PowerPC pronti a balzare ad 1,6 GHz

Motorola sembra ormai sul punto di svelare i nuovi Power PC G5, una famiglia di chip in grado di spingersi fino a 2 GHz


Web – Secondo quanto riportato da The Register, che cita fonti vicine a Motorola, il chipmaker sarebbe ormai pronto per lanciare la nuova e attesa famiglia di CPU PowerPC 8500, conosciuta anche come G5, i cui primi modelli dovrebbero entrare in produzione entro breve.

I G5, le prime CPU completamente a 64 bit di Motorola, dovrebbero partire da una frequenza di clock di 800 MHz per spingersi, probabilmente già entro i primi mesi del 2002, a 1,6 GHz. Una bella ventata di potenza di cui potrà beneficiare in primo luogo Apple e la sua prossima generazione di PowerMac.

Rispetto all’attuale famiglia di chip G4, le pipeline del G5 sono passate da 7 a 10 ed il numero di transistor è praticamente raddoppiato. Il chip, costruito con tecnologia silicon-on-insulator e quasi certamente con processo a 0,13 micron, è in grado di raggiungere frequenze di 2 GHz con un consumo, nella versione a 1,4 GHz, di 26 watt.

Con il G5 Motorola introduce anche un front side bus a 400 MHz, come quello del Pentium 4, ed il supporto fino a 16 GB di memoria DDR SDRAM.

The Register sostiene che Motorola starebbe anche lavorando ad un nuovo chipset che, oltre alle tecnologie di comunicazione standard, offrirà supporto a USB 2.0, Bluetooth e, con tutta probabilità, anche HyperTransport, la nuova tecnologia di bus promossa da AMD e appoggiata da Apple.

Motorola potrebbe annunciare ufficialmente la nuova famiglia di PowerPC G5 presso il Microprocessor Forum del 15 ottobre.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Un ottimo servizio
    Uso ReteItaly da diversi mesi e il servizio e' ottimo! Altro che TeleZozz Italia, il collegamento oltreoceano con R.I. e' di qualita' superiore a quello tradizionale dei mariuoli TK.
Chiudi i commenti