Nuove nomine in Epson Italia

Annuncio dell'azienda


Cinisello Balsamo (MI) – Epson Italia ha annunciato la nascita della Direzione commerciale a capo dela quale è stato nominato Alberto Ascari, a cui faranno riferimento le attività di marketing e vendita.

“Alberto Ascari, 53 anni, in azienda dal 1996 come direttore marketing – si legge in una nota diffusa da Epson – unisce ad una formazione prevalentemente tecnica, una significativa esperienza professionale maturata in varie aree del marketing presso aziende di rilievo internazionale, come Philips e Compaq”.

Come nuovo direttore marketing è stato invece nominato Massimo Pizzocri, già Market Development Manager di EPSON Italia. Massimo Pizzocri, 40 anni, è entrato in Epson Italia nel 1999.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    da M$ Office a OpenOffice.org
    Ecco un interessante articolo su come passare a un ottimo office libero (che è anche GRATIS !! )http://www.pluto.linux.it/journal/pj0301/daWordaOOwriter.htmlBuona installazione a tutti
  • Anonimo scrive:
    sconto oggi, chè ti spenno domani
    per tutti quelli che ne hanno abbastanza di essere spennati "domani" da un monopolio tanto famelico quanto Telecom Italia, ecco un rimedio:http://it.openoffice.orgOpenOffice è gratuito ed è Open Source, rilasciato sotto la licenza LGPLQuesto significa che tale prodotto rimarrà SEMPRE disponibile gratuitamente e gli utenti ne potranno godere le funzionalità in maniera indefinita. Inoltre lo sviluppo libero di OpenOffice è garantito all'infinito.I formati aperti (in standard XML)), inoltre, permettono gli utenti di NON essere vincolati con un solo Strumento di Office Automation.Nessuno di questi vantaggi sarà mai offerto da un monopolio quale è Microsoft.
  • Anonimo scrive:
    INFORMATEVI PRIMA
    una licenza x la scuola di office xp non supera i 100 euroe non si tratta di licenze x studente/docente, ma di contratti MOLP o easy open o quello che e'!p.s. che utilita' ha x una scuola insegnare openoffice o altre suite "gratis" se poi nel mondo del lavoro si usa MS office ????
    • Anonimo scrive:
      Re: INFORMATEVI PRIMA
      - Scritto da: Anonimo
      una licenza x la scuola di office xp non
      supera i 100 euro
      e non si tratta di licenze xcomunque troppo. Visto la situazione in cuie' la scuola italiana con edifici pericolanti,banchi scassati e quant'altro, sarebbe meglio investirein hardware e personale (visto il precariatoattuale) piuttosto che dare quei soldi alla Microsoft,che gia' ne ha abbastanza.Se proprio volessero contribuire dovrebberodarli al costo del solo CD, 4 o 5 euro. D'altrocanto gli studenti se ne fregano e per casasi installano comunque la copia pirata.
      studente/docente, ma di contratti MOLP o
      easy open o quello che e'!

      p.s. che utilita' ha x una scuola insegnare
      openoffice o altre suite "gratis" se poi nel
      mondo del lavoro si usa MS office ????A scuola non si insegna MS office, ma a usareun word processor oppure si usa un word processorper scrivere dei documenti. Il fine non e' quindiusare o imparare word ma produrre il documento.E i word processor cambianoda mattina a sera, visto che solo qualche annofa si usava Wordstar, poi Word 2.0 perWindows 3.11...Una scuola non vuol dire necessariamente unascuola per segretarie o di informatica (nelqual caso quando sostituiranno "sistemi operativi"con "Windows" potrai avere ragione).
  • Anonimo scrive:
    Sono scioccata
    Caspiterona!:-ODue anni fa io Io l'ho pagato molto, molto meno(£179.000)Per essere un'iniziativa pro-studenti non è affatto accessibile!
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono scioccata
      - Scritto da: xdfsx

      Caspiterona!
      :-O

      Due anni fa io Io l'ho pagato molto, molto
      meno(£179.000)


      Per essere un'iniziativa pro-studenti non è
      affatto accessibile! Ti avranno dato una versione castrata comedi solito succede per l'educational.
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono scioccata
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: xdfsx



        Caspiterona!

        :-O



        Due anni fa io Io l'ho pagato molto, molto

        meno(£179.000)





        Per essere un'iniziativa pro-studenti non
        è

        affatto accessibile!

        Ti avranno dato una versione castrata come
        di solito succede per l'educational.Castrata in che senso?:-O
  • Anonimo scrive:
    troppo caro comunque...
    20% di di 500 euro fa 100 euro. Ma i restanti400 Euro sono sempre troppi. Ogni due licenzein pratica ti compri un PC nuovo, che di solitonelle scuole sono vecchi e scassati oppure1 solo ogni 20 studenti. Secondo mefarebbero meglio a installarsi OpenOfficee a spendere i 400 euro per l'hardware piuttostoche per le licenze di un prodotto di cuiesiste un valido sostituto a costo pressoché nullo.
Chiudi i commenti