Nuovi disegni sul display del cellulare

Li propone iSKETCH, programma per cellulari Motorola. Per chi ama disegnare e davvero ritiene che il telefonino debba servire anche a questo


Roma – “A volte un’immagine dice tutto. Hai sempre desiderato mandare un disegno invece che un testo scritto, sul tuo cellulare?”. Così viene pubblicizzato, da Motorola , il suo i-Sketch. Il programma è disponibile su Internet a 10$ e permette di comunicare tramite disegni.

Può essere uno strumento utile, suggerisce Motorola, se si vuole indicare la mappa delle strade per fissare un incontro, per descrivere un oggetto più rapidamente… Oppure iSketch può dar sfogo alla passione artistica dell’utente: si possono inventare messaggi romantici o divertenti con l’ausilio delle figure. Il programma è disponibile su palmare, sfruttando PalmOS; grazie a un sistema di compressione dati, il disegno potrà viaggiare anche su reti non veloci, assicura Motorola.

Disegnare sul palmare: è l’ennesimo servizio che le industrie di cellulari hanno escogitato per rendere più ambiti i loro prodotti. Anche Intel ci aveva pensato, prima di Motorola, con InkMessaging: un servizio, venduto in Asia, per disegnare sul palmare. Ma iSketch sarà perfezionato ancora: presto sarà disponibile una nuova versione del programma, che permetterà di mandare disegni animati. Un concorrente di FunMail , quindi. Ma uno non era già sufficiente?

Ogni volta che nasce un nuovo servizio sul cellulare, come un gioco più elaborato dei precedenti, un accessorio prima impensabile, torna incalzante la stessa domanda: era davvero necessario? E ‘ avvenuto con il Wap – molti ancora si chiedono se sia davvero utile – eppure il Wap si vende con un discreto successo. Misteri del marketing…

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti