Microsoft-Yahoo, Yang trema. Ci ripensa?

Il CEO di Sunnyvale accusa Microsoft di non essersi aperta alla negoziazione. Mette da parte l'orgoglio e dichiara di voler accogliere eventuali proposte. Ma solo quelle ragionevoli

Roma – “Stavamo intrattenendo delle negoziazioni per trovare un accordo, poi sabato hanno deciso di rinunciare. Hanno avviato il tutto e poi hanno mollato”. Sono parole di giustificazione e di accusa del CEO di Yahoo Jerry Yang, a poche ore dall’ allontanamento di Microsoft , nel pieno del contraccolpo finanziario che ha vissuto il titolo Yahoo, in questo momento in leggera ripresa a Wall Street.

Jerry Yang La picchiata del titolo verso i valori precedenti all’offerta di Redmond, 19 dollari, sembra essere frenata non tanto dagli azionisti che credono in un roseo futuro per Yahoo, ma da coloro che auspicano ci sia ancora spazio per un accordo : Yang sta forse tentando di riguadagnarsi la loro stima annunciando che lo spazio per la negoziazione è ancora aperto, sta forse tentando di salvare il salvabile.

“Se hanno qualcosa di nuovo da dire, siamo pronti ad ascoltarlo – ha annunciato Yang – sono più che disponibile ad ascoltarlo”. L’apparente mitezza di Yang sembra però contrastare con quanto dichiarano i dirigenti Microsoft: Yahoo è stato per mesi un muro di gomma, nessuna controfferta valida e ragionevole è stata fatta dai dirigenti di Sunnyvale. Yahoo si rifiuta però di figurare come autore di una resistenza passiva: “Hanno deciso di rinunciare dopo che noi abbiamo messo un’offerta sul piatto, sono loro ad aver voluto rinunciare – ha ribadito Yang – dal mio punto di vista, siamo del tutto disponibili a vendere a Microsoft. Semplicemente crediamo che Yahoo, da sola o con Microsoft, valga più di quello che loro hanno offerto”.

Non è dunque un atteggiamento remissivo quello mostrato dal CEO di Yahoo!, non è un’apertura alla negoziazione, osserva qualcuno, ma una spudorata pretesa. Per Yahoo era imprescindibile da parte di Microsoft un’offerta di 37 dollari ad azione, Microsoft si è dimostrata disposta ad offrirne 33, i più influenti investitori di Yahoo avrebbero venduto senza esitazioni per 34 dollari ad azione .

Sono investitori che Yang dovrà tentare di convincere nel quadro della prossima nomina del consiglio di amministrazione, annunciata per il 3 luglio, contesto nel quale Microsoft aveva minacciato di sovvertire la Board, salvo poi rimangiarsi tutto. Ma potrebbe non essere necessario l’intervento di Microsoft per trasformare il CdA in un campo di battaglia: gli azionisti potrebbero reclamare la testa di Yang, potrebbero organizzarsi per ribaltare la Board e proporre un cambio di fronte. Alcuni analisti dubitano che ciò possa avere luogo: non ci sono offerte concrete in vista che possano giustificare una tale mossa.

Ma Microsoft potrebbe tornare sui propri passi con un’offerta simile a quella già messa sul piatto, o con un’offerta inferiore . Yahoo, se non dovesse dimostrarsi in grado di attenersi ai propri ottimistici piani di sviluppo non potrebbe a quel punto rifiutare di cedere alla proposta di Redmond: troppo pressanti le preoccupazioni degli azionisti, troppo vicino il fiato degli investitori sul collo di Yahoo, decisi nel proseguire con la class action intentata nelle scorse settimane.

Gaia Bottà

( fonte immagine )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    Sistema di sorveglianza scadente
    Prima di investire in nuove tecnologie sarà meglio (per la prox volta) cambiare il sistema di videosorveglianza che mi sembra abbastanza scadente, telecamera mal posizionata e non sufficientemente illuminata. In ogni caso è ovvio che il ladro è un cliente della palestra... l'articolo parla di telecomandi nel cassetto dell'ufficio, come faceva il ladro a sapere che erano là? In effetti tutta la vicenda pare una farsa... 1000 euro per... pubblicità? ;)
  • diboo scrive:
    how much...
    for this spot ?
  • HBES scrive:
    e la denuncia?
    Anche a me sa di pura pubblicità e viral marketing, sapendo che poi quei 1000 euro non li daranno mai a nessuno con quel video.Poi sfruttare il nome Wii che ora associandolo a qualsiasi cosa tira più dei famosi peli conferma ancora di più che sia una bufala, la canon e la handycam valgono sicuramente più della Wii, ma attirano meno.Se la palestra è in buona fede non dovrebbe far altro che mostrare la denuncia del furto fatta ai carabinieri, e se questa non esiste....SalutiBES
    • Zeno scrive:
      Re: e la denuncia?
      Puntualizzo il discorso della Canon, dicono che è stata "prelevata", una D30 non una 30D. Nel primo caso parliamo di una DSLR che costerebbe usata 100 euro senza obiettivo ovviamente, nel secondo caso di 600 euro abbondanti.Zeno
  • Zeno scrive:
    Pubblicità economica...
    Un WII costa intorno ai 300 Eurozzi con qualche accessorio. Una pubblicità su un sito con migliaia di accessi come il vostro con tanto di foto e descrizione dei servizi offerti gli costerebbe molto di più. Anche perchè chi frequenta il vostro sito quotidianamente, alle pubblicità proposte non presta la stessa attenzione che da alle news.Notevole anche la descrizione di quanto sono tennologici in quella palestra.Direi che almeno la firma potevate metterla, sarebbe stato un comportamento più degno di rispetto dei vostri lettori. Vi siete sempre distinti per la qualità delle informazioni offerte, non mi sembra la soluzione migliore per fidelizzare i lettori.Se ci avete guadagnato qualcosa, spero per voi sia stato ben più che una WII. La palestra con la pubblicità ottenuta certo si è ampiamente risarcita del danno.SalutiZeno
    • Lamb scrive:
      Re: Pubblicità economica...
      Ciaomi dispiace che qualcuno l'abbia letta così. Per noi non è altro che una notizia curiosa che segnala due cose.La prima è che l'uso della Wii nelle palestre anche italiane non è più sconosciuto (una cosa che abbiamo seguito da tempo come avrai visto e che segnala una novità per il mondo dei videogiochi), la seconda è che la denuncia è stata presentata e il furto c'è effettivamente stato.La presenza del video su YouTube, del blog della palestra (anche questo elemento di digital life piuttosto interessante) hanno reso impossibile l'anonimizzazione della notizia. E' chiaro però che se ciò che viene recepito non è quello che ho scritto sopra ma il fatto che sarebbe addirittura una pubblicità per la quale PI avrebbe persino ricevuto dei compensi allora il problema di comunicazione è sicuramente nostro.Grazie per averlo sollevato, next time magari ci penseremo una volta di più prima di pubblicare curiosità di questo tipo.Ciao, e grazieLamberto
      • Zeno scrive:
        Re: Pubblicità economica...
        Grazie per la risposta.Leggo quotidianamente le vostre news, e di notizie simili, curiose o simpatiche, ne ho lette tante altre. Proprio perchè se ne sono viste tante sulle vostre pagine, in questa era marcata la differenza. Il fulcro dell'articolo non era tanto il furto, quanto la palestra e i servizi offerti dalla struttura. Ben vengano le curiosità e le notizie "leggere", ma le incongruenze di questo articolo sono troppe a mio avviso.Se volete un riscontro provate a farlo leggere a 20 persone, e chiedergli se ne hanno tratto la sensazione che il furto fosse solo un pretesto per poter parlare ampiamente della palestra.Zeno
        • Lamb scrive:
          Re: Pubblicità economica...

          Se volete un riscontro provate a farlo leggere a
          20 persone, e chiedergli se ne hanno tratto la
          sensazione che il furto fosse solo un pretesto
          per poter parlare ampiamente della
          palestra.Ehehe non so se sia percorribile il panel preventivo ma l'idea non sarebbe male per molte cose ;)Dal mio punto di vista il fulcro della news è il furto, di quello si parla, su quello c'e' il video ecc. Ma il fatto che la palestra sia "digitalizzata" assume un suo rilievo che non credo sia secondario, sebbene non rappresenti appunto il fulcro. Comunque se quella è la sensazione da qualche parte l'errore c'è, next time staremo più "accuorti" ;)Grazie a te Zeno, ciao!Lamb
        • Alessio scrive:
          Re: Pubblicità economica...
          Ma pensate veramente che la Palestra possa avere un qualsiasi ritorno da questa notizia?Pensate che qualcuno dei lettori di PI andrá mai ad iscriversi in quella palestra?Che prenda la macchina e vada a Modena in palestra? Siete normali?Secondo me siete esagerati, visto che la palestra é un'attivitá prettamente locale. Che poi loro siano un po' narcisisti e si esaltino per la loro attivitá ci sta, ma che sia marketing virale mi sembra da persone che di marketing non se ne intendano per niente!
          • Zeno scrive:
            Re: Pubblicità economica...
            Far parlare della propria azienda è difficile, le grandi aziende percè si parli di loro, oltre a spendere tanti soldi in pubblicità diretta, si impegnano in iniziative di solidarietà e progetti no profit solo per far "girare" il proprio marchio. Il punto non è se lei o io andremo o meno in questa palestra, ma che i lettori di PI residenti a Modena, potrebbero farci un pensierino oppure parlare ad amici e conoscenti di questa struttura, vista la presentazione dell'articolo. Come ho già detto non critico il fatto che si sia riportata la notizia ne il nome della palestra, ma che trasparisse l'effetto "brochure informativa".Zeno
          • Joliet Jake scrive:
            Re: Pubblicità economica...
            Anch'io sono d'accordo con la redazione dato che questa rientrava fra le curiosità (anche se sottolineare la parte in cui usano il Mac NON era fondamentale) :D
          • Zeno scrive:
            Re: Pubblicità economica...
            Sono d'accordo sul fatto che sia una notizia curiosa, come altre ne erano state date in tante altre occasioni. Quello che notavo era lo spazio dedicato alla presentazione della palestra, ho espresso la mia opinione come altri, commentando la notizia. Sul discorso, MAC only concordo, ma del resto, a ognuno il suo: (c64).Zeno
          • rotfl scrive:
            Re: Pubblicità economica...
            - Scritto da: Alessio
            Ma pensate veramente che la Palestra possa avere
            un qualsiasi ritorno da questa
            notizia?
            Pensate che qualcuno dei lettori di PI andrá mai
            ad iscriversi in quella
            palestra?
            Che prenda la macchina e vada a Modena in
            palestra? Siete
            normali?No, sono lettori di PI, quindi ben lontani dalla normalita'.
  • Romualdo Grillo scrive:
    Caccia al ladro o caccia alla bufala?
    La notizia è a forte rischio bufala? All'anonimo redattore non è venuto nessun sospetto?
    • Natalino Cosi scrive:
      Re: Caccia al ladro o caccia alla bufala?
      - Scritto da: Romualdo Grillo
      La notizia è a forte rischio bufala? All'anonimo
      redattore non è venuto nessun
      sospetto?Come diceva un'altro se c'è la denuncia e il furto non c'è so' cazzi....
  • Revol scrive:
    da come muove bene la torcia .......
    un istruttore di tennis, con la torcia, quindi... virtuale; nonchè uno molto bravo a fare pulizie, sempre virtuali..., con la torcia... , pulizie particolari...., nel retro...bottega...in siti... virtuali..;)
  • albe scrive:
    sembra roswell
    non so perkè ma sto video mi ricorda quello famoso dell'autopsia di roswell :D:D
  • Interferenz a scrive:
    Carpi radio!!!!
    Per i piloti in avvicinamento all'aeroporto di Carpi: AHO!! E' una vita che la frequenza radio e' cambiata! Contattate 123.00, la 119.65 non esiste piu'. E leggete una mappa, prima di mettervi in volo!Ecchecc.... mi sono rotto
  • Giovanni Notorio scrive:
    Vediamo la fattura?
    Articolo non firmato e palesemente marketing virale.Ci fate vedere la fattura che vi hanno emesso questi signori per il servizio offertogli?Ma pensate di avere dei lettori completamente idioti? Vi squalificate in modo vergognoso a prestarvi a questa roba. Spacciare per informazione della pubblicità, oltretutto, viola ogni codice etico di un giornalista serio. Ah, ma giusto, non e' stato nessuno: l'articolo non e' firmato!Vi siete pure vergognati a firmarlo perché un minimo di coscienza ce l'avete, ma evidentemente aveva un prezzo.
    • Gabriele Rosati scrive:
      Re: Vediamo la fattura?
      Diciamo che se viene fatta una denuncia su un fatto che non sussiste i signori della palestra rischierebbero grosso. Che per un'attività economica non avrebbe senso. Dalché si deduce che il fatto è accaduto e loro giustamente ne danno risalto.
      • Zeno scrive:
        Re: Vediamo la fattura?
        Il danno che hanno avuto per il furto è niente rispetto al ritorno di termini di pubblicità. Senza contare che se cogliessero il lestofante se ne parlerebbe pure al telegiornale e via di altra pubblicità. - Scritto da: Gabriele Rosati
        Diciamo che se viene fatta una denuncia su un
        fatto che non sussiste i signori della palestra
        rischierebbero grosso. Che per un'attività
        economica non avrebbe senso. Dalché si deduce che
        il fatto è accaduto e loro giustamente ne danno
        risalto.
  • Stefano Beck scrive:
    mi sa tanto di viral marketing...
    Questa è una notizia falsa, è semplicemente pubblicità per Wii e Apple.
    • Barosh scrive:
      Re: mi sa tanto di viral marketing...
      - Scritto da: Stefano Beck
      Questa è una notizia falsa, è semplicemente
      pubblicità per Wii e
      Apple.Guarda, sono perfettamente d'accordo.Ci sono una marea di citazioni superflue su wii e mac e zero notizie utili sul 'fattaccio'."Alcuni, dopo aver provato in palestra, hanno addirittura acquistato la Wii a casa per allenarsi di nascosto"... ma dai che c...gata è, cosa c'entra con la notizia?Dai PI non cadere così in basso, per favore.
      • pubblicitar iocculti scrive:
        Re: mi sa tanto di viral marketing...

        "Alcuni, dopo aver provato in palestra, hanno
        addirittura acquistato la Wii a casa per
        allenarsi di nascosto"... ma dai che c...gata è,Ma di nascosto da chi ? Mafatemiilpiacerone!!!
      • Lamb scrive:
        Re: mi sa tanto di viral marketing...
        Ciaosolo per dire che i fatti sono stati verificati. Dentro la news, ne ho scritto altrove qui sul forum, abbiamo infilato alcuni elementi di digital life che ci sembravano interessanti (dal video su youtube al blog di una palestra, le cam ecc. oltre all'uso di wii sports per il fitness, che abbiamo seguito fin dall'inizio).Naturalmente la reazione di chi legge segnala che abbiamo fatto un errore di comunicazione e che questi elementi, dalla verità dei fatti alla curiosità della diffusione di wii nelle palestre italiani, sono passati in secondo piano. Più forte è cioè la sensazione in molti che hanno commentato che sia tutta una montatura.Da qualche parte abbiamo evidentemente sbagliato. Da parte mia posso solo dirti che i fatti riportati sono esatti.Ciao, a prestoLamberto
  • Maurizio scrive:
    è pubblicità
    ma è chiaro che è tutta pubblicità!!sono di carpi, e conosco i furboni!si sono persino iscritti a YouTube per pubblicare la fantomatica pubblicità... mi meraviglio di Punto INformatico che si sono fatti inbroccareHasta la vista
    • Lamb scrive:
      Re: è pubblicità
      Ciaocome ho scritto più sotto abbiamo evidentemente sottovalutato il fatto che potesse essere letta in questo modo.Il furto c'e' stato, la denuncia è stata fatta e la "taglia" esiste sul serio. Il tutto è condito da elmenti di digital life molto interessanti (un blog in una palestra, telecamere interne, uso di YouTube, wii sports - che seguiamo da quando è nato ecc.). Tutti elementi che però non risaltano evidentemente, a sufficienza. Un nostro errore, senza dubbio. Ma voleva essere solo la segnalazione di una curiosità.Ciao, a prestoLamberto
  • Enne Erre scrive:
    Le telecamere a circuito chiuso...
    Installate così mi chiedo a cosa servano.Continuano a vendere e ad installare sistemi ad infima risoluzione, magari senza IR e con fps ogni 1 sec o peggio.Questo quando oggi un hard-disk da 1 TB costa poco più di 100euro e si possono agevolmente conservare immagini a ben più alta risoluzione, in grado di mostrare particolari decisamente più utili all'identificazione.
    • Pippo Santoanast aso scrive:
      Re: Le telecamere a circuito chiuso...
      - Scritto da: Enne Erre
      Installate così mi chiedo a cosa servano.
      Continuano a vendere e ad installare sistemi ad
      infima risoluzione, magari senza IR e con fps
      ogni 1 sec o
      peggio.

      Questo quando oggi un hard-disk da 1 TB costa
      poco più di 100euro e si possono agevolmente
      conservare immagini a ben più alta risoluzione,
      in grado di mostrare particolari decisamente più
      utili
      all'identificazione.Utenti Mac .....
      • dsasfas scrive:
        Re: Le telecamere a circuito chiuso...
        - Scritto da: Pippo Santoanast aso
        - Scritto da: Enne Erre

        Installate così mi chiedo a cosa servano.

        Continuano a vendere e ad installare sistemi ad

        infima risoluzione, magari senza IR e con fps

        ogni 1 sec o

        peggio.



        Questo quando oggi un hard-disk da 1 TB costa

        poco più di 100euro e si possono agevolmente

        conservare immagini a ben più alta risoluzione,

        in grado di mostrare particolari decisamente più

        utili

        all'identificazione.

        Utenti Mac .....uauhhauhua quoto ^^bello mettere il logo virtual fitness sul video..in pratica.. bello mettere in palio 1000 euro che è impossibile assegnare dato che il video è totalmente inutilebello stoppare il video dopo 3 secondi senza motivobello il fatto che lo usiate per spiare chi a le pulizie :Dbello il fatto che sia MAC-ONLY e poi usate una nintendo WII
        • loll scrive:
          Re: Le telecamere a circuito chiuso...

          bello il fatto che sia MAC-ONLY e poi usate una
          nintendo
          WIIbello, no?bianchi uguale!ho provato a utilizzare ps3 fit, ma mi si è rotto il dualshock...:-D
    • 0verture scrive:
      Re: Le telecamere a circuito chiuso...
      Dirò una balla ma secondo me centra qualche legge sulla privacy. Sarebbe proprio il colmo se in presenza di un sistema di video sorveglianza serio, il delinquente ivi riconosciuto impugnasse i fotogrammi davanti ad un giudice invocando il "sacrosanto" diritto alla privacy sul posto di "lavoro" ed avesse pure ragione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 maggio 2008 21.00-----------------------------------------------------------
      • Fusillo scrive:
        Re: Le telecamere a circuito chiuso...
        - Scritto da: 0verture
        Dirò una balla ma secondo me centra qualche legge
        sulla privacy. Sarebbe proprio il colmo se in
        presenza di un sistema di video sorveglianza
        serio, il delinquente ivi riconosciuto impegnasse
        i fotogrammi davanti ad un giudice invocando il
        "sacrosanto" diritto alla privacy sul posto di
        "lavoro" ed avesse pure
        ragione.Se nei locali non è evidenziata la presenza delle telecamere di sorveglianza credo proprio che potrebbe.
  • Nome e cognome scrive:
    è solo pubblicità!!!!!!!!!!!
    che scocciatura.... ma è possibile che PI faccia pubblicità in questo modo???Cmq belle le immagini riprese dalla cam... sembra Andrea De Andreis...ahahah :p :p :psto' scherzando.... ma è giusto per far capire che è solo una sciocchezza fatta per pubblicizzarsi... ;)
  • Tyrael scrive:
    mac only...
    Bravi bravi... "mac only" ma intanto non avete installato un software per il rilevamento del movimento.
  • Undertaker scrive:
    Ginnastica con il WII
    che idioziatipica palestra fighetta da riccionesi
    • jonny scrive:
      Re: Ginnastica con il WII
      - Scritto da: Undertaker
      che idiozia
      tipica palestra fighetta da riccionesiperchè idiozia??
    • loll scrive:
      Re: Ginnastica con il WII
      - Scritto da: Undertaker
      che idiozia
      tipica palestra fighetta da riccionesiche idioziatipica risposta da nerd
  • ugo ugo scrive:
    E da cosa dovrei riconoscerlo?
    Dai pixel neri?Dal fatto che ha due gambe?O dalla distorsione presumibilmente unica o giù di lì che subisce il tondo di luce della torcia visibile proiettato in terra?Ma daaaaaaaaaaaaaai!
    • Ciccio Pasticcio scrive:
      Re: E da cosa dovrei riconoscerlo?
      - Scritto da: ugo ugo
      Dai pixel neri?
      Dal fatto che ha due gambe?
      O dalla distorsione presumibilmente unica o giù
      di lì che subisce il tondo di luce della torcia
      visibile proiettato in
      terra?

      Ma daaaaaaaaaaaaaai!Mi pare una tale stronzata che mi sembra tutta fuffa pubblicitaria.
    • cippo lippo scrive:
      Re: E da cosa dovrei riconoscerlo?
      - Scritto da: ugo ugo
      Dai pixel neri?
      Dal fatto che ha due gambe?
      O dalla distorsione presumibilmente unica o giù
      di lì che subisce il tondo di luce della torcia
      visibile proiettato in
      terra?

      Ma daaaaaaaaaaaaaai!dalle batterie della torcia
Chiudi i commenti