Nota/ PI Lavoro, nuovo aggiornamento

Cambiano alcuni dei servizi e se ne aggiungono di nuovi. Una evoluzione richiesta dalle centinaia di professionisti ICT e imprese che stanno usando la nuova piattaforma

Roma – Sono moltissimi i suggerimenti arrivati nelle prime settimane del lancio di PI Lavoro , il servizio di Punto Informatico che vuole porsi come uno strumento di nuova concezione per l’incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro nell’ICT italiano, suggerimenti che si sono tradotti in una prima serie di evoluzioni.

Anzitutto è stato rimodellato il servizio 1SHOT: il valore delle singole offerte di coloro che vi partecipano rimane visibile esclusivamente a chi ha pubblicato l’annuncio. In questo modo si eviterà che possa verificarsi una corsa al ribasso , che rischia di sminuire lavoro e competenze. L’obiettivo di PI Lavoro, infatti, è prima di tutto quello di valorizzare chi offre le proprie competenze, affinché alle imprese si propongano solo professionisti e personale davvero interessato alle loro proposte, e che questi ultimi trovino nelle imprese un’opportunità di crescita.

Chi sta utilizzando 1SHOT avrà colto che non solo è ora possibile inserire annunci per richiedere un solo intervento da parte di un professionista ma che le aziende possono anche promuovere direttamente la disponibilità a selezionare personale a contratto .

In più, attraverso i servizi email personalizzati, tutti gli annunci godono della visibilità presso i curriculum inseriti in PI Lavoro: questo significa che ogni nuovo annuncio inserito da una impresa sarà immediatamente segnalato a tutte quelle professionalità potenzialmente interessate a rispondere.

Sono ormai 900 i curriculum vitae inseriti, vale a dire che sono 900 i professionisti e i free lance dell’ICT che hanno scelto PI Lavoro. Nel momento in cui scriviamo sono più di 30 i curriculum contattati da aziende in cerca di consulenti, sviluppatori, manager, editor e via dicendo.
Questi dati naturalmente spingono a raffinare ulteriormente i servizi. Un processo che continuerà grazie alle segnalazioni, da inviare come sempre a pi@deandreis.it.

Punto Informatico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Annonimo scrive:
    chiarimento

    Si tratterà si un sistema da oltre 20mila core che sarà utilizzato
    ...appositamente modificato da SGI per gestire i 1.204 processori Xeon di cui è formato.cioè non ho capito... ci saranno degli xeon da 20 core o mi manca un passaggio?grazie!
    • Francesco P. scrive:
      Re: chiarimento
      - Scritto da: Annonimo
      cioè non ho capito... ci saranno degli xeon da 20
      core o mi manca un
      passaggio?

      grazie!Credo che sia imprecisa la frase: la modifica al kernel linux dovrebbe riguardare il supporto SMP a 1024 core (nel kernel uffciale, attualmente il massimo numero di core supportati è 512). Quindi, molto probabilmente avremo un nodo del cluster con un numero di processori pari a (1024 / # core delle singole cpu). Il supercomputer finale è un cluster formato da 20480 / 1024 = 20 nodi. 20480 è ovviamente la potenza di due che più si avvicina a 20000 :D
  • erpirata scrive:
    Ma che ci fanno ?
    Come da titolo...
    • kattle87 scrive:
      Re: Ma che ci fanno ?
      beh, ci risolvono sistemi di equazioni differenziali che uno non potrebbe neanche tenere in mente vista la dimensione ;)Scherzi a parte, le simulazioni dei viaggi e delle rotte spaziali oggi sono richieste essere molto precise...
    • Jo Pa scrive:
      Re: Ma che ci fanno ?
      Considera che lo spazio intorno alla Terra risulta "intasato" da una miriade di satelliti e "spazzatura" tecnologica , e quindi serve un'accurata conoscenza delle traiettorie di tutti questi corpi , che solo un'enorme potenza di calcolo può gesitre , per rendere sicuro un nuovo lancio .
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Ma che ci fanno ?
      contenuto non disponibile
    • r1348 scrive:
      Re: Ma che ci fanno ?
      Ci giocano a Crysis con tutto a very high :P
    • occasionale scrive:
      Re: Ma che ci fanno ?
      provano ad installare l'alpha di Windows 7...(rotfl)- Scritto da: erpirata
      Come da titolo...
  • Lynos Torovoltos scrive:
    PetaFLOPS.
    Ballmer, acchiappali al volo e dipingili di verde! :p
    • killbill scrive:
      Re: PetaFLOPS.
      - Scritto da: Lynos Torovoltos
      Ballmer, acchiappali al volo e dipingili di
      verde!
      :pBallmer...http://i17.photobucket.com/albums/b84/fotosparse/yfranken233.jpg
Chiudi i commenti