Microsoft nel mirino antitrust dell'Europa

Nuovi guai in vista per Redmond in quel di Bruxelles, da dove arrivano pesanti accuse di pratiche anticompetitive a causa dell'integrazione del browser Internet Explorer nel sistema operativo Windows

Roma – Fu Internet Explorer che contribuì ad aizzare (assieme a tutto il resto) i guardiani antitrust di Washington contro Microsoft, ed è sempre Internet Explorer a mettere di nuovo in moto lo stesso meccanismo legale nel Vecchio Continente: con un documento pubblicato venerdì scorso, la Commissione Europea ha accusato Redmond di violazione delle norme antitrust per l’inclusione del proprio browser nel suo sistema operativo Windows.

La Commissione per il momento ha formulato solo un giudizio preliminare sulla faccenda, e ha inviato a Microsoft le proprie obiezioni sulla presunta pratica monopolistica della società dandole otto settimane di tempo per studiarle e rispondere. Qualora la risposta non fosse soddisfacente e le accuse venissero confermate, Microsoft si troverebbe costretta ad affrontare l’ennesimo imprevisto giudiziario nel suo già travagliato rapporto con le autorità dell’Unione, che al momento includono una mega-multa già comminata e un possibile nuovo procedimento riguardante i prezzi del software.

Le motivazioni che hanno portato la Commissione a formulare le obiezioni vertono sui presunti effetti negativi della stretta integrazione di IE con i sistemi operativi della famiglia Windows, una integrazione che secondo l’UE “impedisce l’innovazione dei prodotti e in definitiva riduce la scelta per i consumatori”. Ora come otto anni fa , dice l’Unione, Microsoft stritola il mercato e la concorrenza con i suoi prodotti , trattandosi nel caso specifico del mercato dell’acceso al web e alla ricca offerta di prodotti e servizi che ruota intorno alla connettività globale.

BigM al momento è in fase di riflessione e sta studiando le carte inviatele da Bruxelles, ma considerando il pericoloso precedente della multa da 800 milioni di euro già comminata dalla Commissione, è difficile pensare che questa volta vada come nel 2002, quando l’azione dell’antitrust statunitense si rivelò non essere poi così incisiva nel fare le pulci all’azienda leader dell’IT mondiale. Se il giudizio preliminare della UE verrà confermato, Microsoft verrà invece multata e costretta a modificare radicalmente la propria condotta, dovendo in pratica mettere mano alla stessa natura dell’interfaccia grafica di Windows (integrata in maniera totale con le librerie del browser IE) per salvaguardare una reale concorrenza nel campo dei browser di rete.

Va detto, in ogni caso, che lo scenario odierno dei browser è molto diverso rispetto ad alcuni anni fa , con IE che perde costantemente terreno e Mozilla Firefox che ha superato la soglia psicologica del 20 per cento di market share. Il mercato è insomma più aperto alla concorrenza rispetto al passato, ma alla UE questo evidentemente non basta per giustificare come legittima la percentuale ancora preponderante di utenti legati a Internet Explorer nonostante le alternative.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nicola Bassan scrive:
    Piccola precisazione
    Solo per far notare che il parlamento, visto che non c'è il trattato di Lisbona in vigore, ha solo parare consultivo su questa materia e che è il consiglio che decide. Il parlamento ha provato a presentare emendamenti (come fece a suo tempo nel 2004 quando chiese che non fosse istituita una base dati centralizzata a livello europeo che contenesse le informazioni biometriche dei titolari dei passaporti) ma il consiglio può semplicemente ignorarli.In questo caso, come già fece nel 2004, il parlamento si è espresso per fare in modo che i chip non possano essere forzati dall'esterno, sostanzialmente confermando quello che una commissione di esperti aveva già evidenziato:http://www.privacy.it/grupripareri200503.htmlPurtroppo grazie agli euroscettici il parlamento può essere ignorato anche su questo.By the way l'Unione Europea non è vincolata dalla convenzione europea sui diritti umani, sempre perché Lisbona non è stato ratificato dagli irlandesi e dai cechi.
  • ilmassi scrive:
    che Razzisti..
    ma noi non eravamo razzisti a censire con le impronte i bambini fantasma dei campi rom?? ora proprio dall'europa arriva questa proposta...?? come al solito le cornacchie del razzismo hanno fatto la loro figura di buonisti inutili.
    • CCC scrive:
      Re: che Razzisti..
      - Scritto da: ilmassi
      ma noi non eravamo razzisti a censire con le
      impronte i bambini fantasma dei campi rom?? ora
      proprio dall'europa arriva questa proposta...??
      come al solito le cornacchie del razzismo hanno
      fatto la loro figura di buonisti
      inutili.no no...dici benissimo: eravamo e siamo razzisto (e la UE con noi)...e in più ora saremo anche tutti schedati e controllati in massa...e, figura per figura, quella che fai tu con i tuoi commenti è ben più triste...
    • Lepaca scrive:
      Re: che Razzisti..
      allora...sai, mettere in fila un discorso con chi fa certi ragionamenti, e' difficile, ma ci si prova lo stesso...la proposta di schedare i bimbi rom era e resta razzista, sia nei modi (schedare SOLO i rom), sia nelle intenzioni (controllare una parte della popolazione che non piace all'altra parte tanto buona e civile)...schedare tutti puo' essere razzista in quanto, nonostante escluda il primo degli aspetti precedenti, non fuga i dubbi sul secondo.ma, prendendo per buone le intenzioni ed escludendo (a fiducia) anche il secondo punto, quel che resta, appare comunque una proposta incivile (ma non mi aspetto che questo passaggio sia compreso pienamente)
  • The Punisher scrive:
    Come disabilitare l'RFID nei passaporti
    Una martellata data bene e via andare (apparentemente).http://www.wired.com/wired/archive/15.01/start.html?pg=9http://www.instructables.com/id/How-to-blockkill-RFID-chips/Cosa ne pensate?
    • GGG scrive:
      Re: Come disabilitare l'RFID nei passaporti
      - Scritto da: The Punisher
      Una martellata data bene e via andare
      (apparentemente).

      http://www.wired.com/wired/archive/15.01/start.htm

      http://www.instructables.com/id/How-to-blockkill-R

      Cosa ne pensate?Che ti fai troppe seghe mentali.E probabilmente non solo.-- GGG
    • Get Real scrive:
      Re: Come disabilitare l'RFID nei passaporti
      Lo sai che danneggiare o alterare un documento ufficiale è reato, vero? E che senza non puoi viaggiare?
      • pippo scrive:
        Re: Come disabilitare l'RFID nei passaporti

        Lo sai che danneggiare o alterare un documento
        ufficiale è reato, vero? E che senza non puoi
        viaggiare?Se mi si rompe tenendolo in tasca che ci posso fare? O)
    • d4x scrive:
      Re: Come disabilitare l'RFID nei passaporti
      4) The best approach? Hammer time. Hitting the chip with a blunt, hard object should disable it. A nonworking RFID doesnt invalidate the passport, so you can still use it.:°))dove XXXXX andremo a finire..........
    • CCC scrive:
      Re: Come disabilitare l'RFID nei passaporti
      - Scritto da: The Punisher
      Una martellata data bene e via andare
      (apparentemente).

      http://www.wired.com/wired/archive/15.01/start.htm

      http://www.instructables.com/id/How-to-blockkill-R

      Cosa ne pensate?ottima soluzione...ma serve proteggersi anche dagli altri RFID che ci voglioni infilare nel portafoglio (carte di credito, ecc...):http://www.instructables.com/id/RFID-Secure-Wallet/
  • Difensore scrive:
    Il marchio
    Il marchio della bestia si sta avvicinando.Nel 2012 avverranno molte cose...Ora il chip nei documenti, poi i dati biometrici,poi il chip sottocutaneo.Apocalisse capitolo 12 e 13 leggete
  • XXX scrive:
    Stà già succedendo
    In questo mese, in Albania stanno distribuendo le nuove carte di identità e i nuovi passaporti.Sostanzialmente, ti fanno una foto, ti prendono le impronte digitali e poi ti rilasciano la carta di identità(che è una tessera formato carta di credito con chip e banda magnetica). Credo che dentro al chip ci sia anche un certificato digitale(loro lo chiamano "firma elettronica").
  • The_GEZ scrive:
    Perchè RFID ?
    Ciao a Tutti !Lasciamo a parte per un istante il discorso sulla schedatura di massa ecc ... diamo per buono che tutte queste misure siano valide, ma ora mi si presente un dubbio ... perchè usare il RFID ?Voglio dire se mi infarciscono il passaporto con dati biometrici il mio passaporto diventa una bomba, questi dati valgono ORO per un malintenzionato e allora perchè costruirlo con già una potenziale falla di sicurezza come una connessione wireless ?Sarà sicuro fin che vuoi ... ma doveva esserlo anche il WEP ecc, insomma se avessero messo qualche sistema non wireless almeno per impossessarsi dei miei dati avrebbero dovuto prima sottrarmi il passaporto, e POI tentare di forzare i codici di cifratura e nel frattempo magari io me ne accorgo ...Invece così io vado in aeroporto con opportune attrezzature, che poi si ridurranno ad un portatile con una schedina PCMCIA, software appropriato e potenzialmente posso "pescare nel mucchio" facendo lo scan di centinaia di passaporti ...Insomma non dico che tutto questo sia facile e che sia fattibile oggi e nel modo da me descritto (me lo sono inventato) ma insomma mi sembra un "fianco scoperto", in un sistema veramente delicatissimo.
    • Trunk scrive:
      Re: Perchè RFID ?

      Invece così io vado in aeroporto con opportune
      attrezzature, che poi si ridurranno ad un
      portatile con una schedina PCMCIA, software
      appropriato e potenzialmente posso "pescare nel
      mucchio" facendo lo scan di centinaia di
      passaportima non dire frescacce gli RFID sono sensori di prossimità la scheda non ha un antenna!Ti è chiaro cos'è 'energia? Per avere emissione di onde radio serve anche energia. Pensi che facciano i passaporti con la batteria?Quindi il problema non si pone, la scansion avviene solo a pochi centimetri di distanza.
      • Leonardo scrive:
        Re: Perchè RFID ?
        A siiii? Vallo a dire a tutti quelli che si fanno leggere il telepass. A pochi centimetri...Tempo fa unsci' un bell'articolo su come eraq facilissimo leggere i dati degli rfid anche per ch non autorizzato. Forse e' il caso che tu ti faccia una bella ricerca su S. Google o su appositi siti...
      • samu scrive:
        Re: Perchè RFID ?
        - Scritto da: Trunk

        Invece così io vado in aeroporto con opportune

        attrezzature, che poi si ridurranno ad un

        portatile con una schedina PCMCIA, software

        appropriato e potenzialmente posso "pescare nel

        mucchio" facendo lo scan di centinaia di

        passaporti

        ma non dire frescacce gli RFID sono sensori di
        prossimità la scheda non ha un
        antenna!ha un induttanza.
        Quindi il problema non si pone, la scansion
        avviene solo a pochi centimetri di
        distanza.si parla di alcuni centimetri ma anche di qualche metro e a volte anche di decine di metri .Dipende dal tipo di chip usato, ora in mezzo alla folla potrei passare vicino a te e raccogliere i tuoi dati con un lettore nascosto sotto i miei vestiti e non te ne accorgeresti .Il problema del RFID e' che e' possibile una scansione senza che il portatore ne sia consapevole, da cui il pericolo citato dall' OP.
      • guast scrive:
        Re: Perchè RFID ?

        ma non dire frescacce gli RFID sono sensori
        di prossimità la scheda non ha un antenna!Cerca su google come funziona il transponder passivo
      • The_GEZ scrive:
        Re: Perchè RFID ?
        Ciao Trunk !
        ma non dire frescacce gli RFID sono sensori di
        prossimità la scheda non ha un
        antenna!AHHHHH !!!!!!!!!!Ma collegare un pelo il cervello prima di scrivere fa proprio schifo eh ? Un pò di elasticità mentale ...Vabbè, dai versione 2.0 :Sostituire "PC portatile + scheda PCMCA" con "Palmare opportunamente acXXXXXriato" ed aggiungere la frase "passo in mezzo alla fila che attende l' imbarco" ed ecco che come per magilla sono passato a pochi centimetri da qualche centinaio di passaporti.INGREDBBBBILE !
        Quindi il problema non si pone, la scansion
        avviene solo a pochi centimetri di
        distanza.Notoriamente gli aeroporti sono piazze d'armi in cui tu sei li da solo ...
    • guast scrive:
      Re: Perchè RFID ?
      Se volessero prenderti le impronte digitali ci vorrebbe molto meno.Però in effetti il chip RFID del passaporto rende molto più facile prendere dati biometrici a una massa di persone.Basta anche sedersi nel treno che va all'aereoporto e ragistrare i dati di tutti quelli che passanno con pochissimo rischio.Se poi dovessero usare lo stesso sistema per le carte di identità sarebbe ancora peggio.Mi sa che è il momento di mettersi a fare custodie schermate, sarà un buon affare
      • The Punisher scrive:
        Re: Perchè RFID ?
        Gia' fatto.http://www.instructables.com/id/SJAQPFRFE1M4V3Z/http://www.thinkgeek.com/gadgets/security/8cdd/http://www.thinkgeek.com/gadgets/security/910f/
    • web96 scrive:
      Re: Perchè RFID ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Lasciamo a parte per un istante il discorso sulla
      schedatura di massa ecc ... diamo per buono che
      tutte queste misure siano valide, ma ora mi si
      presente un dubbio ... perchè usare il RFID
      ?E' marketing? si comincia con una cosa apparentemente giusta (Le Impronte) e intanto il cittadino(?) si abitua all'idea.Poi un bel giorno, non si sa come, ci risvegliamo tutti cippati.ciao
    • CCC scrive:
      Re: Perchè RFID ?
      - Scritto da: The_GEZ
      Ciao a Tutti !

      Lasciamo a parte per un istante il discorso sulla
      schedatura di massa ecc ... diamo per buono che
      tutte queste misure siano valide, ma ora mi si
      presente un dubbio ... perchè usare il RFID
      ?
      Voglio dire se mi infarciscono il passaporto con
      dati biometrici il mio passaporto diventa una
      bomba, questi dati valgono ORO per un
      malintenzionato e allora perchè costruirlo con
      già una potenziale falla di sicurezza come una
      connessione wireless
      ?
      Sarà sicuro fin che vuoi ... ma doveva esserlo
      anche il WEP ecc, insomma se avessero messo
      qualche sistema non wireless almeno per
      impossessarsi dei miei dati avrebbero dovuto
      prima sottrarmi il passaporto, e POI tentare di
      forzare i codici di cifratura e nel frattempo
      magari io me ne accorgo
      ...
      Invece così io vado in aeroporto con opportune
      attrezzature, che poi si ridurranno ad un
      portatile con una schedina PCMCIA, software
      appropriato e potenzialmente posso "pescare nel
      mucchio" facendo lo scan di centinaia di
      passaporti
      ...
      Insomma non dico che tutto questo sia facile e
      che sia fattibile oggi e nel modo da me descritto
      (me lo sono inventato) ma insomma mi sembra un
      "fianco scoperto", in un sistema veramente
      delicatissimo.perchè usare il RFID?per controllarti meglio, dovunque tu vada...oggi è il passaporto (più gli oggetti della spesa, certe scarpe, certi vestiti, certi badge, ecc.)domani sarà la carta di identitàdopodomani... sarà sottopelle, magari sin dalla nascita...dopo dopodomani... sarà un bell'impianto neurale non asportabile, sempre sin dalla nascita...e sempre per il nostro (?) bene, la nostra (?) sicurezza...
  • pablo scrive:
    schedatura
    loro hanno paura di noi,la schedatura è solo per la loro sicurezza e a noi ci propinano un montagne di insicurezza con i nostri beneamati media per potere giustificare queste XXXXXXXXX
    • ndr scrive:
      Re: schedatura
      - Scritto da: pablo
      loro hanno paura di noi,la schedatura è solo per
      la loro sicurezza e a noi ci propinano un
      montagne di insicurezza con i nostri beneamati
      media per potere giustificare queste
      XXXXXXXXXLoro chi?
      • pippo scrive:
        Re: schedatura


        loro hanno paura di noi,la schedatura è solo per

        la loro sicurezza e a noi ci propinano un

        montagne di insicurezza con i nostri beneamati

        media per potere giustificare queste

        XXXXXXXXX

        Loro chi?I condannati in via definitiva che siedono in parlamento?Quelli che fanno le leggi antidroga e poi rifiutano i test...Quelli che vanno in pellegrinaggio sulla tomba di craxi...Quelli che regalano le compagnie aeree agli amici degli amici...
        • ndr scrive:
          Re: schedatura
          - Scritto da: pippo


          loro hanno paura di noi,la schedatura è solo
          per


          la loro sicurezza e a noi ci propinano un


          montagne di insicurezza con i nostri beneamati


          media per potere giustificare queste


          XXXXXXXXX



          Loro chi?
          I condannati in via definitiva che siedono in
          parlamento?
          Quelli che fanno le leggi antidroga e poi
          rifiutano i
          test...
          Quelli che vanno in pellegrinaggio sulla tomba di
          craxi...
          Quelli che regalano le compagnie aeree agli amici
          degli
          amici...Ah, ok.E in che modo le impronte per l'identificazione sul documento aumenterebbero la loro sicurezza a discapito della nostra?
          • pippo scrive:
            Re: schedatura



            Loro chi?

            I condannati in via definitiva che siedono in

            parlamento?

            Quelli che fanno le leggi antidroga e poi

            rifiutano i

            test...

            Quelli che vanno in pellegrinaggio sulla tomba
            di

            craxi...

            Quelli che regalano le compagnie aeree agli
            amici

            degli

            amici...

            Ah, ok.
            E in che modo le impronte per l'identificazione
            sul documento aumenterebbero la loro sicurezza a
            discapito della
            nostra?Da qui inizia la strada in discesca che porta alla famosa "se non hai niente da nascondere..." :DVai sui libri di storia a vedere dove porta quella strada...
          • ndr scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: pippo



            Loro chi?


            I condannati in via definitiva che siedono in


            parlamento?


            Quelli che fanno le leggi antidroga e poi


            rifiutano i


            test...


            Quelli che vanno in pellegrinaggio sulla tomba

            di


            craxi...


            Quelli che regalano le compagnie aeree agli

            amici


            degli


            amici...



            Ah, ok.

            E in che modo le impronte per l'identificazione

            sul documento aumenterebbero la loro sicurezza a

            discapito della

            nostra?
            Da qui inizia la strada in discesca che porta
            alla famosa "se non hai niente da nascondere..."
            :D
            Vai sui libri di storia a vedere dove porta
            quella
            strada...Non è vero, non ho espresso la mia idea e non intendo farlo.Mi interessava semplicemente capire le argomentazioni alla base delle considerazioni tue e di Pablo, ma se queste si limitano al tuo commento qui sopra amen, non chiedo ulteriori approfondimenti.
          • pippo scrive:
            Re: schedatura



            Ah, ok.


            E in che modo le impronte per
            l'identificazione


            sul documento aumenterebbero la loro
            sicurezza
            a


            discapito della


            nostra?

            Da qui inizia la strada in discesca che porta

            alla famosa "se non hai niente da nascondere..."

            :D

            Vai sui libri di storia a vedere dove porta

            quella

            strada...

            Non è vero, non ho espresso la mia idea e non
            intendo
            farlo.Non è vero cosa? Che non si finisce tutti con delle belle stelle gialle sui vestiti? :D
          • Leonardo scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: pippo
            Non è vero cosa? Che non si finisce tutti con
            delle belle stelle gialle sui vestiti?
            :DPurtroppo debbo darti ragione...
          • ndr scrive:
            Re: schedatura

            Non è vero cosa? Che non si finisce tutti con
            delle belle stelle gialle sui vestiti?
            :DContinuo a non capire le tue argomentazioni.Cioè, al di là di frasi fatte e qualunquismo, non mi hai spiegato come arriveremo al "loro hanno paura di noi quindi si tuteleranno schedando le nostre impronte", e soprattutto cosa otterranno con questo...
          • Q LO scrive:
            Re: schedatura
            Ad esempio, possono identificarti facilmente anche quando fai solo una pernacchia alla persona sbagliata, e fartela pagare in futuro
          • pippo scrive:
            Re: schedatura


            Non è vero cosa? Che non si finisce tutti con

            delle belle stelle gialle sui vestiti?

            :D

            Continuo a non capire le tue argomentazioni.Come ti suggerivo prima, nei libri di STORIA trovi tutte le tue risposte...STUDIA!
          • ndr scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: pippo


            Non è vero cosa? Che non si finisce tutti con


            delle belle stelle gialle sui vestiti?


            :D



            Continuo a non capire le tue argomentazioni.
            Come ti suggerivo prima, nei libri di STORIA
            trovi tutte le tue
            risposte...
            STUDIA!Per quel che dici tu la biometria non serve. Hitler non aveva lettori di impronte digitali.Stelle gialle sui vestiti?Mi sembrano affermazioni farneticanti piuttosto che argomentazioni... Se è per quello nell'età del ferro sono state inventate anche le lame, ma da lì si è arrivati sia al pugnale del rapinatore che al bisturi del chirurgo che ti salva la vita.La storia insegna, ma non per questo bisogna guardare sempre e solo indietro. Leggere commenti come i tuoi dimostra che non è la prudenza a fermare il progresso, quanto piuttosto l'inerzia dell'ignoranza.Hai espresso un concetto vuoto e banale, e ti sei rifugiato nello "studia la storia" per mettere una pezza...a questo livello non mi interessa più discutere, non mi arricchisci se il confronto non esiste.
          • pippo scrive:
            Re: schedatura

            La storia insegna, ma non per questo bisogna
            guardare sempre e solo indietro.


            Leggere commenti come i tuoi dimostra che non è
            la prudenza a fermare il progresso, quanto
            piuttosto l'inerzia
            dell'ignoranza.
            Già l'ignoranza della storia... :D
          • ndr scrive:
            Re: schedatura

            Già l'ignoranza della storia... :DGrande...un'altra argomentazione convincente, complimenti. Forse la società dovrebbe preoccuparsi più della banalità che persone come te diffondono oggi piuttosto che ipotizzare sulla biometria di domani. E' garantito che voi fate più danni...
          • pippo scrive:
            Re: schedatura


            Già l'ignoranza della storia... :D

            Grande...un'altra argomentazione convincente,
            complimenti.
            Se tu non capisci per mancanza di basi solide, che ci posso fare?
          • web96 scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: ndr

            Per quel che dici tu la biometria non serve.
            Hitler non aveva lettori di impronte
            digitali.oggi nessuno si sognerebbe di imporre un regime con la forza.ciao
          • dodo scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: web96
            - Scritto da: ndr




            Per quel che dici tu la biometria non serve.

            Hitler non aveva lettori di impronte

            digitali.

            oggi nessuno si sognerebbe di imporre un regime
            con la
            forza.LOL! ma tu credi davvero che il mondo di oggi non possa piu' retrocedere a periodi piu' bui del medioevo ?
          • web96 scrive:
            Re: schedatura
            - Scritto da: dodo

            ma tu credi davvero che il mondo di oggi non
            possa piu' retrocedere a periodi piu' bui del
            medioevo
            ?ci credo eccome!*Solo che lo fanno passare, per esempio, come esigenze di lotta al terrorismo.ciao* Per certi versi siamo gia' schiavi.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 gennaio 2009 20.18-----------------------------------------------------------
      • web96 scrive:
        Re: schedatura
        - Scritto da: ndr
        Loro chi?Forse questi? http://it.youtube.com/watch?v=ZcakY-gJpbA&eurl=http://it.youtube.com/user/marcpolingquelli che "vale TRE volte MONTI" :) chiama gli ILLUMINATI?ciao
    • Get Real scrive:
      Re: schedatura
      "Loro" non hanno paura di noi. Ci schiacciano come e quando vogliono, e non possiamo farci nulla.
  • stefano scrive:
    ...schedatura...
    sento puzza di schedatura di massa
    • Samuele scrive:
      Re: ...schedatura...
      la paura non è quella, la paura è che qualcuno con le tue impronte commette un crimine e ce le lascia..
      • ndr scrive:
        Re: ...schedatura...
        - Scritto da: Samuele
        la paura non è quella, la paura è che qualcuno
        con le tue impronte commette un crimine e ce le
        lascia..Si può fare già con il DNA, mi basta portare un tuo capello sulla scena del crimine. Ma non per questo le analisi del DNA vanno abolite dai metodi di identificazione...
Chiudi i commenti