Non tutto lo spam è illegale

Ne parla un lettore a proposito del massiccio arrivo di posta tradizionale nelle cassette delle lettere dei cittadini. Cosa ben diversa - sottolinea - dallo spam elettronico. Almeno per la legge


Roma – Gentile redazione, vorrei provare a rispondere alla lettera da voi pubblicata sullo Spam per chiarire alcuni concetti che credo vadano ampliati. Il sig. Alberto C. esprime quella che è la sensazione provata da molti nel ricevere “immondizia” sia attraverso posta elettronica che attraverso posta tradizionale, ma sembra non avere chiare alcune nozioni fondamentali.

Lo spam, nell’accezione comune, è la “posta indesiderata”, quella posta non richiesta, spesso pubblicitaria, che riceviamo attraverso servizi automatici di invio email. Per l’utente, la differenza tra questa e la posta indesiderata tradizionale è solo nel supporto fisico attraverso la quale viene ricevuta (e cestinata).

L’illegalità dello spam “elettronico” è invece di natura molto diversa: l’atto considerato illegale è la distribuzione di dati personali di utenti, non consapevoli tantomeno consenzienti, ad altri individui (fisici o legali), pratica considerata contro la privacy degli utenti stessi.

Fuori dalla rete, Nella vita “reale”, queste situazioni si risolvono nello stesso identico modo, ma quella di fronte alla quale ci troviamo ogni giorno non è questa. Di solito, privati a caccia di pubblicità vanno palazzo per palazzo ad infilare la pubblicità nelle stesse cassette della posta, non trattano dati personali illegittimamente (praticamente perché non hanno dati a loro disposizione), tantomeno, nel caso in cui lo facciano per conto di terzi, non cedono questi dati (quali dati?).

Pensare che lo spam sia illegale in quanto tale non è corretto, perché è facile, conservando l’accezione comune del termine, considerare illegale tutto il fastidio postale che ci arriva attraverso la scatola di legno e attraverso la webmail, ma per la legge non è così, almeno, non ancora.

Grazie infinite per l’attenzione,
Davide Del Medico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sono stato in vacanza a Napoli
    :| Ho visto cose..
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a Napoli
      - Scritto da: Anonimo
      :|
      Ho visto cose.....che voi polentoni non potreste immaginare... auto della pula in fiamme al largo dei bastioni del quertiere di Scampia. E ho visto le luci delle sirene dei caramba balenare nel buio vicino alle porte del quartiere di Secondigliano. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di andare in vacanza da un'altra parte, cribbio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a Napoli
      - Scritto da: Anonimo
      :|
      Ho visto cose..E ke kakkio ci sei andato a fare?????Ma andatevene tutti a Sharm El Sheikh che vi troverete meglio!!!! :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a Napoli
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        :|

        Ho visto cose..


        E ke kakkio ci sei andato a fare?????
        Ma andatevene tutti a Sharm El Sheikh che vi
        troverete meglio!!!!
        :@ :@ :@Volevo semplicemente visitare una parte d'Italia dove non ero mai stato prima.. :|
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a Napoli
      - Scritto da: Anonimo
      :|
      Ho visto cose..Ha visto il mercato a piazza Garibaldi? ahhhhhhh quello praticamente uguale a quello del mercatino di Senigallia a Milano?Ha visto i ragazzi vicino al "Pellegrini" che vendono i cd? ahhhhhhhhhh come quei ragazzi che il fine settimana girano insieme a quelli che vendono le rose e ti chiedono se ti possono disturbare aprendo una sacca piena di cd?buhahuahuaha ehm... a volte le pagliuzze sono uguali ai pali... si trovano solo in posti differenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a Napoli
        - Scritto da: AndreaMilano

        - Scritto da: Anonimo

        :|

        Ho visto cose..

        Ha visto il mercato a piazza Garibaldi? ahhhhhhh
        quello praticamente uguale a quello del mercatino
        di Senigallia a Milano?

        Ha visto i ragazzi vicino al "Pellegrini" che
        vendono i cd? ahhhhhhhhhh come quei ragazzi che
        il fine settimana girano insieme a quelli che
        vendono le rose e ti chiedono se ti possono
        disturbare aprendo una sacca piena di cd?

        buhahuahuaha ehm... a volte le pagliuzze sono
        uguali ai pali... si trovano solo in posti
        differenti.Uè furmiga, ho visto tonnellate di immondizia ad ogni angolo della strada e sulla strada, ho visto scippi ai semafori, ho visto donne difendere i propri mariti malavitosi e assaltare per questo le forze dell'ordine, ho visto la municipale senza casco in moto, ho visto intere famiglie in scooter 50 cc, ho letto di guerre tra bande della camorra con parecchi morti, ho visto che non si può indossare il casco integrale perchè quello lo usano solo per le rapine, ho visto allo stadio lanciare secchiate di piscio sui tifosi avversari, ho visto un quartiere in mano ai tossicodipendenti che si bucano, ho visto che nonostante tutto si ostinino a votare sempre la stessa gente alle elezioni, ho visto il degrado diffuso ovunque.Bella città Napoli, davvero.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a Napoli
      - Scritto da: Anonimo
      :|
      Ho visto cose..Anch'io sono stato a Napoli una volta per lavoro, e in quell'occasione:- il tassista che mi ha portato in albergo ha cercato di fregarmi- in albergo alla reception ho notato che il tipo ha infilato la carta di credito di un altro cliente in una macchinetta sotto il banco mentre quello non guardava (e meno male che me ne sono accorto, alla fine io ho pagato in contanti)- al bar davanti all'albergo c'era gente armata, e non erano certo poliziotti- la mattina dopo, il tassista che mi ha portato alla sede dell'azienda ha cercato di fregarmi- il palazzo dove c'era l'ufficio aveva tutti gli impianti fuori norma, e quando dico tutti intendo tutti- tutti i computer dell'azienda erano pieni di software pirata- la sera, il tassista che mi ha riportato in albergo ha cercato di fregarmi (e c'è riuscito)- qualcuno era entrato in camera mia, aveva frugato dappertutto e mi aveva portato via degli effetti personali, e naturalmente nessuno si era accorto di niente- il giorno dopo, pranzo di lavoro al ristorante: quando ho chiesto la ricevuta hanno risposto male, e i miei colleghi erano indecisi se prendermi in giro o portarmi in psichiatria- quando sono andato a prelevare al bancomat (per l'albergo) c'erano diverse persone che guardavano, così ho preferito farmi la coda allo sportello- al momento di pagare l'albergo, hanno cercato di fregarmi, hanno fatto storie perché non volevo usare la carta di credito e non mi hanno dato la ricevuta- la sera, il tassista che mi ha portato all'aeroporto ha cercato di fregarmiOra, non è che io abbia qualcosa contro Napoli, ma, ecco... diciamo che la prossima volta mando qualcun altro.
  • Anonimo scrive:
    Sono stato in vacanza a palermo
    Sono Lombardo questa estate sono stato in vacanza in Sicilia, e mi è capitato di andare a sferracavallo dove ci sono quei ristoranti in cui si mangia pesce fino ad ingozzarsi, alla sera, Sul lungo mare nelle bancarelle tra collanine e magliettec'erano vere e proprie bancarelle( e non erano marocchini) che vendevano dvd cd-audio e videogiochi, con tanto di prezzi. BEN ESPOSTI!!!1 dvd 3 euro - 2 dvd 5 euro1 cd-audio 2 euro - 3cd-audio 5 euroAddirittura ti sbloccavano i cellulari 3 per strada ha! ha! ha! ma questo è un altro discorso.Mi venivano da pensare ai marocchini della mia città che devono mettere la loro mercanzia nei teli per terra e devono correre quando arrivano i vigili urbani e a volte devono pure scappare perdendo tutta la loro bella mercanzia contraffatta!!!!Ovviamente a Palermo di vigili poliziotti finanzieri non se ne sono visti, magari loro stessi sono affezzionati clienti. Ora purtroppo devo fare alcune considerazioni personalilo so mi darete del razzista.1) Perchè nelle forze di sicurezza al Nord ci sono moltissimi TERUN, se loro controllasserò il loro territorio magari ci sarebbe meno mafia e meno problemi. Un poliziotto al nord dovrebbe essere del nord e cosi via.2) E' giusto che l'Italia sia divisa in Nord Centro Sud, ce poco da fare al Sud sono molto piu indietro e quello che ho detto lo dimostra, abbiamo troppe culture duverse in Italia nel bene e nel male, perchè dobbiamo stare tutti uniti ? Ognuno per la sua strada sarebbe perfetto.3) Non sono leghista, la lega no esiste, ooops pardon è stata comprata.4) Lo dico con la massima serenità non ce lo con i terun la mia ragazza è siciliana, una delle poche cose belle che avete in terronia sono le donne oltre ai vostri bei luoghi, peccato che ci sono troppi terun!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a palermo
      - Scritto da: Anonimo
      Sono Lombardo questa estate sono stato in vacanza
      in Sicilia, e mi è capitato di andare a
      sferracavallo dove ci sono quei ristoranti in cui
      si mangia pesce fino ad ingozzarsi, alla sera,
      Sul lungo mare nelle bancarelle tra collanine e
      magliette
      c'erano vere e proprie bancarelle( e non erano
      marocchini) che vendevano dvd cd-audio e
      videogiochi, con tanto di prezzi.
      BEN ESPOSTI!!!

      1 dvd 3 euro - 2 dvd 5 euro
      1 cd-audio 2 euro - 3cd-audio 5 euro

      Addirittura ti sbloccavano i cellulari 3 per
      strada ha! ha! ha! ma questo è un altro discorso.

      Mi venivano da pensare ai marocchini della mia
      città che devono mettere la loro mercanzia nei
      teli per terra e devono correre quando arrivano i
      vigili urbani e a volte devono pure scappare
      perdendo tutta la loro bella mercanzia
      contraffatta!!!!

      Ovviamente a Palermo di vigili poliziotti
      finanzieri non se ne sono visti, magari loro
      stessi sono affezzionati clienti.

      Ora purtroppo devo fare alcune considerazioni
      personali
      lo so mi darete del razzista.

      1) Perchè nelle forze di sicurezza al Nord ci
      sono moltissimi TERUN, se loro controllasserò il
      loro territorio magari ci sarebbe meno mafia e
      meno problemi. Un poliziotto al nord dovrebbe
      essere del nord e cosi via.

      2) E' giusto che l'Italia sia divisa in Nord
      Centro Sud, ce poco da fare al Sud sono molto piu
      indietro e quello che ho detto lo dimostra,
      abbiamo troppe culture duverse in Italia nel bene
      e nel male, perchè dobbiamo stare tutti uniti ?
      Ognuno per la sua strada sarebbe perfetto.

      3) Non sono leghista, la lega no esiste, ooops
      pardon è stata comprata.

      4) Lo dico con la massima serenità non ce lo con
      i terun
      la mia ragazza è siciliana, una delle poche
      cose belle che avete in terronia sono le donne
      oltre ai vostri bei luoghi, peccato che ci sono
      troppi terun!Giuro, sei spassosissimo. Mi sto ammazzando dalle risate. (ROTFL)Perché se non era tuo intento divertirci, allora sei davvero razzista :|
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a palermo
      - Scritto da: Anonimo
      Sono Lombardo questa estate sono stato in vacanza
      in Sicilia, e mi è capitato di andare a
      sferracavallo dove ci sono quei ristoranti in cui
      si mangia pesce fino ad ingozzarsi, alla sera,
      Sul lungo mare nelle bancarelle tra collanine e
      magliette
      c'erano vere e proprie bancarelle( e non erano
      marocchini) che vendevano dvd cd-audio e
      videogiochi, con tanto di prezzi.
      BEN ESPOSTI!!!

      1 dvd 3 euro - 2 dvd 5 euro
      1 cd-audio 2 euro - 3cd-audio 5 euro

      Addirittura ti sbloccavano i cellulari 3 per
      strada ha! ha! ha! ma questo è un altro discorso.

      Mi venivano da pensare ai marocchini della mia
      città che devono mettere la loro mercanzia nei
      teli per terra e devono correre quando arrivano i
      vigili urbani e a volte devono pure scappare
      perdendo tutta la loro bella mercanzia
      contraffatta!!!!

      Ovviamente a Palermo di vigili poliziotti
      finanzieri non se ne sono visti, magari loro
      stessi sono affezzionati clienti.
      A parte che si tratta di situazioni diverse perché in mancanza di UNO STATO che ti dà il lavoro al sud devono arrangiarsi così! Non tutti possono avere i soldi per emigrare al nord e lavorare ed essere sfruttati, umiliati e pagare un p*ttanaio una casa in affitto!!!!Evidentemente vale il detto vivi e lascia vivere!!!!Questo comunque può capitare anche a MILANO!Sarà bello al Nord quando le forze dell'ordine ti fanno una caxxo di multa se parcheggi 2 cm. al di fuori delle strisce!!!!
      Ora purtroppo devo fare alcune considerazioni
      personali
      lo so mi darete del razzista.

      1) Perchè nelle forze di sicurezza al Nord ci
      sono moltissimi TERUN, se loro controllasserò il
      loro territorio magari ci sarebbe meno mafia e
      meno problemi. Un poliziotto al nord dovrebbe
      essere del nord e cosi via.
      E' la LEGGE che è fatta male, perché ti pare che uno che è nato al sud ci goda a lasciare la sua terra, la sua casa, i suoi affetti per andare al nord?????
      2) E' giusto che l'Italia sia divisa in Nord
      Centro Sud, ce poco da fare al Sud sono molto piu
      indietro e quello che ho detto lo dimostra,
      abbiamo troppe culture duverse in Italia nel bene
      e nel male, perchè dobbiamo stare tutti uniti ?
      Ognuno per la sua strada sarebbe perfetto.
      Bravo!!!! Quelli che sono morti per UNIFICARE L'ITALIA SI STANNO RIVOLTANDO NELLA TOMBA!!!!
      3) Non sono leghista, la lega no esiste, ooops
      pardon è stata comprata.
      AZZ!!! E MENO MALE!!!!
      4) Lo dico con la massima serenità non ce lo con
      i terun
      la mia ragazza è siciliana, una delle poche
      cose belle che avete in terronia sono le donne
      oltre ai vostri bei luoghi, peccato che ci sono
      troppi terun!Falle leggere questo intervento e vedrai che ti mollerà con un bel calcio nel qlo!!!! :@ :@ :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a palermo
        A parte che si tratta di situazioni diverse perché in mancanza di UNO STATO che ti dà il lavoro al sud devono arrangiarsi così! Non tutti possono avere i soldi per emigrare al nord e lavorare ed essere sfruttati, umiliati e pagare un p*ttanaio una casa in affitto!!!! -----------------------------------------è si .. proprio ... di finanziarie non ne hanno fatte per i poverini del sud italia ...ma dai .. please ...quando al telegiornale ci sono gli sbirri linciati xè provavano a fermare 1 ke aveva rubato ?ma lol .. mi fermo ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a palermo
      - Scritto da: Anonimo
      Sono Lombardo questa estate sono stato in vacanza
      in Sicilia, e mi è capitato di andare a
      sferracavallo dove ci sono quei ristoranti in cui
      si mangia pesce fino ad ingozzarsi, alla sera,
      Sul lungo mare nelle bancarelle tra collanine e
      magliette
      c'erano vere e proprie bancarelle( e non erano
      marocchini) che vendevano dvd cd-audio e
      videogiochi, con tanto di prezzi.
      BEN ESPOSTI!!!

      1 dvd 3 euro - 2 dvd 5 euro
      1 cd-audio 2 euro - 3cd-audio 5 euro

      Addirittura ti sbloccavano i cellulari 3 per
      strada ha! ha! ha! ma questo è un altro discorso.

      Mi venivano da pensare ai marocchini della mia
      città che devono mettere la loro mercanzia nei
      teli per terra e devono correre quando arrivano i
      vigili urbani e a volte devono pure scappare
      perdendo tutta la loro bella mercanzia
      contraffatta!!!!

      Ovviamente a Palermo di vigili poliziotti
      finanzieri non se ne sono visti, magari loro
      stessi sono affezzionati clienti.

      Ora purtroppo devo fare alcune considerazioni
      personali
      lo so mi darete del razzista.

      1) Perchè nelle forze di sicurezza al Nord ci
      sono moltissimi TERUN, se loro controllasserò il
      loro territorio magari ci sarebbe meno mafia e
      meno problemi. Un poliziotto al nord dovrebbe
      essere del nord e cosi via.

      2) E' giusto che l'Italia sia divisa in Nord
      Centro Sud, ce poco da fare al Sud sono molto piu
      indietro e quello che ho detto lo dimostra,
      abbiamo troppe culture duverse in Italia nel bene
      e nel male, perchè dobbiamo stare tutti uniti ?
      Ognuno per la sua strada sarebbe perfetto.

      3) Non sono leghista, la lega no esiste, ooops
      pardon è stata comprata.

      4) Lo dico con la massima serenità non ce lo con
      i terun
      la mia ragazza è siciliana, una delle poche
      cose belle che avete in terronia sono le donne
      oltre ai vostri bei luoghi, peccato che ci sono
      troppi terun!Non capisco questo tuo affermare che non sei razzista, legato al continuo chiamare i meridionali "terun"?Non, so proprio spiegarmelo.Anch'io ogni tanto, in tono di sfottò chiamo terroni i miei amici catanesi, ma io abito a Messina (che si trova più a nord di Catania), non a Milano.Cortesemente, se puoi, illuminaci.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a palermo

        Non capisco questo tuo affermare che non sei
        razzista, legato al continuo chiamare i
        meridionali "terun"?
        Non, so proprio spiegarmelo.
        Anch'io ogni tanto, in tono di sfottò chiamo
        terroni i miei amici catanesi, ma io abito a
        Messina (che si trova più a nord di Catania), non
        a Milano.
        Cortesemente, se puoi, illuminaci.Si, ti illumino poni attenzione alle mie parole, 1)tu prendi in giro i tuoi amici terroni perchè tu sei piu a nord2)io do del terrone a te perchè sei piu a sud, e fin qui non ci pioveEcco la cosa illuminante:3) Qualcheduno piu a nord di me mi darà del terrone a meDa ciò si deduce che siamo tutti terroni rispetto a qualcun'altro!Quand'è che iniziamo a rimboccarci le maniche sia IO che TE ? Per essere meno terroni .Ciao :)
    • Rododendro scrive:
      Re: Sono stato in vacanza a palermo
      - Scritto da: Anonimo
      [segue rutilante saga delle cazzate di stampo leghista]e' bello dire cose cosi' nascondendosi nell'anonimato.Pagliaccio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a palermo
        - Scritto da: Rododendro

        - Scritto da: Anonimo

        [segue rutilante saga delle cazzate di stampo
        leghista]

        e' bello dire cose cosi' nascondendosi
        nell'anonimato.

        Pagliaccio.

        Sono uno di passaggio , non l'anonimo .Perchè in pubblico che fai 1 rissa .. 2 piedini di cemento e nel tirreno ?Sei joe pesci ? quelli che fanno la voce grossa qua .. dopo dal vivo sono i primi coniglietti ... per lo meno .. io sto zitto ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a palermo
        - Scritto da: Rododendro

        - Scritto da: Anonimo

        [segue rutilante saga delle cazzate di stampo
        leghista]

        e' bello dire cose cosi' nascondendosi
        nell'anonimato.

        Pagliaccio.

        Perdonami ma tu di nome all'anagrafe fai Rododendro?Siete pietosi quando accusate qualcuno di nascondersi dietro l'anonimato e poi vi nascondete dietro un nickname.FUORI NOME E COGNOME, coniglio.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono stato in vacanza a palermo
        bhe se il non anonimato è"Mi chiamo:sono nato il non importaabito aLa mia professione è Non ha importanza"allora la cosa cambia ......prima di dire certe cazzate datti un'inaffiatina, forse dopo la clorofilla gira un pò meglio e riesci a scrivere qualcosa di + sensatoperchè alla fine nessuno ha risposto a tono a questo tread
  • Anonimo scrive:
    Sesterzi al sud
    Ecco come viene impiegata la banda larga al sud, finanziata con i soldi pubblici.Usata per agevolare la pirateria.Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,
      finanziata con i soldi pubblici.
      Usata per agevolare la pirateria.
      Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !E mettiamo in galera Callisto Tanzi e magari anche i magnaccia padani della CrediEuroNord che quella è gente pericolosa sul serioA laura' bestia
      • Anonimo scrive:
        Re: Sesterzi al sud
        Bestia sarai tu !Non sai commentare senza insultare ?Poverta' d'argomenti ?Fa male la verita' eh ..
        • Anonimo scrive:
          Re: Sesterzi al sud
          - Scritto da: Anonimo
          Bestia sarai tu !
          Non sai commentare senza insultare ?
          Poverta' d'argomenti ?
          Fa male la verita' eh ..Infatti Calderoli & co hanno tantissimi argomenti a supporto delle loro tesimuto (troll)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sesterzi al sud
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            Bestia sarai tu !

            Non sai commentare senza insultare ?

            Poverta' d'argomenti ?

            Fa male la verita' eh ..

            Infatti Calderoli & co hanno tantissimi argomenti
            a supporto delle loro tesi

            muto (troll)muto stacci tu trollazzo !non ho mai detto di essere leghista, anzi, sono un democratico.Impara a leggere prima !
      • Anonimo scrive:
        Re: Sesterzi al sud
        veramente infelice ... tutte e 2 -- bestia .. lol ... get a life wanker ..
    • Anonimo scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      No comment !
    • Anonimo scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,
      finanziata con i soldi pubblici.
      Usata per agevolare la pirateria.
      Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !Ue' PERCHE' I PIRATAZZI AL NORD NON CI SONO?????Meno male che il ragazzino denunciato per il DVD di Grillo era GENOVESE!!!!MA VA DA' VIA........
      • Anonimo scrive:
        Re: Sesterzi al sud
        Eh in effetti il ragazzino che vende un dvd liberamente distribuibile e' paragonabile alla sofisticata organizzazione mafiosa che produce e vende dvd pirata !Bel paragone che fai, complimenti !Ma svegliati !
    • AndreaMilano scrive:
      9 --
    • Anonimo scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,
      finanziata con i soldi pubblici.
      Usata per agevolare la pirateria.
      Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,
      finanziata con i soldi pubblici.
      Usata per agevolare la pirateria.
      Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !continua a far dormire quel neurone che circola liberamente nel tuo cranio, quando si sveglia dice troppe cazzate!
      • Anonimo scrive:
        Re: Sesterzi al sud
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,

        finanziata con i soldi pubblici.

        Usata per agevolare la pirateria.

        Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !

        continua a far dormire quel neurone che circola
        liberamente nel tuo cranio, quando si sveglia
        dice troppe cazzate!Overdose di TelePadania? :D .
    • AndreaMilano scrive:
      Re: Sesterzi al sud
      - Scritto da: Anonimo
      Ecco come viene impiegata la banda larga al sud,
      finanziata con i soldi pubblici.
      Usata per agevolare la pirateria.
      Ma cabliamo la Lombardia che e' meglio !Ecco il reale pericolo e, il reale fascino, di Internet. Si può dare voce anche al più insulso becero squinternato.Anche ora sono da X rossa? Una cortese richiesta al moderatore, la moderazione andrebbe fatta rispettando lo stesso filo conduttore no? Non sono stato nè più volgare nè più offensivo di una galassia di altri post. Grazie.
  • Anonimo scrive:
    Italia e Russia

    ...scoperta di due sale di masterizzazione dedite alla riproduzione illegale di una grande quantità di materiali protetti.In Russia i pirati hanno i bunker.. i nostri si accontentano delle sale :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Italia e Russia
      - Scritto da: Anonimo

      ...scoperta di due sale di masterizzazione
      dedite alla riproduzione illegale di una grande
      quantità di materiali protetti.

      In Russia i pirati hanno i bunker.. i nostri si
      accontentano delle sale :DE' tosta ad espugnare un bunker 8) .
  • Anonimo scrive:
    ottimo!
    è quella la pirateria da colpire
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo!
      Sì, comunque si tratta sempre di operazioni che derivano da pressioni da parte delle major, direttamente o tramite l'ambasciata americana.
      • Anonimo scrive:
        Re: ottimo!
        beh, un conto è scaricare una cosa e usarla per sè gratuitamente, ma se uno lucra con il lavoro degli altri è proprio un infame, che merita l'incriminazione.
        • Laus scrive:
          Re: Ben venga
          Benissimo. E' questo il tipo di pirateria che danneggia realmente il mercato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: Laus
            Benissimo. E' questo il tipo di pirateria che
            danneggia realmente il mercato.e perchè mai?se io compro un cd pirata in piazza o me lo scarico dal p2p il risultato è sempre lo stesso ..... una possible copia originale in meno vendutacambia il mezzo ma non la sostanzal'unica differenza è nello scopo di lucro che non è molto compatibile con le leggi in materia ..... infatti loro vanno dentro ..... mentre "noi" continuiamo a scaricare dal p2p
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            Nooo.....
            se io compro un cd pirata in piazza o me lo scarico dal
            p2p il risultato è sempre lo stesso ..... una possible copia
            originale in meno vendutaNo!Se tu acquisti una copia pirata vuol dire che hai valutato importante acquisire quell'opera, e lo dimostra che tu sia disposto a spendere qualcosa per ottenerla.Se invece la scarichi dal p2p questo interesse non è ancora definito, non è detto che sia reale, solo dopo che l'hai scaricata puoi valutare se risponde ai tuoi intendimenti o no e poter procedere, quindi, ad un regolare acquisto ragionato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: Anonimo
            Nooo.....

            se io compro un cd pirata in piazza o me lo
            scarico dal
            p2p il risultato è sempre lo stesso
            ..... una possible copia
            originale in meno
            venduta
            No!
            Se tu acquisti una copia pirata vuol dire che hai
            valutato importante acquisire quell'opera, e lo
            dimostra che tu sia disposto a spendere qualcosa
            per ottenerla.
            Se invece la scarichi dal p2p questo interesse
            non è ancora definito, non è detto che sia reale,
            solo dopo che l'hai scaricata puoi valutare se
            risponde ai tuoi intendimenti o no e poter
            procedere, quindi, ad un regolare acquisto
            ragionato.
            il tuo ragionamento è piuttosto logico ma dimentichi alcuni fattori importanti, scaricare dal p2p non è gratisla stragrande maggioranza di flat home sono utilizzate per il p2p, se il p2p verrà mai bandito di sicuro molti contratti flat verrebbero disattivatidi regola in piazza trovi i dvd non i divx, ed entrambi sappiamo benissimo che il p2p è pieno di divx, anche se i dvd backup non mancano hanno cmq una piccolissima percentuale sul totale dei file disponibilitra l'altro quando scarichi un divx non hai la certezza che sia un dvd-rip, semai è uno screener pietosopoi hai bisogno di un masterizzatore, un pc e in particolar modo le conoscenze necessarie per mettere tutto insieme, e sappiamo benissimo che la stragrande maggioranza delle persone non ha almeno uno di questi fattoriinsomma io non so quanto valga il tuo tempo e quanto tempo libero tu abbia a disposizione ma io non disdegno di comprare dvd già fatti a 5 euro dal negretto sotto casa(che oltretutto è piuttosto simpatico ed ha materiale di otima qualità) nonostante abbia una flat adsl da 6 anninaturalmente non è nemmeno pagaragonabile l'offerta del venditore abusivo rispetto al p2p, infatti loro hanno cmq un target principale che abbraccia le persone "normali", per loro è l'unico metodo per non spendere 30 euro ad ogni dvdquesto è il mio punto di vista, sicuramente opinabile, ma penso che abbia la sua logica
          • fasibia scrive:
            Re: Ben venga

            la stragrande maggioranza di flat home sono
            utilizzate per il p2p, se il p2p verrà mai
            bandito di sicuro molti contratti flat verrebbero
            disattivatiBoh, la maggior parte delle persone che conosco ha una flat e non usa per niente il p2p.A me 'sta storia che le flat si vendono per il p2p mi sa proprio di putt***ta.Facendo due conti, delle persone che conosco con una flat, me ne vengono in mente una decina, vosì, al volo, solo 2 usano il p2p. Entrambi mooolto saltuariamente. Uno dei due è uno studente di 23 anni.L'altro trentenne, e lo fa per trovare roba che neanche pagando riuscirebbe a trovare.Io non tocco p2p da almeno due anni.Eppure quando con la mia compagna ho cambiato casa, ho posto il veto di fronte a tutti i posti non ancora raggiunti dall'ADSL (visto che si parla di bologna, praticamente, paesini sfigati).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: fasibia

            la stragrande maggioranza di flat home sono

            utilizzate per il p2p, se il p2p verrà mai

            bandito di sicuro molti contratti flat
            verrebbero

            disattivati

            Boh, la maggior parte delle persone che conosco
            ha una flat e non usa per niente il p2p.
            A me 'sta storia che le flat si vendono per il
            p2p mi sa proprio di putt***ta.
            Facendo due conti, delle persone che conosco con
            una flat, me ne vengono in mente una decina,
            vosì, al volo, solo 2 usano il p2p. Entrambi
            mooolto saltuariamente. Uno dei due è uno
            studente di 23 anni.
            L'altro trentenne, e lo fa per trovare roba che
            neanche pagando riuscirebbe a trovare.
            Io non tocco p2p da almeno due anni.
            Eppure quando con la mia compagna ho cambiato
            casa, ho posto il veto di fronte a tutti i posti
            non ancora raggiunti dall'ADSL (visto che si
            parla di bologna, praticamente, paesini sfigati).ok ammetto ho esagerato un zinzinino, se lo avessi detto un qualche anno fa era meglio ^^ora i prezzi delle adsl low cost è veramente abbordabilemi concedi almeno gli utenti fastweb home?insomma una 6mbit (ma ci sono anche un sacco di fibre) per un utente home mi sembrano un zinzinino eccesivi ..... vabbè scaricare posta, vabbè videogiocare ..... e a che prezzo
          • fasibia scrive:
            Re: Ben venga

            ok ammetto ho esagerato un zinzinino, se lo
            avessi detto un qualche anno fa era meglio ^^

            ora i prezzi delle adsl low cost è veramente
            abbordabile

            mi concedi almeno gli utenti fastweb home?
            insomma una 6mbit (ma ci sono anche un sacco di
            fibre) per un utente home mi sembrano un
            zinzinino eccesivi ..... vabbè scaricare posta,
            vabbè videogiocare ..... e a che prezzoLo studente in questione ha fastweb :Din effetti, l'ultima volta che ho usato il p2p era proprio con fastweb.Ma te lo tiravano proprio dalle mani!Scaricavi nella rete interna di fastweb a banda piena da altri utenti fastweb. Praticamente vedevo i film in streaming. Le puntate dei simpson, poi: cliccavo sul titolo, poi su altri quattro, aspettavo qualche secondo, cominciavo a vedere il primo SENZA interruzioni. A fine puntata aveva scaricato quello+gli atri.Sinceramente cambiando casa e operatore ho smesso non tanto (o non solo) per la nuova simpatica legge, quanto per la lentezza degli altri sistemi. Con fastweb era download diretto, sembrava di scaricare da un sito.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            Ti quoto su tutto, ma...
            L'altro trentenne, e lo fa per trovare roba che
            neanche pagando riuscirebbe a trovare.
            Io non tocco p2p da almeno due anni.Non è che il p2p sia come essere dediti all'alcol :-)E' un'opportunità in più, è una cosa bella che ti consente di scoprire contenuti dei quali non sapevi neanche l'esistenza, è un sistema comodo per evitare gran parte dei problemi legati ai blocchi imposti dalle vie ufficiali (CD che non si sentono nell'autoradio, giochi che nen ne vogliono sapere di partire, DVD non reperibili in Italia e comunque con il region code non compatibile con il lettore).In breve, meno male che c'è, e anche se lo uso poco credo che le cose andrebbero peggio se non ci fosse (penso ai prezzi dei CD che potrebbero crescere in modo indiscriminato se non ci fosse un'alternativa free)
          • fasibia scrive:
            Re: Ben venga

            Non è che il p2p sia come essere dediti all'alcol
            :-)
            E' un'opportunità in più, è una cosa bella che ti
            consente di scoprire contenuti dei quali non
            sapevi neanche l'esistenza, è un sistema comodo
            per evitare gran parte dei problemi legati ai
            blocchi imposti dalle vie ufficiali (CD che non
            si sentono nell'autoradio, giochi che nen ne
            vogliono sapere di partire, DVD non reperibili in
            Italia e comunque con il region code non
            compatibile con il lettore).

            In breve, meno male che c'è, e anche se lo uso
            poco credo che le cose andrebbero peggio se non
            ci fosse (penso ai prezzi dei CD che potrebbero
            crescere in modo indiscriminato se non ci fosse
            un'alternativa free)Io volevo dire questo. Il motivo per cui non lo uso io lo spiego sopra in un'altra risposta.A me oggi piacerebbe usarlo per scaricare Willy Wonka del 71, mai per quello del 205 (appena visto al cinema: da non perdere, bellissimo).Quanto ai CD il fenomeno p2p ha scatenato una presa di coscienza della gente sull'assurdità dei prezzi.Ed è una cosa buona. Io non scarico musica, ma nemmeno la compro. Almeno mai a prezzo intero. Per me possono fallire tutti. Ci rinuncio proprio. Non scarico così non possono dire che non ho comprato per il p2p. Non ho comprato perché sono dei ladri.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Laus

            Benissimo. E' questo il tipo di pirateria che

            danneggia realmente il mercato.

            e perchè mai?

            se io compro un cd pirata in piazza o me lo
            scarico dal p2p il risultato è sempre lo stesso
            ..... una possible copia originale in meno
            venduta

            cambia il mezzo ma non la sostanza

            l'unica differenza è nello scopo di lucro che non
            è molto compatibile con le leggi in materia .....
            infatti loro vanno dentro ..... mentre "noi"
            continuiamo a scaricare dal p2pLa cosa è TOTALMENTE diversa!!!Se acquisti un cd pirata dai i soldi ai mafiosi che sfruttano i venditori (senegalesi o no) e vai ad arricchire LA MAFIA!Se scarichi un cd NON finanzi la mafia che perciò si impoverisce e NON può sfruttare gente disperata!Un cd scaricato NON vuol dire una possibile copia originale venduta perché con i prezzi che hanno la gente che l'ha scaricata NON l'avrebbe acquistata a quel prezzo! Questo dimostra comunque che la gente è disposta a spendere.... ma poco, cioè max 5 ? che è il prezzo pagato ai PIRATI!Se le major mettessero QUEI PREZZI toglierebbero soldi ai mafiosi sfruttatori e ci guadagnerebbero in termini economici e di immagine!MA SONO OTTUSI!!! Ed allora la mafia pascola!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga

            La cosa è TOTALMENTE diversa!!!

            Se acquisti un cd pirata dai i soldi ai mafiosi
            che sfruttano i venditori (senegalesi o no) e vai
            ad arricchire LA MAFIA!non mi pare che l'accusa sia associazione a deliquere di stampo mafioso ... poi potrei sbagliarmidare della mafiosa a priori ad una attività illegale è molto cinico direi
            Se scarichi un cd NON finanzi la mafia che perciò
            si impoverisce bhe scusa, ma se non finanzi una entità, di sicuro non si impoverisce, semai non si arrichisce
            e NON può sfruttare gente
            disperata!a questa ti rispondo come fece il mio capitano quando ero di leva nei carambaparole testuali "Pensi sia difficile dare un duro colpo al contrabbando di sigarette o alle altre attività illegali delle organizzazioni criminali al sud? Assolutamente no. Ma chi dà poi da mangiare a tutte le persone che traggono beneficio economico da queste attività illegali?"io sono rimasto basito a sentire queste parole, ma nel loro cinismo hanno purtroppo un senso
            Un cd scaricato NON vuol dire una possibile copia
            originale venduta perché con i prezzi che hanno
            la gente che l'ha scaricata NON l'avrebbe
            acquistata a quel prezzo! Questo dimostra
            comunque che la gente è disposta a spendere....
            ma poco, cioè max 5 ? che è il prezzo pagato ai
            PIRATI!perchè dvd/pc/linea adsl sono gratis?e il tempo per fare tutto questo è gratis?
            Se le major mettessero QUEI PREZZI toglierebbero
            soldi ai mafiosi sfruttatori e ci guadagnerebbero
            in termini economici e di immagine!
            MA SONO OTTUSI!!! Ed allora la mafia pascola!su questo nessuno potrebbe dire il contrario
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: Anonimo


            La cosa è TOTALMENTE diversa!!!



            Se acquisti un cd pirata dai i soldi ai mafiosi

            che sfruttano i venditori (senegalesi o no) e
            vai

            ad arricchire LA MAFIA!

            non mi pare che l'accusa sia associazione a
            deliquere di stampo mafioso ... poi potrei
            sbagliarmi

            dare della mafiosa a priori ad una attività
            illegale è molto cinico direi
            C'è sempre dietro la MAFIA!!!!

            Se scarichi un cd NON finanzi la mafia che
            perciò

            si impoverisce

            bhe scusa, ma se non finanzi una entità, di
            sicuro non si impoverisce, semai non si
            arrichisce
            Si impoverisce perché comunque ha solo uscite e 0 entrate!!!!

            e NON può sfruttare gente

            disperata!

            a questa ti rispondo come fece il mio capitano
            quando ero di leva nei caramba

            parole testuali "Pensi sia difficile dare un duro
            colpo al contrabbando di sigarette o alle altre
            attività illegali delle organizzazioni criminali
            al sud? Assolutamente no. Ma chi dà poi da
            mangiare a tutte le persone che traggono
            beneficio economico da queste attività illegali?"

            io sono rimasto basito a sentire queste parole,
            ma nel loro cinismo hanno purtroppo un senso
            Certo, se si continuano a BUTTARE SOLDI NEL DTT E P*TTANATE VARIE il sud non si reggerà mai su un'economia LEGALE!!!!

            Un cd scaricato NON vuol dire una possibile
            copia

            originale venduta perché con i prezzi che hanno

            la gente che l'ha scaricata NON l'avrebbe

            acquistata a quel prezzo! Questo dimostra

            comunque che la gente è disposta a spendere....

            ma poco, cioè max 5 ? che è il prezzo pagato ai

            PIRATI!

            perchè dvd/pc/linea adsl sono gratis?
            e il tempo per fare tutto questo è gratis?
            L'ADSL ed il pc non si usano SOLO per quello e se i prezzi fossero pari a quelli dei pirati LA GENTE non PERDEREBBE TEMPO E SOLDI a scaricare!!!!

            Se le major mettessero QUEI PREZZI toglierebbero

            soldi ai mafiosi sfruttatori e ci
            guadagnerebbero

            in termini economici e di immagine!

            MA SONO OTTUSI!!! Ed allora la mafia pascola!

            su questo nessuno potrebbe dire il contrarioE lo stesso discorso potrebbe valere per le SIGARETTE!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ben venga
            - Scritto da: Anonimo

            se io compro un cd pirata in piazza o me lo
            scarico dal p2p il risultato è sempre lo stesso
            ..... una possible copia originale in meno
            vendutaCon la trascurabile differenza che se te lo scarichi, ti becchi 4 anni di galera.Se lo compri dal marok, al massimo ti fanno una multa.
    • Anonimo scrive:
      Re: ottimo!
      Possibile che nessuno capisca che è grazie a gente come quella che si trova di tutto e di più sui circuiti p2p?Che credete che immetta divx mp3 e simili appena usciti, nel giro della pirateria?E' ovvio, sono quelli che ci fanno i soldi sopra......Quindi è anche grazie a loro che noi abbiamo la possibilità di trovare praticamente tutto sul p2p.E' giusto?
      • Anonimo scrive:
        Re: ottimo!
        - Scritto da: Anonimo
        Possibile che nessuno capisca che è grazie a
        gente come quella che si trova di tutto e di più
        sui circuiti p2p?due articoli più in alto hai la risposta alla tua domanda .....
        Che credete che immetta divx mp3 e simili appena
        usciti, nel giro della pirateria?
        E' ovvio, sono quelli che ci fanno i soldi
        sopra......cioè tu vuoi dire che io ho un prodotto xyz e che per guadagnarci lo metto sulle reti p2p?sei un genio in Economia e Marketing ..... sarebbe come se google rendesse disponibile gratuitamente il proprio motore che indicizza le pagine web per guadagnarci .........
        Quindi è anche grazie a loro che noi abbiamo la
        possibilità di trovare praticamente tutto sul
        p2p.
        E' giusto?assolutamente no
        • Anonimo scrive:
          Re: ottimo!
          Ti sbagli anche secondo me.Possiamo anche discutere sulla legittimità morale (non legale) di scaricare dalla rete, ma non sul fatto di scaricare (vedi: ottenere gratis o quasi) e poi vendere ciò che si è scaricato ... E qui il danno: ok ancora che le major non si intaschino tutti i quattrini delle opere (spesso di scarsa qualità) che intendono vendere a prezzi impensabili, ma non trovo giusto che chi sostiene questa filosofia poi si metta lui stesso a lucrarci sopra. E, imho, sono le persone che ci lucrano sopra a creare la maggior parte della attenzione delle major e delle forze dell'ordine, sia perchè il materiale scaricato è poi messo in bella mostra, sotto gli occhi di tutti, in mercati, metropolitane e vie cittadine, sia perchè tanto le quantità di materiale scaricato che il numero di cd / dvd poi messi in vendita sono ingenti ed eterogenee.Pensateci.
          • Anonimo scrive:
            Re: ottimo!
            - Scritto da: Anonimo
            Ti sbagli anche secondo me.

            Possiamo anche discutere sulla legittimità morale
            (non legale) di scaricare dalla rete, ma non sul
            fatto di scaricare (vedi: ottenere gratis o
            quasi) e poi vendere ciò che si è scaricato ... perfettamente d'accordo, ma stiamo parlando di danni arrecati al mercato, non ti etica
            E qui il danno: ok ancora che le major non si
            intaschino tutti i quattrini delle opere (spesso
            di scarsa qualità) che intendono vendere a prezzi
            impensabili, ma non trovo giusto che chi sostiene
            questa filosofia poi si metta lui stesso a
            lucrarci sopra. il discorso è molto + complessoma si potrebbe riassumere in poche parolechi si mette a produrre in serie dvd pirata lo fa per soldi, chi produce il dvd originale lo fa per soldie sappiamo benissimo entrambi che dove ci sono soldi le uniche filosofie applicate sono sempre e solamente quelle di far + soldinaturalmente, come dici tu, la presenza di copie d'autore(che sia una opera digitale o un bene materiale cosidetto di marca) è dovuta alla forbice di costo al pubblico tra il prodotto originale e quello copiato(di regola di qualità peggiore)
            E, imho, sono le persone che ci lucrano sopra a
            creare la maggior parte della attenzione delle
            major e delle forze dell'ordine, sia perchè il
            materiale scaricato è poi messo in bella mostra,
            sotto gli occhi di tutti, in mercati,
            metropolitane e vie cittadine, sia perchè tanto
            le quantità di materiale scaricato che il numero
            di cd / dvd poi messi in vendita sono ingenti ed
            eterogenee.è abbastanza scontato che se qualcuno lucra su un bene altrui copiato attirerà le attenzioni di chi trae profitto dall'originalema è anche vero che chi scarica dal p2p file protetti dal diritto d'autore diventa + "ricco", non in soldi, ma hai cmq un bene in + rispetto a prima che senza la possibilità di copiarlo avresti pagato 30 euro in negozio o noleggiato per qualche euro o non l'avresti mai ascoltato/visto
            Pensateci.
      • Anonimo scrive:
        Re: ottimo!
        Ma scusa, stai scherzando?In pratica stai dicendo che é grazie alla pirateria da bancarella che si trova così tanta roba in rete?Al limite potrebbe essere il contrario, anche se le bancarelle si svuotassero troveresti comunque di tutto in rete, messo a disposizione senza fini di lucro (anzi, con perdita di tempo e denaro...altro che profitto) da persone volenterose (mica facile montare e sincronizzare l'audio italiano su un film in lingua originale, scannerizzare e tradurre un fumetto o un libro).Ma scusa, la persona che non ha testa di perdere tempo per scaricare e masterizzare ha poi tempo e testa di rippare e condividere? Può anche darsi, ma sono una minoranza, il 99% dei clienti delle bancarelle non ragiona così.Se poi tu hai in mente le prime visioni...quelle sono l'unica cosa che disapprovo del p2p, ma scusa, se le Major ti hanno fatto un lavaggio del cervello così totale che devi a tutti i costi vedere quel film subito costi quel che costi...allora puoi benissimo spenderti i soldi e andare al cinema, alla faccia delle bancarelle.
        • Anonimo scrive:
          Re: ottimo!

          Se poi tu hai in mente le prime visioni...quelle
          sono l'unica cosa che disapprovo del p2p, ma
          scusa, se le Major ti hanno fatto un lavaggio del
          cervello così totale che devi a tutti i costi
          vedere quel film subito costi quel che
          costi...allora puoi benissimo spenderti i soldi e
          andare al cinema, alla faccia delle bancarelle.Se hai bisogno della loro c*cca allora fanno solo che bene a romperti il c*lo.
    • TheMad77 scrive:
      Re: ottimo!
      Ecco.E' questa la vera pirateria.Pensate a questi veri delinquenti invece di cercare nelle case alla ricerca di quale ISO e MP3
Chiudi i commenti