Nuove nomine in SSB

Direttore operativo e responsabile vendite


Milano ? Fabio Grignani è il nuovo Direttore Gestione Operativa e Produzione e Tiziana Natale è la nuova Responsabile Vendite Italia per banche, telecomunicazioni, industria e pubblica utilità di SSB, uno dei maggiori player italiani nel settore dei sistemi di pagamento (5 miliardi di transazioni gestite nel 2002).

“Fabio Grignani – si legge in una nota – laureato nel 1986 in Ingegneria Elettronica presso il Politecnico di Milano, proviene dal Gruppo RAS, dove ha ricoperto la carica di Direttore Generale di R.IT Servizi per l’Information Technology e prima ancora di Gestione Sistemi Informatici, le due società I.C.T. del Gruppo RAS di circa 500 dipendenti complessivi, costituite per supportare gli sviluppi strategici di RAS nel settore assicurativo ed in quello finanziario. In SSB coordinerà le strutture di Gestione Prodotti e Servizi, Sicurezza e Logistica, Tecnologia e Gestione Produzione”.

“Tiziana Natale – continua la nota – laureata nel 1989 in Scienze dell’Informazione all’Università di Milano, proviene da Accenture dove ha seguito iniziative di sviluppo nell’ambito dei servizi di outsourcing e progetti nel settore di Servizi Finanziari. In SSB coordinerà la struttura commerciale per il mercato italiano.”

SSB è a questo indirizzo: http://www.ssb.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Marina Marini scrive:
    FASTWEB=LADRI XXXXXXXX!
    Il segnale NON è mai stato trasmesso tramite fibra ottica (poiché non raggiunto sul territorio) ma pagavo uguale. Tuttavia, il segnale per intere giornate SPARIVA LETTERALMENTE.Avevo dei BUCHI in cui restavo senza telefono o INTERNET anche per 6-12 ore.Una volta sono rimasto senza linea due giorni e mezzo.Dopo alcuni mesi il conto della bolletta "LIEVITA" da solo. Ti AGGIUNGONO pacchetti/servizi che dovrebbero farti risparmiare e invece paghi SEMPRE DI PIU'.Dopo bollette da 350-500 Euro, non sono riuscito a chiudere il contratto, non mi toglievano la linea, nonostante la raccomandata a.r. e preavviso di 2 mesi. Infine, mi arriva una multa, dopo un anno, per la mancata restituzione del DECODER, che dovevo rispedire via posta a SPESE MIE!CHE SERVIZIO!
  • Anonimo scrive:
    decisamente OT
    mi domando semplicemente una cosa......leggendo i commenti di tutti...e sottolineo tutti mi sono reso conto di una cosa.........trombate troppo poco....c'è chi spara a zero su aumenti di FW a consumonell' ordine di pochi euro al mese e paga senza battereciglio aumenti del 30 40% su assicurazioni, cibo, mezzi di trasporto (sia privati che pubblici),ici,irpef,irpeg,ilor,i.....figli miei........in senso mooolto metaforico ovviamente......ve (ce) lo stanno mettendo esattamente dove voi vorreste metterlo alla arcuri........quindi non lamentatevi ma magaricercate di fare lo stesso........allo stesso tempo chi invece magnifica la suddetta FWè perchè non ha modo di impiegare il suo tempo in maniera + soddisfacente (dicesi trombare)...scusate la sparata ma sinceramente ormai sono troppi anni che leggo gli stessi commenti ed evidentemente il consumismo ci fa perdere ore ad intavolare discussionisterili e senza alcun profitto quando magari nostra moglie o la nostra ragazza si lamenta perchè aveva conosciuto un toro e si ritrova un castrato.........in conclusione se FW fa quello che ha fatto è perchè può farlo....e basta.... io avevo la flat di libero quindi ne so qualcosa.......semplicemente con libero sono 7 mesi che mi collego ma ho bloccato i pagamenti in banca....quando sarà il momento discuteremo la cosa in tribunale che è l' unico posto demendato a tal proposito.......ps: non mi hanno ancora staccato la linea.........morale.....gli imbecilli esistono anche all'interno delle grandi società.....una famosa pubblicità diceva:meditate gente meditate.....io la faccio mia diversificando in:trombate gente trombate....alla prox
  • Anonimo scrive:
    Re: IP PUBBLICO
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: ticie

    E' bello avere internet superveloce a 1.90

    euro al mese vero?



    Ryoga, non scrivere fesserie. Guarda che

    erano 1,90 euro all'ora NON al mese!!!

    Adesso sono 1,60 euro l'ora con
    tariffazione

    per 20 minuti! E non dovremmo essere

    arrabbiati!

    La velocità della fibra? Spesso la adsl
    che

    ho in ufficio è molto più veloce... quindi

    disdetterò Fastweb!

    'disdetterò' non lo avevo mai sentito LOL
    Comunque disdettero' anche io fw in cambio
    di una ADSL perche' fw non mi da' l' IP
    Pubblico, qualunque ADSL si.
    Adesso anche Pomodoro non funziona piu'
    (proprio quando stavo provandolo per la
    prima volta) e per evitare che funzioni
    hanno incasinato l' FTP verso i siti esterni
    i quali non sono piu' accessibili in
    modalita' passiva (meccanismo su cui si
    basava Pomodoro).
    J

  • yoggysot scrive:
    Re: Kalasnikov puntato alla tempia
    -
    Certamente Telecom preferirà impegnare i
    propri impiegati per rispondervi al
    telefono, mentre Fastweb, li impiega in
    questo forum, come i tre anonimi differentiPer mia esperienza (vedi lettera Socrates, ecc.. su PI) le attese al 187 sono decisamente inferiori a quelle al 192193, ma su una decina di telefonate non c'e' n'e' mai stata una che desse la medesima risposta alla stessa domanda. IMO e' rpeferibile aspettare di piu' e avere almeno una parvenza dirsposte coerenti che non attendere 2 minuti e avere una (inutile) risposta casuale.Ao Alex
  • yoggysot scrive:
    Re: IP PUBBLICO

    Comunque disdettero' anche io fw in cambio
    di una ADSL perche' fw non mi da' l' IP
    Pubblico, qualunque ADSL si.Ma non ti danno i 10/2 Mbit di FW.
    Adesso anche Pomodoro non funziona piu'
    (proprio quando stavo provandolo per la
    prima volta) e per evitare che funzioni
    hanno incasinato l' FTP verso i siti esterni
    i quali non sono piu' accessibili in
    modalita' passiva (meccanismo su cui si
    basava Pomodoro).E infatti tutto questo macello degli FTP passivi (che daneggi atutti gli utenti) e' stato fatto anche a causa di chi usava la pomodori e mozzarelle varie.
    J
    Ao Alex
  • yoggysot scrive:
    Re: Tutti arrabbiati perche'...


    Si' bravo..... quanto pensi che durerebbe FW
    senza piratini p2p e simili. Secondo te chi
    pagherebbe 60 euro al mese x leggere la
    posta????IMO nessuno, e' chi sta facendo la protesta che sostiene ci siano moltissimi utenti che hanno fatto FW a consumo per usare internet al max 10 minuti al gg.....Ao Alex
  • Anonimo scrive:
    Tutta un altra storia
    Abito a Los Angeles e devo dire che con l'italia non ci sono i paragoni. Ho in casa TV via cavo+mega internet+telefono senza limiti a 30 dollari al mese!!!! E tutto va alla perfezione, mai avuto problemi. Pensate che ho richiesto l'attivazione il 20 di Luglio e il 21 sera già potevo navigare. L'unica cosa che rimpiango è la "velocità dei servizi clienti italiani" qui le code partonno dalla mezz ora in su. PS qui non è come in patria dove tutti hanno il maledetto windows, qui la maggior parte usa mac e la fibra ottica funziona lo stesso. (con fastweb qualche anno fa mi avevano cambiato 4 router ma senza risultati).
  • Anonimo scrive:
    Re: IP PUBBLICO
    - Scritto da: Anonimo
    'disdetterò' non lo avevo mai sentito LOLDisdetterò, voce del verbo disdettare, dare disdetta. Da non confondere con disdire.
  • Anonimo scrive:
    Re: IP PUBBLICO
    - Scritto da: ticie
    E' bello avere internet superveloce a 1.90
    euro al mese vero?

    Ryoga, non scrivere fesserie. Guarda che
    erano 1,90 euro all'ora NON al mese!!!
    Adesso sono 1,60 euro l'ora con tariffazione
    per 20 minuti! E non dovremmo essere
    arrabbiati!
    La velocità della fibra? Spesso la adsl che
    ho in ufficio è molto più veloce... quindi
    disdetterò Fastweb!'disdetterò' non lo avevo mai sentito LOLComunque disdettero' anche io fw in cambio di una ADSL perche' fw non mi da' l' IP Pubblico, qualunque ADSL si.Adesso anche Pomodoro non funziona piu' (proprio quando stavo provandolo per la prima volta) e per evitare che funzioni hanno incasinato l' FTP verso i siti esterni i quali non sono piu' accessibili in modalita' passiva (meccanismo su cui si basava Pomodoro).J
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov puntato alla tempia

    Ve ne tornate
    buonini a casa e godete comunque della banda
    che pagate meno di un utente telecom o
    disdite il contratto?Certo, credi che si possano aver dubbi?Io avevo bisogno di una ulteriore linea e l'ho chiesta a Telecom come linea aziendale, pagando già meno di Fastweb, perché se non si necessità di un grande utilizzo o se serve una linea prevalentemente telefonica, magari nel Vostro magazzino, Fastweb non è la scelta più economica.Questi signori faticano a comprendere che se chiedono più soldi devono anche offrire un servizio migliore, non solo sulla connessione, ma anche ad es. sui tempi di risposta al servizio clienti, che esiste solo sulla carta.Certamente Telecom preferirà impegnare i propri impiegati per rispondervi al telefono, mentre Fastweb, li impiega in questo forum, come i tre anonimi differenti di questo thread (cfr. post precedenti), per insultare e minacciare i propri clienti, che non possono più fare nulla, neppure esprimere la propria opinione e questo a fronte di un gestore che si permette qualsiasi cosa, pure di non rispettare i termini di preavviso contrattuali, come evidente.
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi

    Ve ne tornate
    buonini a casa e godete comunque della banda
    che pagate meno di un utente telecom o
    disdite il contratto?Certo, credi che si possano aver dubbi?Io avevo bisogno di una ulteriore linea e l'ho chiesta a Telecom come linea aziendale, pagando già meno di Fastweb, perché ne non si necessità di un grande utilizzo o se serve una linea prevalntemente telefonica, magari nel Vostro magazzino, Fastweb non è la scelta più econimica.Questi signori faticano a comprendere che se chiedono più soldi devono anche offrire un servizio migliore, non solo sulla connessione, ma anche ad es. sui tempi di risposta al servizio clienti, che esiste solo sulla carta.Certamente Telecom preferirà impegnare i propri impiegati per rispondervi al telefono, mentre Fastweb, li impiega in questo forum, come i tre anonimi differenti di questo thread, per insultare e minacciare i propri clienti, che non possono più fare nulla, neppure esprimere la propria opinione e questo a fronte di un gestore che si permette qualsiasi cosa, pure di non rispettare i termini di preavviso contrattuali, come evidente.
  • Anonimo scrive:
    MA ANDATE A CAGARE
    voi e queste proteste del cazzo! non vi piace il servizio? andatevene affanculo
  • ticie scrive:
    Re: leggere non capire e scrivere fesser
    E' bello avere internet superveloce a 1.90 euro al mese vero? Ryoga, non scrivere fesserie. Guarda che erano 1,90 euro all'ora NON al mese!!!Adesso sono 1,60 euro l'ora con tariffazione per 20 minuti! E non dovremmo essere arrabbiati!La velocità della fibra? Spesso la adsl che ho in ufficio è molto più veloce... quindi disdetterò Fastweb!
  • Anonimo scrive:
    Re: INVIDIOSI!
    - Scritto da: Anonimo
    solo invidia ! è il migliore provider
    italiano!AHAHAHAHAHAHAHAHA ..... bella battuta !Ne devi fare di esperienza, mi sà .....
  • ryoga scrive:
    Re: leggere non capire e scrivere fesser
    - Scritto da: Anonimo
    testa di mandrillo ma hai capito di cosa si
    tratta, non credo.
    vedi chi usa il filesharing non verrà
    toccato da ciò, in genere questi usano i
    contratti flat (cioe paghi uno sproposito al
    mese e sei sempre online), quindi amico usa
    i pochi neuroni che hai per pensarci su
    prima di scrivere fesserieSenza offenderlo + di tanto....controlla il tuo contratto. Molto probabilmente, vedrai una postilla che dice " La Fastweb SpA, si riserva il diritto di modificare integralmente o parzialmente le tariffe ed i metodi di tariffazione avvisando il cliente delle eventuali modifiche".Se leggi questa frase, finiscila di piangere e di in******** e se non ti sta bene cambia piano/contratto/fornitore.Se ti sta bene, continua a pagare l'oro.E' bello avere internet superveloce a 1.90 euro al mese vero?I navigatori da 8 minuti al giorno, ai provider non fanno comodo per un semplice motivo :La banda costa
  • ryoga scrive:
    Re: Non c'è che dire...

    Io sono cliente Fastweb e se vuoi ti faccio un elenco che
    non finisce più, di cose che non mi soddisfano.Cambia gestore :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi
    salve sono un utente soddisfatto di mamma telecom, forse ho un gran culo, forse non avevo scelta, forse so segliere bene invece...chi può dirlo?Tornando al motivo della discussione, se fastweb una mattina vi invia tante letterine, una per ciascun abbonato, nelle quali vi comunica che per rimanere competitiva sul mercato e per cablare anche altre città ha bisogno di mungervi un po' di più, rispettando dunque il famigerato art.18.1, voi che fate? Ve ne tornate buonini a casa e godete comunque della banda che pagate meno di un utente telecom o disdite il contratto? No così giusto per curiosità, visto che sto assistendo divertito a questa discussione da estraneo alle vicende.
  • Anonimo scrive:
    Re: leggere non capire e scrivere fesser
    ie- Scritto da: Anonimo
    ... ora dovranno pagare per scaricare
    filmini, musichette e programmini.
    Certo era bello poter "navigare" (=winmx e
    similari) aggratise sulla net fastweb. Era
    bello scaricare aggratise l'ultimo divx.

    IMHO sarebbe anche ora che fastweb iniziasse
    a fare qualcosa per limitare il proliferare
    di piratini p2p.

    OX.testa di mandrillo ma hai capito di cosa si tratta, non credo.vedi chi usa il filesharing non verrà toccato da ciò, in genere questi usano i contratti flat (cioe paghi uno sproposito al mese e sei sempre online), quindi amico usa i pochi neuroni che hai per pensarci su prima di scrivere fesserie
  • Anonimo scrive:
    Re: INVIDIOSI!
    - Scritto da: Anonimo
    solo invidia ! è il migliore provider
    italiano!Figuriamoci gli altriiiiii ...
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi
    - Scritto da: Anonimo
    Un ultimo consiglio: impara scrivere meglio
    e non riceverai commenti così arrabbiati.dai su, tu sei così intelligente che riesci sempre e comunque a capire il senso di ciò che così male digito.per tua informazione abbiamo risposto in tre persone differenti.sai "Anonimo" non è un nick registrato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti arrabbiati perche'...
    - Scritto da: LordCasco

    IMHO sarebbe anche ora che fastweb
    iniziasse

    a fare qualcosa per limitare il
    proliferare

    di piratini p2p.



    OX.

    Si' bravo..... quanto pensi che durerebbe FW
    senza piratini p2p e simili. Secondo te chi
    pagherebbe 60 euro al mese x leggere la
    posta????Anche io la penso cosi'. E infatti temo che fastweb non fara' nulla per contrastare il fenomeno, perlomeno su grande scala. In piccolo pero'...OX.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tutti arrabbiati perche'...

    IMHO sarebbe anche ora che fastweb iniziasse
    a fare qualcosa per limitare il proliferare
    di piratini p2p.

    OX.Si' bravo..... quanto pensi che durerebbe FW senza piratini p2p e simili. Secondo te chi pagherebbe 60 euro al mese x leggere la posta????
  • Anonimo scrive:
    Tutti arrabbiati perche'...
    ... ora dovranno pagare per scaricare filmini, musichette e programmini.Certo era bello poter "navigare" (=winmx e similari) aggratise sulla net fastweb. Era bello scaricare aggratise l'ultimo divx.IMHO sarebbe anche ora che fastweb iniziasse a fare qualcosa per limitare il proliferare di piratini p2p.OX.
  • Anonimo scrive:
    INVIDIOSI!
    solo invidia ! è il migliore provider italiano!
  • Anonimo scrive:
    Re: Chiarezza sulle cose
    - Scritto da: Anonimo
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il
    sito di protesta indicato, ho letto i
    commenti scritti da voi qui su P.I. e ho
    notato parecchia confusione e molti
    interventi OT.Come al solito quando si toccano certi temi

    Il punto e' che prima vi sono condizioni che
    rendono conveniente un certo tipo di
    contratto per certi clienti con certe
    esigenze, e poi il cambiamento di queste
    condizioni rende di fatto lo stesso
    contratto assolutamente sconveniente.Il punto a mio parere è uno soltanto :il contratto firmato prevedeva la possibilità di modifiche di questo tipo ?Se no è un discorsoSe invece era precisto loro hanno solamente applicato una loro possibilità

    E' troppo facile rispondere a queste
    lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare
    con fastweb, disdici il contratto!"Non è questione di facile o difficile, la realtà è che le variazioni contrattuali esistono se quelle attuali non soddisfano una delle due parti si cambiano, se è consentito, o si recede stop.
    La risposta che si cerca da fastweb e' di
    capire perche' e' stato fatto questo
    cambiamento.
    Io credo di sapere la risposta e ritengo che
    vi sia una precisa strategia aziendale di
    non sottoscrivere piu' contratti con
    internet a consumo ma di invogliare tutti a
    sottiscrivere contratti senza limiti.Credo proprio tu abbia ragione, evidentemente non ritengono più questi contratti remunerativi e, visto che possono, li stanno cambiando.
    Se le cose stanno in questi termini, sarebbe
    stato molto piu' corretto da parte loro,
    invece di mettere in atto una strategia
    vessatoria, di invogliare i clienti con
    contratti a consumo a migrare verso
    contratti senza limiti, magari proponendo i
    soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo
    decorrere l'aumento dello scatto di 20
    minuti non da subito ma dopo i 4 mesi
    suddetti.Hai ragione ma quando si parla di grosse ditte purtroppo la correttezza va spesso a farsi friggere, se però rimangono nel limite del legale oltre alle proteste e ad andare da qualcun altro (che poi normalmente è la cosa che temono di più) non c'é molto altro da fare.
    E soprattutto annunciando la modifica
    tariffaria mediante comunicazione diretta
    nelle bollette e non, come invece hanno
    fatto, inserendo un sottomenu nella pagina
    di attivazione, che magari potrebbe sfuggire
    alla lettura di qualcuno...Anche qui : NON ESISTE che NON si legga qualche parte del contratto o delle pagine di attivazione, sulla opportunità di usare altri sistemi di comunicazione ti do pienamente ragione.Concludendo dico che la vostra protesta è sacrosanta ma temo fine a se stessa i consumatori hanno una sola arma per combattere queste cose : non consumare da coloro che non se lo meritano.enrico
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...
    cmq un ottima cosa da fare sempre a mio parere è evitare di far addebitare le bollette in conto corrente o carta di credito: l' anno scorso FW ci ha provato ad addebitarmi l' attivazione che doveva essere gratuita. Non ho pagato la bolletta e gli ho mandato un fax dove spiegavo il problema. Più saputo niente e i soldi sono rimasti (giustamente) in tasca mia. Figuriamoci se avessero addebitato il mio conto.... pensate che mi avrebbero restituito il maltolto????
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    auguri alla tua crociata. occhio alle
    pale


    dei mulini a vento e starnazza meno.



    Che strano consiglio!

    In talune circostanze potrebbe sembrare
    una

    minaccia.

    Per caso lavori per Fastweb?

    era un chiaro riferimento a don chisciotte..
    leggi ogni tanto?Si, infatti ho specificato in talune circostanze; sullo starnazza meno faccio finta di non averlo letto.Un ultimo consiglio: impara scrivere meglio e non riceverai commenti così arrabbiati.
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi
    - Scritto da: Anonimo

    auguri alla tua crociata. occhio alle pale

    dei mulini a vento e starnazza meno.

    Che strano consiglio!
    In talune circostanze potrebbe sembrare una
    minaccia.
    Per caso lavori per Fastweb?era un chiaro riferimento a don chisciotte.. leggi ogni tanto?
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    dall'autore di antifastweb.splinder.it
    ciaosono uno dei due autori del blog:http://antifastweb.splinder.it/mi trovo completamente d'accordo con chi ha inserito il messaggio dal titolo "chiarezza sulle cose" in questi thread di commento all'articolo su fastweb. (lo copio-incollo nuovamente alla fine di questo messaggio)il messaggio di cui sopra sintetizza esattamente, e meglio di quanto abbiamo fatto noi, il nostro modo di vedere.purtroppo per ora siamo in pochi in contatto a protestare. le associazioni dei consumatori fanno ridere: solo 1 sulle 6 contattate da me mi hanno risposto. vi pare normale? chi difende i consumatori?spero che vi facciate vivi ( elmalick0@yahoo.com ) malicche---Chiarezza sulle coseHo letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT. Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?" Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente. Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale. Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione. Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti. Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti. Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo. Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb. Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente. E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!" La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento. Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti. Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti. E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è che dire...

    Evidentemente la notizia è stata tempestiva
    e probabilmente dagli elementi denunciati,
    la redazione ha ritenuto tale protesta degna
    di attenzione.Piu' che altro mi parrebbe assurdo censurare una protesta condivisa da centinaia di persone solo perche' il sito e' appena nato!
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...
    - Scritto da: Anonimo
    Posta è NG rimangono gratis se utilizzati
    con Outlook, che come noto, è la porta per
    tanti problemi e virus altrimenti innocui.Ma dove sta scritto che si può usare solo outlook??va bene qualsisasi client pop3!
    I clienti fastweb non potrebbero
    raggiungere, in assenza di servizi esterni,
    altri utenti sulla stessa rete; con IP non
    pubblico non è possibile senza dyndns essere
    raggiungibili da altri utenti con server web
    o ftp e tali servizi mascherano la
    destinazione finale.questa è la pecca di FW ma si è sempre saputo che la minestra è questa non capisco perchè tirare in ballo l'IP pubblico sempre e cmq.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...
    - Scritto da: Anonimo
    Posta è NG rimangono gratis se utilizzati
    con Outlook, che come noto, è la porta per
    tanti problemi e virus altrimenti innocui.Ma dove sta scritto che si può usare solo outlook??va bene qualsisasi client pop3!
    I clienti fastweb non potrebbero
    raggiungere, in assenza di servizi esterni,
    altri utenti sulla stessa rete; con IP non
    pubblico non è possibile senza dyndns essere
    raggiungibili da altri utenti con server web
    o ftp e tali servizi mascherano la
    destinazione finale.questa è la pecca di FW ma si è sempre saputo che la minestra è questa non capisco perchè tirare in ballo l'IP pubblico sempre e cmq.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...
    - Scritto da: Anonimo
    Posta è NG rimangono gratis se utilizzati
    con Outlook, che come noto, è la porta per
    tanti problemi e virus altrimenti innocui.Ma dove sta scritto che si può usare solo outlook??va bene qualsisasi client pop3!
    I clienti fastweb non potrebbero
    raggiungere, in assenza di servizi esterni,
    altri utenti sulla stessa rete; con IP non
    pubblico non è possibile senza dyndns essere
    raggiungibili da altri utenti con server web
    o ftp e tali servizi mascherano la
    destinazione finale.questa è la pecca di FW ma si è sempre saputo che la minestra è questa non capisco perchè tirare in ballo l'IP pubblico sempre e cmq.
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    che delusione...
    ... anche FW. Io aspettavo il momento opportuno per lasciare l'adsl e passare a FW su fibra ed ora ho queste notizie. Comportamento PESSIMO, da vera azienda italiana, speravo FW fosse diversa ma mi devo ricredere. Anche se non sono loro cliente, prenderò parte alle iniziative proposte.
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Chiarezza sulle cose
    Ho letto la notizia di P.I., ho guardato il sito di protesta indicato, ho letto i commenti scritti da voi qui su P.I. e ho notato parecchia confusione e molti interventi OT.Faccio un breve riassunto sullo stato delle cose e nel contempo cerco di rispondere a molti che chiedono "perche' vi lamentate?"Fastweb stipula *anche* dei contratti di collegamento internet a consumo. E' (era) una offerta che a molti dei loro attuali clienti (tra cui me) soddisfaceva ed era decisamente conveniente.Il costo orario di 1.90 euro l'ora era ampiamente compensato dalla velocita' di banda e per un utilizzo medio di circa 8 minuti al giorno per scaricare posta, news, aggiornamenti vari, consultare il conto corrente etc era l'ideale.Questo finche' la tariffazione veniva conteggiata sugli effettivi secondi di connessione.Ora e' stato diminuito il costo orario a 1.50 euro a fronte di un conteggio a scatti di 20 minuti.Questa modalita' e' in palese contrasto con i motivi che hanno spinto quelli come me a stipulare un contratto con fastweb con internet a consumo, visto che a queste condizioni, l'utilizzo di internet secondo le precedenti abitudini viene a costare uno sproposito, ben superiore alla differenza di costo tra il contratto di internet a consumo e quello di internet senza limiti.Il punto di discussione e di protesta, a cui mi associo, e' solo questo.Non c'entra la intranet, non c'entra sky, non c'entra il call center, non c'entrano altre problematiche legate a fastweb.Il punto e' che prima vi sono condizioni che rendono conveniente un certo tipo di contratto per certi clienti con certe esigenze, e poi il cambiamento di queste condizioni rende di fatto lo stesso contratto assolutamente sconveniente.E' troppo facile rispondere a queste lamentele dicendo "ma chi ti obbliga a stare con fastweb, disdici il contratto!"La risposta che si cerca da fastweb e' di capire perche' e' stato fatto questo cambiamento.Io credo di sapere la risposta e ritengo che vi sia una precisa strategia aziendale di non sottoscrivere piu' contratti con internet a consumo ma di invogliare tutti a sottiscrivere contratti senza limiti.Se le cose stanno in questi termini, sarebbe stato molto piu' corretto da parte loro, invece di mettere in atto una strategia vessatoria, di invogliare i clienti con contratti a consumo a migrare verso contratti senza limiti, magari proponendo i soliti 4 mesi a meta' prezzo e facendo decorrere l'aumento dello scatto di 20 minuti non da subito ma dopo i 4 mesi suddetti.E soprattutto annunciando la modifica tariffaria mediante comunicazione diretta nelle bollette e non, come invece hanno fatto, inserendo un sottomenu nella pagina di attivazione, che magari potrebbe sfuggire alla lettura di qualcuno...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...

    Da quello che ho letto sul ng di FW pero'
    sembra (ma mi limito a riportare quanto
    letto) che posta e ng rimangano gratis, a
    questo punto a pagamento sarebbero solo la
    navigazione in siti interni(web e ftp), il
    controllo remoto e il p2p, tutte attivita'
    che IMO superano la soglia dei 15 minuti.Posta è NG rimangono gratis se utilizzati con Outlook, che come noto, è la porta per tanti problemi e virus altrimenti innocui. Ad onore del vero Fastweb offre un controllo antivirus che argina il problema, ma con tanta banda la webmail, non era peggiore di un programma dedicato.Quanto alla navigazione interna, non è che uno possa chiedersi ogni volta dove sta andando e pagare per scoprirlo.I clienti fastweb non potrebbero raggiungere, in assenza di servizi esterni, altri utenti sulla stessa rete; con IP non pubblico non è possibile senza dyndns essere raggiungibili da altri utenti con server web o ftp e tali servizi mascherano la destinazione finale.Inoltre non è che un cliente fastweb, per ottenere quanto dovuto debba diventare un mega-esperto di informatica o sottostare a limitazioni pretestuose e assurde come quella dei 15 min. mai comunicate ufficialmente come previsto dai termini contrattuali.A parte problemi derivanti da loro economie gestionali interne (IP privato, servizio clienti inesistente) nonché dalle loro necessità di fare cassa con ogni mezzo (cfr ultime variazioni) non avrei particolari lamentele; in questo Fastweb si comporta come gli altri gestori le hanno insegnato, ovvero nel peggiore dei modi.Fortunatamente le loro offerte riescono ad attirare molti utenti esigenti e tenaci, capaci di criticare la compagnia nel merito di problemi tecnici (in vero rari) e scelte commerciali (talvolta pessime).Guardate che combattere è necessario e cambiare gestore deve essere sempre l'ultima spiaggia.Non contrastate chi ha visto il sorgere di piccoli problemi, non fatelo per non trovarne di peggiori domani, e per non condannare gli altri consumatori che esigono il rispetto dei contratti e ritengono possibile, anzi opportuno un altro comportamento da parte della società scelta.
  • avvelenato scrive:
    Re: Skyedintorni
    no è uno dei template predefiniti di splinder(uno dei più brutti e inflazionati imo)
  • Anonimo scrive:
    Re: no dico ma se continua cosi...

    con un grattamento generale dei dipendenti
    FW non è che si sente
    FIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII KABOOM! COME
    BLU?
    e poi alla fine la fibra se l'accaparra
    qualc'unaltro che aspetta dietro le quinte e
    se la ride?Blu non era certo la compagnia più conveniente, ma sul loro servizio clienti non ho mai avuto molto da dire.Fastweb è un'altra storia: ti racconta che ti risarcisce in caso di mancato rispetto delle promesse contrattuali, ma poi ti chiude in faccia la linea dopo lunghe attese al servizio clienti, lunghe sequenze di numeri premuti come passatempo e nessun operatore deciso a risponderti.Alla fine puoi solo andare in sede e fare nuove file, magari dopo aver chiesto un permesso non retribuito al tuo datore di lavoro, che certo non vuole anche le croci delle tue scelte.Non condivido le scelte commerciali della compagnia, che è tenuta al rispetto dei contratti come chiunque altro in uno stato di diritto.Ovviamente sono un cliente Fastweb IP: 62.101.126.208
  • Anonimo scrive:
    no dico ma se continua cosi...
    con un grattamento generale dei dipendenti FW non è che si sente FIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII KABOOM! COME BLU?e poi alla fine la fibra se l'accaparra qualc'unaltro che aspetta dietro le quinte e se la ride?
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto fumo...
    - Scritto da: yoggysot
    .. e niente arrosto. Voglio vedere in quanti
    si slacceranno da FW per abbonarsi
    praticamente agli stessi prezzi con le varie
    ADSL a consumo da 1/10 di banda rispetto a
    FW o per tornare la vecchio 56k.In effetti a Milano lo desiderano in pochi, e per questo protestano vivacemente: non ci sono analoghe alternative di costo e servizio qualitativamente elevato in tutto il paese.Comunque le lamentele verso Fastweb discendono dalle scelte commerciali della stessa e non dalle scelte o dalle caratteristiche tecniche del servizio, e a naso hanno ragione gli utenti che esigono il rispetto del contratto sottoscritto.
    Certo, queste alternative magari costano
    meno per brevi connessioni, ma quando hai
    solo un (o un 40') di banda non credo che le
    conessioni saranno cosi' brevi. Con Fastweb invece capita, perché la loro offerta attraeva anche gli utenti interessati alla sola telefonia fissa, oppure che necessitavano di consultare frequentemente la posta e navigare saltuariamente. Oggi alcuni si abbonano a Fastweb per le partite di calcio e magari anche a questi non interessa la navigazione o il download selvaggio.
    Con la nuova tariffa si spende x scaglioni
    di 20 minuti qaunto prima si spendeva x 15
    minuti di conessione. Non so quanti siano
    gli utenti che fanno l'adsl a consumo da
    2Mbit per connettersi meno di 15 minuti per
    volta....Mia sorella ha la fibra a consumo per leggere gratis la posta e telefonare in tutta Italia al costo di una urbana. Se gli fai pagare 20 centesimi ogni volta che decide di leggere o inviare i propri messaggi, viene meno la convenienza, garantita entro certi termini contrattualmente, che ha fatto incontrare le due parti.
    Sul fatto che facciano pagare il traffico
    interno era IMO prevedibile con centinaia
    utenti che usavano la rete inetrna per
    trasferiere giga e giga di materiale p2p "a
    gratis" occupando parecchia banda, se FW non
    e' intervenuta prima IMO e' perche' era un
    ottima pubblicicta' per accaparrare nuovi
    clienti.Dubito che siano i clienti a consumo, perché a quel punto diverebbero più convenienti le altre offerte commerciali della stessa.Fastweb la pubblicità la fa' diversamente, magari facendo sapere indirettamente ai propri clienti che con VideoLAN possono vedere a sbafo i programmi satellitari o via dicendo, ma non mi sembra una strada, come quella lamentata dai clienti, che porta al rispetto delle regole e dei contratti, ovvero degna di una società che mira a fare clienti sulla fama guadagnata con il proprio nome.Qui le certezze di Fastweb e il comportamento riprovevole sono dettati dall'assenza di analoghe alternative.
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto fumo...


      Sul fatto che facciano pagare il traffico

      interno era IMO prevedibile con centinaia

      utenti che usavano la rete inetrna per

      trasferiere giga e giga di materiale p2p

      "a gratis" occupando parecchia bandaGuarda che gli utenti più smanettoni di Fastweb, la banda la hanno pagata senza fiatare, piuttosto i canali TV e i servizi di videoconferenza, di controllo a circuito chiuso e antifurto o le varie webcam sempre attive di banda ne richiedono parecchia, e forse impegnano anche altre risorse, ma sono servizi aggiuntivi che richiedono un ulteriore esborso ai clienti, costo che evidentemente la società sta chiedendo a terzi in un evidente e forse disperato tentativo di farli migrare ai piani tariffari forfettari.Io conosco tre persone che hanno chiesto la sostituzione della centralina e una che ha cambiato la scheda di rete, perchè fastweb li obbligava, nei piani a consumo, a staccare il cavo di rete frequentemente.Ora tu immagina di avere un figlio che ti osserva e appena manchi da casa sia pronto a ripetere le tue procedure: Fastweb ti toglie la linea perché crede che tu tenti di usare "a gratis" la connessione e tu non riesci neanche più a chiamare a casa.Fortunatamente ora si preme un pulsante da una pagina web che sperò sa compatibile con più browser e sistemi operativi diversi.Certo, ora lo scotto è pagare per leggere la propria posta, finora gratis, o usare tutti gli altri servizi, come il conto on-line per esempio prima gratuito.Io non riesco ad immaginare manovre diverse, ovvero convincere i propri clienti a migrare verso piani tariffari più onerosi pur di non sostenere le spese (elevate) e i disagi (certi) del passaggio ad altri operatori.
    • yoggysot scrive:
      Re: Tanto fumo...

      Comunque le lamentele verso Fastweb
      discendono dalle scelte commerciali della
      stessa e non dalle scelte o dalle
      caratteristiche tecniche del servizio, e a
      naso hanno ragione gli utenti che esigono il
      rispetto del contratto sottoscritto.
      Su questo ti do' ragione, ma non e' solo FW a comportarsi cosi' (come sanno gli utenti di LiberoSogno).
      Mia sorella ha la fibra a consumo per
      leggere gratis la posta e telefonare in
      tutta Italia al costo di una urbana. Se gli
      fai pagare 20 centesimi ogni volta che
      decide di leggere o inviare i propri
      messaggi, viene meno la convenienza,
      garantita entro certi termini
      contrattualmente, che ha fatto incontrare le
      due parti.
      Da quello che ho letto sul ng di FW pero' sembra (ma mi limito a riportare quanto letto) che posta e ng rimangano gratis, a questo punto a pagamento sarebbero solo la navigazione in siti interni(web e ftp), il controllo remoto e il p2p, tutte attivita' che IMO superano la soglia dei 15 minuti.Ao Alex
  • yoggysot scrive:
    Tanto fumo...
    .. e niente arrosto. Voglio vedere in quanti si slacceranno da FW per abbonarsi praticamente agli stessi prezzi con le varie ADSL a consumo da 1/10 di banda rispetto a FW o per tornare la vecchio 56k.Certo, queste alternative magari costano meno per brevi connessioni, ma quando hai solo un (o un 40') di banda non credo che le conessioni saranno cosi' brevi. Con la nuova tariffa si spende x scaglioni di 20 minuti qaunto prima si spendeva x 15 minuti di conessione. Non so quanti siano gli utenti che fanno l'adsl a consumo da 2Mbit per connettersi meno di 15 minuti per volta....Sul fatto che facciano pagare il traffico interno era IMO prevedibile con centinaia utenti che usavano la rete inetrna per trasferiere giga e giga di materiale p2p "a gratis" occupando parecchia banda, se FW non e' intervenuta prima IMO e' perche' era un ottima pubblicicta' per accaparrare nuovi clienti.Ao Alex
  • Anonimo scrive:
    Re: le attivazioni firma e aspetta..e sp

    Dovevano venire alle 13:00 di oggi e ancora
    il cliente aspetta... dopo 10 telefonate e
    un' inkazzatura dietro l'altra del
    cliente....Io ho firmato in data 31 luglio il contratto fibra, chiamato "Tutto senza limiti", e in tutto c'era evidentemente anche l'attesa.Mi hanno installato nell'anno solare successivo, un ADSL ed hanno impiegato altri due anni a darmi quanto pattuito contrattualmente, però alla fine sono riusciti.Perché ho aspettato: non potevo più scegliere: o restavo con loro o chiedevo un nuovo contratto a Telecom.Questa è la loro forza!Comunque queste lamentele sono solo la punta di un Iceberg.Quando ho sottoscritto il contratto il mio sistema, anche da loro test su cd-rom, soddisfava i requisiti minimi.Oggi non più. Grazie Fastweb!Inoltre aspetto ancora di capire come utilizzare il mio conto on-line in orari meno indecenti di questi, quando è improbabile che due utento con stesso IP non pubblico vogliano lo stesso servizio.Ovviamente l'IP pubblico a pagamento per me, gratis 20 ore mese per chi paga meno, on posso attivarlo grazie ai loro pulsanti non standard per tutti i browser, e io non intendo cambiare hardware, per usare l'ultimo IE, con l'ultimo flash, con l'ultimo real, etc, per esercitare il mio diritto all'informazione garantito in teoria dalla costituzione.
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi
    - Scritto da: Anonimo

    Ho già postato questo commento sul sito
    che

    se la prende con fastweb.

    Se non siete contenti del servizio,
    mandate

    na bella raccomandata A/R di disdetta e

    cercate un altro fornitore.

    Mica vi tengono sotto tiro per mantenere
    il

    servizio.

    Complimenti!
    Ma per curiosità dove vivi: sulla luna?
    Secondo te uno che recede da un abbonamento
    con Fastweb, oltre ai costi, ha la
    possibilità di scegliere tra più di una
    alternativa? Io credo di no.ne basta una e cmq sono di più
    Stranamente le capacità mentali di chi
    interviene nei forum, davanti a taluni
    argomenti, appaiono in netto declino,
    sembrano le performance del paese o l'indice
    di gradimento dei clinti Fastweb.la tua capacità mentale invece ti obbliga con astio di attaccare tutti quelli che la pensano diversamente da te e "stranamente" sono soddisfatti del fornitore scelto.auguri alla tua crociata. occhio alle pale dei mulini a vento e starnazza meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi


      Ma per curiosità dove vivi: sulla luna?

      Secondo te uno che recede da un
      abbonamento

      con Fastweb, oltre ai costi, ha la

      possibilità di scegliere tra più di una

      alternativa? Io credo di no.

      ne basta una e cmq sono di piùBeato te che ti accontenti di poco, a dunque godi molto!Comunque sono curioso di conoscere la seconda oltre a Telecom, che evidentemente hai preferito scartare.Da Fastweb puoi solo tornare a Telecom per ora.
      la tua capacità mentale invece ti obbliga
      con astio di attaccare tutti quelli che la
      pensano diversamente da te e "stranamente"
      sono soddisfatti del fornitore scelto.Pensare non sembra essere una delle attività a te più congeniali. Qui non si sta parlando di una divergenza di opinioni: se vuoi Fastweb per scaricarti musica, film e programmi è quanto di meglio si possa desiderare, ma non è possibile usare la loro connessione al pari di altre fornite da terzi, il limite non è nella velocità o nella qualità del servizio reso, me nella possibilità di poter usufruire o meno di alcuni servizi che costano al nostro gestore.
      auguri alla tua crociata. occhio alle pale
      dei mulini a vento e starnazza meno.Grazie, in effetti ne ho molto bisogno, per farmi comprendere da te e da Fastweb: non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire, ma almeno loro lo fanno per soldi!
    • Anonimo scrive:
      Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi

      auguri alla tua crociata. occhio alle pale
      dei mulini a vento e starnazza meno.Che strano consiglio!In talune circostanze potrebbe sembrare una minaccia.Per caso lavori per Fastweb?Magari sei uno dei loro geniali dirigenti, devoti solo all'azienda e totalmente ignari di dover sottostare a talune regole note agli altri con il nome di leggi (e ora anche contratti).Eppure questa società ha tra le proprie fila ex politici, che hanno appena sollevato le loro chiappe dalla poltrona di Palazzo Marino, che dovrebbero ben conoscere l'importanza delle regole a cui si sono più volte appellati.Dovrebbero anche prestare maggiore attenzione alla soddisfazione dei loro clienti, specie di quelli che dopo attese superiori all'ora e diverse chiamate al numero (muro) di gomma 192.193, decidono di perdere il proprio tempo in via Caracciolo 39, dove con i più accorti mediano e ammettono taluni errori.Io che sono assolutamente estraneo a questa iniziativa e al sito in oggetto (ho un contratto forfettario), sono disponibile ad adire a vie legali contro la società, anche per il mancato rispetto di talune convenzioni stipulate con atto e soggetto giuridico pubblico e in tale occasione chiederò pure l'identificazione di chi, attraverso questo forum, minaccia gli utenti che esigono il rispetto delle norme capestro volute da Fastweb e sottoscritte dai clienti della stessa.
  • Anonimo scrive:
    Re: Non c'è che dire...

    Alle 00:03 il sito aveva avuto neanche 300
    contatti (20 li avrò fatti io solo per il
    gusto di vedere il counter avanzare)
    Alle 00:06 con qualche altra persona
    connessa ci si collegava 1 volta si e 2 no.Evidentemente la notizia è stata tempestiva e probabilmente dagli elementi denunciati, la redazione ha ritenuto tale protesta degna di attenzione.
    La mia domanda è: quanti minuti prima di
    avere la notizia su PI il sito è andato
    Online?
    Più che un caso stà notizia mi sembra una
    montatura.Io sono cliente Fastweb e se vuoi ti faccio un elenco che non finisce più, di cose che non mi soddisfano.Credi che faccia quacosa di male?Pensi di uscirne danneggiato a conoscere un po' di magagne su questo gestore?Certamente visto il tuo intervento non sarai capace di farne tesoro o di avvantaggiartene in futuro. Ignori come si diffonda il sapere e la conoscenza e preferisci credere a chi lucra anche fornendo notizie false e proponendo spot giudicati ingannevoli?
    La prossima volta che vorrò mettere su un
    sito e assicurarmi un po' di pubblicità lo
    segnalo a PI va...Servirà a poco visto l'acume che manifesti.
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono ProFastweb
    - Scritto da: Anonimo

    secondo me fastweb può fare ciò che vuole
    e

    a chi non sta bene può sempre cambiare

    operatore. l'unica cosa che non mi piace è

    il cambio tariffario retroattivo.

    Io cliente Fastweb invece, potendo fare ciò
    che voglio, come chiunque altro e come
    Fastweb evidentemente, desiderei vedere cosa
    hai dentro alla testa!
    Quando si fa' un contratto entrambe le parti
    si impegnano a rispettarlo.Infatti leggi meglio ciò che ho scritto sopra
    Comunque al peggio non c'è mai fine, e se
    non sei loro cliente, o loro dipendente hai
    buone credenziali per diventarlo.proprio perchè sono loro cliente mi sento di poter dire la mia come tu la tua.se non sei soddisfatto del servizio, e considerando che Fastweb non è Telecom in era di monopolio, manda raccomandata e falla finita.Loro ti aumentano le tariffe e tu recedi il contratto. Tra l'altro FW è forse l'unico operatore nazionale a non avere il vincolo annuale sul contratto.
  • Elwood_ scrive:
    le attivazioni firma e aspetta..e spera
    ah beh certo stamattina mi chiama un cliente per un'attivazione fastweb in casa sua... chiedendomi gentilmente di aiutarlo (dopo l'installazione di fastweb) su come funziona e altre semplici cose...Dovevano venire alle 13:00 di oggi e ancora il cliente aspetta... dopo 10 telefonate e un' inkazzatura dietro l'altra del cliente....Ha chiamato quella che gli ha venduto il servizio (non dico cercando spiegazioni, ma almeno un pò di conforto)gli ha risposto : Boh e che ne so io?? Risultato una serie di smadonnamenti dietro l'altri ad aspettare al numero verde che si liberasse una linea 40 minuti in attesa si è arreso è recede il contratto...Fastweb una banda... molto larga come quelli che dovrebbero installare che se la prendono molto ... comoda Ancora aspetta... e speraUna banda passante che non passa maiFibraotticamente Elwood
  • Anonimo scrive:
    Re: Skyedintorni

    ma questi lamentoni quanti anni hanno?Non credo sia importante, dimostrano più cervello di chi, con certi interventi dimostra solo di non comprendere molto, oltre ad una evidente dissociazione dalla realtà in cui vive.
  • Anonimo scrive:
    Re: Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempi

    Ho già postato questo commento sul sito che
    se la prende con fastweb.
    Se non siete contenti del servizio, mandate
    na bella raccomandata A/R di disdetta e
    cercate un altro fornitore.
    Mica vi tengono sotto tiro per mantenere il
    servizio.Complimenti!Ma per curiosità dove vivi: sulla luna?Secondo te uno che recede da un abbonamento con Fastweb, oltre ai costi, ha la possibilità di scegliere tra più di una alternativa? Io credo di no.Stranamente le capacità mentali di chi interviene nei forum, davanti a taluni argomenti, appaiono in netto declino, sembrano le performance del paese o l'indice di gradimento dei clinti Fastweb.
  • Anonimo scrive:
    Re: io sono ProFastweb

    secondo me fastweb può fare ciò che vuole e
    a chi non sta bene può sempre cambiare
    operatore. l'unica cosa che non mi piace è
    il cambio tariffario retroattivo.Io cliente Fastweb invece, potendo fare ciò che voglio, come chiunque altro e come Fastweb evidentemente, desiderei vedere cosa hai dentro alla testa!Quando si fa' un contratto entrambe le parti si impegnano a rispettarlo.
    cmq... 20 minuti di scatto mi sembrano più
    che accettabili visto che gli altri
    operatori fanno scatti da secondi.E' accettabile ricevere quanto pattuito, non quanto erogato da terzi, altrimenti inizieresti a prendere una serie di fregature senza fine.
    E poi scusate, questa è un'offerta di
    internet a consumo quindi si parte dal
    presupposto che l'utente si colleghi per
    pochissimo tempo. leggere/rispondere alle
    mail, leggere/rispondere ai NG, cercare
    qualche news online.... tutte attività che
    portano via giusto 20 minuti a dir tanto.Infatti si lamentano del contrario, ovvero di aver sottoscritto un contratto a consumo, ovvero per esigenze marginali, e di subire una innovazione tariffaria che li penalizza proprio dove avrebbero dovuto registrare dei vantaggi con la formula scelta. Sei il loro cliente ideale: nessuno riuscirebbe a lamentarsi del fatto che ora navigando per ore, spende meno di prima.
    io sinceramente non concepisco il broadband
    a consumo.
    se si hanno pochi soldi e poco tempo basta
    una dial-up qualsiasi.Io sinceramente sono stato a vederli negli occhi, mentre raccontavano stronzate simili alle tue, ed ho capito una cosa: quei poveretti che avevo di fronte sapeveno di raccontarmela e alla fine, innanzi all'evidenza, spalancavano pure le braccia.Il problema va' dunque cercato nella dirigenza o nella proprietà, entrambe inadeguate perché incapaci di realizzare che la loro mission aziendale richiede maggiori e migliori risorse di quelle stanziate, e di come la soddisfazione dei loro clienti sia cosa rara e in rapido declino.Comunque al peggio non c'è mai fine, e se non sei loro cliente, o loro dipendente hai buone credenziali per diventarlo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Skyedintorni
    ma questi lamentoni quanti anni hanno?
  • Anonimo scrive:
    io sono ProFastweb
    già sapevo di sta cosa, non del sito, delle lamentele.secondo me fastweb può fare ciò che vuole e a chi non sta bene può sempre cambiare operatore. l'unica cosa che non mi piace è il cambio tariffario retroattivo.cmq... 20 minuti di scatto mi sembrano più che accettabili visto che gli altri operatori fanno scatti da secondi.E poi scusate, questa è un'offerta di internet a consumo quindi si parte dal presupposto che l'utente si colleghi per pochissimo tempo. leggere/rispondere alle mail, leggere/rispondere ai NG, cercare qualche news online.... tutte attività che portano via giusto 20 minuti a dir tanto. se si ha bisogno di più tempo forse è meglio sottoscrivere qualcosa come "internet senza limiti", ovvero la flat in fibra 10Mb o adsl 2/4Mb (e qui aprirei anche il capitolo banda/costo e mi piacerebbe poi compararla con altre offerte.. magari di TIN a 256/640/1200kb)io sinceramente non concepisco il broadband a consumo.se si hanno pochi soldi e poco tempo basta una dial-up qualsiasi.
  • Anonimo scrive:
    Kalasnikov(AK-47) puntato alla tempia?
    Ho già postato questo commento sul sito che se la prende con fastweb.Se non siete contenti del servizio, mandate na bella raccomandata A/R di disdetta e cercate un altro fornitore.Mica vi tengono sotto tiro per mantenere il servizio.
  • Anonimo scrive:
    Skyedintorni
    E' un caso che è stata scelta la stessa veste grafica di skyedintorni.splinder.it ?
  • Anonimo scrive:
    Non c'è che dire...
    Alle 00:03 il sito aveva avuto neanche 300 contatti (20 li avrò fatti io solo per il gusto di vedere il counter avanzare)Alle 00:06 con qualche altra persona connessa ci si collegava 1 volta si e 2 no.La mia domanda è: quanti minuti prima di avere la notizia su PI il sito è andato Online?Più che un caso stà notizia mi sembra una montatura.La prossima volta che vorrò mettere su un sito e assicurarmi un po' di pubblicità lo segnalo a PI va...Mark
Chiudi i commenti