Pirateria CD, arresti e condanne

Novità

Napoli – Ieri un 50enne di Napoli ha subito una condanna per direttissima a 20 mesi di carcere. G.P. è stato ritenuto colpevole di aver allestito nella propria abitazione di Mugnano un laboratorio clandestino di riproduzione di CD e DVD.

Gli agenti della Guardia di Finanza di Giugliano avevano colto G.P. in flagranza di reato e nel corso della perquisizione dell’appartamento sono stati sequestrati decine di masterizzatori, alcuni computer, stampanti nonché copertine e custodie per supporti ottici e migliaia tra CD e DVD masterizzati e vergini.

Poche ore prima a Roma, invece, i Carabinieri hanno sequetrato un migliaio tra CD e DVD illegalmente masterizzati e venduti abusivamente da un senegalese nei pressi dello Stadio Olimipico. L’uomo, 38enne pregiudicato, una volta giunto in caserma ha offerto tutto il proprio denaro ai Carabinieri, che lo hanno quindi denunciato anche tentata corruzione.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti