Panasonic mette silicio nelle batterie

Secondo l'azienda nipponica la sostituzione degli anodi di grafite con quelli di silicio comporterebbe un notevole aumento di capacità e di efficienza

Roma – Come materiale per microchip, il silicio nei prossimi anni verrà gradualmente sostituito dal grafene: ma potrebbe riciclarsi , anche se inserito in una lega, come componente delle nuove batterie ricaribili presentate da Panasonic.

Le batterie agli ioni di litio, che attualmente sono equipaggiate con anodi di grafite, vedrebbero aumentata la propria efficienza dell’11 per cento all’anno ma, sostiene Panasonic, lo sviluppo e la successiva introduzione dell’anodo di silicio eleverebbe questo tasso di crescita al 18 per cento , garantendo inoltre il 30 per cento di capacità in più .

La produzione dovrebbe cominiciare non appena verranno ultimati i test predisposti da Panasonic, la quale ha indicato nell’anno fiscale 2012 il periodo in cui le sue batterie, un settore in cui l’azienda giapponese non ha mai fatto mancare risorse, dovrebbero fare il loro debutto sugli scaffali.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Suricato scrive:
    beh... normale
    come dicevo... non mi sembra strano... sarebbe stato un suicidio smettere di sviluppare avendo grazie a solaris un buon patrimonio di brevetti e tecnologie... avere un OS così completo e funzionale non è poca cosa...
  • zuzzurro scrive:
    Da non utilizzatore...
    ... di prodotti SUN (in passato sì per qualche cosetta), non mi sembra che oracle sia il diavolo così come lo si pensava qualche mese fa.Cosa ne pensate?
  • Francesco Rocchetti scrive:
    OpenSolaris Vs Linux
    Tutte le volte che chiedo cosa abbiamo di meglio OpenSolaris rispetto a Linux tutti i consulenti Sun iniziano a balbettare. Perche?????
    • Viker scrive:
      Re: OpenSolaris Vs Linux
      - Scritto da: Francesco Rocchetti
      > Tutte le volte che chiedo cosa abbiamo di meglio
      > OpenSolaris rispetto a Linux tutti i consulenti
      > Sun iniziano a balbettare.
      > Perche?????Mah mi sembrerebbe strano, cosi' su due piedi potrei dire DTrace e ZFS, poi si potrebbe continuare con le tecnologie di virtualizzazione ma non e' il mio campo.
      • Francesco Rocchetti scrive:
        Re: OpenSolaris Vs Linux
        Le tecnologie di virtualizzazione non mi sembrano che il vecchio UML di Linux con un altro cappello.Per zfs la comunità sta aspettando da novembre 2008 il porting su Linux.
        • Viker scrive:
          Re: OpenSolaris Vs Linux
          - Scritto da: Francesco Rocchetti
          > Le tecnologie di virtualizzazione non mi sembrano
          > che il vecchio UML di Linux con un altro
          > cappello.Non saprei dire, da quel poco che ho letto mi pare di aver capito che sia molto piu' avanti della concorrenza
          > > Per zfs la comunità sta aspettando da novembre
          > 2008 il porting su
          > Linux.Che non avverra' mai a causa della licenza, al massimo lo puoi usare con FUSE.
          • pabloski scrive:
            Re: OpenSolaris Vs Linux
            - Scritto da: Viker
            > Non saprei dire, da quel poco che ho letto mi
            > pare di aver capito che sia molto piu' avanti
            > della
            > concorrenza
            >in parte, ma la concorrenza avanza veloce > Che non avverra' mai a causa della licenza, al
            > massimo lo puoi usare con
            > FUSE.poco male, oracle è dietro a btrfs che ovviamente incorporerà idee di zfs
          • Viker scrive:
            Re: OpenSolaris Vs Linux

            > poco male, oracle è dietro a btrfs che ovviamente
            > incorporerà idee di
            > zfsVero, ma Btrfs e' ancora un progetto marcato come experimental, ZFS e' in produzione da qualche anno.Ci vorra' del tempo prima che Btrfs raggiunga lo stadio di maturita' di ZFS.
  • open scrive:
    notizie
    il mattone solaris ritorna a farsi sentire
Chiudi i commenti