Più stretto l'abbraccio a distanza

Niente più scuse: stare lontano dai propri figli sarà più semplice con le nuove giacche elettroniche, che promettono coccole e abbracci da remoto. Per scaricarsi la coscienza


Singapore – Un gruppo di ricercatori della Nanyang Technological University ( NTU ) ha realizzato delle speciali giacche dotate di un avanzato sistema di force-feedback. Una volta indossate trasmettono – assicurano gli scienziati – l’equivalente di una carezza , riproducendo comunque quel tipo di “sensazione”.

I primi modelli sono stati realizzati pensando al rapporto spesso non facile tra gli animali domestici e i loro padroni, magari assenti per molte ore della giornata. Con questo speciale “abbigliamento”, tramite un controllo via PC è possibile emulare le coccole del padrone . Secondo i ricercatori, quindi, i nuovi dispositivi permetterebbero a chi è distante da casa di continuare a far “sentire” la propria presenza.

Si tratta, sottolineano ad ogni modo gli scienzIati, di un progetto pilota che ha obiettivi assai più ambiziosi, come riuscire a fornire ai bambini un qualcosa che potrebbe essere definito “giacca elettronica di conforto”: via Internet i genitori “latitanti” potrebbero così abbracciare a distanza i propri figli . “Sempre più spesso i genitori sono obbligati ad assentarsi per questioni di lavoro. I bambini, però, hanno bisogno di coccole e abbracci. Questa potrebbe essere una soluzione”, ha dichiarato Adrian David Cheok, professore associato della NTU.

In una intervista rilasciata dai ricercatori a The Straits Times si legge di futuri pigiami che non solo potranno variare i “livelli di pressione” in alcune zone, ma anche le temperature: il tutto per emulare anche il calore umano .

In questo modo, anche a letto e prima di dormire, i genitori potrebbero abbracciare ed essere abbracciati dalla propria prole in un quadro pensato per fare della rete un veicolo di abbracci e carezze. Progetti che in qualcuno generano apprensione: ci sono esperti secondo cui, a prescindere dalla qualità del contatto, è la presenza del genitore l’elemento di gran lunga più rilevante per permettere ai bambini di crescere in armonia.

Dario d’Elia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Dovete vivere nel terrore!!!
    Cari winari, ebbene si!DOVETE VIVERE NELL'ETERNO TERRORE!!!!Bwawawaawa!!!Dovete vivere nell'eterno terrore di beccarvi questo o quel virus, tramite IE, tramite OE, o semplicemente stando collegati ad internet col modem acceso. Dovete tremare ogni volta che sentirete parlare di Sober, di Mytob, di Sasser, etc etc. Dovete impallidire ogni volta che sentirete parlare di Dialer, di Spyware, di Worm, di Trojan.DOVETE ESSERNE TERRORIZZATI!!!!Bwawawawawa!!!!Solo così TCPA/Palladium potrà entrare nelle vostre case. Perché solo se sarete terrorizzati potrete invocare voi stessi la soluzione a tutti i mali di Windows (e di Bill Gates): TCPA/PALLADIUM!!!Bwawawawawawa!!!!TREMATE!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dovete vivere nel terrore!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Cari winari, ebbene si!
      DOVETE VIVERE NELL'ETERNO TERRORE!!!!

      Bwawawaawa!!!

      Dovete vivere nell'eterno terrore di beccarvi
      questo o quel virus, tramite IE, tramite OE, o
      semplicemente stando collegati ad internet col
      modem acceso. Dovete tremare ogni volta che
      sentirete parlare di Sober, di Mytob, di Sasser,
      etc etc. Dovete impallidire ogni volta che
      sentirete parlare di Dialer, di Spyware, di Worm,
      di Trojan.

      DOVETE ESSERNE TERRORIZZATI!!!!

      Bwawawawawa!!!!

      Solo così TCPA/Palladium potrà entrare nelle
      vostre case. Perché solo se sarete terrorizzati
      potrete invocare voi stessi la soluzione a tutti
      i mali di Windows (e di Bill Gates):
      TCPA/PALLADIUM!!!

      Bwawawawawawa!!!!

      TREMATE!!!!!!!!!!Tremate, tremate, le streghe sono tornate.
      • Anonimo scrive:
        Re: Dovete vivere nel terrore!!!
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Cari winari, ebbene si!

        DOVETE VIVERE NELL'ETERNO TERRORE!!!!



        Bwawawaawa!!!



        Dovete vivere nell'eterno terrore di beccarvi

        questo o quel virus, tramite IE, tramite OE, o

        semplicemente stando collegati ad internet col

        modem acceso. Dovete tremare ogni volta che

        sentirete parlare di Sober, di Mytob, di Sasser,

        etc etc. Dovete impallidire ogni volta che

        sentirete parlare di Dialer, di Spyware, di
        Worm,

        di Trojan.



        DOVETE ESSERNE TERRORIZZATI!!!!



        Bwawawawawa!!!!



        Solo così TCPA/Palladium potrà entrare nelle

        vostre case. Perché solo se sarete terrorizzati

        potrete invocare voi stessi la soluzione a tutti

        i mali di Windows (e di Bill Gates):

        TCPA/PALLADIUM!!!



        Bwawawawawawa!!!!



        TREMATE!!!!!!!!!!

        Tremate, tremate, le streghe sono tornate.(ROTFL)(ROTFL)(ROTFL)(ROTFL)(ROTFL)
  • Anonimo scrive:
    A me sober.X fa una pippa!
    A me sober.X fa una pippa: io uso Linux!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: A me sober.X fa una pippa!
      - Scritto da: Anonimo
      A me sober.X fa una pippa: io uso Linux!!!infatti hai da preoccuparti di questi:http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=Virus&num=100&btnG=Search&submit1=Search&output=xml_no_dtd&sort=date%3AD%3AL%3Ad1&ie=UTF-8&client=default_frontend&oe=UTF-8&proxystylesheet=default_frontend&getfields=description&filter=0
      • Anonimo scrive:
        Re: A me sober.X fa una pippa!
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        A me sober.X fa una pippa: io uso Linux!!!
        infatti hai da preoccuparti di questi:
        http://search.mcafee.com/search?q=linux&site=VirusRisk: LowRisk: LowRisk: LowRisk: LowBhe, direi che non c'e' molto da preoccuparsi.
    • Anonimo scrive:
      Re: A me sober.X fa una pippa!
      - Scritto da: Anonimo
      A me sober.X fa una pippa: io uso Linux!!!A me ne fa anche due: ho due Mac!
  • Anonimo scrive:
    I virus via e-mail non sono un problema
    Perchè basta non aprire gli allegati.
    • Anonimo scrive:
      Re: I virus via e-mail non sono un probl
      ma serve effettivamente aprire l'allegato? in particolare basta estrarre l'eseguibile o bisogna anche clickarci sopra?
  • alex.tg scrive:
    Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
    Scusate, al di la` del metodo usato per leggere la posta, se ho ben capito si tratta di non aprire un file che promette di contenere un video in 50 Kb o giu` di li`, che arriva da chissacchi` e che non si e` mai richiesto, e che e` un PALESE tentativo di inchiappettare.Sentite scuse per aver ribadito l'Acqua Calda™, ma non mi sembra il caso di chiamare in causa per la 132674935327947353esima volta il confronto fra software e software. Tanto fanno tutti piu` o meno schifo, fra l'altro, sapete?* aspetta i pomodori *
    • Anonimo scrive:
      Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
      Ma quali pomodori, hai proprio ragione non c'è programma che regga altrimenti l'unico modo sarebbe l'obbligarti a non aprire l'allegato
      • alex.tg scrive:
        Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
        Si` ma io i pomodori me li aspettavo per la frase "tanto fanno tutti piu` o meno schifo". Ho un irrefrenabile atteggiamento di antipatica e assoluta supponenza nei confronti del mondo dei PC post-1995, e di solito e` un modo di fare che richiama pomodori da ambo i lati (pro-Win, pro-Linux). Si` perche` li considero insulsamente complessi, e quindi soggetti a reazioni incontrollabili dal singolo utente, insomma fuori misura umana. Pur usandoli entrambi non riesco a tenere una "mappa mentale" di tutti i loro bassifondi, che sono troppi per me (e per chiunque), e questo mi da` un catastrofico fastidio, anche se ormai dopo 11 anni mi sono un po' abituato a lasciar perdere e "sperare in bene". Ma in fondo continuo a sentire che non possono essere sistemi affidabili. Posso guardare il dettaglio e vederlo anche bene, ma la complessita` dell'insieme mi soverchia, e piango la semplicita` di altri tempi.
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
          - Scritto da: alex.tg
          Si` ma io i pomodori me li aspettavo per la frase
          "tanto fanno tutti piu` o meno schifo". Ho un
          irrefrenabile atteggiamento di antipatica e
          assoluta supponenza nei confronti del mondo dei
          PC post-1995, e di solito e` un modo di fare che
          richiama pomodori da ambo i lati (pro-Win,
          pro-Linux). Si` perche` li considero insulsamente
          complessi, e quindi soggetti a reazioni
          incontrollabili dal singolo utente, insomma fuori
          misura umana. Pur usandoli entrambi non riesco a
          tenere una "mappa mentale" di tutti i loro
          bassifondi, che sono troppi per me (e per
          chiunque), e questo mi da` un catastrofico
          fastidio, anche se ormai dopo 11 anni mi sono un
          po' abituato a lasciar perdere e "sperare in
          bene". Ma in fondo continuo a sentire che non
          possono essere sistemi affidabili. Posso guardare
          il dettaglio e vederlo anche bene, ma la
          complessita` dell'insieme mi soverchia, e piango
          la semplicita` di altri tempi.Interessante punto di vista, "che l' evoluzione porti al regresso?".
    • opazz scrive:
      Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
      Cancellare direttamente le email strane e/o provenienti dall'estero se non hai nulla da aspettare dall'estero.
      • ufo1 scrive:
        Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
        - Scritto da: opazz
        Cancellare direttamente le email strane e/o
        provenienti dall'estero se non hai nulla da
        aspettare dall'estero. Io ho anche escluso nei miei filtri, qualsiasi e-mail proveniente da domini dai quali non mi aspetto posta...
        • nattu_panno_dam scrive:
          Re: Webmail? Thunderbird? OE? Telnet?
          - Scritto da: ufo1

          - Scritto da: opazz

          Cancellare direttamente le email strane e/o

          provenienti dall'estero se non hai nulla da

          aspettare dall'estero.
          Io ho anche escluso nei miei filtri, qualsiasi
          e-mail proveniente da domini dai quali non mi
          aspetto posta...Fai prima con "deny all" se la metti cosi'.
  • Anonimo scrive:
    Sober è contenuto in una e-mail ogni 14
    Aggiungi tutti gli altri codici malevoli che viaggiano per e-mail e ottieni? Su un 100% di mail inviate in 24h quante di queste sono m***a?
  • nelchael81 scrive:
    Non mi accorgo neanche della sua esisten
    Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam !
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
      - Scritto da: nelchael81
      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam
      !Vergognati!!!! Hai tradito explorer, che è molto più efficiente, per quella robaccia chiamata thundersird!!!! Inoltre mi dievi spiegare come fai a prevenire certi virus o bachi programmatici?????Giuglio
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

        Vergognati!!!! Hai tradito explorer, che è molto
        più efficiente, per quella robaccia chiamata
        thundersird!!!! Inoltre mi dievi spiegare come
        fai a prevenire certi virus o bachi
        programmatici?????Hai scritto solo per far muovere le dita sulla tastiera? Che c'entra exploDer con Thunderbird ? :)EB
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
          - Scritto da: Anonimo


          Vergognati!!!! Hai tradito explorer, che è molto

          più efficiente, per quella robaccia chiamata

          thundersird!!!! Inoltre mi dievi spiegare come

          fai a prevenire certi virus o bachi

          programmatici?????

          Hai scritto solo per far muovere le dita sulla
          tastiera? Che c'entra exploDer con Thunderbird ?
          :)

          EBA lui piace Minchioder (nei due sensi...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
      - Scritto da: nelchael81
      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam
      !la stessa cosa la posso dire usando win 2003 e ie6.
      • bugybugy scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: nelchael81

        Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti

        "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo
        spam

        !

        la stessa cosa la posso dire usando win 2003 e
        ie6.

        Pagandolo o scroccandolo??
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
          mi rimangono 3 mesi, circa, poi scade la licenza, ma il punto non è questo, il fatto che solo linux sia il più sicuro... mah.. è tutto da dimostrare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

        ie6.

        e il brauser cosa c'entra con un client di posta?
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
          - Scritto da: Anonimo


          ie6.




          e il browser cosa c'entra con un client di posta?centra, eccome se centra, infatti non uso alcun client di posta, faccio tutto on line, e dimmi che sbaglio..ci sono i virus? benissimo!! allora lasciamoli marcire nei server, ovvio no?
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            ie6.







            e il browser cosa c'entra con un client di
            posta?

            centra, eccome se centra, infatti non uso alcun
            client di posta, faccio tutto on line, e dimmi
            che sbaglio..

            ci sono i virus? benissimo!! allora lasciamoli
            marcire nei server, ovvio no?Scusate ho avuto un abbaglio: volevo dire Outlook.Io lo ritengo molto più efficiente rispetto a thunderbird, soprattutto nell'invio della posta e nel filtraggio del materiale nocivo.Inoltre microsoft mi informa sempre in modo gentile sulle novità della posta e di windows, cosa che thunderbird non fa.Inoltre ho notato che thunderbird tende a rallentare di fronte a certi accumuli di posta e il filtraggio spesso si inceppa.Microsoft inoltre, con gli altri programmi integrati, impedisce alla gente di spiarmi la posta.Giuglio
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo
            Scusate ho avuto un abbaglio: volevo dire
            Outlook.Io lo ritengo molto più efficiente
            rispetto a thunderbird, soprattutto nell'invio
            della posta e nel filtraggio del materiale
            nocivo.Inoltre microsoft mi informa sempre in
            modo gentile sulle novità della posta e di
            windows, cosa che thunderbird non fa.Inoltre ho
            notato che thunderbird tende a rallentare di
            fronte a certi accumuli di posta e il filtraggio
            spesso si inceppa.Microsoft inoltre, con gli
            altri programmi integrati, impedisce alla gente
            di spiarmi la posta.

            Giugliola volete capire che la posta non deve essere scaricata nel vostro pc? ci vuole buon senso, i sistemi operativi ed amenicoli vari non centrano, se si scarica anche un solo msg di posta, si corre SEMPRE il rischio di incappare in un virus.mi vien da ridere a leggere quelli che col linux si sentono al sicuro, presto avranno di che piangere anche loro, tempo al tempo.adesso uso una mandriva 2006, va da dio!!! forse, anzi senza forse, sarà a breve il mio S.O. di default, però non mi vanterei più di tanto, anche lui (linux) ha i suoi punti deboli, tempo al tempo..
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

            la volete capire che la posta non deve essere
            scaricata nel vostro pc? [...]
            se si scarica anche un solo msg di posta, si corre
            SEMPRE il rischio di incappare in un virus.BWAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA! Certe affermazioni mi mettono di buon umore per il resto della giornata, grazie di avermi fatto ridere di prima mattina.(e BTW: (oltre a unix e a mac os) uso windows dalla versione 2, non ho antivirus, e l'unica infezione che mi sono mai preso è stata *volontaria* perchè dovevo disinfettare alcuni files di un cliente e ancora non si sapeva niente del virus in questione. Ed eravamo ancora nel mondo DOS 5. )
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

            Inoltre microsoft mi informa sempre in
            modo gentile sulle novità della posta e di
            windowsGuarda se è per questo M$ "informa" anche me con messaggi tipo "Security Advisory!" "Upgrade your system with this patch" etc etc etc
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo
            Guarda se è per questo M$ "informa" anche me con
            messaggi tipo "Security Advisory!" "Upgrade your
            system with this patch" etc etc etc si, e se non stai attento, ti regala pure un bel viaggio alle mandrive.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Guarda se è per questo M$ "informa" anche me con

            messaggi tipo "Security Advisory!" "Upgrade your

            system with this patch" etc etc etc

            si, e se non stai attento, ti regala pure un bel
            viaggio alle mandrive.

            Vergognatevi!!!! Io non vi tratto in questo modo.Piantatela di comportarvi come un elite di lamer!!!! Viva windows!!!Giuglio
          • partygiano scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

            centra, eccome se centra, infatti non uso alcun
            client di posta, faccio tutto on line, e dimmi
            che sbaglio..
            ci sono i virus? benissimo!! allora lasciamoli
            marcire nei server, ovvio no?Si bravo, fai tutto on-line, tanto ti di tempo ne hai da perdere. Ti piace cosi tanto perdere le tue ore ad aprire pagine e pagine di robaccia piena di banners e pubblicità quando in un secondo con un client ti vai a controllare n account di posta.spero che la maggior parte delle aziende italiane nn lavorino come te.potresti utilizzare un sistema serio ed immune e invece tu vai a perdere delle ore con questa perversa gestione..... tipico esempio di malainformatica italiana.sei un genio!
      • Anonimo scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: nelchael81

        Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti

        "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo
        spam

        !

        la stessa cosa la posso dire usando win 2003 e
        ie6.

        Veramente dovresti capire un pò di più come funziona il discorso di virus, privilegi e posta.Uno dei metodi più efficaci per evitare "infezioni" è un utente con privilegi limitati, e la posta in formato "plain text".Peccato che windows non sia ancora perfettamente utilizzabile in questa manirea, anche se negli ultimi 10 anni ha fatto grandi passi avanti.Se adesso in installazione invece di dare i privilegi di admin all'utente creato, desse quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80% le infezioni
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

          Veramente dovresti capire un pò di più come
          funziona il discorso di virus, privilegi e posta.
          Uno dei metodi più efficaci per evitare
          "infezioni" è un utente con privilegi limitati, e
          la posta in formato "plain text".
          Peccato che windows non sia ancora perfettamente
          utilizzabile in questa manirea,Sarà vero , ma limitante .. il metodo migliore è :-un semplice antivirus-non prendere caramelle dagli sconosciuti , me lo diceva anche la nonna 20 anni fa
          anche se negli
          ultimi 10 anni ha fatto grandi passi avanti.Negli ultimi 10 anni ?!?!?! Stiamo parlando di computer mica della ricetta della pizza !
          Se adesso in installazione invece di dare i
          privilegi di admin all'utente creato, desse
          quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80%
          le infezioniSi parla di libertà informatica e il mio pc dovrebbe limitarmi solo perchè sono scemo ?!?!Se governassi tu , rivivremo i tempi dei nostri nonni !Max
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo


            Veramente dovresti capire un pò di più come

            funziona il discorso di virus, privilegi e
            posta.

            Uno dei metodi più efficaci per evitare

            "infezioni" è un utente con privilegi limitati,
            e

            la posta in formato "plain text".

            Peccato che windows non sia ancora perfettamente

            utilizzabile in questa manirea,

            Sarà vero , ma limitante .. il metodo migliore è :
            -un semplice antivirus
            -non prendere caramelle dagli sconosciuti , me lo
            diceva anche la nonna 20 anni fa



            anche se negli

            ultimi 10 anni ha fatto grandi passi avanti.
            Negli ultimi 10 anni ?!?!?! Stiamo parlando di
            computer mica della ricetta della pizza !




            Se adesso in installazione invece di dare i

            privilegi di admin all'utente creato, desse

            quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80%

            le infezioni


            Si parla di libertà informatica e il mio pc
            dovrebbe limitarmi solo perchè sono scemo ?!?!

            Se governassi tu , rivivremo i tempi dei nostri
            nonni !

            MaxMax se governassi tu saremmo ancora al tempo delle caverne.Allora i motivi per cui windows non dovrebbe farti lavorare come Amministratore di macchina:1) i casini che verrebbero fuori sarebbero limitai solo al tuo profilo e non a tutto il PC2) il livello di sicurezza informatica salirebbe di 2 o 3 ordini di grandezza3) I trojan, i dialer non potrebbero fare nulla, non potendo cambiare le impostazioni di sistema4) non ci sarebbero le continue installazioni/disinstallazioni che rovinano i registri di WindowsSe po tu te ne intendessi anche "MINIMAMENTE" di sicurezza indormatica sapresti quali sono le indicazioni per evitare i problemi.ti consiglio alcuni siti:http://labmice.techtarget.com/articles/winxpsecuritychecklist.htmhttp://www.microsoft.com/technet/security/prodtech/windowsxp/secwinxp/default.mspxhttp://www.tweakhound.com/xp/security/page_1.htmhttp://nsa2.www.conxion.com/winxp/a, con l'ultimo l'tente non ha praticamente nessuna possibilità di far danno.Nota nelle aziende, a meno di programmi che richiedeono che l'utente sia amministratore, è normale utilizzare queste pratiche
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

          Se adesso in installazione invece di dare i
          privilegi di admin all'utente creato, desse
          quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80%
          le infezioniAlmeno un utente admin te lo deve creare no? Se poi uno sceglie di usare sempre quello affari suoi. Io su debian uso sempre l'utente root, tanto che mi frega?
          • francescor82 scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo


            Se adesso in installazione invece di dare i

            privilegi di admin all'utente creato, desse

            quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80%

            le infezioni

            Almeno un utente admin te lo deve creare no?Sì ma poi può/deve/dovrebbe "costringerti" a crearne uno senza privilegi.
            Se
            poi uno sceglie di usare sempre quello affari
            suoi. Io su debian uso sempre l'utente root,
            tanto che mi frega? :| :| :|
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: Anonimo


            Se adesso in installazione invece di dare i

            privilegi di admin all'utente creato, desse

            quelli di "normal user" diminuirebbe del 75-80%

            le infezioni

            Almeno un utente admin te lo deve creare no? Se
            poi uno sceglie di usare sempre quello affari
            suoi. Io su debian uso sempre l'utente root,
            tanto che mi frega?Nel momento in cui uscirà il primo virus "cattivo" (ed uscirà) per Debian piangerai in arabo.Cosa ti costa in Debian essere un utente normale quando per diventare root ci metti un attimo se ne hai bisogno?Ciao.
    • opazz scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi

      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam !Mah...Mi può tornare che un virus non si attacchi visto che sei USER.. Ma non mi può tornare che non ti arrivi lo SPAM, anche perchè Thunderbird buono quanto vuoi, come tutti i sistemi antispam non è senza falla..
      • nelchael81 scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
        No, semplicemente trovo comoda la funzione per cestinare in automatico lo spam e, eventualmente, recuperare le email classificate per sbaglio come spam.Niente di che, tutto qui.
        • opazz scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
          Beh allora non hai risolto il problema, ne neppure lo hai più come dici, lo hai solo "SPOSTATO"..Ehehe...
          • Anonimo scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            - Scritto da: opazz
            Beh allora non hai risolto il problema, ne
            neppure lo hai più come dici, lo hai solo
            "SPOSTATO"..

            Ehehe...ahahah.. troppo forte!! :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
      - Scritto da: nelchael81
      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam
      !Fammi capire, qual'e' la miracolosa feature di thunderbird che impedisce all'utente di aprire gli allegati?
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
      - Scritto da: nelchael81
      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam
      !cosa centrano i virus con il tipo di programma usato?I virus via e-mail ti arrivano anche con thunderbird.
      • nelchael81 scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
        Ma perchè dobbiamo mischiare le carte in tavola ?Si parla di sober.x, un VIRUS che arriva tramite SPAM.Il virus lo fermo con l'utente User.Lo spam posso fermarlo anche con Outlook, ma il tasto "posta indesiderata" di TB è piu facile da usare per i miei clienti e il filtro spam piu facile da configurare per me.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
      - Scritto da: nelchael81
      Nelle aziende dove faccio assistenza uso utenti
      "Users" e thunderbird, addio ai virus e allo spam
      !Sei rimasto un po' indietro perchè IE6 del SP2 blocca tutti gli allegati pericolosi.
      • nelchael81 scrive:
        Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
        Ma che c'entra IE6 ?Cmq è vero, ho eliminato ie6 in tutte le aziende dove lavoro e ci ho messo firefox.non perchè IE6 faccia schifo, ma perchè l'utente di solito mostra atteggiamenti SUICIDI
        • Anonimo scrive:
          Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
          - Scritto da: nelchael81
          Ma che c'entra IE6 ?
          Cmq è vero, ho eliminato ie6 in tutte le aziende
          dove lavoro e ci ho messo firefox.
          non perchè IE6 faccia schifo, ma perchè l'utente
          di solito mostra atteggiamenti SUICIDISe metti il SP2 IE ti blocca tutto ed è sicuro come FF
          • nelchael81 scrive:
            Re: Non mi accorgo neanche della sua esi
            Stai tranquillo che se ci fosse stato il sp3 o il 4 o il 5 sarebbe gia bello che installato su tutte le macchine, con tutte le alte eventuali patch disponibili.Per quanto riguarda IE ( che se nonsbaglio non c'entra con il discorso ), puo anche rimanere, visto che il traffico abilitato è solo pop3 e smtp.La prudenza non è mai troppa.==================================Modificato dall'autore il 01/12/2005 18.44.28
Chiudi i commenti