Musica digitale, chi scende e chi sale

Ancora stime in negativo per le vendite di contenuti musicali formato CD: decine di milioni di consumatori non comprano più. Qualche speranza arriva dal parziale ritorno di fiamma degli album. Dubbi sui servizi digitali gratuiti

Roma – Le ultime stime della società di analisi NDP Group sullo stato di salute del mercato musicale in mano alle major non lascia adito a dubbi: nel giro due anni (2007-2009) il numero complessivo di persone che investe in acquisti si è ridotto di 24 milioni. Giù anche il P2P, mentre i servizi digitali offrono qualche conferma e molti dubbi sulla validità di certe modalità di fruizione fornite oggidì ai consumatori.

Secondo i dati NDP presentati in occasione del Digital Music Forum , il settore più colpito dall’emorragia di utenza pagante è quello dei CD (meno 33 milioni). Gli acquirenti di musica in formato digitale online sono in crescita, ma non abbastanza da mitigare gli effetti dell’emorragia dei supporti ottici inventati da Philips negli anni ’80.

Incassata la fotografia già nota del declino inesorabile del tradizionale modello di business delle grandi sorelle (Sony, UMG, Warner, EMI), la platea del forum sulla musica tenutosi a New York ha avuto modo di registrare anche qualche buona notizia riguardante lo scenario generale: tra il 2007 e il 2009 lo sharing di contenuti musicali a mezzo P2P si è ridotto del 6%, segno del fatto che l’illegalità non ha ancora soppiantato del tutto i vecchi modelli di distribuzione e i servizi online a pagamento cominciano a fare presa su una parte dei condivisori.

E gli album, da sempre formato prediletto di espressione musicale e dell’impresa commerciale, registrano un aumento di richiesta in digitale: NDP concorda con Nielsen sul fatto che i consumatori di musica tendano, sul lungo periodo, a prediligere progetti di più ampio respiro rispetto alle tracce singole messe in vendita in maniera disomogenea rispetto al resto del catalogo di un artista.

I servizi online capaci di portare a un aumento sostanzioso di vendite in digitale (+41%) sono le Internet radio come Pandora , dice NDP, mentre i portali gratuiti che offrono musica in streaming a piacimento dell’utente come Spotify scoraggiano l’acquisto pesando dunque in negativo sul business delle major. Il dato fa il paio con l’ intenzione espressa da Warner di abbandonare gli streaming free, e a questo punto l’atteso lancio di Spotify in Nordamerica potrebbe anche subire una battuta d’arresto.

Luci e ombre, insomma, per i servizi musicali in formato digitale, ma c’è chi è ancora pronto a scommettere sulla loro validità e in particolare ad investire 10 milioni di dollari in MOG. Il servizio, basato su sottoscrizioni a pagamento, dice di essere diverso da Spotify e soprattutto di poter convertire il 17% degli utenti che sottoscrivono il periodo di prova gratuito in consumatori paganti.

A margine dell’impero della musica statunitense, Niensen Soundscan ha comunicato anche i dati riguardanti la kermesse nazionalpopolare di San Remo e l’andamento delle canzoni che hanno partecipato alla gara. FIMI parla di un vero e proprio “boom di download” (+164%) rispetto all’anno scorso, con un traino positivo anche sulle vendite dei CD per gli artisti esibitisi durante la manifestazione.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gimmi Ridimmi scrive:
    Hanno scoperto l'acqua calda
    L'aifòn è il telefono dell fighette, il touch la consolle dei bimbomikia ricchi, android il sistema operativo preferito dai nerd. Non mi sembra una novità.
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Hanno scoperto l'acqua calda
      tutti gli altri comprano un telefono.
      • Nome e cognome fai login o Registrati scrive:
        Re: Hanno scoperto l'acqua calda
        - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
        tutti gli altri comprano un telefono. :D
  • r1348 scrive:
    Tirando le somme...
    iPhone è il telefonino preferito del bimbominkia.
    • 1977 scrive:
      Re: Tirando le somme...
      - Scritto da: r1348
      iPhone è il telefonino preferito del bimbominkia.invidioso
      • G,G scrive:
        Re: Tirando le somme...
        - Scritto da: 1977
        - Scritto da: r1348

        iPhone è il telefonino preferito del
        bimbominkia.

        invidiosobimbominkiaheheh scusa ma è venuto spontaneo! :-)
        • sucram scrive:
          Re: Tirando le somme...
          siete miticips: regalo inviti lockerzhttp://www.privateshopbazar.com/lockerz/lockerz.html
        • ivano scrive:
          Re: Tirando le somme...
          - Scritto da: G,G
          - Scritto da: 1977

          - Scritto da: r1348


          iPhone è il telefonino preferito del

          bimbominkia.



          invidioso

          bimbominkia

          heheh scusa ma è venuto spontaneo! :-) ahahahah...grande G,G
    • free for all scrive:
      Re: Tirando le somme...
      - Scritto da: r1348
      iPhone è il telefonino preferito del bimbominkia.Vorrei ma non posso- la volpe e l'uva.. etc etc..
      • Funz scrive:
        Re: Tirando le somme...
        - Scritto da: free for all
        - Scritto da: r1348

        iPhone è il telefonino preferito del
        bimbominkia.
        Vorrei ma non posso- la volpe e l'uva.. etc etc..Risposta standard del macaco che non ha argomentazioni.ciccio noi l'aifòn ce lo potremmo comprare tranquillamente, ma:1) non vale tutti quei soldi, quindi perché dovremmo spenderli?2) viviamo benissimo anche senza, e non ce ne frega un cavolo della vostra "ecspiriens" nel vostro "ecosistema"... nel quale non siete nemmeno in cima alla catena alimentare :p3) non vogliamo passare per bimbiminkia fighetti :p
      • r1348 scrive:
        Re: Tirando le somme...
        Vorrei ma non posso? E perché mai scusa? Non mi sembra che facciano selezioni per l'acquisto di un iPhone... Per il prezzo forse? Il mio attuale telefono costa di più.
    • Joshthemajor scrive:
      Re: Tirando le somme...
      - Scritto da: r1348
      iPhone è il telefonino preferito del bimbominkia.COME NON QUOTARE?rotfl
  • Star scrive:
    Non c'è da stupirsi...
    Android è un sistema operativo serio basato sul kernel di Linux. Permette di installare svariate applicazioni adatte ad ogni ambito (ludico, ricreativo, lavorativo) e perlopiù gratuite senza necessariamente passare da uno store e soggetto ai veti (o ai capricci) del produttore o di qualche grosso gestore e completo di tutte le funzionalità fra cui un vero multitasking. Chiaro quindi che lo usano prevalentemente gli uomini (anche se non mancano le donne, giustamente) e tutti coloro che ne vogliono fare un uso serio... non solo per chattare su feisbuc o scattare foto.
    • free for all scrive:
      Re: Non c'è da stupirsi...
      Perche' invece iphoneos non e' un sistema serio basato su Freebsd che pur essendo equivalente al pinguino, e' anni luce avanti a linux, pur essendo nato prima.Non tiriamo fuori il multitasking perche' semplicemente sbloccando e liberando le funzionalita' di iphone che ci sono gia' nel sistema operativo Apple ma vengono chiuse out-of-the-box, il freebsd nel palmare Apple e' completo e serio e multitasking.E poi tutti sanno che le donne per conformazione del lobo frontale sono multitasking e multithreading mentre gli uomini no, che sono single threading e single tasking.
      • Nedanfor non loggato scrive:
        Re: Non c'è da stupirsi...
        - Scritto da: free for all
        Perche' invece iphoneos non e' un sistema serio
        basato su Freebsd che pur essendo equivalente al
        pinguino, e' anni luce avanti a linux, pur
        essendo nato
        prima.

        Non tiriamo fuori il multitasking perche'
        semplicemente sbloccando e liberando le
        funzionalita' di iphone che ci sono gia' nel
        sistema operativo Apple ma vengono chiuse
        out-of-the-box, il freebsd nel palmare Apple e'
        completo e serio e
        multitasking.

        E poi tutti sanno che le donne per conformazione
        del lobo frontale sono multitasking e
        multithreading mentre gli uomini no, che sono
        single threading e single
        tasking.1. Se lo sblocchi compi un'azione illegale2. Non vedo perché i prodotti che compro devo sbloccarmeli, preferisco comprarli già senza limiti3. Povero FreeBSD, se è così gli hanno implementato i bug (Suggerimento: iPhoneOS non è MacOS X)4. In cosa è superiore a Linux (a livello di sistema, non di GUI, visto che fai l'espertone)?5. Costa il doppio di quello che vale solo per un logo... Onestamente preferisco un bel Nokia N900 =)
        • Andrea Canevazzi scrive:
          Re: Non c'è da stupirsi...
          Se per questo anche il mio googlephonino (dream tim) andrebbe sbloccato per essere utilizzato seriamente.. ad oggi no sync contatti né calendar.. -_-
      • Wire 9000 scrive:
        Re: Non c'è da stupirsi...

        E poi tutti sanno che le donne per conformazione
        del lobo frontale sono multitasking e
        multithreading mentre gli uomini no, che sono
        single threading e single
        tasking.Povero illuso. Proprio stamani mentre andavo a lavoro insieme alla mia compagna in auto ho dato sfoggio delle mie capacità di multitasking al maschile:1] Sorpassavo una serie di tir in autostrada2] Ridevo di una barzelletta della mia dolce metà3] Ascoltavo la data del Botto alle Otto di R101 (ma ho perso)Lei non si è accorta che sorpassavo a 160 e non ha sentito che data è uscita.
Chiudi i commenti