Netflix mette un tetto allo streaming

Nuove funzioni nelle app mobile. Per avere più riguardi nei confronti della banda, e non sprecare giga preziosi

Roma – L’ultimo aggiornamento delle versioni Android e iOS dell’app di Netflix porta in dote una novità: l’ha anticipata l’azienda californiana sul proprio blog ufficiale , e riguarda la possibilità di ridurre il consumo di dati durante la riproduzione dei video mentre si è connessi alla rete mobile . Un meccanismo volto a preservare i preziosi byte che costituiscono il monte dati che gli operatori vendono agli utenti a caro prezzo, e che questi video consumano rapidamente .

Il meccanismo implementato da Netflix è piuttosto semplice: entrando tra le opzioni delle versioni rilasciate nella notte delle sue app si può optare per una regolazione automatica, ovvero quella che seleziona dei parametri adattativi che l’azienda stima in circa 1GB per ogni 3 ore di visione ; si può disattivare completamente lo streaming a meno di trovarsi sotto copertura WiFi; oppure si può optare per consumo basso (4 ore per GB), medio (2 ore per GB) o ancora alto (1 ora, 1GB).

Naturalmente la qualità dell’immagine cambia a seconda della regolazione scelta: più banda si consuma, più alta sarà la qualità dei filmati scaricati . La stessa Netflix è consapevole che raramente il traffico a disposizione è infinito, e costa caro, e per questo offre la possibilità di effettuare queste regolazioni: per chi invece fosse così fortunato da non avere tetti di alcun genere c’è anche una opzione “illimitato” che garantisce sempre la migliore qualità possibile (compatibilmente con la velocità di connessione mobile), che può arrivare a consumare 1GB di traffico per 20 minuti di video.

Il lavoro di Netflix in questo caso si salda ad altre iniziative dell’azienda: a dicembre era stato fatto un annuncio riguardo il nuovo metodo di compressione dei flussi video adottato, che garantisce qualità e risoluzioni superiori con un consumo di banda inferiore. Unendo questo al nuovo tetto da impostare nell’app, l’azienda di Los Gatos punta a garantire sempre la migliore esperienza utente possibile ai suoi clienti : restare leader di questo mercato in perenne evoluzione è un compito che si sta rivelando arduo .

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • robocup scrive:
    ma va là
    Con efficienze così (e così variabili) non si va molto lontano.
  • iRoby scrive:
    Geniale
    Idea fantastica. Un po' come il timbro della voce di quasi tutti gli individui.Cosa nascondi qui cara, ah nulla un nuovo modello di sex toy elettronico... :)
    • bubba scrive:
      Re: Geniale
      - Scritto da: iRoby
      Idea fantastica. Un po' come il timbro della voce
      di quasi tutti gli
      individui.

      Cosa nascondi qui cara, ah nulla un nuovo modello
      di sex toy elettronico...
      :)idea rippata da hackers vari, e in mani disney pure pericolosa ( spunteranno i 'rabdomanti' nelle sale-cinema per rilevare webcam,telecamere,foni, e tutto l'armamentario possibile che violi la sacralita' del copyright) :)
      • Zack scrive:
        Re: Geniale
        - Scritto da: bubba
        pure pericolosa ( spunteranno i 'rabdomanti'
        nelle sale-cinema per rilevare webcam,telecamere,foni, e tutto
        l'armamentario possibile che violi la sacralita' del copyright)La telecamera la zittisci con un po di stagnola, allo stesso modo tutto quello che non necessita di connessione radio :-) o ti costruisci uno jammer e fine dei giochi
Chiudi i commenti