Nasce WattOS, l'Ubuntu (più) attenta ai consumi

Un gruppo di sviluppatori è al lavoro su di una nuova distribuzione Linux, ottimizzata per girare sui dispositivi a basso consumo, inclusi i vecchi PC e quelli da salotto. Rilasciata anche Ubuntu 8.10 alpha 2

Roma – Creare una nuova distribuzione Linux che, pur conservando la stessa facilità d’uso di Ubuntu, possa distinguersi dai numerosi concorrenti per la sua particolare attenzione al risparmio energetico. È quanto si prefiggono gli sviluppatori di WattOS , variante di Ubuntu concepita per girare sui sistemi a basso consumo e sui PC con hardware anche molto datato, come quelli riciclati.

La nuova distribuzione, che attualmente si trova ancora in una fase preliminare dello sviluppo, poggia sullo stesso codice di Ubuntu , ma gli autori sostengono che ogni suo aspetto, dall’interfaccia grafica alle applicazioni, sarà ottimizzato per ridurre al minimo il carico sul sistema . Il progetto ambisce anche a migliorare le tecnologie e le funzionalità di power management già incluse in Ubuntu, creandone di nuove là dove necessario.

Sebbene gli sviluppatori non ne facciano cenno, non sembra un caso che WattOS nasca proprio in concomitanza con l’introduzione sul mercato di una nuova categoria di PC a basso consumo, i cosiddetti nettop (mini desktop) e netbook (ultraportatili), sui quali spesso gira una qualche distribuzione “leggera” di Linux. Va però ricordato come questo sia lo stesso segmento a cui aspira anche Ubuntu con il progetto ufficiale Mobile and Embedded , che lo scorso mese ha già partorito la distribuzione Ubuntu MID Edition .

Di WattOS esisteranno quattro differenti versioni : quella standard, che includerà un desktop GNOME integrale; mWattOS, che utilizzerà invece la più snella e leggera interfaccia XFCE; µWattOS, basata su una GUI ai minimi termini o su una shell a linea di comando; e Substation, una versione server di cui non si conoscono ancora le caratteristiche.

Gli sviluppatori affermano che µWattOS sarà particolarmente adatta a girare su appliance, chioschi e PC d'”altri tempi”, mentre wattOS e mWattOS si indirizzeranno soprattutto ai PC desktop che privilegiano silenziosità, bassa emissione di calore e dimensioni compatte.

WattOS

Le applicazioni incluse nella distribuzione sono state scelte privilegiando quelle più agili e leggere : ad esempio, ad OpenOffice sono stati preferiti software come AbiWord e Gnumeric. L’utente è tuttavia libero di scaricare e installare nuove applicazioni, avvalendosi dei packet manager apt-get e Synaptic.

WattOS è attualmente disponibile nella versione alpha 1 , che lo identifica come un software ancora ampiamente immaturo. Chi desidera provarlo può scaricare l’immagine Live CD da qui , che evita la fatica e il rischio di installare il sistema operativo su hard disk.

Negli scorsi giorni è stata rilasciata anche la seconda alpha di Ubuntu 8.10 . L’annuncio è disponibile qui insieme ai link per scaricare le immagini della distribuzione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • emanuele straffi scrive:
    f1 09 wii
    quando esce "F1 09 per wii"??? Me lo potreste dire entro il 20 ottobre 2009 GRAZIE!!!!!!!!! Cremona, 31 Agosto 2009
  • mirkojax_no n_loggato scrive:
    la PS3 ha il controller del medioevo
    Ma il capo della sony ha provato una spara tutto col wii, dove miri e spari?Sono stato abbastanza tentato di prendere la ps3 per l'HD, ma pensare di dover tornare al solito controller palloso mi ha fatto sempre cambiare idea.Ma il capo della sony non era una giappo? il nipote di Tetsuya Tsurugi mi pareva.
    • Zarbon scrive:
      Re: la PS3 ha il controller del medioevo
      E' pur sempre la sony...un'azienda che fa walkman e televisori! L'esperienza Nintendo nel campo videogiochi è di 6 a 3.. ne ha ancora da imparare la sony!- Scritto da: mirkojax_no n_loggato
      Ma il capo della sony ha provato una spara tutto
      col wii, dove miri e
      spari?

      Sono stato abbastanza tentato di prendere la ps3
      per l'HD, ma pensare di dover tornare al solito
      controller palloso mi ha fatto sempre cambiare
      idea.

      Ma il capo della sony non era una giappo? il
      nipote di Tetsuya Tsurugi mi
      pareva.
    • Cesare scrive:
      Re: la PS3 ha il controller del medioevo
      Beh, a dir la verità gli fps vengono meglio con mouse e tastiera; miri in modo molto più preciso, anche se meno realistico ;)
  • Cesare scrive:
    Wii... divertente, ma troppo cara...
    Il Wii è in definitiva un upgrade del Gamecube venduto abbondantemente sovrapprezzo. Le innovazioni introdotte (USB e Bluetooth), il gioco incluso (Wii Sports) e i controller/telecomandi non bastano a giustificarne il costo così alto, specie se posta a confronto con una Xbox360. Al di la delle guerre di religione (Fanboy di Nintendo contro Fanboy di Sony, Causal Gamers contro Hardcore Gamers), il punto debole del Wii ora come ora sta nel prezzo eccessivo. Lucrando sulla moda del casual Nintendo si è rifatta abbondantemente delle perdite subite per il flog del Gamecube, sarebbe ora di cominciare a calere il prezzo... Penso che 150 euro sarebbe un prezzo decisamente onesto.
    • pentolino scrive:
      Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
      come ha scritto Alessando qualche post sopra, per quale motivo nintendo dovrebbe abbassare il prezzo di qualcosa che vende benissimo?quando sarà il momento lo faranno (IMHO)
      • Cesare scrive:
        Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
        Ma hai letto il mio post prima di scrivere?
        • pentolino scrive:
          Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
          sì, e continuo a pensare di avere risposto a tono. Il prezzo lo fa il mercato, se qualcosa vende è normale che abbia un prezzo alto, non lo vedo come un punto debole; quando lo diventerà sarà facile per la Nintendo correre ai ripari.
          • Zarbon scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            - Scritto da: pentolino
            sì, e continuo a pensare di avere risposto a
            tono.

            Il prezzo lo fa il mercato, se qualcosa vende è
            normale che abbia un prezzo alto, non lo vedo
            come un punto debole; quando lo diventerà sarà
            facile per la Nintendo correre ai
            ripari.esattamente... A volte non ripaga neppure la troppa generosità verso il cliente (vedi cosa è successo al Dreamcast) la Nintendo non è stupida e sa sicuramente come gestire il marketing della console...
          • Cesare scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            Io, avendo già il Gamecube, mi sentirei truffato a ricomprare lo stesso hardware a prezzo maggiorato solo perchè ci hanno aggiunto un paio di controller "innovativi". Fin'ora sono stato fortunato perchè non sono ancora usciti titoli interessanti (dal mio punto di vista) per Wii, ma qualora uscissero, penso aspetterei prima di comprare la console che il suo prezzo scenda sotto i 200 euro.
          • pentolino scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            infatti dal tuo punto di vista hai sicuramente ragione; anche io se avessi avuto il GC mi sentirei preso in giro a spendere 250 per qualcosa di molto simile.Tuttavia siccome la maggior parte delle persone non hanno il GC (non fu un gran successo) allora la strategia di Nintendo funziona alla perfezione, poca spesa, massima resa.Piuttosto fidati che Zelda Princess of Twilight con il Wiimote è un' altra cosa, per non parlare di Mario Kart etc. ;-)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            contenuto non disponibile
          • Cesare scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            Il "problema" è che a me di Mario e Zelda non mi interessa gran che. Finora ho ignorato il Wii perchè a parte Umbrella Chronicles (che per fortuna non è gran che) non c'erano titoli che mi piacessero... ma adesso che sta per uscire Fatal Frame 4 ... :(
          • Superunknow n scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            Ora non vorrei fare quello che dice che in USA tutto è bello, tutto è meglio..MAse cercate un po in internet da quelle parti la console con in bundle Wii Sports la si trova facilmente a 300$ (188)In ogni caso, io l'ho comprata per 300 nel periodo in cui non se ne trovavano in giro, ossia i primi mesi del 2008. E, per quanto abbia dei controller innovativi e sia molto divertente da giocare (soprattutto in compagnia), non trovo giustificato il prezzo attuale.
          • pentolino scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
            io lo ho comprato appena uscito, nel dicembre del 2006; allora il prezzo era sicuramente giustificato dalla novità.Ora dal fatto che non ha una vera concorrenza: la PS3 e l' Xbox 360 sono macchine diverse, sul fatto che il Wii non sia un loro concorrente devo dare ragione al capoccia Sony, ma non per i motivi che pensa lui ;-)
          • a f scrive:
            Re: Wii... divertente, ma troppo cara...

            se cercate un po in internet da quelle parti la console con in bundle Wii Sports la si trova
            facilmente a 300$ (188)Il cambio attuale euro dollaro non ha alcuna connessione con la vita reale...1$ ha piu o meno lo stesso valore di acquisto di 1 euro.Dal punto di vista di chi la deve comprare la Wii costa uguale in USA o in Europa
      • Bastard Inside scrive:
        Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
        - Scritto da: pentolino
        come ha scritto Alessando qualche post sopra, per
        quale motivo nintendo dovrebbe abbassare il
        prezzo di qualcosa che vende
        benissimo?
        quando sarà il momento lo faranno (IMHO)E inoltre, proprio per fare il pignolo, sebbene Cesare non abbia tutti i torti a considerare Wii un po' cara in rapporto al suo costo di produzione, su una cosa ha ceffato in pieno: nonostante le vendite non esaltanti, Nintendo col GameCube non ha perso un cent, anzi, ha guadagnato abbondantemente, tanto che i guadagni del GC, sommati a quelli delle console portatili, hanno ampiamente coperto i costi di sviluppo di Wii, mentre le rivali (che però possono permetterselo, avendo diverse divisioni) con le spese di ricerca e sviluppo e il maggior costo di produzione, hanno mandato in rosso le rispettive divisioni entertainment e venduto in perdita, all'inizio (Sony ha iniziato a vendere l'HW in pareggio da poco).
        • Cesare scrive:
          Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
          Infatti, il Wii è "tecnologicamente" un prodotto da boicottare, un riciclo di hw vecchio rivenduto ad un prezzo esagerato. Che poi dal punto di vista videoludico sia divertente o meno, questo è un altro discorso. Personalmente, lo prenderò quando sarà in vendita a meno, magari senza giochini casual in bundle: o la console da sola o qualche bundle "corposo" con qualche bell'fps di stampo classico o un bell'action game.
    • Rude scrive:
      Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
      A Sony rosica in modo esagerato che la Wii, pur tecnologicamente obsoleta, venda sin dal primo giorno in profitto e in quantità esagerate mentre la muscolosa PS3 viene ancora venduta in perdita. Io non ho console ma seguo lo stesso il settore e mi è evidente il rosicamento, poco dignitoso(!) Chissà se, non potendo fare altro, gruppi di dipendenti Sony cooptati non circondino la sede della Nintendo sputandovi sopra e inveendo contro le persone che ci lavorano...Il prezzo della Wii è alto? Lo sarebbe se Nintendo fosse la Caritas, ma non lo è! Nintendo ha compiuto il miracolo, con pochi investimenti si è tirata fuori da una situazione difficile e ora guarda dall'alto soddisfatta ed ha tutte le risorse per portare avanti progetti migliori, fosse per me le darei il premio di Azienda dell'anno! E gli altri? Che imparino!
    • argo mento scrive:
      Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
      Scusami ma non la penso così,perché devo considerare la WII un aggiornmamento di Gamecube e quindi pagarla meno.Innanzittto non ho avuto il GC quindi non mi interessa, secondo l'ho pagata 249 euro che sono sempre meno del prezzo di una PS 3La grafica per un gioco è più che sufficiente, ma sai forse sono vecchio ed avere 500 fps con risoluzioni di 25000x2500 non mi attirano in una simulazione, si sono belli, m cosa mi aggiungono al gioco?Poi per esempio il wii-fit è un accessorio semplicissimo ma che aggiunge valore alla conolle.Forse non ti è chiaro il concetto di mercato e marketing
      • Cesare scrive:
        Re: Wii... divertente, ma troppo cara...
        Può essere, ma fin'ora titoli interessanti per un appassionato di azione e/o horror come me non ne sono usciti, e qualora uscissero, il prezzo della console mi farebbe pensare due volte a prenderla. Al massimo, potrei pensarci su tra un paio di anni.A parte pochi titoli, fin'ora sono usciti solo giochi casual o per gli aficionados della Nintendo. Per fortuna le cose stanno per cambiare ... spero molto in Fatal Frame 4, potrebbe essere la scintilla che fa partire la produzione di titoli "mature content" su Wii, ma anche in quel caso, rimane il problema del prezzo. Si potrebbe togliere Wii Sport vendendo la console da sola o creare bundle più interessanti con per esempio il sopra citato Fatal Frame 4 o qualche fps di fantascienza (che però ancora manca su Wii; Super Metroid non conta, è un titolo troppo da fanboy della Nintendo; ci vuole qualcosa di più appetibile ai fan dell'fps classico, qualcosa simile ad Halo o Killzone).
  • pentolino scrive:
    Il media center
    Ma a sto tizio non viene in mente che forse alla gente interessa una console e NON un media center? A me personalmente non pesa nemmeno un po' il fatto che il Wii non sia in grado di leggere i BR (e nemmeno di DVD video a dire il vero); la uso per giocare a Mario Kart e compagnia, via internet con gli amici, e mi diverto molto più che a vedere l' ennesimo pacco tutto effetti speciali e niente trama in blu ray.Io la console "superiore" non la voglio, non me ne faccio nulla, che se ne faccia una ragione!
    • Energia scrive:
      Re: Il media center
      Ho la Wii, tuttavia il lettore dvd mi avrebbe fatto piacere. Non pretendevo il blu-ray, mi accontentavo del dvd. Questo mi avrebbe permesso di liberare una scart dalla tv senza dover, ogni volta, cambiarla con quella del lettore dvd che ho collegato alla tv.
      • pentolino scrive:
        Re: Il media center
        sì in effetti forse il lettore DVD avrebbe fatto comodo per il motivo che dici, ma non ne faccio un dramma :-)
        • Alessandro Del Rosso scrive:
          Re: Il media center
          - Scritto da: pentolino
          sì in effetti forse il lettore DVD avrebbe fatto
          comodo per il motivo che dici, ma non ne faccio
          un dramma
          :-)Senza contare che se la si usasse intensamente come lettore DVD, la vita del drive ottico si ridurrebbe drasticamente. E in ogni caso, per quante funzionalità implementassero, non sarebbe mai come disporre di un buon lettore DVD/DivX dedicato... Quindi alla fine un appassionato di home cinema conserverebbe accanto a Wii anche un buon player. Secondo me la scelta di Nintendo è azzeccata. L'unico appunto che mi sento di fare è che forse oggi il boss di Sony non ha proprio tutti i torti: Wii dovrebbe costare meno, soprattutto considerando che i suoi costi di produzione sono i più bassi della concorrenza. Ma ovviamente, finché le vendite "tirano", Nintendo ha ben pochi motivi di ridurne il prezzo...
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            quoto in pieno, la nintendo abbasserà il prezzo quando vedrà che le vednite esiteranno, prima non ne ha proprio motivo, è la legge di base del mercato: domanda e offerta ;-)
          • Caio scrive:
            Re: Il media center
            Evidentemente si sta anche rifacendo degli anni di magra tra il N64 e il GC, quando finì per vendere anche Rareware (che bidone!) per coprire i costi della multa dell'antitrust per il suo atteggiamenti negli anni '80.
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            sì infatti, ha azzeccato il prodotto e fa cassa, mi sembra assolutamente normale; il wii al momento è quello che si definisce una "cash cow"
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Il media center
            insieme alla nintendo DS.E infatti le ho entrambe ;)Mai provato cose + divertenti da fare tra amici... maschi.
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            quoto in pieno.E' perfettamente normale che prodotti apprezzati dal pubblico come DS e Wii mantengano nel tempo il loro prezzo; mi è successa la stessa cosa con un modello di telefonino della Samsung, molto semplice, essenziale, piccolo: lo avevo pagato 99 qualche anno fa e a distanza di due anni continuavano a venderlo allo stesso prezzo, per il semplice motivo che la maggior parte delle alternative in quella fascia di prezzo erano peggio per qualche motivo. E penso che la Samsung con quel modello lì abbia fatto una vagonata di soldi!P.S.: il telefonino in questione lo uso ancora, anche se ormai cade quasi a pezzi, non mi hanno ancora convinto che i modelli di adesso siano migliori, quando comprerò un altro telefono penso che comprerò la sua evoluzione con monitor a colori e fotocamera, niente di più ;-)Che dici Renji, festeggiamo questo momento in cui siamo d' accordo? :-)
          • Renji Abarai scrive:
            Re: Il media center
            non esageriamo anzi.... Linux fa schifo! ;)
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            brutto trollaccio cattivo :'((rotfl)
          • pierpaolo regnante scrive:
            Re: Il media center
            io penso che wii e ps3 non possano essere troppo paragonabili, sono destinate a una fascia di giocatori diversi, mio padre ha preso la ps3 per il blu ray per esempio, io che ho 15 anni preferisco avere una console tutto fare che uno scatolotto che ha il sensore di movimento o wii mote come volete chiamarlo, se devo giocare a super mario ci gioco con l'emulatore sul pc quando voglio, non spendo 260 euro per una console che mi offre una grafica preistorica, a molti invece della grafica bella non glie ne frega niente e si prende il wii, imho giocare per esempio a gran turismo 5 prologue da una soddisfazione immensa perchè non si vedono più le solite macchinette, li sembra reale, il gioco diventa più coinvolgente. e poi con la ps3 ci posso fare tutto, guardare film archiviare musica guardare i divx navigare in internet ( anche il wii lo fa) usarla come media centre etc. quando devo guardare per esempio le foto scattate con la digitale faccio un cd lo inserisco e anche le foto a 10 megapixel vengono caricate molto velocemente, cosa che anche i più buoni lettori dvd con la funzione per le foto non fanno. a mio parere è un bellissimo prodotto nonostante sia molto caro destinato a vendere e a durare nel tempo per via delle sue funzioni.
        • Matt scrive:
          Re: Il media center
          ciao,la wii comunque può diventare tranquillamente un media center con internet, lettore di dvd, divx mp3 e tanto altro...ah san google...
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            guarda è capitato anche a me una volta di fare un intervento a capocchia su un post vecchio quasi un anno, quindi non te ne faccio una colpa... :-)Cmq rispondo per completezza, considerato che stando a:http://www.wiibrew.org/wiki/WiiBrew:Homebrew_releases/July_2008la prima versione di Mplayer per wii risale a 10 giorni prima del mio intervento; ammetto che per allora non ero a conoscenza delle potenzialità del Twilight Hack, ma ti assicuro che uso il wii come mediaplayer da diversi mesi ormai.Ed in ogni caso per l' utente medio sarebbe stato più semplice che le funzionalità multimediali fossero presenti in via ufficiale, era questo il senso del mio intervento.
      • Zarbon scrive:
        Re: Il media center
        - Scritto da: Energia
        Questo mi avrebbe permesso di liberare una scart
        dalla tv senza dover, ogni volta, cambiarla con
        quella del lettore dvd che ho collegato alla
        tv.puoi tranquillamente comprare uno di quei "aggeggi" (scusatemi, non mi viene il nome ora, causa sonno da lavoro :D )dove puoi collegare più prese scart e poi lo colleghi al televisore...
        • unaDuraLezione scrive:
          Re: Il media center
          contenuto non disponibile
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            come mai? a me sembra che sia tutto sommato adeguata all' accoppiata Wii + :-)
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il media center
            contenuto non disponibile
          • pentolino scrive:
            Re: Il media center
            ecco appunto, ci siamo capiti :-)io uso ancora un televisore "vecchio stile"; quando l' ho comprato gli LCD/plasma costavano un occhio della testa + 1 rene!dunque per un crt a risoluzione standard direi che la scart può ancora andare; poi è chiaro che quando farò il passaggio all' HD la scart finisce insieme alle VHS :-D
          • Zarbon scrive:
            Re: Il media center
            C'è gente che ci ha guardato film o giocato decenni con la scart, non vedo che problema ci sia ;) non sono uno di quelli che per stare "alla moda" deve prendersi ogni tipo di nuova tecnologia, bisogna imparare a divertirsi con poco! c'è chi si diverte anche con un commodore 64 collegato via rcf (come io da adolescente :D )- Scritto da: unaDuraLezione
            - Scritto da: Zarbon


            puoi tranquillamente comprare uno di quei

            "aggeggi" (scusatemi, non mi viene il nome ora,

            causa sonno da lavoro :D )dove puoi collegare
            più

            prese scart e poi lo colleghi al

            televisore...

            non c'entra nulla col discorso, ma sentirvi
            parlare di scart nel 2008 mi fa venire i
            brividi...
          • unaDuraLezione scrive:
            Re: Il media center
            contenuto non disponibile
        • pentolino scrive:
          Re: Il media center
          - Scritto da: Zarbon
          (scusatemi, non mi viene il nome ora,
          causa sonno da lavoro :D )prese multiple? ;-)
  • Zarbon scrive:
    Proprio lui?
    Proprio lui se ne esce con la parola "costosa"? se non fosse per la nintendo, che anni fa si era rivolta alla sony per avere un super nintendo con lettore cd, a quest'ora non sarebbe mai esistita la playstation, che stiano zitti davanti ai maestri!
  • Viker scrive:
    Rosicone!
    Rosik rosik rosik.Questa è una gran bella ROSICATA! (rotfl)
    • pentolino scrive:
      Re: Rosicone!
      si infatti, aspetto quello che riporta sempre l' immagine della "volpe e l' uva" :-D
      • Trolltech Ltd. scrive:
        Re: Rosicone!
        - Scritto da: pentolino
        si infatti, aspetto quello che riporta sempre l'
        immagine della "volpe e l' uva"
        :-DMi spiace, oggi Volde&Uva Unlimited Corp. farà tardi per via dei problemi in borsa,in compeso posso offrirvi un Rosik2 , che mi sembra lo stesso adeguato :D[img]http://dreadnought.ngi.it/smiles/rosik2.gif[/img]
      • unaDuraLezione scrive:
        Re: Rosicone!
        contenuto non disponibile
      • Guido Angeli scrive:
        Re: Rosicone!
        - Scritto da: pentolino
        si infatti, aspetto quello che riporta sempre l'
        immagine della "volpe e l' uva"
        :-Dquesta va bene?[img]http://www.italianodoc.com/enoteche/immagini/lombardia_volpe.jpg[/img]
        • pentolino scrive:
          Re: Rosicone!
          no, preferisco quella di unaDuraLezione... sai è un classico ormai su questo forum :-)grazie per il contributo comunque :-)
  • Giorgio Spago scrive:
    costosa
    (rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • pippo75 scrive:
      Re: costosa
      - Scritto da: Giorgio Spago
      (rotfl)(rotfl)(rotfl)guarda che ha ragione, la WII costa parecchio per sony.Se dovessi prendere una console, io prenderei una WII, fosse solo per il controller.Sony per convinvermi che il suo prodotto è piu' interessante, ne deve fare.Se mi viene a dire che loro hanno il lettore piu' figo del momento io gli rispndo che la console la prendo per i giochi non per sventolare il fatto che ho un PuffoDisco.
      inadatta, secondo Stringer, ad essere utilizzata
      come media center poiché inutilizzabile e quindi, se io prendo la WII è perchè voglio una console, non un tuttofare.Confermo il senso di rosicamento offerto dal soggetto in questione.
  • Jawohl scrive:
    I punti di forza
    Il punto di forza del Wii è il wiimote, quello della PS3 è il BR, ciascuna console senza il rispettivo punto di forza sarebbe morta. Solo che il Wiimote con il mestiere di console c'entra moltissimo e i giochi che lo usano bene sono divertentissimi, il BR con il mestiere di console c'entra assai meno. E' evidente che sono assai più coloro che riescono a divertirsi giocando con la Wii di coloro che si divertono con la PS3 guardando filmati in HD e, complice anche il prezzo più basso, la Wii continua a vendere come niente... e Sony? Rosica!Quanto a me, prenderò in considerazione l'acquisto della Wii solo quando potrà riprodurre i DVD senza trucchetti.
    • pentolino scrive:
      Re: I punti di forza
      quotone.Ma poi che vuole questo qua? Si lamenta del mercato perchè non è più dalla sua parte? La PS1 e la PS2 hanno avuto il successo che meritavano perchè erano dei prodotti azzeccatissimi per il periodo; la PS3 semplicemente lo è meno, ed il mercato per ora ha premiato il Wii, ovvero era il Wii quello che la gente voleva, non un lettore BR. Molto semplice.
      • Sgabbio scrive:
        Re: I punti di forza
        in parole povere, sta rosicando a bestia. Ma questa volta, la Sony, non ha di fronte elementi come la SEGA che facevano idiozie unice, uno dietro l'altra....
        • pentolino scrive:
          Re: I punti di forza
          beh ad essere sinceri contro PS1 e PS2 c' era anche Nintendo, semplicemente in un periodo non brillantissimo in cui faceva console "normali"; intendo dire che N64 e NCG erano macchine carine con dei bellissimi giochi ma non avevano nulla di rivoluzionario e immediato per tutti come DS e Wii, che ne sta decretando il grande successo (era dai tempi del gameboy che la grande N non arrivava a tali vette)
          • Caio scrive:
            Re: I punti di forza
            In realtà anche il GBA ha venduto tantissimo senza avere nulla di particolare. E' vero che era senza concorrenza, ma solo perché i concorrenti (tipo N-Gage) sono stati distrutti.
          • pentolino scrive:
            Re: I punti di forza
            sì in effetti l' ngage lo avevo provato e non mi aveva entusiasmato; troppo grosso come telefonino e controlli troppo scomodi per una console
        • XYZ scrive:
          Re: I punti di forza
          - Scritto da: Sgabbio
          in parole povere, sta rosicando a bestia. Ma
          questa volta, la Sony, non ha di fronte elementi
          come la SEGA che facevano idiozie unice, uno
          dietro
          l'altra....Idiozie Uniche.... Dal DreamCast in poi!Il SegaMegaDriveII, il SegaSaturn e il GameGear, sono state le console che personalmente mi sono goduto di più..E il mercato dei titoli, in un certo periodo, è stato addirittura superiore a quello di Nintendo (periodo preSNES).
    • Chicco scrive:
      Re: I punti di forza
      Il punto di forza della wii lo sperimentato pochi giorni fa, eravamo in in 5 a giocare e 2 erano la mia morosa e quella di un amico.Erano le più assatanate^^Finalmente non sentirò più i rimproveri perchè passo i pomeriggi davanti "a una scatolina".I giochi della wii fanno questi miracoli hanno un target ampiissimo.Quasi quasi li faccio provare anche ai miei vecchi, chissà che non si divertano a darsele di santa ragione (nella boxe di wii sports^^)
    • Morgoth scrive:
      Re: I punti di forza
      Wii è favolosa!!! Io ho amici possessori di XBox360 e PS3 che continuano a chiedermi di fare qualche serata a casa mai per sfidarsi a Wii Sports. Alcuni di loro si sono perfino presi un Wii control per venire a giocare.Per quanto riguarda DVD film ecc... Io ho un player e un sistema surround separati, quando vorrò il Blu-ray allora agggiugerò un lettore (quando i prezzi scenderanno ovviamente), tanto non ho neppure problemi di porte in ingresso.DVD -
      componentDigTV -
      scartWii -
      scart2
Chiudi i commenti