Patch urgenti per Java

Sun ha rilasciato versioni aggiornate del proprio Java Runtime Environment che correggono diverse falle di sicurezza, alcune delle quali ritenute piuttosto pericolose

Roma – All’interno di uno dei software più diffusi al mondo, il Java Runtime Environment (JRE) di Sun , si celano alcune vulnerabilità di sicurezza che potrebbero consentire ad un aggressore remoto di eseguire del codice a propria scelta.

Come noto, JRE contiene la macchina virtuale Java (JVM) di Sun, e consente agli utenti di PC, Mac e altre piattaforme di eseguire le applicazioni Java in modo stand alone o all’interno di un browser. Le ultime patch rilasciate da Sun si applicano alle versioni di JRE 6 Update 6, 5 Update 16, 1.4.2_17, 1.3.1_22 e a tutte le rispettive release precedenti.

Le vulnerabilità corrette da Sun sono otto, ed includono buffer overflow (sfruttabili per l’esecuzione di codice a distanza), denial of service (DoS), ed elevazione dei privilegi. Le più gravi possono consentire ad una applet Java maligna di corrompere la memoria di sistema e compromettere il sistema, eventualmente installando backdoor o altro genere di codice dannoso.

Sun raccomanda ai propri utenti di installare quanto prima le versioni aggiornate di JRE e Java Development Kit (JDK): quest’ultimo è un software che comprende anche JRE. Oltre che attraverso il sistema di aggiornamento automatico incluso in JRE, gli utenti possono scaricare l’ultima versione del software da qui . Le istruzioni per l’installazione o per l’eventuale disinstallazione di vecchie versioni sono disponibili qui in italiano.

Una descrizione delle vulnerabilità corrette in JRE è stata pubblicata da FrSIRT .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • S P A M scrive:
    e anche oggi il T1000 s'è guadagnato...
    la pagnotta.[img]http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/0/00/FrMeinKampf20050214.jpg[/img]Ebbravo il T-1000, sempre occupato con letture impegnative, eh?Sono già pronto a ricevere il messaggio di moderazione,particamente questo è un post (e un soldino per te) regalato.Poi dì che non ti voglio bene(love)
  • Gino Fobia scrive:
    Voglio la separazione!
    Se c'è chi la chiede in ambito matrimoniale, perchè non posso averla in ambito lavorativo? Donne, lavorate con le donne e vedrete che nessun maschio cativo vi romperà le scatole (e soprattutto non le romperete voi a noi).P.S: perchè avete censurato il mio intervento quando ne avete lasciati di ben più irrispettosi? Siete degli adepti di Rasa Von Werder voi di PI? Comunque dal tono degli altri post, posso dormire sonni tranquilli: l'italico orgoglio maschile si sta risvegliando!Tremate, tremate, i cavernicoli son tornatiiii!![img]http://www.milanoweb.net/images%5Ccavernicolo.gif[/img]
    • 01234 scrive:
      Re: Voglio la separazione!


      Tremate, tremate, i cavernicoli son tornatiiii!!magari: nun se ne so' mai annatiiiiii :-D (purtroppo)
      • Er Puntaro scrive:
        Re: Voglio la separazione!
        Lo so, ma bisogna pur avere uno slogan. Le donne lo avevano e guarda che hanno combinato. ;)
        • Er Puntaro scrive:
          Re: Voglio la separazione!
          Ah, per quello che mi ha sgamato oggi: sì, ci avevi preso. ;)Oh, ma mica era difficile neh?
          • sgamatroll scrive:
            Re: Voglio la separazione!
            - Scritto da: Er Puntaro
            Ah, per quello che mi ha sgamato oggi: sì, ci
            avevi preso.
            ;)
            Oh, ma mica era difficile neh?Sono uno sgamatroll efficiente io! 8)
          • Anonimo scrive:
            Re: Voglio la separazione!
            - Scritto da: sgamatroll
            - Scritto da: Er Puntaro

            Ah, per quello che mi ha sgamato oggi: sì, ci

            avevi preso.

            ;)

            Oh, ma mica era difficile neh?

            Sono uno sgamatroll efficiente io! 8)E sono efficiente anche come troll: il mio thread ha totalizzato ben 36 risposte, il massimo in questa notizia! 8)
          • Er Puntaro scrive:
            Re: Voglio la separazione!
            - Scritto da: Anonimo
            E sono efficiente anche come troll: il mio thread
            ha totalizzato ben 36 risposte, il massimo in
            questa notizia!
            8)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Grandeee!!Mi chiedevo di chi era quel post (era troppo trollante)!Lo hai preso da un video di Rasa Von Werder, giusto? Che mossa, caXXo, non c'ho mica pensato!36 risposte, hai praticamente sbancato! Da una parte ti invidio, ma dall'altra ... ti stimo tantissimo!Mi resta solo da capire chi è quel troll che si firma come CollaPritt!P.S: Mi spiegate come si fa a sincronizzare le faccine per non farle roteare contemporaneamente?(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • mir scrive:
        Re: Voglio la separazione!
        Una donna ha appena partorito. Subito dopo che si è ripresa dal parto,il medico la visita e le dice: - "Il suo bambino è in buona salute, però le devo dire qualcosa di importante a suo riguardo."- La donna si spaventa: - "Cos' ha il mio piccolo? Su dottore, mi dica! Cosa c'è che non va? "- Il dottore - "Ebbene, nulla di grave, in realtà, ma il suo piccolo è un po' ... diverso. A dire il vero è ermafrodita."-E lei:-" Ermafrodita ........ che vuol dire????"- Il dottore :"- ebbene, vuol dire che il vostro piccolo ....... ha ....... tutto l' equipaggiamento di un uomo,ma anche quello di una donna! "- La neomamma, sconvolta, grida: - "Oh mio Dio! Vuol dirmi che ha un pene ...... e anche un CERVELLO???????"----
  • OHOH scrive:
    x Spectator riguardo al giornale argenti
    Ti rispondo qui visto che hanno bloccato le risposte. In Italia un blogger ha fatto una parodia di un'intercettazione mai avvenuta. Molti l'hanno presa per vera, nonostante fosse chiaramente una presa per i fondelli e anche palesemente innaturale. Però intanto tramite Internet si è diffusa la voce tramite copia e incolla che fosse vera. Ho visto io sui dei forum di politica della gente che la incollava e nascevano discussioni su discussioni senza che nessuno pensasse fosse falsa.Il giornale argentino come tutti i giornali stranieri avrà avuto la notizia di riflesso e come nel gioco del telefono senza fili è tornata da noi come notizia vera.Cmq se un giornale argentino un domani dovesse scrivere che la Carfagna ha ammazzato Kennedy, poi mica vuol dire che sia vero.Per il resto del discorso: quanti ministri neanche laureati hanno ottenuto la poltrona? La Carfagna non è magistrato? Prima ci si lamenta dei magistrati che si danno alla politica e poi si pretende che una prima di fare il ministro abbia trattati internazionali e sia stata magistrato. No! Per fare il politico basta una certa cultura e una certa sensibilità verso i problemi che ti presentano gli elettori. Elettori che ti danno il voto e a loro devi rispondere e per il momento si sta comportando in modo molto coerente.Cmq se ci tieni a saperlo non faceva interviste sceme andava in diverse aziende che producevano ogni tipo di cosa.La Guzzanti poi è una comica che non fa ridere da secoli, in fatti come Grillo si è buttata sulla politica, ma senza neanche fare più battute, usa solo la volgarità sparando anche un sacco di cazzate tipo quella del giornale argentino. La fonte, la prova del fatto non c'è da nessuna parte, sono solo squallidi pettegolezzi.ps: non usa il gobbo
    • Spectator scrive:
      Re: x Spectator riguardo al giornale argenti
      - Scritto da: OHOH
      Ti rispondo qui visto che hanno bloccato le
      risposte. In Italia un blogger ha fatto una
      parodia di un'intercettazione mai avvenuta. Molti
      l'hanno presa per vera, nonostante fosse
      chiaramente una presa per i fondelli e anche
      palesemente innaturale. Però intanto tramite
      Internet si è diffusa la voce tramite copia e
      incolla che fosse vera. Ho visto io sui dei forum
      di politica della gente che la incollava e
      nascevano discussioni su discussioni senza che
      nessuno pensasse fosse
      falsa.
      Il giornale argentino come tutti i giornali
      stranieri avrà avuto la notizia di riflesso e
      come nel gioco del telefono senza fili è tornata
      da noi come notizia
      vera.
      Cmq se un giornale argentino un domani dovesse
      scrivere che la Carfagna ha ammazzato Kennedy,
      poi mica vuol dire che sia
      vero.No senza dubbio ma sai com'e' non credo che la Guzzanti sia talmente stupida da fare dichiarazioni simili senza sapere che quello che e' stato dichiarato sia stato supportato dalle fonti.Insomma io a dire che la carfagna ha ucciso kennedy prima di fare una dichiarazione pubblica davanti a milioni di italiani farei parecchia attenzione.Comunque la frase tra un po' dovremmo usare i piccioni viaggiatori a me ha dato da pensare, saro' io diffidente che ti devo dire
      Per il resto del discorso: quanti ministri
      neanche laureati hanno ottenuto la poltrona? La
      Carfagna non è magistrato? Prima ci si lamenta
      dei magistrati che si danno alla politica e poi
      si pretende che una prima di fare il ministro
      abbia trattati internazionali e sia stata
      magistrato. No! Per fare il politico basta una
      certa cultura e una certa sensibilità verso i
      problemi che ti presentano gli elettori. Elettori
      che ti danno il voto e a loro devi rispondere e
      per il momento si sta comportando in modo molto
      coerente.Appunto quelli che ti danno il voto, ma la carfagna chi l'ha votata?Lo sai meglio di me che con le votazioni di oggi voti il simbolo mi chiedo chi l'avrebbe mai votata?dai siamo sinceriquanti voti avrebbe potuto prendere se ci fosse stata l'elezione con la preferenza nominale.Comunque e' vero che ci sono politici ignoranti nei partitiuno guarda gasparri e pensa eh beh... non ti posso dar torto, per par condicio guardi topo gigio e pensi eh beh...Diciamo che se era davvero brava non e' che andava a fare il balletto su mediaset la domenica del villaggio o il calendario.Penso che una donna preparata avrebbe pensato a fare carriera magari scrivendo pamphlet e articoli.Non mi pare che la carfagna abbia mai scritto per limesti risulta?
      Cmq se ci tieni a saperlo non faceva interviste
      sceme andava in diverse aziende che producevano
      ogni tipo di
      cosa.si ma questa non e che la fa diventare una statista.Voglio dire, offendiamo Margareth Tacher cosi'Scusa ma c'erano tante persone con qualifiche migliori e con esperienza un po' piu grandina di quella di aver fatto interviste per le fattorie o su come si cucina la trota ai ferri.
      La Guzzanti poi è una comica che non fa ridere da
      secoli, in fatti come Grillo si è buttata sulla
      politica, ma senza neanche fare più battute, usa
      solo la volgarità sparando anche un sacco di
      cazzate tipo quella del giornale argentino. La
      fonte, la prova del fatto non c'è da nessuna
      parte, sono solo squallidi
      pettegolezzi.

      ps: non usa il gobboSi comunque la scelta e' stata infelice in specialmodo per la figura comica che stiamo facendo in giro.
  • Luigi scrive:
    Le donne si lamentano sempre...
    Ma scusate con tutte le donne in carriera che ci sono avete il coraggio di lamentarvi pure?Ecco alcuni nomi a caso:CiocciolinaJenna JamesonMoana PozziEva HengerMichelle FerrariLe 20.000 miss Le velineMartina StellaAsia argentoSylvia SaintTera Patricke moltissime altreNon siete già abbastanza? Ingorde, lasciateci un po' di lavoro!
  • Zenn scrive:
    Uomini monocore, donne multicore
    IMHOgli uomini hanno 1 solo processore ma molto potente:- Fanno 1 sola cosa alla volta, ma la fanno bene. Ma se provano, ad esempio, a parlare al cellulare mentre leggono il giornale e mescolano una padella si ingrippano (lo scheduling del processore non gli funziona bene evidentemente!)le donne hanno più processori, ma di potenza ridotta:- Possono tranquillamente fare tante cose insieme a livelli accettabili, ma se si concentrano su una singola cosa (guidare) non raggiungono lo stesso livello degli uomini.Può essere plausibile?
  • Gaetano scrive:
    Per forza, donne e uomini son diversi
    E occorre dirlo?Le donne non ci sanno fare col computer tanto come col volante, non è questione di discriminazione, è questione di DNA. Ed è bello che sia così, immaginatevi se le donne fossero uguali agli uomini! Bella m!Nota: Proprio qui in PI Gaia Bottà scrive sempre gli articoli meno tecnici.
    • Darkat scrive:
      Re: Per forza, donne e uomini son diversi
      Gaia Bottà scrive anche gli articoli più equilibrati e con il lessico più corretto, inoltre lascia sempre fonti attendibili....no su questo ti prego non facciamo il confronto tra uomini e donne perchè su punto informatico ci facciamo una magra figura(parla un'uomo)
      • Gaetano scrive:
        Re: Per forza, donne e uomini son diversi
        Infatti ho detto "meno tecnici", non "meno equilibrati" o "meno attendibili".Comunque, ora che mi ci fai pensare, Gaia Bottà non ha mai scritto articoli copiati-incollati o istiga-flammata o simil-trollata come alcuni colleghi maschi...
        • Darkat scrive:
          Re: Per forza, donne e uomini son diversi
          ecco era proprio quello che intendevo :) sulla tecnicità inferiore degli articoli è vero ma chi sa...forse lo fa per nn fare figuracce come qualcun'altro..."è meglio stare zitti e far credere di essere stupidi che aprire la bocca e togliere ogni dubbio" citazione da lisa simpson lol
  • Mendel scrive:
    a noi ci ha fregato il testosterone
    La verita' e' tutta una motivazione ormonale.il testosterone in eccesso che non riesce a produrre per modifiche aromatiche in estradiolo.A noi cari signori colleghi maschi (ve lo dice il biologo) ci ha fregato la natura.Quella voglia che hanno gli uomini sbavando ad una donna carina in minigonna e' dovuto alla produzione di testosterone in eccesso.E come avete visto purtroppo teoricamente con l'eta' si dovrebbe abbassare, purtroppo sembra che il premier non ne sia affetto:Se c'e' la Carfagna bisogna purtroppo dare la colpa del Testosterone in eccesso di un uomo di 72 anni.che danni che fa la biologia eh?
    • sociologo scrive:
      Re: a noi ci ha fregato il testosterone
      - Scritto da: Mendel
      La verita' e' tutta una motivazione ormonale.
      il testosterone in eccesso che non riesce a
      produrre per modifiche aromatiche in
      estradiolo.

      A noi cari signori colleghi maschi (ve lo dice il
      biologo) ci ha fregato la
      natura.
      Quella voglia che hanno gli uomini sbavando ad
      una donna carina in minigonna e' dovuto alla
      produzione di testosterone in
      eccesso.
      E come avete visto purtroppo teoricamente con
      l'eta' si dovrebbe abbassare, purtroppo sembra
      che il premier non ne sia
      affetto:
      Se c'e' la Carfagna bisogna purtroppo dare la
      colpa del Testosterone in eccesso di un uomo di
      72
      anni.

      che danni che fa la biologia eh?A' biologio!Dilla tutta va: spiega a lorsignori presenti anche il processo evolutivo del rapporto m/f e della sessualità!Così poi la gente almeno si ricorda cosa c'ha fregati (e non è certo il testosterone)!sempre così voi biologi, mai a prendere in considerazione il Tempo :
  • ZioBill scrive:
    Le donne al fornello...
    ...i mariti al bordello!(e se lo diceva la mia prof. di filosofia al liceo... ;-) )
    • marto tortio scrive:
      Re: Le donne al fornello...
      Premetto di aver letto TUTTI i commenti e sono arrivato ad una conclusione,la stessa che ho sempre avuto da anni ormai, alal donna ci vogliono le mazzate,come si usava tanto tempo fà in meridione;uta moglie và in vacanza con l'amica ,appena lo sai giù mazzate e gli passa la voglia di fare le cazzate con l'amica;L'amica di tua mogli/ragazza mette grilli in testa alal tua donna, giù mazzate prima a alla tua donna che non capisce che l'amica e stupida, e dopo giù mazzate anche all'amica.E così che si domina la donna, appena fà cazzate ci vanno le mazzate, SIA CHIARO NON TOLLERO CHI Fà VIOLENZA GRATUITA SULLE DONNE, MA UN SANO SCHIAFFONE OGNI TOT CAZZATE CI Và!! Cavolo ricordo che in meridione le ragazzine se non si vestivano in modo "consono" giù mazzate prima dalla madre e poi dal padre, e quando erano sposate se non smettevano di avere grilli per la testa giù mazzate anceh dal marito!!
      • ZioBill scrive:
        Re: Le donne al fornello...
        - Scritto da: marto tortio
        Premetto di aver letto TUTTI i commenti e sono
        arrivato ad una conclusione,la stessa che ho
        sempre avuto da anni ormai, alal donna ci
        vogliono le mazzate,come si usava tanto tempo fà
        in
        meridione;
        uta moglie và in vacanza con l'amica ,appena lo
        sai giù mazzate e gli passa la voglia di fare le
        cazzate con
        l'amica;
        L'amica di tua mogli/ragazza mette grilli in
        testa alal tua donna, giù mazzate prima a alla
        tua donna che non capisce che l'amica e stupida,
        e dopo giù mazzate anche
        all'amica.
        E così che si domina la donna, appena fà cazzate
        ci vanno le mazzate, SIA CHIARO NON TOLLERO CHI
        Fà VIOLENZA GRATUITA SULLE DONNE, MA UN SANO
        SCHIAFFONE OGNI TOT CAZZATE CI
        Và!!
        Cavolo ricordo che in meridione le ragazzine se
        non si vestivano in modo "consono" giù mazzate
        prima dalla madre e poi dal padre, e quando erano
        sposate se non smettevano di avere grilli per la
        testa giù mazzate anceh dal
        marito!!Se e' per questo a Roma c'era la "mazzolata", ma questa era un'altra cosa ;-)Scherzi a parte: il tuo commento sembra la famosa frase di Mao Zedong "quando torni a casa la sera dai uno schiaffo a tua moglie: lei sa perche' gliel'hai dato".Suvvia, cmq non esageriamo: basta stare alla larga dalle donne avvicinarsi solo quando ne vale veramente la pena.PS Si, ma quand'e' che vale veramente la pena? ;-)
        • Mr.God scrive:
          Re: Le donne al fornello...
          - Scritto da: ZioBill
          PS Si, ma quand'e' che vale veramente la pena? ;-)Quando lo hai duro.
  • non.giubilo . scrive:
    davvero che panorama desolante.
    Riflettendo su tutto cio' che e' stato detto sulle donne, viene un quadro ben peggiore delle donne di 30 anni fa.Qui suppongo ci siano nuove generazioni.Sono venuti fuori i seguenti caratteri in questa generazione1) le donne non hanno hobby, 2) pensano a fare solo shopping,3) sono passive4) vanno in discoteca per saltare da un p... all'altro5) si sentono sole e sono tutte divorziate6) hanno manie di onnipotenza7) non riescono a mantenersi un compagno Ragazzi io me le ricordavo un po' diverse da quelle dei miei tempi.Capisco si' perche' le giovani generazioni non vogliono sposarsi ne' avere una famiglia.Sfido io.Mamma mia che orrore.
    • 01234 scrive:
      Re: davvero che panorama desolante.
      - Scritto da: non.giubilo .
      Riflettendo su tutto cio' che e' stato detto
      sulle donne, viene un quadro ben peggiore delle
      donne di 30 anni
      fa.
      Qui suppongo ci siano nuove generazioni.

      Sono venuti fuori i seguenti caratteri in questa
      generazione

      1) le donne non hanno hobby,
      2) pensano a fare solo shopping,
      3) sono passive
      4) vanno in discoteca per saltare da un p...
      all'altro
      5) si sentono sole e sono tutte divorziate
      6) hanno manie di onnipotenza
      7) non riescono a mantenersi un compagno

      Ragazzi io me le ricordavo un po' diverse da
      quelle dei miei
      tempi.

      Capisco si' perche' le giovani generazioni non
      vogliono sposarsi ne' avere una
      famiglia.
      Sfido io.

      Mamma mia che orrore.STRAQUOTO
    • Zarbon scrive:
      Re: davvero che panorama desolante.
      E' questione di essere realisti piuttosto che vivere in un "mondo fatato" dove si crede che le donne siano tutte rose e fiori! ognuno la pensa come vuole ;)- Scritto da: non.giubilo .
      Riflettendo su tutto cio' che e' stato detto
      sulle donne, viene un quadro ben peggiore delle
      donne di 30 anni
      fa.
      Qui suppongo ci siano nuove generazioni.

      Sono venuti fuori i seguenti caratteri in questa
      generazione

      1) le donne non hanno hobby,
      2) pensano a fare solo shopping,
      3) sono passive
      4) vanno in discoteca per saltare da un p...
      all'altro
      5) si sentono sole e sono tutte divorziate
      6) hanno manie di onnipotenza
      7) non riescono a mantenersi un compagno

      Ragazzi io me le ricordavo un po' diverse da
      quelle dei miei
      tempi.

      Capisco si' perche' le giovani generazioni non
      vogliono sposarsi ne' avere una
      famiglia.
      Sfido io.

      Mamma mia che orrore.
      • Prozac scrive:
        Re: davvero che panorama desolante.
        Io, invece, penso che voi ometti di questa nuova generazione abbiate paura delle donne...A me le donne di adesso piacciono un sacco. Mi piace poterci discutere di qualsiasi cosa; comprese la politica o l'informatica (o il calcio, anche se in quel campo sono io a non essere proprio espertissimo). Non le trovo affatto come le descrivete voi in tutti i post che ho letto fin'ora...Anzi, mi fa pure sorridere vedere come una sola ragazza qui dentro stia tenendo testa a tutti voi senza il bisogno di scadere nello scurrile o nelle offese gratuite (come, invece, molti di voi stanno facendo).Durante la mia carriera di lavoratore (sono nel mondo del lavoro da 15 anni) ho cambiato diversi "dirigenti". Il penultimo era una donna (lei è ancora al suo posto, sono io che ho cambiato lavoro :P) e devo ammettere che è stato il dirigente migliore che abbia mai avuto. Con lei si lavora(v)a in armonia. E'(ra) capace di creare un'atmosfera piacevole, e valorizzare i risultati. Cosa che, ad esempio, rimpiango di non avere nell'attuale impiego...Io penso che tra uomo e donna ci siano delle differenze. Ma queste differenze non impediscono alle donne di poter ricoprire ruoli che per secoli sono stati (a torto) appannaggio dei soli uomini
      • 01234 scrive:
        Re: davvero che panorama desolante.
        verissimo: libertà d'opinioneperò allora dico che il tuo non è realismo, è solo facile appogggiarsi a uno status quo ingiustocosì so' buoni tutti, tipo certi utenti che a parlare di riforma del diritto d'autore dicono sempre che i ricchi vinceranno e schiacceranno il p2pnon si aggiunge nulla alla discussione, tanto vale continuare a parlare di It,almeno se si dicono sciocchezze e/o banalità si vede subito...
    • ZioBill scrive:
      Re: davvero che panorama desolante.
      - Scritto da: non.giubilo .
      Riflettendo su tutto cio' che e' stato detto
      sulle donne, viene un quadro ben peggiore delle
      donne di 30 anni
      fa.
      Qui suppongo ci siano nuove generazioni.

      Sono venuti fuori i seguenti caratteri in questa
      generazione

      1) le donne non hanno hobby,
      2) pensano a fare solo shopping,
      3) sono passive
      4) vanno in discoteca per saltare da un p...
      all'altro
      5) si sentono sole e sono tutte divorziate
      6) hanno manie di onnipotenza
      7) non riescono a mantenersi un compagno

      Ragazzi io me le ricordavo un po' diverse da
      quelle dei miei
      tempi.

      Capisco si' perche' le giovani generazioni non
      vogliono sposarsi ne' avere una
      famiglia.
      Sfido io.

      Mamma mia che orrore.Purtroppo e' VERAMENTE cosi'. Non sarei riuscito a sintetizzare meglio.
      • CollaPritt scrive:
        Re: davvero che panorama desolante.
        Invece gli uomini sono tutti dei santi! Tutti belli, bravi, perfetti... cerrrrto come no.... ma fatemi il piacere va!Mi fate una pena infinita.... Se non altro perchè è possibile che abbiate conosciuto solo donne di poco valore... non so se per sfiga o perchè bazzicavate i posti sbagliati boh...
        • ZioBill scrive:
          Re: davvero che panorama desolante.
          - Scritto da: CollaPritt
          Invece gli uomini sono tutti dei santi! Tutti
          belli, bravi, perfetti... cerrrrto come no.... ma
          fatemi il piacere
          va!
          Mi fate una pena infinita.... Se non altro perchè
          è possibile che abbiate conosciuto solo donne di
          poco valore... non so se per sfiga o perchè
          bazzicavate i posti sbagliati
          boh...No, e' che e' veramente cosi', rendetevene conto: quando le donne hanno iniziato a fare le 'uome' hanno rovinato il mondo.
          • CollaPritt scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.

            No, e' che e' veramente cosi', rendetevene conto:
            quando le donne hanno iniziato a fare le 'uome'
            hanno rovinato il
            mondo.Un po' come gli uomini che fanno.....i donni? ^^'
          • 10x vomit scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.

            si, e figurati che poi questi simil-'eunuchi' che
            si depilano il petto e vanno ai centri-benessere
            piacciono anche di piu' alle donnine...roba da
            matti![img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img][img]http://i.somethingawful.com/forumsystem/emoticons/emot-barf.gif[/img]
          • CollaPritt scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            - Scritto da: A CARO AMICO
            Le donne in carriera rimangono sole divorziate e
            senza
            nessuno.Questa è una tua pia illusione. Se credi che tutte vogliano ancora solo realizzarsi con la famiglia.... stai fresco!Non serve necessariamente un uomo a fianco per essere felici (e nemmeno una donna.... sennò arriva il furbetto che dice: donne manager? No uomo? = Lesbica!).E' questione di SCELTE. Se una donna sceglie di preferire la carriera deve poterlo fare. Ci sono uomini oggi che scelgono di stare a casa coi figli.... dov'è il problema? Il punto è poter scegliere!Anzi POTER VERAMENTE SCEGLIERE!Se c'è una partenza svantaggiata (e purtroppo per le donne ce n'è ancora troppo di svantaggio) non hai automaticamente più libertà di scelta.
          • ... scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            si però se poi non si fanno una famiglia si sentono talmente represse che come hanno un posto di potere rendono la vita impossibile a qualsiasi cosa assomigli ad un maschio (ed anche ad una femmina, ammeno che non è loro amica ovviamnete)è la realtà che dimostra che è così eh, mica io :)
          • CollaPritt scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            - Scritto da: sgammed
            Hola sedicienne! 8)Sedicienne?Nel senso di 16 N?
          • non capisco scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            - Scritto da: CollaPritt
            - Scritto da: sgammed


            Hola sedicienne! 8)

            Sedicienne?
            Nel senso di 16 N?16N? cos'è?la tua taglia? :
          • 01234 scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            :-O com'era la pubblicità della vodafone sulla spiaggia?...
          • 01234 scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            pensa: LORO hanno rovinato il mondono l'inquinamento le guerre il capitalismo sfrenato, le ingiustizie giudiziarie, la violenzano..BENSì: (rullo di tamburi)... le donnecretine! avevate tutto 'sto potere e sempre in cucina a farvi mnassacrare e poi piangere come delle idioteMA ROTFLISSIMOOOOO
          • CollaPritt scrive:
            Re: davvero che panorama desolante.
            - Scritto da: 01234
            pensa: LORO hanno rovinato il mondo

            no l'inquinamento le guerre il capitalismo
            sfrenato, le ingiustizie giudiziarie, la
            violenza

            no..BENSì: (rullo di tamburi)... le donne

            cretine! avevate tutto 'sto potere e sempre in
            cucina a farvi mnassacrare e poi piangere come
            delle
            idiote

            MA ROTFLISSIMOOOOODi più: ROTFLERRIMOOO!!
    • LaNberto scrive:
      Re: davvero che panorama desolante.
      ...e se invece il forum fosse per lo più popolato da autoerotisti ginofobici che le donne le vedono col binocolo (pure con le lenti rigate direi)?
      • ZioBill scrive:
        Re: davvero che panorama desolante.
        - Scritto da: LaNberto
        ...e se invece il forum fosse per lo più popolato
        da autoerotisti ginofobici che le donne le vedono
        col binocolo (pure con le lenti rigate
        direi)?Tsk tsk: alibi.Io, personalmente, non ho problemi a stare con le donne, basta che la mattina si rivestano e tornino celermente a casa loro :-)
      • ginofobicop ilotino scrive:
        Re: davvero che panorama desolante.
        - Scritto da: LaNberto
        ...e se invece il forum fosse per lo più popolato
        da autoerotisti ginofobici che le donne le vedono
        col binocolo (pure con le lenti rigate
        direi)?e se invece dicessero la verita'?scotta vero lambe'............
        • LaNberto scrive:
          Re: davvero che panorama desolante.
          - Scritto da: ginofobicop ilotino
          - Scritto da: LaNberto

          ...e se invece il forum fosse per lo più
          popolato

          da autoerotisti ginofobici che le donne le
          vedono

          col binocolo (pure con le lenti rigate

          direi)?

          e se invece dicessero la verita'?
          scotta vero lambe'............mh propendo per l'autoerotismo diffuso
    • gymvideo scrive:
      Re: davvero che panorama desolante.
      "Ai miei tempi ai miei tempi"andate via, nonnini! Il cervello umano è sempre lo stesso, non cambia in 20 anni!Vergogna voi e i vostri "ai miei tempi"
  • rezzacapa scrive:
    ha ragione caparezza!
    http://beemp3.com/download.php?file=785442&song=Mammamiamammaascoltate parole sante.
  • la triste verita scrive:
    la carfagna pari e dispari opportunita'
    Visto che qualche donna qui ha parlato di fellatio, mi spiegate perche' la carfagna e' diventata ministra delle pari opportunita'?Da quello che dice il clarin diciamo il motivo lo possiamo "sotto.... ehm soprassedere)Ma invece di parlare del maschilismo imperante non trovate abbastanza umile che una stessa vostra rappresentante si trova come ministra solo per aver sfruttato certe sue doti palesi e nascoste?Non vi rendete conto che dovete incolpare le stesse vostre rappresentanti del gentil sesso che alla domanda perche' fai cosi (fatta da una donna) rispondono quasi sempre: Non e' mica colpa mia se tu sei brutta e io bella, io posso fare quello che voglio perche' tutti vogliono che gliela dia e a te siccome sei rospa da te non la vuole nessuno...Non vi rendete conto che le peggiori nemiche delle donne sono le donne stesse?Non riescono mai ha lavorare in team.Cercano sempre con mezzucci di fare carriera (sesso o furbate) a discapito non solo degli uomini ma anche delle stesse donne piu' brave di loro.Si arrabbiano senza motivo con le loro amiche perche' magari una volta e' successo uno screzio.Ragionate se esiste questo problema e' dovuto solamente da voi e dalla vostra voglia di competizione tra donne.Ecco perche' oggi vi trovate cosi'
    • Mr.God scrive:
      Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
      - Scritto da: la triste verita
      Non riescono mai ha lavorare in team.Sono d'accordo con quello che dici, ma non saper scrivere nel 2008 è quantomai grave.
      • cskeoeofkr scrive:
        Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
        - Scritto da: Mr.God
        - Scritto da: la triste verita

        Non riescono mai ha lavorare in team.

        Sono d'accordo con quello che dici, ma non saper
        scrivere nel 2008 è quantomai
        grave.e grave quasi come commentare la grammatica senza aver compreso una emerita cippa lippa del discorso sai...
        • Mr.God scrive:
          Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
          - Scritto da: cskeoeofkr
          - Scritto da: Mr.God

          - Scritto da: la triste verita


          Non riescono mai ha lavorare in team.



          Sono d'accordo con quello che dici, ma non saper

          scrivere nel 2008 è quantomai

          grave.

          e grave quasi come commentare la grammatica
          senza aver compreso una emerita cippa lippa del
          discorso
          sai...Apri la bocca e sollazzami.
          • perepepeeep e scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: Mr.God
            - Scritto da: cskeoeofkr

            - Scritto da: Mr.God


            - Scritto da: la triste verita



            Non riescono mai ha lavorare in team.





            Sono d'accordo con quello che dici, ma non
            saper


            scrivere nel 2008 è quantomai


            grave.



            e grave quasi come commentare la grammatica

            senza aver compreso una emerita cippa lippa del

            discorso

            sai...

            Apri la bocca e sollazzami.Gia' leggendo le tue risposte sei la prova vivente che lo scarso quoziente intellettivo e' una variabile indipendente al sesso. :D :D :D :D
          • Mr.God scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: perepepeeep e
            Gia' leggendo le tue risposte sei la prova
            vivente che lo scarso quoziente intellettivo e'
            una variabile indipendente al
            sesso.

            :D :D :D :DSono la prova che quando le vostre donne cercano un uomo io regalo qualche ficcata.
          • CollaPritt scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: Mr.God
            ficcata........ehm....what is "ficcata"?
          • Mr.God scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: CollaPritt
            - Scritto da: Mr.God

            ficcata.


            .......ehm....what is "ficcata"?Dai, basta con questi brutti discorsi e post, andiamo fuori a cena.
          • CollaPritt scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: Mr.God
            - Scritto da: CollaPritt

            - Scritto da: Mr.God


            ficcata.





            .......ehm....what is "ficcata"?

            Dai, basta con questi brutti discorsi e post,
            andiamo fuori a
            cena.MARPIONE!
          • Mr.God scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: CollaPritt
            MARPIONE!MWUHAUHAUH immezzo a tutti questi addormentati e piagnoni io sono sveglio baby :D
          • CollaPritt scrive:
            Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
            - Scritto da: Mr.God
            - Scritto da: CollaPritt

            MARPIONE!

            MWUHAUHAUH immezzo a tutti questi addormentati e
            piagnoni io sono sveglio baby
            :DFai bene!! Fottili tutti!!!!....non in senso letterale, magari! ^^'
    • OHOH scrive:
      Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
      - Scritto da: la triste verita
      Visto che qualche donna qui ha parlato di
      fellatio, mi spiegate perche' la carfagna e'
      diventata ministra delle pari
      opportunita'?Guarda con tutta sincerità io non credo che la Carfagna abbia fatto alcun pompino a Berlusconi. Tutto è nato da un pettegolezzo e siccome prima tutti si chiedevano come mai aveva ottenuto quel posto hanno fatto 2+2.Però la Carfagna è laureata, sa parlare, le ho visto tenere una conferenza dove ha parlato per 1 ora senza guardare alcun foglietto al contrario di quanto fanno ministri dell'altro sesso.Non avrà militato nel partito per 15 anni, ma ha lavorato alla domenica del villaggio. So che può far ridere ma per fare quella trasmissione per anni si è dovuta alzare prestissimo la domenica mattina. Quindi da ragazza neanche andava usciva al sabato per stare fuori sino a tardi. Con quella trasmissione ha conosciuto un sacco di sindaci, imprenditori, casalinghe. Io guardavo le interviste ed era bravissima. Stava lì negli stabilimenti e faceva domande su tutto il processo.Probabilmente a Berlusconi piacciono le belle donne, ne ha trovata una giovane e intelligente e si è detto: farebbe un figurone averla nel mio governo.Il popolino invece subito a fare pettegolezzi e pensar male. Quanti ministri invece hanno ottenuto la poltrona in questi anni senza alcun merito? Essendo uomini però a loro non viene chiesto nulla.Vorrei aprire anche una parentesi sulla Sanjust. Quando faceva l'annunciatrice per me non aveva rivali. Poi ho saputo che parlava 6 lingue, aveva studiato in america, fatto corsi di dizione e recitazione, suonava il piano ecc... Poi invece per le attenzioni di Berlusconi probabilmente le hanno fatto più danno che altro. Ha dovuto lasciare il mondo dello spettacolo per evitare ulteriori pettegolezzi, fra l'altro ha un figlio piccolo quindi pensate l'avrà fatto per evitare problemi a lui. Insomma le donne sono vittime dei pettegolezzi, gli uomini invece ci marciano e ci fanno i galletti.
      • Spectator scrive:
        Re: la carfagna pari e dispari opportunita'
        - Scritto da: OHOH
        - Scritto da: la triste verita

        Visto che qualche donna qui ha parlato di

        fellatio, mi spiegate perche' la carfagna e'

        diventata ministra delle pari

        opportunita'?

        Guarda con tutta sincerità io non credo che la
        Carfagna abbia fatto alcun pompino a Berlusconi.
        Tutto è nato da un pettegolezzo e siccome prima
        tutti si chiedevano come mai aveva ottenuto quel
        posto hanno fatto
        2+2.diciamo che il clarin non la pensa nella medesima maniera.E si parlano di intercettazioni, tant'e' che la tua eroinaha detto: ci tocchera' parlare con i piccioni viaggiatori.Credo che la boniver neghera' l'evidenza per fattori politici.ti consiglio comunque di leggerti questohttp://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080710032337AA5bkKgpermettimi ma se una dice:http://iltempo.ilsole24ore.com/2008/07/10/900685-carfagna_parlo_solo.shtmlsi parlera' solo con i piccioni viaggiatori, a uno viene IL SOSPETTO CHE FORSE LA GUZZANTI TUTTI I TORTI.Certo finche' queste informazioni si scrivono sul clarin...
        Però la Carfagna è laureata, sa parlare, le ho
        visto tenere una conferenza dove ha parlato per 1
        ora senza guardare alcun foglietto al contrario
        di quanto fanno ministri dell'altro
        sesso.se mi permetti se fosse brava come dici in giurisprudenzaavrebbe scritto qualcosa a livello internazionale probabilmente sarebbe magistrato o nella corte di cassazione o a Bruxelles.Non lo vedo il collegamento brava=calendario=domenicadelvillaggio
        Non avrà militato nel partito per 15 anni, ma ha
        lavorato alla domenica del villaggio. So che può
        far ridere ma per fare quella trasmissione per
        anni si è dovuta alzare prestissimo la domenica
        mattina. Quindi da ragazza neanche andava usciva
        al sabato per stare fuori sino a tardi. Con
        quella trasmissione ha conosciuto un sacco di
        sindaci, imprenditori, casalinghe. Io guardavo le
        interviste ed era bravissima. Stava lì negli
        stabilimenti e faceva domande su tutto il
        processo.gia' interessante col gobbo fare domande e che domandecome si fabbricano i pommidori? Roba da Nobel per l'economiastrano che non le abbiano dato la medaglia fields per aver lavorato tra i "campi"ROTFL
        Probabilmente a Berlusconi piacciono le belle
        donne, ne ha trovata una giovane e intelligente e
        si è detto: farebbe un figurone averla nel mio
        governo.Gia' ma non e' come la pensa il clarin ne' tanto meno la Guzzanti.Questi sporchi comunisti... nevvero?
        Il popolino invece subito a fare pettegolezzi e
        pensar male. Quanti ministri invece hanno
        ottenuto la poltrona in questi anni senza alcun
        merito? Essendo uomini però a loro non viene
        chiesto
        nulla.sotto o sopra il tavolino intendi?
        Vorrei aprire anche una parentesi sulla Sanjust.
        Quando faceva l'annunciatrice per me non aveva
        rivali. Poi ho saputo che parlava 6 lingue, aveva
        studiato in america, fatto corsi di dizione e
        recitazione, suonava il piano ecc... Poi invece
        per le attenzioni di Berlusconi probabilmente le
        hanno fatto più danno che altro. Ha dovuto
        lasciare il mondo dello spettacolo per evitare
        ulteriori pettegolezzi, fra l'altro ha un figlio
        piccolo quindi pensate l'avrà fatto per evitare
        problemi a lui.sinceramente alla sanjust da quanto so non ha avuto intercettazioni che parlava di fellatio stando quando dichiarato dalla guzzanti e dal clarin.

        Insomma le donne sono vittime dei pettegolezzi,
        gli uomini invece ci marciano e ci fanno i
        galletti.chi lo sa' sta di fatto che ci sono 13 mila pagine su internet solo associate alla parola carfagna fellatioche schifo eh?:D
  • 123 scrive:
    le donne arrivano fino a dove
    ....hanno qualcuno a cui darla... oltre questo limite c'e' la no entry zone...
  • Spectator scrive:
    mi viene in mente il caimano
    Il film di moretti non e' su berlusconi (anche se ne parla) ma sul caos di noi poveri uomini inspiegabile conflitto con le donne. Mi viene in mente il pezzo in cui il protagonista va a vedere il concerto corale della moglie, e davanti alla platea si alza va sul palco e bloccando l'opera guarda la ex moglie e gli fa " ma mi spieghi che cosa ti ho fatto!".o mentre accompagnava la regista con un altra donna lesbiche che avevano fatto un figlio in olanda.E' il caos. La donna stessa ha perso la sua centralita' nella famiglia, vendendosi per un piatto di lenticchie, la sua importanza e il suo valore nella famiglia.tutte le donne che ho incontrato sopra i 34 anni o sono tutte divorziate o sono tutte zitelle con parecchi problemi psicologici.Ci sara' un perche'.La pubblicita' a riempito le donne di stereotipi sulla stupidita' e la brutalita' degli uomini.Le donne alla fine ci hanno creduto e ora sono la maggior parte di loro delle derelitte fallite nel lavoro come nella vita familiare.Mi dispiace avete creduto ad un mondo al paese dei balocchi, e questi sono i risultati.La discriminazione e' una bella scusa per poter frignare e alzare la voce.Mi ricordo una donna che come manager quadagnava il triplo di quello che guadagnavo io, due divorzi alle spalle e al telefono frignava col capo, piangendo e dicendo " ma io sono una povera donna sola"che schifo.P.S se continuate cosi' quando avete definitivamente rovinato la societa' e le basi su cui si fonda (la famiglia) e non vi restera' piu' niente continuerete a piangere in eterno.
    • ... scrive:
      Re: mi viene in mente il caimano
      e vogliamo dire perché divorziano?caso 1: avvocato della donna: "se divorzi da tuo marito gli levi 1500 euro al mese, in più se ti danno i figli sale a 2000", donna: "ok dove devo firmare"caso 2: amica della donna: "andiamo in (località_balneare_famosa) a divertici (ovvero a fare mega orgie nelle discoteche)", donna: "subito". giustamente al ritorno il marito chiede il divorziocioè ditemi voi se si può andare avanti cosìstessa situazione dove lavoro io, una si lamenta sempre che non trova mai un ragazzo, ma che cavolo, salta di letto in letto, è ovvio che nessuna persona SANA di mente ti prende sul seriotralasciamo poi il fatto che molte (quasi tutte) vogliono sposarsi ed avere figli solo per raggiungere lo status di donne mature, poi sono più tr..e di quando avevano 18 annila sapete qual'è l'unica donna con cui si può stare insieme? una che NON HA amiche e che NON lavora, altrimenti è tempo (e soprattutto, soldi, tanti soldi) perso
      • Spectator scrive:
        Re: mi viene in mente il caimano
        - Scritto da: ...
        e vogliamo dire perché divorziano?

        caso 1: avvocato della donna: "se divorzi da tuo
        marito gli levi 1500 euro al mese, in più se ti
        danno i figli sale a 2000", donna: "ok dove devo
        firmare"

        caso 2: amica della donna: "andiamo in
        (località_balneare_famosa) a divertici (ovvero a
        fare mega orgie nelle discoteche)", donna:
        "subito". giustamente al ritorno il marito chiede
        il
        divorzio

        cioè ditemi voi se si può andare avanti così
        stessa situazione dove lavoro io, una si lamenta
        sempre che non trova mai un ragazzo, ma che
        cavolo, salta di letto in letto, è ovvio che
        nessuna persona SANA di mente ti prende sul
        serio

        tralasciamo poi il fatto che molte (quasi tutte)
        vogliono sposarsi ed avere figli solo per
        raggiungere lo status di donne mature, poi sono
        più tr..e di quando avevano 18
        anni

        la sapete qual'è l'unica donna con cui si può
        stare insieme? una che NON HA amiche e che NON
        lavora, altrimenti è tempo (e soprattutto, soldi,
        tanti soldi)
        persoahime' e tristissimo quello che stai dicendo ma e' LA PURA VERITA'
        • ... scrive:
          Re: mi viene in mente il caimano
          daltronde viene fatto passare come una cosa normale nella società di oggiperò guai a dare la colpa alla donna del divorzio, no per carità, è sempre colpa degli uomini cattivi, infondo la donna voleva solo fare una vacanza...poi casualmente ha incontrato il campione regionale di body building del luogo, ma casualmente eh...la verità è una purtroppo, le donne e gli uomini vogliono solo divertirsi, ora più che mai i concetti di amore e fedeltà non esistono più (ammesso che siano mai esistiti), che senso ha a questo punto continuare a fare famiglie?non venitemi a dire che una donna vuole avere figli per amore, perché è la barzelletta più grande dell'umanità, è solo istinto animale (siamo animali non scordatevelo), in realtà POCHE (quasi nessuna) donne vogliono avere figli veramente
          • Spectator scrive:
            Re: mi viene in mente il caimano
            - Scritto da: ...
            daltronde viene fatto passare come una cosa
            normale nella società di
            oggi
            però guai a dare la colpa alla donna del
            divorzio, no per carità, è sempre colpa degli
            uomini cattivi, infondo la donna voleva solo fare
            una vacanza...poi casualmente ha incontrato il
            campione regionale di body building del luogo, ma
            casualmente
            eh...

            la verità è una purtroppo, le donne e gli uomini
            vogliono solo divertirsi, ora più che mai i
            concetti di amore e fedeltà non esistono più
            (ammesso che siano mai esistiti), che senso ha a
            questo punto continuare a fare
            famiglie?
            non venitemi a dire che una donna vuole avere
            figli per amore, perché è la barzelletta più
            grande dell'umanità, è solo istinto animale
            (siamo animali non scordatevelo), in realtà POCHE
            (quasi nessuna) donne vogliono avere figli
            veramenteAggiungo che lo fanno solo esclusivamente senza una facciata della famiglia non possono continuare a fare le porcate che vogliono.Se sono single o passano per TR++E o parlano per zitelle acide con problemi.Cosi' fanno i matrimoni, fanno i figli dopo un paio di anni si rompono, cominciano a spupazzarsi tutti come facevano prima, ma almeno hanno la scusa di dire a chi si spupazzano: era colpa di mio marito che era cattivissimo.Che tristezza, il matrimonio come scusa di facciata.
          • ... scrive:
            Re: mi viene in mente il caimano
            esatto, è esattamente quello che è oggi, e in parte è sempre statoinfatti non penso che sia necessario citare gli innumerevoli tradimenti di corte in francia e spagna, però i regnanti dovevano essere sposati per motivi politici, ma poi ognuno faceva quello che volevail discorso è analogo per le donne di oggi, si sposano per non passare da zitelle o altro, poi in realtà del matrimonio glie ne frega ben pocosia chiaro, io preferisco una che mi dice "voglio divertirmi" (perché è quello che voglio anche io) piuttosto che una che mi dice "voglio sposarmi per ufficializzare la nostra unione davanti a dio" e poi il giorno dopo sta con un nero emulo di john holmes
  • H5N1 scrive:
    Contro-discriminazione
    E' un problema.E lo è in misura molto maggiore di quanto si possa pensare.A ben pensare se il sesso non deve essere una discriminante nella selezione (come auspicabile) non dovrebbe neanche esserlo nella valutazione di chi assume.Ovvero non si dovrebbe pensare automaticamente che laddove non vi sia personale del gentil sesso vi sia discriminazione.Questo discorso potrebbe estendersi a qualsivoglia categoria discriminante (etnia, religione etc...)
    • tu si che hai capito scrive:
      Re: Contro-discriminazione
      - Scritto da: H5N1
      E' un problema.
      E lo è in misura molto maggiore di quanto si
      possa
      pensare.

      A ben pensare se il sesso non deve essere una
      discriminante nella selezione (come auspicabile)
      non dovrebbe neanche esserlo nella valutazione di
      chi
      assume.
      Ovvero non si dovrebbe pensare automaticamente
      che laddove non vi sia personale del gentil sesso
      vi sia
      discriminazione.

      Questo discorso potrebbe estendersi a
      qualsivoglia categoria discriminante (etnia,
      religione
      etc...)hai capito tutto del discorso e della miriade di post.bravo bravo
      • H5N1 scrive:
        Re: Contro-discriminazione
        Io alle mie idee appongo una firma, almeno.
        • Il Saio Rotto scrive:
          Re: Contro-discriminazione
          - Scritto da: H5N1
          Io alle mie idee appongo una firma, almeno.Io non giudico il messaggiero e il vestito che porta, ma il messaggio.
          • H5N1 scrive:
            Re: Contro-discriminazione
            Il messaggio è chiaro: a volte si vede discriminazione anche laddove non c'è.E lo afferma un anti-maschilista.
  • Gauss scrive:
    Ma mica devono esserci per forza...
    Gli uomini sono più inclini a fare certe cose, le donne in altre! Scusate ma allo stadio ci sono più donne che uomini, o in egual misura?? E nessuno si meraviglia, perchè nel mondo degli affari (e del potere) sembra una bestemmia?Alle donne (la maggior parte) non frega una mazza di fare la CEO della multinazionale...basta la borsetta di Guggi per essere soddisfatte!Ovvio che quelle poche che ci sono non devono essere discriminate, ma attenzione, non devono nemmeno essere favorite SOLO perchè sono donne! Se dovessi scegliere un CEO tra 50mila uomini e 2mila donne è molto più probabile che si scelga un uomo, nonostante le 2mila donne siano mediamente più brave, colte, preparate, quellochevolete, etc.etc. (così dicono)
  • asd scrive:
    Le donne mi fanno incazza'
    NOn riesco a capire perche' non fanno musica, band o la maggiro parte di cose che fanno i maschi, sono smepre quasi sul passivo, l'immagine della donna di oggi e' solo 1..... che societa'di merda...........
  • nr nr nr scrive:
    E' sempre colpa del maschilismo
    Come può essere colpa del maschilismo se le donne preferiscono studiare in corsi di laurea del cavolo (tipo scemenze della comunicazione e psicollogia) invece che impegnarsi in cose serie?Andate a lavare i piatti. :@
    • Zarbon scrive:
      Re: E' sempre colpa del maschilismo
      E dopo che si iscrivono in psicologia? appena hanno un caso di un bambino disabile che le aggredisce se ne scappano e mollano tutto (ed è successo parecchie, molte, moltissime volte visto che lavoro in questi campi) e poi vanno a dire che vivrebbero tranquillamente in un mondo senza i maschi...ma per favore!!- Scritto da: nr nr nr
      Come può essere colpa del maschilismo se le donne
      preferiscono studiare in corsi di laurea del
      cavolo (tipo scemenze della comunicazione e
      psicollogia) invece che impegnarsi in cose
      serie?
      Andate a lavare i piatti. :@
  • BLah scrive:
    Ma tornate a fare le mamme!
    Invece di competere nel difficile mondo degli affari che sarà sempre UOMO, perché non tornate a prendervi cura dei figli?Ma non vedete quanti delinquenti stanno venendo fuori, perché voi inseguite il sogno di velina/velona?Cos'è essere madri (una delle cose più importanti a questo mondo, che decreta il futuro della popolazione) non vi basta più?Mha.. bha.
    • Darshan scrive:
      Re: Ma tornate a fare le mamme!
      "Ma non vedete quanti delinquenti stanno venendo fuori, perché voi inseguite il sogno di velina/velona?"questa è una stupidaggine, la tua unica fortuna e che ci sono poche donne anche tra i lettori di PI.Se le donne vogliono competere che lo facciano...basta che non rivoltino la storia delle pari opportunità a loro vantaggio,cosa che accade abbastanza spesso.ma è nella natura umana trarre il massimo vantaggio dalla situazione...a costo di procedere in maniera sleale ed egoista.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 12.33-----------------------------------------------------------
    • CollaPritt scrive:
      Re: Ma tornate a fare le mamme!
      - Scritto da: BLah
      Invece di competere nel difficile mondo degli
      affari che sarà sempre UOMO, perché non tornate a
      prendervi cura dei
      figli?Ad esempio perchè se non lavoriamo non si arriva a fine mese....? Se l'uomo di casa col suo stipendio riesce a mantenere decorosamente la famiglia (cosa che oggi capita assai di rado) una donna può anche pensare di fare la casalinga-mamma a tempo pieno. Ma al di là di questo se una donna vuole lavorare non vedo perchè non debba farlo.
      • Spectator scrive:
        Re: Ma tornate a fare le mamme!
        - Scritto da: CollaPritt
        - Scritto da: BLah

        Invece di competere nel difficile mondo degli

        affari che sarà sempre UOMO, perché non tornate
        a

        prendervi cura dei

        figli?

        Ad esempio perchè se non lavoriamo non si arriva
        a fine mese....? Se l'uomo di casa col suo
        stipendio riesce a mantenere decorosamente la
        famiglia (cosa che oggi capita assai di rado) una
        donna può anche pensare di fare la
        casalinga-mamma a tempo pieno.

        Ma al di là di questo se una donna vuole lavorare
        non vedo perchè non debba
        farlo.Diciamo che esistono situazioni decorose, dove sia possibile scegliere lavori meno impegnativi di un CEO, diciamocelo.Se quel tipo di donna intraprende quella carriera, dubito che abbia tempo di crearsi una famiglia.Per cui esistono lavori e lavori.Se intraprendi una carriera del 'ti metto i piedi in testa prima che tu li metti a me' la vedo assai difficile che lo faccia per sopravivvere.Secondo poi, diciamo che qui non e' messo in discussione che la donna lavori, si mette in discussione che se una donna intraprende quel tipo di carriera, se viene silurata non puo' certo piangere miseria dicendo che e' tutta colpa dei maschilisti in Silicon Valley!Troppo comodo: Ha fallito sia come donna, sia come manager e adesso per rabbia va a piangere la discriminazione.Ma daiiiiiiiii siamo seri.
    • 01234 scrive:
      Re: Ma tornate a fare le mamme!
      ti sei mai chiesto perché e soprattutto per CHI esistono le veline? :-)
      • Spectator scrive:
        Re: Ma tornate a fare le mamme!
        - Scritto da: 01234
        ti sei mai chiesto perché e soprattutto per CHI
        esistono le veline?
        :-)Ti sei mai chiesta invece perche' ci sono tutte queste donne che vogliono fare le veline? :D
        • CollaPritt scrive:
          Re: Ma tornate a fare le mamme!
          - Scritto da: Spectator
          - Scritto da: 01234

          ti sei mai chiesto perché e soprattutto per CHI

          esistono le veline?

          :-)

          Ti sei mai chiesta invece perche' ci sono tutte
          queste donne che vogliono fare le
          veline?
          :DPerchè c'è molta domanda e con poco sforzo fai un sacco di soldi? Perchè le veline hanno un successo pazzesco? E perchè ce l'hanno? Perchè i maschi le vogliono, vogliono vedere la gnoccolona che sgambetta in tv e sognare di portarsela a letto (e se sono appena un po' bravi a tirare calci a un pallone hanno anche buone possibilità di farcela)...Detto questo, che miseria chi pensa che le ragazze vogliano tutte aspirare a fare le veline... E ' solo che su quelle "banalmente normali" non ci fanno una trasmissione!
          • Spectator scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            - Scritto da: CollaPritt
            - Scritto da: Spectator

            - Scritto da: 01234


            ti sei mai chiesto perché e soprattutto per
            CHI


            esistono le veline?


            :-)



            Ti sei mai chiesta invece perche' ci sono tutte

            queste donne che vogliono fare le

            veline?

            :D

            Perchè c'è molta domanda e con poco sforzo fai un
            sacco di soldi? Perchè le veline hanno un
            successo pazzesco? E perchè ce l'hanno? Perchè i
            maschi le vogliono, vogliono vedere la gnoccolona
            che sgambetta in tv e sognare di portarsela a
            letto (e se sono appena un po' bravi a tirare
            calci a un pallone hanno anche buone possibilità
            di
            farcela)...
            Detto questo, che miseria chi pensa che le
            ragazze vogliano tutte aspirare a fare le
            veline... E ' solo che su quelle "banalmente
            normali" non ci fanno una
            trasmissione!alt alt ecco che sta uscendo finalmente il vostro vero lato.Le donne banalmente normali.Scusa ma le veline sono donne o marziane?Ancora il femminismo con i distinguo.Avete poche idee ma molto confuse mi sa.
          • CollaPritt scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            - Scritto da: Spectator
            Scusa ma le veline sono donne o marziane?Guarda non l'ho ancora capito! ;)Di certo sono un'esigua minoranza, credimi. La maggior parte delle donne non sogna di sculettare in tv, anzi! Solo che quelle che vogliono fare le veline sono più rumorose e appariscenti e, soprattutto, sono quelle che gli uomini di solito vogliono guardare... La maggior parte invece deve barcamenarsi tra mille cose, lavoro, famiglia, figli, parenti da assistere... tutte cose che si fanno non solo per piacere ma anche per dovere. Perchè se non le fai tu non le fa nessuno!E cmq ti ripeto: NON SONO FEMMINISTAAAAA! Anzi a me le femministe che bruciavano il reggiseno in piazza non sono nemmeno state mai troppo simpatiche (come dicevo prima: che senso ha dare la possibilità alle donne di fare il militare se poi tutte le altre lavoratrici guadagnano dal 20 al 30% in meno a parità di mansioni/quantità/qualità di lavoro? Come dire: con la cravatta sì, ma in mutande!).Solo pechè difendo la dignità della donna non vuol mica dire che sono una femminista su!Io non odio tutti gli uomini....anzi....è solo che alcuni ragionano ancora come dei trogloditi.... tutto qua... Come quel tizio in uno degli ultimi commenti che istiga i mariti a picchiare le mogli... ma ti pare?? Ti fa piacere essere in compagnia di gente così?
          • Marco Dalmine scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            Non sei femminista, ma hai delle argomentazioni ben poco logiche... Sarai una donna..
          • CollaPritt scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            - Scritto da: Marco Dalmine
            Non sei femminista, ma hai delle argomentazioni
            ben poco logiche... Sarai una
            donna..Sì certo, le mie argomentazioni sono poco logiche... ok! A me pare che tu da uomo abbia i paraocchi... e tanta malafede!
          • 01234 scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            l'ultima è quella giusta
          • 01234 scrive:
            Re: Ma tornate a fare le mamme!
            per fortuna ci sei tu che ci illumini...mi sa che non hai neppure capito quello che voleva dire...mamma mia che tristezza...aiutoooooo
        • 01234 scrive:
          Re: Ma tornate a fare le mamme!
          ah, il buon spectator, che risponde a domande con domandeesattamente come il porno, le veline esistono perché ci sono uomini che hanno capito che altri uomini così guarderanno i programmi che le ospitano e aumenteranno il valore pubblicitario. le veline sono mezzi. quanto alla sua insipida domanda è chiaramente un segno della decadenza della gioventù, ma non morale (chissenefrega della morale) bensì intellettuale: si accetta volentieri di diventare mezzi perché così si soddisfa il proprio egocentrismo sfrenato (che è ottimo per chi produce i beni voluttuari: uomini, peraltro) senza faticare. E gli uomini fessi che sbavano dietro a queste decerebrateps: "ti sei mai chiestA"? O_o
  • ottomano scrive:
    C'è un perchè...
    Nella mia carriera universitaria prima e nel mondo del lavoro poi, mi sono accorto del perchè spesso le donne non fanno carriera.Elenco pregi e difetti:1-Sono generalmente migliori degli uomini nello studio. La % di ragazze con buoni voti universitari è maggiore rispetto a quella dei ragazzi. Non c'entrano nulla le calze a rete. Ho visto tante mie amiche vestirsi normalmente e passare un esame con 30 e lode. Magari qualcuna sfrutta anche questi mezzucci, ma è un'esigua minoranza.2-A fronte di una migliore preparazione teorica, le donne sono meno propense al risolvere problemi aziendali (ed è il caso di chi si pone nei piani alti delle gerarchie aziendali). Comprendono il problema ma hanno difficoltà a trovare la soluzione se non è "schematica". L'ho constatato molto spesso. Le donne tendono a trovare una soluzione teoricamente bella ma in generale poco pratica.3-E' brutto a dirsi, ma le donne restano incinte. Una piccola azienda non può permettersi di pagare lo stipendio per mesi ad una risorsa improduttiva. La soluzione potrebbe essere un finanziamento statale che copra almeno una parte dello stipendio che la donna dovrà percepire in gravidanza.4-Quando le donne hanno un posto di comando, tendono a diventare "cattive".Mi è capitato di vedere donne che, una volta arrivate al posto di comando, hanno cambiato il loro modo di fare, divenendo delle arpie. Non so perchè questo accada, ma nei deue casi in cui il mio capo era una donna succedeva che bisognava fare "tutto e subito", "niente problemi, solo soluzioni" e che "ho detto che si fa così e non si discute", cosa che ha portato ad un calo generale di produttività perchè noi dipendenti eravamo scontenti e quasi mobbizzati. Sostituita una delle due con un uomo, le cose sono tornate alla normalità.5-Le donne faticano a fare fronte comune. Spesso gli uomini trovano un accordo che soddisfi tutti. Certo, capitano anche tra uomini guerre di potere che si concludono male per uno dei contendenti, ma nella maggior parte dei casi un accordo si trova. Le donne invece tendono a farsi la guerra tra loro, facendo di tutto per mettere in cattiva luce l'avversaria con pettegolezzi e litigi.Ovviamente sono solo mie considerazioni. Ci sono anche pessimi capi di sesso maschile, ma la percentuale di questi difetti elencati è maggiore nelle donne.Nicola
    • BLah scrive:
      Re: C'è un perchè...
      Punto 4: perché si rincoglioniscono. Perché magari sono quelle che rimangono zitelle a 40 anni suonati, che invece di aver fatto una famiglia hanno preferito 'gareggiare con questi maschiacci, W le donne'.E allora perdono tutto ciò che vanta il 'gentil sesso', tutta l'emozione, la tenerezza e la dolcezza che hanno, di cui si vantano. Bisogna saperla conservare però.
    • ... scrive:
      Re: C'è un perchè...
      1) che è esattamente quello che ho detto pure iole donne sanno imparare a memoria interi libri in 1 giorno, ma non sanno fare ragionamenti che non siano schematici del tipo: 1) fai questo, 2) fai quello, 3) fai quest'altro in quest'ordine; è una diversa struttura del cervello, non è maschilismo, ovviamente ci sono eccezioni come in tutto, quella delle calze a rete era una battuta, mi sembrava evidente...2) vedi 13) spesso se ne approfittano, conosco donne che appena iniziano a lavorare restano incinte così si prendono lo stipendio per 1 anno senza fare niente, certo lo stato dovrebbe anche dare una mano comunque4) questo è perché sono represse e vogliono sentirsi uomini, infatti quelle che diventano arpie sepsso non sono sposate, sono come le donne che entrano nell'esercito, vogliono fare gli uomini, umiliare o trattar male un uomo gli da soddisfazione, su questo discorso Freud e altri avrebbero tanto da dire5) più o meno per gli stessi motivi del 4, vogliono avere ragione a prescindere da quello che dicono, e i motivi spesso sono "non mi ascolti perché sono donna", anche se sta dicendo che le banane sono rossemorale della favola, secondo me oggi c'è una percentuale troppo alta di "donne in carriera" che combinano disastri biblici nelle aziende, dovrebbero tornare a fare le mamme che è un lavoro che sanno fare sicuramente meglio, altrimenti poi ci ritroviamo con un futuro stile "arancia meccanica", anzi ci siamo vicini, se nessuno si prende cura dei figlicon questo non dico che non devono avere una carriera professionale, però non devono partire col principio "voglio fare carriera per sottomettere tutti gli uomini che incontro", invece è proprio questo che la maggior parte pensa
    • di passaggio scrive:
      Re: C'è un perchè...
      4-fa parte della loro natura, posson essere brave, preparate, ma hanno una elasticità mentale tendente allo zero.5-ancor più fa parte della loro natura... si odiano tra di loro! e poi devono sempre aver ragione...
    • SonoIO scrive:
      Re: C'è un perchè...
      - Scritto da: ottomano
      3-E' brutto a dirsi, ma le donne restano incinte.
      Una piccola azienda non può permettersi di pagare
      lo stipendio per mesi ad una risorsa
      improduttiva. La soluzione potrebbe essere un
      finanziamento statale che copra almeno una parte
      dello stipendio che la donna dovrà percepire in
      gravidanza.Mi pare sia già così.In pratica il datore di lavoro è costretto a non licenziarla e a darle degli orari ridotti quando torna dalla maternità ma lo stipendio lo paga qualche ente previdenziale, l'Inps o qualcun altro.
      • FuSioNmAn scrive:
        Re: C'è un perchè...
        - Scritto da: SonoIO ma lo stipendio lo paga
        qualche ente previdenziale, l'Inps o qualcun
        altro.Cioè io, tu e tutti gli altri lavoratori.E magari noi non vedremo mai una pensione.
  • A CARO AMICO scrive:
    le dispari opportunita'
    ma con tutti i problemi che ha l'it e i problemi del lavoro stiamo ancora a fare la discriminazione?Queste quando per incompetenza o per gravi errori, vengono cacciate a calci in culo, come farebbero con gli uomini parlano di discrimazione.Piangono e vogliono essere consolate.BUUUUU GH GH :'(sono discriminata. Ah pero' quando sono loro a licenziare gli uomini allora quelli non dovrebbero essere discriminati?Avete voluto il dorato mondo del bussiness, avete voluto le pari opportunita' allora pedalate.Senno' a questo punto non ci sono le pari opportunita' non potete essere cacciate ma non potete salire di gradini nella carriera.A voi la scelta.Se era un uomo che veniva licenziato sicuramente questi piagnistei non li avrebbero fatti.Questa e' la competizione. Non vi piace non vi obbliga nessuno trovatevi un posto come bibliotecarie e non scassateci i maroni.
    • Anonimo scrive:
      Re: le dispari opportunita'
      - Scritto da: A CARO AMICO
      ma con tutti i problemi che ha l'it e i problemi
      del lavoro stiamo ancora a fare la
      discriminazione?
      Queste quando per incompetenza o per gravi
      errori, vengono cacciate a calci in culo, come
      farebbero con gli uomini parlano di
      discrimazione.
      Piangono e vogliono essere consolate.
      BUUUUU GH GH :'(
      sono discriminata. Ah pero' quando sono loro a
      licenziare gli uomini allora quelli non
      dovrebbero essere
      discriminati?
      Avete voluto il dorato mondo del bussiness, avete
      voluto le pari opportunita' allora
      pedalate.
      Senno' a questo punto non ci sono le pari
      opportunita' non potete essere cacciate ma non
      potete salire di gradini nella
      carriera.
      A voi la scelta.
      Se era un uomo che veniva licenziato sicuramente
      questi piagnistei non li avrebbero
      fatti.
      Questa e' la competizione. Non vi piace non vi
      obbliga nessuno trovatevi un posto come
      bibliotecarie e non scassateci i
      maroni.QUOTO
      • Darshan scrive:
        Re: le dispari opportunita'
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: A CARO AMICO

        ma con tutti i problemi che ha l'it e i problemi

        del lavoro stiamo ancora a fare la

        discriminazione?

        Queste quando per incompetenza o per gravi

        errori, vengono cacciate a calci in culo, come

        farebbero con gli uomini parlano di

        discrimazione.

        Piangono e vogliono essere consolate.

        BUUUUU GH GH :'(

        sono discriminata. Ah pero' quando sono loro a

        licenziare gli uomini allora quelli non

        dovrebbero essere

        discriminati?

        Avete voluto il dorato mondo del bussiness,
        avete

        voluto le pari opportunita' allora

        pedalate.

        Senno' a questo punto non ci sono le pari

        opportunita' non potete essere cacciate ma non

        potete salire di gradini nella

        carriera.

        A voi la scelta.

        Se era un uomo che veniva licenziato sicuramente

        questi piagnistei non li avrebbero

        fatti.

        Questa e' la competizione. Non vi piace non vi

        obbliga nessuno trovatevi un posto come

        bibliotecarie e non scassateci i

        maroni.

        QUOTOQUOTOe mi viene in mente che ormai quasi qualunque corso di formazione non specifica include un modulo sulle pari opportunità...secondo me stanno esagerando
  • marco v scrive:
    Le donne sono scorrette
    Azienda aperta da qualche mese.Assumo due donne e al passaggio al contratto a tempo indeterminato rimangono incinta e si mettono a casa per gravidanza a rischio. Non hanno neanche capito il danno che mi hanno provocato visto che non siamo la apple ed eravamo aperti da poco.Io di donne non ne assumo più di sicuro.
    • CollaPritt scrive:
      Re: Le donne sono scorrette
      Caro marco v, capisco il tuo disagio (io sono una persona ragionevole e so che come ci sono uomini deficienti ci sono anche donne cretine), ma sei in grado di garantire che gli uomini siano più produttivi? A me sembra che quando hanno un computer per le mani abbiano la tendenza a non fare un tubo e navigare per siti porno (visto che qua i luoghi comuni imperversano, io mi adeguo).Sei in grado di garantire che i tuoi uomini dipendenti non si faranno mai venire un infarto dato che i maschi ne sono più soggetti? Mi domando, prima dell'assunzione tu chiedi alla donna (magari giovane) se ha intenzione di sposarsi e fare figli.... lei magari ti dice di no... e se capita un incidente di percorso? La obblighi ad abortire? E nel momento in cui lei ti rispondesse "guardi mi piacerebbe avere figli ma io/mio marito siamo sterili", tu cosa fai la assumi e poi la licenzi non appena un famigliare malato ha bisogno di cure?
      • marco v scrive:
        Re: Le donne sono scorrette
        Non non lo chiedo perchè non si può, altrimenti lo farei senza problemi.Vorrei far notare che la mia non è una fissa, ma se non lo faccio potrei rischiare di chiudere e se le donne non ci arrivano mi tutelo io.
      • Spectator scrive:
        Re: Le donne sono scorrette
        - Scritto da: CollaPritt
        Caro marco v, capisco il tuo disagio (io sono una
        persona ragionevole e so che come ci sono uomini
        deficienti ci sono anche donne cretine), ma sei
        in grado di garantire che gli uomini siano più
        produttivi? A me sembra che quando hanno un
        computer per le mani abbiano la tendenza a non
        fare un tubo e navigare per siti porno oh visto che parliamo dei siti porno giusto per curiosita ma quellgli esseri con i tacchi alti che si fanno insifonare sono 1) REAL DOLLs2) ROBOT ALTAMENTE SPECIALIZZATI3) BAMBOLE GONFIABILI4) DONNESe la risposta e' la quattro, se in quei film non ci fossero donne pensi che quei siti avrebbero tutto questo successo.Trovo (faccio presente da eterosessuale) vedere un uomo che si zagagna da solo su internet un po' schifoso.Per cui quei filmetti porno cara la mia saputella ci sono perche' ci sono donne DONNE CHE SI FANNO INSIFONARE.Hai toccato il tasto sbagliato. 8)
        • 01234 scrive:
          Re: Le donne sono scorrette
          fine intellettuale non c'è che direpeccato che quelle donne siano pagate da produzioni che sono al 99% maschili e molte di loro siano anche prostitute per clienti maschicerto marx diceva che la produzione crea il consumo, ma non so se per la prostituzione questo sia valido :-)
          • CollaPritt scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            - Scritto da: Spectator
            Non lo so comunque sta difatto che sinceramente
            molte di quelle pornodive non mi danno proprio il
            senso di povere vittime con le catene e al
            collo.Allora ecco che arrivano i distinguo: quelle essere pornodive... quelle avere scelto tale carriera. Contente loro, a me non me ne cale, sono scelte.Però se non ci fosse richiesta da parte del pubblico maschile credo che le signore Henger e Selene avrebbero fatto altro nella vita...Detto questo, loro hanno scelto quel mestiere, ma qui c'è gente che ritiene che TUTTE le donne siano bagasce... è quello il punto!
          • Spectator scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            - Scritto da: CollaPritt
            - Scritto da: Spectator


            Non lo so comunque sta difatto che sinceramente

            molte di quelle pornodive non mi danno proprio
            il

            senso di povere vittime con le catene e al

            collo.

            Allora ecco che arrivano i distinguo: quelle
            essere pornodive... quelle avere scelto tale
            carriera. Contente loro, a me non me ne cale,
            sono
            scelte.
            Però se non ci fosse richiesta da parte del
            pubblico maschile credo che le signore Henger e
            Selene avrebbero fatto altro nella
            vita...
            Detto questo, loro hanno scelto quel mestiere, ma
            qui c'è gente che ritiene che TUTTE le donne
            siano bagasce... è quello il
            punto!e' nato prima l'uomo o la gallina?Ma rispondi alla domanda sono donne o no?Punto.bei discorsi possiamo continuare cosi all'infinito ma alla fine senza il consenso da parte di entrambi su quei siti manderebbero via col vento.Non so se ci siamo spiegati.Per cui eccolo li il femminismo con i distinguo.Tutte le donne escluse quelle che non me ne tange ovvero il 90% stai facendo discorsi senza senso
          • CollaPritt scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            - Scritto da: Spectator
            Non so se ci siamo spiegati.
            Per cui eccolo li il femminismo con i distinguo.
            Tutte le donne escluse quelle che non me ne tange
            ovvero il 90%

            stai facendo discorsi senza sensoMA che stai a dì?Se ci sono donne che vogliono fare le pornostar, che lo facciano! Ma non per questo tutte le donne vanno considerate zoccole.Libertà è anche scegliere di battere i marciapiedi, o no? Solo perchè ci sono migliaia di siti porno tu ti immagini frotte di donne che ti si offrono con concupiscenza??? MA dove vuoi andare a parare? Non capisco più!Il problema non è nelle donne che liberamente scelgono un certo tipo di lavoro!Ma se lo scelgono è perchè c'è richiesta! Sennò andrebbero a raccogliere pomodori.
          • ... scrive:
            Re: Le donne sono scorrette

            Detto questo, loro hanno scelto quel mestiere, ma
            qui c'è gente che ritiene che TUTTE le donne
            siano bagasce... è quello il
            punto!forse perchè DAL SOLO punto di vista statistico è vero?la statistica è quella che contapoi quando pescando a caso viene confermata, inizia a venire il dubbio che non sia più solo statisticadaltronde lo sappiamo tutti qual'è il mestiere più antico del mondo :)che poi ci sia qualche donna meno arrapata forse è vero, ma è statisticamente irrilevantese poi consideriamo pure che per il 99% delle donne avere un uomo significa avere qualcuno da sfruttare economicamente e da mostrare in pubblico (ovviamente per far rosicare fino alla morte le solite amiche), boh, la conclusione possibile è solo una...
          • CollaPritt scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            - Scritto da: ...
            se poi consideriamo pure che per il 99% delle
            donne avere un uomo significa avere qualcuno da
            sfruttare economicamente e da mostrare in
            pubblico (ovviamente per far rosicare fino alla
            morte le solite amiche), boh, la conclusione
            possibile è solo
            una...Se poi consideriamo che per il 99% degli uomini avere una donna significa avere qualcuno da esibire come trofeo in pubblico (ovviamente per fare il galletto con gli amici) boh, la conclusione è che: questi discorsi generalizzati non valgono un fico secco :) Non far passare gli uomini per agnellini che vogliono solo una moglie da amare e coccolare....Se dovessi attaccare con tutti i luoghi comuni triti e ritriti sugli uomini.... uh... non finiremmo più
          • ... scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            si beh ma infatti io lo ammetto che gli uomini, almeno per la maggior parte vogliono solo quello, mica ho problemisono le donne che giustificano il loro saltare di letto in letto, dicendo "eh ma mio marito mi trascura ed è cattivo", certo come no :)
          • ... scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            ah e aggiungo pure, come ha fatto notare un utente qui dentro, che gli uomini passano alla storia per meriti scientifici o culturali, le donne perché passano alla storia? :)certo, ci sono alcune famose tipo marie curie, emma noether, rita levi di montalcini, ma, apparte l'ultimo, sono nomi conosciuti solo agli addetti ai lavoriinvece quelle famose ovunque chi sono? partendo da elena di troia (non a caso...)messalina appuntoe tante, tante altre, che sono famose per un preciso motivo :)
          • CollaPritt scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            - Scritto da: ...
            ah e aggiungo pure, come ha fatto notare un
            utente qui dentro, che gli uomini passano alla
            storia per meriti scientifici o culturali, le
            donne perché passano alla storia?
            :)Perchè all'epoca le tenevano chiuse in casa a fare figli e morire di parto.... Non potevano fare altro che le serve.... e neanche a scuola andavano.... vedi te!
          • ... scrive:
            Re: Le donne sono scorrette
            e questo che centra con la loro "apertura sessuale"?pure adesso è uguale, anzi peggio, eppure mi sa che vanno a scuolaa proposito di scuola, ti scordi che le ragazzine fanno spogliarelli durante le lezioni e si fanno pagare le proprie foto fatte senza vestitinon è che sarà una cosa che fa parte della vostra natura? :)siete perfettamente coscienti del fatto che allargando le gambe potete ottenere tutto (ma proprio tutto) e imparate a sfruttare questa cosa fin dal principio, magari non solo per soldi, è anche il piacere di sottomettere qualcuno...oppure le attrici diventano attrici per meriti? :) la maggior parte nemmeno ha mai fatto scuola di teatro, al contrario di molti attori (che per carità, ache loro spesso si fanno strada in questo modo eh)io mica sono maschilista o altro, anzi, una delle mie migliori amiche è femminista da stadio, però vedere questi tentativi di negare la realtà, boh :)
    • Mr.God scrive:
      Re: Le donne sono scorrette
      - Scritto da: marco v
      Azienda aperta da qualche mese.
      Assumo due donne e al passaggio al contratto a
      tempo indeterminato rimangono incinta e si
      mettono a casa per gravidanza a rischio. Non
      hanno neanche capito il danno che mi hanno
      provocato visto che non siamo la apple ed eravamo
      aperti da
      poco.
      Io di donne non ne assumo più di sicuro.Lo fanno spesso...queste sfornacuccioli!
      • TrollMaster scrive:
        Re: Le donne sono scorrette
        - Scritto da: Mr.God
        - Scritto da: marco v

        Azienda aperta da qualche mese.

        Assumo due donne e al passaggio al contratto a

        tempo indeterminato rimangono incinta e si

        mettono a casa per gravidanza a rischio. Non

        hanno neanche capito il danno che mi hanno

        provocato visto che non siamo la apple ed
        eravamo

        aperti da

        poco.

        Io di donne non ne assumo più di sicuro.

        Lo fanno spesso...queste sfornacuccioli!Non sanno tenere le gambe chiuse, è questo il problema!!
        • Mr.God scrive:
          Re: Le donne sono scorrette
          - Scritto da: TrollMaster
          - Scritto da: Mr.God

          - Scritto da: marco v


          Azienda aperta da qualche mese.


          Assumo due donne e al passaggio al contratto a


          tempo indeterminato rimangono incinta e si


          mettono a casa per gravidanza a rischio. Non


          hanno neanche capito il danno che mi hanno


          provocato visto che non siamo la apple ed

          eravamo


          aperti da


          poco.


          Io di donne non ne assumo più di sicuro.



          Lo fanno spesso...queste sfornacuccioli!

          Non sanno tenere le gambe chiuse, è questo il
          problema!!Figurati le bocche!!!
      • 01234 scrive:
        Re: Le donne sono scorrette
        essì, apposta apposta per dare fastidio al padrone...e poi fanno tutto da sole...ma come? prima ribadite che è il maschio (:-D) a dare la vita e la donna la coltiva e basta e ora? :-)ah, la sterile difesa del proprio orgoglio :-)
    • koteko scrive:
      Re: Le donne sono scorrette
      E perche', l'uomo con cui litighi che si mette in malattia e ti fa anche una causa di lavoro, e siamo in italia e quindi la vince? (prima che rispondi..era un esempio, di un mio amico che l'ha fatto)Secondo me e' diverso: le persone sono scorrette. Ma vi sono anche quelle oneste. In una situazione di discriminazione di genere, poi, chiaramente e' facile trovare persone poco equilibrate o che sono diventate "squali" per sopravvivere.Ti ha detto sfortuna, e forse c'e' una anche una tua responsabilita' in quello che e' successo: ma mai, mai, mai generalizzare.
      • marco v scrive:
        Re: Le donne sono scorrette
        sarà anche sfortuna ma in TUTTI i luoghi dove ho lavorato accadeva questo.
        • marcov scrive:
          Re: Le donne sono scorrette
          quindi caro quasi omonimo, la tua soluzione èa) donne: o figli o lavorob) donne fate figli solo se lavorate in una grande impresac) donne fate quel che volete ma in altre ditte.posso dire che in ogni caso mi sembra una visione miope
    • ZioBill scrive:
      Re: Le donne sono scorrette
      - Scritto da: marco v
      Azienda aperta da qualche mese.
      Assumo due donne e al passaggio al contratto a
      tempo indeterminato rimangono incinta e si
      mettono a casa per gravidanza a rischio. Non
      hanno neanche capito il danno che mi hanno
      provocato visto che non siamo la apple ed eravamo
      aperti da
      poco.
      Io di donne non ne assumo più di sicuro.Quoto e sottoscrivo!
    • FuSioNmAn scrive:
      Re: Le donne sono scorrette
      Hai ragione...subito pronte con la gravidanza difficile!La gravidanza difficile è un caso particolare non la norma!Poi si lamentano che non le pigliano a lavoro.Dove lavoro io invece non posso fare a meno di notare che c'è qualcuna che si assenta 2-3 giorni al mese per via del ciclo. E' normale? Ovviamente escluse le ferie perchè le assenze sono di malattia.Sono 30-40 giorni l'anno! Non li faccio manco di ferie io!Non sono tutte così ma sommate varie cose per una alla fine il datore di lavoro se ne guarda bene dal rischiare.Non credo esista qualcuno sulla terra disposto a rinunciare ad una persona valida a prescindere dal sesso.Quindi una verità di fondo ci deve essere per forza.
  • anonimo scrive:
    La superiorità delle donne
    LA NATURA HA BEFFATO IL MASCHIO, gli ha fatto credere che con la sua robusta struttura somatica e con la sua maggior forza muscolare fosse "migliore" e "superiore" della donna. Ma non è affatto così. L'uomo di fronte alla grandezza EMOTIVA,SENTIMENTALE, EMOZIONALE E CREATIVA della donna non è"NULLA";non è "NIENTE". Il maschio, BIOLOGICAMENTE e NATURALMENTE parlando, è STERILE, non può CREARE nulla e niente. La sua forza fisica e la sua massiccia struttura muscolare, lo ILLUDONO di essere l'individuo più superiore del creato, ma è solo un bluff, un grande bluff. Il maschio è un impostore, un falsificatore, un mistificatore, un truffatore, un falso dominatore, è un distruttore. Ha falsificato la CREAZIONE BIBLICA facendo credere che fu un maschio ,DIO, a creare l'universo quando sappiamo benissimo che il dono della CREAZIONE appartiene ESCLUSIVAMENTE alla donna. Ha continuato A MISTIFICARE la religione affermando demenzialmente, e per i dementi, che la donna fu "creata" dalla"COSTOLA" di un uomo. Un'altra gigantesca e colossale MENZOGNA BIBLICA che ancora oggi viene tenuta in "vita" dai maschi dominanti, per i maschi ignoranti. E poi c'è la grande imbrogliata del "PARADISO TERRESTRE". Ancora loro, i maschi, lo hanno descritto come un luogo immaginario e bellissimo dove DIO (un maschio) DOMINAVA E "DAVA" tutto, a tutti. Un'altra gigantesca truffa biblica mirante a disconoscere la GRANDEZZA E LA SUPERIORITA'della donna, e ad esaltare la "figura" maschile. Il paradiso terrestre altro non è che "IL GREMBO MATERNO" Ognuno di noi lo ha sperimentato e lo ha vissuto. Solo nel grembo di nostra madre noi abbiamo AVUTO TUTTO, E SIAMO STATI AFFRANCATI DA OGNI FATICA; ANCHE LA FATICA DI RESPIRARE CI E' STATA RISPARMIATA IN QUEL VERO, UNICO E IRRIPETIBILE PARADISO TERRESTRE che solo una donna è in grado di offrire con la su magia e con il suo miracoloso dono della creazione umana.VIVA LE DONNE-NO AL MASCHILISMO DOMINANTE.
    • Zarbon scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      che idiozie...in 2000 anni è l'uomo che ha creato tutto! la donna ha solo le capacità di fare shopping e guardarsi la de filippi in tv
      • CollaPritt scrive:
        Re: La superiorità delle donne
        "che idiozie...in 2000 anni è l'uomo che ha creato tutto!"Eh no caro mio! L'uomo non ha creato tutto! L'uomo non sa creare neanche l'uomo! (tu dirai: manco le donne possono riprodursi senza l'uomo, ma qui ti sbagli. Grazie a tecnologie sofiticatissime, i laboratoires hanno sperimentato che da una donna con un'altra donna nascerà.... una donna!! Da un uomo con un uomo nascerà.... l'emorroideeee!!!)E cmq il suo dominio è stato ottenuto solo schiacciando le donne con la violenza e l'arroganza. I meriti dell'uomo non sono poi tanti.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 11.03-----------------------------------------------------------
        • zitta scrive:
          Re: La superiorità delle donne


          Eh no caro mio! L'uomo non ha creato tutto!
          L'uomo non sa creare neanche l'uomo! (tu dirai:
          manco le donne possono riprodursi senza l'uomo,
          ma qui ti sbagli. Grazie a tecnologie
          sofiticatissime, i laboratoires hanno
          sperimentato che da una donna con un'altra donna
          nascerà.... una donna!! Da un uomo con un uomo
          nascerà....
          l'emorroideeee!!!)in tanto citami un nome di una donna che abbia fatto la storia Turing, Einstein Michelangelo Galieo donne?Madame Bovary, Messalina, Cleopatratutte donne che sono passate alla storia perche' erano un po zccle e non solo un po'
          E cmq il suo dominio è stato ottenuto solo
          schiacciando le donne con la violenza e
          l'arroganza. I meriti dell'uomo non sono poi
          tanti.senti ma voi oltre a dire queste becerate per duemila anni avete fatto altro?
          • 01234 scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            alle donne è stato negati di fare altro che quello che si ordinava loro dato che 1 vs 1 ce buscavano sempreprova a stare in un reality tipo l'isola etc con un culturistone di 2 mt, e poi vediamo se non fai tutto quello che dicee con gli anni ti convinci che è naturalenaturale una CppDCz :-)
        • Zarbon scrive:
          Re: La superiorità delle donne
          Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 11.03
          --------------------------------------------------
        • Suricato scrive:
          Re: La superiorità delle donne
          povera bimba, non ti accorgi?tu combatti contro i tuoi simili come i tuoi similinon arriverai da nessuna parte così...
        • Spectator scrive:
          Re: La superiorità delle donne
          - Scritto da: CollaPritt
          "che idiozie...in 2000 anni è l'uomo che ha
          creato
          tutto!"

          Eh no caro mio! L'uomo non ha creato tutto!
          L'uomo non sa creare neanche l'uomo! (tu dirai:
          manco le donne possono riprodursi senza l'uomo,
          ma qui ti sbagli. Grazie a tecnologie
          sofiticatissime, i laboratoires hannosi ma guarda caso in questi LABORATOIRES ci sono tutti Ricercatoires maschies.Guarda il caises.----------
        • qosar scrive:
          Re: La superiorità delle donne
          - Scritto da: CollaPritt
          "che idiozie...in 2000 anni è l'uomo che ha
          creato
          tutto!"

          Eh no caro mio! L'uomo non ha creato tutto!
          L'uomo non sa creare neanche l'uomo! (tu dirai:
          manco le donne possono riprodursi senza l'uomo,
          ma qui ti sbagli. Grazie a tecnologie
          sofiticatissime, i laboratoires hanno
          sperimentato che da una donna con un'altra donna
          nascerà.... una donna!! Da un uomo con un uomo
          nascerà....
          l'emorroideeee!!!)a parte che è stato trovato recentemente anche il metodo per produrre cellule uovo partendo da midollo maschile, aggiungerei che gli autori della ricerca a cui ti riferisci sono tutti uomini, prova a googlaredetto questo riconosco la grandezza e la magia della donna, ma non l'uguaglianza con l'uomo, nel senso che la donna non è l'uomo e vice-versa, la differenza non sta solo fra le gambepoi ognuno è libero di drogarsi il cervello come meglio credenon cambierei mai la mia donna con un uomo, proprio perchè questa è diversa da un uomoallo stesso modo non cambierei mai il mio migliore amico con una donna, per la stessa ragione di prima
          E cmq il suo dominio è stato ottenuto solo
          schiacciando le donne con la violenza e
          l'arroganza. I meriti dell'uomo non sono poi
          tanti.discorsi da bar, come anche l'articolo di oggioggi sono tutti a gioire delle bio-diversità, multiculture e cosmopolitismo... eppure nessuno vuole più ammettere la bio diversità tra uomo e donna, che inizia dal cervello e finisce nelle unghie dei piedi
          • 01234 scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            interessantissimoIMHO ancora non si può dire se le differenze che vediamo nei comportamenti etc derivino dalla cultura o dalla biologia o da quale mix delle 2quel che è certo è che le donne sono state discriminatee ne portano i segni (come insieme) tuttora
    • di passaggio scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      visto che citi la bibbia... guarda caso chi ha preso la mela?
      • if then scrive:
        Re: La superiorità delle donne
        - Scritto da: di passaggio
        visto che citi la bibbia... guarda caso chi ha
        preso la
        mela?quindi é colpa loro se siamo tutti nella m**da! (idea) :@ :@ :@
    • Pippo scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      - Scritto da: anonimo
      LA NATURA HA BEFFATO IL MASCHIO, gli ha fatto
      credere che con la sua robusta struttura somatica
      e con la sua maggior forza muscolare fosse
      "migliore" e "superiore" della donna. Ma non è
      affatto così. L'uomo di fronte alla grandezza
      EMOTIVA,SENTIMENTALE, EMOZIONALE E CREATIVA della
      donna non è"NULLA";non è "NIENTE". Il maschio,
      BIOLOGICAMENTE e NATURALMENTE parlando, è
      STERILE, non può CREARE nulla e niente. La sua
      forza fisica e la sua massiccia struttura
      muscolare, lo ILLUDONO di essere l'individuo più
      superiore del creato, ma è solo un bluff, un
      grande bluff. Il maschio è un impostore, un
      falsificatore, un mistificatore, un truffatore,
      un falso dominatore, è un distruttore. Ha
      falsificato la CREAZIONE BIBLICA facendo credere
      che fu un maschio ,DIO, a creare l'universo
      quando sappiamo benissimo che il dono della
      CREAZIONE appartiene ESCLUSIVAMENTE alla donna.
      Ha continuato A MISTIFICARE la religione
      affermando demenzialmente, e per i dementi, che
      la donna fu "creata" dalla"COSTOLA" di un uomo.
      Un'altra gigantesca e colossale MENZOGNA BIBLICA
      che ancora oggi viene tenuta in "vita" dai maschi
      dominanti, per i maschi ignoranti. E poi c'è la
      grande imbrogliata del "PARADISO TERRESTRE".
      Ancora loro, i maschi, lo hanno descritto come un
      luogo immaginario e bellissimo dove DIO (un
      maschio) DOMINAVA E "DAVA" tutto, a tutti.
      Un'altra gigantesca truffa biblica mirante a
      disconoscere la GRANDEZZA E LA SUPERIORITA'della
      donna, e ad esaltare la "figura" maschile. Il
      paradiso terrestre altro non è che "IL GREMBO
      MATERNO" Ognuno di noi lo ha sperimentato e lo ha
      vissuto. Solo nel grembo di nostra madre noi
      abbiamo AVUTO TUTTO, E SIAMO STATI AFFRANCATI DA
      OGNI FATICA; ANCHE LA FATICA DI RESPIRARE CI E'
      STATA RISPARMIATA IN QUEL VERO, UNICO E
      IRRIPETIBILE PARADISO TERRESTRE che solo una
      donna è in grado di offrire con la su magia e con
      il suo miracoloso dono della creazione
      umana.
      VIVA LE DONNE-NO AL MASCHILISMO DOMINANTE.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • WInternet scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      Bibbia a parte (che fino a prova contraria (1) è un testo sacro, quindi RISPETTO e (2) se ti sembra credibile e ci credi bene, sennò sei libera di fare quello che vuoi visto che nessuno ti obbliga ad essere UNA fedele) visto che le donne sono le migliori, che il grembo materno è l'eden, e tiramolamartela, perchè non prendi due donne e gli chiedi di fare un figlio da SOLE? tanto l'uomo è "nulla", è "niente", ...Dillo a tuo padre visto che biologicamente (e quindi fede a parte) se esisti ne devi avere avuto uno (a prescindere da tutto lo sperxxno serve...) oppure ai tuoi nonni, che se anche avevano mogli in casa la pappa l'hanno portata a casa anche loro.La verità? Uomo e donna sono COMPLEMENTARI PER NATURA.Sono uomo e odio i MASCHILISTI che in passato hanno ridotto il ruolo della donna a mera procreatrice e odio altrettanto le FEMMINISTE che stanno facendo esattamente gli stessi errori che i maschilisti hanno commesso in passato.
      • xsa scrive:
        Re: La superiorità delle donne

        Bibbia a parte (che fino a prova contraria (1)è
        un testo sacro, quindi RISPETTO e (2) se tiNo ciccio, casomai bisognerebbe dare prova che abbiaorigine divine, per me e' carta straccia.
        La verità? Uomo e donna sono COMPLEMENTARI PER
        NATURA.Ecco bravo, qui siamo d'accordo.
        • WInternet scrive:
          Re: La superiorità delle donne


          Bibbia a parte (che fino a prova contraria (1)è

          un testo sacro, quindi RISPETTO e (2) se ti

          No ciccio, casomai bisognerebbe dare prova che abbia
          origine divine, per me e' carta straccia.Allora idem per il corano e tutti i testi sacri delle altre religioni mondiali visto che non ci sono prove scientificamente inconfutabili che dimostrino la loro divinità (tutti richiedono un atto di fede).Rimane un fatto: se ci vuoi credere ci credi; se non ci vuoi credere non ci credi; il rispetto è comunque dovuto.
    • BLah scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      Come ti hanno fatto notare, i più illustri maestri e geni nell'arte e nella scienza (e in molte altre discipline derivate e non) dalla creazione del mondo sono uomini.Uomini che senza la donna non avrebbero avuto motivo di esistere, te lo concedo.Ma questo conferma solo che tutti e due hanno i loro motivi, ma di certo non possono subentrare l'uno nei compiti dell'altra (un uomo da solo non potrà mai crescere dei bambini come lo sa fare la donna - la donna non potrà mai studiare, progettare e costruire come fa l'uomo).Ma perché non ci guardiamo un po' di documentari del mondo animale?
      • 01234 scrive:
        Re: La superiorità delle donne
        perché noi NON siamo animalicondividiamo un sacco di dinamiche, ma la differenza è la costruzione del sé tramite legami sociali idee etcnoi siamo molto più flessibili, e possiamo dotarci di linee guida elaborate ben dopo la nascita e sopratutto modificabilil'inferiorità della donna nelle materie speculative è un dato storico, non naturale. Fino a prova contraria, che per ora non è arrivata...
    • Suricato scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      si sa che la bibbia è una grande cazzata, non serve che arrivi una femminista a spiegarlo...
    • trillo scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      MA CHE CAXXO STAI A DI'?!?Le donne sono romantiche e sentimentali (utilissimo all'evoluzione)Le donne saranno pure fantasiose, ma sono più creativi gli uominiLe donne vanno pazze per le cose superflue (borsette scarpette shopping vario parrucchieri)e questo le renderebbe superiori??Poi vabbè, in altre cose sono si più brave degli uomini,ma quello che dici rimane assurdo
    • TADsince1995 scrive:
      Re: La superiorità delle donne

      L'uomo di fronte alla grandezza
      EMOTIVA,SENTIMENTALE, EMOZIONALE E CREATIVA della
      donna non è"NULLA";non è "NIENTE".Grandezza emozionale ed emotiva tale che nel 99% dei casi si trasforma in mal di testa e in discorsi in lacrime senza alcuna logica, dettati dall'emotività di un momento di crisi, che vengono amplificati (per via dell'aumento di stress) nel caso in cui l'uomo tenti di far ragionare la donna, aumentandone invece il caos mentale. Un esempio?Donna: "Tu non capisci le mie esigenze"Uomo: "E quali sono?"Donna: "Non lo so! Tu lo devi capire!"
      Il maschio,
      BIOLOGICAMENTE e NATURALMENTE parlando, è
      STERILE, non può CREARE nulla e niente.Sì certo. Infatti, a parte rarissime eccezioni, la stragrande maggioranza degli strumenti tecnologici moderni, che anche voi donne usate abitualmente, sono stati progettati e realizzati da uomini. E' un dato di fatto. Non si tratta di 60% contro 40%, si parla della quasi totalità. Non può essere un caso. Se non ci fosse stato l'uomo a fare evolvere tecnicamente l'umanità oggi saremmo tutti vestiti benissimo, con vestiti di grande pregio, con capelli e mani curatissime e gioielli di prestigio, ma in sella ai cammelli e comunicando con le pergamene e leggendo romanzi d'amore nei manoscritti.
      La sua
      forza fisica e la sua massiccia struttura
      muscolare, lo ILLUDONO di essere l'individuo più
      superiore del creato, ma è solo un bluff, un
      grande bluff. Il maschio è un impostore, un
      falsificatore, un mistificatore, un truffatore,
      un falso dominatore, è un distruttore.Sento odore di delusione d'amore.Tralascio la delirante discussione sulle sacre scritture.TAD
      • 01234 scrive:
        Re: La superiorità delle donne
        non è un caso infatti: è spiegabilissimo con la necessità del maschio di controllare la natalità (pater nunquam), peer cui le donne andavano allevate per fare da supporto e ri-produzionee così è statoe chi si ribellava (pochissime, perché educate così) giù botte. Tanto so' più piccole.... :-("dalla parte delle bambine" Elena Gianini Belottiilluminante
        • Ti Illumino d Immenso scrive:
          Re: La superiorità delle donne

          "dalla parte delle bambine" Elena Gianini Belotti
          illuminanteDonna :)ti consiglio io un paio di bei libri illuminanti, scritti da un uomo ed una donna (un libro obbiettivo quindi, non ciafrusaglie scritte da femministe di parte):inizia con:[img]http://giotto.ibs.it/cop/copj13.asp?f=9788845421648[/img]e poi procurati questi:http://www.ibs.it/ser/serpge.asp?type=keyword&x=Allan+%26+Barbara+Pease(costano una pipa di tabacco)questi si che ti faranno esclamare ILLUMINANTI! Buona lettura :)
    • LaNberto scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      - Scritto da: anonimo. Ha
      falsificato la CREAZIONE BIBLICA facendo credere
      che fu un maschio ...eh no, la fiction no
    • 01234 scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      vabbeh dài da un eccesso all'altro....mado' rega', fa caldo, rilassiamoci :-)
    • HCK scrive:
      Re: La superiorità delle donne
      Post pieno di errori morfosintattici e di trollate galattiche, che segnalano una scarsa cultura e una mancata ricercatezza delle informazioni, per non parlare poi dell' aggressività e dell' inadeguatezza di alcune espressioni fuori luogo, come ricacciare Dio attribuendogli una caratteristica come il sesso (totalmente priva di senso).Tutta questa discussione e questi flame sono privi di senso.Il maschilismo fa schifo? Si, il maschilismo fa schifo.Il femminismo fa schifo? Si, fa schifo anche questo.Post come "le donne non devono lavorare" o "tornatevene in cucina" sono sbagliati e sono simbolo di chiusura mentale, ma trovo disgustoso anche il modo con il quale le donne continuamente giustificano le proprie pretese sfruttando le loro antenate come scusa.Il tempo porterà ad un equilibrio, l' uomo e la donna sono complementari.
      • Spectator scrive:
        Re: La superiorità delle donne
        - Scritto da: HCK
        Post pieno di errori morfosintattici e di
        trollate galattiche, che segnalano una scarsa
        cultura e una mancata ricercatezza delle
        informazioni, per non parlare poi dell'
        aggressività e dell' inadeguatezza di alcune
        espressioni fuori luogo, come ricacciare Dio
        attribuendogli una caratteristica come il sesso
        (totalmente priva di
        senso).

        Tutta questa discussione e questi flame sono
        privi di
        senso.
        Il maschilismo fa schifo? Si, il maschilismo fa
        schifo.
        Il femminismo fa schifo? Si, fa schifo anche
        questo.

        Post come "le donne non devono lavorare" o
        "tornatevene in cucina" sono sbagliati e sono
        simbolo di chiusura mentale, ma trovo disgustoso
        anche il modo con il quale le donne continuamente
        giustificano le proprie pretese sfruttando le
        loro antenate come
        scusa.

        Il tempo porterà ad un equilibrio, l' uomo e la
        donna sono
        complementari.prega che avvenga prima della distruzione della societa' come tu la conosci.Se continua di questo passo i prossimi archeologi di un'altra specie evolutiva sulla terra potrebbero parlare di noi peggio dei dinosauri:Si racconta che l'aggressivo uomo sapiens sapiens giunto ad un buon livello di evoluzione tecnologica, si sia autodistrutto per colpa delle femmine che pretendevano diritti ma non volevano doveri, portando alla specie umana alla lenta ma inesorabile estinzione......
        • CollaPritt scrive:
          Re: La superiorità delle donne
          - Scritto da: Spectator
          Si racconta che l'aggressivo uomo sapiens sapiens
          giunto ad un buon livello di evoluzione
          tecnologica, si sia autodistrutto per colpa delle
          femmine che pretendevano diritti ma non volevano
          doveri, portando alla specie umana alla lenta ma
          inesorabile
          estinzione......Ehm, veramente nessuna donna e nessuna femminista ha mai detto che le donne non vogliono alcun dovere. Anzi mi risulta che biologicamente le donne siano molto più portate degli uomini alla responsabilità e al sacrificio.... Questo però non significa schiacciarle come brufoli!La società è fatta da donne e uomini. Le donne sono in svantaggio di diversi anni sul piano dei diritti e del riconoscimento della loro dignità, ma mai nessuna ti dirà di auspicare una società a ruoli invertiti: cioè con l'uomo sottomesso e la donna che comanda! O magari una società che alla donna concede tutto mentre l'uomo deve sottostare a limiti e regole e doveri! Non sta scritto nè in cielo nè in terra.Piuttosto la frase che ho quotato mi sembra esprimere la paura e la gelosia degli uomini: paura di acquisire nuovi rivali con cui confrontarsi e paura di perdere potere. Fondamentalmente mi puzza di rosicamento ecco!
          • Spectator scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            - Scritto da: CollaPritt
            - Scritto da: Spectator


            Si racconta che l'aggressivo uomo sapiens
            sapiens

            giunto ad un buon livello di evoluzione

            tecnologica, si sia autodistrutto per colpa
            delle

            femmine che pretendevano diritti ma non volevano

            doveri, portando alla specie umana alla lenta ma

            inesorabile

            estinzione......

            Ehm, veramente nessuna donna e nessuna femminista
            ha mai detto che le donne non vogliono alcun
            dovere. Anzi mi risulta che biologicamente le
            donne siano molto più portate degli uomini alla
            responsabilità e al sacrificio.... Questo però
            non significa schiacciarle come
            brufoli!A me pare che ultimamente sia cosisi fidanzano e piangono dalle amiche, si sposano e piangono dall'amante divorziano e piangono dal giudice.Diciamo che se ci sono responsabilita' fuggite come lepri o fate le tragedie del tipo "il lutto si addice ad elettra"Secondo me queste generazioni dato il numero STATISTICO Di divorzi richiesti dalle donne in aumento esponenziale, significa: voglio fare cio' che czzo mi pare tanto sono una donna e alla fine tutti mi danno ragione.che non e' proprio essere poertate alla responsabilita'
            La società è fatta da donne e uomini. Le donne
            sono in svantaggio di diversi anni sul piano dei
            diritti e del riconoscimento della loro dignità,
            ma mai nessuna ti dirà di auspicare una società a
            ruoli invertiti: cioè con l'uomo sottomesso e la
            donna che comanda! O magari una società che alla
            donna concede tutto mentre l'uomo deve sottostare
            a limiti e regole e doveri! Non sta scritto nè in
            cielo nè in
            terra.e sta andando cosi' quando la societa' ha trasformato le donne in esseri con soli diritti.
            Piuttosto la frase che ho quotato mi sembra
            esprimere la paura e la gelosia degli uomini:
            paura di acquisire nuovi rivali con cui
            confrontarsi e paura di perdere potere.
            Fondamentalmente mi puzza di rosicamento
            ecco!Ma guarda pensala come ti pare, intanto c'e' un aumento di casi di divorzio (per scelta femminile) e i giovani uomini evitano come la peste il matrionio.Io sento puzza di cacca.che vi devo dire contente voi...
          • CollaPritt scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            - Scritto da: A CARO AMICO
            - Scritto da: CollaPritt

            - Scritto da: Spectator

            quella e' la legge, e la consuetudine come dice
            la
            societa'
            come sta diventando consuetudine, affidare il
            figlio o ridare la casa al padre solo se la madre
            ne ha combinate come carlo in
            francia.
            Ndiamo su non fare come tutte le donne la furbina.
            Lo sai benissimo che davanti ad un giudice
            (specialmodo donna) queste cose accadono tutti i
            giorni.


            Qui non sei stato molto chiaro, cmq tu pensi che il fatto che troppo spesso i figli e la casa familiare vadano alla madre sia prova del fatto che le donne hanno solo diritti?? Ti basta poco! Intanto i tempi sono cambiati e sta iniziando (grazie in particolare all'affidamento congiunto) a consolidarsi un maggiore equilibrio tra i coniugi divorziati circa i diritti e i doveri nei riguardi della prole. In secondo luogo, di solito le decisioni dei giudici tutelari si basano solo ed esclusivamente sul benessere del figlio. Ma qui qualcuno potrebbe sostenere che le donne ce l'abbiano vinta per "altri" motivi... Detto questo, mi capita raramente di vedere un uomo che bada alla casa e alla famiglia tanto quanto una donna (parlo di lavare, cucinare,stirare, pulire dai pavimenti al wc alle finestre, le riunioni con gli insegnanti, e vedere dei parenti, le feste con gli amichetti, le visite pediatriche....) nonostante anch'ella lavori. Tuttavia è anche vero che oggi ci sono padri eccezionali e ne conosco tanti che hanno l'affido esclusivo dei figli! C'è qualche "uomo moderno" in giro.... :)
            Ma scusa queste grandi risposte intelligenti le
            imparate a memoria e le ripetete nelle riunioni
            femministe o vi escono
            nature?Mi escono nature ;)

            Il mio miglior amico avvocato divorzista... Ma pensa un po'! Che sorpresa sorbole!Se è il tuo migliore amico, temo possa avere la tua stessa mentalità, ergo non mi ci soffermo.
            ma ora a dire che tutti i divorzi avvengano
            perche' siamo orango oltre che stupido e' anche
            ridicolo.Infatti non l'ho detto... Ma di certo non puoi negare che 50 anni fa' certe cose non uscivano dalle mura familiari. Ad es. il caso degli stupri: se studi le statistiche delle denunce vedrai come negli ultimi decenni il loro numero sia molto cresciuto (nonostante il numero oscuro.... quelli non denunciati). Ma non è che sia cresciuto perchè c'è stata un'epidemia e tot uomini sono diventati stupratori tutto di botto. E' solo che ora le donne denunciano di più e basta.
            ah giusto enpassaint
            frequentavo una chat che aveva a che fare con
            tuttaltro che il
            sesso.
            Parlo in chat con una coetanea e dopo esserci
            incontrati in web mi
            fa
            quand'e che sc"""iamo?

            Che femminilta' osteria!Hai ragione, ma che devo dirti: le zoccole ci sono sempre state!
          • sociologo scrive:
            Re: La superiorità delle donne

            Hai ragione, ma che devo dirti: le zoccole ci
            sono sempre
            state!Errato, fa parte del cervello femminile.ti piaccia o (più probabilmente) no, è così da sempre.
          • CollaPritt scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            - Scritto da: sociologo

            Hai ragione, ma che devo dirti: le zoccole ci

            sono sempre

            state!

            Errato, fa parte del cervello femminile.
            ti piaccia o (più probabilmente) no, è così da
            sempre.Appunto: ci sono sempre state!Solo che alcune coltivano/sviluppano troppo quell'aspetto, altre invece sviluppano il loro cervello e riescono ad andare avanti benissimo senza bisogno di regalarla al primo che passa... Tra l'altro, una zoccola che si rispetti dovrebbe farsi pagare! Spectator, che le avevi promesso qualcosa alla tipa della chat??Sociologo: se la donna si prostituisce lo fa per ottenere un vantaggio (soldi, conduzioni in tv...quello che ti pare). Se te la offre senza volere nulla in cambio, potrebbe semplicemente essere una a cui piace un tot darla.Non è che le donne sono fatte con lo stampino eh!E cmq se la tua osservazione ha lo scopo di dirmi che le donne sono predisposte biologicamente alla troiaggine... beh non posso darti torto del tutto. Gli uomini invece sono predisposti alla sopraffazione! E che cce voi fà? Il mondo è bello x' è vario!Detto questo, ripeto, da qui a dire che tutte le donne sono troie ce ne passa!!! Come l'uomo medio di norma (si spera) preferisce andare avanti nella vita grazie ai suoi meriti, lo stesso discorso vale per le donne. Cosa c'è di bello nell'umiliarsi e nel vendersi? Perchè farsi un mazzo tanto sui libri per poi finire a regalarla per avere un "regalo"? Non ha senso, almeno per la maggior parte delle donne.
          • Marco Dalmine scrive:
            Re: La superiorità delle donne
            Bisogna essere ben stupidi per non capire che è verissimo che le donne sono state portate da questa società a non accettare doveri, ma a pretendere solo diritt in quanti "presunto" anello debole.Mi pare, come già detto, che in 40 anni dopo il femminismo non sian arrivate risposte di nessun tipo e la tecnologia, come qualunque altro ambito che ha un senso, siano ad appannaggio degli uomini che si continuano a dimostrare più creativi, più tenaci e anche molto più profondi.Tornate a fare la rivoluzione valà, che io torno a raccontare balle a ste idiote su facebook e nel primo bar stasera... Ah, si poi ci sono i maschietti delusi d'amore che fanno i paladini, s'intende...
  • S P A M scrive:
    Le femmine stanno bene sono in un posto:
    [img]http://i37.tinypic.com/2vvt1so.jpg[/img]Alternativamente sono ideali in cucina o a fare i lavori di casa.Negli ultimi 50'000 anni di evoluzione umana non hanno fatto che questo: trollare ogni santo giorno contro i maschi e badare alle faccende domestiche.Non si capisce in base a quale principio adesso dovrebbero fare le cacciatrici pure loro! 8) " FdT: Per la corretta assegnazione dei ruoli® " 8) SPAM 8)
    • AntiZerba scrive:
      Re: Le femmine stanno bene sono in un posto:

      Negli ultimi 50'000 anni di evoluzione umana non
      hanno fatto che questo: trollare ogni santo
      giorno contro i maschi e badare alle faccende
      domestiche.
      Non si capisce in base a quale principio adesso
      dovrebbero fare le cacciatrici pure loro!
      8)
      " FdT: Per la corretta assegnazione dei
      ruoli® "
      8)Grande! :D
    • S P A M scrive:
      Re: Le femmine stanno bene sono in un posto:
      - Scritto da: S P A M
      [img]http://i37.tinypic.com/2vvt1so.jpg[/img]
      Alternativamente sono ideali in cucina o a fare i
      lavori di
      casa.
      Uhmf,Per ristabilire la corretta parcondicio e per evitare spiacevoli conseguenze per le novelline devo postare anche la seguente foto delle scorse ammesse alle selezioni "Puffa2007":[img]http://i37.tinypic.com/2yo7evr.jpg[/img]Non sia mai che ci riempiamo di bruttone! : " FdT: Per la corretta assegnazione dei ruoli® " 8) SPAM 8)
  • sadfasdf scrive:
    Le donne?
    Questa è una donna e sentite cosa dice:[yt]lj3iNxZ8Dww[/yt]
    • di passaggio scrive:
      Re: Le donne?
      boh, spara una marea di parole incomprensibili... nn ho capito una sillaba... sarà che parla in inglese? che bello postare video inglesi...
      • sadfasdf scrive:
        Re: Le donne?
        - Scritto da: di passaggio
        boh, spara una marea di parole incomprensibili...
        nn ho capito una sillaba... sarà che parla in
        inglese? che bello postare video
        inglesi...Siamo nel 2008, viviamo in un mondo globalizzato: hai Internet, hai i DVD in doppio audio, hai il satellite e persino il digitale terrestre fa vedere cose in doppio audio. Eppure l'italiota medio ancora vuol rimanere nel ghetto della lingua italiana. Non vuole impararlo perché preferisce ascoltare i cd di Gigi D'Alessio.Poi non sono video inglesi, ma video in lingua inglese. Oppure credi che South Carolina sia in Inghilterra?
        • di passaggio scrive:
          Re: Le donne?
          Siamo nel 2008, viviamo in un mondo globalizzato: hai Internet, hai i DVD in doppio audio, hai il satellite e persino il digitale terrestre fa vedere cose in doppio audio. Eppure l'italiota medio ancora vuol rimanere nel ghetto della lingua italiana. Non vuole impararlo perché preferisce ascoltare i cd di Gigi D'Alessio.Poi non sono video inglesi, ma video in lingua inglese. Oppure credi che South Carolina sia in Inghilterra?---------------------------------------------------sì purtroppo viviamo in un mondo globalizzato. hai ragione. guarda preferirei addirittura il ghetto del dialetto io... e d'alessio non mi piace nemmeno un po'.ah signor mio precisino... allora diciamo video americani in lingua americana... così nn ti offendi.
      • Zarbon scrive:
        Re: Le donne?
        a meno che non hai 12 anni, non sapere l'inglese è piuttosto preoccupante....- Scritto da: di passaggio
        boh, spara una marea di parole incomprensibili...
        nn ho capito una sillaba... sarà che parla in
        inglese? che bello postare video
        inglesi...
        • BLah scrive:
          Re: Le donne?
          Veramente i 12enni DOVREBBERO saperlo meglio di noi..
        • Prozac scrive:
          Re: Le donne?
          - Scritto da: Zarbon
          a meno che non hai 12 anni, non sapere l'inglese
          è piuttosto
          preoccupante....Anche non sapere più l'italiano lo è ;-O"A meno che tu non ABBIA 12 anni,..." :-P
        • di passaggio scrive:
          Re: Le donne?
          no, ne ho 25 e son un ingegnere informatico, ma da qui a capire l'inglese parlato ci passa un'eternità...
          • ndr scrive:
            Re: Le donne?
            - Scritto da: di passaggio
            son un ingegnere informatico, ma
            da qui a capire l'inglese parlato ci passa
            un'eternità...Beh, COMPLIMENTI! Suggerisco di attivarsi per rimediare, altrimenti nel tuo campo non andrai lontano...
          • di passaggio scrive:
            Re: Le donne?
            guarda che un ing. informatico nn deve mirare per forza a multinazionali o menate varie... a fare il consulente ed essere sballottolato di qua e di la'...VADE RETRO SATANA!!!!io ho una mia ditta individuale... certo avendo iniziato da poco ancora nn va per come deve andare, ma di certo non è per l'inglese...inglese che cmq tutto sommato riesco a leggere, ma come tu ben saprai nn c'entra nulla con quello parlato.
      • Spectator scrive:
        Re: Le donne?
        - Scritto da: di passaggio
        boh, spara una marea di parole incomprensibili...
        nn ho capito una sillaba... sarà che parla in
        inglese? che bello postare video
        inglesi...Te lo traduco io anche se la cosa e' talmente idiota che diciamo che la tizia parla ma nel cervello ha evidentemente il vuoto pneumaticola domanda perche' secondo te un quinto degli americani non riescono a trovare gli stati uniti su una mappa geografica.l'educazione e la cultura dovremmo insegnare agli americani in iraq e in sud africa (che ne abbondano soprattutto in sud africa ex colonia inglese e olandese) a insegnargli dove si trova gli stati uniti grazie alle nostre scuole e dovremmo aiutarle.Questa pensa che nel sud africa e in iraq ci vivano gli americani.ROTFL
        • Mameluk scrive:
          Re: Le donne?
          - Scritto da: Spectator
          Te lo traduco io anche se la cosa e' talmente
          idiota che diciamo che la tizia parla ma nel
          cervello ha evidentemente il vuoto
          pneumatico
          la domanda perche' secondo te un quinto degli
          americani non riescono a trovare gli stati uniti
          su una mappa
          geografica.

          l'educazione e la cultura dovremmo insegnare agli
          americani in iraq e in sud africa (che ne
          abbondano soprattutto in sud africa ex colonia
          inglese e olandese) a insegnargli dove si trova
          gli stati uniti grazie alle nostre scuole e
          dovremmo
          aiutarle.

          Questa pensa che nel sud africa e in iraq ci
          vivano gli
          americani.

          ROTFLAppoggio il ROTFL, ma faccio un solo appunto alla tua traduzione: in inglese education non significa educazione, bensì istruzione ed ha a che fare con gli studi scolastici e non con il galateo.
          • Spectator scrive:
            Re: Le donne?
            - Scritto da: Mameluk
            - Scritto da: Spectator


            Te lo traduco io anche se la cosa e' talmente

            idiota che diciamo che la tizia parla ma nel

            cervello ha evidentemente il vuoto

            pneumatico

            la domanda perche' secondo te un quinto degli

            americani non riescono a trovare gli stati uniti

            su una mappa

            geografica.



            l'educazione e la cultura dovremmo insegnare
            agli

            americani in iraq e in sud africa (che ne

            abbondano soprattutto in sud africa ex colonia

            inglese e olandese) a insegnargli dove si trova

            gli stati uniti grazie alle nostre scuole e

            dovremmo

            aiutarle.



            Questa pensa che nel sud africa e in iraq ci

            vivano gli

            americani.



            ROTFL

            Appoggio il ROTFL, ma faccio un solo appunto alla
            tua traduzione: in inglese education non
            significa educazione, bensì istruzione ed ha a
            che fare con gli studi scolastici e non con il
            galateo.si scusa ma volevo intendere educazione in senso scolasticoe mi scuso con la traduzione erronea del verbo
  • CollaPritt scrive:
    complimenti
    Età media dei frequentatori del forum.... uhm.... 12 anni?Sembrate quei bambini che si puliscono la faccia e fanno le smorfie schifate appena qualche essere femminile (dall'amichetta alla mamma passsando per la zia Cesira) da loro un bacetto...Avete proprio un gran rispetto per le donne.... immagino verso le vostre madri.... che, in quanto donne, da come le dipingete non ci fanno una gran figura.
    • 01234 scrive:
      Re: complimenti
      no, guarda, io ho cercato di leggerli come esercizio di feroce ironia....ma non ce l'ho fatta...sono sbalordito, sarà che le discriminazioni non le sopporto...
      • CollaPritt scrive:
        Re: complimenti
        Da certi commenti misogini, cattivi e discriminatori che stanno scritti qui ( e che la redazione di PI tiene tanto a conservare) è evidente che non sono le donne il problema, ma siete voi maschi (e non uomini) ad avere un complesso d'inferiorità BESTIALE!Ridicoli...
        • ndr scrive:
          Re: complimenti
          Ma dai, l'80% dei commenti è pura ironia o trollaggine, e per il restante 20% siamo nella media con la frequenza su qualsiasi opinione in merito a qualsiasi argomento, i classici estremismi autoreferenziali...Non è che solo perchè si parla di donne vengono fuori 'ste cose. Sarebbe la stessa cosa se l'argomento riguardasse zingari, ebrei, energie alternative, mac vs win vs linux eccetera...Un po' di elasticità mentale e un po' meno manie di persecuzione, dai...
          • CollaPritt scrive:
            Re: complimenti
            "Non è che solo perchè si parla di donne vengono fuori 'ste cose. Sarebbe la stessa cosa se l'argomento riguardasse zingari, ebrei, energie alternative, mac vs win vs linux eccetera.."No, scusa ma c'è una bella differenza se permetti. Qui mi sembra che cerchiate tutte le scuse possibili per giustificare oscenità che con il mondo dell'IT non c'entrano nulla. Qui invece si sono solo dei frustrati che sparano stupidate a gogo con la scusa dell'ironia e della trollaggine (scuse che vedi solo tu, per altro).Vedete di darvi una regolata e tornate a parlare di linari, macachi e quant'altro...Siccome voi non sapete un tubo di quello che molte donne per bene e oneste devono sopportare nella vita quotidiana, fareste bene a chiudere la bocca. Non sapete di cosa parlate. Tirate in ballo solo odiosi stereotipi. Il maschilismo non è accettato? E te credo, visti i danni che ha fatto alla società! Ci sono ancora maschi che pensano che le donne siano esseri inferiori, che quello che dicono non abbia valore, che vanno bene solo per svuotarsi "gli attributi". E si vede! E cmq, tanto per chiarire, la richiesta di piantarla con queste offese gratuite non ha nulla a che fare col femminismo (che per altro non amo nemmeno). Si parla semplicemente di capire quando si esagera. E ripeto, la redazione di PI non dovrebbe permettere queste cose. Non siamo nel medioevo perdio, vedete di svegliarvi! E pensate che quando parlate in questo modo volgare delle donne parlate anche delle vostre madri, sorelle o mogli (ammesso che qualche sventurata vi si pigli).L'ironia è ben altra cosa.
          • AntiZerba scrive:
            Re: complimenti
            - Scritto da: CollaPritt
            "Non è che solo perchè si parla di donne vengono
            fuori 'ste cose. Sarebbe la stessa cosa se
            l'argomento riguardasse zingari, ebrei, energie
            alternative, mac vs win vs linux
            eccetera.."
            No, scusa ma c'è una bella differenza se
            permetti. Qui mi sembra che cerchiate tutte le
            scuse possibili per giustificare oscenità che con
            il mondo dell'IT non c'entrano nulla.Non c'è nessunissima differenza, ma è abbastanza normale che non te ne accorgi...
            Qui invece si sono solo dei frustrati che sparano
            stupidate a gogo con la scusa dell'ironia e della
            trollaggine (scuse che vedi solo tu, per
            altro).Scommetto 100 lire che sei una femmina :D
            Vedete di darvi una regolata e tornate a parlare
            di linari, macachi e
            quant'altro...E perchè mai?
            Siccome voi non sapete un tubo di quello che
            molte donne per bene e oneste devono sopportare
            nella vita quotidiana, fareste bene a chiudere la
            bocca. Non sapete di cosa parlate. Tirate in
            ballo solo odiosi stereotipi. Il maschilismo non
            è accettato? E te credo, visti i danni che ha
            fatto alla società! ALT ALT ALT, FRENA.Ma quale maschilismo? Di _cosa_ stai cianciando?Se esistesse davvero il maschilismo, come te lo vedi nella tua testa di suffragetta iperattiva, non si permetterebbe questa progressiva puttanizzazione della società, i pubblicitari non cercherebbero di rendere delle checche i maschi e probabilmente storie come quella di federica non sarebbero mai successe!Semmai è il femministo, col suo stupido tentativo di equiparare i sessi, come se questo avesse senso dal lato biologico più che da quello etico, a fare TUTTI i danni che vedi,alla società e in primis alle donne stesse . Il femminismo vi ha permesso di essere come gli uomini ma vi ha fatto scordare quello che significa esser Donne. Col risultato che si vede: società a p*ttane.
            Ci sono ancora maschi che
            pensano che le donne siano esseri inferiori, che
            quello che dicono non abbia valore, che vanno
            bene solo per svuotarsi "gli attributi". E si
            vede!CVD!Una volta le Donne vere sapevano benissimo comunicare con i maschi, sapevano tradurre il senso dei loro discorsi per afferarne il senso, ora invece ogni volta che un uomo apre la bocca ve ne restate imbambolate per 1 secondo nel tentativo di interiorizzarlo e poi, causa il sistematico FALLIMENTO o ve ne uscite idignate oppure ve la tirate, che "tanto ce l'abbiamo solo noi" (v "svuotarsi gli attributi")Vi siete messe al centro dell'Universo e credete davvero che vi sia tutto dovuto!
            E cmq, tanto per chiarire, la richiesta di
            piantarla con queste offese gratuite non ha nulla
            a che fare col femminismo (che per altro non amo
            nemmeno).Però ce l'hai codificato nel cervello, poichè col femminismo c'è stato un netto taglio col passato e le ragazze di allora, le madri -ormai nonne- di adesso, si sono imbevute il cervello di scemenze!
            Si parla semplicemente di capire quando
            si esagera.Oh! poverina! l'ironia la ferisce adesso... :-o
            E ripeto, la redazione di PI non
            dovrebbe permettere queste cose. Non siamo nel
            medioevo perdio, vedete di svegliarvi! Eh si, se distrurba te allora alla redazione sono tutti dei cattivoni maschilisti, eh? Ma ripijati....
            E pensate
            che quando parlate in questo modo volgare delle
            donne parlate anche delle vostre madri, sorelle o
            mogli (ammesso che qualche sventurata vi si
            pigli).
            L'ironia è ben altra cosa.Ma impara a conoscere gli uomini!Oppure, in alternativa chiediti perchè la maggiorparte dei matrimoni finisce con un divorzio e poi torna a frignare che è SOLAMENTE colpa nostra!
          • CollaPritt scrive:
            Re: complimenti
            - Scritto da: AntiZerba
            - Scritto da: CollaPritt

            "Non è che solo perchè si parla di donne vengono

            fuori 'ste cose. Sarebbe la stessa cosa se

            l'argomento riguardasse zingari, ebrei, energie

            alternative, mac vs win vs linux

            eccetera.."

            No, scusa ma c'è una bella differenza se

            permetti. Qui mi sembra che cerchiate tutte le

            scuse possibili per giustificare oscenità che
            con

            il mondo dell'IT non c'entrano nulla.

            Non c'è nessunissima differenza, ma è abbastanza
            normale che non te ne
            accorgi...Ah non c'è differenza secondo te nel denigrare un intero genere rispetto al criticare chi fa scelte informatiche diverse? Mi sa che il caldo ti prodotto condensa nella scatola cranica....
            ALT ALT ALT, FRENA.
            Ma quale maschilismo? Di _cosa_ stai cianciando?
            Se esistesse davvero il maschilismo, come te lo
            vedi nella tua testa di suffragetta iperattiva,
            non si permetterebbe questa progressiva
            puttanizzazione della società, Piccola testolina di puffo, se prima di replicare capoverso per capoverso ti prendessi la briga di leggere l'intero commento forse pesteresti meno cacche...Se molte donne (molte e non tutte, si badi) sono ridotte a credere che per avere successo ed essere considerate devono troieggiare è perchè c'è qualcuno che le vuole così. E' la legge della domanda e dell'offerta baby... Quelli come te e come la maggior parte della gente che ha scritto boiate in questo thread sono i primi considerare le donne degli oggetti per farci sesso e nulla più. Ed è inutile che neghi, si capiscono molte cose dalle stupidate che hai scritto, dal modo un cui lo hai fatto e dal fatto che sostieni i folli discorsi di certi minus habens che purtroppo non hanno altro che stare qui a berciare contro l'intero genere femminile. Anzi no, solo contro le donne italiane tutte puttane mentre quelle all'estero no.... (cerrrto come no....) Il femminismo vi ha permesso di essere come
            gli uomini ma vi ha fatto scordare quello che
            significa esser
            Donne. E tu che cappero ne sai di cosa significhi essere donna? Ah forse tu pensi a quando portavamo gonnellone lunghe e corsetti blindati.... A quando non potevamo andare a scuola, non potevamo decidere se e chi sposare, non potevamo votare, non potevamo fare nulla... VOI (sì, VOI) date per scontate troppe cose che le donne hanno ottenuto molto tardi.
            Col risultato che si vede: società a p*ttane.Bimbo, guarda che la società non pesa solo sulle spalle delle donne sai? Anzi i danni maggiori li ha fatti la categoria che ha spadroneggiato... chissà quale... mah!
            Vi siete messe al centro dell'Universo e credete
            davvero che vi sia tutto
            dovuto!Ah questa perla è da incorniciare!! Infatti è noto che storicamente le donne a qualunque latitudine hanno sempre goduto di mille privilegi e pensa che in alcune parti del mondo sono ancora così viziate da valere meno delle capre. Sono così amate e coccolate che il loro onore era sacro.... come fino a qualche decennio fa', quando venivano umiliate in mille modi, ad esempio col lenzuolo insanguinato della prima notte di nozze appeso fuori della finestra... Ah che bella vita....

            E cmq, tanto per chiarire, la richiesta di

            piantarla con queste offese gratuite non ha
            nulla

            a che fare col femminismo (che per altro non amo

            nemmeno).Te l'ho detto prima che dovevi leggere per intero e poi commentare... hai pestato, c'è poco da fa'!
            Però ce l'hai codificato nel cervello, poichè col
            femminismo c'è stato un netto taglio col passato
            e le ragazze di allora, le madri -ormai nonne- di
            adesso, si sono imbevute il cervello di
            scemenze!Sì scemenze come la pari dignità, il diritto di studiare, di lavorare, di votare, di scegliere da sole il proprio futuro.... eh sì, grandissime scemenze!

            Si parla semplicemente di capire quando

            si esagera.

            Oh! poverina! l'ironia la ferisce adesso... :-oNo mi feriscono i deficienti come te!
            Eh si, se distrurba te allora alla redazione sono
            tutti dei cattivoni maschilisti, eh? Ma
            ripijati....Per l'amor di dio, pensavo che PI fosse una testata seria... Non mi pare stia scritto da nessuna parte che questo sito/forum fosse usufruibile solo dai maschi...

            E pensate

            che quando parlate in questo modo volgare delle

            donne parlate anche delle vostre madri, sorelle
            o

            mogli (ammesso che qualche sventurata vi si

            pigli).

            L'ironia è ben altra cosa.

            Ma impara a conoscere gli uomini!
            Oppure, in alternativa chiediti perchè la
            maggiorparte dei matrimoni finisce con un
            divorzio e poi torna a frignare che è
            SOLAMENTE colpa
            nostra!Cicciobello, nel matrimonio ci sono una marito e una moglie. E non ci giurerei sul fatto che la maggior parte dei divorzi sia x colpa delle mogli... anzi, potrei malignamente dirti che sono i maschi i più infedeli.... Tuttavia voglio essere corretta e sostengo che le colpe vanno ripartite al 50%. Palla al centro.
          • 01234 scrive:
            Re: complimenti
            che tristezza questi pseudoargomenti....
          • ndr scrive:
            Re: complimenti
            "Voi voi voi". Rileggi quello che hai scritto, non sono io quello che promuove la logica della contrapposizione e dello scontro. Modera i toni e non parlare per stereotipi, forse quella volta riceverai la dovuta attenzione. Se promuovete così la vostra causa non mi stupisce che qualche maschilista (che io non sono e che non giustifico) abbia gioco facile a farsi beffe di "voi", appunto.
          • 01234 scrive:
            Re: complimenti

            L'ironia è ben altra cosa.mi sa di sì...torno a dire, che tristezza 'sti commenti...
        • Zarbon scrive:
          Re: complimenti
          Perchè il femminismo è permesso e il maschilismo invece non è accettato da nessuno? che male ci sarebbe ad essere realisti? - Scritto da: CollaPritt
          Da certi commenti misogini, cattivi e
          discriminatori che stanno scritti qui ( e che la
          redazione di PI tiene tanto a conservare) è
          evidente che non sono le donne il problema, ma
          siete voi maschi (e non uomini) ad avere un
          complesso d'inferiorità
          BESTIALE!
          Ridicoli...
          • qwerty scrive:
            Re: complimenti
            - Scritto da: Zarbon
            Perchè il femminismo è permesso e il maschilismo
            invece non è accettato da nessuno? che male ci
            sarebbe ad essere realisti?È la solita ipocrisia dei sinistri...
          • 01234 scrive:
            Re: complimenti
            amico mio,il femminismo è un'elaborazione culturale E politica cosciente e recente di un gruppo di persone che vedevano (e vedono) un ingiusto disequilibrio nei rapporti sociali a seconda del sesso di appartenenza (tralascio la nozione di genere se no sai che mal di testa :-P )il maschilismo invece è un'elaborazione inconscia (nel senso di colettiva, non esistono intellettuali maschilisti) che fa da sottofondo a quei rapporti da millenni - il che ovviamente NON la rende più giusta - alle volte introiettata dalle stesse donne (com'ebbe a sottolineare simone de beauvoir ne "il secondo sesso")Il maschilismo non è ammissibile perché perpetua un'ingiustizia, il femminismo è uno dei tentativi (opinabile come tutto al mondo direi) di sanarla
        • anonimo scrive:
          Re: complimenti
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)certo, va a farti un giro in qualche facoltà di ingegneria.Magari ci fossero più donne.Almeno la facoltà di psicologia è vicina.. :D
          • Boro scrive:
            Re: complimenti
            - Scritto da: anonimo
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            certo, va a farti un giro in qualche facoltà di
            ingegneria.
            Magari ci fossero più donne.

            Almeno la facoltà di psicologia è vicina.. :DAlla facoltà di Ing di Bologna ce ne sono parecchie di donne, la maggior parte delle quali molto carine...
          • abc scrive:
            Re: complimenti
            Alla facoltà di ingegneria di ancona, parlo di una decina di anni fa, di donne ce n'erano pochissime il primo anno, ancora di meno il secondo e poi sparivano del tutto a partire dal terzo. Mi ricordo anora benissimo che alcune uscivano dall'aula durante l'esame per andare in bagno e fuori c'era il secchione che le risolveva gli esercizi... inutile dire in cambio di cosa... Evidentemente a partire dal terzo anno questo sistema non funziona più.
        • misogine scrive:
          Re: complimenti
          - Scritto da: CollaPritt
          Da certi commenti misogini, cattivi e
          discriminatori che stanno scritti qui ( e che la
          redazione di PI tiene tanto a conservare) è
          evidente che non sono le donne il problema, ma
          siete voi maschi (e non uomini) ad avere un
          complesso d'inferiorità
          BESTIALE!
          Ridicoli...zitta donna
        • Lucazzo Chiavoni scrive:
          Re: complimenti
          - Scritto da: CollaPritt
          Da certi commenti misogini, cattivi e
          discriminatori che stanno scritti qui ( e che la
          redazione di PI tiene tanto a conservare) è
          evidente che non sono le donne il problema, ma
          siete voi maschi (e non uomini) ad avere un
          complesso d'inferiorità
          BESTIALE!
          Ridicoli...a me le donne piace disegnarle, del resto sono troppo peloso per battere a macchina.
    • femminista convinto scrive:
      Re: complimenti
      [img]http://i28.tinypic.com/2ut4w7n.gif[/img]
    • abc scrive:
      Re: complimenti
      in effetti quando si hanno 12 anni i ragazzi sanno come vanno trattate le donne, poi arriva la pubertà, e diciamo circa dai 15 ai 25 anni gli uomini scendono a compromesso e in una qualche maniera si lasciano mettere in balia delle donne. In questa fascia di età un maschio ne subisce di tutti i colori, viene ferito nell'animo e nei sentimenti, il proprio senso logico viene ribaldato e mandato in frantumi, eccetera eccetera. Poi superata questa fase l'uomo capisce che deve mettere al centro se stesso e i propri valori e che deve ragionare con la propria testa. Poi fa un'altra scoperta per certi versi sconvolgente, e cioè che amando una donna, questa si prende gioco di lui, trattandola male questa invece gli si attacca come una piattola... Dunque in definitiva, con le donne, meglio comportarsi come quando si avevano 12 anni.
      • 01234 scrive:
        Re: complimenti
        O_oaiuto
        • gino scrive:
          Re: complimenti
          il problema è che accade così nella maggior parte dei casi: la pigli x il culo e quella diventa una vongola, fai il bravo e poi è lei a pigliarti x il culo, però 'sta volta te lo mette pure dentro(e preoccupati, perchè non sai da dove è arrivato :D )
      • kache scrive:
        Re: complimenti
        Purtroppo non ne ho alcuna esperienza di prima mano, ma i racconti di amici e anche moltissimi racconti letti in giro vanno proprio in questa direzione...Insomma, non puoi amare completamente nessuno, visto che rischieresti di essere scaricato per il primo neanderthal con il cazzo di 30cm...Sono sinceramente preoccupato per quando inizierò l'eventuale vita amorosa...
      • Gino Fobia scrive:
        Re: complimenti
        E a questo punto non possiamo che citarla![yt]S_Q6bRaSdcM[/yt]
  • Il Drugo scrive:
    Wendy Beecham e i pali
    Il problema è tutto dell'uomo e di quello che gli frulla in testa ogni TOT secondi...Quando ho letto che Wendy Beecham lavorava a PALO ALTO, ho soghignato per un paio di minuti... Altri due minuti per riprendermi, ma non ce la faccio ^_^
    • spectator scrive:
      Re: Wendy Beecham e i pali
      - Scritto da: Il Drugo
      Il problema è tutto dell'uomo e di quello che gli
      frulla in testa ogni TOT
      secondi...

      Quando ho letto che Wendy Beecham lavorava a PALO
      ALTO, ho soghignato per un paio di minuti...


      Altri due minuti per riprendermi, ma non ce la
      faccio
      ^_^se ti dicessi che di cognome fa apecane nomine nomen:D
  • Joliet Jake scrive:
    Cronache dalla democrazia...
    Piccoli appunti dalla mia esperienza in Finlandia.Nella mia compagnia IT, ci sono donne vice-direttore, capoufficio, avvocato, disegnatrici e pure programmatrici!Il Parlamento Finlandese ha il 48% dei membri donna e su 20 ministri, 12 sono donne (più della metà). Non ci sono quote rosa obbligatorie. La presidente è donna (quella "sedotta" dal nano anni fa...)Molti CEO di società anche abbastanza grosse sono donne (le vedo in tv o sui giornali quando le intervistano)Risultati?La Finlandia è un paese pacifico, non bersaglio di terroristi per le sue politiche. E' sempre in testa alla classifiche per qualità della vita, per investimenti dall'estero, per il ridotto inquinamento. E' il paese meno corrotto del mondo, è il paese con la più alta libertà di stampa, ha i migliori risultati in campo scolastico (PISA) da anni.Fatevi due conti e ricordate...FATTI! NON PUGNETTE!!! :D
    • suxor scrive:
      Re: Cronache dalla democrazia...
      hai dimenticato che la finlandia è tra i primi posti in europa per numero di suicidi, e che 3 su 4 sono maschili
      • koteko scrive:
        Re: Cronache dalla democrazia...
        E' un problema serio anche in Giappone, quello dei suicidi. E, ad esempio, in molti stati non cattolici (pare che il cattolicesimo aiuti, diversamente dal protestantesimo, a "perdonarsi" sentendosi perdonati per qualunque nostro "peccato", con poco sforzo e un Grande Padre buono buono sempre pronto a sgozzare un vitello per noi).Accostare un fenomeno cosi' complesso a una questione come la dirigenza femminile, e' una chiara fallacia logica messa li solo per sottointendere significati da due soldi.E' anche, forse soprattutto, per questi continui significati sottointesi, spesso non suffragati da alcuna prova ma generalmente apprezzati da ampi gruppi sociali, che la socializzazione di genere delle donne le porta a identificarsi con ruoli "minoritari" (fenomeno sentitissimo qui in italia, ma anche negli stati arabi), e quindi a castrare il proprio futuro contribuendo a peggiorare la spirale viziosa delle "dicerie" e della discriminazione di genere.In conclusione, pollice verso per chiunque si adagi su queste prese di posizione acritiche e qualunquiste, con la consapevolezza, forse, che chi lo fa non ha mai incontrato una donna con cui valesse la pena parlare, scontrarsi, discutere, crescere.O forse, non ha saputo cosa dirle.
  • Appelina scrive:
    vergognatevi
    Che manica di deficienti che siete. Sembrate dei bambini di 7 anni... ma che vi credete di essere? Sparate merda sulle donne perchè fanno figli e si assentano dal posto di lavoro... Invece i signori maschietti sono tutti dei geni! E infatti basta vedere come è ridotta l'italia e il mondo grazie alla supremazia maschile... BRAVI! Bel lavoro, complimentoni vivissimi! Solo che, come alle donne viene chiesto ai colloqui di lavoro se hanno intenzione di avere figli, allora agli uomini andrebbe chiesto se hanno intenzione di farsi venire un infarto al compimento del 40esimo anno d'età o se potrebbero avere altre grane di salute o parenti malati... Inoltre vorrei sapere come accidenti vi permettete di dire "le donne non sono creative e imparano solo a memoria" MA CHE CAZZO DITE??? E poi ancora con "le donne fanno carriera o passano gli esami solo perchè sono troie" (in pratica è quello che avete detto menandola coi tacchi a spillo e le scollature). Le donne possono essere troie, ma gli uomini (cosa che voi non siete e non sarete MAI) sono molto molto peggio: dei viscidi vermi senza spina dorsale. Cmq credo che i vostri giudizi siano falsati dal fatto che siete delle nulltià e nessuna donna, per quanto troia, potrebbe stare mai con uno qualunque di voi.Vi auguro tutto il peggio possibile nella vita. Fate solo schifo.-Redazione di punto informatico: VERGOGNA! PERMETTERE SUL VOSTRO FORUM CERTI MESSAGGI OFFENSIVI E' DAVVERO SCONCERTANTE. COMPLIMENTI PER IL CONTROLLO! Evidentemente vi piace avere solo lettori frustrati e brufolosi di età media 15 anni che vengono qua per sparare oscenità di cui nemmeno si rendono conto.
    • BLah scrive:
      Re: vergognatevi
      Ah perché si può decidere di avere un infarto? Forte.Per il resto, hai scritto solo una marea di insulti, nessun commento costruttivo da poter argomentare. Ripresentati tra 10 giorni.
  • Esilerante scrive:
    In Silicon Valley...
    vale la regola del vil denaro. Quindi, se potessero fare più soldi mettondo al comando una donna, o un fanciullo, o un vecchiazzo, lo farebbero. Se non ci sono donne, vuol dire che il mercato chiede così!Comunque, per la cronaca, non pensate che tutte le donne siano come quelle italiane. All'estero ci sono anche donne che si danno da fare, con fatti e non parole o pompe; se non arrivano al vertice, probabilmente non è il momento per loro.
    • A CARO AMICO scrive:
      Re: In Silicon Valley...

      Comunque, per la cronaca, non pensate che tutte
      le donne siano come quelle italiane. All'estero
      ci sono anche donne che si danno da fare, con
      fatti e non parole o pompe; se non arrivano al
      vertice, probabilmente non è il momento per
      loro.ma questi fatti li fanno sopra o sotto il tavolinomi viene in mente il ministro delle popopo pari opportunita'
    • Damian scrive:
      Re: In Silicon Valley...
      SACROSANTO! IL MERCATO FUNZIONA!!!
  • anonimo scrive:
    le donne sono come i funghi
    Molte donne a scuola vanno benissimo. Arrivano in classe in orario prendono appunti, studiano in modo regolare, sono sempre preparate, non fanno assenze, i professori si innamorano di loro e le professoresse le vedono come delle amiche perché danno un senso alla loro misera vita.Poi vanno in università. Fanno gli esami in minigonna con i tacchi a spillo, ma non prendono bei voti solo per quello, sono effettivamente preparate. Quindi belle e anche brave! Perché il mito della secchiona cessa è finito da un bel pezzo. Molte donne sono secchione e gnocche, quindi sessualmente appagate.Poi finalmente entrano nel mondo del lavoro. Ecco i vari casi:CASO A) Conoscono uno pieno di soldi, lo sposano e si mettono a fare figli. Quindi chi le ha assunte deve pagare loro la maternità e cercare qualcuno che le sostituisca, finita la maternità diventano casalinghe. Così mandando nel cesso anni di studi universitari, master all'estero...centinaia di milioni spesi da parte dei loro genitori e da parte dello stato per educarle... tutti soldi buttati nel cesso.CASO B) Vanno in depressione perché l'università è finita. Niente più party, vacanze in sardegna, orge all'isola d'Elba. E' tutto finito! Guarda quante rughe allo specchio! Hai 24 anni! SEI VECCHIAAA! Si sposano con un loro amico del liceo o con qualche sfigato di 40 anni con cui si mettono a fare figli. Vale il resto del discorso scritto nella parte A)CASO C) Diventano dirigenti, l'azienda fallisce l'anno dopo. Quindi trovano un lavoro che non c'entra nulla con il loro titolo di studio e se sono gnocche si sposano uno pieno di soldi che le fa abortire appena rimangono incinte con questa motivazione: il bambino in barca poi come lo portiamo?CASO D) Trovano il lavoro statale. Una volta che c'è il lavoro statale sono perennemente incinta. Fanno 120 bambini alla faccia del tasso zero di crescita. Paga pantalone tanto hahaha... oh ma pantalone siamo noi!CASO E) Si innamorano di un uomo sposato che promette loro di lasciare la moglie appena possibile. Arrivate a 30 anni vengono mollate come delle povere fesse. Di colpo si rendono conto che sono delle zitelle e passano le giornate a piangere vicino alla macchinetta del caffè. Questo tipo di donne odiano le colleghe e sparlano di loro appena posso. Cercano di scoparsi tutti gli uomini della terra, ma non rimangono incinte e ogni giorno arrivano in azienda portando tutta la loro negatività e tristezza. Odiano il loro lavoro e continuano a raccontare di progetti stravaganti tipo: aprire un solarium, andare a vivere in Africa per aiutare i lebrosi malati di AIDS, scrivere libri gialli in Australia.
    • Esilerante scrive:
      Re: le donne sono come i funghi
      Questo post è tosto!!! Mi ricorda tante storie vere... Ma ci saranno poi altri casi, no?
    • ... scrive:
      Re: le donne sono come i funghi
      mah in realtà generalmente le donne vanno bene a scuola perché sono più brave ad imparare pagine e pagine di roba a memoria e poi a ripetere, molto più brave di noiinfatti statisticamente agli esami di scuola guida le donne fanno 0 errori alla teoria, lasciando stare poi che passa la pratica perché va in minigonna+calze a rete a fare l'esame :)la maggior parte delle ragazze che conosco, che vanno bene, studiano 12 ore al giorno imparando tutto a memoria, ma proprio tutto, ma secondo me questo non è studiare...il motivo per cui ci sono poche donne programmatrici è che bisogna essere creativi PER FORZA (sennò sei un manovale tipo gli indiani, che scrivono 8000 righe di codice/immondizia al giorno), non basta impararsi 800 keyword di un linguaggio a memoria, ed è stato ampiamente dimostrato che nel ragionamento creativo, che comprende il relazionare nozioni conosciute per risolvere un problema, le donne hanno grossi problemi, ma è solo dovuto al fatto che hanno una diversa predisposizione mentale, sono molto più brave a ricordare delle cose, ma non a metterle in relazionepoi ovviamente come in tutti ci sono le eccezioni, che sono comunque molto numerose, però è una questione di struttura mentale, non centra niente la parità dei sessi o altro, uomini e donne hanno 2 cervelli diversi che funzionano in modo diverso, c'è poco da fare
      • Davide scrive:
        Re: le donne sono come i funghi
        Un notevole esempio del perche' le donne non riescono "a salire ai piani alti". Che povera gente che siete..
        • ... scrive:
          Re: le donne sono come i funghi
          ??? mai letto studi scientifici in merito?non era un post "gli umoni sono bravi e le donne stupide" ehera un post sui motivi scientifici con qualche battutache c'è l'umorismo è proibito?
          • pippo scrive:
            Re: le donne sono come i funghi

            era un post sui motivi scientificiquesta suppongo sia la parte umoristica
      • Zarbon scrive:
        Re: le donne sono come i funghi
        le donne sono brave nello studio perchè "hanno la mente libera" non hanno passioni, hobby o altro quindi possono concentrare tutto solo nello studio...i maschi invece (a parte le ondate di nuove generazioni ahimè) fanno più fatica a studiare perchè hanno anche passioni e hobby da mandare avanti..- Scritto da: ...
        mah in realtà generalmente le donne vanno bene a
        scuola perché sono più brave ad imparare pagine e
        pagine di roba a memoria e poi a ripetere, molto
        più brave di
        noi
        infatti statisticamente agli esami di scuola
        guida le donne fanno 0 errori alla teoria,
        lasciando stare poi che passa la pratica perché
        va in minigonna+calze a rete a fare l'esame
        :)

        la maggior parte delle ragazze che conosco, che
        vanno bene, studiano 12 ore al giorno imparando
        tutto a memoria, ma proprio tutto, ma secondo me
        questo non è
        studiare...

        il motivo per cui ci sono poche donne
        programmatrici è che bisogna essere creativi PER
        FORZA (sennò sei un manovale tipo gli indiani,
        che scrivono 8000 righe di codice/immondizia al
        giorno), non basta impararsi 800 keyword di un
        linguaggio a memoria, ed è stato ampiamente
        dimostrato che nel ragionamento creativo, che
        comprende il relazionare nozioni conosciute per
        risolvere un problema, le donne hanno grossi
        problemi, ma è solo dovuto al fatto che hanno una
        diversa predisposizione mentale, sono molto più
        brave a ricordare delle cose, ma non a metterle
        in
        relazione

        poi ovviamente come in tutti ci sono le
        eccezioni, che sono comunque molto numerose, però
        è una questione di struttura mentale, non centra
        niente la parità dei sessi o altro, uomini e
        donne hanno 2 cervelli diversi che funzionano in
        modo diverso, c'è poco da
        fare
        • CollaPritt scrive:
          Re: le donne sono come i funghi
          "le donne sono brave nello studio perchè "hanno la mente libera" non hanno passioni, hobby o altro quindi possono concentrare tutto solo nello studio..."Questa è ESILARANTE!!!!
          • Zarbon scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            Lo so, io me la rido ogni giorno :D- Scritto da: CollaPritt
            "le donne sono brave nello studio perchè "hanno
            la mente libera" non hanno passioni, hobby o
            altro quindi possono concentrare tutto solo nello
            studio..."
            Questa è ESILARANTE!!!!
          • Nome e cognome scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            - Scritto da: CollaPritt
            "le donne sono brave nello studio perchè "hanno
            la mente libera" non hanno passioni, hobby o
            altro quindi possono concentrare tutto solo nello
            studio..."
            Questa è ESILARANTE!!!!E invece la quoto abbestia... Ma avete mai chiesto alle vostre amiche/conoscenti/ragazze che hobby hanno?9 volte su 10 riposte scontate, banali se non de tipo "hobby?? eeh??"E poi [OT] la questione delle nuove generazioni? (sia maschi che femmmine) Ma allora non sono solo io a notarlo...Ho 30 anni e vedo i miei nipoti (e i loro amici) che non hanno il minimo interesse nel dedicarsi a qualcosa di tecnico o costruttivo.Mi ricordo che quando uscivo da scuola il pomeriggio avevo un sacco di cose da fare, costruire, sperimentare... questi nada de nada, tabula rasa... bah
          • Zarbon scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            Ecco è quello che volevo dire proprio io! Non capisco perchè tutte le mie amiche passano i pomeriggi a dire "che noia...mi sto annoiando tu che fai?" mentre io tra leggere libri, suonare la chitarra e comporre, fare volontariato al 118(è una cosa bellissima ;) e ovviamente lavorare, non so manco cosa sia la noia...! - Scritto da: Nome e cognome
            - Scritto da: CollaPritt

            "le donne sono brave nello studio perchè "hanno

            la mente libera" non hanno passioni, hobby o

            altro quindi possono concentrare tutto solo
            nello

            studio..."

            Questa è ESILARANTE!!!!

            E invece la quoto abbestia... Ma avete mai
            chiesto alle vostre amiche/conoscenti/ragazze che
            hobby
            hanno?
            9 volte su 10 riposte scontate, banali se non de
            tipo "hobby??
            eeh??"
            E poi [OT] la questione delle nuove generazioni?
            (sia maschi che femmmine) Ma allora non sono solo
            io a
            notarlo...
            Ho 30 anni e vedo i miei nipoti (e i loro amici)
            che non hanno il minimo interesse nel dedicarsi a
            qualcosa di tecnico o
            costruttivo.
            Mi ricordo che quando uscivo da scuola il
            pomeriggio avevo un sacco di cose da fare,
            costruire, sperimentare... questi nada de nada,
            tabula rasa...
            bah
          • abc scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            Quoto, io con il mio commodore 64 programmavo già in pascal all'età di 12 anni e risolvevo semplici esercizi di matematica, oggi i ragazzini conoscono soltanto la chat di msn. Se avessi avuto gli strumenti informatici che hanno oggi i ragazzi non so cosa ne avrei combinate, loro invece non mostrano il minimo interesse... mah!
          • 01234 scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            sull'apatia dei giovani (etc etc etc) se ne può e deve parlare - ma che le donne siano più apatiche degli uomini....mah :-)semmai direi che meno sono istruite, più risentono di una cultura che le vuole mogli madri regine della casa e poi semmai anche lavoratrici (perché uno stipendio non basta)....quindi studiare poco (magari bene ma poco) e poi via verso il tempo circolare del ciclo riproduttivo...
          • CollaPritt scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            Forse il problema delle ragazze/donne apatiche e senza interessi è legato al tipo di ragazze/donne che conoscete.... Io dai tempi della scuola ho sempre avuto hobbies e interessi, esattamente come le mie compagne di scuola (e colleghe di lavoro oggi)...Molte oggi però non hanno grandi passatempi per il tempo libero semplicemente perchè tra marito, casa, figli e lavoro (e le giornate di 24h) non è che si possono fare miracoli!!E non dimentichiamoci che le donne devono lavorare il più delle volte per necessità e non tanto per fare....(se non si era capito infatti il mio "ESILARANTE" era sarcastico.... da donna mi sarei data la zappa sui piedi no?)
          • A CARO AMICO scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            - Scritto da: CollaPritt
            Forse il problema delle ragazze/donne apatiche e
            senza interessi è legato al tipo di ragazze/donne
            che conoscete.... Io dai tempi della scuola ho
            sempre avuto hobbies e interessi, esattamente
            come le mie compagne di scuola (e colleghe di
            lavoro
            oggi)...
            Molte oggi però non hanno grandi passatempi per
            il tempo libero semplicemente perchè tra marito,
            casa, figli e lavoro (e le giornate di 24h) non è
            che si possono fare
            miracoli!!
            E non dimentichiamoci che le donne devono
            lavorare il più delle volte per necessità e non
            tanto per
            fare....
            (se non si era capito infatti il mio "ESILARANTE"
            era sarcastico.... da donna mi sarei data la
            zappa sui piedi
            no?)diciamo che come le donne stai facendo i salti sulle punte perche' hai fatto una figuraccia e adesso giustifichiROTFLLE DONNE!
          • CollaPritt scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            - Scritto da: A CARO AMICO

            (se non si era capito infatti il mio
            "ESILARANTE"

            era sarcastico.... da donna mi sarei data la

            zappa sui piedi

            no?)

            diciamo che come le donne stai facendo i salti
            sulle punte perche' hai fatto una figuraccia e
            adesso
            giustifichi
            ROTFL
            LE DONNE!Non so se la figuraccia dipenda dal fraintendimento di quell'ESILARANTE, ma non me ne frega una cippalippa di quello che pensi... se pensi! Magari se ti leggevi gli altri commenti... ma per carità , non sovraccaricare il tuo povero neurone che fa caldo(ecco ho corretto un errore di battitura prima che me lo facciate pesare)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 luglio 2008 16.36-----------------------------------------------------------
          • ... scrive:
            Re: le donne sono come i funghi
            hobbies != shopping inutile || orgia con amiche || spettegolare male di chiunquegiusto per informazione :)
    • ZioBill scrive:
      Re: le donne sono come i funghi
      MERAVIGLIOSO POST! Grazie!!!! :-)
  • Gino Fobia scrive:
    E basta con sto femminismo!
    Uomini e donne non possono e non devono per forza fare tutto insieme! Ma vi vedete a giocare a calcio contro delle donne? No, e nessuno si pone il problema! Hanno il loro settore femminile, competono fra loro, se le danno fra loro e soprattutto non rompono il caXXo a noi maschi. E perchè sul lavoro le donne non possono fondarsi la loro aziendina, competere fra di loro e soprattutto non rompere il caXXo a noi uomini? Daaaiiiii!! E basta con sto femminismo ipocrita e buonista! Uomini e donne non possono lavorare insieme! Perchè? Perchè c'è sto caXXo di sesso in mezzo e non si può dire "siamo uguali e non ci sono differenze", perchè ci sono eccome! Un uomo, sul lavoro premierà sempre la più vacca e non la più brava. Ma non c'è niente da fare, è così e basta. Non è questione di malvagità, ma messo di fronte a un culo e a un paio di tette, l'uomo perde la ragione, diventa come un bambino davanti ad un negozio di caramelle. Si lascia corrompere. Col risultato che in posti importanti e strategici finisci il più delle volte a ritrovartici una vacca fancazzista e molto stronza coi sottoposti (non dite che non è vero)! Lo stesso farebbe una donna messa al posto di camando: farebbe far carriera a un tipo così[img]http://tvtribe.libero.it/media/1095155369-costantino3.jpg[/img]piuttosto che uno così[img]http://www.livemagazine.it/wp-content/bill-gates.jpg[/img]Quindi gli uomini devono lavorare con gli uomini e le donne con le donne.Il problema è che oggi, con le donne che sono ancora minoranza sul lavoro, fa ancora molto "mente moderna" prendere le loro difese. Ma date loro un pelino di potere e vedrete che cominceranno a pensare che loro hanno il diritto di esercitarlo sull'uomo, perchè loro creano la vita, perchè la Montalcini[img]http://teppista.blog.kataweb.it/files/2007/10/rita-levi-montalcini.jpg[/img]ha detto che sono più intelligenti dell'uomo, perchè il cromosoma maschile è più debole di quello femminile! Date loro un pelino di potere e otterrete ...[yt]HqUDvbwWtAs[/yt] Rasa Von Werder (il lato oscuro fattosi donna)!!Quindi, anche Alfonso, sappia che un domani potrebbe ritrovarsi costretto a dover essere mooolto carino con la futura direttrice di PI se vuole che i suoi articoli raggiungano la platea e mantenersi il posto di lavoro!Credetemi, meglio lavorare in sedi separate.Ah, poi anche a squola eh? Bisogna tornare alle classi separate. I maschietti non studiano più e passano le giornate a filmare coi cellulari le tette delle compagne di classe per postarle su youtube.Ci vuole un pò di rigore, signori!Poi la domenica bisogna andare in chiesa. Un buon cristiano si riconosce anche da queste cose.
    • sgamatroll scrive:
      Re: E basta con sto femminismo!
      - Scritto da: Gino Fobia
      Uomini e donne non possono e non devono per forza
      fare tutto insieme! Ma vi vedete a giocare a
      calcio contro delle donne? No, e nessuno si pone
      il problema! Hanno il loro settore femminile,
      competono fra loro, se le danno fra loro e
      soprattutto non rompono il caXXo a noi
      maschi. E perchè sul lavoro le donne non
      possono fondarsi la loro aziendina, competere fra
      di loro e soprattutto non rompere il caXXo a
      noi uomini? Daaaiiiii!! E basta con sto
      femminismo ipocrita e buonista! Uomini e donne
      non possono lavorare insieme! Perchè? Perchè c'è
      sto caXXo di sesso in mezzo e non si può dire
      "siamo uguali e non ci sono differenze", perchè
      ci sono eccome! Un uomo, sul lavoro premierà
      sempre la più vacca e non la più brava. Ma non
      c'è niente da fare, è così e basta. Non è
      questione di malvagità, ma messo di fronte a un
      culo e a un paio di tette, l'uomo perde la
      ragione, diventa come un bambino davanti ad un
      negozio di caramelle. Si lascia corrompere. Col
      risultato che in posti importanti e strategici
      finisci il più delle volte a ritrovartici una
      vacca fancazzista e molto stronza coi sottoposti
      (non dite che non è vero)! Lo stesso farebbe una
      donna messa al posto di camando: farebbe far
      carriera a un tipo
      così

      [img]http://tvtribe.libero.it/media/1095155369-cos

      piuttosto che uno così

      [img]http://www.livemagazine.it/wp-content/bill-ga

      Quindi gli uomini devono lavorare con gli uomini
      e le donne con le
      donne.
      Il problema è che oggi, con le donne che sono
      ancora minoranza sul lavoro, fa ancora molto
      "mente moderna" prendere le loro difese. Ma date
      loro un pelino di potere e vedrete che
      cominceranno a pensare che loro hanno il
      diritto di esercitarlo sull'uomo, perchè
      loro creano la vita, perchè la
      Montalcini
      [img]http://teppista.blog.kataweb.it/files/2007/10
      ha detto che sono più intelligenti dell'uomo,
      perchè il cromosoma maschile è più debole di
      quello femminile! Date loro un pelino di potere e
      otterrete
      ...
      [yt]HqUDvbwWtAs[/yt]
      Rasa Von Werder (il lato oscuro
      fattosi
      donna)!!
      Quindi, anche Alfonso, sappia che un domani
      potrebbe ritrovarsi costretto a dover essere
      mooolto carino con la futura direttrice di PI se
      vuole che i suoi articoli raggiungano la platea e
      mantenersi il posto di
      lavoro!
      Credetemi, meglio lavorare in sedi separate.








      Ah, poi anche a squola eh?
      Bisogna tornare alle classi separate. I
      maschietti non studiano più e passano le giornate
      a filmare coi cellulari le tette delle compagne
      di classe per postarle su
      youtube.
      Ci vuole un pò di rigore, signori!







      Poi la domenica bisogna andare in chiesa. Un buon
      cristiano si riconosce anche da queste
      cose.Hola Er Puntaro! 8)
      • shezan74 scrive:
        Re: E basta con sto femminismo!
        Oh... hai fatto manca alla lezione "Netiquette: Quotare, questo sconosciuto"?
        • S P A M scrive:
          Re: E basta con sto femminismo!
          - Scritto da: shezan74
          Oh... hai fatto manca alla lezione "Netiquette:
          Quotare, questo
          sconosciuto"?Mi sa che ti sei perso le lezioni di "Quoting, le realtà alternative" e "Il diritto di cambiare le tue citazioni" entrambi disponibili nel volume " QUOTO - Perchè mi va di risparmiare" , Edizioni Estiquatzi LtD 1997,Una versione piratata (scansionana a mano! lamentati poi...) è caricabile dahttp://fdt.com.ug/members/?key=af769f1&download=PI/documents/[Ebook-ITA]QUOTO-97-full-allimages.pdfal prezzo di ZERO EURI iva inclusa! 8)
          • loose scrive:
            Re: E basta con sto femminismo!
            - Scritto da: S P A M
            - Scritto da: shezan74

            Oh... hai fatto manca alla lezione "Netiquette:

            Quotare, questo

            sconosciuto"?

            Mi sa che ti sei perso le lezioni di "Quoting,
            le realtà alternative" e "Il diritto di
            cambiare le tue citazioni" entrambi
            disponibili nel volume " QUOTO - Perchè
            mi va di risparmiare" , Edizioni Estiquatzi
            LtD
            1997,

            Una versione piratata (scansionana a mano!
            lamentati poi...) è caricabile
            da
            http://fdt.com.ug/members/?key=af769f1&download=PI
            al prezzo di ZERO EURI iva inclusa!

            8)E' un affarone, corro a scaricarla 8)
    • anonimo scrive:
      Re: E basta con sto femminismo!
      - Scritto da: Gino Fobia
      Uomini e donne non possono e non devono per forza
      fare tutto insieme! Ma vi vedete a giocare a
      calcio contro delle donne? No, e nessuno si pone
      il problema! Hanno il loro settore femminile,
      competono fra loro, se le danno fra loro e
      soprattutto non rompono il caXXo a noi
      maschi. E perchè sul lavoro le donne non
      possono fondarsi la loro aziendina, competere fra
      di loro e soprattutto non rompere il caXXo a
      noi uomini? Daaaiiiii!! E basta con sto
      femminismo ipocrita e buonista! Uomini e donne
      non possono lavorare insieme! Perchè? Perchè c'è
      sto caXXo di sesso in mezzo e non si può dire
      "siamo uguali e non ci sono differenze", perchè
      ci sono eccome! Un uomo, sul lavoro premierà
      sempre la più vacca e non la più brava. Ma non
      c'è niente da fare, è così e basta. Non è
      questione di malvagità, ma messo di fronte a un
      culo e a un paio di tette, l'uomo perde la
      ragione, diventa come un bambino davanti ad un
      negozio di caramelle. Si lascia corrompere. Col
      risultato che in posti importanti e strategici
      finisci il più delle volte a ritrovartici una
      vacca fancazzista e molto stronza coi sottoposti
      (non dite che non è vero)! Lo stesso farebbe una
      donna messa al posto di camando: farebbe far
      carriera a un tipo
      così

      [img]http://tvtribe.libero.it/media/1095155369-cos

      piuttosto che uno così

      [img]http://www.livemagazine.it/wp-content/bill-ga

      Quindi gli uomini devono lavorare con gli uomini
      e le donne con le
      donne.
      Il problema è che oggi, con le donne che sono
      ancora minoranza sul lavoro, fa ancora molto
      "mente moderna" prendere le loro difese. Ma date
      loro un pelino di potere e vedrete che
      cominceranno a pensare che loro hanno il
      diritto di esercitarlo sull'uomo, perchè
      loro creano la vita, perchè la
      Montalcini
      [img]http://teppista.blog.kataweb.it/files/2007/10
      ha detto che sono più intelligenti dell'uomo,
      perchè il cromosoma maschile è più debole di
      quello femminile! Date loro un pelino di potere e
      otterrete
      ...
      [yt]HqUDvbwWtAs[/yt]
      Rasa Von Werder (il lato oscuro
      fattosi
      donna)!!
      Quindi, anche Alfonso, sappia che un domani
      potrebbe ritrovarsi costretto a dover essere
      mooolto carino con la futura direttrice di PI se
      vuole che i suoi articoli raggiungano la platea e
      mantenersi il posto di
      lavoro!
      Credetemi, meglio lavorare in sedi separate.








      Ah, poi anche a squola eh?
      Bisogna tornare alle classi separate. I
      maschietti non studiano più e passano le giornate
      a filmare coi cellulari le tette delle compagne
      di classe per postarle su
      youtube.
      Ci vuole un pò di rigore, signori!







      Poi la domenica bisogna andare in chiesa. Un buon
      cristiano si riconosce anche da queste
      cose.QUOTO ABBESTIA AMICO MIO!!! 8)
      • shezan74 scrive:
        Re: E basta con sto femminismo!
        Non hai quotato un caxxo... ma perchè uno deve scorrere 30 rotellate di mouse per poi leggere "QUOTO"?Imparate a vivere online, cazzarola!
        • bash scrive:
          Re: E basta con sto femminismo!
          - Scritto da: shezan74
          Non hai quotato un caxxo... ma perchè uno deve
          scorrere 30 rotellate di mouse per poi leggere
          "QUOTO"?

          Imparate a vivere online, cazzarola!Saranno donne, che vuoi farci?
          • ndr scrive:
            Re: E basta con sto femminismo!
            - Scritto da: bash
            - Scritto da: shezan74

            Non hai quotato un caxxo... ma perchè uno deve

            scorrere 30 rotellate di mouse per poi leggere

            "QUOTO"?



            Imparate a vivere online, cazzarola!

            Saranno donne, che vuoi farci?MA LOL!
    • Di passaggio. .. scrive:
      Re: E basta con sto femminismo!
      - Scritto da: Gino FobiaPremesso che il tuo discorso, al limite tra analisi pseudo-oggettiva e misoginia, mi piace per il solo bieco cinismo che esprime -in parte- anche il mio punto di vista
      Ah, poi anche a scuola eh?
      Bisogna tornare alle classi separate. I
      maschietti non studiano più e passano le giornate
      a filmare coi cellulari le tette delle compagne
      di classe per postarle su
      youtube.
      Ci vuole un pò di rigore, signori!

      Poi la domenica bisogna andare in chiesa. Un buon
      cristiano si riconosce anche da queste
      cose.qua proprio cadi nel delirio trollico più aberrante.Se ti fossi fermato prima, per quanto discutibili, le tue affermazioni avrebbero indotto un confronto su tematiche serie ed in tema.Tralasciando il tutto, la mia idea è vivi e lascia vivere chiunque.Avete presente quanto è grande un singolo cromosoma? E qualcuno (in)sano di mente crede ancora che possa fare la differenza con le miliardi di sinapsi che caratterizzano univocamente nel tempo ogni singolo individuo?Abbiamo qualcosa al cui confronto l'esame del dna è solo una fotografia sbiadita, fin quando l'analisi del cervello non diventerà realtà e scopriremo che non è altro che l'immagine riflessa e distorta di qualcos'altro.Pertanto se la società moderna ha portato a qualche nuova forma di discriminazione verso le donne (o l'ha ereditata dal passato) il dibattito e la conseguente presa di coscienza sociale porteranno ad un nuovo equilibrio, per quanto precario.Se così non fosse, le donne intelligenti farebbero la serrata e il genere umano (homo s.s.) si estinguerebbe.... Tutto a vantaggio dell'ecosistema Terra ;)
      • Davide scrive:
        Re: E basta con sto femminismo!
        sQuola!La tua ignoranza e` talmente palese che fai tenerezza.. se tu non fossi un cretino!
    • hari scrive:
      Re: E basta con sto femminismo!
      - Scritto da: Gino Fobia
      Ah, poi anche a squola eh? Torna a s"q"uola va.......
  • Marco Dalmine scrive:
    Sarà un caso?
    In quali settori le donne sarebbero ai vertici anche nei paesi super-democratici? E' colpa di questo presunto maschilismo anche dopo 40 anni dai "moti femministi" o le cause sono da cercare da altre parti? Mi sembrano tanto quelle scuse che trovano i bambini quando non sanno più dove sbattere la testa... E allora non è mai propria la responsabilità, ma del mondo cattivo che non da loro ragione...Dai non scherziamo, se la presenza è 0 non può essere razzismo, o il fatto che la società non ti lascia arrivare in alto... Dai questa è la favola della povera nonna lo so io e lo sanno anche gli/le interessate...Comunque sono certo che, sicuramente, se ci sono donne o anche uomini così bravi da meritare posti di privilegio o di comando sono certo che riusciranno -prima o poi- a farcela... E una questione probabilistica. Non ci prendiam per le natiche, anche se fosse 20 su 10,000 CEO o posizioni similari non avrebbe molto senso prendersela con la società, dai... Siam seri per una volta... Facciam un'analisi della percentuale di donne e uomini che in qualunque fascia di età sta su internet solo su facebook e msn o di chi l'informatica la usa come mezzo di apprendimento, miglioramento delle proprie conoscenze, sfide, etc... Molti su questo forum, almeno 25-30enni, saranno smanettoni come me con background "grigi", diciamo, ore su irc a passarci "codici", informazioni per fare reverse engineering, dis-assmebler-atori etc... Qualcuno vuole ricordarmi la percentuale di donne interessate non solo a questi argomenti tecnici, ma anche a tutto il resto che non sia mera "chat" sterile fine a se stessa e non parlo certamente solo di italia...Se si cominciasse un'autoanalisi delle proprie di responsabilità? Chissà, magari funziona! Scusate, ora devo tornare a raccontare balle su facebook o fare il pietista su qualche blog di tipe per aggiungere delle tacche... :-)
  • rotfl scrive:
    E quindi?
    Che vadano a cercarsi il lavoro da un'altra parte, i datori di lavoro hanno tutto il diritto di scegliere chi assumere o licenziare.
    • Gino Fobia scrive:
      Re: E quindi?
      Sono d'accordissimo con te. Non ce le possono imporre ste donne!
    • Zarbon scrive:
      Re: E quindi?
      concordo! Se una persona non ha le capacità, la devo prendere solo perchè femmina? - Scritto da: rotfl
      Che vadano a cercarsi il lavoro da un'altra
      parte, i datori di lavoro hanno tutto il diritto
      di scegliere chi assumere o
      licenziare.
      • pinco scrive:
        Re: E quindi?
        - Scritto da: Zarbon
        concordo! Se una persona non ha le capacità, la
        devo prendere solo perchè femmina?Certo che no!Purtroppo molti quando sentono questi discorsi ti danno subito del misogino; la questione invece è un'altra: chi assume deve poterlo fare in piena libertà, soltanto così si può ottenere la parità dei diritti tra uomo e donna.A conti fatti il femminismo è solo una scusa per dare più privilegi alle donne.

        - Scritto da: rotfl

        Che vadano a cercarsi il lavoro da un'altra

        parte, i datori di lavoro hanno tutto il diritto

        di scegliere chi assumere o

        licenziare.
        • 01234 scrive:
          Re: E quindi?
          - Scritto da: pinco
          - Scritto da: Zarbon

          concordo! Se una persona non ha le capacità, la

          devo prendere solo perchè femmina?

          Certo che no!ovviamente no - ma chi l'ha detto?
          Purtroppo molti quando sentono questi discorsi ti
          danno subito del misogino; la questione invece è
          un'altra: chi assume deve poterlo fare in piena
          libertà, soltanto così si può ottenere la parità
          dei diritti tra uomo e
          donna.
          A conti fatti il femminismo è solo una scusa per
          dare più privilegi alle
          donne.e non a recpurare una situazione squilibrata? sei sicuro?
          • pinco scrive:
            Re: E quindi?
            - Scritto da: 01234
            - Scritto da: pinco

            - Scritto da: Zarbon


            concordo! Se una persona non ha le capacità,
            la


            devo prendere solo perchè femmina?



            Certo che no!


            ovviamente no - ma chi l'ha detto?Sai, molte femministe se non vengono assunte (o vengono licenziate) iniziano a parlare di discriminazione, pretendendo che lo Stato obblighi le aziende ad assumerle (es: quote rosa).



            Purtroppo molti quando sentono questi discorsi
            ti

            danno subito del misogino; la questione invece è

            un'altra: chi assume deve poterlo fare in piena

            libertà, soltanto così si può ottenere la parità

            dei diritti tra uomo e

            donna.

            A conti fatti il femminismo è solo una scusa per

            dare più privilegi alle

            donne.


            e non a recpurare una situazione squilibrata? sei
            sicuro?Quindi una situazione squilibrata si risolve squilibrandola in senso opposto?
          • 01234 scrive:
            Re: E quindi?
            - Scritto da: pinco
            - Scritto da: 01234

            - Scritto da: pinco


            - Scritto da: Zarbon



            concordo! Se una persona non ha le capacità,

            la



            devo prendere solo perchè femmina?





            Certo che no!





            ovviamente no - ma chi l'ha detto?

            Sai, molte femministe se non vengono assunte (o
            vengono licenziate) iniziano a parlare di
            discriminazione, pretendendo che lo Stato
            obblighi le aziende ad assumerle (es: quote
            rosa).le quote rosa sono un'arma a doppio taglio, il problema cmq è culturale e molto antico




            Purtroppo molti quando sentono questi discorsi

            ti


            danno subito del misogino; la questione
            invece
            è


            un'altra: chi assume deve poterlo fare in
            piena


            libertà, soltanto così si può ottenere la
            parità


            dei diritti tra uomo e


            donna.


            A conti fatti il femminismo è solo una scusa
            per


            dare più privilegi alle


            donne.





            e non a recpurare una situazione squilibrata?
            sei

            sicuro?

            Quindi una situazione squilibrata si risolve
            squilibrandola in senso
            opposto?di nuovo: CHI ha detto questo? io ho parlato di riequilibrio. E sicuramente uno squilibrio si rriequlibra contrastando la tendeza, è innegabile. Di esagerazione hai per ora parlato solo tu, in quanto non mi pare che nessuno abbia proposto di fare CdA di sole donne
Chiudi i commenti