Nuove nomine in Symantec

Annuncio

Milano – Symantec ha annunciato la nomina di Francesca Giudice a Vice President Mid-Market Symantec per Southern Europe Region, l’area che comprende Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Olanda e Lussemburgo. Allo stesso tempo ha confermato la nomina di Marco Riboli a Country Manager di Symantec Italia.

“Francesca Giudice – si legge in una nota – nel suo nuovo incarico avrà la responsabilità di indirizzare lo sviluppo della strategia e dell’offerta per le medie imprese della nuova Symantec in un’area geografica dove le imprese di medie dimensioni rappresentano il tessuto economico principale dei singoli paesi”.

“Riboli – continua la nota – avrà la responsabilità di indirizzare in Italia lo sviluppo della nuova Symantec, azienda che a seguito della recente fusione con Veritas, offre soluzioni studiate per la sicurezza, la disponibilità e l’integrità delle informazioni di consumatori e imprese”.

Symantec è qui

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Sparrow scrive:
    che palle !
    almeno era rimasto un posto dove non si sentivano quelle oscene suonerie da minorati mentali !Certo che pur di spillare soldi metteranno il segnale anche nei cessi pubblici, collegando il tastino rosso con la catenella.
    • shamael scrive:
      Re: che palle !
      E' la prima cosa che ho pensato anch'io...dovrebbero fare allora una zona "telefonini" e "non telefonini" come all'epoca "fumatori" e "non fumatori"...Gia' e' un'angoscia vederli sfoderare il telefono appena atterrati...l'ultima volta che sono atterrato a Milano ho visto anche una signora estrarre ben due telefonini e iniziare a digitare furiosamente su entrambi! :|
  • Anonimo scrive:
    Tanto dura poco.....
    Se succederà sugli aerei quello che succede ora sui treni qualcuno da di fuori e scoppia una mega rissa.Aspetto i titoloni sui giornali. Il problema non sono i cellulari ma chi li usa....
  • Anonimo scrive:
    Lato positivo
    Forse finalmente la Siemens la smetterà di produrre cellulari che quando li accendi appare un messaggio (non disattivabile) con la richiesta di conferma dell'accensione."per sicurezza aerea".Siccome da quando premi il pulsante di accensione a quando appare il messaggio passano parecchi secondi, o aspetti il messaggio come un ebete e confermi, oppure accendi e te ne dimentichi, e poi tutti si lamentano perché hai il telefonino sempre spento (...ma come, lo avevo acceso...)Ci sarebbe il tanto di fare causa alla Siemens per "loss of business" ogni volta che si perde una chiamata di lavoro per via del loro sistema cretino.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lato positivo
      - Scritto da: Anonimo
      Siccome da quando premi il pulsante di accensione
      a quando appare il messaggio passano parecchi
      secondi, o aspetti il messaggio come un ebete e
      confermi, oppure accendi e te ne dimentichi, e
      poi tutti si lamentano perché hai il telefonino
      sempre spento (...ma come, lo avevo acceso...)

      Ci sarebbe il tanto di fare causa alla Siemens
      per "loss of business" ogni volta che si perde
      una chiamata di lavoro per via del loro sistema
      cretino.Ma tu non usi il PIN? Vedrai che loss of business se ti rubano il cellulare
      • Anonimo scrive:
        Re: Lato positivo
        Mai rubato un cellulare in 10 anni... se pure dovesse succedere:a) non sarà il PIN a salvarmelo ("azz... c'ha il PIN... ora glielo riporto!")b) preferisco comprarmi un cellulare nuovo ogni 20 anni che me lo rubano (tanto compro solo modelli economici, non quelli con i giochini, le musichine, e il caffé)
    • shamael scrive:
      Re: Lato positivo
      Non so per gli altri modelli ma sul mio si puo' premere la freccetta dove compare l'ok e far apparire subito la fatidica domanda e cosi' accelerare il processo
  • Anonimo scrive:
    Io mi domando......
    .....ma quando questi cakkio di cellulari non esistevano, la gente comune come faceva a campare?Neanche fossero tutti chirurghi in reperibilità! :DMah...... mi preoccupa tutta questa _dipendenza_ da un mezzo di comunicazione. Direi che è quasi patologica.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io mi domando......
      E' una gran seccatura dover sentire la gente che urla i fatti propri.Almeno in aereo fino ad ora si riusciva a stare in pace.
      • Anonimo scrive:
        Re: Io mi domando......
        - Scritto da: Anonimo
        E' una gran seccatura dover sentire la gente che
        urla i fatti propri.Basterebbe che migliorassero i microfoni
      • Anonimo scrive:
        Re: Io mi domando......
        Sei uno di quelli non raggiunti dall' ADSL? Perchè potrei usare questa tua opinione, modificarmela e riproportela in altre circostanze ;)- Scritto da: Anonimo
        E' una gran seccatura dover sentire la gente che
        urla i fatti propri.

        Almeno in aereo fino ad ora si riusciva a stare
        in pace.
    • Anonimo scrive:
      Re: Io mi domando......

      Neanche fossero tutti chirurghi in reperibilità!
      :DBeh, adesso i chirurghi in reperibilità, se succede qualcosa, potranno mettersi il paracadute e saltare giù!
  • Kudos scrive:
    qualcosa non quadra.
    dunque, prima non si poteva perchè i cellulari disturbavano l'attività delle apparecchiature di bordo.ora si può, quindi:O i cellulari non hanno mai disturbato le attività di bordoO prima pensavamo che lo facessero ma abbiamo scoperto che non è veroO non disturbano in maniera rilevantecmq ad ogni modo, non vedo l'utilità di tenerli accesi durante la tratta, in fondo, specialmente in 3g, non prende assolutamente a quella velocità, e ci sono evidenti problemi di roaming, visto che si cambia ripetitore in continuazione senza che ci sia il tempo di registrarsi in rete. quindi non capisco...questo dimostra cmq quanto fosse stupido fosse vietare l'uso di apparecchi elettronici a bordo...
    • Anonimo scrive:
      Re: qualcosa non quadra.
      - Scritto da: Kudos
      ora si può, quindi:
      O i cellulari non hanno mai disturbato le
      attività di bordo
      O prima pensavamo che lo facessero ma abbiamo
      scoperto che non è vero
      O non disturbano in maniera rilevanteEra tutto uno scherzetto ben congeniato :)Comunque, non so tu, ma io lo spegnerei comunque... almeno in fase di partenza e di atterraggio.
      cmq ad ogni modo, non vedo l'utilità di tenerli
      accesi durante la tratta, in fondo, specialmente
      in 3g, non prende assolutamente a quella
      velocità, e ci sono evidenti problemi di roaming,Vero, se però tu installi una cella sull'aereo tenendolo collegato ad un satellite il problema si risolve molto facilmente :)
      • Kudos scrive:
        Re: qualcosa non quadra.

        Era tutto uno scherzetto ben congeniato :)
        Comunque, non so tu, ma io lo spegnerei
        comunque... almeno in fase di partenza e di
        atterraggio.si però vedi, ironia della sorte, l'unico momento della tratta in cui funzionerebbe (forse) e sarebbe utile (forse) è proprio in fase di atterraggio, quando si rallenta...

        cmq ad ogni modo, non vedo l'utilità di tenerli

        accesi durante la tratta, in fondo, specialmente

        in 3g, non prende assolutamente a quella

        velocità, e ci sono evidenti problemi di
        roaming,

        Vero, se però tu installi una cella sull'aereo
        tenendolo collegato ad un satellite il problema
        si risolve molto facilmente :)beh allora a sto punto perchè non inserire un programma di diffusione interna del segnale senza ricorrere a ripetitori e senza appoggiarsi alle compagnìe telefoniche? in fondo a quanto mi sembra di capire, il problema nasce per chi vuole navigare in internet durante il volo, e da qui l'esigenza dell'umts... allora inseriamo una connessione wi-fi e via... tantopiù che si potrebbe tarare il sistema ad Hoc e avere sempre sotto controllo le emissioni potenzialmente dannose per gli strumenti....
        • avvelenato scrive:
          Re: qualcosa non quadra.
          - Scritto da: Anonimo
          Facciamo chiarezza:
          (cut)

          Cosa e' cambiato allora?
          Che la gente si rompe in aereo.
          Che TUTTI vogliono vedere il film.
          Ok, allora metti gli schermini.
          Ma io voglio vedere questo tu quello.
          Ok, metti un server che gestisce i contenuti
          suill'aereo.
          Oh, cazzen, piace!
          oh, cazzen, la gente si sballa con ste robe!!!!

          E se mettessimo una cella sull'aereo, collegata
          via satellite, che quindi "frega"i cell e li fa
          smettere di fare il roaming e CI FA GUADAGNARE
          SUL TRAFFICO VOCE/INTERNET?
          Cacchio, diventiamo operatori telefonici!!!

          (cut)
          io aumenterei il numero delle hostess e le selezionerei in base alla loro "disponibilità" ad accontentare i clienti :Paltroché!(mi giungono voci sul fatto che siano già abbastanza selezionate, prima o poi verificherò! ;) )==================================Modificato dall'autore il 06/07/2005 1.41.47
          • Anonimo scrive:
            Re: qualcosa non quadra.
            un mio caro amico pilota, oltra a raccontarmi retroscena tali che pur adorando volare col cacchio che mi ci vedono, mi ha "concesso" alcune serate con "l'equipaggio" (cioe' comandante, secondo e le immancabili tre gnocche in questo caso teutoniche)confermo sia la selezione iniziale sia stringenti test continuati e reiterati nel tempo per tenere alti gli standardnon ho potuto impiegare i miei "mezzi" in questi test (non ho la divisa, non guadagno come un pilota, il mio tedesco/inglese non e' all'altezza, peso 30 Kg piu del mio peso Sforma) ma dall'aria che tirava in queste serate alcoliche, dai discorsi, dagli annedotti..confermo in toto le dicerieanzi, il mio amico, dopo anni di "test" continuativi (diciamo almeno due alla settimana con "equipaggi" sempre diversi) ha deciso di ritirarsi da questo compito di tester "acchiappando" una delle "testate" non serve dire che, potendo scegliere, ha scelto DA PAURA, una valkiria sessuata incredibile.P.S. la "ragazza" ha stroincato un'intero bar di galletti italiani sfidandoli a chi beveva di piu10 persone stroncate, lei ha voluto che la portassimo a bere in un posto piu divertentee per bere intendeva BEREe, anche "sotto test" dichiara di avere lo stesso approccio...ehhhhh, la vita del pilota....dura....meglio programmare, sai che bello...
          • BigSam scrive:
            Una volta le chiamavano HOSTESS

            (mi giungono voci sul fatto che siano già
            abbastanza selezionate, prima o poi verificherò!Assistenti di volo...Lasciamo perdere AirFrance (bruttine) e Lufthansa (mostruosamente brutte e pure antipatiche)Ammettiamo con riserva le italiane di Alitalia (ma sono tutte un po' "stagionate", però: questi Cobas stanno esagerando)ed ora le numero uno...La crew di AIR DOLOMITI!Un grandissimo applauso ai selezionatori del personale di questa piccola ma gagliarda partner StarAlliance: trattasi di giovinette venete dai 20 ai 25 anni di età, prelevate direttamente da un palo da lapdance! Vere, purissime Hostess degne dei film di James Bond.Guardare e non toccare, però: dopo oltre 500.000 miglia di esperienza mi sento di poter affermare che l'assistente di volo femmina è un curioso animaletto sensibilissimo al ferermone del "pilota di linea", pochissimo a quello del "frequent flyer" e del tutto insofferente a quell del "viaggiatore inesperto"!
          • Anonimo scrive:
            Re: Una volta le chiamavano HOSTESS
            - Scritto da: BigSam
            Assistenti di volo...

            Lasciamo perdere AirFrance (bruttine) e Lufthansa
            (mostruosamente brutte e pure antipatiche)

            Ammettiamo con riserva le italiane di Alitalia
            (ma sono tutte un po' "stagionate", però: questi
            Cobas stanno esagerando)

            ed ora le numero uno...

            La crew di AIR DOLOMITI!Hai mai provato RyanAir? Al di là della qualità degli aerei solo per le hostess meritano la venerazione assoluta
        • Anonimo scrive:
          Re: qualcosa non quadra.
          - Scritto da: Kudos
          si però vedi, ironia della sorte, l'unico momento
          della tratta in cui funzionerebbe (forse) e
          sarebbe utile (forse) è proprio in fase di
          atterraggio, quando si rallenta...Mah io ho utilizzato tranquillamente il gprs una voltafin quando non mi sono accorto di quello che stavo facendo...
          • Anonimo scrive:
            Re: qualcosa non quadra.


            Mah io ho utilizzato tranquillamente il gprs una
            volta
            fin quando non mi sono accorto di quello che
            stavo facendo...Ci sono le storielle che dicono che telefonando dall'aereo non si pagano le telefonate:) sara' per questo che è vietato!:))
        • Anonimo scrive:
          Re: qualcosa non quadra.

          beh allora a sto punto perchè non inserire un
          programma di diffusione interna del segnale senza
          ricorrere a ripetitori e senza appoggiarsi alle
          compagnìe telefoniche? in fondo a quanto mi
          sembra di capire, il problema nasce per chi vuole
          navigare in internet durante il volo, e da qui
          l'esigenza dell'umts... allora inseriamo una
          connessione wi-fi e via... tantopiù che si
          potrebbe tarare il sistema ad Hoc e avere sempre
          sotto controllo le emissioni potenzialmente
          dannose per gli strumenti....Hai appena inventato Conexion di Boeing.
  • Anonimo scrive:
    Hanno fatto...
    ...tutto un macello per convincere la gente che sui voli i GSM sono il male supremo e ora saltano fuori dicendo "scherzetto"? Hanno un senso dell'umorismo veramente eccezionale :)Comunque, visto che si pretende di sbattere in galera un 17enne che fa una marachella, allora per par condicio le compagnie aeree dovrebbero risarcire i danni a tutti quei clienti che hanno perso una telefonata importante (chessò... un'opportunità di lavoro perduta, l'ultima telefonata della moglie che stava morendo in autostrada, ecc) e che non hanno potuto riceverla a causa di questo hoax per cui tutti i GSM dovevano essere spenti pena morte, carestia e pestilenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: Hanno fatto...
      - Scritto da: Wakko Warner
      ...tutto un macello per convincere la gente che
      sui voli i GSM sono il male supremo e ora saltano
      fuori dicendo "scherzetto"? Hanno un senso
      dell'umorismo veramente eccezionale :)Te sei veramente un fenomeno...L'idea che si dovessero fare dei test, con successive modifiche, dell'avionica non ti ha sfiorato la mente?Il fatto che solo su alcuni areomobili che sono stati certificati si puo' usare il telefono non ti dice nulla?Il fatto che sarebbe comunque inutile a FL400 un telefonino a meno di non avere un sistema apposito sull'aereo non ti fa pensare?Se tu fossi il pilota in comando di un areomobile non certificato faresti battute idiote di questo tenore?Il fatto che le compagnie nel frattempo abbiano perso un potenziale business e' irrilevante?La sicurezza, quando ti stacchi dall'ombra, e' SEMPRE al primo posto, i pirla volanti spariscono per "selezione naturale".Ray M.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hanno fatto...

        Il fatto che sarebbe comunque inutile a FL400 un
        ...
        La sicurezza, quando ti stacchi dall'ombra, e'
        SEMPRE al primo posto, i pirla volanti spariscono
        per "selezione naturale".
        ...Sbaglio o sei un pilota? Cmq FL400 e' un po' esagerato...Ad ogni modo, sul mio aereo, meno elettronica c'e' e piu' mi sento tranquillo
        • Anonimo scrive:
          Re: Hanno fatto...

          Sbaglio o sei un pilota? Non e' un crimine, per ora.
          Cmq FL400 e' un po'
          esagerato...
          Ad ogni modo, sul mio aereo, meno elettronica
          c'e' e piu' mi sento tranquilloPer un C172.
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto...
            - Scritto da: Anonimo


            Sbaglio o sei un pilota?

            Non e' un crimine, per ora.Ogni tanto, pero' mi sento sotto accusa....


            Cmq FL400 e' un po'

            esagerato...

            Ad ogni modo, sul mio aereo, meno elettronica

            c'e' e piu' mi sento tranquillo

            Per un C172.Sicuramente! Hai il commerciale?
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto...
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo




            Sbaglio o sei un pilota?



            Non e' un crimine, per ora.
            Ogni tanto, pero' mi sento sotto accusa....





            Cmq FL400 e' un po'


            esagerato...


            Ad ogni modo, sul mio aereo, meno elettronica


            c'e' e piu' mi sento tranquillo



            Per un C172.
            Sicuramente! Hai il commerciale?ATPL Frozen. e nessun lavoro :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Hanno fatto...

            ATPL Frozen. e nessun lavoro :(Non ci posso credere!! Con una qualifica del genere!Io ho solo il PPL ed ho accarezzato l'idea di volare x lavoro, purtroppo ha pesato la laurea in informatica nel farmi desistere.In bocca al lupo, troverai sicuramente. Non toccare troppo i computer se non per i simulatori, potresti contaminarti. Il volo e' cosa piu' bella che esista, anche piu' della gnoccaHigh Fly
Chiudi i commenti