NSA colpita al portafoglio

L'agenzia non riceverà i fondi pubblici se chiederà alle aziende di aprire delle backdoor per le sue intercettazioni. Un metodo per tentare di arginare l'invadenza dell'intelligence

Roma – La Camera dei rappresentanti del Parlamento degli Stati Uniti ha ridotto i fondi dell’agenzia di sicurezza National Security Agency (NSA), sottoponendoli a condizioni che potrebbero riuscire ad imporre specifici paletti alla sua azione. La misura è stata adottata con 293 voti contro 123 a favore dell’emendamento Massie-Lofgren alla legge di finanziamento del Dipartimento della Difesa .

Tramite di esso , in particolare, vengono bloccati i finanziamenti a favore di tutte quelle agenzie che cercano “di ordinare o richiedere ad una persona o un’azienda di modificare il proprio prodotto o servizio per facilitare la sorveglianza elettronica”. Andando a colpire l’NSA al portafoglio , insomma, l’emendamento disinnesca quanto previsto dalla disposizione 702 del Foreign Intelligence Surveillance Act che permette all’NSA di analizzare i dati raccolti dalle intercettazioni illegali ai danni dei cittadini statunitensi e di chiedere ai produttori hardware e software di costruire backdoor che permettano il suo accesso.

La Rappresentante Zoe Lofgren ha sottolineato con orgoglio come si tratti di un passo importante per difendere i propri cittadini e la Costituzione dalla sorveglianza governativa senza mandato.

D’altronde continuano a piovere polemiche sull’NSA, frutto di nuove indiscrezioni ottenute e divulgate dall’ex-analista Edward Snowden: la rivista tedesca Der Spiegel ha spiegato ora come le spie a stelle e strisce cercassero di insabbiare e nascondere le prove relative ad un loro punto di accesso o operazione di spionaggio e come fossero particolarmente attive in Germania rispetto al resto d’Europa.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • pierobore scrive:
    Bad Day for Bad Patents
    Ma non è possibile intervenire senza fare i "tifosi" dell'una o dell'altra parte. L'unica che dica qualcosa di interessante sugli "psuedobrevetti" è l'Electronic Frontier Foundation (Bad Day for Bad Patents: Supreme Court Unanimously Strikes Down Abstract Software Patent)
  • Enjoy with Us scrive:
    Corte USA e sentenze...
    ... ma guarda un pò mai che diano torto ad una azienda americana vero?Ad avere torto guarda caso sono sempre le aziende extra Usa, scommetto che se quei brevetti era della apple allora erano sacrosanti!Che schifo!
    • ruppolo scrive:
      Re: Corte USA e sentenze...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... ma guarda un pò mai che diano torto ad una
      azienda americana
      vero?
      Ad avere torto guarda caso sono sempre le aziende
      extra Usa, scommetto che se quei brevetti era
      della apple allora erano
      sacrosanti!
      Che schifo!Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti Apple resteranno fuori dalla tua portata, perlomeno finché non finirai di pagare il mutuo.
      • ... scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        Ammesso non concesso resterebbe da capire perchè questo fatto renderebbe migliori i prodotti Apple caro ruppie.
      • ... scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... ma guarda un pò mai che diano torto ad
        una

        azienda americana

        vero?

        Ad avere torto guarda caso sono sempre le
        aziende

        extra Usa, scommetto che se quei brevetti era

        della apple allora erano

        sacrosanti!

        Che schifo!

        Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti
        Apple resteranno fuori dalla tua portata,
        perlomeno finché non finirai di pagare il
        mutuo.il giorno che sapro' che qualcuno ti ha avra' corcato di bastonate (nel tuo caso e' solo "quando", non "se") ridero' fin quasi a strozzarmi e partecipero' ben volentieri alla colletta per bagargli l'avvocato difensore.
      • panda rossa scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        - Scritto da: ruppolo
        Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti
        Apple resteranno fuori dalla tua portata,
        perlomeno finché non finirai di pagare il
        mutuo.Ha parlato quello che vive in affitto.
      • andrea fava scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        Mi spiace per te non caro ruttolo, l'intelligenza resterà fuori dalla tua portata. PER SEMPRE
      • ... scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Enjoy with Us

        ... ma guarda un pò mai che diano torto ad
        una

        azienda americana

        vero?

        Ad avere torto guarda caso sono sempre le
        aziende

        extra Usa, scommetto che se quei brevetti era

        della apple allora erano

        sacrosanti!

        Che schifo!

        Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti
        Apple resteranno fuori dalla tua portata,
        perlomeno finché non finirai di pagare il
        mutuo.[yt]Twsl_kAt8Zo[/yt]
      • ruppolulz scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...
        - Scritto da: ruppolo
        Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti
        Apple resteranno fuori dalla tua portata,
        perlomeno finché non finirai di pagare il
        mutuo.Guarda che è pieno di gente che tira dietro il suo ipad/iphone usato per 50.
      • Un signore scrive:
        Re: Corte USA e sentenze...

        Mi spiace per te, Enjoy carissimo, ma i prodotti
        Apple resteranno fuori dalla tua portata,
        perlomeno finché non finirai di pagare il
        mutuo.E chi lo vuole quando vengono riproposti meglio a costi minori e senza assurdi lucchetti?
    • bradipao scrive:
      Re: Corte USA e sentenze...
      - Scritto da: Enjoy with Us
      ... ma guarda un pò mai che diano torto ad una
      azienda americana vero?Oggi si considerano le "US patents" come brevetti mondiali, ma tra meno di dieci anni lo saranno quelle cinesi. E allora potrebbe essere anche peggio di adesso.
  • Smargiasso scrive:
    allora slide to unlock...
    non è la riproposizione di una "sicura"?
    • bradipao scrive:
      Re: allora slide to unlock...
      - Scritto da: Smargiasso
      non è la riproposizione di una "sicura"?Prior Art[img]http://i.imgur.com/SUZsw.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 giugno 2014 09.51-----------------------------------------------------------
  • Surak 2.0 scrive:
    Sì, ok...
    ...ma c'è da chiedersi se la società, che rivendicava lo pseudo brevetto, fosse stata statunitense invece che australiana, la sentenza sarebbe stata la stessa?
  • Leguleio scrive:
    Il solito...
    " Non basta aggiungere che un tocco di informatica per ottenere un'idea che resista in tribunale, "Togliere il "che", diversamente la frase significa esattamente il contrario. " Certo, la direzione presa dalla nuova sentenza non va nella direzione che grandi aziende come Microsoft e IBM, intervenute come amicus brief a sostegno della tesi catastrofista "Chi non conosce l'amicus brief? :)Be', qui è spiegato cos'è almeno:http://blog.acton.org/archives/65277-explainer-hobby-lobby-amicus-briefs.html
    • Struttrura scrive:
      Re: Il solito...
      - Scritto da: Leguleio
      " Non basta aggiungere che un tocco di
      informatica per ottenere un'idea che resista in
      tribunale, "

      Togliere il "che", diversamente la frase
      significa esattamente il contrario.



      " Certo, la direzione presa dalla nuova
      sentenza non va nella direzione che grandi
      aziende come Microsoft e IBM, intervenute come
      amicus brief a sostegno della tesi
      catastrofista "

      Chi non conosce l'amicus brief? :)
      Be', qui è spiegato cos'è almeno:

      http://blog.acton.org/archives/65277-explainer-hobBeh, è un articolo di[img]http://fc00.deviantart.net/fs51/f/2009/307/5/1/Drum_Player_by_maralkaraee.gif[/img]
      • ... scrive:
        Re: Il solito...
        - Scritto da: Struttrura
        - Scritto da: Leguleio

        " Non basta aggiungere che un tocco di

        informatica per ottenere un'idea che resista in

        tribunale, "



        Togliere il "che", diversamente la frase

        significa esattamente il contrario.







        " Certo, la direzione presa dalla nuova

        sentenza non va nella direzione che grandi

        aziende come Microsoft e IBM, intervenute come

        amicus brief a sostegno della tesi

        catastrofista "



        Chi non conosce l'amicus brief? :)

        Be', qui è spiegato cos'è almeno:




        http://blog.acton.org/archives/65277-explainer-hob

        Beh, è un articolo di

        [img]http://fc00.deviantart.net/fs51/f/2009/307/5/tamburrino, meglio noto come "lo svelto".nel senso di "svelto a fare errori".
        • ... scrive:
          Re: Il solito...
          - Scritto da: ...
          tamburrino, meglio noto come "lo svelto".
          nel senso di "svelto a fare errori"Maruccia dev'essere il suo mentore.
          • ... scrive:
            Re: Il solito...
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: ...

            tamburrino, meglio noto come "lo svelto".

            nel senso di "svelto a fare errori"

            Maruccia dev'essere il suo mentore.si, ma in questo caso l'allievo non puo' superare il maestro: non perche' l'allievo non sia "bravo" ma perche' il maestro e' irraggiungibile.
    • ... scrive:
      Re: Il solito...
      - Scritto da: Leguleio
      " Non basta aggiungere che un tocco di
      informatica per ottenere un'idea che resista in
      tribunale, "

      Togliere il "che", diversamente la frase
      significa esattamente il contrario.



      " Certo, la direzione presa dalla nuova
      sentenza non va nella direzione che grandi
      aziende come Microsoft e IBM, intervenute come
      amicus brief a sostegno della tesi
      catastrofista "

      Chi non conosce l'amicus brief? :)
      Be', qui è spiegato cos'è almeno:

      http://blog.acton.org/archives/65277-explainer-hobper 12.50Euro (lordi) ad articolo, non pretenderai pure che li rilegga, eh? trovato, tradotto, messo in prima pagina. e avanti un altro.
      • ... scrive:
        Re: Il solito...
        - Scritto da: ...
        per 12.50Euro (lordi) ad articolo, non
        pretenderai pure che li rilegga, eh? trovato,
        tradotto, messo in prima pagina. e avanti un
        altro.cavolo voglio pure io scrivere su PI a quelle cifre!
        • ... scrive:
          Re: Il solito...
          - Scritto da: ...
          - Scritto da: ...

          per 12.50Euro (lordi) ad articolo, non

          pretenderai pure che li rilegga, eh? trovato,

          tradotto, messo in prima pagina. e avanti un

          altro.

          cavolo voglio pure io scrivere su PI a quelle
          cifre!ci sono attivita' extracurriculari da svolgere a "paga zero".Per annunziata, Maruccia gli spazza il letame del cavallo, Tamburrino gli lava la macchina e gli fa le commissioni (posta, banca, copisteria, etc) mentre la Botta'... be... sospetto il "nomen homen" ma non ne ho le prove.
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Casomai Microsoft o IBM possono essere "amicus curiae" l'"amicus brief" è un documento (in (italiano si potrebbe tradurre con "memoria") prodotto dal o degli "amicus curiae".
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
    • tucumcari scrive:
      Re: Il solito...
      Microsoft e IBM non sono "l'amicus brief".L' <b
      amicus Brief </b
      è un documento che viene presentato dal/dagli "amicus curiae".Ergo Microsoft e IBM sono <b
      amicus curiae </b
      non amicus brief
Chiudi i commenti