Orang-Otang lancia James Bond wear

Telefonini ospitati dalle camicie, laptop indossabili, card elettroniche da polso: questi alcuni dei brevetti che l'azienda si è assicurata. Per garantire che nel presente e nel futuro ci si vestirà elettronicamente. Lo dice il MIT

Roma – Quelli della Orang-Otang stanno preparandosi a fare un balzo in avanti. Dopo aver conquistato le pagine di alcuni giornali per un braccialetto a strap che consente di agganciare al polso un PDA o un palmarino, l’azienda ha annunciato di aver ottenuto alcuni brevetti per tecnologie di “computing da indossare” che non sembrano aver molto da invidiare ai giocattolini irresistibili di James Bond.

L’idea dell’azienda, la stessa di un numero crescente di imprese del settore, è di legare all’abbigliamento un accesso facile e rapido alle tecnologie elettroniche più utilizzate quando si è in movimento, dal telefonino al computer portatile, dalla card elettronica al palmare, appunto.

E così i brevetti appena assicurati consentiranno all’azienda di commercializzare un sistemino che infila il cellulare nella manica di una giacca o di una camicia e che consente di “estrarlo” da lì con un movimento del polso.

Oppure un affarino che fa scivolare sul polso un registratore audio digitale che può essere nascosto nella camicia quando non si utilizza. Allo stesso modo, e con sistemi simili, possono essere “piazzati” micro-laptop da passeggio e telecamerine avanzate. Un dispositivo di lettura delle carte di credito può essere posizionato sul polso: è anche in grado di stampare le ricevute.

Come spiega una splendida pagina del MIT: “Il computer dovrebbe essere indossato, proprio come gli occhiali o un indumento, e dovrebbe interagire con l’utente a seconda della situazione in cui questi si trova. Con display da testa, device di input non intrusivi, reti wireless locali-personali, sensori e una serie di altri sistemi di comunicazione, il computer da indossare può rappresentare un assistente intelligente”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    il wap non lo usa nessuno... ...adesso
    leggendo il thread "il wap non lo usa nessuno" ho ritenuto opportuno rinominarlo...E' chiaro a tutti che ora come ora il wap sia decisamente inutile, vista la struttura della rete e i costi proibitivi per chiunque...Ma la tecnologia wap e' destinata a crescere, cosi' come le devices per cui e' stata studiata cresceranno. In uno dei reply si diceva che wml e' limitato... a mio avviso non e' wml ad essere limitato, ma i cellulari attuali con display ridicoli e poca memoria, la rete attuale, etc...Il wml e' xml e quindi facilmente estendibile e adattabile alle future devices wireless.Nel prossimo futuro con l'avvento del gprs prima e dell'utms poi, sara' possibile essere sempre online e ricevere servizi wap veloci e a costi decisamente ridotti, probabilmente sul modello del'I-Mode giapponese, basato sui costi dei bytes scaricati (speriamo a costi minori del giappone :))...Comunque l'idea di fondo e' che cellulari e palmari si fonderanno presto... il wml sara' importantissimo nella loro integrazione con Internet...Con tale prospettiva e' semplice intuire la nascita di una multitudine di servizi che, se distribuiti ora, avrebbero un successo pressoche' nullo... basta guardare l'esperienza giapponese per capire che questa strada e' corretta...In futuro i gateway wap svolgeranno finalmente il loro vero compito: tradurre in real time pagine Internet da html a wml. Cosa non attuabile ora per la scarsita' di memoria nei browser wap sui cellulari... si potra' così accedere alla totalita' delle informazioni disponibili in rete.Insomma il wap di adesso e' solo un invito a farsi un'idea di come sara' dopo... un po come i primi browser in Internet meno di 10 anni fa...Per quanto riguarda i software per i disegni ben vengano...holaby Gi0
    • Anonimo scrive:
      Re: il wap non lo usa nessuno... ...adesso
      ...e dopo ci saranno nuove tecnologie
      • Anonimo scrive:
        Re: il wap non lo usa nessuno... ...adesso
        Indubbiamente a lungo termine...ma una device come il cellulare sara', ancora per un bel po di anni, limitata rispetto ad un pc convenzionale (attuale figurati quelli futuri)le nuove tecnologie di cui parli sono queste :)d'altronde, seguendo il tuo "discorso", si potrebbe anche non usare i cellulari visto il software che ci gira sopra! tanto poi ci saranno nuove tecnologie...^___^by Gi0- Scritto da:
        ...e dopo ci saranno nuove tecnologie
  • Anonimo scrive:
    il wap non lo usa nessuno
    costa troppo e non c'e' un cazzo.
    • Anonimo scrive:
      Re: il wap non lo usa nessuno

      costa troppo e non c'e' un cazzo.E anche se ci fosse scritto qualcosa, sarebbe esasperante da consultare.WAP è sempre stato solo uno specchietto per le allodole (leggasi: i fighetti che sono corsi subito a comprarsi un cellulare WAP ed i manager boccaloni che hanno perso tempo ad investire in questa tecnologia)
      • Anonimo scrive:
        Re: il wap non lo usa nessuno
        "i fighetti che sono corsi subito a comprarsi un cellulare WAP"----Io mi sono comprato subito il 7110 appena uscito,, e non mi reputo un fighetto ... ma solamente posso permettermelo :P ... e te?----Brutta cosa l'invidia.
        • Anonimo scrive:
          Re: il wap non lo usa nessuno
          - Scritto da: Fighetto
          "i fighetti che sono corsi subito a
          comprarsi un cellulare WAP"

          ----

          Io mi sono comprato subito il 7110 appena
          uscito,, e non mi reputo un fighetto ... ma
          solamente posso permettermelo :P ... e te?

          ----

          Brutta cosa l'invidia.Ecco .....Appunto quello che voleva dire Munehiro .....
          • Anonimo scrive:
            Re: il wap non lo usa nessuno
            - Scritto da: TeX


            - Scritto da: Fighetto

            "i fighetti che sono corsi subito a

            comprarsi un cellulare WAP"



            ----



            Io mi sono comprato subito il 7110 appena

            uscito,, e non mi reputo un fighetto ...
            ma

            solamente posso permettermelo :P ... e te?



            ----



            Brutta cosa l'invidia.


            Ecco .....

            Appunto quello che voleva dire Munehiro .....beh... anche io ho il 7110, e sinceramente mi pento di quando l'ho acquistato: nessuna possibilita' di metterci una custodia, struttura fragilissima, software da fare invidia a quelli microsoft in quanto a crash, inchiodamenti e lentezza.Ritengo nokia un'ottima compagnia, ma penso anche che con quel cellulare abbiano conquistato i fan di matrix (come me). Per il resto era molto meglio un siemens.per quanto riguarda il wap, non c'e' assolutamente niente ed e' di una lentezza esasperante. Inoltre il protocollo non e' assolutamente studiato per una transazione _sicura_. Questo lo rende di fatto improponibile per delle transazioni bancarie. Unendo la mancanza di disponibilita' di info al fatto che costa una follia, facciamo un mix esplosivo che decreta la morte dell'informatica da passeggio fino a nuovo ordine (umts).Trovo invece vantaggiosa la possibilita' di collegarsi via ir e cellulare ad un provider, usano un portatile, e difatti lo uso abbastanza spesso. Tuttavia restano troppo alti i costi e bassissima la velocita' (9600, buona appena per chattare 5 minuti, scaricare la posta con mooolta calma o fare un po' di browsing con un browser rigorosamente testuale come links).
          • Anonimo scrive:
            Re: il wap non lo usa nessuno
            la mia era una provocazione,,,cmq ...servizi wap ce ne sono e alcuni anche interessanti a mio avviso, per quanto riguarda i costi ... be se il servizio è strutturato bene i costi sono bassi...vedremo come e dove si svilupperà.bye
          • Anonimo scrive:
            Re: il wap non lo usa nessuno
            - Scritto da: Fighetto
            servizi wap ce ne sono e alcuni anche
            interessanti a mio avviso, per quanto
            riguarda i costi ... be se il servizio è
            strutturato bene i costi sono bassi...gia', ma non puoi di certo permetterti di browsare con un motore di ricerca per trovare il tal servizio. o sai gia' dove andare, o senno' ti sveni.
          • Anonimo scrive:
            Re: il wap non lo usa nessuno
            eheheh bè si certo :)per quanto riguarda il tuo post precedente ..io non ho mai avuto problemi di sorta col 7110 e ne sono molto soddisfatto ma devo ammettere che non sei il primo che sento lamentarsi...--cmq dai ... è vero non ha preso piede ed è vero i servizi sono decisamente poki anche se alcuni validi ...--non faccio testo come utente wap "normale" cmq credo che molti di voi siano proffessionisti del settore come me e io ne faccio questo uso :mi sono creato un account di mail solo per wap,per comunicazioni urgenti ecc.controllo lo stato dei server e dei servizi che girano su questirisalgo subito ai dati del chiamante nel caso non sia in rubrica e non chiami da un cell.ecc ecc ma su questo genere...le potenzialità ci sono ma va ancora sviluppato ed evoluto ... il wml poi è abbastanza limitato se poi ci mettiamo anche che ogni casa produttrice usa uno standard diverso :) apposto siamo ehehe...Fighetta ---
            Root5
Chiudi i commenti