MS Italia cambia di nuovo amministratore delegato

Meno di un anno di carica di Mario Derba, che lascia l'incarico a Pietro Scott Jovane, già country manager degli online services

Milano – Microsoft Italia ha annunciato che Pietro Scott Jovane, già Country Manager della Divisione Online Services, sarà nominato amministratore delegato dell’azienda, succedendo in questo modo a Mario Derba, che aveva assunto quell’incarico nemmeno un anno fa, nel settembre del 2007.

Jovane, 39 anni, da cinque ricopre incarichi di crescente responsabilità in Microsoft Italia. “Jovane – si legge in una nota – è il quinto manager che si avvicenda alla guida della filiale italiana della società di Redmond, dopo Umberto Paolucci (della quale oggi è Presidente, in aggiunta ai suoi incarichi di Vice President Microsoft Corporation e Senior Chairman Microsoft EMEA), Mauro Meanti, Marco Comastri e Mario Derba”. Nel suo nuovo ruolo, Pietro Scott Jovane riporterà a Pierre Liautaud, Regional Vice President, Western Europe.

E Derba? Non ha rilasciato dichiarazioni ma l’azienda fa sapere che si dovrà occupare delle strategie Microsoft per l’area dell’Europa Occidentale.

“Entrato in Microsoft nel 2003 – prosegue la nota dell’azienda – Jovane ha accumulato importanti esperienze professionali e manageriali in campo finance e sales. Dal 2006 ha guidato con grande successo la divisione online, ove ha avuto il compito di definire le politiche e le strategie di business, consolidarne la crescita e rafforzarne il posizionamento come maggior provider di informazioni e contenuti online e servizi di comunicazione. Pietro Scott Jovane è stato finora anche alla guida della nuova concessionaria Microsoft Advertising. Dal 2005 al 2006 è stato Direttore Commerciale per il Mercato Telecomunicazioni e Media dirigendo con ottimi risultati il team commerciale focalizzato su questi settori ed in precedenza è stato per quasi 3 anni Chief Financial Officer della filiale italiana”.

“Guidare Microsoft in Italia significa anche cercare di incidere sul presente e sul futuro digitale del nostro Paese, contribuendo alla realizzazione di una società che veda nelle tecnologie una importante chiave di sviluppo e benessere – ha dichiarato Jovane – Aver lavorato molti anni in campo finanziario e aver seguito settori innovativi come quello delle telecomunicazioni e dell’online sono convinto mi sarà di grande aiuto per il nuovo ruolo professionale che mi attende”.

Soddisfazione per la nomina è stata espressa anche da Umberto Paolucci, vicepresidente di Microsoft Corporation e Senior Chairman Microsoft EMEA.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Categorico scrive:
    Il motivo forse è semplice
    Google vuol mantenere sufficiente controllo fino al rilascio della prima piattaforma utilizzabile, per non disperdere le energie troppo presto.Potrebbe anche esserci la volontà di tirar fuori il più tardi possibile qualche coniglio dal cilindro per sorprendere la concorrenza.Ma di certo non può permettersi l'arroganza, ci sono già una miriade di progetti minori basati su linux, più almeno due più grandi già ben avviati, OpenMoko e Qtopia, se Google facesse brutti scherzi i collaboratori volontari non avrebbero che l'imbarazzo della scelta.
  • Barra Vi scrive:
    Piacere al...
    ...sapete voi cosa.Nokia produce hardware, e' gia' nel mercato ed e' un attore forte.Per forza puo' permettersi di prendere il suo sistema operativo piu' diffuso e "regalarlo" al mondo.(sistema operativo che, ricordiamo, fin'ora era CHIUSO e BLOCCATO. Provate a togliere la sim lock da un E61).Google sta entrando nel mercato e si ritrova a dover fare accordi con ditte produttrici d'hardware e operatori telefonici (tra cui quei mentecatti di telecom italia).Considerando che allo stato attuale Android gira GIA' su una miriade di dispositivi (tra cui l'N800, N810, e i vari HTC), immagino che la segretezza derivi dal fatto che produttori HW e operatori vogliano un minimo di esclusiva.Per tutto il resto l'SDK e' disponibilie DA MESI, non vedo esattamente cosa ci sia da protestare...
  • XYZ scrive:
    Come si dice dalle mie parti
    BigG stà coi frati e zappa l'orto..E pensare che nel 2000 c avevo quasi creduto a Google U_U
    • Paolino scrive:
      Re: Come si dice dalle mie parti
      - Scritto da: XYZ
      BigG stà coi frati e zappa l'orto..

      E pensare che nel 2000 c avevo quasi creduto a
      Google
      U_UCreduto in che senso?Mica e' una religione... Cosa c'e' da "credere" o "non credere"Se eri un investore ha fatto molto male a "non credere" :D
  • barra78 scrive:
    Non Capisco
    Punto informatico sta facendo di tutto x fomentare polemica e clamore.Il risultato è che i commenti agli articoli sono quanto di + delirante di possa trovare in circolazione.Diavolo Google non ha fatto altro che distribuire un aggiornamento all'SDK ANCORA NON DEFINITIVO quindi potenzialmente instabile (o magari non completamente documentato) tra gli sviluppatori iscritti al contest. Questo probabilmente su richiesta degli sviluppatori stessi. Non capisco che problema ci sia. Quando sarà pronto tutti avranno l'sdk aggiornato.Stessa mentalità microsoft? google ha rilasciato i sorgenti di 3 progetti creati da loro in questi giorni. Si tiene per se ben poco di quello che si può installare in locale su un qualunque computer e anche in questo caso cmq fornisce gratuitamente gli applicativi picasa, sketchup che prima era a pagamento?, googleearth (e il suo divertente simulatore di volo).... Microsoft quando mai ha regalato qualcosa? IE? certo per uccidere Netscape che deteneva il 90% del mercato dei browser e avrebbe potuto essere un competitore scomodo nell'evoluzione del web (che ricordo microsoft voleva uccidere in favore della fantasmagorica microsoft network)!
    • N.C. scrive:
      Re: Non Capisco
      Quoto
    • Stefano scrive:
      Re: Non Capisco
      Google fonda il suo business sulla pubblicità on-line.Chiaramente diffondere software gratis e open source non fa altro che aumentare i suoi introiti.Microsoft è una software house e basa il suo business proprio sulla vendita del software.Sono due cose ben diverse.L'articolo comunque punta il dito sulla scarsa trasparenza di chi fa della trasparenza la sua bandiera.Bastava dire chiaramente "la nuova versione saraà disponibile solo per ... perchè ...".E non far finta di nulla senza rispondere a chi chiede motivazioni.
      • barra78 scrive:
        Re: Non Capisco
        - Scritto da: Stefano
        Google fonda il suo business sulla pubblicità
        on-line.
        Chiaramente diffondere software gratis e open
        source non fa altro che aumentare i suoi
        introiti.

        Microsoft è una software house e basa il suo
        business proprio sulla vendita del
        software.
        Sono due cose ben diverse.Verissimo. ma google finora non ha mai cercato di uccidere la concorrenza con pratiche oscure come ha fatto microsoft in passato. Non ha mai cercato di imporre i proprio standard ne ha mai creato versioni "personali" di standard comunemente utilizzati per imporli grazie alla sua forza.Attualmente se cerchi qualunque prodotto microsoft con google il primo risultato della ricerca è il sito corretto. Volessero mettere i bastoni tra le ruote a microsoft (o qualunque altra azienda) basterebbe poco. Sposto il sito MS al 3o posto e prima metti il concorrente fatto google.
        L'articolo comunque punta il dito sulla scarsa
        trasparenza di chi fa della trasparenza la sua
        bandiera.
        Bastava dire chiaramente "la nuova versione saraà
        disponibile solo per ... perchè
        ...".
        E non far finta di nulla senza rispondere a chi
        chiede
        motivazioni.Questa cosa mi fa scappare da ridere! chi è il tipo in questione? e poi bastava leggere i link segnalati e riportarli in modo quantomeno "decente":Obviously the people in the top 50 of the Challenge are those that have really figured out Android, and their feedback will be much more valuable than the feedback from the community at large. Narrowing the group down to them until the final release helps to focus resources.questa parte non l'hanno letta? ha qualcosa di insensato? e poi leggendo tutto il commento il tipo in questione è tutto meno che convinto di quanto invece viene affermato da punto informatico. La frase "L'avventura di Android, preconizza ora qualcuno, non sembra destinata a durare come si riteneva se questo è l'approccio, un approccio che sembra basato sul silenzio." è una grandissima forzatura rispetto a quanto affermato da Ken Adair.Per finire: perchè punto informatico non ha contattato direttaemente google x chiedere info? avrebbero ottenuto certamente una risposta. Ken Adair è uno sviluppatore come tanti e sinceramente conta pochino nel mondo della comunicazione. Magari avrà risposta.
        • krane scrive:
          Re: Non Capisco
          - Scritto da: barra78
          Per finire: perchè punto informatico non ha
          contattato direttaemente google x chiedere info?Erano troppo occupati a cercare sponsor per i banner...
        • Comcast scrive:
          Re: Non Capisco

          Per finire: perchè punto informatico non ha
          contattato direttaemente google x chiedere info?AHAHAHAHAma perchè tu hai _mai_ letto una dichiarazione di Google che non abbiano pubblicato su un loro blog o che non sia una intervista programmata? Ma dai!! Non capisci che è proprio questo uno dei problemi di fondo?!?! Questi non parlano...!
      • Rief scrive:
        Re: Non Capisco
        Quoto. Se google avesse dato delle ragioni e comunque avesse mantenuto un dialogo con gli sviluppatori sarebbe stato meglio. Sono curioso di sapere cosa sta succedendo dietro androids. Comunque è divertente leggere che già 2 commenti su 3 sonogoogle peggio di microsoftgoogle == microsoftgoogle ha rilasciato parecchio codice con licenze open source, non penso che sia una società chiusa. Sono convinto che sia una grande società e che non sempre è possibile fare scelte che piacciono ai più. Aspetterei comunque di vedere la versione definitiva di androids prima di parlare e il suo livello di apertura del codice/verso gli sviluppatori non di casa google. In fondo, l'alternativa nel mondo degli OS per cellulari è il nuovo iPhone (no comment sugli SDK), il sistema operativo Microsoft (ma in fondo, google == microsoft ahahah) e Symbian che non è una cattiva alternativa.
        • lucapas scrive:
          Re: Non Capisco
          E la LIMO Foundation dove la lasci? Nel futuro prossimo ne vedremo delle belle! :)
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: lucapas
            E la LIMO Foundation dove la lasci? Nel futuro
            prossimo ne vedremo delle belle!
            :)Eppure non posso non trovare spaventoso il successo dell'iPhone: si tratta comunque di un cellulare che funziona solo alle condizioni della Apple e che arreca un grave danno al libero mercato a mio parere. Il futuro sarà una lotta tra chi, come Apple, ha sempre cercato di chiudere il più possibile i suoi dispositivi e chi invece cercherà di sfruttare tecnologie aperte almeno nei protocolli di comunicazione tra devices. Il mio problema è che visto il successo dell'iPhone mi viene difficile scommettere sui secondi e mi spaventa l'idea che i primi ricreino quel monopolio tipico della Microsoft nel campo degli OS per computers.Non so...non sono per l'open source totale, ma almeno i protocolli dovrebbero seguire standard precisi per poter implementare programmi che interagiscono con i dispositivi che uno compra. Al momento, chi compra iPhone è legato strettamente ad Apple senza via di fuga. Speriamo solo che l'unione europea ne faccia un caso europeo come per la Microsoft prima che sia troppo tardi...
          • CSOE scrive:
            Re: Non Capisco

            Non so...non sono per l'open source totale, ma
            almeno i protocolli dovrebbero seguire standard
            precisi per poter implementare programmi che
            interagiscono con i dispositivi che uno compra.Ma anche no. Non sono beni fondamentali, non c'è libertà nell'installare un programma in un telefonino, la libertà è nel poter dire quello che vuoi con quel telefonino.E nonostante tutte le crociate open del mondo, la gente, giustamente, se ne frega e compra il prodotto migliore, non quello ideologicamente superiore.
          • krane scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: CSOE

            Non so...non sono per l'open source totale, ma

            almeno i protocolli dovrebbero seguire standard

            precisi per poter implementare programmi che

            interagiscono con i dispositivi che uno compra.
            Ma anche no. Ma neanche per le prese elettriche: perche' questa banalita' ???Anche i bulloni e le viti, cosi' banalmente tutti uguali e cosi' noiosamente simili alle chiavi che li dovrebbero aprire... Facciamoli tutti diversi e soprattutto piu' colorati che e' la cosa veramente importante.
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: krane
            Anche i bulloni e le viti, cosi' banalmente tutti
            uguali e cosi' noiosamente simili alle chiavi che
            li dovrebbero aprire... Facciamoli tutti diversi
            e soprattutto piu' colorati che e' la cosa
            veramente
            importante.Stiamo parlando di cose diverse: daccordo nel farli tutti diversi e più colorati, ma le cui specifiche siano leggibili da tutti. La questione del protocollo è che un'azienda il cui dispositivo per comunicare usa un suo protocollo dovrebbe fornire le specifiche di quel protocollo per dare la possibilità ad altri di implementare un programma/sistema operativo che utilizzi quel protocollo. Sono convinto che la pluralità dei protocolli sia sbagliata, ma non vieterei mai ad una società di implementarsi un protocollo tutto suo. A patto che poi dia un sistema ad altre società di lavorare con quel protocollo...
          • krane scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: Rief
            - Scritto da: krane

            Anche i bulloni e le viti, cosi' banalmente

            tutti uguali e cosi' noiosamente simili

            alle chiavi che li dovrebbero aprire...

            Facciamoli tutti diversi e soprattutto piu'

            colorati che e' la cosa veramente importante.
            Stiamo parlando di cose diverse: Vero, ed anche tra persone diverse in effetti, io rispondevo a CSOE !
            daccordo nel farli tutti diversi e più colorati, Ironia portami via eh...
            ma le cui specifiche siano leggibili da tutti.
            La questione del protocollo è che un'azienda
            il cui dispositivo per comunicare usa un suo
            protocollo dovrebbe fornire le specifiche di
            quel protocollo per dare la possibilità ad
            altri di implementare un programma/sistema
            operativo che utilizzi quel protocollo.Questo e' tanto banale quanto non applicato... :(
            Sono convinto che la pluralità dei protocolli
            sia sbagliata, ma non vieterei mai ad una
            società di implementarsi un protocollo
            tutto suo. A patto che poi dia un sistema
            ad altre società di lavorare con quel
            protocollo...Ergo ne apra le specifiche di interfacciamento, possibile come si fa da sempre nel mondo dell'hw.
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: CSOE

            Non so...non sono per l'open source totale, ma

            almeno i protocolli dovrebbero seguire standard

            precisi per poter implementare programmi che

            interagiscono con i dispositivi che uno compra.

            Ma anche no. Non sono beni fondamentali, non c'è
            libertà nell'installare un programma in un
            telefonino, la libertà è nel poter dire quello
            che vuoi con quel
            telefonino.

            E nonostante tutte le crociate open del mondo, la
            gente, giustamente, se ne frega e compra il
            prodotto migliore, non quello ideologicamente
            superiore.Con la firma che ti ritrovi scusami se non ti rispondo ma penso che il fondamentalismo è sbagliato a priori, mi spiace per te. Questa risposta è la mia unica eccezione per farti sapere perchè non rispondo.
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: CSOE

            Non so...non sono per l'open source totale, ma

            almeno i protocolli dovrebbero seguire standard

            precisi per poter implementare programmi che

            interagiscono con i dispositivi che uno compra.

            Ma anche no. Non sono beni fondamentali, non c'è
            libertà nell'installare un programma in un
            telefonino, la libertà è nel poter dire quello
            che vuoi con quel
            telefonino.

            E nonostante tutte le crociate open del mondo, la
            gente, giustamente, se ne frega e compra il
            prodotto migliore, non quello ideologicamente
            superiore.Con l'avatar che ti ritrovi scusami se non ti rispondo ma penso che il fondamentalismo è sbagliato a priori, mi spiace per te. Questa risposta è la mia unica eccezione per farti sapere perchè non rispondo.
          • Uby scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: CSOE
            Ma anche no.Ma anche sì, è una cosa scontata.
            Non sono beni fondamentali, non c'è
            libertà nell'installare un programma in un
            telefonino, la libertà è nel poter dire quello
            che vuoi con quel
            telefonino.Non si tratta di libertà, ma di comodità.
            E nonostante tutte le crociate open del mondo, la
            gente, giustamente, se ne frega e compra il
            prodotto migliore, non quello ideologicamente
            superiore.Stai confondendo l'open source con i formati open, ovvero gli standard.Il prodotto migliore è quello che mi permette una maggior cooperazione con il resto del mondo, quindi quello che adotta un formato standard mi dà più possibilità.Anche il software closed usa formati e protocolli open (ovvero standard).Te basta che leggi "open" non ragioni più, parti in modalità anti-qualsiasi-cosa-sia-open (troll2)
          • caiodark scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: Rief
            - Scritto da: lucapas

            E la LIMO Foundation dove la lasci? Nel futuro

            prossimo ne vedremo delle belle!

            :)

            Eppure non posso non trovare spaventoso il
            successo dell'iPhone: si tratta comunque di un
            cellulare che funziona solo alle condizioni della
            Apple e che arreca un grave danno al libero
            mercato a mio parere. Dimentichi che Apple con i suoi OS supporta solo il proprio hardware, per avere il monopolio delle vendite dovrebbe affossare competitor come Nokia... Molto difficile.Parliamo di due prodotti diversi, Android e Limo che saranno sistemi open destinati a device di costruttori diversi e competitors di Windows Mobile, Mac OS X girerà solo su devices Apple.
            Il futuro sarà una lotta
            tra chi, come Apple, ha sempre cercato di
            chiudere il più possibile i suoi dispositivi e
            chi invece cercherà di sfruttare tecnologie
            aperte almeno nei protocolli di comunicazione tra
            devices. Il limite si chiama interoperabilità, il sistema chiuso serve a fidalizzare il cliente e a rendergli difficile passare ad altri devices. Con windows mobile, symbian e in futuro android e limo puoi scegliere il device che più ti aggrada e ti fornisce le funzionalità che cerchi. Se poi il sistema è open sarà più facile che si realizzino piattaforme interoperabili e animate da una vera concorrenza.
            Il mio problema è che visto il successo
            dell'iPhone mi viene difficile scommettere sui
            secondi e mi spaventa l'idea che i primi ricreino
            quel monopolio tipico della Microsoft nel campo
            degli OS per
            computers.Come ho scritto sopra questo sarà difficile che accada, Windows ha il monopolio perché supporta ed è installato su un ampio parco hardware. Mac OS X può essere installato legalmente solo su hardware Apple.
            Non so...non sono per l'open source totale, ma
            almeno i protocolli dovrebbero seguire standard
            precisi per poter implementare programmi che
            interagiscono con i dispositivi che uno compra.In una parola interoperabilità, che però vuol anche dire più concorrenza e scarsa fidelizzazione del cliente perché l'utente può scegliere il device e i software che preferisce. I margini si riducono perché le aziende si devono impegnare di più.
            Al momento, chi compra iPhone è legato
            strettamente ad Apple senza via di fuga. Speriamo
            solo che l'unione europea ne faccia un caso
            europeo come per la Microsoft prima che sia
            troppo
            tardi...Questo non ha assolutamente senso, per quanto Apple sia forte con il marketing rimarrà un prodotto di "nicchia" per la natura intrinseca dei suoi sistemi. La verità è che molta gente che conosco, anche con una minima cultura informatica, l'iphone non sa nemmeno cosa sia.
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: caiodark
            La verità è che molta gente che
            conosco, anche con una minima cultura
            informatica, l'iphone non sa nemmeno cosa
            sia.Ne hanno venduto milioni il primo giorno di lancio. Ne hanno parlato giornali e telegiornali. Io conosco gente che non sa cosa sia l'iphone, ma è anche vero che non usano troppo il computer. Ma ci sono tantissime persone che comprano quel coso spendendo centinaia di euro per una cosa di cui non hanno realmente bisogno (penso).
          • LaNberto scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: Rief
            - Scritto da: caiodark

            La verità è che molta gente che

            conosco, anche con una minima cultura

            informatica, l'iphone non sa nemmeno cosa

            sia.

            Ne hanno venduto milioni il primo giorno di
            lancio. Ne hanno parlato giornali e telegiornali.
            Io conosco gente che non sa cosa sia l'iphone, ma
            è anche vero che non usano troppo il computer. Ma
            ci sono tantissime persone che comprano quel coso
            spendendo centinaia di euro per una cosa di cui
            non hanno realmente bisogno
            (penso).attenzione, qui si passa il segno tra il commento e il trollaggio.Le persone non hanno bisogno di iPhone?Le persone non hanno bisogno di Android?Le persone non hanno bisogno di Nokia E90?Le persone non hanno bisogno di HTC?perché se uno compera l'iPhone non ne ha ragionevolmente bisogno e chi compra l'HTC Touch invece sì? (tralasciamo le differenze di prestazioni e d'uso per non scadere nella commedia)
          • Rief scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: LaNberto
            Le persone non hanno bisogno di iPhone?
            Le persone non hanno bisogno di Android?
            Le persone non hanno bisogno di Nokia E90?
            Le persone non hanno bisogno di HTC?

            perché se uno compera l'iPhone non ne ha
            ragionevolmente bisogno e chi compra l'HTC Touch
            invece sì? (tralasciamo le differenze di
            prestazioni e d'uso per non scadere nella
            commedia)Effettivamente ho sbordato, chiedo scusa.
          • LaNberto scrive:
            Re: Non Capisco
            - Scritto da: Rief
            - Scritto da: LaNberto


            Le persone non hanno bisogno di iPhone?

            Le persone non hanno bisogno di Android?

            Le persone non hanno bisogno di Nokia E90?

            Le persone non hanno bisogno di HTC?



            perché se uno compera l'iPhone non ne ha

            ragionevolmente bisogno e chi compra l'HTC Touch

            invece sì? (tralasciamo le differenze di

            prestazioni e d'uso per non scadere nella

            commedia)

            Effettivamente ho sbordato, chiedo scusa.figurati! un po' di sana polemica :)
          • LaNberto scrive:
            Re: Non Capisco
            chi compra blackberry è legato a blackberry per sempre, e per di più non ha nemmeno software degno di nota
        • Paolino scrive:
          Re: Non Capisco
          - Scritto da: Rief[cut]
          Comunque è divertente leggere che già 2 commenti
          su 3
          sono

          google peggio di microsoft
          google == microsoftI polli ci sono cascati in pieno :DDimostra come la forzatura di un articolo diventi facilmente mangine per chi non aspetta altro
    • Paolino scrive:
      Re: Non Capisco
      - Scritto da: barra78
      Punto informatico sta facendo di tutto x
      fomentare polemica e
      clamore.

      Il risultato è che i commenti agli articoli sono
      quanto di + delirante di possa trovare in
      circolazione.Lo fa apposta IMHO, perhce' piu' commenti = piu' pagine visualizzate = piu' soldi dalla pubblicita'.Fomentare x loro ha un vantaggio, l'informazione passa in sencodo piano.
      • krane scrive:
        Re: Non Capisco
        - Scritto da: Paolino
        - Scritto da: barra78

        Punto informatico sta facendo di tutto x

        fomentare polemica e

        clamore.



        Il risultato è che i commenti agli articoli sono

        quanto di + delirante di possa trovare in

        circolazione.
        Lo fa apposta IMHO, perhce' piu' commenti = piu'
        pagine visualizzate = piu' soldi dalla
        pubblicita'.
        Fomentare x loro ha un vantaggio, l'informazione
        passa in sencodo piano.Ormai anche all'esterno delle portiere della Ferrari la redazione si e' fatta montare dei touch screen, cosi' anche mentre sono in strada possono farsi clickare i banner.
    • Pigri Hackerozzi scrive:
      Re: Non Capisco
      quoticchio, ma se PI pubblicasse anche il link della fonteda cui traducono,capiremmo se ci sono o ci fanno..ci fanno?
      • Pigritudine scrive:
        Re: Non Capisco
        - Scritto da: Pigri Hackerozzi
        quoticchio,
        ma se PI pubblicasse anche il link della fonte
        da cui traducono,
        capiremmo se
        ci sono o ci fanno..Pigrerrimo altro che pigro, manco vede i tremila link sparsi ovunque da pi (quando scrive la bottà è pure troppo...
        • Pigri Hackerozzi scrive:
          Re: Non Capisco
          ma va, neanche io capisco,siamo già in due bradipozzi? ;)Mi riferivo alla mancanza di referenzealla fonte prima degli articoli che a PI traducono "paro-paro"*dall'inglese, sarà forseun secreto editoriale?.Seppur lento, per nome,ho notato i link interni,che rimandano a PI (archivio articoli)e sponsor, meno spesso rivolti a"stampa straniera".Come la tartaruga che un tempo fù...potresti contare innumerevoli link inutilidi PI (refusi di revisione? / obsoleti? bah).Leviamoci il prosciutto di parma dagli occhie mangiamocelo con il melone,che è ormai stagione.*parola per parola- Scritto da: Pigritudine
          - Scritto da: Pigri Hackerozzi

          quoticchio,

          ma se PI pubblicasse anche il link della fonte

          da cui traducono,

          capiremmo se

          ci sono o ci fanno..

          Pigrerrimo altro che pigro, manco vede i tremila
          link sparsi ovunque da pi (quando scrive la bottà
          è pure
          troppo...
  • bellali scrive:
    Google peggio di Microsoft
    Google controlla l'informazione nell'era - dell'informazione quindi controlla e detta successi di societa' rispetto ad altre una mettendola il primo posto l'altra relegandola al centesimo.Microsoft e' sempre stata democratica compravi i software che ti servivano e finiva li' - eri poco esigente eccoti Works, ti serviva qualcosa di piu' massiccio: Office.Ma non ha mai influito in modo diretto sul mercato.Google mi fa paura.
    • rotfl scrive:
      Re: Google peggio di Microsoft
      - Scritto da: bellali
      Google controlla l'informazione nell'era -
      dell'informazione quindi controlla e detta
      successi di societa' rispetto ad altre una
      mettendola il primo posto l'altra relegandola al
      centesimo.

      Microsoft e' sempre stata democratica compravi i
      software che ti servivano e finiva li' - eri poco
      esigente eccoti Works, ti serviva qualcosa di
      piu' massiccio:
      Office.
      Ma non ha mai influito in modo diretto sul
      mercato.

      Google mi fa paura.Quoto.Soltanto i linari ancora non se ne sono accorti.
      • rock3r scrive:
        Re: Google peggio di Microsoft
        - Scritto da: rotfl
        - Scritto da: bellali

        Microsoft e' sempre stata democratica compravi i

        software che ti servivano e finiva li' - eri
        poco

        esigente eccoti Works, ti serviva qualcosa di

        piu' massiccio:

        Office.

        Ma non ha mai influito in modo diretto sul

        mercato.questa è veramente buona. me la segno! :D e si che sono pure utente ms semi-soddisfatto...

        Google mi fa paura.questo non è un buon segnale nemmeno per me. spero che google non stia facendo caxxate sennò con la cippa che compro un telefono android
        Quoto.
        Soltanto i linari ancora non se ne sono accorti.quoti la colossale bufala del "ms non ha mai influito" o la paura?
    • Paolino scrive:
      Re: Google peggio di Microsoft
      - Scritto da: bellali[cut]
      Ma non ha mai influito in modo diretto sul
      mercato.O sei un troll, allora va bene.Oppure le spari veramente gigantesce!"Microsoft non ha mai influito in modo diretto sul mercato"Ma lol!!!
      Google mi fa paura.Eh... certo... per come ragioni dovresti aver paura di te stesso :D
    • barra78 scrive:
      Re: Google peggio di Microsoft
      - Scritto da: bellali
      Google mi fa paura.Ci sono tante cose di cui avere paura a questo mondo. Google non è certamente una di queste. Mi fanno + paura i fanatismi di qualunque genere (in questo periodo vanno di moda quelli religiosi ma c'è chi è disposto a morire x 1000 altre stronzate), bush con il suo grilletto facile (d'altronde le aziende del babbo non sono mai andate meglio), la politica (mondo che vive senza rendersi conto di quanto succede al paese) e la magistratura italiana (dove invece sanno tutto del paese ma tengono certi argomenti pronti all'uso x quando fa comodo a certi personaggi e troppo spesso x cavolate si mettono in libertà criminali (che regolarmente poi commettono nuovamente crimini) e cose del genere.)E poi ci si preoccupa del fatto che fa google quando mette su streetwise la foto di uno che piscia contro una colonna :(
      • fiertel91 scrive:
        Re: Google peggio di Microsoft
        ok, l'attualità è allarmante, ma per quello c'è il forum politica e tema libero... poi non quoto quel dici sulla magistratura, ma sono altri discorsi.
    • Ponzio Pilato scrive:
      Re: Google peggio di Microsoft
      Windows viene installato obbligatoriamente su qualsiasi PC in qualsiasi parte del mondo e rappresenta una vera e propria tassa vergognosa su ogni PC venduto; peggio ancora, questa tassa finisce nelle tasche di M$ e non in quelle del Paese dove è stato venduto il PC.Si tratta di un caso, unico quanto incredibile, su tutto il Pianeta!Google e i suoi prodotti possono essere usati o non usati liberamente da chiunque; non vi stanno obbligando a comprare nulla e non c'è nessuna tassa da pagare!Mi rendo conto che qui su PI imperversano i troll, però rendetevi conto che state rimediando solo figure di merda!
  • qwerty scrive:
    Google == Microsoft
    Stessa mentalità chiusa; la prima però è adorata dai linari, mentre la seconda è odiata a morte.Come mai? Due pesi due misure? (rotfl)
    • Mortimer scrive:
      Re: Google == Microsoft
      - Scritto da: qwerty
      Stessa mentalità chiusa; la prima però è adorata
      dai linari, mentre la seconda è odiata a
      morte.
      Come mai? Due pesi due misure? (rotfl)DFTT
    • Funz scrive:
      Re: Google == Microsoft
      - Scritto da: qwerty
      Stessa mentalità chiusa; la prima però è adorata
      dai linari, mentre la seconda è odiata a
      morte.
      Come mai? Due pesi due misure? (rotfl)Mavalà, informati e sciacquati la bocca prima di sparare cretinate...Vai un po' a vedere quanti progetti open source sono stati appoggiati, finanziati da Google e quanti da Microsoft, e poi ne riparliamo.Ciò non toglie che quest'ultima sia perlomeno una caduta di stile da parte di Google.
      • Calimero scrive:
        Re: Google == Microsoft
        come questi, per esempio?http://www.codeplex.com
        • barra78 scrive:
          Re: Google == Microsoft
          beh li sta scritto che microsoft offre l'hosting e nulla +. Google è il principale finanziatore di Firefox (in cambio ottiene di essere il motore di ricerca predefinito) e di una valanga di altri progetti. MySQL nella V6 introdurra molte novità create da Google per i propri sistemi.Proprio in questi giorni google ha aperto i sorgenti di alcuni progetti importantiCertamente non renderà mai pubblici i sorgenti dei suoi motori di ricerca, delle webmail ecc. Si troverebbe con microsoft e yahoo e 1000 altri siti a copiare di brutto tutto il codice!
      • qwerty scrive:
        Re: Google == Microsoft
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: qwerty

        Stessa mentalità chiusa; la prima però è adorata

        dai linari, mentre la seconda è odiata a

        morte.

        Come mai? Due pesi due misure? (rotfl)


        Mavalà, informati e sciacquati la bocca prima di
        sparare
        cretinate...
        Vai un po' a vedere quanti progetti open source
        sono stati appoggiati, finanziati da Google e
        quanti da Microsoft, e poi ne
        riparliamo.Certo, in perfetto stile Embrace, Extend, Extinguish.Quella che citi è soltanto la fase Embrace.Adesso siamo alla fase Extend: infatti il codice è stato chiuso e reso disponibile soltanto a una cerchia ristretta di programmatori.Prova a immaginare se Google facesse così per ogni progetto in cui collabora, sarebbe la fine dell'Open Source! (rotfl)
        • barra78 scrive:
          Re: Google == Microsoft
          Qui non si sta parlando di sorgenti ma di binari (e con la gpl è possibile cedere i binari in cambio dietro compenso economico).Poi non si è letto da nessuna parte che google NON INTENDE RILASCIARE l'SDK a tutti. Si è scoperto che prima usano i 50 finalisti del contest come cavia E DOPO si passa alla comunità.E qui dove sta il problema? vogliono fare del testing interno prima di rendere pubblico il tutto. c'è qualcosa di male? Mysql pensi che faccia diversamente?
    • Paolino scrive:
      Re: Google == Microsoft
      - Scritto da: qwerty
      Stessa mentalità chiusa; la prima però è adorata
      dai linari, mentre la seconda è odiata a
      morte.
      Come mai? Due pesi due misure? (rotfl)No, manca a te la capacita' comprensiva minima per capire la differenza.
Chiudi i commenti