Microsoft Security Essentials presto in beta

La prossima settimana si aprirà il sipario sull'antivirus free targato Redmond

Roma – Lo scorso novembre Microsoft aveva scosso il mercato dei software antivirus annunciando l’immissione sul mercato di un proprio software di protezione completamente gratuito. Dal 23 giugno Microsoft Security Essentials , questo il nome dell’applicazione, sarà disponibile in beta sul sito dell’azienda di Redmond per 75mila utenti-tester: una disponibilità che BigM potrebbe decidere di aumentare nel caso vi fosse una richiesta interessante.

Questo programma anti-malware, che in principio era stato denominato Morro , potrà essere installato su qualsiasi macchina equipaggiata con Windows XP, Windows Vista o Windows 7, sia nella versione a 32 bit che in quella a 64 bit. Gli utenti XP avranno bisogno di una CPU da almeno 500MHz e 256 MB di RAM, mentre chi utilizza Vista o il suo successore necessiterà di una CPU da almeno 1.0 GHz e un GB di RAM. Sarà inoltre necessario avere almeno 140 MB di spazio libero sul disco rigido, oltre ad una connessione alla Rete per ricevere gli aggiornamenti.

Rispetto a Live OneCare, ormai pensionato , Microsoft ha spiegato che l’obiettivo del nuovo antivirus è di assicurare un’efficace protezione contro i software malevoli anche per quella fascia di utenti che non si avvale di programmi antivirus firmati . Symantec dal canto suo ha commentato MSE definendolo nient’altro che una versione di Live OneCare depauperata , e precisando che per essere protetti oggi è necessaria un suite di sicurezza completa.

In ogni caso, una volta entrato pienamente in funzione questo nuovo servizio dovrebbe affiancarsi a Panda nel novero dei software antivirus cloud-based . (G.P.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Andrea Noi scrive:
    e in Italia vedogratis
    e intanto la PolPost ligure ha denunciato i responsabili di vedogratis.com grazie alla solita collaborazione di Google Incorporated (versamenti AdSense) per violazione dei diritti d'autore e, come al solito, sostituzione di persona, per non aver registrato all'estero il dominio con il vero nome e cognome
  • Funz scrive:
    Giuro che non comprerò mai niente
    Da loro non ho mai comprato niente, non compro e giuro che non comprerò mai niente finché campo. Né dischi né online, né concerti o simili finché le major non saranno scomparse.Proibirò ai miei figli di dare un centesimo a questi squali, quando saranno abbastanza grandi da maneggiare denaro.ai padroni delle major auguro di dover spendere tutto in medicine.
  • Gino Piratino scrive:
    Oggi scarico senza pietà!
    Scarico scarico e tutto quello che scarico regalo.Vengano le major, faremo causa fino al tremila e scopriranno alla fine quanto può essere forte (ma povero) un italiano. Sapete il vecchio detto: tre sono i potenti, il Papa, il Re e chi non ha niente, indovinate io a quale dei tre appartengo? Buona scaricata a tutti e che Dio salvi le major, senza di essere essere pirati non avrebbe fascino.
  • Cobra Reale scrive:
    Un doveroso augurio alle major
    Che tutti i soldi che avete ottenuto con questa causa vi facciano solo veleno!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 giugno 2009 20.41-----------------------------------------------------------
  • LookOut scrive:
    1000 dollari
    Se la multa era di 1000 dollari, erano quasi sicuri di incassare, ma non faceva clamore.L storia insegna che le multe milionarie non si incassano mai. Potevano chiedere un risarcimento anche di 10 miliardi. Risultato: tanto rumore per niente... ma vuoi mettere che bel figurone hanno fatto gli avvocati e le lobby a punire cosi' duramente la mammina pirata ?
    • LuNa scrive:
      Re: 1000 dollari
      infatti. una persona che conosco ne ha presa una, qui in italia, con un importo abbastanza simile a questa, per lo stesso motivo. Da più di un anno dalla fine del procedimento, secondo te ha ancora pagato un solo centesimo ? Ma nemmeno per idea.
  • Daniel Jackson scrive:
    V E R G O G N A
    Un miliardo di persona muore di fame e voi chiedete 2 milioni di $ per 24 canzoni.
  • Star scrive:
    Viva gli Stati Uniti e le Major
    Una coppia vincente.Il miglior posto al mondo dove vivere e dove serial killer e gang di ragazzini girano armati di fucili liberi per le strade mentre le madri i cui figli scaricano da Internet finiscono in galera non potendo pagare 2 milioni di dollari.
    • Gizmo scrive:
      Re: Viva gli Stati Uniti e le Major
      - Scritto da: Star
      Una coppia vincente.

      Il miglior posto al mondo dove vivere e dove
      serial killer e gang di ragazzini girano armati
      di fucili liberi per le strade mentre le madri i
      cui figli scaricano da Internet finiscono in
      galera non potendo pagare 2 milioni di
      dollari.ti straquoto
      • kato scrive:
        Re: Viva gli Stati Uniti e le Major
        Eh gia', il fatto e' che perseguire assassini e baby gang non fa guadagnare dollaroni a nessuno, perseguitare la mamma dei piccoli pirati si...Potrebbero vincolare il prezzo della musica-intrattenimento, al tasso di criminalita', + e' alto, meno costa. Secondo me vedremmo sparire i crimini in 2 mesi con la inestinguibile sete di soldi che hanno le major xD
    • Me Medesimo scrive:
      Re: Viva gli Stati Uniti e le Major
      w la demagogia
  • Anonymous scrive:
    LADRONES
    Fankiul MAFIAANON COMPERATE PIU' NIENTENO CDNO DVDNO BDNIENTE DI NIENTEFANKIUL AI LADRONES
  • Danny scrive:
    Hanno coraggio di denunciare una persona
    Hanno coraggio di parlare di pirateria!!!!! sono un collezionista di film in Dvd e cd musicali originali. Ma sapete quante opere ho dovuto buttare via perchè registrati su supporti scadenti. Avevo comprato il cofanetto di Rocky originale pagato 89 dopo 3 mesi tre dvd hanno cominciato ad opacizzarsi fino a diventare illegibile su qualunque lettore dvd. Il negoziante me l'ho ha cambiato ma anche quello nuovo cominciava a dare problemi sul disco "2" Ho mandato un'email alla casa di distribuzione è un anno ed ancora non ho ricevuto risposta. Stessa cosa con 4 cd musicali, comprati e poi si sono opacizzati. Evidentemente i supporti facevano schifo!!!!! anche perchè ho più di 1000 dvd originali e solo una settantina hanno avuto questo difetto!! quindi hanno coraggio a denunciare una persona che scarica un film ed io non devo aver coraggio di denunciare la Twenty per truffa!! Sono un avvocato!!! le leggi le so. E' reato duplicare i film o scaricare opere coperte da copyright, altrettanto è reato mettere in commercio opere registrate su materiale scadente che dopo 3 mesi uno le deve buttare via. Sono io che dovrei chiedere i danni alla Twenty Century Fox per il cofanetto di "Rocky" oppure il cofanetto di "Speed" ho alla Cecchi Gori per i Dvd "La Casa degli spiriti" "Vampires" "Dal tramonto all'alba" ecc.. Quindi prima di parlare di pirateria cominciate Voi a stampare opere su supporti buoni e non schifosi come molte case cinematografiche fanno Grazie!
    • Angelo scrive:
      Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
      -Il negoziante me l'ho ha cambiato ma anche quello nuovo cominciava a dare problemi-oppure il cofanetto di "Speed" ho alla Cecchi Gori per i Dvd "La Casa degli spiriti"Sono un avvocato!!! le leggi le so.Sapri pure le leggi ma di sicuro non sai dove mettere le H (e neanche gli apostrofi).
    • Zago scrive:
      Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
      se te sei un avvocato io sono Udinì ...ma l'hai visto come cavolo scrivi?in un'arringa (non l'aringa quello è un pesce) ti ricono tutti in faccia appena leggono qualche cosa scritto da te
      • Gizmo scrive:
        Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
        Vabbè perchè Di Pietro? Non sa nemmeno parlare eppure era pm..
        • dr.inferno scrive:
          Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
          - Scritto da: Gizmo
          Vabbè perchè Di Pietro? Non sa nemmeno parlare
          eppure era
          pm..Il non saper scrivere è molto peggio.
    • lavvocato scrive:
      Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
      Domanda: che reato è mettere in commercio opere registrate su materiale scadente?
      • Cobra Reale scrive:
        Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
        - Scritto da: lavvocato
        Domanda: che reato è mettere in commercio opere
        registrate su materiale
        scadente?Se capitasse a te di comprare un disco straprotetto, per poi scoprire che il supporto era scandente... forse, saresti in grado di risponderti da solo.
        • Suppo scrive:
          Re: Hanno coraggio di denunciare una persona
          - Scritto da: Cobra Reale
          - Scritto da: lavvocato

          Domanda: che reato è mettere in commercio opere

          registrate su materiale

          scadente?

          Se capitasse a te di comprare un disco
          straprotetto, per poi scoprire che il supporto
          era scandente... forse, saresti in grado di
          risponderti da
          solo.In genere comprare qualcosa non della qualità promessa o pagata prende il nome di truffa...
  • Ste scrive:
    Multe sub-prime?
    Come gli ormai mutui celeberrimi: sono un po' carta straccia, visto che vengono emesse, ma nessuno (o quasi) potrà mai pagarle.Nemmeno vendendosi tutto, vestiti inclusi.
    • Star scrive:
      Re: Multe sub-prime?
      Ed infatti dopo averti pignorato tutto quello che possiedi poiché non sei in grado di estinguere il debito ti sbattono in galera.Queste multe sono fatte proprio per distruggere la vita delle persone, una mera dimostrazione di forza in un sistema corrotto dove le Major hanno potere di incriminare semplici cittadini rei di aver scaricato 24 canzoni dalla rete peggio di come vengono puniti assassini e stupratori.
  • filippo bassato scrive:
    pena assurda 1, 10, 100 milioni
    arrivati a questi livelli, una multa da 1, 10, 100 milioni di euro sarebbe indifferente tanto risulterebbe comunque impossibile da pagare per una persona "normale". Ma forse non lo capiscono.io propongo una multa da 1000 miliardi di euro per ogni MP3 scaricato illegalmente!!! è assolutamente inutile perché contro ogni logica!!!
  • BOICOTTARE scrive:
    BOICOTTARE
    BOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARENon comprare o noleggiare CDNon comprare o noleggiare DVDNon andare al cinemaBOICOTTARE BOICOTTARE BOICOTTARE
    • loris batacchi scrive:
      Re: BOICOTTARE
      bisognerebbe boicottare anche lo scarico.Boicottare i CD mi pare che sia una tendenza gia consolidata.Quando uscira un gruppo e nessuno se lo caga di striscio perche' nessuno ha una loro canzone scaricata illegalmente o dal cd allora si potra' dire Boicottaggio riuscito.
  • Alberto Masetti scrive:
    MAI COMPERATO UN CD-DVD IN VITA!
    E ne sono fierissimo.Vado ai concerti e al cinema e pago per del _LAVORO_Gli artisti guadagnano anche troppo dai proventi di radio, tv, locali pubblici, pubblicità, merchandising.E se uno vuole il cd se lo comperi, certo, ma che non vengano a dire che non ce la fanno, con gente che non ha lavoro e non arriva a fine mese!Se è una cosa tanto preziosa non se ne fa RADIODIFFUSIONE. Se la si fa (e ci si guadagna) non si può pretendere nulla. Smettessero di usare la loro musica per diffusioni non direttamente a pagamento e vedreste quanto in fretta scenderebbero a più miti consigli, venendo a mancare i soldi che fanno A PALATE, grazie alla diffusione GRATUITA PER IL GLI ASCOLTATORI.VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA! SANGUISUGHE!E PIU' VERGOGNA ANCORA AGLI IMBECILL* CHE VOTANO ANCORA GENTE CHE FA LEGGI CONTRO LA POPOLAZIONE A FAVORE DI QUESTI ESTORTORI.
    • gigi scrive:
      Re: MAI COMPERATO UN CD-DVD IN VITA!
      se vabbè, piove governo ladro, non ci sono più le mezze stagioni
    • Scoramento scrive:
      Re: MAI COMPERATO UN CD-DVD IN VITA!
      - Scritto da: Alberto Masetti
      E ne sono fierissimo.

      Vado ai concerti e al cinema e pago per del
      _LAVORO_

      Gli artisti guadagnano anche troppo dai proventi
      di radio, tv, locali pubblici, pubblicità,
      merchandising.Gli artisti non guadagnano un XXXXX da nessuna delle fonti che citi (eccetto l'ultima, peraltro non sempre e non in maniera significativa).Le etichette, la distribuzione e soprattutto la SIAE invece sì, ma (paradossalmente) questa è una storia completamente diversa.

      E se uno vuole il cd se lo comperi, certo, ma che
      non vengano a dire che non ce la fanno, con gente
      che non ha lavoro e non arriva a fine
      mese!Non sta certo nell'operaio che non paga i cd il problema della mancanza di soldi nella musica. Al limite sta nei locali che non pagano gli artisti, nella SIAE che prende tutto e rende zero, nelle etichette che fanno dei contratti truffa.Sostenere che l'unico problema stia nella distribuzione discografica e nella SIAE è probabilmente semplicistico e poco serio esattamente quanto buona parte del tuo discorso, ma... finora, chi produce (gli artisti) prende molto meno di quello che meriterebbe. Alcuni hanno già pensato ad autoprodursi e autodistribuirsi a mezzo internet, e se non hai intenzione di pagare nemmeno le bands su jamendo, magnatune e i siti delle etichette indipendenti... allora, vai a quel paese! ;)
      • loris batacchi scrive:
        Re: MAI COMPERATO UN CD-DVD IN VITA!
        - Scritto da: Scoramento
        Gli artisti non guadagnano un XXXXX da nessuna
        delle fonti che citi (eccetto l'ultima, peraltro
        non sempre e non in maniera
        significativa).
        Le etichette, la distribuzione e soprattutto la
        SIAE invece sì, ma (paradossalmente) questa è una
        storia completamente
        diversa.
        evvai finamente posso sfoderare il link che tenevo in serbohttp://punto-informatico.it/2643595/PI/News/uk-sgominata-banda-itunes.aspx750.000$ sta banda si e' fatta, altro che come si dice gli artisti non prendono niente!
        • KaysiX scrive:
          Re: MAI COMPERATO UN CD-DVD IN VITA!
          - Scritto da: loris batacchi
          - Scritto da: Scoramento

          evvai finamente posso sfoderare il link che
          tenevo in
          serbo

          http://punto-informatico.it/2643595/PI/News/uk-sgo

          750.000$ sta banda si e' fatta, altro che come si
          dice gli artisti non prendono
          niente!Sono bravi tutti a comprare milioni di volte i PROPRI brani con carte di credito altrui.Sai, se oltre a tenere in serbo i link ne capissi il contenuto, non sarebbe male...
  • kobayashi scrive:
    giusto compenso per artisti: alternative
    Chi scarica gratuitamente del materiale protetto da copyright sa che sta commettendo un reato, ma qui, come faceva notare qualcun altro, il problema è l'insensatezza della pena, visto che non mi pare commisurata al reato, anche senza fare confronti con altri casi magari nel penale.Sarebbe bello farlo capire alle major non comprando più i loro prodotti.Un compenso per gli artisti, d'altra parte sarebbe giusto, ma che sistema usare? Non tutti hanno un link sul loro sito per ricevere donazioni, ad esempio.Ma se ci fosse un sito che raccoglie le donazioni per gli artisti e che contatti gli artisti stessi per avvertirli che possono ritirare l'incasso? Ovviamente pagamento con carta di credito... Potrebbe vivere o di una trattenuta in percentuale e dagli interessi maturati dal denaro non ancora incassato dagli artisti.Certo che dovrebbe essere un ente di cui tutti si fidano... Non facile da fare, ma potrebbe essere un nuovo concetto di SIAE.Un po' utopico vero? :)
    • Might scrive:
      Re: giusto compenso per artisti: alternative
      - Scritto da: kobayashi
      Certo che dovrebbe essere un ente di cui tutti si
      fidano... Non facile da fare, ma potrebbe essere
      un nuovo concetto di
      SIAE.E che dopo un po' si trasformerebbe in un mostro succhiasangue come la SIAE stessa è attualmente... no, gli intermediari non sono una soluzione, e devono assolutamente sparire.
      • zaadum scrive:
        Re: giusto compenso per artisti: alternative
        infatti...troppo spesso sono proprio i vari intermediari, professionisti solo di tramacci e ruffianate ad arricchirsi indebitamente da prodotti dei quali non hanno nussun merito.una professionalità, la loro, inventata per istituire a vari livelli e in pressochè tutte le attività un potere mafioso sui produttori di prodotti e i fruitori degli stessi..
      • kobayashi scrive:
        Re: giusto compenso per artisti: alternative
        - Scritto da: Might
        attualmente... no, gli intermediari non sono una
        soluzione, e devono assolutamente
        sparire.Io non sarei così contrario agli intermediari *se fanno il loro lavoro ad un prezzo che entrambe le parti per cui media trovano accettabile*.Difficile andare avanti senza intermediari. Dovremmo vivere di baratto, per esempio, perché lo stato fa da intermediario negli scambi con il denaro e con il sistema fiscale, perché le banche si prendono le commissioni con le carte di credito.Non dovrebbero esistere i negozi che fanno distribuzione al dettaglio.Già internet permette di ridurre al minimo la filiera.Inoltre l'ente che potrebbe fare questo lavoro potrebbe essere un'associazione no-profit di artisti.
        • MeMedesimo scrive:
          Re: giusto compenso per artisti: alternative
          Effettivamente su Internet ci sono diversi siti che permettono agli artisti indipendenti di vendere i propri brani a prezzi bassi, garantendo comunque guadagni interessanti (e se uno vendesse tanto quanto vendono i famosoni, guadagni enormi, anche con prezzi di un CD a 4, 5 euro). Non faccio i nomi di questi siti perché non voglio far pubblicità, ma chiunque fa musica indipendente li conosce...Permettetemi... la condanna di cui parla la notizia è un'oscenità secondo me, i prezzi dei CD sono elevatissimi, ma ritengo anche che l'idea di non pagare per niente la musica, che qualcuno ogni tanto rimanda fuori, non è corretta...Personalmente compro solo CD in offerta (e idem per i DVD). Ho una soglia di costo oltre la quale non vado.. altrimenti c'è la radio. Scarico MP3 di artisti indipendenti al costo di 5, 8 dollari ad album perché ritengo corretto che chi ci mette impegno, arte e crea buona musica debba anche guadagnarci qualcosa...- Scritto da: kobayashi
          Io non sarei così contrario agli intermediari *se
          fanno il loro lavoro ad un prezzo che entrambe le
          parti per cui media trovano
          accettabile*.

          Già internet permette di ridurre al minimo la
          filiera.

          Inoltre l'ente che potrebbe fare questo lavoro
          potrebbe essere un'associazione no-profit di
          artisti.
  • pippo scrive:
    certezza della PENA
    dura lex sed lex! :@
  • forza mamma scrive:
    vergognatevi
    bravi, complimentisiamo tutti più sicuridovete vergognarvi.
  • sg1 scrive:
    che vergogna
    ..ecco un altro esempio di condanna proporzionata al "crimine" ..ma neanche se avesse aperto un negozio di cd masterizzati.....cosa vogliono dimostrare? ..di avere i soldi e il potere di distruggere delle vite per niente?..vergogna...
    • DarkOne scrive:
      Re: che vergogna
      - Scritto da: sg1
      ..ecco un altro esempio di condanna proporzionata
      al "crimine"

      ..ma neanche se avesse aperto un negozio di cd
      masterizzati...
      ..cosa vogliono dimostrare? ..di avere i soldi e
      il potere di distruggere delle vite per
      niente?
      ..vergogna...sul serio...che vergogna. sono veramente disgustato
  • Billo scrive:
    terzo grado
    Probabilmente questo era un passo necessario per arrivare al terzo grado, anche molte sentenze italiane sono illogiche, fantasiose ed a favore dei potenti, in particolare le sentenze che riguardano i concorsi pubblici.. ma dopo l'appello, arrivati in cassazione le cose si aggiustano e i diritti vengono rispettati. Sarà così anche negli USA, dove al contrario di quello che si pensi, i diritti civili sono tutelati.
    • Scoramento scrive:
      Re: terzo grado
      - Scritto da: Billo
      Sarà
      così anche negli USA, dove al contrario di quello
      che si pensi, i diritti civili sono
      tutelati.Indubbiamente.http://www.google.com/search?hl=en&rlz=&=&q=guantanamo+torture+methods
      • loris batacchi scrive:
        Re: terzo grado
        - Scritto da: Scoramento
        - Scritto da: Billo

        Sarà

        così anche negli USA, dove al contrario di
        quello

        che si pensi, i diritti civili sono

        tutelati.

        Indubbiamente.

        http://www.google.com/search?hl=en&rlz=&=&q=guantaguantamano non sta in USA
        • albertobs88 scrive:
          Re: terzo grado
          - Scritto da: loris batacchi
          ...
          guantamano non sta in USAVisto che la sai lunga leggi qui prima di postare:http://it.wikipedia.org/wiki/Baia_di_Guantanamo
  • lino ghiraldott i scrive:
    mamma jammie
    Si stanno prendendo in giro da soli,lo sanno benissimo che non pagherà mai un solo centesimo.Serve solo a far paura agli sciocchi, come la legge urbani. Poveri Americani come sono caduti in basso.
    • Star scrive:
      Re: mamma jammie
      Infatti non pagherà una cifra simile... non potendo ovviamente pagarla.Le toglieranno semplicemente la macchina, la casa, i vestiti e se non fosse per il "pubblico pudore" pure le mutande.
      • fred scrive:
        Re: mamma jammie
        Nel suo stato di madre con 4 bambini a carico non paghera' finche' non si trovera' in situazione di poterlo fare, forse mai.Anche la loro legge ha delle garanzie per chi e' in difficolta'.
        • Star scrive:
          Re: mamma jammie
          Ti sbagli.Le toglieranno i 4 figli che verranno affidati a qualche istituto e la sbatteranno in galera non potendo pagare quella multa.Questa è la realtà.
          • Daniel Jackson scrive:
            Re: mamma jammie
            - Scritto da: Star
            Ti sbagli.

            Le toglieranno i 4 figli che verranno affidati a
            qualche istituto e la sbatteranno in galera non
            potendo pagare quella
            multa.

            Questa è la realtà.E tu pensi sia morale comprare da chi ha voluto questa causa?NIENTE, NEMMENO 1 CENTESIMO.
          • attackment scrive:
            Re: mamma jammie
            concordo, nemmeno un centesimo
          • fiertel91 scrive:
            Re: mamma jammie
            Soltanto uno sputo nella faccia.
Chiudi i commenti