Opera 9.5 si lascia assaggiare

I fan del browser norvegese possono saggiare le novità che disegneranno la futura release 9.5 di Opera scaricandone una versione alpha. Tra le novità più in vista, un motore di ricerca per la cronologia

Oslo – Se è vero che in questi anni Opera Software ha concentrato le proprie energie nel settore mobile ed embedded, la piccola società norvegese non ha mai trascurato la versione desktop del proprio browser, che di anno in anno continua ad arricchirsi di nuove caratteristiche. Un’anteprima delle prossime novità è data dalla prima versione alpha di Opera 9.5 , nome in codice Kestrel , che arriva a pochi giorni di distanza dal dodicesimo compleanno del famoso browser.

Rispetto all’ultima versione stabile del browser, la 9.23, Opera 9.5 alpha migliora le performance e la compatibilità con i siti web e l’integrazione con le interfacce grafiche di Mac e Linux. L’incremento delle prestazioni lo si deve soprattutto al nuovo motore JavaScript e ad una più oculata gestione della memoria, mentre la migliorata compatibilità è merito di un più completo supporto agli attributi HTML 4/5 e alle specifiche CSS, ECMAscript e DOM.

La nuova release del browser introduce poi un motore di ricerca per la cronologia , una funzionalità di preview dei bookmark, la possibilità di sincronizzare via my.opera.com gli indirizzi associati a Speed Dial , il supporto alle principali tecnologie per l’accessibilità (Apple VoiceOver, Windows-Eyes, Jaws e ARIA), una rinnovata versione di Opera Mail (ancora in piena fase di sviluppo), nuove skin, e un supporto parziale alla specifica SVG Tiny 1.2 . Il lungo elenco di correzioni, migliorie e nuove funzionalità di Opera 9.5 alpha si trova in questa pagina .

I link da cui scaricare Opera 9.5 alpha per Windows, Mac e Unix (solo in lingua inglese) si trovano in questo post : l’autore avvisa gli utenti che l’aggiornamento di una preesistente installazione di Opera è una procedura irreversibile . Utente avvisato…

Qui sotto un video in due parti che mostra le principali novità di Opera Kestrel.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • figone scrive:
    OPEN OFFICE E SILVERLIGHT
    MENTRE OFFICE PROFESSIONAL ESPORTERA' DIRETTAMENTE IN FORMATO SILVERLIGHT, OPEN OFFICE NON POTRA' FARLO.QUESTO, SEMPLICEMENTE PERCHE' OO ESSENDO UN CLONE DI MSOFFICE INFRANGE LA LICENZA DI UNIVOQUICITA' DELLE INTERFACCIE GRAFICE, IN PAROLE POVERE SE UN SOFWTARE OPEN COPIA L'INTERFACCIA MS, QUESTO NON PUO' USARE TCNOLOGIA OPEN REALIZZATA DA MICROSOFT.TANTI SALUTI A OPENOFFICE, CHI LO USA, SARA' COSTRETTO COME SEMPRE A DOVERSI DIGERIRE LATEX, SOLAMENTE PER FARSI UN RIDICOLO PDF....FIGURIAMOCI PER I FILE FLASH O SILVERLIGHT....BASH A GO GO VERITA' TRISTE, MA SCONTATA. LINUX HA FALLITO
    • zomas scrive:
      Re: OPEN OFFICE E SILVERLIGHT
      - Scritto da: figoneA parte una raccomandazione di rispettare le piu' basilari regole di netiquette (non e' bello urlare contro qualcuno...) vale lo stesso discorso che ho fatto poco sopra, a parte la tua acredine verso un sistema operativo e la tua piaggeria verso una corporation, qual'e' il contributo che volevi dare alla discussione?
  • pluto scrive:
    la fregatura...
    La fregatura è probabilmente che dopo aver convinto i site developer a passare a silverlight dimostrando che gira anche su Linux, la versione Linux rimarrà indietro e comincerà a perdere compatibilità.
  • Banana Joe scrive:
    La morale della storia:
    Il desktop linux non si puo' piu' ignorare. Neanche da parte di MS e neanche per fare l'ennesimo takeover di standards.E se macromedia aprisse il source di flash?
    • Sgabbio scrive:
      Re: La morale della storia:
      Lo vedo difficile visto che micromedia non esiste più.
    • ciko scrive:
      Re: La morale della storia:
      - Scritto da: Banana Joe
      Il desktop linux non si puo' piu' ignorare.
      Neanche da parte di MS e neanche per fare
      l'ennesimo takeover di
      standards.

      E se macromedia aprisse il source di flash?almeno tra 3 o 4 anni... sempre che silverlight riesca ad imporsi...
  • unaDuraLezione scrive:
    Io sono contrario...
    contenuto non disponibile
    • MeX scrive:
      Re: Io sono contrario...
      stavolta concordo con te... anche perchè molti degli effetti che rendevano flash indispensabile ora sono alla portata di molte librerie JavaScript...Ciò non toglie che Flash dà un apporto importante alla fruizione del Web... non solo con gli streaming video ma anche / soprattutto con gli straming audio. IMHO
    • LeoLinux scrive:
      Re: Io sono contrario...
      Finalmente un post sensato!Lynx rules!!! (rotfl)(linux)
    • gabe scrive:
      Re: Io sono contrario...
      Silverlight secondo bene offre i benefici di flash, con la facilità di fruizione di html+java
    • Caleb scrive:
      Re: Io sono contrario...
      Concordo perfettamente con UnaDuraLezione, meno trabocchetti, cazzilli e aggeggi ci sono per la generalizzata fruizione di un sito, meglio è.
    • zomas scrive:
      Re: Io sono contrario...
      - Scritto da: unaDuraLezione[Mega cut]Dopo la diatriba dei giorni scorsi tra di noi, non posso che quotare in pieno!!Hai perfettamente ragione, ed aggiungo: se proprio non potete fare a meno di inserire "flashate" sul vostro sito, almeno sforzatevi di usare SVG che, se non altro, viene letto dai vari BOT che indicizzano le pagine...
    • pippo scrive:
      Re: Io sono contrario...

      siti interamente in flash (per fortuna pochi)
      inibiscono la normale fruizione del WEB: i
      bookmark non possono funzionare, il copia e
      incolla del testo è spesso inibito (e non c'è il
      source HTML), la navigazione è sempre forzata con
      tempistiche (intro non skippabili, animazioni
      inutili fra una pagina e l'altra) spesso decise
      dal pubblicatore e non dal
      fruitore.straquoto!!!
  • Murro scrive:
    Murro
    gli utenti linux non hanno niente da compilare, e comuqnue anche per il software libero quasi tutti scelgono le versioni precompilate per praticità... come fa il resto del mondo con linux stesso, windows, macosx ed ogni altra porcheria.se ad uno gli va, s'installa il programmino, se non gli va lo lascia dov'è. non c'è una lira bucata da compilare
  • ah ah scrive:
    Il RICHIAMO DELLA CANTINA
    i linari adesso si trovano davanti ad un colossale porblema, compilare il software del nemico, per poter continuare ad usufruire del web del futuro, o resistere, copstringendosi a navigare nei soliti blog wordpress di linux talebani?Linux, una vita in perenne rincorsa degli altri.
    • vac scrive:
      Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
      Chi rincorre chi?Se è Microsoft che si preoccupa di fornire il suo software x Linux Credo che sia la prima volta che M$ sviluppa un software x Linux
      • Manny_Calavera scrive:
        Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
        A mio avviso sarà una trappola per Linux. Lo inizi ad usare, ti piacerà, vorrai fare di più, vorrai usarlo con quel programma ma azz è solo per win, allora inizi a mettere VMWare o doppio boot, ecc.
      • ah ah scrive:
        Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
        - Scritto da: vac
        Chi rincorre chi?
        Se è Microsoft che si preoccupa di fornire il suo
        software x Linuxno microsoft ha detto..ecco i sorgenti...avanti muli compilate e divertitevi a wrappare tutte le dll mancanti. non a caso bill gates ha fonito il porgramma gia' compilato e funzionante per osx e windows....le uniche piattaforme di riferimento.Linux deve appunto rincorrere gli altri, peccato che e' gia' senza fiato.linux, disastro a 360°
        • Belli braghi bianchi scrive:
          Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
          - Scritto da: ah ah
          - Scritto da: vac

          Chi rincorre chi?

          Se è Microsoft che si preoccupa di fornire il
          suo

          software x Linux

          no microsoft ha detto..ecco i sorgenti...
          avanti muli compilate e divertitevi a wrappare
          tutte le dll

          mancanti.

          non a caso bill gates ha fonito il porgramma gia'
          compilato e funzionante per osx e windows....le
          uniche piattaforme di
          riferimento.

          Linux deve appunto rincorrere gli altri, peccato
          che e' gia' senza
          fiato.

          linux, disastro a 360°Un disastro che per ignoti motivi da terribilmente fastidio a MS.Bah, misteri...Perché dia fastidio ai fanboys di MS invece è chiaro: hanno un terribile bisogno di certezze ed orrore del cambiamento, e pur di sentirsi sicuri nel loro ristretto mondo accettano anche di perdere la libertà.Ma come già sapeva Franklin, è una politica che non paga.
        • Andros scrive:
          Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
          La liberta' è nella possibilita' di scelta. Non nell'attaccare chi la fa diversamente. Meglio pagare o contribuire per un qualcosa di aperto? Meglio una persona a governare tutto o tutti a partecipare?
        • zomas scrive:
          Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
          - Scritto da: ah ah[MEGA CUT]E' inquietante il contributo costruttivo del tuo intervento alla discussione...L'unica cosa che si evince e' la tua acredine verso un sistema operativo e il tua piaggeria verso una Corporation.Ok, ne prendo atto. :D
    • Banana Joe scrive:
      Re: Il RICHIAMO DELLA CANTINA
      Linux rincorre? Si', forse OSX.M$ rincorre OSX e lo fa con un prodotto meno usabile meno performante e piu' assetato di hardware. Attualmente l'esperienza di desktop linux e' superiore a quella di XP, a maggior ragione di vista. Parlo per me, ovviamente, i winari che storcono il naso davanti a un'icona messa in alto al posto che in basso se ne stiano pure nel loro brodo.
  • Here scrive:
    Ma implementare SVG no??
    Mi sembrava la via più facile per tutti...
    • localhost scrive:
      Re: Ma implementare SVG no??
      - Scritto da: Here
      Mi sembrava la via più facile per tutti...Seeeeee... Implementare uno standard aperto e non controllato? I tempi di xml sono finiti.Oggi tutti vogliono avere sempre una mano ben salda sulle evoluzioni dei propri prodotti, per essere sempre un delta più avanti degli altri
    • Banana Joe scrive:
      Re: Ma implementare SVG no??
      Ragioni dal punto di vista inverso. Se potesse, mamma MS abolirebbe l'html.
  • il gelato che uccide scrive:
    .NET e XAML
    ... mi stavo solo chiedendo perché da ipotetico utente Linux, dovrei impegolarmi con brevetti Microsoft come .NET (Leggi MONO) e XAML (misteriosamente simile a XUL ma abbastanza diverso da essere brevettato) ..., per poi andare in giro a sostenere che Microsoft non può rivendicare brevetti su Linux.
  • gabe scrive:
    Sicuramente superiore a flash
    SilverLight dal punto di vista dell'approccio è un secolo avanti a flash.. (XML per descrivere un animazione non è poca cosa), l'unico limite per me è in blend che non è il massimo per adesso....
    • Adriano scrive:
      Re: Sicuramente superiore a flash
      Io ho provato ad usarlo, ma é in una fase troppo BETA per me. Creare giochi é una cosa quasi impossibile al momento.Una cosa é importante però, se chiedono 50 euro per il programma Blend, e non danno alternative gratuite, Silverlight é praticamente già defunto.
      • gabe scrive:
        Re: Sicuramente superiore a flash
        se uno non fà giochini, ma sviluppa software webbased, anche senza software per disegnare l'interfaccia (che cmq in vs2008 dovrebbe essere integrato) l'uso di silverlight è importante (fa pensare ad un abbandono delle applicazioni windows based per quelle WPF based...)
    • JackT scrive:
      Re: Sicuramente superiore a flash
      - Scritto da: gabe
      SilverLight dal punto di vista dell'approccio è
      un secolo avanti a flash.. (XML per descrivere un
      animazione non è poca cosa), l'unico limite per
      me è in blend che non è il massimo per
      adesso....Secolo avanti? SVG? Nelle ultime versioni degli applicativi flash già si descrivono le animazioni in xml, se uno vuole ovviamente. Anzi, puoi creare l'animazione direttamente con la timeline in flash e poi farla convertire automaticamente in xml.
  • paoloholzl scrive:
    Ma ce n'è davvero bisogno ?
    Penso sia più una necessità di Microsoft che degli utenti.Appena una tecnologia prende piede e di fatto nasce uno standard ecco che Microsoft cerca di crearne uno suo sollevando il caos.O se ne fa nascere uno davvero alternativo open source senza DRM, diritti, senza alcuna limitazione di brevetto ed altre amenità, altrimenti non sarà qualcosa veramente a beneficio di GNU/Linux
    • gabe scrive:
      Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
      SilverLight dal punto di vista dell'approccio è un secolo avanti a flash.. (XML per descrivere un animazione non è poca cosa), l'unico limite per me è in blend che non è il massimo per adesso....
    • Adriano scrive:
      Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
      Flash é fatto male ed é molto lento.Ogni programmatore sperava che un giorno uscisse qualcosa di migliore!!!!Io spero che un giorno Microsoft faccia pure un acrobat reader, visto che quello attuale della Macromedia é pesante e da sempre problemi...
      • mythsmith scrive:
        Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
        kpdf è leggerissimo...
      • U G scrive:
        Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
        Mai prvato foxit pdf reader?Legge qualunque PDF, anche protetti da copiae stampa, in meno di 1 (un) secondo. Acrobat reader non lo installo da tre versioni fa, quando era ancora passabile.
    • Malvagio scrive:
      Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
      - Scritto da: paoloholzl
      Penso sia più una necessità di Microsoft che
      degli
      utenti.Pure del tuo post non c'era necessità...
      Appena una tecnologia prende piede e di fatto
      nasce uno standard ecco che Microsoft cerca di
      crearne uno suoCos'è? Un reato?
      • paoloholzl scrive:
        Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
        Ovviamente no.Ciascuno è libero di perseguire le logiche di mercato come desidera, se poi produce qualcosa di migliorativo rispetto all'esistente ben venga.Ma personalmente provo disagio quando vedo comparire qualcosa che sembra creare più caos che vantaggi.Se la tecnologia proposta è un qualcosa di migliorativo o di confusione lo capiremo fra qualche anno, al momento sono abbastanza scettico, ma è un punto di vista.
    • Stargazer scrive:
      Re: Ma ce n'è davvero bisogno ?
      chi ne giova sono le aziende e la loro pubblicitàper l'utente dal mio punto di vista è solo una vera e propria seccaturaper fortuna esiste opera, f12 e disattivi java plugin e addio schifezze e pubblicità varie
  • anonimo scrive:
    NO DRM
    Mi appello al buon senso degli utilizzatori Linux per rifiutare l'uso e lo sviluppo di applicazioni basate su software che implementa tecnologie di DRM.IL DRM è NATO GIA' MORTO
  • lele2 scrive:
    il problema sono i codec
    ogg vobis non è supportato e il resto sono codec binari che hanno qualche restrizione nella licenza e credo non possono essere disponibili nella versione open Moonlight
    • Lillo scrive:
      Re: il problema sono i codec
      Ma infatti il porting per Linux si appoggerà su ffmpeg, ed alcuni utenti e sviluppatori hanno chiesto e consigliato GStreamer che ha già licenziati diversi tipi di codecs.Stanno effettivamente avendo problemi coi codecs e le licenze.Con questa tecnologia idiota ci saranno non pochi problemi. Secondo me a M$ questa collaborazione con Novell e De Icaza serve solo per poter dire che "c'è anche per Linux" quando di fatto col plugin Linux ogni volta che si aprirà una pagina che vuole la versione 1.1 di Silverlight, potrebbe non essere visualizzato nulla e apparire un messaggio che avvisa della mancanza di un codec. Silverlight 1.1 embedda in binario DRM e formati proprietari compressi.
      • pippo scrive:
        Re: il problema sono i codec

        Stanno effettivamente avendo problemi coi codecs
        e le
        licenze.
        Con questa tecnologia idiota ci saranno non pochi
        problemi. Secondo me a M$ questa collaborazione
        con Novell e De Icaza serve solo per poter dire
        che "c'è anche per Linux" quando di fatto col
        plugin Linux ogni volta che si aprirà una pagina
        che vuole la versione 1.1 di Silverlight,
        potrebbe non essere visualizzato nulla e apparire
        un messaggio che avvisa della mancanza di un
        codec. Silverlight 1.1 embedda in binario DRM e
        formati proprietari
        compressi.Quindi continui, come adesso, a non vederli...
        • AndreaP scrive:
          Re: il problema sono i codec

          Quindi continui, come adesso, a non vederli...I video player basati su flash non danno alcun problema con Linux.
          • pippo scrive:
            Re: il problema sono i codec


            Quindi continui, come adesso, a non vederli...
            I video player basati su flash non danno alcun
            problema con
            Linux.Anch'io non ho nessun problema, con windows, NON perdo tempo a guardarli! :DSe voglio vedere BENE qualcosa vado al CINEMA!!!
      • lele2 scrive:
        Re: il problema sono i codec
        se i contenuti sono windows media piu drm Moonlight servira' a poco agli utenti linux/bsdprobabilmente il browser visualizzera' l'applicazione ma i contenuti video audio no
    • Blah scrive:
      Re: il problema sono i codec
      Peccato per l'OGG (imho il miglior formato in assoluto mondiale ecc ecc)...Ma perché disperarsi così presto...? Non è che appena nato..
  • MeX scrive:
    un'altra innovazione microsoft!
    hanno copiato Flash!grandi! voi si che date ossigeno all'informatica!
    • Blah scrive:
      Re: un'altra innovazione microsoft!
      La tua affermazione è degna del tuo avatar...Il mondo è basato su chi copia e possibilmente migliora. Altrimenti saremmo ancora scimmie come te.
      • MeX scrive:
        Re: un'altra innovazione microsoft!
        - Scritto da: Blah
        La tua affermazione è degna del tuo avatar...

        Il mondo è basato su chi copia e possibilmente
        migliora. Altrimenti saremmo ancora scimmie come
        te.invece io penso che l'evoluzione tecnologica sia basata su quelli che "inventano" qualcosa.Ora le lampadine sono a basso consumo... ma la "Osram" (o chie per lei) non è nei libri di storia.
        • Velato scrive:
          Re: un'altra innovazione microsoft!

          invece io penso che l'evoluzione tecnologica sia
          basata su quelli che "inventano"
          qualcosa.Inventare qualsosa di nuovo e migliorare qualcosa esistente è sempre innovazione.Tu pensi male.
          • MeX scrive:
            Re: un'altra innovazione microsoft!
            questa è una tua opinione.Che la Osram non è sui libri di storia è un fatto Così come è un fatto che quello che l'ha fatta anche più bella e con forme interessanti il giorno dopo "Thomas Alva Edison" non lo conosce nessuno.
    • daniele_dll scrive:
      Re: un'altra innovazione microsoft!
      - Scritto da: MeX
      hanno copiato Flash!
      grandi! voi si che date ossigeno all'informatica!Questi messaggi sono i più divertenti perché vengono detti senza pensare minimamente a quello che si dice.Grazie a dio, c'è chi "copia" altrimenti ci ritroveremmo con ancora i 486 grandi quanto gli armadi marchiati ibm o olivetti con monitor giganti con la tecnologia al fosforoMicrosoft ha fatto qualcosa di simile a flash, nel concetto, ma 100 volte più avanti!Senza considerare che allora ci sarebbe da dire che Flash ha copiato da javascript (le specifiche AS2 sono ESTREMAMENTE simili alla sintassi javascript e agli oggetti/metodi presenti nel DOM)Giusto per dirtene una Flash girà interpretato mentre Silverlight esegue il proprio codice tramite un motore basato su JIT ovvero e come se venisse eseguito in modo ottimizzato in codice macchinaFlash va solo con AS2, Silverlight praticamente andrà con qualsiasi linguaggio del .NET e potrà essere "mixato" con estrema facilitàL'implementazione linux, inoltre, essendo opensource andrà a coprire ove microsoft non si ci muove e grazie a questo recente accordo si starà anche più tranquilli sul futuro
      • MeX scrive:
        Re: un'altra innovazione microsoft!

        Questi messaggi sono i più divertenti perché
        vengono detti senza pensare minimamente a quello
        che si
        dice.cacchio dovresti lavorare a CSI se puoi profilare le persone da tre righe su un forum! o forse sei solo arrogante.
        Grazie a dio, c'è chi "copia" altrimenti ci
        ritroveremmo con ancora i 486 grandi quanto gli
        armadi marchiati ibm o olivetti con monitor
        giganti con la tecnologia al
        fosforola Intel ha copiato per trovare il modo di ridurre le diminsioni dei chip? la fiat ha copiato per creare il multijet?
        Microsoft ha fatto qualcosa di simile a flash,
        nel concetto, ma 100 volte più
        avanti!vediamo... in effetti non sono così informato...
        Senza considerare che allora ci sarebbe da dire
        che Flash ha copiato da javascript (le specifiche
        AS2 sono ESTREMAMENTE simili alla sintassi
        javascript e agli oggetti/metodi presenti nel
        DOM)Flash ha adottato una sintassi estremamente simile al JavaScript (soprattutto con AS2, con AS1 molto meno) ma la macromedia è stata la prima a creare un software leggero e poco esoso di banda capace di creare animazioni con grafiche vettoriali... questa è stata l'innovazione... poi mi vuoi dire che i vettori li hanno copiati da Adobe?
        Giusto per dirtene una Flash girà interpretato
        mentre Silverlight esegue il proprio codice
        tramite un motore basato su JIT ovvero e come se
        venisse eseguito in modo ottimizzato in codice
        macchinatutto questo per animare due vettori? chissenefrega come lo fa! Flash lo fa già da 10 anni e nussuno mi pare si sia lamentato che non è abbastanza performante...
        Flash va solo con AS2, Silverlight praticamente
        andrà con qualsiasi linguaggio del .NET e potrà
        essere "mixato" con estrema
        facilitàe questa per te è una cosa bella? così se io conosco il JS (che CHIUNQUE faccia web conosce) non potrò mettere mano a un progetto Silverlight perchè scritto in chissà quale linguaggio? bella trovata!
        L'implementazione linux, inoltre, essendo
        opensource andrà a coprire ove microsoft non si
        ci muove e grazie a questo recente accordo si
        starà anche più tranquilli sul
        futuronon penso che chi usa Linux stia correndo a usare Silverlight... anche perchè... scusa ma per adesso lo 0.0002% del web ha bisogno del nuovo plugin microsoft... vedremo tra 5 anni se sarà indispensabile come Flash... magari avrà il successo di Zune! accopiato allo store digitale URGE, d'altronde hanno migliorato l'idea della Apple di fare l'iPod assocciato ad iTunes no? :)
  • Lillo scrive:
    Qualcosa non quadra
    Mentre Silverlight 1.0 si poteva programmare usando un semplice text editor, la version 1.1 obbliga ad usare .NET e il C#.Per Linux bisognerà usare una versione di Mono che non è ancora uscita.Ci sono anche diatribe sul mancato supporto a ogg e theora.Quando M$ regala qualcosa c'è sempre la fregatura, il lock-in, il punto dove qualcosa devi andare a pagargliela...Mi stupisce comunque il fatto che ormai per M$ supportare Mac e Linux sia importante, segno che non può più farne a meno e che la loro diffusione la obbliga a portarci sue tecnologie se vuole avere speranze di diffusione.
    • Velato scrive:
      Re: Qualcosa non quadra

      Quando M$ regala qualcosa c'è sempre la
      fregatura, il lock-in, il punto dove qualcosa
      devi andare a
      pagargliela...E che c'è di sbagliato? Non fanno la carità (quella la fa Bill Gates e la fa in modo esemplare), sono un'impresa e devono pensare al profitto.
      Mi stupisce comunque il fatto che ormai per M$
      supportare Mac e Linux sia importante, segno che
      non può più farne a meno e che la loro diffusione
      la obbliga a portarci sue tecnologie se vuole
      avere speranze di
      diffusione.Non proprio. Lo fa anche per evitare qualche accusa di monopolio, posizione dominante e via dicendo.
      • Lillo scrive:
        Re: Qualcosa non quadra
        - Scritto da: Velato
        E che c'è di sbagliato? Non fanno la carità
        (quella la fa Bill Gates e la fa in modo
        esemplare), sono un'impresa e devono pensare al
        profitto. AhhaahhaDai questa è vecchia. Se ne è parlato tante volte e tutte le volte è stato smerdato.Prima regalava licenze M$ che a loro non costavano nulla ma ne scaricavano dalle tasse il valore nominale di mercato.Poi li hanno sgamati e hanno iniziato a regalare denaro sul serio.La fondazione investe nelle stesse aziende che impoveriscono e inquinano nei paesi dove poi vanno a fare la carità.Regalano e aiutano dove poi vanno a fare accordi coi governi per far adottare Winzozz nelle istituzioni.Ed ogni regalino che fa viene pubblicizzato in maniera morbosa per averne un ritorno economico dall'immagine.La carità pelosa gli serve anche per lavarsi l'immagine di monoplista e corruttore...
        Non proprio. Lo fa anche per evitare qualche
        accusa di monopolio, posizione dominante e via
        dicendo.Si si come no...
        • pippo scrive:
          Re: Qualcosa non quadra

          La fondazione investe nelle stesse aziende che
          impoveriscono e inquinano nei paesi dove poi
          vanno a fare la
          carità.Certo come il vaccino per la malaria! :D
          Ed ogni regalino che fa viene pubblicizzato in
          maniera morbosa per averne un ritorno economico
          dall'immagine.
          La fondazione non c'entra NULLA con la microsoft.
          La carità pelosa gli serve anche per lavarsi
          l'immagine di monoplista e
          corruttore...Se vuoi cominciare a donare i TUOI di soldi...
          • Adriano scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            L'invidia c'è sempre stata.Con Microsoft, e tra un paio di anni anche con Google.Ci sono persone che non riescono ad accettare quando una cosa é superiore, allora si inventano storie e cominciano ad aggredire gli altri sui forum... Alla fine chi ci smena é chi lavora con sistemi operativi rudimentali, ma non lo capirà perché é troppo fiero di essere un ANTI-qualcosa.
          • Matteo scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            Sistemi operativi rudimentali? LOL scusa spero non ti stia riferendo a Linux. Il pinguino vanta tempi di ricerca e di crescita da record, nonchè tempi riparazione bug da record.Se per te è astruso non significa che lo sia in se l'osSuvvia, lo sanno tutti che M$ per fare Vista ha scopiazzato qui e lì, e di sicuro il risultato non è uscito poi tanto bene :) Avessero scopiazzato anche reiserfs o ext4 sarebbe stato MOLTO meglio...
          • Adriano scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            Copiare non é male, anzi è giusto copiare cose in ordine. Vista doveva aver un sistema più veloce ancora della ext4, purtroppo poi non l'hanno inserito per via di problemi...Comunque ho letto che finalmente gli utenti che entrano in rete con Linux, ha superato gli utenti che entrano con Windows98! E' già un traguardo...Cmq, correggere i Bug... avrei degli articoli in tedesco, dove aziende tipo Symantec spiega che Linux per correggere gli errori ci mette in media il doppio rispetto a microsoft e che ha molti più bugs di sicurezza. Ma tanto non ci crederesti, perché non vuoi credere che ci sia qualcosa di migliore rispetto a Linux.Ma non serve a niente discutere, sarebbe una discussione senza fine!
          • Uby scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: Adriano
            Cmq, correggere i Bug... avrei degli articoli in
            tedesco, dove aziende tipo Symantec spiega che
            Linux per correggere gli errori ci mette in media
            il doppio rispetto a microsoft e che ha molti più
            bugs di sicurezza. Ma tanto non ci crederesti,
            perché non vuoi credere che ci sia qualcosa di
            migliore rispetto a
            Linux.
            Beh, intanto dacci un link. Potremmo anche crederci se lo leggiamo.
            Ma non serve a niente discutere, sarebbe una
            discussione senza
            fine!Dipende con chi discuti :)
          • Adriano scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            http://www.infoweek.ch/news/nw_single.cfm?news_Id=16088&sid=0E' un articolo di giornale, ma riporta chi ha fatto i test, e non sono test di microsoft, di steve o di linux!
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: Adriano
            http://www.infoweek.ch/news/nw_single.cfm?news_Id=
            E' un articolo di giornale, ma riporta chi ha
            fatto i test, e non sono test di microsoft, di
            steve o di linux!Son 4 righe che riprendono numeri da securnia senza fare un minimo di analisi...
          • Ken Shiro scrive:
            Re: Qualcosa non quadra

            Cmq, correggere i Bug... avrei degli articoli in
            tedesco, dove aziende tipo Symantec spiega che
            Linux per correggere gli errori ci mette in media
            il doppio rispetto a microsoft e che ha molti più
            bugs di sicurezza. Ma tanto non ci crederesti,
            perché non vuoi credere che ci sia qualcosa di
            migliore rispetto a
            Linux.Linux ci mette il doppio rispetto a Microsoft per correggere i bug di sicurezza e ne ha molti di piu??? :-O mi sa che sei un troll perche questo commento è fuori dalla realtà, ma dianni luce :P e poi come si puo dire che win ha piu bug di linux se win ha il codice closed, il vantaggio di linux è che è opensource e quindi il codice è sotto gli occhi di tutti e vengono trovati piu facilmente i bug e risolti in tempi record. fai una visitina su http://www.kernel.org/ e guarda le date degli snapshot del kernel, non superano la settimana, e guarda tutti i problemi che risolvono. Mentre su win escono 2 o 3 patch ogni mese, e questo non vuol dire che sia meno bacato, anzi.....
          • Velato scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: Matteo
            Sistemi operativi rudimentali? LOL scusa spero
            non ti stia riferendo a Linux. Il pinguino vanta
            tempi di ricerca e di crescita da record, Se Linux ha tempi di crescita da record, non oso pensate che crescita abbia avuto fino ad ora Microsoft. L'uno sta al qualche % del mercato, l'altro supera abbondantemente il 50% (MOOOLTO abbondantemente). MS è cresciuta oltre la stratosfera in proporzione?
            Suvvia, lo sanno tutti che M$ per fare Vista ha
            scopiazzato qui e lìQuindi?
            non è uscito poi tanto beneHa i soliti problemi che ha qualsiasi OS appena uscito: mancanza di driver.Mancanza che già si sta riducendo. Guarda che gli stessi problemi li ha avuti Win95, idem Win2000, idem winXP.
          • JackT scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: Adriano
            L'invidia c'è sempre stata.
            Con Microsoft, e tra un paio di anni anche con
            Google.

            Ci sono persone che non riescono ad accettare
            quando una cosa é superiore, allora si inventano
            storie e cominciano ad aggredire gli altri sui
            forum... Alla fine chi ci smena é chi lavora con
            sistemi operativi rudimentali, ma non lo capirà
            perché é troppo fiero di essere un
            ANTI-qualcosa.Questa è bella, ci sono persone che applaudono ai dittatori, e altre che lo contrastano, adesso ho capito che è per invisia, grazie.Chissà perchè queste affermazioni mi hanno sempre un odore politico, sarà la situazione monopolistica italiana....Giusto per fare un esempio, Google è qualcosa di "superiore", grande, potente, straricco, si mangia le altre aziende di successo, ma dubito che trovi qualcuno qui la consideri qualcosa di simile a microsoft. La MS si è guadagnata la sua reputazione per le sua azioni, non per i soldi che fa.
          • AndreaP scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: pippo

            La fondazione investe nelle stesse aziende che

            impoveriscono e inquinano nei paesi dove poi

            vanno a fare la

            carità.

            Certo come il vaccino per la malaria! :D


            Ed ogni regalino che fa viene pubblicizzato in

            maniera morbosa per averne un ritorno economico

            dall'immagine.



            La fondazione non c'entra NULLA con la microsoft.


            La carità pelosa gli serve anche per lavarsi

            l'immagine di monoplista e

            corruttore...

            Se vuoi cominciare a donare i TUOI di soldi...http://en.wikipedia.org/wiki/Bill_%26_Melinda_Gates_Foundation#Criticismshttp://www.latimes.com/news/nationworld/nation/la-na-gatesx07jan07,0,6827615.storyQuesto genere di cose rende la fondazione di Bill Gates quanto meno controversa.
          • Velato scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: AndreaP
            http://en.wikipedia.org/wiki/Bill_%26_Melinda_GateE tu chiami Wikipedia informazione?Ma per favore.
          • ah ah scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            - Scritto da: Velato
            - Scritto da: AndreaP



            http://en.wikipedia.org/wiki/Bill_%26_Melinda_Gate
            E tu chiami Wikipedia informazione?
            Ma per favore.di sicuro avra' modificato la pagina prima di postare il link....wikipedia non ha dignita' ne coerenza
          • delbyblue scrive:
            Re: Qualcosa non quadra
            Se l'ha fatto puoi controllarlo molto facilmente e in modo chiaro e semplice, ma ti suggerisco di non farlo.Dai tuoi commenti arroganti deduco che non ti interessa il suo suggerimento né quello di chiunque la pensi diversamente da te.Anche la prossima volta che leggerò un commento come il tuo cercherò di trattenermi dal rispondere e fare come ho sempre fatto: ignorarlo.
  • Nome e cognome scrive:
    informazioni top-secret
    miao miao miao miao bau bau bau bau chichirichì!
  • Nome e cognome scrive:
    tafiti, motore di ricerca in silverlight
    qlk l'ha provato? sembra molto interessante dal lato grafico e interattivo ma dal lato pratico con tutte quelle animazioni perditempo è alquanto inutile.
    • Daniele scrive:
      Re: tafiti, motore di ricerca in silverlight
      - Scritto da: Nome e cognome
      qlk l'ha provato? sembra molto interessante dal
      lato grafico e interattivo ma dal lato pratico
      con tutte quelle animazioni perditempo è alquanto
      inutile.Concordo. Tanto fumo. Meglio ancora Google... lanciato direttamente da FireFox :-)
  • lordnaeo scrive:
    [spot mode on]
    [articolo][spot mode off]
  • Bellezza scrive:
    Ottimo???
    Contando che una pagina in flash succhia su Firefox il 40-50% del processore...si può ben dire che SilverLight sarà migliore sicuramente.In più è multipiattaforma...ottimo. Punto
    • ------ scrive:
      Re: Ottimo???
      Certo, e poi la famigerata "possibilità di scelta" così sbandierata dovrebbe essere apprezzata da tutti... cantinari compresi...- Scritto da: Bellezza
      Contando che una pagina in flash succhia su
      Firefox il 40-50% del processore...si può ben
      dire che SilverLight sarà migliore
      sicuramente.
      In più è multipiattaforma...ottimo. Punto
    • Alessandrox scrive:
      Re: Ottimo???
      - Scritto da: Bellezza
      Contando che una pagina in flash succhia su
      Firefox il 40-50% del processore...si può ben
      dire che SilverLight sarà migliore
      sicuramente.
      In più è multipiattaforma...ottimo. PuntoSe succhiera' sensibilmente meno CPU di Flash allora ne varra' la pena, in ogni caso ben venga un nuovo competitor, tanto piu' che l' implementazione Open di Flash stenta a progredire; l' unico dubbio rimangono i termini di licenza.. e' solo per questo che non mi piace.
      • dsfg scrive:
        Re: Ottimo???
        - Scritto da: Alessandrox
        l' unico dubbio rimangono i termini
        di licenza.. e' solo per questo che non mi
        piace.Non ti piace perché li conosci e non ti piacciono? O non ti piace perché non li sai ancora?Un post molto incasinato di Miguel De Icasa(update update update) spiega un po' di cose: http://tirania.org/blog/archive/2007/Sep-05.html
        • Banana Joe scrive:
          Re: Ottimo???
          no no il post di Icaza e' chiarissimo. Moonlight stara' a silverlight come mono sta a .net, sempre dipendente dalla bonta' di Microsoft nell'aprire specifiche e non far valere brevetti, nonche' magari un po' indietro nello sviluppo rispetto all'offerta MS ma ottimo per poter dire "siamo free open e multipiattaforma".Personalmente mi basta leggere fino a binary codecs, fine della discussione per me, meno blobs ho sul sistema meglio e'.
      • pippo scrive:
        Re: Ottimo???
        smettila di farfugliare...vai a prendere la medicina
        • pluto scrive:
          Re: Ottimo???
          - Scritto da: pippo
          smettila di farfugliare...vai a prendere la
          medicinaMolto originale, dove starebbe l'errore in quello che ha detto?Vabbè, purtroppo anche PI ormai è diventata un po' una fogna...
Chiudi i commenti