Online misurazione 3D per foto 2D

In arrivo un servizio web in grado di fornire le distanze tridimensionali tra gli oggetti di una semplice scena bidimensionale. Che sia stata ripresa, però, da almeno due angolature diverse

Roma – Intraprendenti startup del web cercano di mettere a frutto – e soprattutto monetizzare – la loro expertise nel campo della manipolazione fotografica avanzata: se Fotowoosh regala la terza dimensione a piatte rappresentazioni in 2D, l’ultima a lanciarsi nel settore, la società californiana VisualSize Inc. , punta su un approccio molto più concreto, un servizio di Misurazioni 3D da fotografie digitali , “basato su una ricostruzione stereoscopica automatica in tre dimensioni”.

Il sito web dal quale i clienti potranno accedere al servizio non è ancora pronto, ma TechCrunch ne fornisce comunque i primi dettagli : per effettuare le misurazioni sarà necessario possedere due foto della stessa scena ripresa da due angolazioni diverse. L’algoritmo intelligente di VisualSize lavorerà sulle due immagini, estrapolando i punti fondamentali degli oggetti raffigurati e identificando di conseguenza le corrispondenze tra le foto.

Tali corrispondenze verranno in secondo tempo utilizzate per calcolare le coordinate spaziali per la posizione dell’obiettivo , ricostruendo quella che dovrebbe essere la posizione degli oggetti nella scena in tre dimensioni estrapolata dalle foto. Attraverso questo procedimento, VisualSize sostiene di essere in grado di rappresentare la lunghezza, l’angolo, l’area e il volume della scena con un alto livello di accuratezza, con un margine di errore previsto tra lo 0,1% e il 5% a seconda dei casi.

Ma a che pro una ricostruzione 3D partendo da foto? TechCrunch sostiene il “valore commerciale” dell’iniziativa, una volta che essa sarà uscita dall’attuale stato di pre-alpha . Al contrario ad esempio del suddetto Fotowoosh, che si limita ad aggiungere un interessante “effetto speciale” a contenuti sostanzialmente privi di interesse pratico, il morphing di VisualSize potrebbe venire profittevolmente impiegato in ambiti come quello delle ristrutturazioni di interni , design di abitazioni, richieste di assicurazione, investigazioni criminali, pianificazione militare e via di questo passo.

VisualSize è nata dall’idea dei professori universitari californiani Yuan-fang Wang e Ping Liang, che oltre a fornire il servizio di morphing direttamente sul sito web, hanno previsto la possibilità di sfruttare un’apposita API per sviluppare applicazioni integranti il suddetto, previo pagamento di obolo.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ebola scrive:
    Bella scoperta....
    Proprio bella scoperta, questi Giapponesi, peccato che io c'ero arrivato due anni fà, ma in Italia, la ricerca è solo un passatempo....www.nirtek.it !
  • Alessandrox scrive:
    Dita mozzate
    gia' successo... purtroppo per lo sventurato.
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Dita mozzate
      Sai, credo che visto che si parla di terminazioni del sistema circolatorio, se il dito non è fresco il trucco stavolta non funziona :p
      • Alessandrox scrive:
        Re: Dita mozzate
        - Scritto da: Alfonso Maruccia
        Sai, credo che visto che si parla di terminazioni
        del sistema circolatorio, se il dito non è fresco
        il trucco stavolta non funziona
        :pProbabile.Allora facciamolo ben sapere anche ai ladri... :|
        • krane scrive:
          Re: Dita mozzate
          - Scritto da: Alessandrox
          - Scritto da: Alfonso Maruccia

          Sai, credo che visto che si parla di
          terminazioni

          del sistema circolatorio, se il dito non è
          fresco

          il trucco stavolta non funziona

          :p

          Probabile.
          Allora facciamolo ben sapere anche ai ladri... :|Tranquillo che i ladri ne sanno ben piu' di noi su queste cose...
        • Alfonso Maruccia scrive:
          Re: Dita mozzate
          Il motto "security through obscurity" è un'invenzione per i gonzi che ci credono.... E per staccare dita non devi essere soltanto un ladro, ma anche un menomato mentale....
Chiudi i commenti