Non è Ultra ATA, non è SATA, è CE-ATA

Questo il nome di una nuova interfaccia per mini hard disk a cui stanno lavorando Intel e Hitachi. CE-ATA sarà sostanzialmente una versione di Serial ATA pensata appositamente per i piccoli dispositivi, come PDA e cellulari


San Francisco (USA) – Nel futuro degli hard disk in miniatura sembra esserci CE-ATA (Consumer Electronics-Advanced Technology Attachment), un’interfaccia seriale a cui stanno lavorando colossi come Intel, Hitachi Global Storage, Seagate e Toshiba con l’obiettivo di tagliare i consumi e ridurre il costo e la dimensione dei connettori.

CE-ATA non promette significativi incrementi di velocità, in compenso viene descritta dai suoi promotori come la tecnologia che, nel prossimo futuro, potrebbe avere un ruolo determinante nello spingere gli hard disk come alternativa alle memorie flash su di un crescente numero di dispositivi consumer.

Rispetto alle attuali interfacce, come la ZIF (Zero Insertion Force), utilizzate sui dispositivi consumer (player MP3, PDA, cellulari, ecc.), Intel ha spiegato che le interfacce CE-ATA saranno più economiche da produrre e avranno un numero di PIN inferiore. Come Serial ATA, anche CE-ATA si baserà su una tecnologia di trasmissione dei dati seriale che, oltre a fornire un più ampio margine di miglioramento delle prestazioni, consente l’uso di cavi di connessione molto compatti.

La specifica CE-ATA, al momento ancora da definire, dovrebbe essere ultimata per il giugno del 2005.

Il gruppo di aziende che appoggia CE-ATA ha detto che diversi grandi produttori di telefoni cellulari hanno già espresso il proprio interesse nei confronti nel nuovo standard: i nomi di tali società non sono però stati divulgati. Proprio pochi giorni fa Samsung ha svelato quello che ha definito il primo telefono cellulare al mondo ad integrare un hard disk .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    funziona :)
    appena testato e funzionante!! grazie 1000 p.i. ottima segnalazione, miglioramenti incredibili dalla prima (schifosissima) beta rilasciata per pcc ^_^
  • Anonimo scrive:
    Skype e Adsl
    Ciao a tutti,ho una domanda. Da PDA 8ho un HP 1940) posso utilizzare le funzionalità "voce" di skype se mi connetto via bluetooth al PC (con ActiveSync) e sfruttando la connessione ASDL?Grazie anticipatamente.
    • Anonimo scrive:
      Re: Skype e Adsl
      - Scritto da: Anonimo
      Ciao a tutti,
      ho una domanda. Da PDA 8ho un HP 1940) posso
      utilizzare le funzionalità "voce" di
      skype se mi connetto via bluetooth al PC
      (con ActiveSync) e sfruttando la connessione
      ASDL?
      Grazie anticipatamente.Se ce li hai fai la prova ;)Altrimenti, se come me pensi di prendere un 1940, puoi solo ragionare: non è questione di banda, ma di potenza di cpu (deve comprimere i dati e crittarli in real-time)Crittare un messaggio è una cosa, una chiamata è un'altra :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Skype e Adsl

        Altrimenti, se come me pensi di prendere un
        1940, puoi solo ragionare: non è
        questione di banda, ma di potenza di cpu
        (deve comprimere i dati e crittarli in
        real-time)
        Crittare un messaggio è una cosa,
        una chiamata è un'altra :)Io ho un HP 1940...Pensi che ce la fa a utilizzare la funzione voce?
        • Anonimo scrive:
          Re: Skype e Adsl
          - Scritto da: Anonimo
          Io ho un HP 1940...Pensi che ce la fa a
          utilizzare la funzione voce?Io ho pure quello il 1945 (e' lo stesso). Scatta un po' la voce ma e' usabile. Via Bluetooth e' meglio usare un access point in rete lan e quindi uscire da li col router. Io ho un Siemens BT Access Point costato 28 euro su ebay (compresa spedizione).
  • Anonimo scrive:
    Italiani
    Prendo spunto dall'articolo su skype per fare una riflessione OT...Perchè in Italia, noi italiani, non siamo ancora riusciti a creare un progetto innovativo da esportare in tutto il mondo???Perchè i fondatori di skype, due ragazzi laureati, giovani, brillanti, come ce ne sono tanti da noi, non sono italiani???Perchè i fondatori di Mandrake, giovani neo laureati, sono Francesi???Perchè la Suse è tedesca???Perchè i migliori progetti opensource non sono partiti da menti italiane???Perchè non se damo una svegliata???Perchè le facoltà di Economia e Commercio, Scenze della comunicazione, Scenze Politiche...sono sature di studenti e Scenza dei materiali o Biotecnologie ci sono 10 persone???
    • Anonimo scrive:
      Re: Italiani
      - Scritto da: Anonimo
      Prendo spunto dall'articolo su skype per
      fare una riflessione OT...
      Perchè in Italia, noi italiani, non
      siamo ancora riusciti a creare un progetto
      innovativo da esportare in tutto il mondo???

      Perchè i fondatori di skype, due
      ragazzi laureati, giovani, brillanti, come
      ce ne sono tanti da noi, non sono
      italiani???

      Perchè i fondatori di Mandrake,
      giovani neo laureati, sono Francesi???

      Perchè la Suse è tedesca???

      Perchè i migliori progetti opensource
      non sono partiti da menti italiane???Per lo stesso motivo per il quale Fermi andò in America.
      Perchè le facoltà di Economia
      e Commercio, Scenze della comunicazione,
      Scenze Politiche...sono sature di studenti e
      Scenza dei materiali o Biotecnologie ci sono
      10 persone???Perchè in Italia non c'è futuro. Alcuno.Ti laurei e PARTI.Hai voglia di cambiar paese? Laureati in Fisica delle particelle. Mandami però una cartolina dalla Svizzera o dal Michigan.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Italiani
      e' vero, e mi fai riflettere su altre cose che ancora attendono una risposta nella mia mente...perche il procsiutto crudo costa di piu di quello cotto?...i kamikaze usavano il casco?...ma sopratutto, i pigmei, giocano a basket?Scherzi a parte :), anch'io penso che in Italia si stia rimanendo un po' indietro, la gente e' troppo paranoica per volere le novita', e vede solo le minacce. Soffre della sintrome di NIMY (Not In My Yard!)per cavi della luce, antenne dei cellulari, discariche, autostrade, licenziamenti in massa in aziende statali decotte, centali elettriche, strade, ferrovie, aeroporti e la lista potrebbe continuare...Abbiamo aziende poco innovative e spesso ladre, sistema distributivo costoso perche i sindaci nn fanno costruire i supermercati...tutte le ns. leggi sono impostate alla massima prudenza, noncuranti se siano rispettabili o no, e a quali costi...Io stavo soffocando.E ho cambiato paese.
    • Anonimo scrive:
      Re: Italiani
      - Scritto da: Anonimo
      Prendo spunto dall'articolo su skype per
      fare una riflessione OT...
      Perchè in Italia, noi italiani, non
      siamo ancora riusciti a creare un progetto
      innovativo da esportare in tutto il mondo???

      Perchè i fondatori di skype, due
      ragazzi laureati, giovani, brillanti, come
      ce ne sono tanti da noi, non sono
      italiani???Credi veramente che questi 2 personaggi siano coloro che hanno inventato il voIP? O che facciano il prodotto migliore sulla piazza? Prodotti italiani come netphone di tiscali o abbeyphone di abbeynet sono di gran lunga superiori e offrono già una serie di caratteristiche vantaggiose che skype ancora non si sogna.Questione esclusivamente di marketing... credi che la microsoft di Bill Gates sia quella che ha inventato il browser e Internet Explorer? Eppure oggi chi si sognerebbe di non usarlo con Windows?Marketing, si tratta solo di marketing fatto bene, non certo di intelligenze superiori... grazie anche a questo sito italiano...

      Perchè i migliori progetti opensource
      non sono partiti da menti italiane???

      Perchè non se damo una svegliata???
      Perchè in Italia l'opensource non viene supportato da quasi nessuno, non fa "business" come certi manager ignoranti dicono...
      Perchè le facoltà di Economia
      e Commercio, Scenze della comunicazione,
      Scenze Politiche...sono sature di studenti e
      Scenza dei materiali o Biotecnologie ci sono
      10 persone???Perchè non si ha voglia di studiare in un paese che dopo più di 20 anni di studio non ti garantisce il lavoro per la quali hai studiato, anzi non ti garantisce alcun lavoro!Allora meglio prendere facoltà poco impegnative, oppure impegnative ma il più generiche possibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Italiani


        Perchè in Italia, noi italiani,
        non

        siamo ancora riusciti a creare un
        progetto

        innovativo da esportare in tutto il
        mondo???
        Credi veramente che questi 2 personaggi
        siano coloro che hanno inventato il voIP? O
        che facciano il prodotto migliore sulla
        piazza? Non credo che chi ha scritto intendesse quello...Prodotti italiani come netphone di
        tiscali o abbeyphone di abbeynet sono di
        gran lunga superiori e offrono già
        una serie di caratteristiche vantaggiose che
        skype ancora non si sogna.Scusa ma hai mai provato ad usarli?! Io si e l'interfaccia (in senso lato) con l'utente fa schifo. Per un prodotto destinato ad un utenza il piu vasta possibile (utonti?) e' un difetto non da poco, direi... non per niente il motto di Skipe e' "la telefonia IP che, semplicemente, funziona".
        Questione esclusivamente di marketing... Questa e' buona. Vorrei capire cosa sia per te il marketing. Se lo accumuni alla parola pubblicita sei fuori strada. Certo non sei il solo. Ci sono anche, piu o meno, una cinquantina di milioni di Italiani che la pensano cosi... Ed infatti si vede dove sta andando il nostro paese, di "disprezzatori del Marketing". Il marketing e' soddisfare il mercato con profitto. Nient'altro. Cioe, primo: capire cosa vuole il mercato, secondo: offrirgielo. Troppo semplice? E allora perche non lo fa nessuno (tranne 2 o 3 aziende multimiliardarie) in Italia?Come credi che Dell sia diventato leader mondiale dei computer in 20 anni partendo con 1000 $?. O il tuo odiato Bill Gates l'uomo piu ricco del mondo? Faceva il monopolista anche quando era un nerd con una start up da 100 $?
        credi che la microsoft di Bill Gates si
        quella che ha inventato il browser e
        Internet Explorer? Eppure oggi chi si
        sognerebbe di non usarlo con Windows?
        Marketing, si tratta solo di marketing fatto
        bene, non certo di intelligenze superiori...Nessuno ha mai detto il contrario! Forse, pero, ci vuole piu intelligenza nel fare dello speregevole marketing fatto bene che nell'ingegnarizzare il prodotto migliore.

        Perchè i migliori progetti
        opensource

        non sono partiti da menti italiane???Io credo sia un fatto di educazione civica: nei paesi del nord europa il fare qualcosa per la comunita e' visto non esclusivamente come un "dare", ma come un ringraziamento per cio che si ha gia, nella speranza di migliorare le cose per tutti. Qui in Italia, paese dei dialer, a questa cultura e' sostituita dal prendi i soldi e scappa!, e se e' roba della collettivita, tanto meglio, cosi non si ruba a nessuno.
        • Anonimo scrive:
          Re: Italiani
          - Scritto da: brunposta
          Scusa ma hai mai provato ad usarli?! Io si e
          l'interfaccia (in senso lato) con l'utente
          fa schifo. Per un prodotto destinato ad un
          utenza il piu vasta possibile (utonti?) e'
          un difetto non da poco, direi... Ho provato ad usarli tutti e skype non è certo meglio degli altri. Parere personale ovviamente.
          Questa e' buona. Vorrei capire cosa sia per
          te il marketing. Se lo accumuni alla parola
          pubblicita sei fuori strada. Certo non sei
          il solo. Ci sono anche, piu o meno, una
          cinquantina di milioni di Italiani che la
          pensano cosi... Ed infatti si vede dove sta
          andando il nostro paese, di "disprezzatori
          del Marketing".Non l'ho mai disprezzato, dal post originale sembrava quasi che gli altri (non italiani), facessero sempre i prodotti migliori, invece non è così, a volte fanno solo marketing migliore...
          Il marketing e' soddisfare
          il mercato con profitto. Nient'altro. Cioe,
          primo: capire cosa vuole il mercato,
          secondo: offrirgielo. Troppo semplice? E
          allora perche non lo fa nessuno (tranne 2 o
          3 aziende multimiliardarie) in Italia?Perchè hanno più risorse per avere più visibilità rispetto ad altre più piccole. E' vero che il marketing è teso a capire cosa vuole il mercato e come offriglielo, ma in caso di competizione tra diverse aziende nella stessa area di mercato, vince quasi sempre quella che ha più mezzi per farsi pubblicità e che ha più quattrini.
          Come credi che Dell sia diventato leader
          mondiale dei computer in 20 anni partendo
          con 1000 $?. O il tuo odiato Bill Gates
          l'uomo piu ricco del mondo? Faceva il
          monopolista anche quando era un nerd con una
          start up da 100 $?Appunto faceva il monopolista hai detto bene. Tra l'altro perchè continui ad affibbiarmi simpatie e odi che non ho?
          Nessuno ha mai detto il contrario! Forse,
          pero, ci vuole piu intelligenza nel fare
          dello speregevole marketing fatto bene che
          nell'ingegnarizzare il prodotto migliore.
          Infatti, ma non ho mai detto che il marketing fosse spregevole.:D
          • uomo scrive:
            Re: Italiani
            Funzionano bene anche soto rete "NATata" ?Sono multi piattaforma ?semplici domande alle quali la risposta *penso* sia NO !
    • Anonimo scrive:
      Re: Italiani
      In Italia la ricerca non esiste, esportiamo cervelli come le mele :D
  • Anonimo scrive:
    Domanda spyware
    Ma Skype contiene spyware o meno? Visto che - se ho capito bene - è prodotto dagli stessi di kazaa, e visto che kazaa è uno spyware con dentro del filesharing.. skype come si comporta sotto questo punto di vista?
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda spyware
      - Scritto da: Anonimo
      Ma Skype contiene spyware o meno?Assolutamente no.
    • pheudo scrive:
      Re: Domanda spyware
      Se fossi stato al sito di skype avresti visto una gif rossa formato casa con scritto: "NO spyware, adware"... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda spyware
        Si che l'ho visto.Anche se vado sul sito di MS mi dicono che xp è il migliore sistema op. del mondo...Però quando ho provato ad installarlo si ribellava perchè c'è installato un programma di debugging.La mia domanda è stata allora: perchè si ribella? Spyware?Del resto... a parte skype stesso, chi mi garantisce che quello è davvero free?
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda spyware
        ..E se avessi guardato il codice sorgente avresti letto:if (!spyWareInstalled) { int entries; SpyWareDetails arSpywareList[]; DownloadNewestSpywareList(&arSpywareList, &entries); if ERROR(ProcessList(arSpywareList, entries)) { CrashSystem(); } else { StartSpyWares(); StartKazaaP2PSubSystem(); SendEmailToRIAA(); }}...Ma se ci fosse dello spyware...te lo verrebero a dire???
  • Anonimo scrive:
    appunto, 400Mhz
    e che palle!!!il mio pda viaggia a 233Mhz, funziona di tutto, ma skype, programma che apprezzo e uso parecchio, me lo sogno!
    • Anonimo scrive:
      Re: appunto, 400Mhz
      Funziona bene anche su un 233, vai tranquillo!!! ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: appunto, 400Mhz
      - Scritto da: Anonimo
      e che palle!!!
      il mio pda viaggia a 233Mhz, funziona di
      tutto, ma skype, programma che apprezzo e
      uso parecchio, me lo sogno!Io ho il chip Samsung S3C (Arm ottimizzato) sull'ipaq 1945, anche se va a "solo" 266Mhz ha prestazioni e consumi migliori dell'X-Scale a 300Mhz per molte applicazioni.E Skype funziona bene. C'e' qualche lieve scatto nella voce ogni tanto, ma non da fastisio. L'ho provato anche sull'altro mio PDA l'ipaq 2210 che ha l'X-Scale a 400Mhz e non ci sono quegli scatti durante la decompressione, ma sul 266Mhz e' comunque usabilissimo sta tranquillo.
Chiudi i commenti