Nokia mette Linux nel webpad

Il gigante finlandese lancia il suo primo dispositivo Linux-based, un tablet dedicato alla navigazione wireless. L'azienda ha anche garantito l'uso gratuito dei suoi brevetti al team di sviluppo del kernel di Linux

New York (USA) – Con un’incursione al di fuori del mercato della telefonia mobile, Nokia ha sviluppato un dispositivo tablet basato su Linux che riprende e innova il vecchio concetto di webpad.

Poco più grande di un PDA, il Nokia 770 Internet Tablet è dotato di un display touch-screen da 4,1 pollici con risoluzione di 800 x 480 punti. Il dispositivo è ottimizzato per la navigazione sul Web e la gestione della posta elettronica ma può anche far girare altri tipi di applicazione. Si connette ad Internet utilizzando un punto di accesso Wi-Fi, come una WLAN domestica o un hotspot pubblico, oppure attraverso un telefono cellulare Bluetooth dotato di modem.

Nokia 770 Internet Tablet Desta particolare interesse il fatto che per il suo webpad Nokia abbia scelto una piattaforma software, chiamata Internet Tablet 2005, esclusivamente composta da prodotti e tecnologie open source. Per far leva sulla fertile e dinamica comunità di Linux, Nokia ha inoltre messo a disposizione dei programmatori una piattaforma di sviluppo open source, chiamata maemo , utilizzabile per creare applicazioni per il Nokia 770 e altri futuri dispositivi basati su Linux. L’intenzione di Nokia, come detto dal proprio dirigente Janne Jormalainen, è infatti quella di “lanciare una categoria di prodotti completamente nuova”.

Nokia 770 Internet Tablet “Linux è una scelta logica per il Nokia 770 dal momento che questo sistema operativo e la piattaforma di sviluppo open source forniscono soluzioni rapide e semplici per creare prodotti per questa nuova categoria di device”, ha affermato Jormalainen. “Forniremo regolarmente aggiornamenti al software. Ad esempio, per il prossimo anno abbiano già in piano il rilascio di un update che aggiungerà al Nokia 770 funzionalità di telefonia IP e messaggistica istantanea”.

Tra i software già inclusi nell’edizione 2005 della suite Internet Tablet vi sono un ricevitore di Internet radio, un lettore di feed RSS, un visualizzatore di immagini e un media player compatibile con i principali formati audio e video.

Le caratteristiche tecniche del Nokia 770 sono state riportate qui da Linuxdevices.com.

Il nuovo device consumer segna l’inizio di una strategia di espansione della società al di fuori del tradizionale mercato dei telefoni mobili. Nokia venderà l’Internet Tablet attraverso i fornitori di Internet e, dal proprio sito web, direttamente ai consumatori. La commercializzazione del prodotto inizierà in USA ed Europa durante il terzo trimestre dell’anno ad un prezzo intorno ai 350 dollari.

In occasione del LinuxWorld Summit di New York, Nokia ha anche annunciato di aver concesso l’uso dei propri brevetti all’interno del kernel di Linux. In questo modo il colosso finlandese non solo chiude un occhio su violazioni a suo dire già in atto ma acconsente altresì all’uso senza royalty di buona parte delle proprie tecnologie nelle future versioni di Linux e in altri progetti open source. La dichiarazione ufficiale si trova qui .

Nokia ha giustificato questa mossa con il fatto che il kernel di Linux, e più in generale il software open source, “contribuiscono all’innovazione e alla rapida diffusione delle nuove tecnologie”.

L’azienda ha espresso il desiderio che altri soggetti dell’industria seguano questa strada e garantiscano al mondo open source il libero uso dei loro brevetti. Strada per altro già intrapresa da colossi come Sun e IBM: la prima mettendo a disposizione della comunità OpenSolaris circa 1.600 brevetti , la seconda “aprendo” a tutti gli sviluppatori di applicazioni open source circa 500 brevetti .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    non manca qualcosa?
    dove sta Crazy col suo post anti-palladium? sta scadendo :D
  • Anonimo scrive:
    Basta che consumino poco!
    O forse si sono messi d'accordo con Enel ! :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Che la D stia anche per DRM??
    - Scritto da: Anonimo
    E allora? Puoi avere tutto l'hardware che vuoi,
    quello che conta alla fine è il supporto software
    a questo hardware.Senza contare che una scimmia ...con il computer piu potente del mondo ...resta una scimmia ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Che la D stia anche per DRM??
      - Scritto da: Anonimo
      Senza contare che una scimmia ...
      con il computer piu potente del mondo ...

      resta una scimmia ...Ma ha il computer più potente del mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: Che la D stia anche per DRM??
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Senza contare che una scimmia ...

        con il computer piu potente del mondo ...



        resta una scimmia ...

        Ma ha il computer più potente del mondoE soprattutto una scimmia è più intelligente di molte persone.
        • Anonimo scrive:
          Re: Che la D stia anche per DRM??
          - Scritto da: Anonimo


          Senza contare che una scimmia ...


          con il computer piu potente del mondo ...





          resta una scimmia ...



          Ma ha il computer più potente del mondo

          E soprattutto una scimmia è più intelligente di
          molte persone.Soprattutto ha il computer più potente del mondo
          • Anonimo scrive:
            Re: Che la D stia anche per DRM??
            Se ho ben capito sara' sufficente disattivare la scheda di rete onboard e usarne una pci.
          • Anonimo scrive:
            Re: Che la D stia anche per DRM??
            - Scritto da: Anonimo
            Se ho ben capito sara' sufficente disattivare la
            scheda di rete onboard e usarne una pci.Così ti diventa il computer più potente del mondo ma poi ci vuole la scimmia
          • Anonimo scrive:
            Re: Che la D stia anche per DRM??
            Vorrei tanto capire cosa c'entra il NAT con un opzione settabile ed eseguita all'interno della coda di Prefetch(per le scimmie: la scheda di rete non influisce sull'esservazione del Bit di disattivazione di esecuzione, perno della tecnologia DRM)
        • Anonimo scrive:
          Re: Che la D stia anche per DRM??
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Senza contare che una scimmia ...


          con il computer piu potente del mondo ...





          resta una scimmia ...



          Ma ha il computer più potente del mondoMa che se ne fa una scimmia del computer?
          • Anonimo scrive:
            Re: Che la D stia anche per DRM??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo



            Senza contare che una scimmia ...



            con il computer piu potente del mondo ...







            resta una scimmia ...





            Ma ha il computer più potente del mondo

            Ma che se ne fa una scimmia del computer?Lavora per Microsoft ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che la D stia anche per DRM??

    Io passo ad AMDQuando lo compri chiamami, che mi cucini gli spaghetti
    • Anonimo scrive:
      Re: Che la D stia anche per DRM??
      - Scritto da: Anonimo
      Quando lo compri chiamami, che mi cucini gli
      spaghettiquesto reply puzza di vecchio.vai a vedere quanto scaldano i prescott e gli ath64 cialtrone.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che la D stia anche per DRM??
      - Scritto da: Anonimo
      Quando lo compri chiamami, che mi cucini gli
      spaghettisul prescott ci viene una tagliata da paura invece...
  • Anonimo scrive:
    Conviene Intel quindi?
    Devo cambiare computer e sono sempre stato certo di prendere un AMD, ma se Intel fa i prezzi più bassi con due core e em64 e presto arriva a 65nm... ? AMD ha fatto un sacco di fatica per arrivare ai 90nm, mi sembra, fra quanto tempo andrà a 65?
    • DKDIB scrive:
      Re: Conviene Intel quindi?
      Anonimo wrote:
      Devo cambiare computer e sono sempre stato certo
      di prendere un AMD, ma se Intel fa i prezzi più bassi
      con due core e em64 [...]Hai presente da quanto tempo Intel non faceva uscire roba nuova per il desktop?Prescott, che come core fa abbastanza pena (i confronti diretti col Northwood ricordano da vicino quelli fra i primi Pentium 4 e gli ultimi Pentium 3: a parita' di frequenza, andava piu' veloce la CPU piu' vecchia......).Senza qualcosa di nuovo almeno per la fascia media del mercato qualcuno avrebbe potuto pensare che Intel stesse per chiudere.Certo, e' una battuta (qua dentro e' sempre meglio precisarlo...), ma visto l'andazzo di Intel nemmeno tanto lontana dalla realta'.Anonimo also wrote:
      [...] presto arriva a 65nm... ?Fra un anno......Anonimo also wrote:
      AMD ha fatto un sacco di fatica per arrivare ai 90nm,
      [...]Avere un processore da 90 nm che scalda piu' d'uno da 130 nm serve solo per farsi figo con gli amici.Anonimo also wrote:
      [...] fra quanto tempo andrà a 65?Probabilmente nello stesso periodo di Intel.
      • Anonimo scrive:
        Re: Conviene Intel quindi?
        - Scritto da: DKDIB

        AMD ha fatto un sacco di fatica per arrivare ai
        90nm,

        [...]

        Avere un processore da 90 nm che scalda piu'
        d'uno da 130 nm serve solo per farsi figo con gli
        amici.Beh a prescindere dai problemi di riscaldamento in teoria con la riduzione delle dimensione dovrebbe aumentare la velocità no?
        Anonimo also wrote:

        [...] fra quanto tempo andrà a 65?

        Probabilmente nello stesso periodo di Intel.Ho trovato qualche notizia, beh allora valuterò un po' meglio, anche considerato che visto l'impegno di IBM sui 45nm e la buona collaborazione tra AMD e IBM il prossimo passo potrebbe essere più veloce per amd, se IBM non decide di tenere le tecnologie per i suoi processori, anche se dubito che a quel punto una scheda madre comprata adesso potrà andare ancora bene.
        • DKDIB scrive:
          Re: Conviene Intel quindi?
          Anonimo wrote:
          [...] in teoria con la riduzione delle dimensione
          dovrebbe aumentare la velocità no?Non e' una cosa automatica.Ridurre le dimensioni dei transistor e' un mezzo per ottenere determinate cose (meno consumi, meno calore dissipato, piu' cache, die piu' complesso, ...), ma di per se e' inutile.Serve infatti che chi ha progettato il core sia stato in grado di sfruttare le potenzialita' dei transistor piu' piccoli.
    • Anonimo scrive:
      Re: Conviene Intel quindi?
      oggigiorno, sempre e comunque convienete comprare intel
      • Anonimo scrive:
        Re: Conviene Intel quindi?
        - Scritto da: Anonimo
        oggigiorno, sempre e comunque convienete comprare
        intelConvienete comprare dici? Una volta era vero perchè il pentium era addirittura 3 e invece l'a emmme di solo 1, ma adesso il pentium è 4 e l'amd 64, e non è megliore allora l'amd?
        • Anonimo scrive:
          Re: Conviene Intel quindi?
          ;)
          Convienete comprare dici? Una volta era vero
          perchè il pentium era addirittura 3 e invece l'a
          emmme di solo 1, ma adesso il pentium è 4 e l'amd
          64, e non è megliore allora l'amd?Ad essere precisi quelli sono i bit, aemmeddì processa 64 bit per volta, il pentium 4 ne processa, come dice il nome, appunto 5 * 4 quindi 20, però è un po più veloce (gigabite o giganerds, non ricordo), quindi aemmeddì floppa 64 a 3 Ghz = 192 contro Intel 20 a 4 Ghz =80.Quindi un aemmeddì è oltre 2 volte più perfloppante!:)
          • Anonimo scrive:
            Re: Conviene Intel quindi?
            Uhm ma lo sai che non ti seguo più? Senti comunque se lo dici tu che sembri tanto coi termini tecnici io mi fido e, scommetto che tu ha casa c'hai un mostro con 1000 gigabyte di hardisk, che vuol dire che ti va una bomba perchè ha tanta memoria e va velocissimo per questo, beh comunque grazie ciao e viva lsd- Scritto da: Anonimo
            ;)

            Convienete comprare dici? Una volta era vero

            perchè il pentium era addirittura 3 e invece l'a

            emmme di solo 1, ma adesso il pentium è 4 e
            l'amd

            64, e non è megliore allora l'amd?
            Ad essere precisi quelli sono i bit, aemmeddì
            processa 64 bit per volta, il pentium 4 ne
            processa, come dice il nome, appunto 5 * 4 quindi
            20, però è un po più veloce (gigabite o
            giganerds, non ricordo), quindi aemmeddì floppa
            64 a 3 Ghz = 192 contro Intel 20 a 4 Ghz =80.
            Quindi un aemmeddì è oltre 2 volte più
            perfloppante!
            :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Conviene Intel quindi?
        - Scritto da: Anonimo

        oggigiorno, sempre e comunque convienete comprare
        intelSi, e conviene installarci solo la cacca di microzozz....Ma andate a cagare, branco di trollini....
  • Anonimo scrive:
    che balle
    Non potrebbero commercializzare ancora i pentium4 a 1,8 GHz a 10 euro. Per i server rack sarebbero molto più comodi di questi mostri da 100W per funzinonare e 200W per raffreddarli
  • Xile scrive:
    Immagino...
    ...che per raffreddarli ci voglia una turbina, comunque speriamo che siano veramente potenti e che servano sopratutto a qualche cosa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Immagino...
      Magari vanno bene, ma tanto windows con sistemi dual processor ha sempre fatto schifo ... mi ricordo bene dei miei amici con il dual athlon MP e windows ... che toglievano una CPU e si accorgevano che tutto girava meglio...
      • Anonimo scrive:
        Re: Immagino...
        Prima che arrivi il troll specifico, che hanno provato con win 2000 e XP ... l' unico che sembrava godere del dual processor davvero era linux, ma poi solo in cose di calcolo intensivo tipo compressione video, differentemente anziche' aver 1 CPU usata al 20% ne hai 2 usate al 10% l' una ... e non cambia nulla ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Immagino...
          - Scritto da: Anonimo
          Prima che arrivi il troll specifico, che hanno
          provato con win 2000 e XP ... l' unico che
          sembrava godere del dual processor davvero era
          linux, ma poi solo in cose di calcolo intensivo
          tipo compressione video, differentemente anziche'
          aver 1 CPU usata al 20% ne hai 2 usate al 10% l'
          una ... e non cambia nulla ...Come non cambia nulla? Secondo te ci mette più tempo un uomo solo a fare 20 metri o due uomini a farne 10 contemporaneamente :-D
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo

            l' unico che sembrava godere del dual processor davvero era

            linux, ma poi solo in cose di calcolo intensivo

            tipo compressione video, differentemente
            anziche'

            aver 1 CPU usata al 20% ne hai 2 usate al 10% l'

            una ... e non cambia nulla ...

            Come non cambia nulla? Secondo te ci mette più
            tempo un uomo solo a fare 20 metri o due uomini a
            farne 10 contemporaneamente :-DIl problema sono i software, se uno se li scrive da solo ovviamente otterrà molti più vantaggi da due processori
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Il sistema operativo è già composto di suoi da
            molti task e servizi (poi dipende dal sistema
            operativo). Poi ogni programma è un task... a me
            sembra che un sistema dualcore faccia già enorme
            differenza ;)Non è che i task del sistema operativo ti succhino quell'enormità di roba, in genere, io voglio più velocità nelle mie applicazioni, comunque è una discussione inutile.
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Il sistema operativo è già composto di suoi da

            molti task e servizi (poi dipende dal sistema

            operativo). Poi ogni programma è un task... a me

            sembra che un sistema dualcore faccia già enorme

            differenza ;)

            Non è che i task del sistema operativo ti
            succhino quell'enormità di roba, in genere, io
            voglio più velocità nelle mie applicazioni,
            comunque è una discussione inutile.Non è una questione di "potenza", è una questione di parallelismo ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo

            Non è che i task del sistema operativo ti

            succhino quell'enormità di roba, in genere, io

            voglio più velocità nelle mie applicazioni,

            comunque è una discussione inutile.

            Non è una questione di "potenza", è una questione
            di parallelismo ;)Ascolta io non ho tanto interesse a far girare più applicazioni contemporaneamente, ho certe applicazioni che voglio che girino più veloce, chiaramente non potranno andare il doppio generalmente ma comunque ma di che cazzo stavamo parlando?
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            Ah sì se sono ottimizzate andranno in media comunque molto più veloci con due processori
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Ah sì se sono ottimizzate andranno in media
            comunque molto più veloci con due processoriSe sono programmate in multithreading (e i programmatori intelligenti programmano in multithreading) questo è poco ma sicuro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo

            Ah sì se sono ottimizzate andranno in media

            comunque molto più veloci con due processori

            Se sono programmate in multithreading (e i
            programmatori intelligenti programmano in
            multithreading) questo è poco ma sicuro.I giochi a quanto ho sentito per esempio sembra che perlopiù non siano scritti in multithreading.
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            I giochi a quanto ho sentito per esempio sembra
            che perlopiù non siano scritti in multithreading.A me risulta invece che la gran parte dei giochi siano multithreading. Basta pensare al numero sempre maggiori di giochi basati su architettura client server
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            Non è che i task del sistema operativo ti


            succhino quell'enormità di roba, in genere, io


            voglio più velocità nelle mie applicazioni,


            comunque è una discussione inutile.



            Non è una questione di "potenza", è una
            questione

            di parallelismo ;)

            Ascolta io non ho tanto interesse a far girare
            più applicazioni contemporaneamente, ho certe
            applicazioni che voglio che girino più veloce,
            chiaramente non potranno andare il doppio
            generalmente ma comunque ma di che cazzo stavamo
            parlando?Non è una questione di interesse. Come già detto già sistema operativo e il programma che vuoi far girare tu sono due task, e già qui puoi avere dei miglioramenti :D
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Non è una questione di interesse. Come già detto
            già sistema operativo e il programma che vuoi far
            girare tu sono due task, e già qui puoi avere dei
            miglioramenti :DCerto ma non così significativi (raramente vedo più di un 1% utilizzato in background)
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Non è una questione di interesse. Come già detto

            già sistema operativo e il programma che vuoi
            far

            girare tu sono due task, e già qui puoi avere
            dei

            miglioramenti :D

            Certo ma non così significativi (raramente vedo
            più di un 1% utilizzato in background)Ripeto... è una questione di parallelismo, il tuo 1% sarà comunque meno peformante di 2 cpu a 0.5%
          • Anonimo scrive:
            PER LA REDAZIONE

            Il problema sono i software, se uno se li scrive
            da solo ovviamente otterrà molti più vantaggi da
            due processoriQuesta è da virgolette
          • Anonimo scrive:
            Re: PER LA REDAZIONE
            Perchè scusa?- Scritto da: Anonimo

            Il problema sono i software, se uno se li scrive

            da solo ovviamente otterrà molti più vantaggi da

            due processori

            Questa è da virgolette
        • Anonimo scrive:
          Re: Immagino...
          - Scritto da: Anonimo
          Prima che arrivi il troll specifico, che hanno
          provato con win 2000 e XP ... l' unico che
          sembrava godere del dual processor davvero era
          linux, ma poi solo in cose di calcolo intensivo
          tipo compressione video, differentemente anziche'
          aver 1 CPU usata al 20% ne hai 2 usate al 10% l'
          una ... e non cambia nulla ...il troll sei tu... hai provato ad utilizzare in maniera corretta una workstation SMP?pensi che avere due CPU serva per giocare a mario bros ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            pensi che avere due CPU serva per giocare a mario
            bros ?Gli emulatori pesano parecchio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Gli emulatori pesano parecchio...l'unico emulatore scritto in multithreading è basilisk.Poi fra le VM cè bochs e VMware che io sappia....
      • Anonimo scrive:
        Re: Immagino...
        - Scritto da: Anonimo
        ricordo bene dei miei amici con il dual athlon MP
        e windows ... che toglievano una CPU e si
        accorgevano che tutto girava meglio...BUM!l'esatto contrario...In generale è più reattivo win sul mio dualMP che non sull'athlon64 che cè accanto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Immagino...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ricordo bene dei miei amici con il dual athlon
          MP

          e windows ... che toglievano una CPU e si

          accorgevano che tutto girava meglio...

          BUM!
          l'esatto contrario...
          In generale è più reattivo win sul mio dualMP che
          non sull'athlon64 che cè accanto.Guarda che Windows è più o meno reattivo a seconda di cosa c'installi. Ho un Pentium II 400 che è molto più reattivo di un Athlon 1200 di un mio amico che ci ha schiaffato un sacco di roba inutile che parte automaticamente in avvio, perché fa "geeker" avere tante iconcine nella traybar :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda che Windows è più o meno reattivo a
            seconda di cosa c'installi. Ho un Pentium II 400
            che è molto più reattivo di un Athlon 1200 di un
            mio amico che ci ha schiaffato un sacco di roba
            inutile che parte automaticamente in avvio,
            perché fa "geeker" avere tante iconcine nella
            traybar :sovvio, si parla di windows non rallentato dalla merda che installa un niubbo.C'era bisogno di specificarlo ?E' più reattivo perchè hai una cpu libera per l'applicativo in fore e l'altra che si sminestra quelli in back.
    • Anonimo scrive:
      Re: Immagino...
      l'immaginazione a volte fa brutti scherzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Immagino...
      - Scritto da: Xile
      ...che per raffreddarli ci voglia una turbina,
      comunque speriamo che siano veramente potenti e
      che servano sopratutto a qualche cosa.il modello 820 2.8Ghz x3 consuma 95 W consumo paragonabile a un attuale P4 3Ghzparadossalmente i modelli superiori consumano mediamente menoperche' hanno la tecnologia speedstep che consente di ridurre i consumi quando la macchina non ha grandi carichi di lavoro..a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano 130 Watt !!!Voglio il Centrino per l'ufficio con dissipazione Passiva !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Immagino...

        a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano 130
        Watt !!!E allora? Basta che vada e che vada bene... poi personalmente il consumo non mi interessa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Immagino...
          - Scritto da: Anonimo

          a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano 130

          Watt !!!

          E allora? Basta che vada e che vada bene... poi
          personalmente il consumo non mi interessa.A qualcuno sì
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo


            a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano
            130


            Watt !!!



            E allora? Basta che vada e che vada bene... poi

            personalmente il consumo non mi interessa.

            A qualcuno sìC'est la vie.
        • Anonimo scrive:
          Re: Immagino...
          - Scritto da: Anonimo

          a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano 130

          Watt !!!

          E allora? Basta che vada e che vada bene... poi
          personalmente il consumo non mi interessa.Invece dovrebbe interessarti ....pensa a tutti i PC della pubblica amministrazione ...per fare una lettera e quattro conti ... centinaia di Watt solo di processore .... e io PAGO !!!senza contare l'inqunamento generato dal maggior consumo ...e la bilancia dei pagamenti Italiana che va a puttane ...perche' l'impiegato di 4a cadegoria ha chiesto un "mostro" da 500 Watt per fare 4 cazzate !!:@
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            a pieno carico i PentiumdD da 3Ghz consumano
            130


            Watt !!!



            E allora? Basta che vada e che vada bene... poi

            personalmente il consumo non mi interessa.

            Invece dovrebbe interessarti ....

            pensa a tutti i PC della pubblica amministrazione
            ...
            per fare una lettera e quattro conti ...
            centinaia di Watt solo di processore ....

            e io PAGO !!!

            senza contare l'inqunamento generato dal maggior
            consumo ...

            e la bilancia dei pagamenti Italiana che va a
            puttane ...
            perche' l'impiegato di 4a cadegoria ha chiesto un
            "mostro" da 500 Watt per fare 4 cazzate !!



            :@Ci penseranno loro... soprattutto perchè "per fare una lettera e quattro conti" credo non serva particolare potenza ;) L'inquinamento poi è fatto da ben altro...
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo
            Ci penseranno loro... soprattutto perchè "per
            fare una lettera e quattro conti" credo non serva
            particolare potenza ;) Molti processori consumano molto anche se non sono sfruttati al massimo
            L'inquinamento poi è fatto da ben altro...Ci sono molte cause ma se si tolgono alcune va già meglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...

            Molti processori consumano molto anche se non
            sono sfruttati al massimoChe c'entra? Il punto era un altro, ovvero che per Word ed Excel non è necessario un Pentium 4 a 3 Ghz ;)

            L'inquinamento poi è fatto da ben altro...
            Ci sono molte cause ma se si tolgono alcune va
            già meglioChi ti dice che casa mia non sia alimentata a pannelli solari ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...
            - Scritto da: Anonimo


            L'inquinamento poi è fatto da ben altro...

            Ci sono molte cause ma se si tolgono alcune va

            già meglio

            Chi ti dice che casa mia non sia alimentata a
            pannelli solari ;)Me lo suggerisconco le tue considerazioni, se vogliamo essere pignoli in ogni caso se anche fossi alimentato a pannelli solari un risparmio in casa tua significherebbe maggiore energia pulita mandata alla rete :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Immagino...

            Me lo suggerisconco le tue considerazioni, se
            vogliamo essere pignoli in ogni caso se anche
            fossi alimentato a pannelli solari un risparmio
            in casa tua significherebbe maggiore energia
            pulita mandata alla rete :)E se avessi una CPU che consuma poco e non i pannelli solari, cosa manderei alla rete? ;)
Chiudi i commenti