Papà denuncia il P2P, ma non suo figlio

Può uno degli uomini chiave dell'industria musicale avere un downloader pirata in casa? Pare di sì, e l'interessato, il CEO di Warner Music, lo ammette con estrema naturalezza

Roma – La notizia ha fatto il giro della rete, rimbalzando dal Manteblog a Engadget , approdando infine su arstecnica : Edgar Bronfman, potente CEO di Warner Music (una delle grandi sorelle dell’industria musicale americana e internazionale), ha candidamente ammesso di aver beccato uno o più dei suoi sette figli a scaricare musica con il file sharing . “Sono abbastanza sicuro che lo abbiano fatto, e sono abbastanza sicuro del fatto che ne abbiano sofferto le conseguenze” ha detto, confermando poi che sì, il download in effetti c’è stato senza ombra di dubbio.

Warner è una delle principali sostenitrici delle campagne di RIAA , l’associazione dei discografici americani, con cui si contrasta da anni l’utilizzo delle piattaforme di peer-to-peer per lo scambio illecito di contenuti protetti dal diritto d’autore. Tradizionalmente, per offrire al pirata telematico una più facile via d’uscita, i legali dell’industria accettano il patteggiamento in cambio del pagamento di un numero variabile di migliaia di dollari , a seconda della gravità del danno denunciato dalle etichette.

Nel caso del troppo intraprendente figlio di Bronfman una denuncia non sarebbe fuoriluogo, vista la propensione delle major di colpire anche categorie come quella dei minori: nel tempo, la potente lobby dell’industria musicale americana ha dimostrato di non guardare in faccia nemmeno ai morti , pur di far valere le proprie ragioni. Pur tuttavia, considerando l’alto rango del papà-manager di quella stessa industria inviperita contro la risma di teenager downloader, il tutto pare essersi concluso con una bella ramanzina, la paghetta non corrisposta per un mese e a letto senza PlayStation 3 per un po’.

“Ho spiegato ai miei figli cosa io penso sia giusto”, dice con toni da educatore il sostenitore delle denunce RIAA, “cioè che il principio di rubare musica è rubare musica. Onestamente, quel che è giusto è giusto e quel che è sbagliato è sbagliato, soprattutto quando un genitore parla a suo figlio una linea di demarcazione netta attorno alla responsabilità morale è molto importante. Posso essere certo del fatto che non lo faranno più”.

Facile ironia a parte, il caso è l’ennesima dimostrazione della rivoluzione culturale rappresentata oggi dal file sharing : un utente della rete appassionato di musica, sia esso adolescente o adulto, trova immediato ed oltremodo comodo scaricare un MP3 da eMule. Una rivoluzione culturale che l’industria teme più di ogni altra cosa, e con cui sta cercando disperatamente di venire a patti .

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    BitTorrent, Inc. Acquires µTorrent
    http://www.slyck.com/story1357.htmlfurore e censure nel forum di µTorrent...http://forum.utorrent.com/
  • Anonimo scrive:
    anche uTorrent.
    come ha scritto un altro commentatore, anche microtorrent è in dialogo con un controllore della rete "perchè tutti devono mangiare"è sempre cosìl'unica è l'opensorca
  • Anonimo scrive:
    Azureus OpenSource,
    gli altri ?
  • Anonimo scrive:
    Meglio conservare i vecchi client...
    Io li sto conservando dalla prima uscita (ricordate Mainline ?)Ecco, vedrete che, fra qualche anno, tra DRM, Major, client torrent "venduti" alle Major, etc.. l'unico modo per scaricare in santa pace sara' quello di tenere in rete un vecchio pc assemblato, con BIOS non aggiornato, con client torrent vecchio stile e tonnellate di programmi per cripttaggio e pulizia completa.Organizzatevi per tempo :-Non buttate i vecchi pc.-Salvate una copia di sicurezza dei vecchi software che maggiormente vi tornano utili.-Salvatevi i BIOS, gli upadate critici del S.O. etc...( ad es. il SP1 di winxp, che permette di usare i dischi oltre i 132 GB senza problemi...) ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio conservare i vecchi client...
      - Scritto da:
      Io li sto conservando dalla prima uscita
      (ricordate Mainline
      ?)

      Ecco, vedrete che, fra qualche anno, tra DRM,
      Major, client torrent "venduti" alle Major, etc..
      l'unico modo per scaricare in santa pace sara'
      quello di tenere in rete un vecchio pc
      assemblato, con BIOS non aggiornato, con client
      torrent vecchio stile e tonnellate di programmi
      per cripttaggio e pulizia
      completa.

      Organizzatevi per tempo :

      -Non buttate i vecchi pc.

      -Salvate una copia di sicurezza dei vecchi
      software che maggiormente vi tornano
      utili.

      -Salvatevi i BIOS, gli upadate critici del S.O.
      etc...( ad es. il SP1 di winxp, che permette di
      usare i dischi oltre i 132 GB senza
      problemi...)


      ;)quoto tuttoma stai dicendo che con sp2 ci sono problemi con i dischi otlre i 132 GB ?e allora io che ho quello da 200 e non ho problemi, non ce li ho solo perchè non lo sapevo?
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio conservare i vecchi client...
        - Scritto da:
        e allora io che ho quello da 200 e non ho
        problemi, non ce li ho solo perchè non lo
        sapevo?No, i problemi ci sono senza l'SP1
        • Anonimo scrive:
          Re: Meglio conservare i vecchi client...
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          e allora io che ho quello da 200 e non ho

          problemi, non ce li ho solo perchè non lo

          sapevo?

          No, i problemi ci sono senza l'SP1Esatto, io sopra ho scritto SP1 perche' il 2 e' pesante e le falle che va a tappare si possono tappare lo stesso usando delle patch stand-alone senza aggiungere tutte le porcherie messe anche con l'SP2...
  • Buzz OldMan scrive:
    Il re è morto, viva il re
    www.utorrent.com170KB di programma che fa la stessa cosa di un client java pachinermico che -se provate a scaricare torrent da più di 10.000files- vi pianta 900euro di pc.Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli- scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar le vostre palle.
    • uguccione500 scrive:
      Re: Il re è morto, viva il re
      - Scritto da: Buzz
      www.utorrent.com

      170KB di programma che fa la stessa cosa di un
      client java pachinermico che -se provate a
      scaricare torrent da più di 10.000files- vi
      pianta 900euro di
      pc.

      Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui
      è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
      scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare
      alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar
      le vostre
      palle....infatti...vorrà dire che azureus (ma chi sono alla fine i vincitori sul carro???) non lo useremo più! Grazie PI per la notizia in anteprima!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è morto, viva il re
        anche abc tende alla "pachidermia", utorrent non supera mai i 10mb di utilizzo ram invece. Certo con i gb e gb di ram che spacciano ora nei pc nuovi sembra una ca**ata, ma per chi ha pc piuttosto datati come me è un parametro da non sottovalutare
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è morto, viva il re
          Io uso bittornado, versione evoluta di experimental bittorrent, vecchio ma supporta il multitracker, e sopratutto e' leggero e funziona!Mai usato azerus!Micchan
    • mr_setter scrive:
      Re: Il re è morto, viva il re
      - Scritto da: Buzz
      www.utorrent.com

      170KB di programma che fa la stessa cosa di un
      client java pachinermico che -se provate a
      scaricare torrent da più di 10.000files- vi
      pianta 900euro di
      pc.

      Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui
      è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
      scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare
      alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar
      le vostre
      palle.....tra l'altro con sempre nuove "chicche" come i link personalizzabili ai motori di ricerca 8)e per chi vuole provare un'alternativa (forse solo un gradino piu' basso) anche ABC non e' affatto male, affatto...LV&P O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il re è morto, viva il re
      Occhio a utorrent, però....http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torrent-fiasco/sinceramente non mi fido + di nessuno
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è morto, viva il re
        - Scritto da:
        Occhio a utorrent, però....

        http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren

        sinceramente non mi fido + di nessunohttp://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/2138208
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è morto, viva il re
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Occhio a utorrent, però....




          http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren



          sinceramente non mi fido + di nessuno

          http://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/213820Ok, significa addio uTorrent. Avanti un'altro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è morto, viva il re
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:


            Occhio a utorrent, però....








            http://phoenixlabs.org/2006/03/07/the-%c2%b5torren





            sinceramente non mi fido + di nessuno




            http://slashdot.org/article.pl?sid=06/12/07/213820

            Ok, significa addio uTorrent. Avanti un'altro.BitComet?
    • citrullo scrive:
      Re: Il re è morto, viva il re
      Scusate, ma io usavo Azureus perchè aveva la possibilità dell'interfaccia web per pilotarlo da fuori (Web Swing UI Plugin).Mi sapete indicare un valido sostituto?utorrent non mi pare sia gestibile via web o mi sbaglio?Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è morto, viva il re
        - Scritto da: citrullo
        Scusate, ma io usavo Azureus perchè aveva la
        possibilità dell'interfaccia web per pilotarlo da
        fuori (Web Swing UI
        Plugin).
        Mi sapete indicare un valido sostituto?
        utorrent non mi pare sia gestibile via web o mi
        sbaglio?

        Grazie.Sì che ce l'ha, devi scaricare l'ultimissima versione beta ed abilitare la WebUI nelle opzioni.http://forum.utorrent.com/viewtopic.php?id=14565e oltre alla classica interfaccia html c'è anche un'interfaccia in flash molto più simile al programma.
    • architect scrive:
      Re: Il re è morto, viva il re
      - Scritto da: Buzz
      www.utorrent.com

      170KB di programma che fa la stessa cosa di un
      client java pachinermico che -se provate a
      scaricare torrent da più di 10.000files- vi
      pianta 900euro di
      pc.

      Scritto alla *vecchia maniera* -fazre cio per cui
      è stato fatto, farlo bene e senza fronzoli-
      scaricherà tutti i vostri torrent senza strizzare
      alcun occhio alle major e di conseguenza strizzar
      le vostre
      palle.E per me che uso Mac OS X? :s
  • mythsmith scrive:
    ktorrent
    Ha già questa caratteristica di ricerca, con la piccola differenza che non è un asilo nido sorvegliato dalle maestre che ti dicono cosa puoi toccare e cosa no.
  • Anonimo scrive:
    Azareus....è morto.
    Come tutti quelli che saltano sula carro delle moribonde pidocchiose MAJOR.
    • CoreDump scrive:
      Re: Azareus....è morto.
      - Scritto da:
      Come tutti quelli che saltano sula carro delle
      moribonde pidocchiose
      MAJOR.Più che altro l'ho sempre trovato troppo pachidermico,per i miei gusti preferisco di lunga utorrent :D
      • Buzz OldMan scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        - Scritto da: CoreDump

        - Scritto da:

        Come tutti quelli che saltano sula carro delle

        moribonde pidocchiose

        MAJOR.

        Più che altro l'ho sempre trovato troppo
        pachidermico,
        per i miei gusti preferisco di lunga utorrent :D160K di client superbo :)
      • mr_setter scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        - Scritto da: CoreDump

        - Scritto da:

        Come tutti quelli che saltano sula carro delle

        moribonde pidocchiose

        MAJOR.

        Più che altro l'ho sempre trovato troppo
        pachidermico,
        per i miei gusti preferisco di lunga utorrent :DQuoto! utorrent miglior client torrent assieme ad ABC (imho) :)Azureus aveva si molte opzioni ma per la maggior parte assolutamente inutili oltre che possedere la capacita' di "ciucciarsi" mano a mano che lo si usa la quasi totalita del tempo di elaborazione della CPU con blocco totale di qualsiasi altra applicazione: una vera ciofeca in questo campo!! Da evitare come la peste...Non ne sentiro' proprio la mancanza.LV&P O)
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        - Scritto da: CoreDump
        Più che altro l'ho sempre trovato troppo
        pachidermico,
        per i miei gusti preferisco di lunga utorrent :Dazuerus è scritto in codice managed java, che è mettamente più sicuro di utorrent scritto in c++.Azureus in quanto scritto in java è esente da buffer overflow e da memory leaks.
    • Anonimo scrive:
      Re: Azareus....è morto.
      pidocchioso ragazzino sarai tu che vuole a tutti i costi il cd di mondomarcio AGGRATIS perchè i 20 euro che gli da mamma preferisce spenderli nel calendario di Max! se solo foste veramente coerenti ora i cd e i dvd costerebbero 9.90 le ultime uscite perchè a 20 euro nessuno se li caga!
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        - Scritto da:
        pidocchioso ragazzino sarai tu che vuole a tutti
        i costi il cd di mondomarcio AGGRATIS perchè i 20
        euro che gli da mamma preferisce spenderli nel
        calendario di Max! se solo foste veramente
        coerenti ora i cd e i dvd costerebbero 9.90 € le
        ultime uscite perchè a 20 euro nessuno se li
        caga!Ho PARECCHI dubbi sulla tua ultima affermazione.....PARECCHI.
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        - Scritto da:
        pidocchioso ragazzino sarai tu che vuole a tutti
        i costi il cd di mondomarcio AGGRATIS perchè i 20
        euro che gli da mamma preferisce spenderli nel
        calendario di Max! se solo foste veramente
        coerenti ora i cd e i dvd costerebbero 9.90 le
        ultime uscite perchè a 20 euro nessuno se li
        caga!Forse i 20 euro per comprarti i dvd dovresti risparmiarli tu, e spenderli per un bel corso di educazione.... Dubito che basterebbero 20 però...
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        LOL!!! Io per mondomarcio non spenderei neanche i 20 cent del CD vergine!!! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        .....Anvedi questo.....che...... vedevamammaepapadentrounascatolamaerasolounbambino
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: Azareus....è morto.
      Azureus è morto....lunga vita al network BitTorrent :p
    • Anonimo scrive:
      Re: Azareus....è morto.
      Sottomettersi o morire: non ci sono scelte.Il P2P sarà legale (nel senso voluto dal potere economico) o NON sarà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Azareus....è morto.
      - Scritto da:
      Come tutti quelli che saltano sula carro delle
      moribonde pidocchiose
      MAJOR.guarda che si continuerà a scaricare quello che ti pare... se non l'hai capito hanno aggiunto un servizio per i contenuti protetti. Il contenuto non protetto funzionerà come prima
      • Anonimo scrive:
        Re: Azareus....è morto.
        i piu furba spero abbiano aggiornato WMP alla versione 11.come riproduce i suoni secondo voi la versione 11.questo è solo l'inizio tanto per chiarire hai furbini del quartiere presenti.
Chiudi i commenti