MS abbraccia l'autonomic computing

Il gigante di Redmond ha annunciato i suoi prossimi strumenti per la gestione e l'amministrazione di sistemi Windows che, insieme a Windows Server 2003, verranno in futuro integrati con tecnologie di autonomic computing


Las Vegas (USA) – Per penetrare più in profondità nel mercato enterprise, Windows necessita di strumenti e tecnologie per la gestione del sistema operativo all’altezza di quelle fornite da alcuni dei leader del mercato dei server, quali IBM e Sun. Microsoft intende colmare questo gap attraverso il rilascio, il prossimo anno, di System Center, una soluzione integrata che combinerà il Systems Management Server (SMS) 2003 e Microsoft Operation Manager (MOM) 2004.

SMS 2003, il sui rilascio è previsto per settembre, è un software per la gestione di uno o più sistemi Windows, sia server che desktop, che include funzionalità di amministrazione della sicurezza, controllo remoto, installazione distribuita di applicazioni e patch. MOM 2004, previsto per la fine dell’anno, è invece un prodotto che consente di monitorare, gestire e valutare le prestazioni di un server Windows.

Entro i prossimi tre anni Microsoft conta di sviluppare nuove versioni del System Center che integrino le tecnologie sviluppate in seno alla Dymanic Systems Initiative (DSI), una nuova strategia che porta il big di Redmond nel mercato dell’ autonomic computing , lo stesso in cui IBM è già presente con software in grado di minimizzare, in alcune aree della gestione e dell’amministrazione dei server, l’intervento umano.

L’obiettivo della DSI è quello di ridurre la complessità dei data center e consentire ai sistemi di monitorarsi e ottimizzarsi in modo quasi del tutto indipendente, abbattendo così i costi operativi delle infrastrutture IT di medie e grandi dimensioni.

Le tecnologie alla base della DSI verranno integrate in vari prodotti di Microsoft, fra cui l’ormai imminente Windows Server 2003. Questo sarà il primo sistema operativo di Microsoft ad includere l’Automated Deployment Services (ADS), un tool di gestione e amministrazione centralizzata che, fra le altre cose, promette di semplificare drasticamente il processo di installazione e configurazione di centinaia di server Windows. Microsoft ha appena rilasciato una versione beta di ADS di cui è possibile conoscere i dettagli qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    workstation hp linux-based
    mi sembrano veramente ottime, ma qualcuno conosce alternative con un miglior rapporto qualità/prezzo?Io faccio 3d (per lavoro) su Linux e una workstation dell, attualmente, mi trovo bene, ma nell'immediato futuro devo dotarmi di altre tre ws... quali?ps: dato che sicuramente qualcuno me lo chiederà: blender, wings 3d, yafray principalmente, tutti gpl...
Chiudi i commenti