Olimpiadi videogiochi, la nazionale italiana

A Milano si sono concluse le semifinali dalle quali sono emersi i 13 campioni italiani che concorreranno ai World Cyber Games di San Francisco tra il 6 e il 10 ottobre


Milano – La quarta edizione del NGI.LAN04, “The Netgamer’s Meeting” , si è chiusa con la premiazione dei 13 vincitori delle semifinali italiane delle Olimpiadi dei Videogiochi che si sono svolte allo stadio di San Siro.

Le selezioni di San Siro hanno visto combattere 500 “cyberatleti” nelle tre sale allestite per il LAN Party. I 13 prescelti dovranno difendere i colori italiani ai World Cyber Games 2004 che si terranno a San Francisco tra il 6 e il 10 ottobre, una competizione nella quale è previsto un montepremi di 400mila dollari.

Questi i nomi dei vincitori delle selezioni italiane:
– Nicola “Forrest” Geretti (UD, 19 anni), Michele “Devilmc” Esposito (AV, 18), Alessandro “Stermy” Avallone (SV, 17), rispettivamente I°, II°, III° posto nel gioco UNREAL TOURNAMENT 2004, categoria FPS (First Person Shooter)
– Andrea “Nw_Caf” Stirparo (RM, 20), Paolo “Nw_Icestorm” Pericolini (RM, 18), I°, II° posto nel gioco WARCRAFT, categoria RTS (Real Time Strategy)
– Sebastiano “Sebatr” Trusso Forgia (MI, 20), Andrea “Selvaggio” Lamperini (TR, 16), Massimiliano “Agares” Lucchese (MI, 23), I°, II°, III° posto per FIFA 2004
– la squadra PLAY.IT (composta da Jimmy, Tyler, Skizzo, Biancoz e Ricky), nel gioco COUNTER STRIKE, competizioni Team FPS.

Lo scorso anno Nicola “Forrest” Geretti aveva portato al trionfo l’Italia nelle finali mondiali tenutesi in Corea.

“Il prossimo anno – ha dichiarato Luca Spada, amministratore delegato di NGI, che si è occupata dell’organizzazione dell’evento – speriamo di non dover rifiutare neppure una delle richieste di iscrizione che perverranno e di poter considerare ufficialmente l’evento WCG in Italia come una disciplina olimpica”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mattia Mirandola scrive:
    Schermate bianche e nere
    Un altro problema è il continuo passaggio da schermate a sfondo bianco a quelle nere, nel mio lavoro è la regola.Ho risolto parzialmente il problema cambiando il colore di fondo usato da Windows con un grigio chiaro, almeno posso leggere un file Word senza abbagliarmi ogni volta che lo apro! :)
  • Anonimo scrive:
    Lavorare in piedi
    In ditta dove lavoro hanno comprato, circa 6 mesi fa, dei tavoli regolabili in altezza che sono una vera bomba!! Ogni tanto cambio posizione e da seduto mi metto a lavorare in piedi e devo dire che mi sono passati quei leggeri dolori al collo e alla schiena che mi venivano dopo qualche ora. Consiglio a coloro che passano tutto il giorno davanti ad un monitor, come me, di provare questo tipo di tavoli.Ciao,Luigi
    • Anonimo scrive:
      Re: Lavorare in piedi
      - Scritto da: Anonimo
      In ditta dove lavoro hanno comprato, circa 6
      mesi fa, dei tavoli regolabili in altezza
      che sono una vera bomba!! Ogni tanto cambio
      posizione e da seduto mi metto a lavorare in
      piedi e devo dire che mi sono passati quei
      leggeri dolori al collo e alla schiena che
      mi venivano dopo qualche ora. Consiglio a
      coloro che passano tutto il giorno davanti
      ad un monitor, come me, di provare questo
      tipo di tavoli.Noi invece non abbiamo questi tavoli, e adesso capisco perchè c'è gente che passa tutto quel tempo alla macchinetta del caffè... :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Lavorare in piedi
      Ciao Luigi: i tavoli regolabili in altezza sono obbligatori in Svezia, Danimarca, Olanda (e altre nazioni del nord) per legge da quasi 10 anni... Benvenuto in Europa!!! A parte gli scherzi, anche da noi li abbiamo e si lavora veramente meglio :)
      In ditta dove lavoro hanno comprato, circa 6
      mesi fa, dei tavoli regolabili in altezza
      che sono una vera bomba!! Ogni tanto cambio
      posizione e da seduto mi metto a lavorare in
      piedi e devo dire che mi sono passati quei
      leggeri dolori al collo e alla schiena che
      mi venivano dopo qualche ora. Consiglio a
      coloro che passano tutto il giorno davanti
      ad un monitor, come me, di provare questo
      tipo di tavoli.
      • krane scrive:
        Re: Lavorare in piedi
        - Scritto da:
        Ciao Luigi: i tavoli regolabili in altezza sono
        obbligatori in Svezia, Danimarca, Olanda (e altre
        nazioni del nord) per legge da quasi 10 anni...
        Benvenuto in Europa!!! A parte gli scherzi, anche
        da noi li abbiamo e si lavora veramente meglio
        :)Emmm, ma link ? Cosi' da farsi un'idea di cosa intendi ?
  • soulista scrive:
    Re: sostanzialmente

    il pad sui portatili che e' inmezzo alle
    b....e! anziche' in un angolino come era
    quando era comodo.E i mancini?... Figli del demonio?
    • Anonimo scrive:
      Re: sostanzialmente
      - Scritto da: soulista

      il pad sui portatili che e' inmezzo alle

      b....e! anziche' in un angolino come era

      quando era comodo.

      E i mancini?... Figli del demonio?i modelli + avanzati potevano girare il pad.preferisco un pad manciono, io sono destro, che uno che mi fa portare la tastiera 14 cm e rotti (acer 1700) oltre dove dovrebbe!!!!Tanto cmque porto sempre un topo ps2 con meclaudio
  • Anonimo scrive:
    Portatili
    Utilizzo prevalentemente un computer portatile e ho notevoli problemi di ergonomia, perché alzare lo schermo all'altezza degli occhi significa alzare la tastiera ben al di sopra della linea dei gomiti... così sono costretto ad utlilizzare una via di mezzo che comunque mi porta a piegare la schiena e a tenere le braccia alte.
    • HotEngine scrive:
      Re: Portatili
      - Scritto da: Anonimo
      Utilizzo prevalentemente un computer
      portatile e ho notevoli problemi di
      ergonomia, perché alzare lo schermo
      all'altezza degli occhi significa alzare la
      tastiera ben al di sopra della linea dei
      gomiti... così sono costretto adRisolvi il problema con pochi euro, attaccando una tastiera esterna PS2.
      • Anonimo scrive:
        Re: Portatili
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Anonimo


        Utilizzo prevalentemente un computer

        portatile e ho notevoli problemi di

        ergonomia, perché alzare lo
        schermo

        all'altezza degli occhi significa
        alzare la

        tastiera ben al di sopra della linea dei

        gomiti... così sono costretto ad

        Risolvi il problema con pochi euro,
        attaccando una tastiera esterna PS2.L'idea è buona, infatti ho già comprato una tastiera, però ho un tavolino che ha giusto le dimensioni del portatile e non so dove mettere la tastiera.Devo studiarmi una disposizione alternativa.
  • Anonimo scrive:
    Re: sostanzialmente
    Guarda che gli LCD sono nettamente migliori per la salute degli occhi rispetto ai tubi; l' immagine è molto più stabile ( basta metterli vicini per vedere chiaramente la differenza enorme, qualsiasi tubo genera un flickering anche se minimo, mentre su un lcd è praticamente nullo ) ed è questa la caratteristica fondamentale che salva gli occhi. Ovviamente la qualità del modello e le regolazioni ( contrasto,luminosità,risoluzione) devono essere adatte, ma questo vale per entrambe le tecnologie ( un lcd mal regolato può anche essere peggiore di un tubo ben regolato ).Gli unici difetti degli lcd sono 2:a) devono essere usati alla loro risoluzione nominale ( il pixel hardware coincide perfettamente con quello software ) altrimenti perdono molto in precisione e definizione ( e questo può stancare la vista ). Se usati alla risoluzione nominale possono essere più precisi dei tubi.b) specie i modelli meno avanzati possono avere un leggero effetto scia con immagini 3D in movimento veloce; questo fa spesso preferire ai videogiocatori accaniti un buon tubo, anche se la qualità dell' immagine 2D è nettamente superiore sugli lcd e questo si vede anche sulle texture degli oggetti 3D, sia statici sia in movimento.
    • Anonimo scrive:
      Re: sostanzialmente
      - Scritto da: Anonimo

      Guarda che gli LCD sono nettamente migliori
      per la salute degli occhi rispetto ai tubi;
      l' immagine è molto più
      stabile ( basta metterli vicini per vedere
      chiaramente la differenza enorme, qualsiasi
      tubo genera un flickering anche se minimo,
      mentre su un lcd è praticamente nullo
      ) ed è questa la caratteristica
      fondamentale che salva gli occhi. Ovviamente
      la qualità del modello e le
      regolazioni (
      contrasto,luminosità,risoluzione)
      devono essere adatte, ma questo vale per
      entrambe le tecnologie ( un lcd mal regolato
      può anche essere peggiore di un tubo
      ben regolato ).
      Gli unici difetti degli lcd sono 2:
      a) devono essere usati alla loro risoluzione
      nominale ( il pixel hardware coincide
      perfettamente con quello software )
      altrimenti perdono molto in precisione e
      definizione ( e questo può stancare
      la vista ). Se usati alla risoluzione
      nominale possono essere più precisi
      dei tubi.
      b) specie i modelli meno avanzati possono
      avere un leggero effetto scia con immagini
      3D in movimento veloce; questo fa spesso
      preferire ai videogiocatori accaniti un buon
      tubo, anche se la qualità dell'
      immagine 2D è nettamente superiore
      sugli lcd e questo si vede anche sulle
      texture degli oggetti 3D, sia statici sia in
      movimento.
      Da quando ho un monitor Apple LCD posso confermare. (apple)http://www.apple.com/it/displays/specs.html
    • Anonimo scrive:
      Re: sostanzialmente


      Guarda che gli LCD sono nettamente migliori1) la lentezza causa stabilita'.2) non confondere la risoluzione con l' indirizzamento altrimenti avremmo stampanti da 4800 dpi e i fotografi andrebberero a ranare. (oltretutto avremmo che un 17" crt avrebbe una risoluzione di 6000*3000 punti...)3) i pannelli lcd spesso vengono prodotti con un indirizzamento interno a 5 o 6 bit.... tanto il pannello + di tanto non puo'4) i pannelli cambiano densita' a seconda dell' angolo di visione..... alias non mostrano mai gli stessi coloriSostanzialmente:per leggersi PI vanno benePer fare fotoritocco non vanno bene, lla scala dei grigi per esempio non e' coerente.Per fare video assolutamente non e' consigliabile.Consigliabile invece usare le risoluzioni correttte:14" 640*48017" 800*60020" 1024*768Risoluzioni superiori fanno si che, alla distanta corretta di visione, si abbia solo uno spreco di risorse.Certo che gli lcd che non incoporino un sistema di scaling corretto (nessuno: troppo costosi) e abbiano, per ragioni di marketing, il numero di celle in salita dovranno essere scritti all' indirizzamento richiesto.
  • aenigma scrive:
    Re: sostanzialmente
    Hai pienamente ragione!
  • Anonimo scrive:
    Verissimo!
    Anche io passo molte ore al giorno davanti al computer e i giorni lavorativi torno a casa con pesantezza alle spalle e al petto, gambe deboli e leggero capogiro..Poi ho iniziato a valutare la postura che inconsciamente mantengo durante il lavoro e ho notato come la testa sia eccessivamente inclinata verso il basso per guardare il monitor che di per sè è ottimo, ma sta su una scrivania forse troppo bassa..Sto cercando di prestare molta più attenzione a questi particolari e adesso cerco di mantenere una postura apparentemente più scomoda ma sicuramente più "ergonomica". Purtroppo la sedia è al minimo dell'altezza ma il monitor non è ancora all'altezza degli occhi. Le cose però ultimamente sembrano andare un pò meglio.
  • gameboy75 scrive:
    Ed i polsi?
    Sicuramente la vista è la prima cosa da salvaguardare per chi opera tante ore davanti al pc, ma anche la tendinite dovuta ad una postura errata dei polsi non è da trascurare. Vedo tante persone muovere il mouse sull'orlo del tavolo con il polso a mezz'aria!!!
  • Anonimo scrive:
    Importantissimo
    E molto meglio avere una buona sedia che l'ultima geforce più avanti con l'eta ci saranno più problemi..la salute non ha prezzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Importantissimo
      e regolare il refresh del monitor e la risoluzione !!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Importantissimo
        - Scritto da: Anonimo
        e regolare il refresh del monitor e la
        risoluzione !!!Meglio ancora, comprati un LCD da 17" almeno.E' inutile spendere centinaia di euro per la più veloce scheda video del mondo e tenersi poi il monitor CRT, non è solo un problema di frequenza.
        • Anonimo scrive:
          Re: Importantissimo
          Si certo.. :) se compri centinaia di euro per un X800 o per una 6800 Gt ti ci vedo giocare con un LCD...E cmnq scommettiamo che il mio 24" a 1280x1024 120 Hz e' meglio di un qualunque lcd stesso prezzo? :?
          • Tasslehoff scrive:
            Re: Importantissimo
            - Scritto da: Anonimo
            E cmnq scommettiamo che
            il mio 24" a 1280x1024 120 Hz e' meglio di
            un qualunque lcd stesso prezzo? :?D'accordo, anche se non è necessario arrivare ad acquistare un 24" per poter avere una qualità visiva elevata.Ci sono dei modelli 17" crt che offrono una qualità praticamente identica, anche se ovviamente la risoluzione ideale è 1024x768.Cmq per un 24" mi pare un po' pochetto 1280x1024, senza contare il fatto che si tratta di una risoluzione abbastanza deformante per un 4:3, dovresti usare la 1280x960, anche se credo che con quel monitor sarebbe meglio una 1600x1200 o superiore
          • Anonimo scrive:
            Re: Importantissimo
            tutti sapienti eh?avete studiato ieri sera piuttosto che andare a gnocche ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Importantissimo
            e tu?sei il possessore del 24''?
          • Anonimo scrive:
            Re: Importantissimo
            - Scritto da: Anonimo
            Si certo.. :) se compri centinaia di euro
            per un X800 o per una 6800 Gt ti ci vedo
            giocare con un LCD...E cmnq scommettiamo che
            il mio 24" a 1280x1024 120 Hz e' meglio di
            un qualunque lcd stesso prezzo? :?
            24 pollici soltanto??? Puahh! Io c'ho un 54 pollici che d'inverno funziona anche da stufa per tutta la casa, mi ci faccio pure le uova a la coque e ci asciugo sopra la biancheria. D'estate invece me lo sistemo in giardino e ci arrostisco le braciole. Ma va via vai! Tubo catodico? Perché non ti fai un computer con le valvole termoioniche visto che ci sei? Ma va là va! Comprati un buon LCD che fai meglio!
    • Anonimo scrive:
      Re: Importantissimo
      - Scritto da: Anonimo
      E molto meglio avere una buona sedia che
      l'ultima geforce più avanti con l'eta
      ci saranno più problemi..la salute
      non ha prezzo.Peccato che non tutte le aziende ci sentano da questo punto di vista.....A noi hanno fornito dei tavoli "sagomati" dove non c'è modo di far sì che le sedie (pur ergonomiche) siano alla giusta distanza per usare mouse e tastiera, e quindi siamo sempre piegati in avanti................E non parliamo dei monitor: qui da me c'è gente che usa anche per 12 ore al giorno portatili da 14", sforzando la vista in maniera assolutamente indecente, come mi ha confermato anche il mio oculista......................
Chiudi i commenti