Ondata di trojan contro il Regno Unito

Gli esperti delle infrastrutture critiche nazionali avvertono: siamo dinanzi ad un'azione organizzata su vasta scala, con nuovo malware concepito per sottrarre dati sensibili


Londra – I trojan abitualmente distribuiti ormai da anni sulla rete attraverso l’email ora stanno mettendo a dura prova la sicurezza delle principali infrastrutture informatiche britanniche. A lanciare l’allarme è il “National Infrastructure Security Co-ordination Centre” ( NISCC ), organizzazione governativa inglese che supervisiona la sicurezza dei “sistemi chiave” del Regno Unito.

In un rapporto appena rilasciato ( qui in pdf), il NISCC per la prima volta parla di attacchi mirati provenienti dai paesi dell’est asiatico, aggressioni telematiche realizzate attraverso cavalli di troia di nuova concezione che mettono a dura prova non solo le istituzioni pubbliche, ma anche molte società private e singoli utenti.

Rilasciati attraverso email abilmente confezionate o link a siti malevoli, i trojan secondo il NISCC sono studiati per raccogliere dati di interesse commerciale ed economico , informazioni che vengono poi spedite ai loro autori, che rimangono per il momento ignoti.

Non solo. Gli esperti del Centre britannico rilevano come le molte opportunità di impiego dei trojan possono consentire agli autori di questo attacco organizzato di sferrare ulteriori aggressioni all’interno di network non protetti a sufficienza, per ottenere password di accesso a servizi e dati rilevanti o anche per esaminare le reti aggredite e fornire così le informazioni necessarie a realizzare ulteriori e ancora più mirati attacchi telematici.

“Antivirus e firewall – si legge nel rapporto – non forniscono una protezione completa. I trojan possono comunicare con i propri autori usando porte comunemente utilizzate e possono essere modificati per evitare di essere rilevati dai software di sicurezza”.

In realtà, insistono al NISCC, si possono adottare una serie di misure, in primis la formazione di impiegati ed utenti, per arginare la diffusione di questo malware, che spesso si avvale di tecniche di social engineering per superare le diffidenze degli utenti più prudenti. “Non è possibile – scrivono gli esperti – contenere completamente gli attacchi verso i computer connessi ad Internet”.

In alcune dichiarazioni ai reporter, il direttore del Centre, Roger Cumming, ha spiegato che “al momento non possiamo identificare con certezza chi lo sta facendo. Per poter denunciare il fatto che vi siano paesi coinvolti ci vogliono prove che possano valere in tribunale. Quel che è certo è che tutto questo è diverso da quanto abbiamo visto finora, è qualcosa fatto su scala industriale”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    burp & prot
    ruttino :PSaluti dallo Zio Ruspa
  • Vurdak scrive:
    E theora?
    Che ne dite?
  • Anonimo scrive:
    Re: LO-FI
    Io trito parecchio con i DivX o con i VCD fuori standard, ma i MKV non li conosco. Che roba è ?Piwi
  • Anonimo scrive:
    ma io i porno li voglio mpg!!!!!!!!
    ma che me frega di tutta questa robba!quando fate i pornazzi sul mulo, mi raccomando fateli piccini e in mpg che poi uno non si debba fare un upgrade hardware per farsi una pippetta eh!mpg forever!!!!
  • Anonimo scrive:
    ma .ogm..
    ho un dubbio:ho alcuni filmati che alla stessa risoluzione (640x480) e con lo stesso codec (divx 5.02) e lo stesso bitrate (900kbit/s) mi vengono rispettivamente da 190MB se li codifico in .avi e 150MB se li metto in .ogme la qualità dell' .ogm è migliore!!sono uo po' inesperto, quindi chiedo... ma l' .ogm che differenze ha rispetto all' .avi?
    • DKDIB scrive:
      Re: ma .ogm..
      Anonimo wrote:
      ho alcuni filmati che alla stessa risoluzione (640x480)
      e con lo stesso codec (divx 5.02) e lo stesso bitrate
      (900kbit/s) mi vengono rispettivamente da 190MB se
      li codifico in .avi e 150MB se li metto in .ogmUna differenza di oltre il 20% solo cambiando contenitore???Hai sbagliato qualcosa.Ma parecchio...... :(Anonimo also wrote:
      e la qualità dell' .ogm è migliore!!Impossibile: un contenitore non ha il minimo impatto sulla qualita' video del filmato.Sono semplicemente 2 cose totalmente differenti.Anonimo also wrote:
      sono uo po' inesperto, quindi chiedo... ma l' .ogm che
      differenze ha rispetto all' .avi?Lascialo perdere.E' morto da anni, ha un overhead (= spreco di spazio) da paura e nessun vantaggio degno di nota.Piuttosto usa Matroska o mp4 come contenitori.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma .ogm..
        Non ha parlato dell'audio.Magari lo codifica in due modi diversi senza saperlo e da qui la differenza di dimensioni.
  • sathia scrive:
    http://slashdot.org se ne parla
    http://slashdot.org/article.pl?sid=05/06/17/139257&tid=97&tid=188&tid=1
  • Anonimo scrive:
    siti consigliati per TVrip.
    vorrei imparare a fare dei buoni TVrip.... mi sapete consigliare dei siti????zao
    • Anonimo scrive:
      Re: siti consigliati per TVrip.
      Io ne ho fatti molti : come punto di riferimento ho usato www.divax.it ... nel forum c'è una sezione dedicata, e sono presenti diversi tutorial.Io mi sono organizzato così :Uso Virtual Dub VCR per l'acquisizione, in codec lossless HuffYuv (si corre a 15 MBytes al secondo : di conseguenza ci vogliono decine di GBytes disponibili; se non ne hai, puoi provare il codec PicVideo Mjpeg, con cui puoi far entrare 2 ore in 20 GBytes in buona qualità). Dopodichè, con Virtual Dub Mod, riapro il file, taglio la pubblicità, e ricomprimo in DivX 5.0.5 o - usando Virtual Dub come frame server - in MPG con TMPGEnc, applicando i filtri di sovrapposizione di un logo a quello del canale, e se necessario di deinterlacciamento. L'audio l'acquisisco in WAV e lo ricomprimo in MP3. Uso risoluzioni comprese tra i 640 X 480 ed i 576 X 384 per destinazioni DivX, ed il classico 352 X 288 quando il file deve finire in Video CD, che comunque codifico a bitrate non standard, nonchè variabile. Fino ad ora non ho incontrato problemi con i lettori.Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: siti consigliati per TVrip.

        Uso Virtual Dub VCR per l'acquisizione, in codec
        lossless HuffYuv (si corre a 15 MBytes al secondo
        : di conseguenza ci vogliono decine di GBytes
        disponibili; se non ne hai, puoi provare il codec
        PicVideo Mjpeg, con cui puoi far entrare 2 ore in
        20 GBytes in buona qualità)Ciao,non sono l'autore del post, ma interessa anche a me.Due domande:1) che scheda di acquisizione hai preso ?2) Riesci ad acquisire a 720x576 @25fps ?Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: siti consigliati per TVrip.
          Possiedo una vecchia Pinnacle PCTV del 1997 e la uso con i driver PCTV Studio 4.02a, che consentono l'acquisizione sino a 768 X 576. Con versioni successive dei drivers ciò non è possibile. Si, nessun problema con la risoluzione ed i FPS di cui mi chiedi.Saluti,Piwi
  • miomao scrive:
    Dove sta la versione gratuita?
    Sbaglio oppure manca una versione gratuita?:(Almeno sul download c'è scritto "Free Trial".==================================Modificato dall'autore il 17/06/2005 15.45.44
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove sta la versione gratuita?
      - Scritto da: miomao
      Sbaglio oppure manca una versione gratuita?
      :(

      Almeno sul download c'è scritto "Free Trial".scaricati il player che è free e troverai anche il codec per visualizzare i filmati divx
  • Anonimo scrive:
    DIVX, D I V X
    si scrive e si legge DIVX, non :DVXDVIXper favore !!!!
  • Anonimo scrive:
    Articoli...
    Una frase dell'articolo inizia cosi': "DivX 6 rinnova la sfida...".L'articolo poi continua cosi': "Il DMF è un "contenitore" che standardizza...".Vorrei che l'autore mi spiegasse come mai, la seconda frase, non l'ha scritta cosi: "DMF è un "contenitore" che standardizza...".Grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articoli...
      - Scritto da: Anonimo
      Una frase dell'articolo inizia cosi': "DivX 6
      rinnova la sfida...".
      L'articolo poi continua cosi': "Il DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Vorrei che l'autore mi spiegasse come mai, la
      seconda frase, non l'ha scritta cosi: "DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Grazie.Non si può andare avanti così ....:|
    • DKDIB scrive:
      Re: Articoli...
      Anonimo wrote:
      Una frase dell'articolo inizia cosi': "DivX 6
      rinnova la sfida...".
      L'articolo poi continua cosi': "Il DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Vorrei che l'autore mi spiegasse come mai, la
      seconda frase, non l'ha scritta cosi: "DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".Qualcuno malato di sicuro c'e'.Forse sono io, dato che trovo un'osservazione del genere un'immane... "sciocchezza"? :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Articoli...
        - Scritto da: DKDIB
        Anonimo wrote:
        Forse sono io, dato che trovo un'osservazione del
        genere un'immane... "sciocchezza"? :(Non ti preoccupare, non sei tu :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Articoli...

        Forse sono io, dato che trovo un'osservazione del
        genere un'immane... "sciocchezza"? :(Perche' non hai scritto:"Forse sono io, dato che trovo un'osservazione del genere immane... "sciocchezza"? :( "?Sono curiosa di saperlo, grazie.
    • Anonimo scrive:
      Re: Articoli...
      - Scritto da: Anonimo
      Una frase dell'articolo inizia cosi': "DivX 6
      rinnova la sfida...".
      L'articolo poi continua cosi': "Il DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Vorrei che l'autore mi spiegasse come mai, la
      seconda frase, non l'ha scritta cosi: "DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Grazie.:-o
    • Anonimo scrive:
      Re: Articoli...
      - Scritto da: Anonimo
      Vorrei che l'autore mi spiegasse come mai, la
      seconda frase, non l'ha scritta cosi: "DMF è un
      "contenitore" che standardizza...".

      Grazie.Nessuna risposta ? Strano.
      • Anonimo scrive:
        Re: Articoli...
        No, non e' strano.E' strano invece che non insegnino piu' la grammatica *italiana*.Ed e' ancora piu' strano che la gente pensi che essere uno che "se ne intende" significhi scrivere senza gli articoli (pessima abitudine "importata" da chi traduce *male* dall'inglese).Il che, tra l'altro, alle volte rende difficile capire il significato delle frasi (per non parlare di quanto sia fastidioso da leggere).Che dire,... povera lingua italiana.
  • Sparrow scrive:
    Chiarimento sulla qualità
    Scusate ma ho letto diversi post sulla qualità che denotano una notevole DISINFORMAZIONE sull'argomento !Anzitutto il DVD usa lo standard MPEG2, mentre il DivX fa parte della generazione successiva, di cui fa parte anche Xvid (open) e gli standards MPEG4 in genere. Poi c'è l'H.264 che arriva a fagiolo anche per la TV ad alta definizione (assieme a WMVHD di zio bill).Pertanto A PARITA' DI BIT-RATE IL DIVX E XVID SONO SUPERIORI IN QUALITA' AL DVD.Quindi se si codificano 90 minuti di film con un bitrate medio (NB medio, perchè di solito è variabile) di 5000 kbps (quello che si trova nella maggioranza dei DVD) in DivX o Xvid si ottiene un risultato indistinguibile da un DVD, se non superiore.Con questa logica, molti FORZANO il bitrate del DivX per ottenere un file complessivamente non superiore a 700 MB (audio incluso), per questo motivo si ha un risultato a volte scadente, specie in certe scene più dinamiche, ovviamente inferiore al DVD.Stendiamo un pietoso velo su certi rip in divx che sono penosi, inguardabili, fatti da macellai non da tecnici ...Adesso NON ha più senso il limite dei 700 MB, perchè ci sono i DVD-R o +R da 4.7 GB.Se uno ha il classico filmino delle vacanze, lo trasferisce anzitutto su HD in formato DV AVI. Questo formato occupa tantissimo spazio, per il semplice m otivo che il BITRATE è di circa 25000 kbps (avete letto bene, 5 volte un DVD, ..... LOL).A questo punto conviene comprimerlo in MPEG2 con un bitrate variabile almeno di 6000-8000 kbps per avere il massimo risultato qualitativo e masterizzare un DVD-R o +R, oppure con le nuove specifiche DivX 6 si potrà creare un DVD-R con menu ecc. con su un file .divx (che poi è sempre un contenitore avi di flusso audio+video) con una qualità SUPERIORE a parità di bitrate.Infine, alcuni cenni sull'audio:il flusso audio di un DVD può essere tipicamente PCM (audio non compresso), oppure AC3, oppure DTS, o anche almeno mpeg layer 2 a 384 kbps.In un DivX possiamo multiplexare un flusso audio PCM, ma più comunemente l'audio è compresso in audio-divx o in mp3 o in ac3.La materia è complessa come vedete, e io sono un semplice hobbista.Vi consiglio un sito piuttosto completo anche se da tempo non aggiornato:http://www.benis.it/dvd/dig_vid.htm:-)==================================Modificato dall'autore il 17/06/2005 9.39.08
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      si certo si possono usare i dvd r se non che costano 5 volte il prezzo di un cd-r
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiarimento sulla qualità
        - Scritto da: Anonimo
        si certo si possono usare i dvd r se non che
        costano 5 volte il prezzo di un cd-run dvd-r thats write 8X costa 40 cent.
        • teddybear scrive:
          Re: Chiarimento sulla qualità
          - Scritto da: Anonimo
          un dvd-r thats write 8X costa 40 cent.Ne trovi a meno, molto meno, sempre di buona qualita'. Se poi non ti interessa la qualita' ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: Anonimo


            un dvd-r thats write 8X costa 40 cent.

            Ne trovi a meno, molto meno, sempre di buona
            qualita'. Se poi non ti interessa la qualita' ...
            vorrei sapere dove li trovate, legalmente, a quel prezzo.visto che sui cd c'e' anche "la tassa siae" di .87 centesimihttp://guide.supereva.com/glossario_informatico/interventi/2003/04/133625.shtml
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità

            vorrei sapere dove li trovate, legalmente, a quel
            prezzo.
            visto che sui cd c'e' anche "la tassa siae" di
            .87 centesimi

            http://guide.supereva.com/glossario_informatico/inappuntoarticolo 39 per la precisionehttp://www.interlex.it/testi/dlg0368.htm#39
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: teddybear

            - Scritto da: Anonimo




            un dvd-r thats write 8X costa 40 cent.



            Ne trovi a meno, molto meno, sempre di buona

            qualita'. Se poi non ti interessa la qualita'
            ...


            vorrei sapere dove li trovate, legalmente, a quel
            prezzo.
            visto che sui cd c'e' anche "la tassa siae" di
            .87 centesimiwww.nierle.de e affini :)
          • teddybear scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: Anonimo
            vorrei sapere dove li trovate, legalmente, a quel
            prezzo.All'estero. In Germania in particolare. Siamo nella UE, e una delle direttive primarie e' la libera circolazione delle persone e delle merci. Nessuna legge nazionale ti puo' far pagare una tassa su una merce che tu hai legalmente acquistato in uno stato membro dell' Unione.Sempre per la stessa legge c'e' il modo di far arrivare dagli Stati Uniti merce senza pagare dogana. Il tutto sempre legalmente, facendo qualche passaggio intermedio (ci sono aziende specializzate in questo, ovviamente deve valerne la pena in base alla differenza di costo del prodotto)
            visto che sui cd c'e' anche "la tassa siae" di
            .87 centesimi

            http://guide.supereva.com/glossario_informatico/in
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: teddybear
            - Scritto da: Anonimo


            vorrei sapere dove li trovate, legalmente, a
            quel

            prezzo.

            All'estero. In Germania in particolare. Siamo
            nella UE, e una delle direttive primarie e' la
            libera circolazione delle persone e delle merci.
            Nessuna legge nazionale ti puo' far pagare una
            tassa su una merce che tu hai legalmente
            acquistato in uno stato membro dell' Unione.

            Sempre per la stessa legge c'e' il modo di far
            arrivare dagli Stati Uniti merce senza pagare
            dogana. Il tutto sempre legalmente, facendo
            qualche passaggio intermedio link?
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            Dimmi dove, che sarei interessato....
          • teddybear scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: Anonimo
            Dimmi dove, che sarei interessato....www.nierle.de (o se non sai il tedesco, nierle.it)
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiarimento sulla qualità
        - Scritto da: Anonimo
        si certo si possono usare i dvd r se non che
        costano 5 volte il prezzo di un cd-rsi ma guardare un film compresso al massimo, sfuocato o pixellato non è il massimo: divx da 700MB NO GRAZIE!
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiarimento sulla qualità
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          si certo si possono usare i dvd r se non che

          costano 5 volte il prezzo di un cd-r

          si ma guardare un film compresso al massimo,
          sfuocato o pixellato non è il massimo: divx da
          700MB NO GRAZIE!stiamo parlando di film, ovvero poco piu' di aria frittadi un film io apprezzo la trama e la storia molto piu'della qualita' grafica, se poi un film lo apprezzo per la sua fotografia e lo trovo valevole dell'acquisto, non ci vedo niente di male nel cacciare i soldi e comprarmi il dvd(dolls di kitano).ma che ci si debba fare queste pippe mentali per qualche pixel sgranato mi pare inutile.
    • teddybear scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      - Scritto da: Sparrow
      Questo formato occupa tantissimo spazio, per il
      semplice m otivo che il BITRATE è di circa 25000
      kbps (avete letto bene, 5 volte un DVD, .....
      LOL).Beh, la cosa non e' assolutamente ridicola, anzi. Considera che comprimere BENE un video significa avere una CPU potente. E farlo "in diretta" e' assolutamente inefficiente.Conviene molto di piu' avere un filmato poco compresso con un bitrate altissimo e ricomprimerlo con calma a casa.Per il resto concordo su tutto quello che hai scritto, finalmente qualcuno che non spara le solite cazzate sul divx.In effetti mi chiedo perche' i nuovi standard BlueRay e simili, non utilizzino un sistema di compressione piu' efficiente a parita' di qualita'.MPEG2 e' una codifica "vecchia" e sorpassata che non ha piu' senso. Ovviamente e' lo standard sia per HDTV (mi pare) che per i DVD, e per questo va bene, ma se facciamo nuovi standard, tanto vale sfruttare tutta la teconologia possibile.Tant'e' che basterebbe fare un DVD9 in dvix (fatto seriamente) per ottenere un incremento di qualita' assolutamente non trascurabile.
      • Sparrow scrive:
        Re: Chiarimento sulla qualità
        - Scritto da: teddybear
        - Scritto da: Sparrow

        Questo formato occupa tantissimo spazio, per il

        semplice m otivo che il BITRATE è di circa 25000

        kbps (avete letto bene, 5 volte un DVD, .....

        LOL).

        Beh, la cosa non e' assolutamente ridicola, anzi.
        Considera che comprimere BENE un video significa
        avere una CPU potente. E farlo "in diretta" e'
        assolutamente inefficiente.
        Conviene molto di piu' avere un filmato poco
        compresso con un bitrate altissimo e
        ricomprimerlo con calma a casa.

        Per il resto concordo su tutto quello che hai
        scritto, finalmente qualcuno che non spara le
        solite cazzate sul divx.

        In effetti mi chiedo perche' i nuovi standard
        BlueRay e simili, non utilizzino un sistema di
        compressione piu' efficiente a parita' di
        qualita'.

        MPEG2 e' una codifica "vecchia" e sorpassata che
        non ha piu' senso. Ovviamente e' lo standard sia
        per HDTV (mi pare) che per i DVD, e per questo va
        bene, ma se facciamo nuovi standard, tanto vale
        sfruttare tutta la teconologia possibile.

        Tant'e' che basterebbe fare un DVD9 in dvix
        (fatto seriamente) per ottenere un incremento di
        qualita' assolutamente non trascurabile.Hai detto bene !Sarebbe ora che i DVD utilizzassero una codifica migliore del vecchio mpeg2.Invece continuano a vendere film in DVD proclamando che il DVD è il massimo della qualità e amenità simili !Vediamo cosa succede con l'HDTV.
        • teddybear scrive:
          Re: Chiarimento sulla qualità
          - Scritto da: Sparrow
          Sarebbe ora che i DVD utilizzassero una codifica
          migliore del vecchio mpeg2.Assolutamente no.Il DVD - Video e' uno standard. E come tale va rispettato.Se dobbiamo cambiare supporto, cambiamo codifica, se dobbiamo cambiare codifica, cambiamo supporto.Ma non teniamo lo stesso supporto con codifica differente, o la stessa codifica su un supporto piu' capiente. Soprattutto non il primo caso, visto che porterebbe solo confusione.HDTV, dici. Ben d'accordo.Nuovo formato, nuova codifica, e supporto piu' capiente.C'est puls facil.
    • pippo75 scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità


      Pertanto A PARITA' DI BIT-RATE IL DIVX E XVID
      SONO SUPERIORI IN QUALITA' AL DVD.
      Quindi se si codificano 90 minuti di film con un
      bitrate medio (NB medio, perchè di solito è
      variabile) di 5000 kbps (quello che si trova
      nella maggioranza dei DVD) in DivX o Xvid si
      ottiene un risultato indistinguibile da un DVD,
      se non superiore.l'Mpg2 va bene per i filmati interlacciati, se non sbaglio il divx non li supporta benissimo.ciao
      • Sparrow scrive:
        Re: Chiarimento sulla qualità
        - Scritto da: pippo75



        Pertanto A PARITA' DI BIT-RATE IL DIVX E XVID

        SONO SUPERIORI IN QUALITA' AL DVD.

        Quindi se si codificano 90 minuti di film con un

        bitrate medio (NB medio, perchè di solito è

        variabile) di 5000 kbps (quello che si trova

        nella maggioranza dei DVD) in DivX o Xvid si

        ottiene un risultato indistinguibile da un DVD,

        se non superiore.

        l'Mpg2 va bene per i filmati interlacciati, se
        non sbaglio il divx non li supporta benissimo.

        ciao
        dipende dalla sorgente.Quadi tutti i video di origine "videocamera" o "tv" o sono in modalità interlacciata e conviene comprimerli nella stessa modalità.Al contrario quasi tutti i video di origine DVD sono in modalità non interlacciata. Adesso ci sono videocamere che consentono di riprendere in modalità progressiva, e la nuova HDTV prevede lo standard 720p (progressivo).Il DivX interpreta sempre il flusso video come progressivo a 25 fps, e non elabora singolarmente i 2 semiquadri, come al contrario fa un codec mpeg2 che gestisce correttamente il video interlacciato. Per questo motivo, solo nei casi di video originario interlacciato, per comprimere in divX occorre deinterallacciare.Se si comprime in mpeg2, invece, il deinterlacciamento è assolutamente sconsigliato oltre che inutile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      Non chiedermi di stupirmi per le dimensioni degli AVI "di lavoro" ... 2 ore di video a 640 X 480 in HuffYuv sono 100 GBytes !Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      - Scritto da: Sparrow [CUT]
      Adesso NON ha più senso il limite dei 700 MB,
      perchè ci sono i DVD-R o +R da 4.7 GB.HAHAHAH, AHAHHH, AHHAH, HHAHAHHVallo a dire a chi scarica un sacco di film divx o xvid con il mulo :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiarimento sulla qualità

        HAHAHAH, AHAHHH, AHHAH, HHAHAHH

        Vallo a dire a chi scarica un sacco di film divx
        o xvid con il mulo :Dormai si trovano film di 1400MB, e quelli da 700MB stanno scomparendo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiarimento sulla qualità
          - Scritto da: Anonimo

          ormai si trovano film di 1400MB, e quelli da
          700MB stanno scomparendo.Cosa ti sei fumato? Ok, quelli da più di 1 giga ci sono, ma sono in netta minoranza, se non sui titoli più famosi. E poi, per piacere, chi te lo fa di scaricare film sopra il giga se sono del tipo "vedi e poi cancella"? Ma forse tu ti masterizzi religiosamente in alta qualità anche le varie "Vacanze di Natale" :s
          • Anonimo scrive:
            Re: Chiarimento sulla qualità
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            ormai si trovano film di 1400MB, e quelli da

            700MB stanno scomparendo.

            Cosa ti sei fumato? Ok, quelli da più di 1 giga
            ci sono, ma sono in netta minoranza, se non sui
            titoli più famosi. E poi, per piacere, chi te lo
            fa di scaricare film sopra il giga se sono del
            tipo "vedi e poi cancella"? Ma forse tu ti
            masterizzi religiosamente in alta qualità anche
            le varie "Vacanze di Natale" :sIl clito, se vai ad almeno 700MB per ora di video, rimane molto meglio definito, meno pixellato e più pisellato :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      - Scritto da: Sparrow
      Con questa logica, molti FORZANO il bitrate del
      DivX per ottenere un file complessivamente non
      superiore a 700 MB (audio incluso), per questo
      motivo si ha un risultato a volte scadente,
      specie in certe scene più dinamiche, ovviamente
      inferiore al DVD.
      Stendiamo un pietoso velo su certi rip in divx
      che sono penosi, inguardabili, fatti da macellai
      non da tecnici ...
      Adesso NON ha più senso il limite dei 700 MB,
      perchè ci sono i DVD-R o +R da 4.7 GB.per me la cosa migliore è impostare come dimensione finale del file 1400MB per qualsiasi dvd-ripp e poi lasciare al coded di settare il massimo bitrate necessario a garantire che il film non superi i 1400MB e il gioco è fatto: si otterrà un divx da infarto, di ottima qualità
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      Ho provato a fare un encoding di "The Chubbs chubbs", cortometraggio in computer grafica della Sony Imageworks.BitRate 6500, opzioni "a palla".Risultato? Rossi sbavati, gradienti rovinati e via dicendo.Certo, il risultato visto su una TV e' indistinguibile, ma non confondiamo la crema di nocciole (Novi) con la cacca (Nutella).Saluti.
    • dinolib scrive:
      Re: Chiarimento sulla qualità
      Solo una nota: per bitrate superiori a 4000kbps l'MPEG2 offre qualità maggiori rispetto all'MPEG4-ASP (DivX e Xvid, per intenderci). Per quanto concerne le dimensioni medie dei filmati: è tutto relativo! Dipende dalla comprimibilità delle immagini (lo stesso numero di frames con la stessa qualità può richiedere anche il doppio del bitrate rispetto ad un'altra sequenza), dalle dimensioni scelte (a 700MB nessuno lascia 720 pixel...).Per l'HD TV, poi, MPEG2 ha bitrate troppo elevati, ed è quindi inutilizzabile, e l'MPEG4-ASP non offre rapporto dimensioni/qualità accettabili. Per ora l'H-264 (nero commerciale, x264 free) promette molto bene, anche se la richiesta di potenza di calcolo è ancora elevata e non è possibile ancora "playare" un filmato in modo fluido. Senza contare che il tempo di encoding è a dir poco stratosferico (molto meno di 1fps x HDTV)...
  • Anonimo scrive:
    Già obsoleto !
    Come hanno già detto altri è h.264 il futuro.In qualsiasi caso credo che gli sviluppatori open dovrebbero reindirizzare le forze su progetti non coperti da brevetti come Theora e Snow.Marco Radossevich
    • Anonimo scrive:
      Re: Già obsoleto !
      - Scritto da: Anonimo
      Come hanno già detto altri è h.264 il futuro.
      In qualsiasi caso credo che gli sviluppatori open
      dovrebbero reindirizzare le forze su progetti non
      coperti da brevetti come Theora e Snow.

      Marco Radossevichguarda che divx6 ha proprio il supporta a h264: SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!Unmatched quality and performanceOffering the best combination of quality, performance and compression of any video codec on the market, DivX Pro surpasses WMV9 and H.264 baseline in comprehensive 3rd party tests.
    • Anonimo scrive:
      Divx6 ha il supporto a H.264!!!!!
      Unmatched quality and performanceOffering the best combination of quality, performance and compression of any video codec on the market, DivX Pro surpasses WMV9 and H.264 baseline in comprehensive 3rd party tests.
      • Anonimo scrive:
        Re: Divx6 ha il supporto a H.264!!!!!
        - Scritto da: Anonimo

        Unmatched quality and performance

        Offering the best combination of quality,
        performance and compression of any video codec on
        the market, DivX Pro surpasses WMV9 and H.264
        baseline in comprehensive 3rd party tests.Dice che é migliore di wmv9 e h.265, dove aggiunge che si basa su o che li supporta? (newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Divx6 ha il supporto a H.264!!!!!
          - Scritto da: Anonimo
          Dice che é migliore di wmv9 e h.265, dove
          aggiunge che si basa su o che li supporta?
          (newbie)è come dire che divx supporta xvid...
      • DKDIB scrive:
        Re: Divx6 ha il supporto a H.264!!!!!
        Anonimo wrote:
        Unmatched quality and performance
        [...]Di sparate se ne leggono in giro, ma quelle fatte da DivXNetworks per il lancio di DivX 6 sono fra le maggiori che si sian mai viste.L'unica cosa un po' interessante sarebbe DMF, ma anche di quello c'e' un'alternativa open source migliore (anche se i menu' sono ancora in fase di sviluppo), ovvero Matroska, fra l'altro gia' supportata almeno in parte dai piu' recenti lettori da tavolo (non parlo ovviamente di quelli venduti da noi).
    • Anonimo scrive:
      Re: Già obsoleto !
      Peccato che abbia richieste quantomeno esagerate... certamente incompatibili con i vari lettori "da salotto".
      • DKDIB scrive:
        Re: Già obsoleto !
        Anonimo wrote:
        [...] certamente incompatibili con i vari lettori "da
        salotto".Dipende da che chipset hai... :DL'ultimo gioiellino di Sigma Design gestisce Matroska, mp4, MPEG-4 Video (fino al profilo AVC, ovvero incluso H.264), VC-9, Vorbis, AAC e parecchi altri. ^__^
        • Anonimo scrive:
          Re: Già obsoleto !

          L'ultimo gioiellino di Sigma Design gestisce
          Matroska, mp4, MPEG-4 Video (fino al profilo AVC,
          ovvero incluso H.264), VC-9, Vorbis, AAC e
          parecchi altri. ^__^Sigma Design? Preferisco aspettare e comprare la XBOX 360. Niente sarà mai meglio di una XBOX modificata per vedere i filmati su cd o dvd, specie con la potenza promessa per la 360...
          • Anonimo scrive:
            Re: Già obsoleto !
            - Scritto da: Anonimo
            Sigma Design? Si', cosi' ha scritto. Cosa non hai capito ?
            Preferisco aspettare e comprare
            la XBOX 360. Interessante.
            Niente sarà mai meglio Un veggente tra noi.Sempre che si possa credere in assoluto che sia gia' meglio di qualcosa attualmente presente, il che non e'.
            specie con la potenza promessa per la 360...La mia auto ha l'airbag, perche' ha un motore da 8.000 cc.Buon riposo.
  • Anonimo scrive:
    H.264 è il migliore, ma ci serve Open
    Se volete il miglior codec, eccolo:http://sourceforge.net/projects/hdot264/ L'H.264 è meglio di qualsiasi DiVX, DVD o ciarbate varie, ma purtroppo esistono solo implementazioni proprietarie, e quello sopra è l'unico progetto Open Source in lavorazione per un codec libero che può essere usato da tutti senza pagare royalties. Dateci una mano a finire il progetto...!
    • Anonimo scrive:
      Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
      l'h264e' un ottimo codec ma e' troppo oneroso nella decodifica per la maggior parte dei pc esistenti.non tutti hanno cpu da 4 giga.
      • Anonimo scrive:
        Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
        Non servono macchine ultra potenti per la decodifica.Inoltre il principale progetto open source per l'h264 e x264, ed è estremamente attivo:http://forum.doom9.org/showthread.php?t=89979Per la qualità questo nuovo standard è enormemente superiore al divx, ma è uno standard nuovo. Per lo standard mpegasp consiglio molto xvid, che nella ultima stabile (1.0.3) era sicuramente superiore al divx 5. Adesso non so non ho fatto test. Cmq per xvid ci sono delle beta molto promettenti, purtroppo lo sviluppo va un po' a rilento.
        • Anonimo scrive:
          Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope

          Inoltre il principale progetto open source per
          l'h264 e x264, ed è estremamente attivo:

          http://forum.doom9.org/showthread.php?t=89979 Grazie del link, utilissimo!! Peccato che non supporti tutte le modalità video dello standard però (tra cui quelle interlacciate).
        • Anonimo scrive:
          Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
          - Scritto da: Anonimo
          Non servono macchine ultra potenti per la
          decodifica.
          lo hai provato?io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz e per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.
          • CoreDump scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Non servono macchine ultra potenti per la

            decodifica.



            lo hai provato?
            io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz e
            per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.
            Confermo, l'ho provato sul mio modesto XP 2400 con512 mb di ram, il filmato scattava di brutto, sperocomunque che riescano in futuro a migliorarlo vista( a mio parere ) l'ottimo rapporto qualità / compressione.
          • Anonimo scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Non servono macchine ultra potenti per la

            decodifica.



            lo hai provato?
            io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz e
            per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.
            I filmati 720p mi girano tranquillamente su un imac g5 2.0ghz , i 1080p ne ho provato solo uno e anche quello andava bene :|
          • Anonimo scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Non servono macchine ultra potenti per la


            decodifica.






            lo hai provato?

            io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz
            e

            per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.



            I filmati 720p mi girano tranquillamente su un
            imac g5 2.0ghz , i 1080p ne ho provato solo uno e
            anche quello andava bene :|Shhh! Non dirlo a voce troppo alta, altrimenti gli Intelmaniaci ti danno dell'eretico! :D
          • Anonimo scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo
            Shhh! Non dirlo a voce troppo alta, altrimenti
            gli Intelmaniaci ti danno dell'eretico! :DPenso che ogni commento sia superfluo.
          • avvelenato scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Non servono macchine ultra potenti per la


            decodifica.






            lo hai provato?

            io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz
            e

            per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.



            I filmati 720p mi girano tranquillamente su un
            imac g5 2.0ghz , i 1080p ne ho provato solo uno e
            anche quello andava bene :|è perché le istruzioni vettoriali dei ppc sono migliori delle equivalenti x86, ma se si utilizzassero in decodifica le capacità delle schede video, sarebbe anche meglio.(vi prego di smentirmi se ho detto cazzate eh)
          • Anonimo scrive:
            Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Ope
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Non servono macchine ultra potenti per la


            decodifica.






            lo hai provato?

            io si e il 720p ti ammazza una cpu da 3 gigahz
            e

            per i 1080p non bastano i 3.6 gigahz.



            I filmati 720p mi girano tranquillamente su un
            imac g5 2.0ghz , i 1080p ne ho provato solo uno e
            anche quello andava bene :|Io ho un P4 a 2,6GHz e i 720p e 1080p (WMV) mi vanno alla perfezione. Lì parlavano pero di H.264, e non saprei...
    • DKDIB scrive:
      Re: H.264 è il migliore, ma ci serve Open
      Anonimo wrote:
      Se volete il miglior codec, eccolo:

      http://sourceforge.net/projects/hdot264/
      [...]
      Dateci una mano a finire il progetto...!H.264 e' stato solo una delle tante implementazioni open source del profilo AVC di MPEG-4 Video.Il progetto che e' uscito "vincitore" da questo brain storming d'implementazioni open e' x264.Puoi trovare informazioni al riguardo nei forum di Doom9, sia quello inglese che quello italiano (dato che del team fa parte anche un nostro connazionale, Shark, e sta collaborando anche un admin di Netfarm, Sherpya).
  • Anonimo scrive:
    ma questo DVIX vale la pena ???
    sono un amante della qualità video :)direi alla DVD ... quindi quando hò visto i dvix in quel medio rettangolo del lettore fornito con il software dvix com, ho detto...Ok in questo formato, che non è a pieno schermo si vede bene, ma chiaramente allargando a tutto schermo risultano evidenti gli effetti di quadrettatura e sfocatura vari relativi appunto alla visione del formato in maniera estesa.Ma mi chiedo... ma non vi dà fastidio vederli in medio/piccolo o tendete a guardarveli a tutto schermosbattendovene della qualità? :sHo capito che si può modificare in fase di conversione DVD/dvix la grandezza dello schermo... ma chiaramente aumenta la dimensione del file creato e quindi parte delle comosità del formato stesso...Che ne dite ? :o ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma questo DVIX vale la pena ???
      Beh ovviamente non potrai mai avere la qualità di un DVD con un DivX (o almeno allo stato attuale non puoi... 8)), ma il DivX rappresenta un'ottima alternativa per un utilizzo "normale", ad esempio su un TV da salotto di dimensioni medie o su un monitor da PC, in cui la differenza con il DVD è praticamente nulla. Ovviamente il file DivX deve essere codificato bene, altrimenti i quadrettoni la fanno da padrone! ;)
      • teddybear scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: Anonimo
        Beh ovviamente non potrai mai avere la qualità di
        un DVD con un DivX (o almeno allo stato attuale
        non puoi... 8)), Ma ti prego!Non puoi avere la stessa qualita' se parli di bitrate differenti, vorrai dire... certo, un DVD9 si vede meglio di un CDR... e sono d'accordo.Ma uno ha 9gb... fai pure 7.5 come e' la media sul mercato... mentre un CD ne tiene "solo" 700Mb.
        ma il DivX rappresenta un'ottima
        alternativa per un utilizzo "normale", ad esempio
        su un TV da salotto di dimensioni medie o su un
        monitor da PC, in cui la differenza con il DVD è
        praticamente nulla. Ovviamente il file DivX deve
        essere codificato bene, altrimenti i quadrettoni
        la fanno da padrone! ;)Mi sa che hai capito poco di bitrate, formati, grandezza di files ed artefatti di compressione.Ti posso assicurare che in certi ambiti professionali, MPEG4 (il dvix e simili) viene correntemente usato per video ad alta qualita'.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???
          - Scritto da: teddybear
          - Scritto da: Anonimo

          ma il DivX rappresenta un'ottima

          alternativa per un utilizzo "normale", ad
          esempio

          su un TV da salotto di dimensioni medie o su un

          monitor da PC, in cui la differenza con il DVD è

          praticamente nulla. Ovviamente il file DivX deve

          essere codificato bene, altrimenti i quadrettoni

          la fanno da padrone! ;)

          Mi sa che hai capito poco di bitrate, formati,
          grandezza di files ed artefatti di compressione.

          Ti posso assicurare che in certi ambiti
          professionali, MPEG4 (il dvix e simili) viene
          correntemente usato per video ad alta qualita'.Quale parte della frase "utilizzo normale su TV da salotto o monitor di PC" non ti è chiara, espertone?
          • teddybear scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???
            - Scritto da: Anonimo
            Quale parte della frase "utilizzo normale su TV
            da salotto o monitor di PC" non ti è chiara,
            espertone?Quale parte di "non hai capito nulla di bitrate" invece non e' chiara a te?
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: Anonimo
        Beh ovviamente non potrai mai avere la qualità di
        un DVD con un DivX (o almeno allo stato attuale
        non puoi... 8))se fai un divx da 1400MB ottieni una qualità quasi indistinguibile dal dvd originale.
    • DomFel scrive:
      Re: ma questo DVIX vale la pena ???
      Beh, non so' che tipo di file DivX hai scaricato, ma uno codificato con 5.2 e audio AC3 sul mio 32" e' quasi industinguibile da un DVD...Ciauz!P.S.: Prova il nuovo H.264, rimarrai a bocca asciutta!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        Tutto dipende dalla risoluzione adottata e dal bitrate di compressione video (e pure da quello audio).Considera che su una normale TV da salotto a tubo catodico tra un DVD e un DivX 640*480 non c'è differenza a patto che il bitrate sia abbastanza alto. Inoltre settando bene i parametri di compressione direi che un DivX con audio ac3 sia indistinguibile da un DVD su una TV non ad alta risoluzione.Ovvio che nei 700 Mb "classici" di un DivX per un film di un'ora e mezza la qualità ne perde. Però un DivX diciamo di circa 2GB (audio ac3 compreso) è pari pari al DVD che però "occupa" più di due volte tanto. Se consideriamo queste dimensioni in ambito di trasmissione di dati la risposta è semplice: qualità al 99% in metà tempo.Se poi tutte queste nuove features annunciate si materializzeranno allora il grande salto sarebbe possibile.Ultima considerazione: divx.com ha mollato l'open source per buttarsi nel business. Non voglio giudicare la scelta, ma dico solo che vendono il prodotto ad un prezzo tutto sommato onesto e il prezzo è sempre quello ad ogni nuova versione. Mica in molti tengono questa politica.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???
          - Scritto da: Anonimo
          Tutto dipende dalla risoluzione adottata e dal
          bitrate di compressione video (e pure da quello
          audio).

          Considera che su una normale TV da salotto a tubo
          catodico tra un DVD e un DivX 640*480 non c'è
          differenza a patto che il bitrate sia abbastanza
          alto. Inoltre settando bene i parametri di
          compressione direi che un DivX con audio ac3 sia
          indistinguibile da un DVD su una TV non ad alta
          risoluzione.

          Ovvio che nei 700 Mb "classici" di un DivX per un
          film di un'ora e mezza la qualità ne perde. Però
          un DivX diciamo di circa 2GB (audio ac3 compreso)
          è pari pari al DVD che però "occupa" più di due
          volte tanto.no aspetta perchè un dvd pieno non contiene solo il filmato e l'audio in una lingua....sei fai il rip in mono lingua le dimensioni diminuiscono Se consideriamo queste dimensioni in
          ambito di trasmissione di dati la risposta è
          semplice: qualità al 99% in metà tempo.

          Se poi tutte queste nuove features annunciate si
          materializzeranno allora il grande salto sarebbe
          possibile.

          Ultima considerazione: divx.com ha mollato l'open
          source per buttarsi nel business. Non voglio
          giudicare la scelta, ma dico solo che vendono il
          prodotto ad un prezzo tutto sommato onesto e il
          prezzo è sempre quello ad ogni nuova versione.
          Mica in molti tengono questa politica.
          • soulista scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???


            Ovvio che nei 700 Mb "classici" di un DivX per
            un

            film di un'ora e mezza la qualità ne perde. Però

            un DivX diciamo di circa 2GB (audio ac3
            compreso)

            è pari pari al DVD che però "occupa" più di due

            volte tanto.

            no aspetta perchè un dvd pieno non contiene solo
            il filmato e l'audio in una lingua....sei fai il
            rip in mono lingua le dimensioni diminuisconola traccia audio influisce per poche centinaia di mega in un film da 4-5 giga.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???

          Ovvio che nei 700 Mb "classici" di un DivX per un
          film di un'ora e mezza la qualità ne perde. Però
          un DivX diciamo di circa 2GB (audio ac3 compreso)
          è pari pari al DVD che però "occupa" più di due
          volte tanto. Se consideriamo queste dimensioni in
          ambito di trasmissione di dati la risposta è
          semplice: qualità al 99% in metà tempo.Ho visto un film (un "codice swordfish") da 700MB compresso in DivX e si vedeva perfettamente, praticamente indistinguibile da un dvd anche su monitor del pc a tutto schermo... finora l'unico film compresso su 700 MB che abbia visto a qualità eccellente... o il film si prestava bene alla compressione, o chi l'ha compresso è una semi-divinità.
          • soulista scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???

            Ho visto un film (un "codice swordfish") da 700MB
            compresso in DivX e si vedeva perfettamente,
            praticamente indistinguibile da un dvd anche su
            monitor del pc a tutto schermo... finora l'unico
            film compresso su 700 MB che abbia visto a
            qualità eccellente... o il film si prestava bene
            alla compressione, o chi l'ha compresso è una
            semi-divinità.sinceramente non credo che un divx da 700 mega sia paragonabile ad un DVD... almeno ad un occhio critico. Poi siamo tutti di bocca buona! a me basta la qualità audio o, almeno, che il film non sia ripreso con la videocamera dal cinema! (é una cosa che odio)
          • Anonimo scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???
            - Scritto da: Anonimo
            Ho visto un film (un "codice swordfish") da 700MB
            compresso in DivX e si vedeva perfettamente,
            praticamente indistinguibile da un dvd anche su
            monitor del pc a tutto schermo... finora l'unico
            film compresso su 700 MB che abbia visto a
            qualità eccellente... o il film si prestava bene
            alla compressione, o chi l'ha compresso è una
            semi-divinità.io infatti non scarico mai i film da 700MB perchè non sono quasi mai di qualità ottima
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: DomFel
        Beh, non so' che tipo di file DivX hai scaricato,
        ma uno codificato con 5.2 e audio AC3 sul mio 32"
        e' quasi industinguibile da un DVD...
        Ciauz!

        P.S.: Prova il nuovo H.264, rimarrai a bocca
        asciutta!!Infatti...io amo fare dei buoni DivX, e una volta ricordoche stavo dicendo ad un paio di amici che sul mio 32pollici, era quasi impossibile distinguere i dvd dai divX da me fatti, o che perlomeno se non erano simili poco ci mancava!Morale un giorno ho preso 3 dvd e un divX (La tigre e il dragone) ebbene vi posso assicurare che non hanno indovinato quale era il DivX e quali i dvd.Logicamente, non mi sono mai sognato di mettere un DivX su di un solo cd per contenerlo entro i 700 mega, ma intorno a 1,2 / 1,3 Mb ho sempre avuto risultati ottimi.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: DomFel

          Beh, non so' che tipo di file DivX hai
          scaricato,

          ma uno codificato con 5.2 e audio AC3 sul mio
          32"

          e' quasi industinguibile da un DVD...

          Ciauz!



          P.S.: Prova il nuovo H.264, rimarrai a bocca

          asciutta!!

          Infatti...io amo fare dei buoni DivX, e una volta
          ricordo
          che stavo dicendo ad un paio di amici che sul mio
          32
          pollici, era quasi impossibile distinguere i dvd
          dai divX da me fatti, o che perlomeno se non
          erano simili poco ci mancava!
          Morale un giorno ho preso 3 dvd e un divX (La
          tigre e il dragone) ebbene vi posso assicurare
          che non hanno indovinato quale era il DivX e
          quali i dvd.
          Logicamente, non mi sono mai sognato di mettere
          un DivX su di un solo cd per contenerlo entro i
          700 mega,
          ma intorno a 1,2 / 1,3 Mb ho sempre avuto
          risultati ottimi.Gb?MA se hai fatto cosi' com'é che gli amici non hanno distinto? Non ti hanno visto cambiare il disco?O hai masterizzato su un dvd?
          • Anonimo scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???
            - Scritto da: Anonimo


            pollici, era quasi impossibile distinguere i dvd

            dai divX da me fatti, o che perlomeno se non

            erano simili poco ci mancava!

            Morale un giorno ho preso 3 dvd e un divX (La

            tigre e il dragone) ebbene vi posso assicurare

            che non hanno indovinato quale era il DivX e

            quali i dvd.

            Logicamente, non mi sono mai sognato di mettere

            un DivX su di un solo cd per contenerlo entro i

            700 mega,

            ma intorno a 1,2 / 1,3 Mb ho sempre avuto

            risultati ottimi.
            Gb?
            MA se hai fatto cosi' com'é che gli amici non
            hanno distinto? Non ti hanno visto cambiare il
            disco?
            O hai masterizzato su un dvd?Infatti loro non guardavano cio' che inserivo, altrimenti sarebbe stato troppo facile, già dal fatto che non c'erano i menù :-)E' da un paio d'anni e più che masterizzo tutto su dvd, per questo non vedo la necessità di rovinare un film x metterlo su 700 mb !
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: DomFel
        sul mio 32"
        e' quasi industinguibile da un DVD...per forza la tv non è in grado di distinguere la qualità, anche il divx più scadente e più pixellato del mondo, sulla tv sembra di ottima qualità, ma per sapere se un divx è fatto come si deve lo si deve valutare guardandolo su un monitor per PC dove i nodi vengono al pettine...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma questo DVIX vale la pena ???
      Il divx è un formato per download.E' normale che chi si scarica i film invece di andare al cinema o affittare/comprare un dvd se ne frega della qualità.Poi troverai sempre chi ti dice che un divx da 2gb si vede come un dvd e allora di fronte agli occhiali dell'amore non puoi farci nulla.Ciao
      • omikelett scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        Mi spiace ma ti sbagli.Non voglio discutere le motivazioni di chi scarica i film da internet invece di andare al cinema a vederli, ma la tecnologia divx, se usata bene, può tranquillamente fronteggiare quella dvd...e non è una frase da innamorato, solo constatazione di uno che ne ha visti parecchi.Credo che tu confonda i divx di alta qualità con i rip da cinema, quelli che in 700 mb mettono un film di 2 ore preso con la telecamera a braccio nel cinema, e l' audio con l' eco e i commenti del vicino di seggia. Ecco a mio parere quella è spazzatura, e come te mi chiedo "come fa uno a vedersi un film in quelle condizioni?"Ma se prendi un DVD, di un film di circa due ore, due ore e un quarto, e lo ricodifichi con cognizione di causa, con audio dolby digital in 5.1, e un bitrate di 1300, 1400 kb, ti trovi con un film contenuto in 1,4 Gb, che se visto su un lettore divx su un bel monitor da 30 pollici e un home theater è quasi indistinguibile da l' originale.Il divx attualmente cede un po' solo nelle scene scure (notturne), o quando ci sono degli effetti di sfocatura lieve, come la nebbia.Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: Anonimo
        E' normale che chi si scarica i film invece di
        andare al cinema o affittare/comprare un dvd se
        ne frega della qualità.tu te ne freghi della qualità! io no. Poi che ci vuole fare un divx da 1400MB invece che i "ristretti" 700MB.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma questo DVIX vale la pena ???
      - Scritto da: Anonimo
      sono un amante della qualità video :)
      direi alla DVD ...
      quindi quando hò visto i dvix in quel medio
      rettangolo del lettore fornito con il software
      dvix com, ho detto...[cut]
      Ma mi chiedo... ma non vi dà fastidio vederli in
      medio/piccolo o tendete a guardarveli a tutto
      schermo
      sbattendovene della qualità? :sanch'io sono un amante della qualità video. e audio.e mi chiedo: non vi da fastidio vedere un dvd di "ottima" qualità (e 40 euro) su un televisore da 40 pollici (e 20.000 euro)?ultimamente si è riempito di fanatici della qualità che sono convinti che il massimo sia vedere un dvd su un impianto home theatre costosissimo.il massimo della qualità è vedere un film in un BUON CINEMA. con il proiettore, lo schermo e l'impianto acustico come si deve. non ci sono paragoni che reggano.si va al cinema e ci si siede abbastanza vicini allo schermo, e hai delle immagini ENORMI (che simisurano in metri e non in pollici) e senti pure bene. tutto il tuo campo visivo deve essere occupato dallo schermo. e allora quello si che è cinema.a me vedere un film a casa in un televisore da 20 pollici o da 40 non cambia niente, perché tanto sono minuscoli tutti e 2. stesso dicasi per dvd o divx.io quando mi sento parlare di qualità cinematografica per schermi così piccoli mi sento preso per il culo.la gente vedeva immagini di più alta qualità quando non c'erano tutti questi questi cacchio di cosi ad alta definizione. ma non se ne rendeva conto perché non c'era nessuno che glielo facesse notare. e adesso che ci sono i commessi del supermercato che parlano di megapixel sono diventati tutti cultori della qualità.è come se quelli che vanno dal mcdonald's si atteggiassero ad amanti del cibo."ma come fai a mangiare ancora il big mac da 1 euro? adesso c'è anche il big mac doppio. costa 10 euro ma è di qualità. è grande uguale ma è tutto compresso, quindi mangi di più. e io che alla qualità ci tengo ti assicuro che ne vale la pena. appena esce il bigmac triplo (tra un paio d'anni) mangerò solo quello."
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        C'è da dire cmq che la qualità audio/video di una comune sala cinematografica è ben inferiore a quella ottenibile con un buon impianto audio e un buon proiettore a casina propria.
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???
          beh,certo se vai al cinema dell'oratorio sono d'accordo con te altrimenti il paragone non si può neanche fare.Cmq,il problema del divx sono le scene dove prevalgono luci azzurre o rosse..che so,scene tipo all'esterno di locali con scritte al neon rosse o azzurre..li quadretti a tutt'andare...
          • Anonimo scrive:
            Re: ma questo DVIX vale la pena ???
            - Scritto da: Anonimo
            beh,certo se vai al cinema dell'oratorio sono
            d'accordo con te altrimenti il paragone non si
            può neanche fare.

            Cmq,il problema del divx sono le scene dove
            prevalgono luci azzurre o rosse..che so,scene
            tipo all'esterno di locali con scritte al neon
            rosse o azzurre..li quadretti a tutt'andare...Perchè non li sai fare evidentemente !!!!!Non lesinare sul bitrate, fagli fare doppia passata, e poi mi dici se vedi i famosi pixelloni o quadrettoni !!! :$
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???

        a me vedere un film a casa in un televisore da 20
        pollici o da 40 non cambia niente, perché tanto
        sono minuscoli tutti e 2. stesso dicasi per dvd o
        divx.
        C'è da dire inoltre che un tv da 15 pollici ha una risoluzione di 720x576 (pal standard) quella da 40 pollici sempre 720x576. Questo significa che il 40" sgrana l'immagine.Mentre vorrei far notare che una pellicola 35mm ha una risoluzione di circa 3500 punti per pollice.Qualità cinematografica a casa? Datemi uno schermo con la stessa risoluzione!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo DVIX vale la pena ???
          - Scritto da: Anonimo
          Mentre vorrei far notare che una pellicola 35mm
          ha una risoluzione di circa 3500 punti per
          pollice.Questo vuol dire che l'immagine e' larga 4800 pixel.Non esistono ancora (che io sappia) schermi con questa risoluzione, e ben poche schede video che ci arrivino.In ogni caso non ha senso confrontare la TV con lo schermo del cinema...
          Qualità cinematografica a casa? Datemi uno
          schermo con la stessa risoluzione!!Si', ma dipende anche dalla posizione che hai al cinema. Io, se sono disponibili sono le prime 8 file o le ultime 4, non vado a vederlo, un film al cinema. E devono essere anche posti centrali, altrimenti l'audio surround va a farsi benedire.A casa avro' anche risoluzione piu' bassa, ma mi configuro le casse come voglio io.-- Shu
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo DVIX vale la pena ???
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo
        il massimo della qualità è vedere un film in un
        BUON CINEMA. con il proiettore, lo schermo e
        l'impianto acustico come si deve. non ci sono
        paragoni che reggano.Bravo! Diglielo!Io invece me li guardo a casa mia, con in tempi che voglio io, mangiando, bevendo, mettendo in pausa, da solo o con chi pare a me, senza gente che fuma, che sbraita, che ridacchia.Ma tu vai pure al cinema, eh, non mi offendo.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma questo... dal "Postman" Originale
      sono colui che hà iniziato la discussione :)e dalle risposte date (grazie) mi sono convinto che un formato dvix compresso non rivaleggia con il DVD originale di base... quindi piuttosto che farsi dei dvixmagari e meglio restare sul dvd da 4,7 o 9 che sia...e se uno vuole "ripparselo" probabilmente può farlomantenendo il filme ed escludendo tutti i contenuti ma questa è altra cosa rispetto al discorso di base che era se la qualità vale la candela...Anche il discorso letto che al cinema si vede meglio (sale di qualità) non è del tutto vero perchè "Hulk" visto al cinema era una cosa e visto sul mio buon tv era tuttualtra cosa (molto più dettagliato nell'immagine).E chiaro che potersi permettere un mega schermo in casa (di buona qualità) con un buon impianto DTS (e parlo di cose semi pro) sicuramente può contrastare a pieni voti la visione cinematografica... ma per queste cose bisogna avere i "dindini" e tanti anche :)Ciao e grazie
      • Anonimo scrive:
        Re: ma questo... dal "Postman" Originale
        - Scritto da: Anonimo
        sono colui che hà iniziato la discussione :)
        e dalle risposte date (grazie) mi sono convinto
        che
        un formato dvix compresso non rivaleggia con il
        DVD originale di base... quindi piuttosto che
        farsi dei dvix
        magari e meglio restare sul dvd da 4,7 o 9 che
        sia...
        Ciao e grazieNo guarda che hai letto male, perchè la maggior parte ha asserito (me compreso) che se hai un pochino di abilità nel farlo il DivX, e non stai a spidocchiare sul bitrate, la qualità che ne otterrai si avvicina di tantissimo al dvd, al punto che a volte non distingui l'uno dall'altro.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo... dal "Postman" Originale
          - Scritto da: Anonimo
          No guarda che hai letto male, perchè la maggior
          parte ha asserito (me compreso) che se hai un
          pochino di abilità nel farlo il DivX, e non stai
          a spidocchiare sul bitrate, la qualità che ne
          otterrai si avvicina di tantissimo al dvd, al
          punto che a volte non distingui l'uno dall'altro.
          CiaoTra l'altro, se hai una sorgente non compressa e vuoi comprimere, a parità di bitrate la compressione offerta dal DivX è anche maggiore di quella offerta dal MPEG-2 (usato nel DVD).
          • Anonimo scrive:
            Re: ma questo... dal "Postman" Originale
            - Scritto da: Anonimo
            la compressione offerta dal DivX è anche maggiore di
            quella offerta dal MPEG-2 (usato nel DVD).Dove "maggiore" leggi "migliore" va :D
        • Anonimo scrive:
          Re: ma questo... dal "Postman" Originale
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          sono colui che hà iniziato la discussione :)

          e dalle risposte date (grazie) mi sono convinto

          che

          un formato dvix compresso non rivaleggia con il

          DVD originale di base... quindi piuttosto che

          farsi dei dvix

          magari e meglio restare sul dvd da 4,7 o 9 che

          sia...

          Ciao e grazie


          No guarda che hai letto male, perchè la maggior
          parte ha asserito (me compreso) che se hai un
          pochino di abilità nel farlo il DivX, e non stai
          a spidocchiare sul bitrate...:s appunto se mi devo fare un Dvix da 1 o 2 giga che senso ha ... quei due giga in più e ho un dvd rippato magari senza contenuti ma molto più piacevole "all'occhio"!, la qualità che ne
          otterrai si avvicina di tantissimo al dvd, al
          punto che a volte non distingui l'uno dall'altro.
          Ciao:| E' anche questione di come si è abituati a vedere e sentire films e musica :)C'è chi si accontenta di una qualità media con dvix e mp3 con una compressione medio/alta, e chi vuole la qualità che indubbiamente da queste metodologie forse non arriva alla grande... :$PS: notevole il nuovo sistema H.264 video playback di Apple
    • Anonimo scrive:
      Re: ma questo DVIX vale la pena ???
      solitamente se si fa un encoding di tipo professionale da mpeg2 a divx/xvid utilizzando filtri corretti, i giusti deinterlacer ecc. ecc. si migliora addirittura la resa video. Mai seintito parlare di avysint et similia?
  • Anonimo scrive:
    Sai che novità
    ogm, mkv da anni incorporano queste funzionalità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sai che novità
      Sì, ma trovami un lettore da 50? che legge quei formati :)
      • Anonimo scrive:
        Una Xbox modificata, no?
        - Scritto da: Anonimo
        Sì, ma trovami un lettore da 50? che legge quei
        formati :)I lettori da 50 euro non leggono nemmeno i nuovi divx 6 (o meglio, li leggono senza le nuove features).Un lettore totalmente compatibile per il momento non ti costa certo 50 euro.Un lettore compatibile in toto con mkv e' xbox moddata che con 150 euro (ma anche meno) ti porti a casa.
        • Anonimo scrive:
          Re: Una Xbox modificata, no?
          E dove la compri una xbox MOD a "150? ma anche meno" ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            - Scritto da: Anonimo
            E dove la compri una xbox MOD a "150? ma anche
            meno" ?lassa sta, meglio un lettore da 50 euro e bona lì.Non commettere l'errore di "interessarti alle cazzate" o ti verrà l'ulcera.Prenditi un lettore, non aggiornare il firmware,al massimo se un film non lo legge lo ricordifichi con il codec che vuoi tu. Ormai con i pc d'adesso ci metti un attimo, metti tutto su un riscrivibile e via.
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E dove la compri una xbox MOD a "150? ma anche

            meno" ?

            lassa sta, meglio un lettore da 50 euro e bona lì.
            Non commettere l'errore di "interessarti alle
            cazzate" o ti verrà l'ulcera.
            Prenditi un lettore, non aggiornare il firmware,
            al massimo se un film non lo legge lo
            ricordifichi con il codec che vuoi tu. Ormai con
            i pc d'adesso ci metti un attimo, metti tutto su
            un riscrivibile e via.oppure tieniti il lettore VHS e salva i divx in videocassetta...
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            LOL, no grazie VHS no :PCmq io il mio bel lettore ce l'ho, pagato 69? (neanche tanto poco... :), aggiornato con firmware non ufficiale e va da dio, legge anche i sassi! :D 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            - Scritto da: Anonimo
            LOL, no grazie VHS no :P
            Cmq io il mio bel lettore ce l'ho, pagato 69?
            (neanche tanto poco... :), aggiornato con
            firmware non ufficiale e va da dio, legge anche i
            sassi! :D 8)E sono sicuro che esteticamente è meglio della Xbox (non che ci voglia molto)
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            - Scritto da: Anonimo
            E sono sicuro che esteticamente è meglio della
            Xbox (non che ci voglia molto)beh, ne sono abbastanza soddisfatto @^
          • Anonimo scrive:
            Re: Una Xbox modificata, no?
            - Scritto da: Anonimo
            lassa sta, meglio un lettore da 50 euro e bona lì.
            Non commettere l'errore di "interessarti alle
            cazzate" o ti verrà l'ulcera.Ma non diciamo fesserie. L'Xbox con Media Center caga in testa a qualsiasi lettore Divx da 50 a 200 euro ( si, ho il Samsung hd945 da 299 Euro, pagato 218 da pixmania, ovviamente, quello con uscita HDMI, probabilmente il migliore lettore DVD+Divx esistente oggi ) e ho *anche* l'Xbox modificato. E di baracchi Divx da 50 ne ho provati diversi, e ho provato pure il Kiss, che costa molto di più.Non c'è proprio paragone. Ma neanche per nulla. L'Xbox legge tutto l'inimmaginabile, ANCHE i trailer Divx in HD a 720p, che visti sul video proiettore, con il cavo HDTV dell'xbox, hanno una qualità *enormemente* migliore del miglior DVD pal. E non cominciamo neanche a discutere della versatilità sulla gestione della calibrazione dello schermo, del tipo, font e dimensione dei sottotitoli, delle comodità della correzione del ritardo a/v, della possibilità di leggere i divx dal PC in rete senza neanche dover sprecare un DVD vuoto, della velocità fulminea del seek avanti/indietro, del supporto di tutti i formati immaginabili, dagli OGM ai MKV, compreso di multiaudio, della connessione ad internet per i trailer, le trame, le copertine, l'IMDB, i feed RSS con le novità, tutto dentro il Media Center, che è ANNI LUCE avanti a QUALSIASI altro player, essendo Open Source e aggiornato GIORNALMENTE.Prima di cominciare minimamente a parlare dell'Xbox + Media Center, informatevi di cosa state parlando, evitate di far figure.Ah, ovviamente, se non avete provato l'Xbox con il cavo HDTV ( purtroppo è venduto ufficialmente solo negli USA, quindi va comprato online ), con il Media Center, impostato a 1080i o 720p, con un filmato da 720p, su un proiettore o Tv al plasma, non avete visto neanche il 30% della qualità video che si può avere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sai che novità
      - Scritto da: Anonimo
      ogm, mkv da anni incorporano queste funzionalità.non ho controllato sul sito di divx.com, ma sicuramente avranno prodotto un meccanismo di "inserzione dei meta-dati" di contorno quali il supporto dei menu, lingue & co, totalmente incompatibile con mkv... tanto per reinventare la ruota ...
      • Anonimo scrive:
        Re: Sai che novità
        - Scritto da: Anonimo

        non ho controllato sul sito di divx.com, ma
        sicuramente avranno prodotto un meccanismo di
        "inserzione dei meta-dati" di contorno quali il
        supporto dei menu, lingue & co, totalmente
        incompatibile con mkv... tanto per reinventare la
        ruota ...Ovvio, sennò come le fai pagare le royalties? :D
  • Anonimo scrive:
    xvid rulez!
    aspetto il buon xvid ,che va alla grande anche lui!
    • Anonimo scrive:
      Re: xvid rulez!
      - Scritto da: Anonimo
      aspetto il buon xvid ,che va alla grande anche
      lui!Diciamo pure che tecnicamente non c'è pragone...DivX 5 è una ciofeca, è qualitativamente inferiore a DivX 4 :|:'(
      • Anonimo scrive:
        Re: xvid rulez!
        A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e mi trovo bene !Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: xvid rulez!
          chissa' gli spyware.....
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            Ho il programma originale, me l'hanno regalato in versione retail.Saluti,Piwi
        • Anonimo scrive:
          Re: xvid rulez!
          - Scritto da: Anonimo
          A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e mi
          trovo bene !

          PiwiCodifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari bitrate a fammi sapere ;)----------------------Ti anticipo la diagnosi: DivX produce un'immagine "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.E se uno non lo vede... :s... l'unica salvezza è guardarli su un comune TV ;)Vorrei che ogni volta che scarico un film in DivX non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa vado incontro... purtropo nessuno si degna di darmi una controprova...purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un DivX 5 con un'imagine che non sia tremolante come l'acqua :'(:'(:'(
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e mi

            trovo bene !



            Piwi

            Codifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari
            bitrate a fammi sapere ;)




            ----------------------

            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce un'immagine
            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.
            E se uno non lo vede... :s
            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune TV
            ;)

            Vorrei che ogni volta che scarico un film in DivX
            non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa
            vado incontro...

            purtropo nessuno si degna di darmi una
            controprova...
            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un DivX
            5 con un'imagine che non sia tremolante come
            l'acqua :'(:'(:'(magari è solo la tua vista ad essere tremolante;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e
            mi


            trovo bene !





            Piwi



            Codifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari

            bitrate a fammi sapere ;)









            ----------------------



            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce
            un'immagine

            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.

            E se uno non lo vede... :s

            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune TV

            ;)



            Vorrei che ogni volta che scarico un film in
            DivX

            non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa

            vado incontro...



            purtropo nessuno si degna di darmi una

            controprova...

            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un
            DivX

            5 con un'imagine che non sia tremolante come

            l'acqua :'(:'(:'(

            magari è solo la tua vista ad essere tremolante
            ;-)No è stabile, altrimenti non scriverei che XviD è stabile no? :)Però penso che guardi troppi Cine-Rip ;)La differenza è abissale sui DVD-rip da 700mb guardati su monitor, in questa circostanza non c'è storia, in questi casi rimpiango DivX 4 :|
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e

            mi



            trovo bene !







            Piwi





            Codifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari


            bitrate a fammi sapere ;)














            ----------------------





            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce

            un'immagine


            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.


            E se uno non lo vede... :s


            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune
            TV


            ;)





            Vorrei che ogni volta che scarico un film in

            DivX


            non avere i connotati di vomito perchè sò a
            cosa


            vado incontro...





            purtropo nessuno si degna di darmi una


            controprova...


            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un

            DivX


            5 con un'imagine che non sia tremolante come


            l'acqua :'(:'(:'(



            magari è solo la tua vista ad essere tremolante

            ;-)


            No è stabile, altrimenti non scriverei che XviD è
            stabile no? :)

            Però penso che guardi troppi Cine-Rip ;)

            La differenza è abissale sui DVD-rip da 700mb
            guardati su monitor, in questa circostanza non
            c'è storia, in questi casi rimpiango DivX 4 :|penso che vedi troppi film per essere sano nel giudicare;-)
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            i connotati di vomito???ahahah
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            Anche a me vengono.... quando leggo certe cose!!! :$
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            Mah ... dalle mie prove non ho notato differenze. Però ho usato DivX perchè 1) è più rapido nella codifica 2) me lo hanno regalato ... ehm ... originale :)Comunque, dacchè sembri certo di ciò che dici, farò qualche altra prova. Hai una versione particolare del codec XviD da consigliarmi ?Tieni presente che io codifico non da DVD, bensì da TV rip, con risoluzioni che variano dalla 576 X 384 alla 640 X 480, appoggiandomi a Virtual Dub e qualche filtro. Il computer è un P4 Prescott che viaggia a 3200 MHz.Grazie e ciao !Piwi
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!

            Comunque, dacchè sembri certo di ciò che dici,
            farò qualche altra prova. Hai una versione
            particolare del codec XviD da consigliarmi ?Beh, scarica un pò di roba in DivX & XviD, il problema è patologico...Parlo di DVD-Rip guardati su monitor ;)Il codec, l'ultio, nulla di particolare.
            Tieni presente che io codifico non da DVD, bensì
            da TV rip, con risoluzioni che variano dalla 576
            X 384 alla 640 X 480, appoggiandomi a Virtual Dub
            e qualche filtro. Il computer è un P4 Prescott
            che viaggia a 3200 MHz.
            Grazie e ciao !Ecco il Tv rip è un campo strano.... qui è molto robabile che le diffrenze si vedano meno, considra che stiamo parlando di una sorgente "sporca"però una prova te la consiglio, male non fà :)
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            Sono TV rip da digitale terrestre : la qualità non è ottimale, certo, ma disturbi non ce ne sono ... per intenderci, il blur non serve.
          • cicciozell scrive:
            Re: xvid rulez!
            connotati di vomito? O.o vuoi dire che ti si modifica la fisionomia facciale ogni volta che scarichi un file che sai essere stato codificato in divx? :Pcmq apparte gli scherzi e gli errori di battitura, concordo nel dire che xvid ha "un qualcosa in più" rispetto a divx5, ma sarei altresì contentissimo se la versione 6 colmasse questo gapbyez
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: cicciozell
            connotati di vomito? O.o vuoi dire che ti si
            modifica la fisionomia facciale ogni volta che
            scarichi un file che sai essere stato codificato
            in divx? :P

            cmq apparte gli scherzi e gli errori di
            battitura, Bhe adesso si chiamano "errori di battitura"???? Mah pure a essere di manica larga e' proprio impossibile che uno sbagliando a digitare sulla tastiera riesca a trasformare conati in connotati, essendo poi quest'ultima una parola di senso compiuto.
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce un'immagine
            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.
            E se uno non lo vede... :s
            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune TVARGHHHH!!!! Ora che me l'hai detto... lo noto anche io!!!Ma che l'hai detto a fare? :|
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            ROFLMAO!!!i connotati di vomito mi mancava nella lista delle 'zzate che la gente posta nei forum ... (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e mi

            trovo bene !



            Piwi

            Codifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari
            bitrate a fammi sapere ;)




            ----------------------

            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce un'immagine
            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.
            E se uno non lo vede... :s
            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune TV
            ;)

            Vorrei che ogni volta che scarico un film in DivX
            non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa
            vado incontro...

            purtropo nessuno si degna di darmi una
            controprova...
            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un DivX
            5 con un'imagine che non sia tremolante come
            l'acqua :'(:'(:'(Ma vai al cinema o affitta un dvd invece di scaricarli!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo
            Vorrei che ogni volta che scarico un film in DivX
            non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa
            vado incontro... se scarichi film da 700MB per forza, orientati su quelli da 1400MB e vedi come sono eccellenti e indistinguibili dall'originale.
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo
            purtropo nessuno si degna di darmi una
            controprova...
            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un DivX
            5 con un'imagine che non sia tremolante come
            l'acqua :'(:'(:'(O sei pazzo, o sei malato, o sei ignorante, o sei pigro.In ogni caso, DivX non c'entra.
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            A me non sembra. Io uso la versione 5.0.5, e mi

            trovo bene !



            Piwi

            Codifica lo stesso DVD in DivX 5 & XviD a pari
            bitrate a fammi sapere ;)




            ----------------------

            Ti anticipo la diagnosi: DivX produce un'immagine
            "ondeggiante", mentre XviD è ben nitida.
            E se uno non lo vede... :s
            ... l'unica salvezza è guardarli su un comune TV
            ;)

            Vorrei che ogni volta che scarico un film in DivX
            non avere i connotati di vomito perchè sò a cosa
            vado incontro...

            purtropo nessuno si degna di darmi una
            controprova...
            purtroppo nessuno si degna di tirar fuori un DivX
            5 con un'imagine che non sia tremolante come
            l'acqua :'(:'(:'(Cerca di non scaricare quelli da 700 mega dalla rete, vedrai che cambierai idea.PS. tempo fa leggevo che la proporzione DivX xvid è l'80% per il DivX e circa il 20% per l'xvid....fai un po' tu !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: xvid rulez!
            - Scritto da: Anonimo
            PS. tempo fa leggevo che la proporzione DivX
            xvid è l'80% per il DivX e circa il 20% per
            l'xvid....fai un po' tu !!!Beh? (dati approssimativi) anche IE è al 90% e Firefox al 6% @^
      • Anonimo scrive:
        Re: xvid rulez!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        aspetto il buon xvid ,che va alla grande anche

        lui!

        Diciamo pure che tecnicamente non c'è pragone...
        DivX 5 è una ciofeca, è qualitativamente
        inferiore a DivX 4 :|:'(Mi sa tanto che non ne capisci molto...poi ognuno ha le sue opinioni :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: xvid rulez!
      Bah devo dire ke l'ho provato già ieri il codec DivX 6 e fà molto skifo con i bitrate bassi(anke con quelli medi)...Per adesso il migliore rimane ancora, secondo me, il Codec DivX Fusion (ke è una beta ma funziona da dio).Ciau :D
      • Anonimo scrive:
        Re: xvid rulez!
        - Scritto da: Anonimo
        Bah devo dire ke l'ho provato già ieri il codec
        DivX 6 e fà molto skifo con i bitrate bassi(anke
        con quelli medi)...
        Per adesso il migliore rimane ancora, secondo me,
        il Codec DivX Fusion (ke è una beta ma funziona
        da dio).

        Ciau :DE chi te lo fa fare di usare bitrate bassi o medi??? Imposta la dimensione del file finale a 1400MB e vedi come ottieni un divx di qualità ottima.
    • Anonimo scrive:
      Re: xvid rulez!
      - Scritto da: Anonimo
      aspetto il buon xvid ,che va alla grande anche
      lui!Se non ricordo male anche sulla prova comparativa di Chip la pensano così, DivX è arrivato ultimo proprio per la qualità dell'encoder, mentre di Xvid hanno parlato molto bene.
    • Anonimo scrive:
      Re: xvid rulez!
      - Scritto da: Anonimo
      aspetto il buon xvid ,che va alla grande anche
      lui!rulla talmente tanto che sul sito ufficiale xvid.org ci sono solo i sorgenti e non c'è uno straccio di binario precompilato! Che minch...oni
  • Anonimo scrive:
    Voglio sperare....
    ...che si sbrighino a rilasciare la nuova versione per Mac OS X, dato che la precedente ha dei problemi con Tiger e Quicktime 7. Sgrunt.
Chiudi i commenti