Nokia ridisegna le sue mappe

Doppiata la boa del milione di download, Nokia Maps si propone in una versione ampliata e rinnovata. Guai a perdersi

Roma – Lanciato lo scorso febbraio , Nokia Maps – la soluzione di navigazione che il colosso finlandese ha sviluppato sulla piattaforma smart2go – ha raggiunto il ragguardevole traguardo di un milione di download. Forte di questo successo, Nokia ha pensato di rilasciare una nuova e migliorata versione del servizio.

Il nuovo Nokia Maps, di cui la casa finlandese ha annunciato il rilascio in questi giorni, viene presentato con novità interessanti: dalla nuova interfaccia grafica – che Nokia dichiara di aver aggiornato sulla base delle segnalazioni ricevute dagli utenti – ad una più celere elaborazione delle mappe stesse, fino ad alcune migliorie nelle procedure di ricerca.

È inoltre salito a 150 il numero di paesi coperti dal servizio e sono circa 50 quelli in cui è possibile usufruire delle soluzioni di navigazione. Nokia dichiara comunque di voler ampliare la copertura di questo servizio a tutti i Paesi del mondo. E, per ingolosire gli utenti, informa che è possibile scaricare Nokia Maps in prova per tre giorni. Per il download, la pagina da visitare è questa .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • vac scrive:
    Giri di parole
    Anziché consentire agli utenti di disattivare un servizio non voluto sarebbe + semplice, onesto e doveroso il contrario:Chi vuole il servizio lo chiede e lo attiva, per gli altri deve restare disabilitato.
    • UnoDeiTanti scrive:
      Re: Giri di parole
      Un fornitore di telefonia ti porta un filo a casa, ci mette il tono per farti capire che funziona e ti collega alla rete telefonica mondiale...Devi essere LIBERO di poter chiamare chi ti pare e quando ti pare, senza dover chiedere il permesso al fornitore; Non il contrario...Per inciso, non ti sentiresti limitato nella tua liberta' personale se tu NON fossi in gradi di chiamare una certa numerazione ?- Scritto da: vac
      Anziché consentire agli utenti di disattivare un
      servizio non voluto sarebbe + semplice, onesto e
      doveroso il
      contrario:
      Chi vuole il servizio lo chiede e lo attiva, per
      gli altri deve restare
      disabilitato.
    • davide rubicondi scrive:
      Re: Giri di parole
      ciao sono davide chi ha un consiglio per il rimborso o per lo meno per non pagare?!grazie
  • .::UnO::. scrive:
    Perchè tutte queste numerazioni?
    Ma avete notato quante sono le numerazioni a tariffazione speciale?Ma che ce ne facciamo?! Senza contare il fatto che sapere quanto si spende con questi numeri spesso è un mistero...
  • Cassio scrive:
    La solita truffa
    vorrei sapere chi è che usa ancora volontariamente le numerazioni a sovrapprezzo. Sono tutte truffe!
    • Marco Pigozzi scrive:
      Re: La solita truffa
      Beh tutti usano volontariamente quelle numerazioni conoscendo anche precisamente il costo che andranno a sostenere. Il problema e' che con le pubblicita' invogliano l'utente a spendere tanti soldini facendo breccia sull'emotivita' o sulla facile vincita di premi e componendo una semplice numerazione si lasciano tanti soldi.Ma allora andrebbero bandite anche le banche online che con un semplice click piu' digitazione di pin ti permettono di acquistare soluzioni finanziarie e magari perdere tutto il tuo patrimonio in un istante.
Chiudi i commenti