Pechino: ma quale censura?

Qualcuno si è offeso per l'intervento del delegato cinese al forum sulla governance di internet ad Atene. A suo dire in Cina non si pratica alcuna censura sui mezzi di comunicazione digitali

Atene – Il mondo ha appreso nelle scorse ore per bocca di un alto funzionario cinese, rappresentante della Cina al Forum sulla governance di Internet che le notizie sulle censure cinesi in Internet sono false .

Come riporta l’ Herald Tribune , il delegato Yang Xiaokun ha spiegato che “in Cina non abbiamo alcun genere di restrizioni. Non abbiamo software che blocca siti Internet, semmai a volte non riusciamo ad accedervi, ma questo è un problema diverso”. Yang ha preso ad esempio il sito della BBC , negando quello che sostengono altri delegati al Forum, ovvero che non vi si possa accedere.
Non solo. “Alcuni dicono – ha anche dichiarato – che ci sono giornalisti in Cina che sono stati arrestati. Noi abbiamo centinaia di giornalisti in Cina. Molto pochi sono stati arrestati. Ma ci sono criminali in tutte le società e noi dobbiamo fermarli. Ma questi sono problemi legali, non hanno niente a che vedere con la libertà di espressione”.

Tutto falso, dunque, non vuol dire nulla se i principali motori di ricerca occidentali appaiano in versione modificata agli utenti cinesi, se i siti politici siano nel mirino della polizia o i blogger finiti nel tritacarne della giustizia cinese non si contino più. Falsi anche i rapporti delle organizzazioni internazionali che si occupano di diritti civili: pensavano di occuparsi di filo-democratici invisi al regime e invece aiutavano incalliti criminali a farsi pubblicità a spese di un paese trasparente. Falsa anche l’esistenza di un esercito di censori che in Cina tiene d’occhio le comunicazioni via Internet. Meglio così.

Update
Declan McCullagh, che molti conoscono come il fondatore di Politechbot.com , sostiene dati alla mano che a mentire sapendo di mentire è, invece, il delegato cinese. Acciderboli!

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    200 EUR di sconto irpef per un nuovo tv!
    Grande, grandissima decisione. Questa maggioranza ne sa una più del diavolo, cioè di berlusconi. 200 euro di sconto irpef su acquisto nuovo televisore! C'è qualcuno che ancora ha il coraggio di criticare i 75 euro di finanziamento per i sinto DT?
  • Alessandrox scrive:
    Per leggere (bene) occorre:
    1)Tempo e 2)lucidita'...2)la gente che conosco lavora dalla mattina alla sera e talvolta anche il Sabato, la Domenica se e' bel tempo magari vanno un po' in giro che e' sicuramente piu' salutare che stare in poltrona a leggere...3) La sera quando tornano dopo una giornata di intenso LAVORO, dopo aver cenato non e' che hanno la lucidita' per leggersi saggi o romanzi... anzi spesso basta 1/4 d' ora di TV che gia' pisolano su profondamente sul divano...Anche io da qualche tempo non riesco piu' a leggere i libri e i quotidiani che compro (e questi ultimi non li compro quasi piu')Io francamente non so dove lo trovino il tempo per leggere all' estero... hanno le giornate di 48ore?PSNon e' che poi tutto questo lavoro porti piu' guadagno... serve giusto ad arrivare sani a finemese, e' un adeguamento ai costi economici e burocratici della vita.
    • Alessandrox scrive:
      Re: Per leggere (bene) occorre:
      - Scritto da: Alessandrox
      1)Tempo e 2)lucidita'...
      2)la gente che conosco lavora dalla mattina alla
      sera e talvolta anche il Sabato, la Domenica se
      e' bel tempo magari vanno un po' in giro che e'
      sicuramente piu' salutare che stare in poltrona a
      leggere...
      3) La sera quando tornano dopo una giornata di
      intenso LAVORO, dopo aver cenato non e' che hanno
      la lucidita' per leggersi saggi o romanzi... anzi
      spesso basta 1/4 d' ora di TV che gia' pisolano
      su profondamente sul
      divano...
      Anche io da qualche tempo non riesco piu' a
      leggere i libri e i quotidiani che compro (e
      questi ultimi non li compro quasi
      piu')
      Io francamente non so dove lo trovino il tempo
      per leggere all' estero... hanno le giornate di
      48ore?
      PS
      Non e' che poi tutto questo lavoro porti piu'
      guadagno... serve giusto ad arrivare sani a
      finemese, e' un adeguamento ai costi economici e
      burocratici della
      vita.E d' altra parte e' anche vero che c'e' molta gente che se avesse piu' tempo non saprebbe come spenderlo... magari lo utilizzerebbe per narcotizzarsi un po' di piu' davanti alla TV.Il tempo libero bisogna anche meritarselo.
  • Anonimo scrive:
    SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
    Buongiorno, sono "la televisione italiana". Visto che sono stata tirata in ballo a mia insaputa mi avvalgo del diritto di replica.Innanzitutto il titolo dell'articolo è fuorviante: gli italiani (quali italiani?) non sono soddisfatti (al 100%) solo da Internet (perchè maiuscolo? allora pure io sono la Televisione) ma anche da altri mezzi di comunicazione. Capisco che essendo PI basato su internet soffra di sudditanza psicologica ma se la stragrande maggioranza degli italiani mi accende tutti i giorni, alla faccia di internet, libri e radio, una ragione ci sarà. Sarebbe il caso che chi svolge ricerche etnografiche desse anche una spiegazione e non solo una fotografia dell'esistente o perlomeno che la scatti bene questa foto. Faccio un esempio: confrontare "la televisione italiana" con la "televisione tedesca" è operazione priva di significato. L'offerta televisiva italiana è straordinariamente più ricca sia in termini qualitativi che quantitativi quindi è assolutamente ovvio che la penetrazione sia molto maggiore rispetto ad altri mezzi. Le altre misure, infine, si giustificano da sole, in gergo economico si pensi al concetto di "marginalità": essendo l'audience costante e le ore a disposizione costanti (massimo 24 al giorno) è evidente che se si dedicano molte ore a vedere me, internet, libri, radio e quant'altro non possono godere della stessa quantità di tempo. Questo nell'ipotesi in cui si faccia una cosa alla volta: spesso mi accorgo che la gente dopo avermi acceso gironzola per casa, da un occhiata a google news o a una rivista...Concludo sperando che cessi l'insopportabile moralismo nei miei confronti, sempre a vantaggio di "un buon libro" o della "buona radio" o peggio della "buona internet", che per avere le ultime notizie non è molto meglio di televideo... Non a caso, spesso, gli autori intelligenti di libri interessanti fanno della buona radio e seguitissimi programmi televisivi, quindi quello che conta sono le persone non i mezzi di comunicazione.La televisione italiana(ringrazio federico rocchi per aver battuto la tastiera al posto mio)
    • Anonimo scrive:
      Re: SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
      la tv italiana meglio di quella tedesca? sei matto o non sai il tedesco...
    • Anonimo scrive:
      Re: SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
      Tu secondo me devi essere un' amico di qualche dirigente Rai o Mediaset.Io la televisione ho "smesso di guardarla" per i seguenti motivi:1) Troppi programmi che io definisco "ignobili" cioè trash, le persone li guardano perchè non trovano nient'altro da fare, vuoi per ignoranza o per abitudine (e sono milioni).2) Odio la pubblicità, e se devo vedere un film preferisco pagarlo (perché le interruzioni pubblicitarie a mio parere lo rovinano).3) La Rai trasmette troppi spot e questi sono aumentati negli anni, credo che il motivo principale dell'aumento sia dovuto al fatto che i dipendenti (sopratutto i raccomandati) vanno mantenuti e il canone (che a questo punto è una vergogna) non basta.Per questi e altri motivi televisione ne guardo pochissima, raramente guardo qualche partita di calcio e automobilismo.Claudio Lippi insegna. Meditate gente.
      • Anonimo scrive:
        Re: SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
        - Scritto da:
        Claudio Lippi insegna. Meditate gente.Meglio tardi che mai... visto che (a mio avviso) c'ha sguazzato per anni.
      • Anonimo scrive:
        Re: SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
        - Scritto da:

        Tu secondo me devi essere un' amico di qualche
        dirigente Rai o
        Mediaset.

        Io la televisione ho "smesso di guardarla" per i
        seguenti
        motivi:

        1) Troppi programmi che io definisco "ignobili"
        cioè trash, le persone li guardano perchè non
        trovano nient'altro da fare, vuoi per ignoranza o
        per abitudine (e sono
        milioni).quoto!
        2) Odio la pubblicità, e se devo vedere un film
        preferisco pagarlo (perché le interruzioni
        pubblicitarie a mio parere lo
        rovinano).quoto!
        3) La Rai trasmette troppi spot e questi sono
        aumentati negli anni, credo che il motivo
        principale dell'aumento sia dovuto al fatto che i
        dipendenti (sopratutto i raccomandati) vanno
        mantenuti e il canone (che a questo punto è una
        vergogna) non
        basta.no. qui non ci siamo.senza per forza dover cadere nella solita inutile e sterile polemica (ci proviamo?) vorrei sottolineare che:dato che il mercato della pubblicità in televisione è quasi tutto in mano al solito tappo , la rai si è costretta a: A) aumentare la (poca) pubblicità che ancora gli vendono, fino a farla diventare TANTA.oppure B) aumentare il canone in modo esponenziale.RAI dunque ha fatto la media delle due opzioni, cioè "pubblicità tantina" (con obbiettività, ti pare che il confronto RAI-Mediaset in fatto di minuti di spot possa reggere? IMHO no, saranno come minimo 1 a 10!) e "canone aumentato" (e qui, nulla da dire)se il mercato della pubblicità in Italia fosse libero (come pure indicato da fonti internazionali , Economist, Freedom Of Press etc) avremmo:-più canali televisivi utili (non i soliti 3+3+1+stuff)-meno pubblicità (più "diluita")-meno trash e skifezze-un giornalismo che almeno risulti "libero" e non 77simo come ora è
        Per questi e altri motivi televisione ne guardo
        pochissima, raramente guardo qualche partita di
        calcio e
        automobilismo.a me stanno in c*lo pure quelle, di fatto guardo i tg (son masochista, lo so, ma è divertente sentire le castronerie! :D) e un telefilm cult che fanno alle 19:00 su La7.a volte Report (quando posso), raramente LeIeneoccasionalmente Matrix,Ballarò,AnnoZero.striscialanotizia mi fa c*care, come pure studioaperto, i vari disreality e le tonnellate di immondizia che fanno.
        Claudio Lippi insegna. Meditate gente.medita invece che lippi ha preso per quello che ha fatto/farà.credi siano vere certe scenette?mmmmm....se le vedessi da dietro rimarresti moooolto deluso!ciao(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: SALVE, SONO LA TELEVISIONE ITALIANA
      la tv italiana fa abbastanza skifo. molto meglio internet, senza dubbio!!! ;)
  • Anonimo scrive:
    Gambioni der monno!! gambioni der monno!
    Primi nell'alfabetismo!! Evvai!GAMBIONI DER MONNO!!Francesi tiè!Ve semo sempre sopra! Itaglia maggicaaa!Italia unoooo!! :D
  • Anonimo scrive:
    La novita'?
    Che senso ha paragonare la televisione (e la carta stampata) con internet? E' come avere in casa, a portata di mano, milioni di libri e enciclopedie, per non parlare dell'informazione in tempo reale e la possibilita' di attingere da un numero impressionante di fonti.E' OVVIO che internet ne esce vittorioso... c'e' bisogno di una indagine per capirlo?
    • Anonimo scrive:
      Re: La novita'?
      - Scritto da:
      Che senso ha paragonare la televisione (e la
      carta stampata) con internet? E' come avere in
      casa, a portata di mano, milioni di libri e
      enciclopedie, per non parlare dell'informazione
      in tempo reale e la possibilita' di attingere da
      un numero impressionante di
      fonti.
      E' OVVIO che internet ne esce vittorioso... c'e'
      bisogno di una indagine per
      capirlo?Le cose che dici le hanno dette in altra maniera quando si e' affermata la televisione sulla radio.Ma per quanto ti sembri strano, ha senso paragonare i grandi media per capire davvero il loro peso nella societa'. Ne esce che internet e' effettivamente piu' gradito, come dici, ua cosa ovvia. Meno ovvio e' quanto vengano usati i media in percentuale e come si diversifica l'uso nei diversi paesi. Questo non lo sapevi con esattezza, ammettilo.C'e' chi insomma non si ferma all'ovvio, ma indaga.Adesso hai capito il senso?Eppure era abbastanza ovvio anch'esso.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Togliente quel banner!
    Per favore.. togliete il banner del sito www.hot114.it! Non è possibile che facciate pubblicità ad un sito del genere. :
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] Togliente quel banner!
      qualche spiegazione non sarebbe male...anche se come giustamente hai segnalato nel tittolo siamo OTCiao
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] Togliente quel banner!
        - Scritto da:
        qualche spiegazione non sarebbe male...
        anche se come giustamente hai segnalato nel
        tittolo siamoTi basterebbe aprire il sito. La causa è nobile, i modi sono puro terrorismo psicologico o se preferisci una vera e propria caccia alle streghe!
  • MIX scrive:
    ITALIANO = FURBO
    "solo l'Italia appare teledipendente" semplicemente perchè l'Italiano guarda la tv perchè è a sbafo e non guarda Internet perchè non è a sbafo .Il problema può essere risolto in due modi:1) aumentare in tv le pubblicità che indicano siti internet alla fine .2) rendere la connessione ad internet gratuita .(troll) 1009 (troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: ITALIANO = FURBO
      - Scritto da: MIX
      "solo l'Italia appare teledipendente"
      semplicemente perchè l'Italiano guarda la tv
      perchè è a sbafo e non guarda Internet
      perchè non è a
      sbafo .
      Il problema può essere risolto in due modi:
      1) aumentare in tv le pubblicità che
      indicano siti internet alla
      fine .
      2) rendere la connessione ad internet
      gratuita .seee...in questo paese la tv costa quanto se non più di internetun anno di abbonamento adsl fascia minima viene a fare pressappoco quanto il canone raipoi aggiungici che molti sono ben disposti a pagare sky..
      • Anonimo scrive:
        Re: ITALIANO = FURBO

        un anno di abbonamento adsl fascia minima viene a
        fare pressappoco quanto il canone
        raiDillo a tutti quelli che adsl non ce l'hanno...
        • Anonimo scrive:
          Re: ITALIANO = FURBO
          - Scritto da:

          un anno di abbonamento adsl fascia minima viene
          a

          fare pressappoco quanto il canone

          rai

          Dillo a tutti quelli che adsl non ce l'hanno...Certo, quando vuoi.Mica cambiano gli importi a seconda a chi lo dico.
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            un anno di abbonamento adsl fascia minima
            viene

            a


            fare pressappoco quanto il canone


            rai



            Dillo a tutti quelli che adsl non ce l'hanno...

            Certo, quando vuoi.
            Mica cambiano gli importi a seconda a chi lo dico.io non ho nessuna tecnologia xDSL ... :( stavo meditando sul paccobomba oppure su lasertagliateste, tanto qui per vie legali non c'è nulla da fare...forse quando si troveranno metà pali del telefono incendiati capiranno (ma dubito, sono pur sempre telecoz)...:'(:'(:'(help me please :'(
          • driope scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO


            io non ho nessuna tecnologia xDSL ...
            :( stavo meditando sul paccobomba oppure su
            lasertagliateste, tanto qui per vie legali non
            c'è nulla da
            fare...Sìsì, ci sto, ottima idea! Io abito in un area altamente industrializzata ma fatta di paesini, ognuno con la sua centralina. Un tecnico telecom mi ha detto che per aggiornare una centralina all'adsl servono 300 richieste: questo significa una richiesta da ogni famiglia del paese. Difficile.Sono quindi giunta anche io alla conclusione che puntare il mio raggio della morte sulle attuali strutture telecom sia l'unica soluzione possibile
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da: driope




            io non ho nessuna tecnologia xDSL ...

            :( stavo meditando sul paccobomba oppure su

            lasertagliateste, tanto qui per vie legali non

            c'è nulla da

            fare...

            Sìsì, ci sto, ottima idea! Io abito in un area
            altamente industrializzata ma fatta di paesini,
            ognuno con la sua centralina. Un tecnico telecom
            mi ha detto che per aggiornare una centralina
            all'adsl servono 300 richieste: questo significa
            una richiesta da ogni famiglia del paese.
            Difficile.
            Sono quindi giunta anche io alla conclusione che
            puntare il mio raggio della morte sulle attuali
            strutture telecom sia l'unica soluzione
            possibile:'(:'(:'(ma guarda te se per far valere un mio diritto devo minargli le centraline...Italia...
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            Consiglio l'utilizzo di C4 con detonatore a tempo (un orologio con suoneria può andar bene).Se non sapete dove comprare il C4, dato che tutti vendono coca ma nessuno oggetti utili al bene comune, contattatemi a sales@cia.govVi farò avere un coupon illustrativo e in omaggio un SA-77 :)
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            cosi' poi vi ritrovate anche senza connessione dialup...
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da:
            cosi' poi vi ritrovate anche senza connessione
            dialup...poco male.la differenza tra "non esser connessi" e "essere connessi a 3-5k" è irrilevante.purtroppo :'( .ciao(anonimo)
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO



            un anno di abbonamento adsl fascia minima


            fare pressappoco quanto il canone

            Dillo a tutti quelli che adsl non ce l'hanno...
            Certo, quando vuoi.
            Mica cambiano gli importi a seconda a chi lo dico.Se non sei coperto da adsl di che cazzo di importi vuoi parlare? Dei 350 euro al mese per una HDSL/640 dedicata?
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da:



            un anno di abbonamento adsl fascia minima



            fare pressappoco quanto il canone


            Dillo a tutti quelli che adsl non ce
            l'hanno...

            Certo, quando vuoi.

            Mica cambiano gli importi a seconda a chi lo
            dico.

            Se non sei coperto da adsl di che cazzo di
            importi vuoi parlare? Dei 350 euro al mese per
            una HDSL/640
            dedicata?ma scusa se non sei donna non puoi parlare di gravidanza?
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            Certo, di come la generi non di come la gestisci.
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da:
            CertoEcco allora posso dire anche a chi non ha l'adsl, che il suo prezzo e' simile ad un canone rai.
            di come la generi non di come la gestisci.Quindi per te i ginecologi maschi non esistono...
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            - Scritto da:

            Dillo a tutti quelli che adsl non ce l'hanno...

            Certo, quando vuoi.
            Mica cambiano gli importi a seconda a chi lo dico.Si riferiva, immagino, a tutti quelli che l'adsl *NON* la possono avere. Sai, il famoso "digital divide"...
          • Anonimo scrive:
            Re: ITALIANO = FURBO
            Allora, scusate, chiariamo:Il Digital Divide è un altro problema.Lui stava parlando, secondo il mio modesto parere a ragione, del fatto che per guardare la TV basta comprare un televisore, mentre per collegarsi a internet dopo aver comprato il computer, il modem, il router ecc. ecc. devi pure pagare prezzi che una normale famiglia che già spende tanto per luce-gas-acqua-telefono, scuola, TV ecc. ecc. non può permettersi.E INFATTI l'ADSL c'è solo dove ci sono grossi profitti (vedi grandi città), mentre dove si collegherebbero in pochi nisba, un problema genera l'altro, la AVIDITA' degli operatori e la scarsa sensibilità dei governi e degli enti locali porta a questo, che certi utenti potenziali neanche possono averla, se per caso possono permettersi di pagarla.meditate, gente, meditate.... :sAchab
    • Anonimo scrive:
      Re: ITALIANO = FURBO
      - Scritto da: MIX
      "solo l'Italia appare teledipendente"
      semplicemente perchè l'Italiano guarda la tv
      perchè è a sbafo c a n o n e r a i ti dice nulla?Alza la media italiana!Leggi un libro!
    • Anonimo scrive:
      italiano=caprone,cafone,ignorante,maledu
      maleducato....e sporco....insieme a inglese,irlandesi...e tedeschi....sporchi,buttano tutto per strada...pisciano ovunque,non e' giusto....antiregole stradali,guidano tutti con cell,o quasi tutti! anche se ci sono leggi severe e punitiveITALIANO,SE NE FREGA DELLE REGOLE....E' UN CAPRONE.....ARROGANTE ED EGOISTA...PARLO DELLA MEDIA,SIAMO IN POCHI A SALVARCI...scaldapoltrone....!!
      • Anonimo scrive:
        Re: italiano=caprone,cafone,ignorante,ma

        ITALIANO,SE NE FREGA DELLE REGOLE....E' UN
        CAPRONE.....ARROGANTE ED EGOISTA...PARLO DELLA
        MEDIA,SIAMO IN POCHI A
        SALVAR CI ...non che quanto a cafonaggine sei stato da meno...
        • Anonimo scrive:
          Re: italiano=caprone,cafone,ignorante,ma
          - Scritto da:

          ITALIANO,SE NE FREGA DELLE REGOLE....E' UN

          CAPRONE.....ARROGANTE ED EGOISTA...PARLO DELLA

          MEDIA,SIAMO IN POCHI A

          SALVAR CI ...

          non che quanto a cafonaggine sei stato da meno...Condivido appieno il concetto della prima quota.Non si poteva esprimere, forse, in nessun altro modo.per la seconda quota: coda di paglia???? @^
          • Anonimo scrive:
            Re: italiano=caprone,cafone,ignorante,ma
            - Scritto da:

            - Scritto da:


            ITALIANO,SE NE FREGA DELLE REGOLE....E' UN


            CAPRONE.....ARROGANTE ED EGOISTA...PARLO DELLA


            MEDIA,SIAMO IN POCHI A


            SALVAR CI ...



            non che quanto a cafonaggine sei stato da
            meno...

            Condivido appieno il concetto della prima quota.Ok.
            Non si poteva esprimere, forse, in nessun altro
            modo.E QUI TI SBAGLI DI GROSSO.Non puoi dare del cafone al prossimo in modo cafone.Un po' di coerenza.
            per la seconda quota: coda di paglia???? @^No cappello di stile.
      • Anonimo scrive:
        Re: italiano=caprone,cafone,ignorante,ma
        - Scritto da:
        maleducato....e sporco....insieme a
        inglese,irlandesi...e
        tedeschi....

        sporchi,buttano tutto per strada...

        pisciano ovunque,non e' giusto....

        antiregole stradali,guidano tutti con cell,o
        quasi tutti! anche se ci sono leggi severe e
        punitive

        ITALIANO,SE NE FREGA DELLE REGOLE....E' UN
        CAPRONE.....ARROGANTE ED EGOISTA...PARLO DELLA
        MEDIA,SIAMO IN POCHI A
        SALVARCI...
        ma se neanche tu ti salvi!
    • Anonimo scrive:
      La passività la fa vincere, no il gratis
      - Scritto da: MIX
      "solo l'Italia appare teledipendente"
      semplicemente perchè l'Italiano guarda la tv
      perchè è a sbafo e non guarda Internet
      perchè non è a
      sbafo .
      Il problema può essere risolto in due modi:
      1) aumentare in tv le pubblicità che
      indicano siti internet alla
      fine .
      2) rendere la connessione ad internet
      gratuita .

      (troll) 1009 (troll)Non credo sia questo, molti italiani hanno Sky. La cosa che fa vincere la TV è la passività, in internet bisogna essere attivi intellettualmente: bisogna cercare, scremare, valutare ecc. La TV ti serve la pappa pronta e il massimo sforzo che richiede è premere un pulsante.
      • Anonimo scrive:
        Senza canone telecom son contento...
        Senza canone telecom son contento...Senza centralina telecom son contento...Senza telefono son contento...Senza tivvù son contento...Senza cellulare son contento...Senza gnocca... non son contento :°
      • Anonimo scrive:
        Re: La passività la fa vincere, no il gr
        - Scritto da:

        - Scritto da: MIX

        "solo l'Italia appare teledipendente"

        semplicemente perchè l'Italiano guarda la tv

        perchè è a sbafo e non guarda Internet

        perchè non è a

        sbafo .

        Il problema può essere risolto in due modi:

        1) aumentare in tv le pubblicità che

        indicano siti internet alla

        fine .

        2) rendere la connessione ad internet

        gratuita .



        (troll) 1009 (troll)

        Non credo sia questo, molti italiani hanno Sky.
        La cosa che fa vincere la TV è la passività, in
        internet bisogna essere attivi intellettualmente:
        bisogna cercare, scremare, valutare ecc. La TV ti
        serve la pappa pronta e il massimo sforzo che
        richiede è premere un
        pulsante.Peccato che la maggior parte delle pappa pronta della TV sia cucinata "in un certo modo" per inculcare nel telespettatore idee politiche e non.
    • Anonimo scrive:
      Re: ITALIANO = FURBO
      secondo me l'accesso ad internet dovrebbe essere gratuito per tutti.d'altra parte si paga per l'elettricità e per la televisione, perchè dovremmo pagare per un qualcosa che non ha bisogno di soldi per rifornirsi!!???
Chiudi i commenti