Nuovo CdA per Buongiorno Vitaminic

Nomine


Parma – L’Assemblea dei Soci della Buongiorno Vitaminic ha stabilito in 9 il numero dei propri membri del Consiglio di Amministrazione che nel corso dell’assemblea è stato nominato e durerà fino all’Assemblea di approvazione del bilancio a dicembre 2006.

Sono confermati nel CdA dell’azienda Carlo Alberto Carnevale Maffè, Mauro Del Rio, Andrea Casalini, Riccardo Lia, Jorge Mata Jimenez, Francisco Moreno de Alboran y Vierna e Rolando Polli. Entrano nel CdA Giovanni Massera e Luca Casiraghi.

Nei prossimi giorni il CdA provvederà alla nomina del Presidente, dell’Amministratore delegato e di altre cariche sociali.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Sarebbero colpevoli?
    - Scritto da: shevathas

    - Scritto da: lorenzaccio

    Furono costretti di brutto ad iscriversi

    all'asta, che altrimenti non avrebbe
    avuto i

    sufficienti partecipanti, anche a causa

    delle cofre folli richieste.
    Ovviamente la

    politica se n'è dimenticata, ma
    la

    partecipazione gli fu imposta.

    quoto, nell'asta sia inglese che tedesca
    c'erano molti concorrenti (15 se non ricordo
    male) per pochi posti (5 licenze) e
    ovviamente si sono viste cifre folli.
    Mentre qui in italia c'erano 5 concorrenti
    per 4 licenze...Ehm... 4 concorrenti e mezzo...
  • Anonimo scrive:
    MILLE euro????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    CENTOMILA EURO si possono far pagare a questo tipo di criminale!!! per loro le misure devono essere tarate sulle cifre che maneggiano di solito e le persone che hanno fatto fuori con nonchalance (lavoratori)
  • Anonimo scrive:
    Re: che shifo!!!
    - Scritto da: Anonimo
    vedrai che bello con Autostrade!!!Nel 2005
    beccati l'aumento!!!è OT rispetto alla notizia, peròqualche mese fa Report ha fatto una puntata sulle autostrade e Benetton http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=206per gli aumenti del pedaggio interessante il passaggio del ex esperto del Nars.
  • Anonimo scrive:
    Re: che shifo!!!
    vedrai che bello con Autostrade!!!Nel 2005 beccati l'aumento!!!Tanto i co##### siamo noi!!!!:@:@:@:@
  • Anonimo scrive:
    che shifo!!!
    con che coraggio si possono assolvere i benetton????è proprio per causa loro che Blu è andata a gambe all'aria!!!
  • shevathas scrive:
    Re: Sarebbero colpevoli?
    - Scritto da: lorenzaccio
    Furono costretti di brutto ad iscriversi
    all'asta, che altrimenti non avrebbe avuto i
    sufficienti partecipanti, anche a causa
    delle cofre folli richieste. Ovviamente la
    politica se n'è dimenticata, ma la
    partecipazione gli fu imposta.quoto, nell'asta sia inglese che tedesca c'erano molti concorrenti (15 se non ricordo male) per pochi posti (5 licenze) e ovviamente si sono viste cifre folli.Mentre qui in italia c'erano 5 concorrenti per 4 licenze...
  • lorenzaccio scrive:
    Re: Sarebbero colpevoli?
    Furono costretti di brutto ad iscriversi all'asta, che altrimenti non avrebbe avuto i sufficienti partecipanti, anche a causa delle cofre folli richieste. Ovviamente la politica se n'è dimenticata, ma la partecipazione gli fu imposta.
  • apolci scrive:
    Re: Sarebbero colpevoli?
    - Scritto da: FAM
    Riprendo dal vecchio articolo linkato:

    "Lo avevano chiesto Adusbef e Codacons e ora
    l'inchiesta sulla presunta turbativa
    d'asta..."

    Dunque, fatemi capire....
    Questa gente si ritira da un'asta con cifre
    folli e lo Stato lo prende nel didietro
    perchè così l'asta si ferma
    lì e non può mungere di
    più come già sognava.No, il problema non è che si è ritirata dall'asta, ma che si è iscritta all'asta sapendo benissimo di doversi ritirare.
    E tutti quei soldi tirati fuori dalle
    compagnie telefoniche bene o male li
    dovrannno risarcire gli utenti.Invece il mancato incasso per le casse dello stato lo dovranno risarcire i contribuenti.Tra l'altro gli utenti dovranno pagare solo se vorranno utilizzare quei servizi.Per quanto riguarda la follia delle cifre... Se ci sono aziende disposte a pagare quelle cifre perché pensano che gli utenti saranno disposti a pagare le conseguenti tariffe, gli unici che possono essere considerati folli sono gli utenti, mi sembra.
    Adusbef & Codacons denunciano questi
    benefattori che hanno salvato gli italiani
    da tariffe ben peggiori di quelle attuali.
    Ma sono idioti????? :@:@:@Questi benefattori si sono fatti i allegramente cavoli loro mettendo in atto comportamenti illegali.Andrea
  • FAM scrive:
    Sarebbero colpevoli?
    Riprendo dal vecchio articolo linkato:"Lo avevano chiesto Adusbef e Codacons e ora l'inchiesta sulla presunta turbativa d'asta..."Dunque, fatemi capire....Questa gente si ritira da un'asta con cifre folli e lo Stato lo prende nel didietro perchè così l'asta si ferma lì e non può mungere di più come già sognava.E tutti quei soldi tirati fuori dalle compagnie telefoniche bene o male li dovrannno risarcire gli utenti.Adusbef & Codacons denunciano questi benefattori che hanno salvato gli italiani da tariffe ben peggiori di quelle attuali.Ma sono idioti????? :@:@:@Ok, vado ad aprire il thread ufficiale {Scappiamo dall'Italia} Aderite numerosi.
Chiudi i commenti