Nuova patch salva-NT

Microsoft ha rilasciato una nuova patch per Windows NT/2000 che risolverebbe diversi problemi di sicurezza che potrebbero consentire a malintenzionati di effettuare denial of service o guadagnare i diritti di amministratore


Redmond (USA) – L’ultima patch rilasciata ieri da Microsoft mette fine a diversi problemi scoperti ultimamente sui sistemi operativi Windows NT e 2000.

Alcune vulnerabilità nella gestione delle LPC (Local Procedure Call) e delle relative porte consentirebbero infatti ad un cracker di portare attacchi di tipo denial of service con blocco della macchina oppure, tramite tecniche di spoofing, eseguire da remoto processi sulla macchina locale con privilegi di amministratore.

La patch, che Microsoft consiglia di applicare ad ogni versione degli OS interessati, può essere scaricata qui per NT e qui per Win2000.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti