People First, l'utente prima di tutto

Tempo, contatti, volti: i tre elementi fondamentali dell'interfaccia di un telefonino - su base Nokia - a misura di qualunque utente

Roma – Come si fa un telefonino pensando prima di tutto all’utente (in quanto persona)? Si pensa alle sue esigenze essenziali. Che secondo Raphael Grignani , design specialist di Nokia si riassumono in tre elementi: tempo, elenchi (liste di contatti) e volti . Attorno a questi capisaldi si muove l’interfaccia utente di People First , un concept su base Nokia con cui si vuole prefigurare un telefonino “a misura di utente”: semplice, ma senza lesinare sulla tecnologia.

People First L’apparecchio si presenta con un display “dual layer”, con un’interfaccia grafica ottimizzata per un basso consumo energetico e grafica in bianco e nero ad elevato contrasto. In corrispondenza di una voce e un’icona evidenziata dall’utente, si attiva il secondo display full-color, creando così un effetto “colore su bianco e nero”.

Ogni opzione di menù è rappresentata da un’icona o da una descrizione testuale, così da risultare comprensibile ed accessibile a utenti con diverse attitudini (giovani o anziani, tecnofili o tecnofobi). Al telefono non mancano le tradizionali feature telefoniche (chiamate voce, push-to-talk, messaggistica SMS/email), più gli altrettanto abituali accessori (fotocamera digitale, agenda, sveglia, calcolatrice). Caratteristiche essenziali ed importanti per ogni utente.

Sono caratteristiche che a volte, per gli utenti più esigenti, sono il minimo ma non bastano. Per questo motivo, si legge nella nota di presentazione, è necessario incoraggiare possibilità di personalizzazione hardware e software del proprio telefono “come disporre di widget che consentano di implementare nuove funzionalità e utilizzare nuove feature”, aggiungendo software e componentistica facili da reperire. Un cellulare 2.0?

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti