose si possono gia' fare
            senza mono tu cosa dici
            ?Certo, usando librerie multipiattaforma per le applicazioni. Solo vai a convincere gli sviluppatori Windowsdipendenti a usare librerie multipiattaforma...TAD
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da: TADsince1995
            Certo, usando librerie multipiattaforma per le
            applicazioni. Solo vai a convincere gli
            sviluppatori Windowsdipendenti a usare librerie
            multipiattaforma...Per cortesia io ho visto un programmatore VB poi riciclato a VB.NET e mi vengono i brividi a pensare come programmava...Prima di fare il programmatore riparava fotocopiatrici.Gli strumenti M$ hanno fatto invadere il mercato da persone che non hanno la minima di idea di cosa sia analisi e ingegneria del software. Certo i loro stipendi non è che siano cresciuti molto, non si sporcano le mani come nel lavoro che facevano prima però, ma soprattutto hanno smerdato tutta la categoria.
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:

            - Scritto da: TADsince1995


            Certo, usando librerie multipiattaforma per le

            applicazioni. Solo vai a convincere gli

            sviluppatori Windowsdipendenti a usare librerie

            multipiattaforma...

            Per cortesia io ho visto un programmatore VB poi
            riciclato a VB.NET e mi vengono i brividi a
            pensare come
            programmava...
            Prima di fare il programmatore riparava
            fotocopiatrici.

            Gli strumenti M$ hanno fatto invadere il mercato
            da persone che non hanno la minima di idea di
            cosa sia analisi e ingegneria del software. Certo
            i loro stipendi non è che siano cresciuti molto,
            non si sporcano le mani come nel lavoro che
            facevano prima però, ma soprattutto hanno
            smerdato tutta la
            categoria.
            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il php, che va tanto di moda nelle cantine?
          • emulman scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il
            php, che va tanto di moda nelle
            cantine?Esatto, perchè ci puoi fare siti dinamici incredibili..dato che sei un winaro, forse non sai che ora PHP è un linguaggio ad oggetti con gestione eccezioni, classi astratte, interfacce ecc ecc? ed una gestione semplificata dei database con la libreria PDO? che con FPDF crei tutti i file PDF che vuoi? prova a fare un sito con PHP 5.2.0, Zend Framework 0.2.0 e Dojo Ajax Toolkit 0.4.0 e vedrai che sbaverai dall'invidia...Pensa che io converto vecchi gestionali in Quickbasic o Visual Basic in siti PHP ad oggetti che sembrano uguali ai vecchi gestionali solo che girano su un server apache?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 13 novembre 2006 09.09-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            Confermo tutto anche se in PHP5 mancano ancora l'ereditarietà multipla e alcune piccole cose comunque c'è la discendenza multipla che è quella più utile all'atto pratico.Io uso P4A p4a.sourceforge.net e devo dire che è un progetto italiano (per fare solo gestionali però) molto promettente.
          • emulman scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:

            Confermo tutto anche se in PHP5 mancano ancora
            l'ereditarietà multipla e alcune piccole cose
            comunque c'è la discendenza multipla che è quella
            più utile all'atto
            pratico.confermo..e cmq nel PHPN 6 vedremo i namespaces e forse l'eredità multipla, a quel punto cosa sia meglio fra PHP o ASP NET per il web proprio non so..

            Io uso P4A p4a.sourceforge.net e devo dire che è
            un progetto italiano (per fare solo gestionali
            però) molto
            promettente.
            l'ho visto ma io preferisco Zend Framework perchè è un framework per tutti gli scopi scritto dagli stessi autori del PHP, quindi si va sul sicuro!!!
          • statebuonis epotete scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da: emulman..e cmq nel PHPN 6 vedremo i namespaces e
            forse l'eredità multipla, a quel punto cosa sia
            meglio fra PHP o ASP NET per il web proprio non
            so..La vostra ostentata ingenuità mi fa sorridere. Avere l'ereditarietà multipla o singola, ora, farebbe diventare il Web meglio o peggio? :)) Che ridere... Si vede che siete degli smanettoni. Un vero professionista può creare un sito web fatto "a dovere" con qualsiasi linguaggio, basta che ne sia completamente padrone. Che sia un linguaggio che supporti gli oggetti, i generics, gli attributi o annotations. Che mi permetta di scorrere una collezione di oggetti e restituire un tipo specifico on un semplice Object da cui fare il cast...Non è un linguaggio che fa buono il prodotto, ma chi il prodotto lo sviluppa. E'un po come se dicessi che il refactoring presente in alcuni IDE permette di scrivere software migliori! Sarebbe una strunzata!Le novità introdotte nei linguaggi di ultima generazione semplificano solamente lo sviluppo.
          • eltalpa scrive:
            Re: MONOtono


            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il
            php, che va tanto di moda nelle
            cantine?Mi chiedo sempre perchè ci debba essere un alternativa... quando arriveremo al punto in cui programmare sia su linux che windows sarà la stessa cosa non avrà più senso nè uno nè l'altro. Perchè rinunciare alle peculiarità che rendono unico un sistema solo per favorire l'integrazione?
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da: eltalpa



            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il

            php, che va tanto di moda nelle

            cantine?

            Mi chiedo sempre perchè ci debba essere un
            alternativa... Che ne dici di perchè a qualcuno (anche solo uno) piace così? :D :D :D
          • eltalpa scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:

            - Scritto da: eltalpa





            E quale sarebbe questa magnifica alternativa?
            Il


            php, che va tanto di moda nelle


            cantine?



            Mi chiedo sempre perchè ci debba essere un

            alternativa...

            Che ne dici di perchè a qualcuno (anche solo uno)
            piace
            così?
            :D :D :Doh ci mancherebbe, uno può scriversi tutte le alternative che vuole, quello che contesto è il fatto che per favorire l'integrazione si rinunci alle peculiarità che rendono unico un sistema snaturando anche il motiv per cui è nato...
          • Giambo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il
            php, che va tanto di moda nelle
            cantine?Yahoo e' fatto in PHP. Informati meglio.
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da: TADsince1995




            Certo, usando librerie multipiattaforma per le


            applicazioni. Solo vai a convincere gli


            sviluppatori Windowsdipendenti a usare
            librerie


            multipiattaforma...



            Per cortesia io ho visto un programmatore VB poi

            riciclato a VB.NET e mi vengono i brividi a

            pensare come

            programmava...

            Prima di fare il programmatore riparava

            fotocopiatrici.



            Gli strumenti M$ hanno fatto invadere il mercato

            da persone che non hanno la minima di idea di

            cosa sia analisi e ingegneria del software.
            Certo

            i loro stipendi non è che siano cresciuti molto,

            non si sporcano le mani come nel lavoro che

            facevano prima però, ma soprattutto hanno

            smerdato tutta la

            categoria.



            E quale sarebbe questa magnifica alternativa? Il
            php, che va tanto di moda nelle
            cantine?Sveglia le "cantine" LAMP hanno il 70% del mercato server!Rosica pure! @^
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            Si....e io ho visto centinaia di software fatti da Ingegnieri del software talmente macchinosi e quadrati da far rimpiangere il gestionalino fatto dal programmatore in VB....
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            da Ingegnieri del software talmente macchinosi eDa uno che scrive "Ingegniere" non potevo aspettarmi commento più pronfondo...
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            Per cortesia io ho visto un programmatore VB poi
            riciclato a VB.NET e mi vengono i brividi a
            pensare come
            programmava...Io ho visto un utente Unix che non faceva che core dump (prima faceva il panettiere).Quindi tutti gli utenti Unix non sanno programmare e dovrebbero farei l pane.
          • Anonimo scrive:
            Re: svilup win VS svilup unix
            - Scritto da:
            be un consiglio ve lo do non usatelo gli stessi
            creatori lo hanno abbandonato perche troppo
            oneroso da mantenere (come ogni sw donato
            all'open) il problema che questo è un linguaggio
            un qualcosa di ben diverso da un programma
            qualsiasi poveri voi che non lo avete
            capitoPer fortuna ci sei tu, che dal tuo taxi vedi e sai tutto e come risolvere ogni problema... Che bello se solo il papa e il presidente usa potessero ascoltare i Tuoi consigli...
          • FDG scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da: TADsince1995
            Certo, usando librerie multipiattaforma per le
            applicazioni. Solo vai a convincere gli
            sviluppatori Windowsdipendenti a usare librerie
            multipiattaforma...Cioè, dopo la massa di programmatori che non conoscono altra droga che quella che gli passa Microsoft, bisogna consegnargli gli sviluppatori MONO-dipendenti.Nota: è ufficiale, Java è GPL.http://www.desktoplinux.com/news/NS3337915997.html
        • FDG scrive:
          Re: MONOtono
          - Scritto da: TADsince1995
          Perchè? Lo sviluppo su Windows lentamente si
          sposterà tutto su .NET, avere mono potrebbe
          significare un enorme semplificazione del
          porting delle applicazioni Windows su
          Linux.Sempre che non si applichi il principio di Pareto a quel 20% di codice non portabile che guarda caso sarà quello responsabile dell'80% del tempo dedicato allo sviluppo.
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: TADsince1995


            Perchè? Lo sviluppo su Windows lentamente si

            sposterà tutto su .NET, avere mono potrebbe

            significare un enorme semplificazione del

            porting delle applicazioni Windows su

            Linux.

            Sempre che non si applichi il principio di Pareto
            a quel 20% di codice non portabile che guarda
            caso sarà quello responsabile dell'80% del tempo
            dedicato allo
            sviluppo.bravo FDG fatto bene a sottolinearlo.
        • Anonimo scrive:
          Re: MONOtono
          Voglio proprio vedere quando succederà. Voglio proprio vedere Office scritto interamente in .NET, così come SQL Server o Exchange.Diciamo che probabilmente buona parte dello sviluppo di "basso livello" (siti web, front end database, piccole utility) si sposterà su .NET, mentre le applicazioni "serie" continueranno ad essere scritte in C++.Del resto dieci anni fa si preconizzava un mondo interamente Java, e non è successo.Le VM hanno buon gioco a creare una sandbox per programmatori di fascia bassa, ma hanno anche limiti notevoli per i programmi di fascia alta.
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            Voglio proprio vedere quando succederà. Voglio
            proprio vedere Office scritto interamente in
            .NET, così come SQL Server o
            Exchange.

            Diciamo che probabilmente buona parte dello
            sviluppo di "basso livello" (siti web, front end
            database, piccole utility) si sposterà su .NET,
            mentre le applicazioni "serie" continueranno ad
            essere scritte in
            C++.

            Del resto dieci anni fa si preconizzava un mondo
            interamente Java, e non è
            successo.

            Le VM hanno buon gioco a creare una sandbox per
            programmatori di fascia bassa, ma hanno anche
            limiti notevoli per i programmi di fascia
            alta.E meno male che non esiste un mondo Java.Quelli sono matti!.Abbiamo molti linguaggi,ciascuno offre vantaggi in specifici settori.Credo che sotto GPL,Java possa tornare ad essere utilizzato soltanto nelle aree dove offre reali vantaggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono
            - Scritto da:
            Diciamo che probabilmente buona parte dello
            sviluppo di "basso livello" (siti web, front end
            database, piccole utility) si sposterà su .NET,
            mentre le applicazioni "serie" continueranno ad
            essere scritte in
            C++.Mah, non so ...Chi installerebbe un runtime pesantone come quello di .NET di diverse decine di MB, per un'applicazione piccola e agile?
          • Anonimo scrive:
            Re: MONOtono

            Mah, non so ...
            Chi installerebbe un runtime pesantone come
            quello di .NET di diverse decine di MB, per
            un'applicazione piccola e
            agile?Beh, l'idea è che il framework lo tieni anche per altro, non _solo_ per quell'applicazione piccola e agile. Tuttavia, in effetti, installare tutto .NET (o qualcher altro framework di quelle dimensioni se è per questo) per una sola piccola applicazione può socciare.
  • Anonimo scrive:
    Svantaggi VS Benefici
    Visto che io trovo solo benefici da questa cosa, senza addentrarsi in ragioni politico-ideologiche tipo Novell tradisce etc.etc. qualcuno mi dice i lati negativi di questa cosa? sinceramente e senza esagerare con le trollate tipo "porting di virus da win a linux etc."!
    • Anonimo scrive:
      Re: Svantaggi VS Benefici
      L'unica cosa negativa è che per il momento mono non ha grandi performance.
      • Anonimo scrive:
        Re: Svantaggi VS Benefici
        - Scritto da:
        L'unica cosa negativa è che per il momento mono
        non ha grandi
        performance.E che è un po' indietro con le specifiche.COmunque che succederà con .NET 3.0? Riusciranno ad implementarlo? E in che tempi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici
          Qualche risposta qui:http://blogs.ugidotnet.org/raffaele/archive/2006/11/10/54325.aspxhttp://blogs.ugidotnet.org/raffaele/archive/2006/11/11/54472.aspx
      • Anonimo scrive:
        Re: Svantaggi VS Benefici
        - Scritto da:
        L'unica cosa negativa è che per il momento mono
        non ha grandi
        performance.be dovresti vedere le velocità delle 4 applicazioni fatte in java che abbiamo commissionato sperando nel futuro di questo linguaggio, a confronto un'applicazione mono ultimamente da noi commissionata e veramente sbalorditiva, e gira su una macchinetta linux che volevamo buttare, mentre con java ogni anno e un continuo rinnovare il parco server e workstation
        • Anonimo scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          L'unica cosa negativa è che per il momento mono

          non ha grandi

          performance.


          be dovresti vedere le velocità delle 4
          applicazioni fatte in java che abbiamo
          commissionato sperando nel futuro di questo
          linguaggio, a confronto un'applicazione mono
          ultimamente da noi commissionata e veramente
          sbalorditiva, e gira su una macchinetta linux che
          volevamo buttare, mentre con java ogni anno e un
          continuo rinnovare il parco server e
          workstationQuesto è perchè chi l'ha fatta non sa programmare! Io lavoro su Java e .NET e preferisco nettamente quest'ultimo ma queste situazioni mi sanno tanto di incompetenza.
          • FDG scrive:
            Re: Svantaggi VS Benefici
            - Scritto da:
            Questo è perchè chi l'ha fatta non sa
            programmare! Io lavoro su Java e .NET e
            preferisco nettamente quest'ultimo ma queste
            situazioni mi sanno tanto di
            incompetenza.Se avesse detto applicazioni Java e applicazioni .NET gli avrei potuto dar ragione. Ma Mono... non scherziamo!
    • Athlon64 scrive:
      Re: Svantaggi VS Benefici

      Visto che io trovo solo benefici da questa cosa,
      senza addentrarsi in ragioni politico-ideologiche
      tipo Novell tradisce etc.etc. qualcuno mi dice i
      lati negativi di questa cosa? sinceramente e
      senza esagerare con le trollate tipo "porting
      di virus da win a linux
      etc."!A parte i difetti di "maturità", come le prestazioni, un problema molto importante per la portabilità dei software ".NET" tra le piattaforme è la fondamentale dipendenza del Framework dall'architettura Win32.Sebbene il CLI (in soldoni il "linguaggio generico" alla base di .NET) sia davvero indipendente dalla piattaforma, e non ci siano problemi ad implementare il CLR (il runtime) su qualsiasi piattaforma, molte parti della libreria standard (il Framework .NET) sono state effettivamente modellate intorno a Win32. Infatti l'idea iniziale di MONO era appoggiarsi a Wine, il che avrebbe facilitato le cose, il problema è che sia Wine che MONO sono due progetti mooolto ambiziosi tirati avanti da troppe poche persone, e farli coesistere era troppo oneroso.Comunque .NET è una piattaforma eccezionale, e per sfruttarla non è indispensabile legarsi alla libreria Windows.Forms: infatti esistono bindings per GTK per fare applicazioni Gnome-like.
      • Anonimo scrive:
        Re: Svantaggi VS Benefici
        giustissimo.In effetti se i programmatori prendessero la buona abitudine di separare logica da interfaccia sarebbe semplice anche fare una interfaccia per windows con le win32 ed una per linux.Comunque il framework .net 3.0 è uscito
        • Athlon64 scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici

          In effetti se i programmatori prendessero la
          buona abitudine di separare logica da interfaccia
          sarebbe semplice anche fare una interfaccia per
          windows con le win32 ed una per
          linux.Quoto...
          Comunque il framework .net 3.0 è uscitoCosa c'entra?
        • deltree scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici
          Guarda bene la documentazione e scoprirai che si tratta di .NET 2.0 + alcune librerie addon per sviluppare applicazioni enterprise e Vista Ready.Non hanno nemmeno aggiornato il CHM con la documentazione del linguaggio, hanno solo aggiunto nuove sezioni separate per le Workflow e le Presentation foundation.- Scritto da:
          giustissimo.
          In effetti se i programmatori prendessero la
          buona abitudine di separare logica da interfaccia
          sarebbe semplice anche fare una interfaccia per
          windows con le win32 ed una per
          linux.
          Comunque il framework .net 3.0 è uscito
          • Anonimo scrive:
            Re: Svantaggi VS Benefici
            - Scritto da: deltree
            Guarda bene la documentazione e scoprirai che si
            tratta di .NET 2.0 + alcune librerie addon per
            sviluppare applicazioni enterprise e Vista
            Ready.Messa così sembra che serva Vista e che ci siano poche novità! Invece le novità sono molte e il tutto gira anche su XP.
            Non hanno nemmeno aggiornato il CHM con la
            documentazione del linguaggio, hanno solo
            aggiunto nuove sezioni separate per le Workflow e
            le Presentation
            foundation.Solo restringendo al desktop WPF e InfoCard hanno un bell'impatto. Ma WCF perchè non considerarlo? Permette di astrarre la parte di comunicazione in modo fantastico.Insomma ben venga .NET 2.0 ma le funzionalità di .NET 3.0 (o NETFX come si chiamava) non sono da trascurare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici
          - Scritto da:
          sarebbe semplice anche fare una interfaccia per
          windows con le win32 ed una per
          linux.ma che cavolate stai sparando?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Svantaggi VS Benefici

            ma che cavolate stai sparando?Guarda che ha scritto una cosa molto intelligente: "...se i programmatori prendessero la buona abitudine di separare logica da interfaccia..."Evidentemente non sai di cosa si sta parlando...
        • FDG scrive:
          Re: Svantaggi VS Benefici
          - Scritto da:
          In effetti se i programmatori prendessero la
          buona abitudine di separare logica da
          interfaccia sarebbe semplice anche fare una
          interfaccia per windows con le win32 ed una per
          linux.E per fare questo c'è bisogno di Mono?
      • Anonimo scrive:
        Re: Svantaggi VS Benefici
        - Scritto da: Athlon64
        Comunque .NET è una piattaforma eccezionale, e
        per sfruttarla non è indispensabile legarsi alla
        libreria Windows.Forms: infatti esistono bindings
        per GTK per fare applicazioni
        Gnome-like.E così ti leghi a GTK. Se hai WinForms che gira su Windows e su LINUX allora è meglio usare questo: hai maggiore versatilità.
      • FDG scrive:
        Re: Svantaggi VS Benefici
        - Scritto da: Athlon64
        Comunque .NET è una piattaforma eccezionale, e
        per sfruttarla non è indispensabile legarsi alla
        libreria Windows.Forms: infatti esistono
        bindings per GTK per fare applicazioni
        Gnome-like.E questa è la sua debolezza. Perché le applicazioni saranno scritte per il framework di Microsoft e quindi gireranno solo su Windows.
    • FDG scrive:
      Re: Svantaggi VS Benefici
      - Scritto da:
      qualcuno mi dice i lati negativi di questa cosa?Prestazioni e compatibilità con versioni vecchie di .NET. In pratica, mono è un figlio minore .NET.
Chiudi i commenti