Nuovo anno Game Boy nuovo

Evoluzione dell'attuale Game Boy Advance, la nuova incarnazione della console tascabile Nintendo sarà ancora più piccola, leggera e finalmente dotata di display illuminato. Tre mesi al lancio

Tokyo (Giappone) – Nintendo ha svelato l’ultima trasformazione del Game Boy, il suo celebre gingillino da gioco che dopo 13 anni di onorato servizio si appresta a ridefinire il concetto di console da taschino attraverso l’adozione di un design del tutto nuovo, più sobrio e compatto.

Questa nuova edizione, che porterà il nome di Game Boy Advance SP, verrà lanciata in Europa il 28 marzo ad un prezzo che oscillerà fra i 129 e i 139 euro.

Il Game Boy Advance SP Fra le novità introdotte dal GBA SP, in buona parte di natura estetica, si trovano una forma e un look che tagliano nettamente con il passato e rendono la micro-console di Nintendo ancora più piccola (82 mm di larghezza, 84,6 mm di lunghezza e 24,3 mm di spessore), leggera e in grado di stare comodamente nel taschino di una camicia. Il merito di tutto ciò è in gran parte da attribuire all’adozione di un nuovo display LCD flip-top capace di ruotare di 180 gradi.

Colmando quella che veniva considerata una delle più gravi mancanze del GBA, Nintendo introduce nel nuovo display l’illuminazione frontale, una funzione che dovrebbe migliorare sensibilmente la qualità visiva in condizioni di scarsa luce, permettendo di giocare anche nella più completa oscurità. Purtroppo un uso intenso della fronteilluminazione ha l’effetto di dimezzare, o quasi, i tempi di autonomia delle batterie: per questa ragione Nintendo ha dato la possibilità all’utente di disattivare la luce quando non necessaria.

Ad appagare l’occhio dei consumatori vi saranno poi le nuove colorazioni metallizzate – blu, nera e argento – che Nintendo introdurrà nella sua nuova linea di Game Boy.

Il GBA SP adotta una nuova batteria ricaricabile al litio di cui Nintendo dichiara un’autonomia di circa 18 ore di gioco continuato, che scendono a 10 ore nel caso si faccia uso della fronteilluminazione. Il tempo di ricarica dovrebbe invece aggirarsi sulle tre ore.

Per il resto, il nuovo GBA SP dovrebbe conservare le stesse caratteristiche tecniche del suo predecessore: 32.000 colori, risoluzione di 240 x 160 punti, CPU RISC a 32 bit e supporto al multiplayer sino a 4 giocatori con il cavo Game Link.

Nintendo afferma che il GBA SP sarà compatibile con tutti gli accessori e i giochi rilasciati fino ad oggi per GB e GBA, fra cui tutti i futuri titoli: fra quelli di imminente arrivo si possono citare “Golden Sun 2”, “Advance Wars 2”, “Super Monkey Ball jr”, “Formula One”, “Need for Speed” e “Rayman 3 Hoodlum Havoc”.

?Con il lancio del Game Boy Advance SP ? spiega David Gosen, Managing Director di Nintendo of Europe – Nintendo metterà il mondo dei suoi videogame nelle mani di quegli utenti che amano il design e l?alta tecnologia portatile. C?è già un range incredibile di giochi disponibili e un numero sempre crescente di titoli pensati per quei giocatori che non hanno più avuto in mano una console dai tempi del Tetris”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti