Pagamenti bancomat online, prossimamente sui vostri schermi

Rivoluzione italiana, il circuito Bancomat entra in concorrenza con prepagate e carte di credito anche in Rete. La torta dei pagamenti elettronici fa gola a tutti

Roma – Da marzo 2015 sarà possibile utilizzare il sistema Bancomat per effettuare pagamenti online . Ad annunciarlo è stato Sergio Moggia, direttore generale del consorzio Bancomat, nel corso del seminario ABI che si sta tenendo in questi giorni a Ravenna: “A fine marzo saremo pronti per la prima transazione PagoBancomat sul web”.

Per usufruire del servizio gli utenti dovranno attivare la funzione web della propria carta Bancomat . Da quel momento, per acquistare prodotti su un negozio online, non sarà necessario inserire password o pin, ma si verrà reindirizzati al sito delle propria banca, dove, dopo alcune verifiche, il pagamento sarà autorizzato .

Il sistema, che se non gestito perfettamente potrebbe comportare una generale mancanza di fluidità, garantisce comunque maggiore sicurezza potenziale rispetto ai pagamenti via carta di credito: nel caso un attacco informatico dovesse riuscire ad intercettare il numero identificativo della carta esso da solo non sarà sufficiente ad affettuare transazioni fraudolente.

Resta da capire chi sceglierà di appoggiare il consorzio in questa nuova iniziativa: la maggior parte dei servizi che richiedono oggi una carta di credito, dall’App Store a PayPal, potrebbero non impegnarsi in un cambiamento di strumenti per i pagamenti valido solo a livello locale. D’altronde, per quanto il Consorzio Bancomat vorrebbe cavalcare il trend positivo degli acquisti online, l’estensione del suo sistema entra in competizione con carte prepagate e carte di credito, o con altri strumenti di pagamento elettronico che vengono promossi e lanciati in questo periodo.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • HeadshoT scrive:
    Il Dio di un nuovo Mondo
    Steve Jobs,non era nient'altro che un avido accattone,maniaco del successo da ottenere con ogni mezzo.Come il patto di non belligeranza con Google per non toccarsi a vicenda gli ingegneri,altrimenti avrebbero dovuto pagarli di più.Mi ricorda Light Yagami di Death Note...I principi erano nobili e giusti...Ma lui si è sentito tanto al di sopra dell'umanità, da decidere chi doveva vivere o morire. Un Dio,avido di potere e spavaldo,che alla fine tutto gli si ritorse contro.
    • aphex_twin scrive:
      Re: Il Dio di un nuovo Mondo
      - Scritto da: HeadshoT
      Steve Jobs,non era nient'altro che un avido
      accattone,maniaco del successo da ottenere con
      ogni mezzo.Come il patto di non belligeranza con
      Google per non toccarsi a vicenda gli
      ingegneri,altrimenti avrebbero dovuto pagarli di
      più.http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/P/patto.shtml"patto[pàt-to] s.m.1 <b
      Accordo fra due o più individui o parti </b
      ; anche, particolare convenzione contenuta in un contratto: sottoscrivere, osservare, violare il p.; intesa internazionale bilaterale o plurilaterale di importanza politica: p. di non aggressione || venire, scendere a patti, raggiungere un compromesso | stare ai p., mantenere un accordo, una promessa" 8)
      • Funz scrive:
        Re: Il Dio di un nuovo Mondo
        - Scritto da: aphex_twin
        - Scritto da: HeadshoT

        Steve Jobs,non era nient'altro che un avido

        accattone,maniaco del successo da ottenere
        con

        ogni mezzo.Come il patto di non belligeranza
        con

        Google per non toccarsi a vicenda gli

        ingegneri,altrimenti avrebbero dovuto
        pagarli
        di

        più.

        http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/P

        "patto[pàt-to] s.m.
        1 <b
        Accordo fra due o più individui o
        parti </b
        ; anche, particolare convenzione
        contenuta in un contratto: sottoscrivere,
        osservare, violare il p.; intesa internazionale
        bilaterale o plurilaterale di importanza
        politica: p. di non aggressione || venire,
        scendere a patti, raggiungere un compromesso |
        stare ai p., mantenere un accordo, una
        promessa"Tu leguleieggi, intanto ti dimentichi di riferire che Apple per quel patto (evidentemente illegale e a danno dei professionisti) è stata condannata (giustamente) in tribunale.
        • aphex_twin scrive:
          Re: Il Dio di un nuovo Mondo
          "Ma proprio in questi giorni sono saltate fuori delle prove, raccolte da Business Insider, che rischiano di trovare davvero una conferma di questo accordo e le prove sono uno scambio di email tra Eric Schmidt e Sergey Brin di Google che provano che questo accordo per gestire al ribasso, di comune accordo, il mercato del lavoro del settore tech esisteva davvero. Tantè che il fondatore di Apple, Steve Jobs, un giorno chiama Brin, siamo nel 2005, per lamentarsi del fatto che Google stava cercando di reclutare qualche figura che in quel momento operava nel team di lavoro su Safari."http://tech.fanpage.it/processo-alla-silicon-valley-appleco-avrebbero-fatto-cartello-contro-gli-ingegneri-informatici/http://www.giornalettismo.com/archives/1322201/apple-google-intel-e-adobe-finiscono-alla-sbarra-per-un-cartello-sui-salari/http://mazzetta.wordpress.com/2014/01/27/come-nell800-il-cartello-sui-salari-di-apple-google-intel-adobe-e-co/http://www.dagospia.com/rubrica-2/media_e_tv/eccolo-vero-jobs-act-silicon-valley-regnava-legge-se-75924.htm :-o :-o :-o :-o :-o
      • HeadshoT scrive:
        Re: Il Dio di un nuovo Mondo
        - Scritto da: aphex_twin
        - Scritto da: HeadshoT

        Steve Jobs,non era nient'altro che un avido

        accattone,maniaco del successo da ottenere
        con

        ogni mezzo.Come il patto di non belligeranza
        con

        Google per non toccarsi a vicenda gli

        ingegneri,altrimenti avrebbero dovuto
        pagarli
        di

        più.

        http://dizionari.corriere.it/dizionario_italiano/P

        "patto[pàt-to] s.m.
        1 <b
        Accordo fra due o più individui o
        parti </b
        ; anche, particolare convenzione
        contenuta in un contratto: sottoscrivere,
        osservare, violare il p.; intesa internazionale
        bilaterale o plurilaterale di importanza
        politica: p. di non aggressione || venire,
        scendere a patti, raggiungere un compromesso |
        stare ai p., mantenere un accordo, una
        promessa"

        8)Mmmmmm....indicare un termine che, in un mercato "libero e democratico" non c'entra nulla. O almeno,l'antitrust statunitense, la pensa diversamente.il dito...la luna...
        • Leguleio scrive:
          Re: Il Dio di un nuovo Mondo

          Mmmmmm....indicare un termine che, in un mercato
          "libero e democratico" non c'entra nulla. O
          almeno,l'antitrust statunitense, la pensa
          diversamente.Cosa pensa l'antitrust statunitense a proposito del comportamento di Apple? C'è una pronuncia ufficiale?
          • bradipao scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            - Scritto da: Leguleio
            Cosa pensa l'antitrust statunitense a proposito
            del comportamento di Apple? C'è una pronuncia ufficiale?C'è una causa in corso in cui sono coinvolte parecchie società della silicon valley (googla "no-poaching deal" per trovare i contenuti), che stanno cercando di scendere a patti con l'antitrust pagando un'ammenda.
          • Leguleio scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo


            Cosa pensa l'antitrust statunitense a proposito

            del comportamento di Apple? C'è una pronuncia
            ufficiale?

            C'è una causa in corso in cui sono coinvolte
            parecchie società della silicon valley (googla
            "no-poaching deal" per trovare i contenuti), che
            stanno cercando di scendere a patti con
            l'antitrust pagando
            un'ammenda.Ah, ecco. ;)Quando dico che qui spesso si dimentica il principio secondo cui ognuno è innocente fino a sentenza definitiva non parlo a caso.
          • bradipao scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            - Scritto da: Leguleio
            Ah, ecco. ;)
            Quando dico che qui spesso si dimentica il
            principio secondo cui ognuno è innocente fino a
            sentenza definitiva non parlo a caso.C'è da dire che si sono già dichiarati "colpevoli" e proposto 325M$, che è stata respinta dal giudice in agosto ( http://www.reuters.com/article/2014/08/08/us-apple-google-ruling-idUSKBN0G822T20140808 ).Per cui non credo sia in discussione la colpevolezza, ma solo la cifra dell'ammenda.
          • Papple scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            - Scritto da: bradipao
            - Scritto da: Leguleio

            Ah, ecco. ;)

            Quando dico che qui spesso si dimentica il

            principio secondo cui ognuno è innocente fino a

            sentenza definitiva non parlo a caso.

            C'è da dire che si sono già dichiarati
            "colpevoli" e proposto 325M$, che è stata
            respinta dal giudice in agosto (
            http://www.reuters.com/article/2014/08/08/us-apple

            Per cui non credo sia in discussione la
            colpevolezza, ma solo la cifra
            dell'ammenda.Ma che fai rispondi al tuttologo depositario della verità assoluta?se lui dice che sono ancora innocenti deve per forza essere così, lun non direbbe mai stupidaggini.Almeno credo.
          • Leguleio scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo


            Ah, ecco. ;)

            Quando dico che qui spesso si dimentica il

            principio secondo cui ognuno è innocente fino a

            sentenza definitiva non parlo a caso.

            C'è da dire che si sono già dichiarati
            "colpevoli" e proposto 325M$, che è stata
            respinta dal giudice in agosto (
            http://www.reuters.com/article/2014/08/08/us-apple

            Per cui non credo sia in discussione la
            colpevolezza, ma solo la cifra
            dell'ammenda.In realtà sono due cose separate, quella cifra riguarda la causa intentata dai dipendenti delle diverse compagnie che, a causa di questo accordo, hanno dovuto rinunciare ad uno stipendio più alto e alla possibilità di un'esperienza lavorativa più variegata. Si tratta di una pratica sicuramente scorretta, ma in Italia verrebbe probabilmente trattata come materia sindacale, da giudice del lavoro.La causa per pratiche anticoncorrenziali invece è a livello federale, si tratta di una forma di cartello, e lì non sono state avanzate cifre per un accordo stragiudiziale, a quanto ne so. Si andrà a processo.
          • archimandrito scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            Ma il principio vale per tutti compreso il ciccione (kim dotcom) o la "osservazione" sul principio è ammessa solo in certe circostanze ?È straordinario che ci siano un sacco di "garantisti a comando" ma sopratutto a sproposito, i quali peraltro si scordano piuttosto di frequente che un forum non è un tribunale e che nessuno pretende di dare giudizi che devono essere lasciati a chi fa il mestiere di giudice e deve conoscere i fatti e il loro contesto da uno specifico punto di vista e quel punto di vista non ha nulla a che vedere con una opinione legittima espressa al di fuori di quel contesto.Peccato che i giudizi che si danno su un forum non abbiano (giustamente) nulla a che fare con quelli di un giudice ma sono semplicemente basati su altri principi, opinioni e categorie morali.Dire che un certo comportamento appare scorretto non significa affatto dire che è illegale o legale e neppure anticipare o ipotizzare alcun giudizio di questa natura.Dovrebbe essere anche piuttosto ovvio se fosse la stessa cosa e i giudizi morali fossero sovrapposti a quelli di un tribunale nessun ipotetico autore di reati particolarmente odiosi o moralmente riprovevoli avrebbe un avvocato difensore in un processo.Tenere separati i due piani di giudizio è alla base di qualunque sistema giuridico "civile" l'alternativa c'è volendo.... ma è l'ordalia.
          • tucumcari scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            - Scritto da: archimandrito
            Ma il principio vale per tutti compreso il
            ciccione (kim dotcom) o la "osservazione" sul
            principio è ammessa solo in certe circostanze
            ?

            È straordinario che ci siano un sacco di
            "garantisti a comando" ma sopratutto a
            sproposito, i quali peraltro si scordano
            piuttosto di frequente che un forum non è un
            tribunale e che nessuno pretende di dare giudizi
            che devono essere lasciati a chi fa il mestiere
            di giudice e deve conoscere i fatti e il loro
            contesto <b
            da uno specifico punto di vista </b
            e
            quel punto di vista non ha nulla a che vedere con
            una opinione legittima espressa al di fuori di
            quel
            contesto.

            Peccato che i giudizi che si danno su un forum
            non abbiano (giustamente) nulla a che fare con
            quelli di un giudice ma sono semplicemente basati
            su altri principi, opinioni e categorie
            morali.

            Dire che un certo comportamento appare scorretto
            non significa affatto dire che è illegale o
            legale e neppure anticipare o ipotizzare alcun
            giudizio di questa
            natura.Ben detto, archimandrito!Io aggiungerei anche una petizione online per una legge del genere anche in Europa.
          • archimandrito scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            ti ho già fatto altrove la domanda.Non ho idea del perchè tu sia ossessionato da questa petizione di cui vai sproloquiando ma non mi è per niente chiaro perchè dovrebbe fregarcene alcunchè.Hai problemi particolari?Qualcuno ti ha impedito di fare petizioni o ti ha obbligato a farle?Insomma quale è il tuo problema ?E se hai un tuo problema perchè dovremmo esserne preoccupati in questo contesto?
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Il Dio di un nuovo Mondo
            - Scritto da: archimandrito
            ti ho già fatto altrove la domanda.
            Non ho idea del perchè tu sia ossessionato da
            questa petizione di cui vai sproloquiando ma non
            mi è per niente chiaro perchè dovrebbe fregarcene
            alcunchè.
            Hai problemi particolari?
            Qualcuno ti ha impedito di fare petizioni o ti ha
            obbligato a
            farle?
            Insomma quale è il tuo problema ?
            E se hai un tuo problema perchè dovremmo esserne
            preoccupati in questo contesto?Se dici così a lui allora al Leguleo che fai spari a vista ? Ti prendi a martellate il monitor appena leggi un suo post ?
      • Ogekury scrive:
        Re: Il Dio di un nuovo Mondo
        Ehh peccato che fare "patti" di quel tipo non sia legale (almeno esiste il libero mercato)...
  • BimBumBam scrive:
    Parodia
    [yt]e5rJbghGr0U#t=22[/yt]
    • Etype scrive:
      Re: Parodia
      Questa è troppo bella :)
      • Joe Tornado scrive:
        Re: Parodia
        Anche qui si ride parecchio ...http://www.repubblica.it/tecnologia/2014/12/02/news/jobs_i_l_genio_della_apple_tradito_dalle_sue_email-101909406/... soprattutto nell'ultima parte dell'articolo ("Sì, il cliente pagherà di più, ma è proprio quello che vogliamo") !Che dire ... felice di non essere mai stato "cliente" !
        • Elrond scrive:
          Re: Parodia
          - Scritto da: Joe Tornado
          Anche qui si ride parecchio ...

          http://www.repubblica.it/tecnologia/2014/12/02/new


          ... soprattutto nell'ultima parte dell'articolo
          ("Sì, il cliente pagherà di più, ma è proprio
          quello che vogliamo")
          !

          Che dire ... felice di non essere mai stato
          "cliente"
          !Adesso ti s'attaccheranno ai peli del c**o tutte le iSheeps di PI giustificando questa mossa filantropica del loro iDolo.
          • bertuccia scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: Elrond

            Adesso ti s'attaccheranno ai peli del c**o tutte
            le iSheeps di PI giustificando questa mossa
            filantropica del loro iDolo.qualcuno mi aiuta a trovare la fonte di quella frase? l'unica cosa che sono riuscito a trovare è questo articolo in inglese che è esattamente uguale a quello di repubblica.. (ahimè, mi sa che repubblica ha solo tradotto un articolo trovato in rete senza verificare alcunché)http://lovesschool.com/jobs-the-apple-genius-betrayed-by-his-email/solo che appunto, anche in questo articolo non c'è nessuna fonte(ps. ma possibile che, al pari delle pecore di cui tanto vi piace parlare, vi bevete qualsiasi str*nzata leggiate senza andare a verificare?)
          • Elrond scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Elrond



            Adesso ti s'attaccheranno ai peli del c**o
            tutte

            le iSheeps di PI giustificando questa mossa

            filantropica del loro iDolo.

            qualcuno mi aiuta a trovare la fonte di quella
            frase?


            l'unica cosa che sono riuscito a trovare è questo
            articolo in inglese che è esattamente uguale a
            quello di repubblica.. (ahimè, mi sa che
            repubblica ha solo tradotto un articolo trovato
            in rete senza verificare
            alcunché)

            http://lovesschool.com/jobs-the-apple-genius-betra

            solo che appunto, anche in questo articolo non
            c'è nessuna
            fonte


            (ps. ma possibile che, al pari delle pecore di
            cui tanto vi piace parlare, vi bevete qualsiasi
            str*nzata leggiate senza andare a
            verificare?)Io ho solo commentato quello che scriveva lui, del resto dell'articolo e relativa discussione, non finalizzata al trolling, me ne sbatto iperbolicamente.
          • bertuccia scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: Elrond

            Io ho solo commentato quello che scriveva lui"giustificando questa mossa filantropica del loro iDolo"quale mossa?
          • Elrond scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Elrond



            Io ho solo commentato quello che scriveva lui

            "giustificando questa mossa filantropica del loro
            iDolo"

            quale mossa?Quella dell'ombrello.
          • bertuccia scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: Elrond

            Quella dell'ombrello.CVD te la sei bevuta. Beeeeeeee
          • Izio01 scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Elrond



            Io ho solo commentato quello che scriveva lui

            "giustificando questa mossa filantropica del loro
            iDolo"

            quale mossa?Quella di costituire un cartello (illegale) volto a tenere artificialmente alti i prezzi degli ebook mediante accordo tra gli editori.Mi sono dovuto sorbire ieri il corso annuale obbligatorio e uno degli argomenti era questo: è vietatissimo a qualsiasi dipendente (anche se ovviamente ha senso solo a certi livelli) di anche solo discutere prezzi e sconti con i concorrenti, perché potrebbe risultare in una condanna dell'azienda. Jobs ha creato qualcosa di molto più organizzato, una serie di accordi tra editori che permettessero di cancellare la concorrenza, e giustamente l'iniziativa è stata abbattuta dall'antitrust.L'esistenza o meno della lettera incriminata cambia poco nella sostanza (anche se sarei curioso di sapere perché l'articolo di Repubblica dovrebbe sostenere il falso).
          • Joe Tornado scrive:
            Re: Parodia
            ... per non sapere ne' leggere ne' scrivere ... io evito di foraggiare l'azienda del fu signor Jobs ! Probabilmente non ci guadagno, ma senza dubbio non ci perdo nulla.
          • bubba scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: bertuccia
            - Scritto da: Elrond



            Adesso ti s'attaccheranno ai peli del c**o
            tutte

            le iSheeps di PI giustificando questa mossa

            filantropica del loro iDolo.

            qualcuno mi aiuta a trovare la fonte di quella
            frase?


            l'unica cosa che sono riuscito a trovare è questo
            articolo in inglese che è esattamente uguale a
            quello di repubblica.. (ahimè, mi sa che
            repubblica ha solo tradotto un articolo trovato
            in rete senza verificare
            alcunché)

            http://lovesschool.com/jobs-the-apple-genius-betraammazza che fonte triste.... ma http://www.nytimes.com/2014/12/01/technology/star-witness-in-apple-suit-is-steve-jobs.html , ap.org ( http://bigstory.ap.org/article/68927be7ebc54ee5b92be1fabdb9b883/emails-jobs-determined-keep-ipod-apple-only ) o cnn ( http://money.cnn.com/2014/12/02/technology/steve-jobs-deposition/index.html ) ma pure http://recode.net/2014/12/02/steve-jobs-emails-featured-in-apple-ipod-u-s-antitrust-trial/ toh.. sono troppo cool per Lei? :P
          • archimandrito scrive:
            Re: Parodia
            - Scritto da: bertuccia
            qualcuno mi aiuta a trovare la fonte di quella
            frase?La "fonte" mi dicono sia defunta... difficile quindi sia da smentire che da confermare si tratterebbe in ogni caso di "sentito dire".Dovresti però chiederti se e perchè la frase possa risultare credibile.Ovvero se le azioni poste in atto possano dare atto della possibilità che una tale ipotesi sia verosimile e possibile.Te lo sei chiesto? ;)
Chiudi i commenti