Ormai vicinissimo Open Solaris

Sun ha confermato che le versioni open source verranno rilasciate all'inizio del prossimo anno in tre diverse versioni, una gratuita ad uso non commerciale. Ma è polemica sulla questione delle licenze


San Francisco – Saranno tre le versioni open source di Solaris che, il prossimo anno, Sun introdurrà progressivamente sul mercato. Una sarà completamente gratuita per uso non commerciale; un’altra sarà accompagnata da una licenza che prevede il pagamento di alcuni diritti d’uso, e godrà di un supporto base; una terza, la più costosa, fornirà una completa gamma di servizi di assistenza e consulenza.

Parlando ad una conferenza tenutasi a San Francisco, John Loiacono, executive vice president di Sun, ha spiegato che il supporto base includerà le patch di sicurezza e l’assistenza via Web e telefono.

Il dirigente di Sun non ha ancora indicato alcuna data per il rilascio delle versioni open source di Solaris 10. Le edizioni closed source, annunciate ufficialmente a metà novembre , debutteranno sul mercato il 31 dicembre.

“La decisione di offrire Solaris 10 come software gratuito per uso non commerciale mira ad ampliare la base di utenti di Solaris e creare nuove opportunità per clienti e partner”, ha affermato alcuni giorni fa Glenn Weinberg, vice president, Operating Platforms Group di Sun. “Con questa mossa si aprono nuove opportunità anche per gli sviluppatori, che potranno così contribuire all’innovazione di Solaris”.

Weinberg ha poi aggiunto che il nuovo modello di sviluppo aiuterà Sun a ridurre il costo totale di possesso (TCO) e “offrire maggiore scelta e flessibilità attraverso specifici servizi su abbonamento”.

Ma la questione più importante, per il mondo open source, è quale tipo di licenza accompagnerà Solaris 10. Sebbene Weinberg affermi che non è ancora stata presa alcuna decisione definitiva, la scorsa settimana Sun ha sottoposto alla certificazione dell’Open Source Initiative (OSI) la “Common Development and Distribution License” ( CDDL ), una licenza ispirata a quella di Mozilla. Facendo due più due, molti hanno concluso che sarà proprio questa la licenza che accompagnerà il codice di Solaris: se così fosse, però, difficilmente Sun riuscirebbe a guadagnarsi le simpatie della comunità di Linux.

La CDDL, infatti, non è compatibile con la licenza GPL: ciò significa che, almeno a livello di codice, fra i due mondi non potrà esserci alcun tipo di osmosi. Del resto, perché una licenza possa ricevere la benedizione ufficiale dell’OSI, l’interoperabilità con la GPL non è un requisito essenziale.

Loiacono afferma che Sun conta di estendere il proprio modello open source – e dunque, presumibilmente, l’uso della licenza CDDL – al suo intero portafoglio di software middleware. Una strategia con cui il colosso dei server spera di guadagnare competitività nei confronti di alcune aziende del settore, come Jboss e il consorzio ObjectWeb, che hanno seguito questa strada prima di lei.

A San Francisco Loiacono ha poi fornito alcuni nuovi dettagli sugli sviluppi dell’accordo stipulato la scorsa primavera con Microsoft. A quanto pare le due aziende stanno lavorando all’interoperabilità fra le rispettive tecnologie di directory e su quelle per la gestione degli accessi e delle identità. Sun otterrà inoltre la certificazione per Windows di alcuni suoi server e dispositivi di storage.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Ma lascialo perdere. Sinceramente,
    cosa


    pretendi da uno che si permette di
    dare


    dell'idiota ad Aristotele?



    stessa persona che si risponde da

    solo....è il colmo!

    manie di persecuzione ?

    Si, ok, certo, hai ragione.contento tu...svendita di virgole ?
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    Ma lascialo perdere. Sinceramente, cosa

    pretendi da uno che si permette di dare

    dell'idiota ad Aristotele?

    stessa persona che si risponde da
    solo....è il colmo!
    manie di persecuzione ?Si, ok, certo, hai ragione.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Perche', poveretto, ti illudi che io
    abbia

    passato la notte a cercare una risposta
    alla

    tua balbuzie logica? Veramente, ho
    risposto

    in quattro e quattr'otto, non perdo
    certo

    troppo tempo con argomentazioni come le
    tue.



    Ma lascialo perdere. Sinceramente, cosa
    pretendi da uno che si permette di dare
    dell'idiota ad Aristotele?stessa persona che si risponde da solo....è il colmo!manie di persecuzione ?
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Perche', poveretto, ti illudi che io abbia
    passato la notte a cercare una risposta alla
    tua balbuzie logica? Veramente, ho risposto
    in quattro e quattr'otto, non perdo certo
    troppo tempo con argomentazioni come le tue.questa è comica...comunque magari non ci perdi tempo a pensare alle risposte...ma sicuramente perdi tanto tempo in PI....praticamente ci sei dalla mattina alla sera.
    E qui... siamo ancora in attesa di capire
    cosa c'entri l'estetica aristotelica con la
    differenza fra Apple e Win. la società vs os ?forse volevi scrivere OSX vs XP....o Apple vs MicrosoftQuesto è un chiaro esempio di quanto conosci i prodotti Apple.Ecco perchè continui ad affermare che WINFS sarà molto più evoluto (a priori) di Spotlight & coredata

    La compreresti mai TU una Multipla per

    l'estetica?

    Si, a me sembra geniale.si spiegano tante cose...ehh???? geniale non significa per forza con un estetica gradevole!...ma poi sinceramente in cosa la trovi geniale? Aver prodotto una vettura talmente brutta da essere scambiata per un ibrido di 3 vetture assemblate una sull'altra ?????
    No. Soprattutto per quanto riguarda i
    prodotti che hanno valenza estetica, tipo le
    carrozzerie delle auto. O i cabinet degli
    Apple. Lo sapevi che il Cube e' stato
    esposto al MoMA, come la Multipla?"Il Cube, dopo essere stato abbandonato da Apple, è stato scelto dal MOMA (Museum of Modern Art) di New York per il suo design originale. Lo sfortunato Mac verrà messo in mostra presso il museo e affiancherà lo storico Macintosh del 1984. Questa notizia, pubblicata da Macuser, paradossalmente avvera uno slogan recentemente utilizzato dalla società della Mela per pubblicizzare il Cube: "Vero, sembra sia fatto per il Museo d'arte moderna". Steve Jobs, dichiarando che la società è rimasta sorpresa e onorata dalla scelta del Museo, ha colto l'occasione per analizzare la non riuscita del discusso progetto Cube. Secondo il CEO di Apple le scarse vendite che hanno caratterizzato il computer sono conseguenza di un equivoco: il computer era destinato a un'utenza professionale, a cui si è scelto di offrire un prodotto di dimensioni estremamente contenute, piuttosto che puntare sull'espansibilità. Questa filosofia, malgrado sia stata "favolosamente implementata", ne ha penalizzato in modo sostanziale le vendite e ne ha provocato l'abbandono. "Il Cube è stato un fallimento commerciale (troppo caro e poco espandibile) tecnicamente era notevole...adesso aspetto la FIAT con questa multipla.
    Comunque, fammi un favore: evita di
    rispondermi, non ho voglia di perdere altro
    tempo ad applicare il principio di carita'
    ai tuoi discorsi illogici, per cercare
    ricavarne un senso.

    Ciao.Qui la saccenza si spreca....se hai dei problemi ad avere uno scambio di opinioni (diverse dalla tua)...beh puoi andare altrove...nessuno ti obbliga.Abbassa la cresta e cerca di essere un po' più elastico e meno saccente.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Perche', poveretto, ti illudi che io abbia
    passato la notte a cercare una risposta alla
    tua balbuzie logica? Veramente, ho risposto
    in quattro e quattr'otto, non perdo certo
    troppo tempo con argomentazioni come le tue.
    Ma lascialo perdere. Sinceramente, cosa pretendi da uno che si permette di dare dell'idiota ad Aristotele?
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    Ti elenco i primi motivi che mi vengono
    in

    mente:

    1) perche' non mi risulta Aristotele
    avesse

    un'opinione cosi' tranchant

    "Tranchant"? TRANCHANT??? :|
    Bah, magari non è colpa tua se non
    hai studiato....
    Passi che avendo accuratamente evitato studi
    classici tu non sia al corrente delle
    infelici perle di quel sommo cretino,
    è però imperdonabile che, con
    tutta la notte a disposizionePerche', poveretto, ti illudi che io abbia passato la notte a cercare una risposta alla tua balbuzie logica? Veramente, ho risposto in quattro e quattr'otto, non perdo certo troppo tempo con argomentazioni come le tue.E adesso, spara fuori la citazione di Aristotele, dove dice nero su bianco che l'arte deve essere riducibile a formula matematica. O sparisci per sempre.

    2) perche' l'intuizione dell'esistenza
    di un

    rapporto fra matematica e arte e'

    felicissima

    Complimenti.
    Il punto è che nell'intuizione del
    grecaccio stolto non c'è un rapporto
    ma un paradigma: l'arte NON può
    essere tale SENZA la connotazione
    matematica.
    Hai ragione tu, Picasso non ha mai prodotto
    arte. Oh, se la vuoi buttare sul filosofico, facciamo pure. Dimostrami l'inesistenza di un qualunque sostrato matematico nell'arte di Picasso, e avrai ragione.
    Però siamo pieni di bellezza sfornata
    dalla Magneti Marelli....
    Insisti , così verifichiamo se
    è più duro il muro o la tua
    fronte.Ahi ahi, abbiamo problemi sul concetto di condizione necessaria e sufficiente, vedo. Se un sostrato matematico (oggi diremmo una struttura) e' condizione necessaria per l'arte, chi ha detto che e' sufficiente? (E chi ha detto che la Magneti Marelli fa matematica?) Capisci ora cosa intendo quando parlo di "balbuzie logica"?

    3) perche' la riconducibilita' o meno

    dell'arte a formula matematica non
    c'entra

    nulla con la capacita' di MS o Apple di

    produrre buon SW

    Oh si, che c'entra. C'entra eccome... :)
    Solo l'incapacità a capire
    l'ineleganza e la stoltezza tecnica di
    un'obbrorio tecnologico come il registro di
    Windows, dovrebbe essere sufficiente a
    definire il contenzioso. E qui... siamo ancora in attesa di capire cosa c'entri l'estetica aristotelica con la differenza fra Apple e Win.
    Ora però prendiamo in esame un
    aspetto pratico, di tutti i giorni e che
    riguarda tutti da vicino. Una situazione
    tipica e comunissima: l'installazione e la
    disinstallazione di applicazioni (o
    programmi, se preferisci)...... qui tutto il tuo discorso diventa poco comprensibile. Scavando, ne ho ricavato questo: nei prodotti Apple c'e' dell'arte. Ma come, non eri tu quello che diceva che l'arte non si puo' produrre in serie? E Apple non e' forse un'azienda che produce in serie? Fai polemica con te stesso?

    4) perche' la FIAT fa certamente arte
    quando

    studia il design di nuovi modelli (un

    esemplare della FIAT Multipla fu
    esposto al

    MoMA di NY nel 1999)

    La compreresti mai TU una Multipla per
    l'estetica?Si, a me sembra geniale.
    Al MOMA, in quell'ala si espone il DESIGN
    industriale, che non è
    necessariamente legato alla piacevolezza
    estetica e/o all'arte in senso stretto.No. Soprattutto per quanto riguarda i prodotti che hanno valenza estetica, tipo le carrozzerie delle auto. O i cabinet degli Apple. Lo sapevi che il Cube e' stato esposto al MoMA, come la Multipla?Comunque, fammi un favore: evita di rispondermi, non ho voglia di perdere altro tempo ad applicare il principio di carita' ai tuoi discorsi illogici, per cercare ricavarne un senso.Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo



    Aristotele, che era un sommo

    cretino.



    affermava che l'arte è
    tale

    solo


    se



    si può ricondurre a una

    formula



    matematica.



    Ca77ata grossa come la pancia
    di G.


    Ferrara,



    altrimenti la FIAT farebbe
    arte e


    Picasso



    no...





    Questa non e' neppure degna di
    essere


    commentata.... per vari motivi,
    non ti


    illudere ce ne sia uno solo.


    Mi illudo però che tu, o chi per
    te,

    mi spieghiate "perché" è,
    o

    sembra, una baggianata.

    Platone una "vaga idea" ce l'aveva... ;)

    Ti elenco i primi motivi che mi vengono in
    mente:
    1) perche' non mi risulta Aristotele avesse
    un'opinione cosi' tranchant"Tranchant"? TRANCHANT??? :|Bah, magari non è colpa tua se non hai studiato....Passi che avendo accuratamente evitato studi classici tu non sia al corrente delle infelici perle di quel sommo cretino, è però imperdonabile che, con tutta la notte a disposizione non sia riuscito a trovare una parola italiana per definire adeguatamente l'opinione aristotelica in questione. ....."tranchant"....tzk :|.....un po' di pudore ci eviterebbe tante di quelle figure del ca...
    2) perche' l'intuizione dell'esistenza di un
    rapporto fra matematica e arte e'
    felicissimaComplimenti.Il punto è che nell'intuizione del grecaccio stolto non c'è un rapporto ma un paradigma: l'arte NON può essere tale SENZA la connotazione matematica. Hai ragione tu, Picasso non ha mai prodotto arte. Però siamo pieni di bellezza sfornata dalla Magneti Marelli....Insisti , così verifichiamo se è più duro il muro o la tua fronte.
    3) perche' la riconducibilita' o meno
    dell'arte a formula matematica non c'entra
    nulla con la capacita' di MS o Apple di
    produrre buon SWOh si, che c'entra. C'entra eccome... :)Solo l'incapacità a capire l'ineleganza e la stoltezza tecnica di un'obbrorio tecnologico come il registro di Windows, dovrebbe essere sufficiente a definire il contenzioso. Ora però prendiamo in esame un aspetto pratico, di tutti i giorni e che riguarda tutti da vicino. Una situazione tipica e comunissima: l'installazione e la disinstallazione di applicazioni (o programmi, se preferisci).È un'operazione che deve essere portata a termine dall'utente finale, e in quanto tale DEVE essere più trasparente, semplice e intuitiva possibile.Sulla nostra scrivania virtuale prendiamo la rappresentazione (icona) dell'applicazione dal disco che la contiene e la spostiamo (letteralmente) in un cassetto che riporta la dicitura "Applicazioni". Se siamo disordinati e non ci va di arrivare fino al cassetto possiamo lasciarla sulla scrivania (ragazzacci...).Non ci serve più? La buttiamo, letteralmente, nel cestino.(Guarda caso l'unico caso che su un Mac sfugga alla regola è MSOffice....imbecillità reiterata)Cambiamo stanza e buttiamoci su una scrivania nello Stato di Washington, più precisamente a edmond, prendiamo il nostro bel disco e scopriamo che.....dobbiamo far partire una procedura di installazione che sparge pezzi dovunque e metterà la nostra agognata applicazione....DOVE LE PARE......senza contare le volte che la procedura si interrompe senza che noi potessimo mai arrivare a sapere perché.Per disfarci dell'applicazione, nel caso non ci piacesse o non soddisfacesse le nostre aspettative, dovremo affidarci a un'altra procedura che NON ci assicura l'intera eliminazione e lascia pezzi potenzialmente pericolosi in giro per il NOSTRO computer.Si narra di "pezzi" la cui sopravvivenza imperitura nel Piccì è stata delegata alla discrezione dell'utente.Tutti gli utenti, TUTTI, sanno esattamente la funzione e l'importanza di ogni singola DLL. E ci mancherebbe...A te decidere quale delle due soluzioni è più (a scelta o in blocco) coerente, elegante, logica, intuitiva, facile...bella. È Arte.A Redmond, per contro, sanno tutto di fatture e prima nota.....
    4) perche' la FIAT fa certamente arte quando
    studia il design di nuovi modelli (un
    esemplare della FIAT Multipla fu esposto al
    MoMA di NY nel 1999)La compreresti mai TU una Multipla per l'estetica?Al MOMA, in quell'ala si espone il DESIGN industriale, che non è necessariamente legato alla piacevolezza estetica e/o all'arte in senso stretto.Vedo che anche l'inglese, oltre all'italiano, riesce a crearti difficoltà.
    5) Perche' la Apple e' un'azienda tanto
    quanto la FIAT e produce in serie tanto
    quanto la FIATNon ci arrivi da solo, eh?!Anche Armani presenta abiti in serie......ma non lo vogliamo accomunare con i prodotti sul banco dell'UPIM, n'est pas? ;)

    ti basta?No. Ne hai di pagnotte da mangiare......
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Il tuo discorso non ha nessun senso, dato
    che stiamo parlando proprio di
    un'innovazione che MS non si sente pronta a
    far uscire, e che pare essere piu' avanzata
    di quella che Apple ancora non ha fatto
    uscire. Il dato di fatto e' proprio che MS
    cerca di innovare, e la discussione e' sul
    perche' non riesca negli stessi tempi di
    Apple: e la risposta e': perche' Apple e MS
    non stanno facendo la stessa cosa, quella di
    Apple e' solo una piccola parte di cio' che
    MS sta studiando. Punto, fine della
    discussione.

    CiaoTra qualche anno ne discuteremo, ma per ora parlare della fantomatica soluzione MS non ha senso...visto che non esiste praticamente nulla.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Il tuo discorso non ha nessun senso, dato
    che stiamo parlando proprio di
    un'innovazione che MS non si sente pronta a
    far uscire, e che pare essere piu' avanzata
    di quella che Apple ancora non ha fatto
    uscire.1) Chi ti ha detto che la soluzione MS è in assoluto meglio di quella Apple ? forse dovresti leggerti bene la documentazione dei relativi prodotti...2) La soluzione Apple (Spotlight) uscirà con OSX 10.4 tra qualche mese....e non "forse" tra qualche anno come quella MS.Il dato di fatto e' proprio che MS
    cerca di innovare, e la discussione e' sul
    perche' non riesca negli stessi tempi di
    Apple: e la risposta e': perche' Apple e MS
    non stanno facendo la stessa cosa, quella di
    Apple e' solo una piccola parte di cio' che
    MS sta studiando.E questo come fai ad affermarlo ? ma ti sei letto la documentazione tecnica di Spotlight & Core Data ? Punto, fine della
    discussione.Contento tu...
    Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    Aristotele, che era un sommo
    cretino.


    affermava che l'arte è tale
    solo

    se


    si può ricondurre a una
    formula


    matematica.


    Ca77ata grossa come la pancia di G.

    Ferrara,


    altrimenti la FIAT farebbe arte e

    Picasso


    no...



    Questa non e' neppure degna di essere

    commentata.... per vari motivi, non ti

    illudere ce ne sia uno solo.
    Mi illudo però che tu, o chi per te,
    mi spieghiate "perché" è, o
    sembra, una baggianata.
    Platone una "vaga idea" ce l'aveva... ;)Ti elenco i primi motivi che mi vengono in mente:1) perche' non mi risulta Aristotele avesse un'opinione cosi' tranchant2) perche' l'intuizione dell'esistenza di un rapporto fra matematica e arte e' felicissima3) perche' la riconducibilita' o meno dell'arte a formula matematica non c'entra nulla con la capacita' di MS o Apple di produrre buon SW4) perche' la FIAT fa certamente arte quando studia il design di nuovi modelli (un esemplare della FIAT Multipla fu esposto al MoMA di NY nel 1999)5) Perche' la Apple e' un'azienda tanto quanto la FIAT e produce in serie tanto quanto la FIATti basta?
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    Aristotele, che era un sommo cretino.

    affermava che l'arte è tale solo
    se

    si può ricondurre a una formula

    matematica.

    Ca77ata grossa come la pancia di G.
    Ferrara,

    altrimenti la FIAT farebbe arte e
    Picasso

    no...

    Questa non e' neppure degna di essere
    commentata.... per vari motivi, non ti
    illudere ce ne sia uno solo.
    Mi illudo però che tu, o chi per te, mi spieghiate "perché" è, o sembra, una baggianata. Platone una "vaga idea" ce l'aveva... ;)

    Microsoft è come la FIAT:
    produce per

    gandi numeri e non ha nessun motivo di

    innovare, tanto il "prodotto" si vende
    da

    solo per clausole capestro da vent'anni.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Sto dando per scontato che la MS abbia

    almeno altrettanta capacita' di
    sviluppo SW

    della Apple.

    Stai dando per scontato ciò che
    scontato non è affatto, stai
    confondendo la disponibilità di mezzi
    con la capacità.La faro' breve.Non stiamo parlando di una persona. Le singole persone si distinguono per capacita'. La MS puo' assumere dieci volte _gli stessi_ sviluppatori di Apple, acquistando le loro capacita'. Dunque MS ha almeno altrattanta capacita' di sviluppare SW. Punto.
    Ti sembra strano? A me sembra

    strana la tesi opposta, considerate le

    dimensioni delle due aziende e i
    capitali a

    disposizione. Tanto per dare un'idea,
    la MS

    vale, come capitalizzazione, piu' di
    dieci

    volte la Apple.


    Appunto.
    Non dimenticarti però che non si
    possono comprare intelligenza, intuito,
    gusto. No? Come sopra: intelligenza, intuito, gusto, hanno un prezzo sul mercato del lavoro. E MS puo' pagare dieci volte quel prezzo.
    Aristotele, che era un sommo cretino.
    affermava che l'arte è tale solo se
    si può ricondurre a una formula
    matematica.
    Ca77ata grossa come la pancia di G. Ferrara,
    altrimenti la FIAT farebbe arte e Picasso
    no...Questa non e' neppure degna di essere commentata.... per vari motivi, non ti illudere ce ne sia uno solo.
    Microsoft è come la FIAT: produce per
    gandi numeri e non ha nessun motivo di
    innovare, tanto il "prodotto" si vende da
    solo per clausole capestro da vent'anni.La MS ha certamente meno interesse ad innovare, perche' ha una posizione dominante. Inoltre, deve andare con i piedi di piombo su ogni innovazione, perche' la quantita' enorme di utenti e l'attenzione che ha concentrata su di se' lo impongono. Questo pero' nel nostro caso non e' un problema, perche' stiamo parlando, ricordatelo, di quello che la MS sta cercando di fare, e che non e' riuscita a fare. L'interesse ad innovare in questo caso non e' in discussione.

    Produce il software che fa

    girare il 90% dei personal. Ecc. ecc.

    Detta così fa pensare a un poveretto
    che spinge da solo tutte le macine del
    mondo. Visione distrorta anzichenò di
    un monopolio basato sull'immobilismo...E' solo per dare la dimensione delle capacita' di MS. Ancora una volta, ricorda che stiamo parlando di un progetto che MS ha rimandato: dunque di una cosa su cui stanno lavorando, ma di cui non riescono a venire a capo: non di una cosa su cui non hanno interesse a lavorare.

    Molte delle differenze fra i due sistemi

    dipendono anche, secondo me, da questi

    numeri. Cioe' la Apple puo' vivere

    tranquillamente in un mercato di
    nicchia,

    con tutti i vantaggi e gli svantaggi che

    questo comporta. La MS no.


    è esattamente il contrario!!!!
    Apple è sopratutto una hardware-house
    ed è COSTRETTA a innovare, è
    quasi l'unica molla, lo scopo ultimo di un
    azienda di confine...Non sto dicendo che non sia vero. Ma ricorda di cosa stiamo parlando (non lo ripetero' per la terza volta).

    Il punto e': in una situazione del
    genere, a

    te sembra credibile che quello che la
    Apple

    puo' portare sui desktop dei propri
    utenti

    nel 2005, la MS non lo possa portare
    neppure

    nel 2007? Le stesse funzionalita'? A me
    no.


    Non deve sembrare credibile a me o a te:
    è la realtà dei fatti.
    Microsoft è SEMPRE arrivata dopo,
    è sempre rimasta ad aspettare che
    altri arrivassero alle novità che poi
    avrebbe fatto proprie.Sempre lo stesso discorso di prima, che non hai capito: la domanda non e' "MS ha interesse o no ad innovare" ma "MS ha o no le _risorse_ per innovare?"
    Non dimenticarti che per avere un "cestino"
    (vera rivoluzione, per chi la capisce) ci
    hanno messo undici anni........e altrettanti
    per far si che le finestre si potessero
    sovrapporre. E questo per restare sul
    semplice...

    Mai provato Exposé (su un Mac
    però, i cloni per PC fanno
    ridere...)? Scommettiamo sul "quando"
    Microsoft presenterà qualcosa di
    simile? ;)Probabilmente, avrebbe potuto presentarlo un'ora dopo Apple. Solo che non e' interessata a questo tipo di cose, punto.

    Poi vedi tu. Se parti dal presupposto
    che

    alla MS abbaino sempre e solo copiato,
    e che

    le selezioni dei loro programmatori

    avvengano all'asilo infantile, allora
    puoi

    credere a qualsiasi cosa. Ma a me,
    partendo

    da un approccio un po' piu' realista,
    non

    pare proprio.


    Cerca di partire da dati di fatto, non da
    tue o mie sensazioni: elenca le
    "innovazioni" Microsoft negli ultimi (sono
    buono) 15 anni..........NON CE NE SONO!!!!
    Non c'è una sola riga di codice che
    non sia stata pensata e sviluppata prima da
    qualcun'altro!!!
    Che poi tu o io la possiamo pensare
    diversamente è un altro paio di
    maniche ma Microsoft NON è qui, su
    questo pianeta, per innovare. Non è
    la sua "missione", semplicemente.
    Nel dna di Microsoft c'è la spinta
    all'espansione in nome di denaro e,
    conseguentemente, potere. Nient'altro.Il tuo discorso non ha nessun senso, dato che stiamo parlando proprio di un'innovazione che MS non si sente pronta a far uscire, e che pare essere piu' avanzata di quella che Apple ancora non ha fatto uscire. Il dato di fatto e' proprio che MS cerca di innovare, e la discussione e' sul perche' non riesca negli stessi tempi di Apple: e la risposta e': perche' Apple e MS non stanno facendo la stessa cosa, quella di Apple e' solo una piccola parte di cio' che MS sta studiando. Punto, fine della discussione.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Stai dando per scontato ciò che
    scontato non è affatto, stai
    confondendo la disponibilità di mezzi
    con la capacità.
    Statistica vorrebbe che risulta altamente improbabile, dati i grandi numeri degli organici delle due aziende, che alla Microsoft siano tutti idioti e alla Apple tutti dei geni. Considera poi che l'organico della Microsoft è di un ordine di grandezza superiore a quello Apple e capirai che è improbabile che, viste le risorse umane impiegabili dalla Microsoft, essa non riesca come capacità dove può riuscire Apple. Al limite ci potranno essere singoli dirigenti, alla Apple, con più capacità dei corrispettivi Microsoft (che sono quelli che dicono dove deve andare la ditta), ma questo è un altro discorso. Sempre se si ragiona in modo logico e si guardano alle cose più probabili.

    Appunto.
    Non dimenticarti però che non si
    possono comprare intelligenza, intuito,
    gusto.
    Certo che si possono comprare, a meno che tu non ritenga che Microsoft assuma delle scimmie spaziali. Assumi molta gente, fai avanzare per merito quelli più bravi, ed hai comprato intelligenza (e anche il gusto). Sull'intuito, se ti riferisci alle alte sfere, ti posso dar ragione: non si compra.
    Aristotele, che era un sommo cretino.
    affermava che l'arte è tale solo se
    si può ricondurre a una formula
    matematica.
    Ca77ata grossa come la pancia di G. Ferrara,
    altrimenti la FIAT farebbe arte e Picasso
    no...
    Mi piace il giudizio che dai su Aristotele. D'altronde se tu puoi giudicarlo come un cretino ti reputi superiore a lui. Mi complimento con te.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Sto dando per scontato che la MS abbia
    almeno altrettanta capacita' di sviluppo SW
    della Apple. Stai dando per scontato ciò che scontato non è affatto, stai confondendo la disponibilità di mezzi con la capacità.Ti sembra strano? A me sembra
    strana la tesi opposta, considerate le
    dimensioni delle due aziende e i capitali a
    disposizione. Tanto per dare un'idea, la MS
    vale, come capitalizzazione, piu' di dieci
    volte la Apple. Appunto.Non dimenticarti però che non si possono comprare intelligenza, intuito, gusto. Aristotele, che era un sommo cretino. affermava che l'arte è tale solo se si può ricondurre a una formula matematica.Ca77ata grossa come la pancia di G. Ferrara, altrimenti la FIAT farebbe arte e Picasso no...Microsoft è come la FIAT: produce per gandi numeri e non ha nessun motivo di innovare, tanto il "prodotto" si vende da solo per clausole capestro da vent'anni.
    Produce il software che fa
    girare il 90% dei personal. Ecc. ecc.Detta così fa pensare a un poveretto che spinge da solo tutte le macine del mondo. Visione distrorta anzichenò di un monopolio basato sull'immobilismo...
    Molte delle differenze fra i due sistemi
    dipendono anche, secondo me, da questi
    numeri. Cioe' la Apple puo' vivere
    tranquillamente in un mercato di nicchia,
    con tutti i vantaggi e gli svantaggi che
    questo comporta. La MS no.È esattamente il contrario!!!!Apple è sopratutto una hardware-house ed è COSTRETTA a innovare, è quasi l'unica molla, lo scopo ultimo di un azienda di confine...Microsoft invece non ha per forza di cose nessuno stimolo all'innovazione, al cambiamento, basta guardare il caso di IE, l'unico browser fermo con lo sviluppo al 2001 (in realtà molto prima...). E ti credo, non si può neanche disinstallare, che lo migliorano a fare finché ha il 90% ?Chi glielo fa fare a Microsoft di spendere miliardi in ricerca? Microsoft è un marchio che perpetua se stesso....Esattamente il contrario di ciò che pensi. Esattamente.
    Il punto e': in una situazione del genere, a
    te sembra credibile che quello che la Apple
    puo' portare sui desktop dei propri utenti
    nel 2005, la MS non lo possa portare neppure
    nel 2007? Le stesse funzionalita'? A me no.Non deve sembrare credibile a me o a te: è la realtà dei fatti. Microsoft è SEMPRE arrivata dopo, è sempre rimasta ad aspettare che altri arrivassero alle novità che poi avrebbe fatto proprie.Non dimenticarti che per avere un "cestino" (vera rivoluzione, per chi la capisce) ci hanno messo undici anni........e altrettanti per far si che le finestre si potessero sovrapporre. E questo per restare sul semplice...Mai provato Exposé (su un Mac però, i cloni per PC fanno ridere...)? Scommettiamo sul "quando" Microsoft presenterà qualcosa di simile? ;)
    Poi vedi tu. Se parti dal presupposto che
    alla MS abbaino sempre e solo copiato, e che
    le selezioni dei loro programmatori
    avvengano all'asilo infantile, allora puoi
    credere a qualsiasi cosa. Ma a me, partendo
    da un approccio un po' piu' realista, non
    pare proprio.Cerca di partire da dati di fatto, non da tue o mie sensazioni: elenca le "innovazioni" Microsoft negli ultimi (sono buono) 15 anni..........NON CE NE SONO!!!! Non c'è una sola riga di codice che non sia stata pensata e sviluppata prima da qualcun'altro!!!Che poi tu o io la possiamo pensare diversamente è un altro paio di maniche ma Microsoft NON è qui, su questo pianeta, per innovare. Non è la sua "missione", semplicemente.Nel dna di Microsoft c'è la spinta all'espansione in nome di denaro e, conseguentemente, potere. Nient'altro.

    CiaoAnche a te.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Sto dando per scontato che la MS abbia
    almeno altrettanta capacita' di sviluppo SW
    della Apple.fin qui sono d'accordo... Ti sembra strano?no. A me sembra
    strana la tesi opposta, considerate le
    dimensioni delle due aziende e i capitali a
    disposizione. Tanto per dare un'idea, la MS
    vale, come capitalizzazione, piu' di dieci
    volte la Apple. Produce il software che fa
    girare il 90% dei personal. Ecc. ecc.tu parli di WIN e OFFICE...io parlo di qualità del software...per capirci...OSX, Final Cut Pro, DVD Studio Pro, WebObjects...se poi tutto dipende solo dalla diffusione...beh hai ragione!
    Molte delle differenze fra i due sistemi
    dipendono anche, secondo me, da questi
    numeri. Cioe' la Apple puo' vivere
    tranquillamente in un mercato di nicchia,
    con tutti i vantaggi e gli svantaggi che
    questo comporta. La MS no.
    Il punto e': in una situazione del genere, a
    te sembra credibile che quello che la Apple
    puo' portare sui desktop dei propri utenti
    nel 2005, la MS non lo possa portare neppure
    nel 2007? Le stesse funzionalita'? A me no.
    Poi vedi tu. Se parti dal presupposto che
    alla MS abbaino sempre e solo copiato, e che
    le selezioni dei loro programmatori
    avvengano all'asilo infantile, allora puoi
    credere a qualsiasi cosa. Ma a me, partendo
    da un approccio un po' piu' realista, non
    pare proprio.

    CiaoIl tuo discorso ha senso, non condivido qualche passaggio ma rispetto la tua opinione.ciao.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che palle! Ve lo spiego io WinFS
    Ricerca rapida 2: Il ritorno.Titolo orginale: Findfast 2 comes back...:s
  • Anonimo scrive:
    Re: Che palle! Ve lo spiego io WinFS

    che cambia? allora aveva ragione la Apple a
    dire che M$ accendeva le fotocopie...SìP.S. Ma tu stai dalla mattina alla sera collegato a PI? Guarda che esistono anche le ragazze a questo mondo
  • PowerPC scrive:
    Re: Che palle! Ve lo spiego io WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Ne ho lette di cotte e di crude. Basta.

    WinFS funziona così (semplificando).

    [...megacut...]
    Questo, semplificando, è quanto.

    Capite che i problemi sono innumerevoli:
    sicurezza, efficienza, hosting di codice
    .NET in Yukon, latenze e sincronie di rete,
    e altri innumerevoli cosucce.
    Se ritardano vuol dire che il sistema
    è più incasinato del previsto.

    Punto e basta, e spero che i trolloni ora
    diminuiscano il loro throughput di
    min**iate.scusa ma messa così WinFS sembra proprio la fotocopia di Spotlight:http://developer.apple.com/macosx/tiger/spotlight.htmlThe technologies that power Spotlight are:A database consisting of a high-performance meta-data store and content index that is fully integrated into the file system.Programmatic APIs that are part of the CoreServices and Cocoa frameworks that let you query the meta-data store and content index.A set of importer plug-ins that are used to populate the meta-data store and content index with information about the files on the file system.A plug-in API allowing you to provide meta-data and content to be indexed for your application's custom file formats.che cambia? allora aveva ragione la Apple a dire che M$ accendeva le fotocopie...(apple)
  • PowerPC scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    D'altra parte
    quella che MS sta facendo probabilmente e'
    ottima ricerca, e di quella che non si
    spende subito in marketing. ...concordo ma mi sembra la classica eccezione che conferma la regola......se penso allo stadio di inerzia in cui giace Explorer, Office, WMP... dimmi qual'è stata l'ultima grande invenzione M$...
    come utente forse preferirei meno, ma
    funzionante e subito, piuttosto che qualcosa
    di molto innovativo .. chissa' quando.ovvio anche io...
    i fan di Apple non possono certo dire che la
    MS non fa innovazione ma solo marketing:... ripeto dimmi qual'è stata l'ultima grande invenzione M$...
    al contrario, quella che si getta sul
    "bang-for-bucks" e' proprio la Apple.ma non preferivi poco ma funzionante subito? e poi Spotlight non mi sembra una cosa raffazzonata, ma un'ottima tecnologia che aspetta solo di crescere ed evolvere...meglio di così?Tiger di novità rivoluzionarie per l'utente ne ha parecchie da Exposé2 alle smart folder (cosa che un utente Win non immagina nemmeno cosa possa essere) a CoreImage/audio/video e anche Automator!
    Per concludere, Spotlight mi sembra
    un'ottima cosa, e non posso che sperare che
    anche un sottoinsieme di WinFS veda la luce
    prima del 2080 (non e' un typo...).
    Certamente la MS ha le capacita' per farlo
    (il sottoinsieme), e probabilmente in tempi
    non troppo lunghi. Staremo a vedere.credo che per i prossimi 2/3 anni dovrai accontentarti di MSN Search DesktopCiao(apple)
  • Anonimo scrive:
    Che palle! Ve lo spiego io WinFS
    Ne ho lette di cotte e di crude. Basta.WinFS funziona così (semplificando).- I file sono memorizzati come sempre in NTFS su disco (a cui aggiungeranno il supporto alle transazioni).- Esiste un'istanza di database (Yukon) e un servizio di sistema detto WinFS (che non è _il_ filesystem) che sfrutta il database.- Per ogni tipo di file esiste registrata da qualche parte in WinFS una classe .NET (un file di bytecode .NET) che ha la capacità di estrarre metadati dai file del tipo-di-file cui si riferisce. (Ad esempio vi sarà quella specializzata a estrarre info dai PDF)Dopodichè il giochetto è questo:Se aggiugete un nuovo file (ad esempio pippo.pdf) al filesystem (NTFS) WinFS ne viene informato. Prende l'istanza della classe specializzata in quel tipo (pdf) e gli chiede di analizzare il file invocando una interfaccia standard. L'analizzatore ritorna a WinFS tutti i metadati a lui noti per quel file (nel nostro caso: autore, data creazione, testo...)WinFS memorizza nel db questi dati riferendoli a quel file (salvato in NTFS)Se modificate il file, WinFS chiede alla classe specializzata per quel tipo di file di computare i metadati modificati e WinFS aggiorna il dbSe cancellate i file, WinFS elimina le entry corrispondenti dal db.Se create un nuovo tipo di file, fatto come vi pare, potete creare una nuova classe, implementando delle interfaccie opportune, che ritorni a WinFS i metadati che verranno indicizzati.A quel punto, dall'altra parte, voi eseguite query (cioè ricerche) dal client che vi pare. Ma non solo voi, il tutto è usabile anche da un qualunque programma attraverso opportune API. Inoltre WinFS ritorna molti tipi di correlazioni e legami tra file, nonchè è capace di una certa intelligenza artificiale sulle query.Questo, semplificando, è quanto.Capite che i problemi sono innumerevoli: sicurezza, efficienza, hosting di codice .NET in Yukon, latenze e sincronie di rete, e altri innumerevoli cosucce.Se ritardano vuol dire che il sistema è più incasinato del previsto.Punto e basta, e spero che i trolloni ora diminuiscano il loro throughput di min**iate.
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    -
    io una cosa non capisco:
    la MS invece di fare 3000 cose fatte
    male,non è meglio se abbandona
    messenger,media player,msnsearch,ecc...
    e si concentra solo su windows?

    per quello della netiquette:ho modificato il
    messaggioVale solo per MS o per tutti?
  • Anonimo scrive:
    Re: WinFS...

    Jack
    jack.logicalsystems.it/homepage Aho Jack, ho provato nel tuo web "eri nato per fare...".Il sistema m'ha detto che Babbo Natale doveva fare la segretaria.Mi sa che hai cannato qualcosa! :'(
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS

    beh ho letto tutto e direi che non è
    possibile dire se sia meglio l'uno o l'altro
    anche perché nessuno ora conosce
    esattamente come funzionano i due sistemi,
    le uniche cose certe sono:

    1) sono due bei sistemi (forse ma forse
    WinFS è + evoluto)
    2) Spotlight sarà rilasciato tra 3
    mesi - WinFS fra anni
    3) quando sarà rilasciato WinFS forse
    avremo già Spotlight2
    4) M$ ha fatto un grave passo falso ed ha
    perso credibilità
    5) ogni altro discorso lascia il tempo che
    trova...
    6) liberissimi di pensarla in altro modoBeh, questa discussione mi e' servita, ho imparato parecchie cose. Comunque quello che dicevo all'inizio mi pare in parte valido: che MS abbia fatto un passo falso non c'e' dubbio, non c'e' di peggio che annunciare i prodotti e poi smentirsi. D'altra parte quella che MS sta facendo probabilmente e' ottima ricerca, e di quella che non si spende subito in marketing. Dal canto mio, come utente forse preferirei meno, ma funzionante e subito, piuttosto che qualcosa di molto innovativo .. chissa' quando. Ma i fan di Apple non possono certo dire che la MS non fa innovazione ma solo marketing: al contrario, quella che si getta sul "bang-for-bucks" e' proprio la Apple.Per concludere, Spotlight mi sembra un'ottima cosa, e non posso che sperare che anche un sottoinsieme di WinFS veda la luce prima del 2080 (non e' un typo...). Certamente la MS ha le capacita' per farlo (il sottoinsieme), e probabilmente in tempi non troppo lunghi. Staremo a vedere.Ciao
  • PowerPC scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    sbagliato:


    developer.apple.com/macosx/tiger/spotlight.ht

    Ho trovato una cosa interessante qui:
    kernelthread.com/forums/viewtopic.php?p=62&si
    E' una discussione con un ricercatore della
    IBM, pare piuttosto famoso, su Spotlight e
    WinFS. Ibeh ho letto tutto e direi che non è possibile dire se sia meglio l'uno o l'altro anche perché nessuno ora conosce esattamente come funzionano i due sistemi, le uniche cose certe sono:1) sono due bei sistemi (forse ma forse WinFS è + evoluto)2) Spotlight sarà rilasciato tra 3 mesi - WinFS fra anni3) quando sarà rilasciato WinFS forse avremo già Spotlight24) M$ ha fatto un grave passo falso ed ha perso credibilità5) ogni altro discorso lascia il tempo che trova...6) liberissimi di pensarla in altro modoSaluti,(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Da quello che ne ho potuto leggere
    (poco,

    per il vero) sembra piu' un sistema di

    indicizzazione dei files al quale - in
    un

    secondo momento- anche le applicazioni

    potranno avere qualche accesso. In
    confronto

    a WinFS sembra piu' una pezza, che un

    sistema completamente nuovo.

    sbagliato:
    developer.apple.com/macosx/tiger/spotlight.htHo trovato una cosa interessante qui:http://kernelthread.com/forums/viewtopic.php?p=62&sid=914c00cdf4ededf977643a347c9d0e43E' una discussione con un ricercatore della IBM, pare piuttosto famoso, su Spotlight e WinFS. I passi salienti: Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Ma se hai anche ammesso di non aver capito
    bene cos'è Spotlight di Apple, come
    fai a dire che MS potrebbe fare qualcosa del
    genere senza fatica ?I casi sono due: o alla microsoft hanno migliaia di scimmie programmatatrici stipendiate a banane o forse, impiegando tutte le risorse che stanno impiegando su WinFS per produrre un sistema simil-spotlight, qualche risultato lo avrebbero ottenuto già ora, non trovi? Concettualmente Spotlight non è poi così incredibile, in passato c'erano SO, quali BeOS, che utilizzavano concetti simili a quelli sfruttati ora da spolight.Sinceramente, con tutto il male che posso volere a Microsoft, se sta ritardando così tanto significa che WinFS non è la copia di Spotlight.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS

    Ma se hai anche ammesso di non aver capito
    bene cos'è Spotlight di Apple, come
    fai a dire che MS potrebbe fare qualcosa del
    genere senza fatica ?
    Stai dando per scontato che in MS realizzano
    in assoluto le applicazioni e i sistemi
    meglio (tecnicamente & design) di Apple ?
    SPERO CHE TU STIA VERAMENTE SCHERZANDO!!!Sto dando per scontato che la MS abbia almeno altrettanta capacita' di sviluppo SW della Apple. Ti sembra strano? A me sembra strana la tesi opposta, considerate le dimensioni delle due aziende e i capitali a disposizione. Tanto per dare un'idea, la MS vale, come capitalizzazione, piu' di dieci volte la Apple. Produce il software che fa girare il 90% dei personal. Ecc. ecc.Molte delle differenze fra i due sistemi dipendono anche, secondo me, da questi numeri. Cioe' la Apple puo' vivere tranquillamente in un mercato di nicchia, con tutti i vantaggi e gli svantaggi che questo comporta. La MS no.Il punto e': in una situazione del genere, a te sembra credibile che quello che la Apple puo' portare sui desktop dei propri utenti nel 2005, la MS non lo possa portare neppure nel 2007? Le stesse funzionalita'? A me no. Poi vedi tu. Se parti dal presupposto che alla MS abbaino sempre e solo copiato, e che le selezioni dei loro programmatori avvengano all'asilo infantile, allora puoi credere a qualsiasi cosa. Ma a me, partendo da un approccio un po' piu' realista, non pare proprio.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: WinFS...
    - Scritto da: JackMauro
    WinFS non è la stessa cosa del
    desktop search...Mai affermazione fu più vera.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    ci lavoro da anni col mac.sii certo...
    gli effetti di aqua ti fanno venire solo
    voglia di acquistare un DualG5 con
    geffo6800.cazzata...ho un powerbook g4 17" (1.5ghz) e funziona bene OSX.OSX gira bene su qualsiasi G4 basta avere una scheda video decente....certo sui miei dualg5 è un mostro.
    Sul mio dual G4 ho dovuto disabilitarli.cosa hai disabilitato la gui aqua ? ahh forse intendevi dire l'effetto Genio per le finestre che vanno nel Dock.per sfruttare l'accellerazione Quartz Extreme devi avere una scheda con almeno 16-32 vram.Ecco perchè probabilmente sul tuo G4 è lento OSX.
    Cè un po di marketing negli effeti di
    osx, è palese.gli effetti "pokemon" di XP e quelli di OSX "finestelle contratte" servono per tutti i tipi di utenti da quelli meno esperti a quelli esperti.Trovo molto utile quando lavoro con molti files e sw contemporanemente la funzione di Exposè.
  • Itan scrive:
    Re: 2 domande...
    -
    E invece ho cambiato s.o. ;)E già! ;)Francamente lavoro con xp e se "ben tenuto" non da poi tanti problemi, l'indicizzazione invece, rispetto a quello che mi dici tu, lascia un pò a desiderare, c'è qualche secondo in più da aspettare... non si muore per questo comunque! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Da quello che ne ho potuto leggere (poco,
    per il vero) sembra piu' un sistema di
    indicizzazione dei files al quale - in un
    secondo momento- anche le applicazioni
    potranno avere qualche accesso. In confronto
    a WinFS sembra piu' una pezza, che un
    sistema completamente nuovo.sbagliato:http://developer.apple.com/macosx/tiger/spotlight.html
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    No, perche' la prima frase si riferisce a
    Spotlight, di cui parlavo nel pezzo,
    immediatamente precedente, che hai tagliato
    dal quoting; la seconda aggiunge: "puo'
    darsi che la MS - che potrebbe sfornare in
    quattro un sistema del genere (spotlight)-
    invece abbia puntato troppo in alto cercando
    di produrre qualcosa di molto piu'
    sofisticato".Ma se hai anche ammesso di non aver capito bene cos'è Spotlight di Apple, come fai a dire che MS potrebbe fare qualcosa del genere senza fatica ?Stai dando per scontato che in MS realizzano in assoluto le applicazioni e i sistemi meglio (tecnicamente & design) di Apple ? SPERO CHE TU STIA VERAMENTE SCHERZANDO!!!
    Spero di essermi spiegato meglio.limpido...
  • DSG scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Da quello che ne ho potuto leggere (poco,
    per il vero) sembra piu' un sistema di
    indicizzazione dei files al quale - in un
    secondo momento- anche le applicazioni
    potranno avere qualche accesso. In confronto
    a WinFS sembra piu' una pezza, che un
    sistema completamente nuovo.documentazione tecnica tiger osx 10.4 (anteprima)http://www.apple.com.cn/developer/Documentation/MacOSX/Conceptual/BPTiger/TigerTechOverview.pdf(Spotlight & Core Data)http://developer.apple.com/macosx/tiger/index.htmlQualcuno ha spiegato cos'è Spotlight in PI.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=831718http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=831470Se sei veramente interessato su cosa presenterà Apple tra qualche mese con OSX Tiger (10.4) ....puoi consultare questi links....ciao...
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    - Scritto da: Itan

    -

    Scusa, se faccio una ricerca sul mio

    G4@733MHz con 2 HD (120GB e 160GB) ci
    mette

    4 o 5 secondi....e io non tengo niente
    in

    ordine!!!!!!


    Difatti ho detto al massimo un minuto, in
    genere (praticamente sempre) trovo quello
    che cerco in molto meno tempo.
    Tra 4/5 secondi e "al massimo un minuto" c'è una bella differenza....I tempi del G4 qui sopra sono da interpretarsi con "4 secondi, al massimo 5", su due dischi piuttosto grandi.Posso confermartelo perché ne ho uno simile, solo con un clock inferiore, e sul mio singolo HD da 120GB la ricerca è praticamente in tempo reale....senza indicizzazione.Se dovessi aspettare anche solo la metà, o anche solo un quinto di quel "massimo un minuto", avrei già rinunciato a usare la funzione. E invece ho cambiato s.o. ;)
  • Itan scrive:
    Re: 2 domande...
    -
    Scusa, se faccio una ricerca sul mio
    G4@733MHz con 2 HD (120GB e 160GB) ci mette
    4 o 5 secondi....e io non tengo niente in
    ordine!!!!!!
    Difatti ho detto al massimo un minuto, in genere (praticamente sempre) trovo quello che cerco in molto meno tempo.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    ...

    Non capisco come tu possa
    realisticamente

    pensare che la MS non riesca a produrre

    qualcosa del genere. Al piu' posso
    avere

    l'impressione che abbiano puntato
    troppo in

    alto, e che altri stiano prendendo la
    via

    piu' semplice.


    Non ti sembra che la seconda frase
    contraddica la prima?
    La prima frase vuol dire "lo faranno
    sicuramente", la seconda dice che vogliono
    fare troppo (quindi, probabilmente, non ci
    riusciranno, come si intuisce dal TROPPO).
    Ragionare o scrivere in itaGliano
    comprensibile, prego.No, perche' la prima frase si riferisce a Spotlight, di cui parlavo nel pezzo, immediatamente precedente, che hai tagliato dal quoting; la seconda aggiunge: "puo' darsi che la MS - che potrebbe sfornare in quattro un sistema del genere (spotlight)- invece abbia puntato troppo in alto cercando di produrre qualcosa di molto piu' sofisticato".Spero di essermi spiegato meglio.
  • JackMauro scrive:
    WinFS...
    WinFS non è la stessa cosa del desktop search...A quel che ho capito leggendo in giro x il sito microsozz WinFS memorizza i file in una specie di "campi memo" del DB, i cui data files stanno fisicamente sul disco con una sorta di NTFS... Il tutto condito da un Full-Text search...MSN Desktop search è solo il condimento quindi...Almeno... è quel che ho capito io....--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    ...
    Non capisco come tu possa realisticamente
    pensare che la MS non riesca a produrre
    qualcosa del genere. Al piu' posso avere
    l'impressione che abbiano puntato troppo in
    alto, e che altri stiano prendendo la via
    piu' semplice.
    Non ti sembra che la seconda frase contraddica la prima?La prima frase vuol dire "lo faranno sicuramente", la seconda dice che vogliono fare troppo (quindi, probabilmente, non ci riusciranno, come si intuisce dal TROPPO).Ragionare o scrivere in itaGliano comprensibile, prego.Saluti......................Enrico (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Terzo: e' per questo che fa
    assolutamente

    ridere la comparazione tra WinFS e
    motorini

    di indicizzazione dei files sul disco,
    come

    quelli - magari open source- che
    esistono

    gia' per vari OS.


    Perché i motori di ricerca non fatti
    da M$ diventano improvvisamente "motorini"?No, tranquillo, comprendo fra questi anche il motore MSN desktop, se ti fa piacere.
    Astroturfing. Del peggiore, di quello che
    inizia con "Hai perfettamente ragione,
    ma...."Ottima, questa. Gli americani hanno una parola per tutto.

    Tanto per cominciare WinFS

    e' un file system,

    Tanto per cominciare WinFS NON è un
    filesystem.
    Search on MSDN please......Copio e incollo da msdn:WinFS Is a File SystemFor traditional file-based data, such as text documents, audio tracks, and video clips, WinFS is the new Windows file system.Ma continua:However, whenever you call an API that changes or adds items with NTFS file stream parts, WinFS extracts the metadata from the stream and adds the metadata to the WinFS store.Il che sembra voler dire che in effetti il tutto si basa su NTFS. O ancora che ci sono due fs separati, WinFS e NTFS, che convivono. Ma il punto importante, per me, e' che non mi pare si tratti di un programma per indicizzare i file sul disco per poi trovarli in fretta; ma di un modo nuovo per gestire i files, che dal punto di vista delle applicazioni puo' sostituire completamente il precedente, e le cui API possono essere sfruttate da qualsiasi sw. In pratica un nuovo livello di astrazione fra file system e applicazioni. Bisognera' poi vedere che cosa potra' fare.
    Spotlight, il "motorino" di Apple fa
    esattamente questo.
    E i tempi di sviluppo prevedono il rilascio
    tra qualche mese.
    La beta è funzionante, provala.Da quello che ne ho potuto leggere (poco, per il vero) sembra piu' un sistema di indicizzazione dei files al quale - in un secondo momento- anche le applicazioni potranno avere qualche accesso. In confronto a WinFS sembra piu' una pezza, che un sistema completamente nuovo.Non capisco come tu possa realisticamente pensare che la MS non riesca a produrre qualcosa del genere. Al piu' posso avere l'impressione che abbiano puntato troppo in alto, e che altri stiano prendendo la via piu' semplice.

    perche' la diffusione e' enormemente

    maggiore (le epidemie si diffondono
    quando

    esiste una densita' critica di soggetti

    contagiabili: se i mac sono il 5% di
    tutti i

    personal, e' ovvio che non sono
    soggetti a

    grandi epidemie).
    Cazzata, e di quelle grosse.
    BlackIce, software presente su "appena"
    12.000 macchine è stato colpito dal
    virus "Witty".No, cosa verissima invece, studiata anche in biologia. Se poi i Mac sono anche intrinsecamente piu' affidabili, questo e' un altro discorso. Il punto e' che, ogni volta che si fa una comparazione, andrebbero tenute in buon conto le percentuali di diffusione.

    progetto che probabilmente vuole essere

    rivoluzionario (ma puo' anche darsi che

    tutto si risolva in un buco
    nell'acqua).

    Mille Euro sulla seconda.
    Per un motivo semplicissimo: NON sono capaci
    a inventare dal nulla, la loro
    specializzazione è nella copia
    spudorata di ciò che già
    esiste, frutto del lavoro di altri.
    Non posso biasimare la M$ per questo,
    è nella loro natura essere copioni e
    ladri, come per un leone mangiare
    gazzelle...Beh, ma se questo e' il livello delle tue argomentazioni, che discutiamo a fare? Alla M$$$ sono cattivi, e hanno sempre e solo copiato. E perche'? Perche' geneticamente incapaci di creare! Ma va la'.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Terzo: e' per questo che fa assolutamente
    ridere la comparazione tra WinFS e motorini
    di indicizzazione dei files sul disco, come
    quelli - magari open source- che esistono
    gia' per vari OS. Perché i motori di ricerca non fatti da M$ diventano improvvisamente "motorini"?:|Astroturfing. Del peggiore, di quello che inizia con "Hai perfettamente ragione, ma...."Tanto per cominciare WinFS
    e' un file system,Tanto per cominciare WinFS NON è un filesystem.Search on MSDN please...... e, se ho capito bene, si
    propone di abbattere completamente il
    paradigma di memorizzazione basata su file,
    cartelle, percorsi. Gia' il fatto che associ
    ad ogni file - e se ho capito bene, anche a
    parti di file- campi di metadati che possono
    assumere significati per il SO e per altre
    applicazioni, fa pensare a qualcosa di
    rivoluzionario. Ad esempio, un OS che
    capisce cosa e' contenuto nei files,
    indipendentemente dal modo in cui sono
    strutturati e da chi li ha generati. Che e'
    in grado di trovare correlazioni fra parti
    di contenuti di files generati da
    applicazioni diverse e contenenti dati
    diversi. Questa e' l'idea che mi sono fatta
    di WinFS- e se le cose stanno cosi', tempi
    biblici di sviluppo sono ovvi.Spotlight, il "motorino" di Apple fa esattamente questo.E i tempi di sviluppo prevedono il rilascio tra qualche mese.La beta è funzionante, provala.

    Quarto: infatti un filesystem deve avere
    assoluta affidabilita' non solo per quanto
    riguarda l'integrita' dei dati che contiene
    (e in un modello misto relazionale/ a
    oggetti l'integrita' forse non e' un
    problema cosi' banale); ma in piu' deve
    essere affidabilissimo sul piano della
    sicurezza: un problema che per la MS e'
    molto piu' pressante che per gli altri, non
    perche' produca software peggiore, ma
    perche' la diffusione e' enormemente
    maggiore (le epidemie si diffondono quando
    esiste una densita' critica di soggetti
    contagiabili: se i mac sono il 5% di tutti i
    personal, e' ovvio che non sono soggetti a
    grandi epidemie).
    Cazzata, e di quelle grosse. BlackIce, software presente su "appena" 12.000 macchine è stato colpito dal virus "Witty". Che dici, ci saranno 12.000 Mac????Comunque su un Mac non ci sono epidemie né grandi né piccole. NON esstono virus...al momento. Dopo 4 anni di OSX....
    Per concludere: se stavolta c'e' qualcosa di
    grosso, e' che la MS si e' imbarcata in un
    progetto che probabilmente vuole essere
    rivoluzionario (ma puo' anche darsi che
    tutto si risolva in un buco nell'acqua). Mille Euro sulla seconda.Per un motivo semplicissimo: NON sono capaci a inventare dal nulla, la loro specializzazione è nella copia spudorata di ciò che già esiste, frutto del lavoro di altri.Non posso biasimare la M$ per questo, è nella loro natura essere copioni e ladri, come per un leone mangiare gazzelle...Per
    il resto, alla frutta mi sembra un po' tutta
    l'industria informatica: nel senso che il
    filone d'innovazione offerto dalle
    interfacce grafiche negli ultimi quindici
    anni sembra essersi esaurito, e si vive un
    momento di stasi in cui, a parte qualche
    progresso meramente quantitativo, non si
    vede vera innovazione. WinFS poteva essere
    un passo avanti, dispiace sapere che non
    vedra' la luce ancora per molto.
    Ultima considerazione: se davvero si tratta
    di qualche cosa di rivoluzionario, allora
    anche la concorrenza (Apple, Linux...) deve
    star lavorando a qualcosa di simile.
    Qualcuno ne ha notizia?Si. Ma su Linux e su OSX quello che dici tu esiste già, a partire da file system veri........
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna... a proposito di WinFS
    - Scritto da: Anonimo
    Ultima considerazione: se davvero si tratta
    di qualche cosa di rivoluzionario, allora
    anche la concorrenza (Apple, Linux...) deve
    star lavorando a qualcosa di simile.
    Qualcuno ne ha notizia?guarda onestamente winfs piace molto anche a parecchi sviluppatori open source io personalmente aborro beagle perche allo stato attualeè un comune giocattolo per la ricerca su stemming (Lucene net ) talmente ridicolo che farà perdere tempoalla gente per cercare i propri files.ti faccio una comparazione di quello che dovrebbe/saràwinfs e lo stato attuale di beagle winfs | beaglequery SQL si nometadati si ?plugins .NET si al momento noalgoritmo di ricerca si assulutamente noseriofiltri pervasivi si ridicolimonitor files si terribile
    Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    - Scritto da: 4ndrew87
    io una cosa non capisco:
    la MS invece di fare 3000 cose fatte
    male,non è meglio se abbandona
    messenger,media player,msnsearch,ecc...
    e si concentra solo su windows?Non mi sembrano tanto fatte male. Forse un po' proprietarie ma funzionano decentemente.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia opinione...
    - Scritto da: JackMauro
    PS: XP ha già integrato un servizio
    di indicizzazione... che non ho mai
    usato.... funziona?Poco performante e molto lento ad indicizzare. Il servizio di ricerca nuovo è molto più efficiente.
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    - Scritto da: Anonimo
    Puoi anche cercare *dentro* i file
    (documenti, pdf, archivi compressi) in circa
    un minuto?Il tempo dipenderà da quanta roba hai. Per quel che riguarda i contenuti sembra che utilizzi i filtri di ricerca dell'indicizzatore Windows (ma non il motore) e quindi potrebbe essere anche espandibile su diversi formati. Per i PDF infatti ti fanno scaricare il filtro di Adobe.Veloce è veloce. Preciso anche, mi sembra.
  • 4ndrew87 scrive:
    Re: 2 domande...
    - Scritto da: Anonimo


    E' sempre bene avere delle
    alternative,

    noi


    siamo


    contro il monopolio e più


    possibilità di scelta ci


    sono meglio è. Si vede che
    questo


    vale a volte si


    e a volte no a seconda di chi le

    propone.



    vabbé se le alternative sono
    quelle

    fatte da MS,di concorrenza non è
    che

    ce ne sia molta :D ;)
    Infatti concorrenza proprio non ne vedo.io una cosa non capisco:la MS invece di fare 3000 cose fatte male,non è meglio se abbandona messenger,media player,msnsearch,ecc...e si concentra solo su windows?per quello della netiquette:ho modificato il messaggio
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    37 righe di messaggio originale per aggiungerne 2 di commento? evviva la netiquette, vecchia dimenticata.
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia opinione...
    Ma avete tutti disimparato a quotare?
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...


    E' sempre bene avere delle alternative,
    noi

    siamo

    contro il monopolio e più

    possibilità di scelta ci

    sono meglio è. Si vede che questo

    vale a volte si

    e a volte no a seconda di chi le
    propone.

    vabbé se le alternative sono quelle
    fatte da MS,di concorrenza non è che
    ce ne sia molta :D ;)Infatti concorrenza proprio non ne vedo.
  • 4ndrew87 scrive:
    Re: 2 domande...
    - Scritto da: Anonim
    E' sempre bene avere delle alternative, noi
    siamo
    contro il monopolio e più
    possibilità di scelta ci
    sono meglio è. Si vede che questo
    vale a volte si
    e a volte no a seconda di chi le propone.vabbé se le alternative sono quelle fatte da MS,di concorrenza non è che ce ne sia molta :D ;)==================================Modificato dall'autore il 14/12/2004 13.55.45
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia opinione...
    Guadagnano molto. Il servizio di ricerca in locale è solo un valore aggiunto per cercare di conquistare la più grande fetta di mercato a colpi di nuove funzioni.Quello che interessa a Goolgle, Microsoft e presto Yahoo! è che l'utente utilizzi la propria toolbar per cercare su Internet, è da lì che provengono i guadagni, basta guardare l'andamento delle azioni Google per rendersene conto.Microsoft ha lanciato il nuovo motore MSN sviluppato in proprio, se tutti utilizzassero la Google toolbar, tutti cercherebbero con Google, ma sviluppando una propria toolbar gratuita e magari mettendola di default nelle prossime versioni di IE, l'utente non smaliziato, come già ampiamente dimostrato con gli stessi IE ed Outlook nei confronti della concorrenza, utilizzerà quello che si trova preinstallato nel proprio PC, quindi cercherà con MSN togliendo grosse quote di mercato alla concorrenza.Sono aziende, a loro interessa far soldi e non sapere se dentro gli HD di mezzo mondo ci sia il Divx dell'ultimo film uscito nelle sale o 15 copie di Photoshop scaricate da Bit Torrent.- Scritto da: JackMauro
    Questi software di ricerca mi convincono
    sempre poco... Ora che ci penso tutto
    ciò che viene dato come gratuito mi
    fa storcere il naso... Cosa ci guadagna msn
    piuttosto che google a sviluppare questo
    prodotto? niente? e allora perché
    l'avrebbe fatto?

    Secondo me MSN e Google guadagnano sui dati
    spiati da questi loro programmi... e se uno
    screen saver che crea un indice del mio hdd
    non passa inosservato, un programma
    autorizzato a farlo è il modo
    migliore per comunicare a microsoft o google
    cosa mi interessa e cosa no...

    Possono smentire, giurare e spergiurare...
    ma a pensar male si fa in fretta.....

    PS: XP ha già integrato un servizio
    di indicizzazione... che non ho mai
    usato.... funziona?

    --
    Jack
    jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: La mia opinione...
    - Scritto da: JackMauro
    Questi software di ricerca mi convincono
    sempre poco... Ora che ci penso tutto
    ciò che viene dato come gratuito mi
    fa storcere il naso... Cosa ci guadagna msn
    piuttosto che google a sviluppare questo
    prodotto? niente? e allora perché
    l'avrebbe fatto?Brutta faccenda, pensa a tutte le distibuzioni Linuxgratuite, cosa ci guadagnano ? Chi sono? Perchè lo fanno? Ti conviene fare come Mr.mecchano efarti amici qualche psichiatra.

    Secondo me MSN e Google guadagnano sui dati
    spiati da questi loro programmi... e se uno
    screen saver che crea un indice del mio hdd
    non passa inosservato, un programma
    autorizzato a farlo è il modo
    migliore per comunicare a microsoft o google
    cosa mi interessa e cosa no......forse è meglio qualche decina dei suddetti,sembri grave.

    Possono smentire, giurare e spergiurare...
    ma a pensar male si fa in fretta.....

    PS: XP ha già integrato un servizio
    di indicizzazione... che non ho mai
    usato.... funziona?Non sarao mica così folle da usare XP ? Quelliti spiano anche in bagno e passano i dati ai produttori di carta igenica.

    --
    Jack
    jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Lucrezia
    quoto in pienocome al solito l'utente windows segue il branco....
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    forse è vero, mac è talmente
    inutile che la maggior parte della gente lo
    usa esclusivamente per andare sui forum a
    criticare windows.e questa falsità l'hai partorita da solo o letta su topolino?Forse non lo sai ma la maggior parte dei macuser lavorano in ambito creativo... Se fossi produttivo ora
    staresti sicuramente facendo qualcosa di
    interessante. Vedo i tuoi posti messi a
    centinaia ogni giorno. Impara a programmare,
    fai grafica, insomma fai qualcosa invece di
    stare tutto il giorno su questo sito a
    rispondere. Controllate i messaggi, questo
    qui (power pc) in pratica sta dalle 9 di
    mattina all'una di notte su punto
    informatico. Manco i webmaster :D
    sei davvero buffotranquillo gli utenti PC x86 di questo forum non è che siano meglio...peccato che la maggior parte sono anonimi.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    winFS -
    marketing ?per ora hanno solo creato molta attesa per qualcosa che neanche esiste...e non sarà disponibile per parecchi anni.Ufficio Marketing di MS come al solito ha colpito...
    Marketing un po come gli effettini di OSX?sono cose ben diverse...ma capisco che per chi non conosce OSX può permettersi di fare questo paragone.
    devi rivedere un po il concetto di marketing.vado a prendere lezioni a Redmond...visto che sono i veri campioni....tutto marketing e poca sostanza.
    • Anonimo scrive:
      Re: La montagna che partorisce il topoli
      - Scritto da: Anonimo
      sono cose ben diverse...ma capisco che per
      chi non conosce OSX può permettersi
      di fare questo paragone.ci lavoro da anni col mac.gli effetti di aqua ti fanno venire solo voglia di acquistare un DualG5 con geffo6800.Sul mio dual G4 ho dovuto disabilitarli.Cè un po di marketing negli effeti di osx, è palese.
  • JackMauro scrive:
    La mia opinione...
    Questi software di ricerca mi convincono sempre poco... Ora che ci penso tutto ciò che viene dato come gratuito mi fa storcere il naso... Cosa ci guadagna msn piuttosto che google a sviluppare questo prodotto? niente? e allora perché l'avrebbe fatto?Secondo me MSN e Google guadagnano sui dati spiati da questi loro programmi... e se uno screen saver che crea un indice del mio hdd non passa inosservato, un programma autorizzato a farlo è il modo migliore per comunicare a microsoft o google cosa mi interessa e cosa no...Possono smentire, giurare e spergiurare... ma a pensar male si fa in fretta.....PS: XP ha già integrato un servizio di indicizzazione... che non ho mai usato.... funziona?--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: Inutile
    - Scritto da: Anonimo
    da desktop search di google in giù
    utile solo per quegli utenti che non avendo
    un sistema ids hanno giga di documenti
    sparsi su vari harddisk senza un indice.
    per il resto sono (tutti) dei grandi
    spywaroni e basta
    my2centsQuindi sei favorevole ad un eventuale monopoliodi google.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    detto da una che come hobby ha il "cazzeggio" suona proprio buffo :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: PowerPC

    tanto è vero che si sono
    già

    sfogati almeno 3 winari frustrati...

    winari frustrati, stiamo a vedere...
    (continua)


    bah... il problema è questo per
    il

    Marketing M$ WinFS o MSNDSearch

    sono la stessa cosa... fidati ;)

    winFS -
    marketing ?Veramente non ha detto questo... ha detto che due cose ben diverse (WinFS e MSNDSearch) per il marketing MS sono la stessa cosa, o perlomeno si equivalgono...
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: PowerPC
    tanto è vero che si sono già
    sfogati almeno 3 winari frustrati...winari frustrati, stiamo a vedere... (continua)
    bah... il problema è questo per il
    Marketing M$ WinFS o MSNDSearch
    sono la stessa cosa... fidati ;)winFS -
    marketing ?Marketing un po come gli effettini di OSX?devi rivedere un po il concetto di marketing.
  • Anonimo scrive:
    Re: 2 domande...
    guarda, dopo aver istallato google desktop, mi sto dimenticando del "cerca" di windows... no nl'ho più usato da quando ho google deskttop, è veramente comodo! tra l'altro ti cerca all'interno delle email e di un sacoc di altri formati di documenti... ci mette un pò appena istallato a indicizzare il tutto, e l'indice occupa una discreta fetta su una cartella in c: (non so se si possa spostare)ma la velocità, una volta creato l'indice, è veramente eccezionale, come il fratello maggiore del web!
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 domande...
      - Scritto da: Anonimo
      guarda, dopo aver istallato google desktop,
      mi sto dimenticando del "cerca" di
      windows... no nl'ho più usato da
      quando ho google deskttop, è
      veramente comodo! tra l'altro ti cerca
      all'interno delle email e di un sacoc di
      altri formati di documenti... ci mette un
      pò appena istallato a indicizzare il
      tutto, e l'indice occupa una discreta fetta
      su una cartella in c: (non so se si possa
      spostare)
      ma la velocità, una volta creato
      l'indice, è veramente eccezionale,
      come il fratello maggiore del web!Lo sai vero che l'indexing service di windows fa queste cose da tempo, compresa l'indicizzazione per proprietà e generazione degli abstract dei documenti?Che ha un motore di ricerca interno con una sua semantica molto evoluta e tante altre cose?
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topolino..
    Quoto alla grande.
  • Itan scrive:
    2 domande...
    ...a cui vorrei dare una risposta.1) Di queste utility in questi giorni se ne è parlato tanto e con tante "proposte" (Msn, google, copernic...) Se qualcuno di voi le ha provate e mi sa dire in cosa differiscono e quale converrebbe installare.2) Ma servono davvero poi? Mi spiego, ho 2 HD da 120GB (tenuti abbastanza in ordine)e quando cerco un file il di winxp, max in un minuto, in genere trova... quindi, per chi non deve cercare all'interno di una moltitudine di HD queste applicazioni servono davvero?Grazie per le risposteItan
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 domande...
      - Scritto da: Itan
      ...a cui vorrei dare una risposta.

      1) Di queste utility in questi giorni se ne
      è parlato tanto e con tante
      "proposte" (Msn, google, copernic...) Se
      qualcuno di voi le ha provate e mi sa dire
      in cosa differiscono e quale converrebbe
      installare.

      2) Ma servono davvero poi? Mi spiego, ho 2
      HD da 120GB (tenuti abbastanza in ordine)e
      quando cerco un file il di
      winxp, max in un minuto, in genere trova...
      quindi, per chi non deve cercare all'interno
      di una moltitudine di HD queste applicazioni
      servono davvero?

      Grazie per le risposte

      ItanE' sempre bene avere delle alternative, noi siamocontro il monopolio e più possibilità di scelta ci sono meglio è. Si vede che questo vale a volte si e a volte no a seconda di chi le propone.
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 domande...
      Puoi anche cercare *dentro* i file (documenti, pdf, archivi compressi) in circa un minuto?
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 domande...
      - Scritto da: Itan
      2) Ma servono davvero poi? Mi spiego, ho 2
      HD da 120GB (tenuti abbastanza in ordine)e
      quando cerco un file il di
      winxp, max in un minuto, in genere trova...
      quindi, per chi non deve cercare all'interno
      di una moltitudine di HD queste applicazioni
      servono davvero??????UN MINUTO?!?!?!?!?!? :| :| :|Hai installato WinXP su un 386?Scusa, se faccio una ricerca sul mio G4@733MHz con 2 HD (120GB e 160GB) ci mette 4 o 5 secondi....e io non tengo niente in ordine!!!!!!Altro che MSNSearch, Microsoft farebbe bene a rifare Wincrock daccapo!!!!!!!!!!
      Grazie per le risposte

      ItanPrego, ma, fidati, se non hai un 386 hai un problema.... :|
  • Anonimo scrive:
    Se funz come il loro motore di ricerca..
    stiamo freschi! Non troveremo + niente sul nostro computer, anche se è sul desktop!!! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Mi vengono improvvisamente in mente i

    testimoni di geova, chissà

    perchè;)

    Sarà, ma io non ti citofono alle 6
    del mattino di domenica per farti installare
    linux.

    Verso mezzogiorno di domenica invece mi
    chiama l'amico perchè gli si è
    sputtanato di nuovo windows...ehehehhehehbella questa... però è la pura realtà:'(:'(PSanche prima di mezzogiorno :(
  • 4ndrew87 scrive:
    Disorganizzazione?
    http://toolbar.msn.com/tour_suite/popup.aspxma il reparto toolbar lo sa che IE6 SP2 ha incluso il popup blocker?direi che nonostante la MS sia un'azienda,non è al top come organizzazione...
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
    - Scritto da: Anonimo
    Ma l'IT è una gara a chi arriva
    prima?no. E' una gara tra le tecnologie di pari categoria che costano di meno:http://www.theage.com.au/news/Breaking/TCO-study-Linux-wins-again/2004/12/13/1102786990788.html?oneclick=true
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
    - Scritto da: Anonimo

    Microsoft non copia ?

    Che barba. La notizia non è se
    Microsoft ha copiato o no.in effetti questa non è una notizia. Lo sarebbe se Microsoft avesse inventato qualcosa di suo.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • TPK scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    ???????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 aprile 2006 00.53-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox

    pop up blocker
    il password manager o il form completion.
    sono tutte funzioni gia disponibili su
    firefox....E sono anche tutte funzioni che erano ampiamente presenti su altri prodotti prima di comparire su Firefox, cosa credi?
    e che dire del desktop search ? su linux
    è un'anno
    che esiste una tecnologia simile.....Anche su Windows. E su altri SO prima di Linux.Ma l'IT è una gara a chi arriva prima? Se la imposti così mi sembra una disquisizione molto inutile.
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    Mi hai fatto morire dal ridere :)

    ... poi ci ho ripensato e mi sono reso conto
    che non era una battuta:'(Eh no, non lo è. Son due domeniche che vorrei dormire fino a tardi dopo aver fatto tardi il sabato sera, e invece mi tocca andare a sistemare il "uindous" agli amici la domenica mattina.Beh so amici, che vuoi fare...Uno poi mi ha sconvolto, ha tirato via il win2k che gli avevo messo io per mettersi il windows ME sotto consiglio di qualche amico del cuGGino che usa internet.Non c'è limite al masochismo!
  • Anonimo scrive:
    L'invasione dei macachi
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: Anonimo

    Mi vengono improvvisamente in mente i

    testimoni di geova, chissà

    perchè;)

    Sarà, ma io non ti citofono alle 6
    del mattino di domenica per farti installare
    linux.

    Verso mezzogiorno di domenica invece mi
    chiama l'amico perchè gli si è
    sputtanato di nuovo windows...Mi hai fatto morire dal ridere :-) ... poi ci ho ripensato e mi sono reso conto che non era una battuta:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: Anonimo
    Mi vengono improvvisamente in mente i
    testimoni di geova, chissà
    perchè;)Sarà, ma io non ti citofono alle 6 del mattino di domenica per farti installare linux.Verso mezzogiorno di domenica invece mi chiama l'amico perchè gli si è sputtanato di nuovo windows...
  • Anonimo scrive:
    Inutile
    da desktop search di google in giùutile solo per quegli utenti che non avendo un sistema ids hanno giga di documenti sparsi su vari harddisk senza un indice.per il resto sono (tutti) dei grandi spywaroni e bastamy2cents
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • PowerPC scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli


    Hanno rimandato a data da destinarsi WinFS e

    poi partoriscono questa stupidaggine?



    Mah... Con tutto il rispetto, il commento mi
    sembra un po' trolleggiante, ma ha un fondo
    di verità. Io non direi proprio alla
    frutta, però ammetto che anche io ho
    avuto lo stesso pensiero...va beh ho trollato un pochino lo ammetto, tanto è vero che si sono già sfogati almeno 3 winari frustrati...
    Prevedono di non arrivare a finire WinFS
    entro il 2007. La cosa è strana, un
    colosso come Microsoft con tutti i suoi
    innumerevoli tecnici e programmatori
    già prevede di non riuscire a
    scrivere un nuovo filesystem entro due
    anni!?!? Certo, capisco che non è perè quello che ho detto io ieri...http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=831289
    Ripeto, dire alla frutta è esagerato,
    ma secondo me stavolta c'è davvero
    qualcosa che non va. O quantomeno le cose
    sono messe meno bene di quanto loro fanno
    vedere (e con i soldi che hanno possono
    campare di solo marketing e
    pubblicità almeno per i prossimi 10
    anni).bah... il problema è questo per il Marketing M$ WinFS o MSNDSearchsono la stessa cosa... fidati ;-)"cerca instantaneamente tra i tuoi file, posta elettronica e documenti con un click!" By M$vedi? che cambia? :s
    Comunque non voglio sparare sentenze su cose
    che posso solo supporre, staremo a vedere...

    TADche siano in crisi lo vedrebbe anche un cieco... negli ultimi anni stanno diventando paranoici correndo dietro a tutto quello che fanno i concorrenti senza quagliare nulla di costruttivo... esempio?hanno copiato Google, Google Desktop, iTMS, OSX, SUN, iLife, ecc....(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox

    Microsoft non copia ?Che barba. La notizia non è se Microsoft ha copiato o no. La notizia è che è disponibile uno strumento per l'indicizzazione del contenuto del disco. Fine. Che esistano altri prodotti analoghi è palese, ma Firefox in questo caso non c'entra nulla. Che esistano su Linux idem: credi che sia stato il primo? Esistevano prima di esistere su Linux, non dubitare.Smettetela ogni tanto di fare i lamer ce-l'ho-più-grosso-io-e-l'ho-comprato-prima-di-te. Su Windows di questo strumento si sentiva la mancanza ed il mercato (Microsoft, Google, Yahoo ed altri) si muove. Il resto (commenti come il tuo) sono chiacchere da bar. Perdona la franchezza.Questo lo dico da felicissimo utente Gentoo.Fyl
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topolino..
    anche io passo spesso giornate a casa ma tra imparare a programmare, giocare e navigare (esistono altri siti oltre a punto) vario un pò.
  • sathia scrive:
    Re: sono features firefox
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
  • TADsince1995 scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    - Scritto da: PowerPC
    Hanno rimandato a data da destinarsi WinFS e
    poi partoriscono questa stupidaggine?

    :s:p:|:o:(8):'(:

    sono proprio alla frutta... cameriere il
    conto!Mah... Con tutto il rispetto, il commento mi sembra un po' trolleggiante, ma ha un fondo di verità. Io non direi proprio alla frutta, però ammetto che anche io ho avuto lo stesso pensiero...Prevedono di non arrivare a finire WinFS entro il 2007. La cosa è strana, un colosso come Microsoft con tutti i suoi innumerevoli tecnici e programmatori già prevede di non riuscire a scrivere un nuovo filesystem entro due anni!?!? Certo, capisco che non è per niente facile ma... Nel frattempo rilasciano queste piccolezze e ritardano nella chiusura delle falle di sicurezza.....Ripeto, dire alla frutta è esagerato, ma secondo me stavolta c'è davvero qualcosa che non va. O quantomeno le cose sono messe meno bene di quanto loro fanno vedere (e con i soldi che hanno possono campare di solo marketing e pubblicità almeno per i prossimi 10 anni).Comunque non voglio sparare sentenze su cose che posso solo supporre, staremo a vedere...TAD
    • Anonimo scrive:
      Re: La montagna che partorisce il topoli
      - Scritto da: TADsince1995
      Prevedono di non arrivare a finire WinFS
      entro il 2007. La cosa è strana, un
      colosso come Microsoft con tutti i suoi
      innumerevoli tecnici e programmatori
      già prevede di non riuscire a
      scrivere un nuovo filesystem entro due
      anni!?!? Certo, capisco che non è per
      niente facile ma... Nel frattempo rilasciano
      queste piccolezze e ritardano nella chiusura
      delle falle di sicurezza.....teoria interessante la tua....io credo che Microsoft si stia scontrando con la sua pesantezza intrinseca che gli impediscedi adattare il software in base alle esigenze della gente.dopotutto il mercato software sta cambiando e le nuove variabili in gioco discostanodi parecchio del modello di sviluppo microsoftiano.il terreno di battaglia, si è spostato ed ora milioni di utilizzatori linux/mac possono tranquillamente smuovere l'ago dello sviluppo a proprio piacimento.
      Ripeto, dire alla frutta è esagerato,
      ma secondo me stavolta c'è davvero
      qualcosa che non va. O quantomeno le cose
      sono messe meno bene di quanto loro fanno
      vederein una parola GPL :)grazie alla GPL gli sviluppatori open source possonoattingere a piene mani all'enorme marea di codice gratuito disponibile,gli ingegneri microsoft invecenon hanno questa possibilità e devono per forzadi cose reinventare la ruota ogni volta.sai sembra una stupidata ma secondo me piu di tantonon lo è...ciao
    • Anonimo scrive:
      La montagna... a proposito di WinFS
      - Scritto da: TADsince1995
      Prevedono di non arrivare a finire WinFS
      entro il 2007. La cosa è strana, un
      colosso come Microsoft con tutti i suoi
      innumerevoli tecnici e programmatori
      già prevede di non riuscire a
      scrivere un nuovo filesystem entro due
      anni!?!? Certo, capisco che non è per
      niente facile ma... Nel frattempo rilasciano
      queste piccolezze e ritardano nella chiusura
      delle falle di sicurezza.....Finora (fra ieri e oggi) mi sono astenuto (a fatica) da qualunque commento, anche per il fatto che non mi e' chiaro che cosa sia esattamente WinFS. Mi pare fra l'altro che non sia chiaro quasi a nessuno qui dentro, quindi la stragrande maggioranza dei postatori poteva starsene zitta.Ma dato che il tuo commento mi sembra equilibrato, ecco qualche mia considerazione.Primo: e' certamente un gran brutto colpo per un'azienda spostare il rilascio di un prodotto annunciato come imminente a data da destinarsi. In campo informatico tre o quattro anni sono un'eternita', quindi in questo caso la faccenda e' ancora piu' grave. E' innanzitutto un errore tremendo di marketing, perche' tradisce una debolezza che a clienti e investitori dovrebbe essere tenuta nascosta. Non mi sorprenderei se qualche testa cadesse per una cosa del genere: in qualsiasi aziendina di provincia il padrone butterebbe fuoco e fiamme per una cosa come questa.Secondo: quasi nessuno (dei trolloni) ha notato la contraddizione: la Microsoft annuncia un prodotto che non e' pronto e che richiedera' ancora anni di sviluppo, e questo significa che la Microsoft sta facendo ricerca. E se MS, come qualcuno giustamente nota, investe anni e centinaia o migliaia di persone in un progetto, c'e' da credere che il progetto sia di proporzioni notevoli.Terzo: e' per questo che fa assolutamente ridere la comparazione tra WinFS e motorini di indicizzazione dei files sul disco, come quelli - magari open source- che esistono gia' per vari OS. Tanto per cominciare WinFS e' un file system, e, se ho capito bene, si propone di abbattere completamente il paradigma di memorizzazione basata su file, cartelle, percorsi. Gia' il fatto che associ ad ogni file - e se ho capito bene, anche a parti di file- campi di metadati che possono assumere significati per il SO e per altre applicazioni, fa pensare a qualcosa di rivoluzionario. Ad esempio, un OS che capisce cosa e' contenuto nei files, indipendentemente dal modo in cui sono strutturati e da chi li ha generati. Che e' in grado di trovare correlazioni fra parti di contenuti di files generati da applicazioni diverse e contenenti dati diversi. Questa e' l'idea che mi sono fatta di WinFS- e se le cose stanno cosi', tempi biblici di sviluppo sono ovvi.Quarto: infatti un filesystem deve avere assoluta affidabilita' non solo per quanto riguarda l'integrita' dei dati che contiene (e in un modello misto relazionale/ a oggetti l'integrita' forse non e' un problema cosi' banale); ma in piu' deve essere affidabilissimo sul piano della sicurezza: un problema che per la MS e' molto piu' pressante che per gli altri, non perche' produca software peggiore, ma perche' la diffusione e' enormemente maggiore (le epidemie si diffondono quando esiste una densita' critica di soggetti contagiabili: se i mac sono il 5% di tutti i personal, e' ovvio che non sono soggetti a grandi epidemie).Per concludere: se stavolta c'e' qualcosa di grosso, e' che la MS si e' imbarcata in un progetto che probabilmente vuole essere rivoluzionario (ma puo' anche darsi che tutto si risolva in un buco nell'acqua). Per il resto, alla frutta mi sembra un po' tutta l'industria informatica: nel senso che il filone d'innovazione offerto dalle interfacce grafiche negli ultimi quindici anni sembra essersi esaurito, e si vive un momento di stasi in cui, a parte qualche progresso meramente quantitativo, non si vede vera innovazione. WinFS poteva essere un passo avanti, dispiace sapere che non vedra' la luce ancora per molto. Ultima considerazione: se davvero si tratta di qualche cosa di rivoluzionario, allora anche la concorrenza (Apple, Linux...) deve star lavorando a qualcosa di simile. Qualcuno ne ha notizia?Ciao
  • PowerPC scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topolino..
    - Scritto da: Anonimo
    interessante. Vedo i tuoi posti messi a
    centinaia ogni giorno. ehm... mi sono registrato ieri... quindi "posto" da un giorno solo... e tu chi sei per predirre il futuro? Uanna Marchi?
    rispondere. Controllate i messaggi, questo
    qui (power pc) in pratica sta dalle 9 di
    mattina all'una di notte su puntosono costretto a letto (da tre giorni) e per scansare la noia passo la giornata con il powerbbok ed una connesione wi-fi... problemi?ora che t'ho raccontato la storia della mia vita andate a farvi un giro tu e quella che "quota"...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
  • Anonimo scrive:
    Re: sono features firefox
    - Scritto da: Anonimo
    Microsoft non copia ?
    guardate voi stessi gli screenshots di questo
    fantomatico plugin e notate il pop up blocker
    il password manager o il form completion.
    sono tutte funzioni gia disponibili su
    firefox....
    e che dire del desktop search ? su linux
    è un'anno
    che esiste una tecnologia simile.....Eh si, certe cose andrebbero brevettate e chiusea chiave...ops dimenticavo i brevetti uccidono lalibertà. Brutto dilemma questo:'(
  • Lucrezia scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topoli
    quoto in pieno
  • Anonimo scrive:
    Re: La montagna che partorisce il topolino..
    forse è vero, mac è talmente inutile che la maggior parte della gente lo usa esclusivamente per andare sui forum a criticare windows. Se fossi produttivo ora staresti sicuramente facendo qualcosa di interessante. Vedo i tuoi posti messi a centinaia ogni giorno. Impara a programmare, fai grafica, insomma fai qualcosa invece di stare tutto il giorno su questo sito a rispondere. Controllate i messaggi, questo qui (power pc) in pratica sta dalle 9 di mattina all'una di notte su punto informatico. Manco i webmaster :Dsei davvero buffo
  • Anonimo scrive:
    sono features firefox
    Microsoft non copia ?guardate voi stessi gli screenshots di questofantomatico plugin e notate il pop up blockeril password manager o il form completion.sono tutte funzioni gia disponibili su firefox....e che dire del desktop search ? su linux è un'annoche esiste una tecnologia simile.....
  • PowerPC scrive:
    La montagna che partorisce il topolino..
    Hanno rimandato a data da destinarsi WinFS e poi partoriscono questa stupidaggine? :s:p:|:o:(8):'(:sono proprio alla frutta... cameriere il conto!(apple)
Chiudi i commenti