Presentato Office 10.. Pardon! X!

Microsoft ha presentato Office v. X for Mac, la nuova versione per Mac OS X di Office, densa di novità


Redmond (USA) – Microsoft ha finalmente svelato i dettagli di quello che fino ad oggi era conosciuto con il nome in codice di Office 10. L’imminente suite per l’ufficio destinata al Mac OS X non poteva che chiamarsi “Office v. X for Mac”, che per gli amici diverrà molto presto Office X.

Il software verrà rilasciato sul mercato a novembre ad un prezzo di 499$, ma forti sconti sono previsti per quegli utenti che aggiorneranno una versione recente di Office od un altro prodotto di produttività Microsoft 2001: nel primo caso il costo dell’aggiornamento sarà infatti di 149$, nel secondo caso di 299$.

La nuova versione di Office for Mac potrà girare nativamente su Mac OS X e avvantaggiarsi di tutte le nuove funzionalità del nuovo sistemone di Apple, come il multi-threading a prelazione, la memoria protetta, l’interfaccia grafica AQUA e il motore grafico Quartz.

Fra i membri della suite ad aver subito più cambiamenti c’è Entourage, una sorta di Outlook in grado di supportare file multimediali, numerosi formati internazionali per i contatti, le categorie e visualizzazioni personalizzate per contatti, e-mail e calendari.

Il nuovo Word per Office X ha ora la funzionalità Clear Formatting, per ripristinare velocemente caratteri e formattazione dei paragrafi allo stile di testo di default, e la Multi-selection, per applicare a più selezioni contemporaneamente gli effetti di una formattazione, di una ricerca, spelling o quant’altro.

Excel X potrà invece beneficiare della funzione AutoRecover, che consente all’utente di specificare l’intervallo di tempo entro cui salvare in automatico il foglio di calcolo.

PowerPoint può ora contare su una migliore gestione di filmati QuickTime e su di una nuova funzione per creare pacchetti di distribuzione da includere in CD-ROM o trasportare su altri computer.

Rispetto a Office XP, questa nuova versione di Office per Mac è mancherà sia della Product Activation sia degli Smart Tags. In comune con il suo cugino per PC avrà invece un cuore.NET attraverso cui Microsoft fornirà servizi on-line in affitto.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ultimo miglio che fatica!
    Nonostante si faccia un gran parlare di liberalizzazione dell'ultimo miglio, vorrei sottolineare, per esperienza personale, come un utente privato che volesse riattivare una linea telefonica fissa, ad oggi non ha una concreta alternativa a Telecom. Non solo, ma in caso di stipula di un nuovo contratto di rete fissa con Telecom, attualmente si é obbligati a mantenerlo per un minimo di 12 mesi, prima di poter trasferire la propria utenza ad un altro gestore. Quindi, pur senz'altro significativo domandarsi quanta parte del bacino d'utenza attuale sceglierebbe di affidare la propria linea fissa ad un'altro gestore, sarebbe altrettanto interessante che i gestori di servizi di telefonia attualmente sul mercato si potessero convenientemente proporre ai privati, come già peraltro fanno con le Aziende, con soluzioni di rete fissa comprensive come minimo dello storico (baluardo Telecom) doppino telefonico!.
  • Anonimo scrive:
    arroganza e illegalita'
    L'avermi abbonato d'ufficio, non aver provveduto alla disdetta effettuata telefonicamente, accompagnata da appropriate proteste,alla famigerata, OFFERTA TELECONOMY 24 ,POTEVA SUCCEDERE SOLO AD UN CITTADINO DI QUESTA REPUBBLICA DELLE BANANE, DOVE IL DON RODRIGO DEL MOMENTO ( Telecom ),DECIDE SE QUESTO MATRIMONIO SA' O NON SA' DA FARE NEL 2001, IN LOMBARDIA !!!DIRE CHE C'E' DA VERGOGNARSI E' POCO.Tanti auguri alla telecom.Con viva cordialita'Vincenzo Libertini
  • Anonimo scrive:
    Perché cambiare?
    La mia era solo una riflessione! Ma ho notato che solo poche persone hanno risposto in maniera intelligente. Grazie lo stesso
  • Anonimo scrive:
    Scegliere di cambiare?
    Non è possibile!In certi momenti della giornata la connessione-telecom cade continuamente.Se non sono disfunzioni o disservizi Telecom cos'è?
  • Anonimo scrive:
    Come si affermò la "concorrenza" in Italia
    C'era una volta una serqua di affaristi che, in nome del progresso tecnologico ed economico del Paese, disse: "È ora di finirla che ci sia solo un soggetto che lucra sul traffico telefonico. Adesso andremo dal Legislatore e gli imporremo di regalarci le linee d'utente, in modo che possiamo riaffittarle senza spendere una lira per costruirci la nostra rete... Non solo; esigeremo anche che in caso di guasto ci venga fatta manutenzione ad un prezzo irrisorio. Altrimenti come faremmo, noi poveri affaristi, se dovessimo investire del nostro? Non rientreremmo più delle spese, visto che per allettare la clientela a cambiare operatore dovremo svendere il traffico".Così andarono dal Legislatore e, in nome della libertà per il consumatore e dell'apertura del mercato del lavoro, avanzarono la loro libertaria richiesta. E poterono mettere in piedi delle strutture *puramente commerciali* e svincolarsi dagli investimenti tecnici, costringendo il vecchio monopolista a ridimensionare gli organici senza peraltro creare nuove opportunità di crescita, sviluppo e mercato del lavoro in ambito tecnico.E i clienti che poterono cambiare, e che poco si curavano di queste quisquilie in nome di poche lirette risparmiate, vissero felici e contenti.
  • Anonimo scrive:
    allora, ragioniamo ...
    Alla fine di questo mese saranno addirittura nove milioni gli utenti di telefonia italiani che potranno fruire dei benefici del cosiddetto "ultimo miglio", e dunque slegarsi da Telecom Italia.[CUT]*************************************Io temo che fintanto che i gestori alternativi dovranno affittare le linee che poi sub-affitta a noi pagando 22 mila lire al mese alla Telecomitalia ... forse tanto vale davvero restare al primo danno, nonostante abbia ancora oggi dei costi molto alti per le telefonate e nessuna FLAT per la Rete :-(tutta le gente che usa poco il telefono che vantaggi avrebbe oggi a passare alla concorrenza, che ti offre quasi solo FLAT voce per almeno 60 mila al mese di canone od oltre??purtroppo la concorrenza il Italia in questo settore e' puramente ... "indicativa".
  • Anonimo scrive:
    Perché cambiare?
    Io mi trovo benissimo con Telecom Italia! Anche perché quello che potrebbero fare gli altri S.P. lo potrebbe fare la Telecom stessa! Non credo che la Telecom starebbe a guardare anzi farebbe di tutto che gli utenti non se ne vadano da Lei. Poi fattore molto importante l'esperienza aquisita in tanti anni di servizio. Vale la pena abbandonarla?Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché cambiare?
      - Scritto da: GioBar
      Io mi trovo benissimo con Telecom Italia!ROTFLLLLLL !!! :-))))
      Anche perché quello che potrebbero fare gli
      altri S.P. lo potrebbe fare la Telecom
      stessa! Non credo che la Telecom starebbe a
      guardare anzi farebbe di tutto che gli
      utenti non se ne vadano da Lei. Poi fattore
      molto importante l'esperienza aquisita in
      tanti anni di servizio. Vale la pena
      abbandonarla?
      SalutiQuanti chilometri di rincorsa prima di sbattere la testa ??
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché cambiare?
        Hai mai guardato una bolletta della Telecom? Più della metà è solo di canone e spese varie.Direi che non devo aggiungere nulla.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché cambiare?
          - Scritto da: Davide
          Hai mai guardato una bolletta della Telecom?
          Più della metà è solo di canone e spese
          varie.purtroppo anche peggio: perche' meno la si usa e piu' si paga.Le mie ultime 2 bollette sono entrambe di 53 mila lire: e tutte e 2 hanno meno di 2.000 lire di telefonate!DUEMILALIRE!!E' cosi' per tutta la gente che usa solo altri operatori oppure non telefona quasi mai, come me :(ed ora praticamente non c'e' piu' neppure il canone a basso trafficoalla faccia della positivita' di TI :-/
          Direi che non devo aggiungere nulla.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perché cambiare?
            perche' in bolletta mi sono ritrovato per anniuna misteriosa carta telefonica MAI VISTA, poi altrettanto misteriosamente scomparsa. perche' pago il noleggio di un telefono MAI VISTO + accessori ma quali? forse la presa a muro che avevo comperato e installato prima che mi portassero la linea, quindi pago il noleggio di cio' che e' mio! Cosi nell'arco di 15 anni, ma ne sono passati di piu', Telecom mi ha allegramente alleggerito di un bel milioncino. E non parliamo delle bollette gonfiate dei decenni trascorsi impossibili da dimostrare. Telecom avra' sicuramente "esperienza" ma la professionalita' e' un'altra cosa, e sia il rispetto per il cliente che l'onesta' ne fanno parte.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché cambiare?
          dico solo una cosa, questo mese 60mila lire di canone Telecom, 40mila lire di iva, piu varie altre, sono arrivato a 120mila lire di NULLA59 mese(IVA INCLUSA), chiamate illimitate in tutta italiabisogna guardare le proprie esigenze.non pagare + il canone per me è una grazia del signoreciao a tutti
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché cambiare?
        - Scritto da: ariécchelo
        - Scritto da: GioBar

        Io mi trovo benissimo con Telecom Italia!

        ROTFLLLLLL !!! :-))))



        Anche perché quello che potrebbero fare
        gli

        altri S.P. lo potrebbe fare la Telecom

        stessa! Non credo che la Telecom starebbe
        a

        guardare anzi farebbe di tutto che gli

        utenti non se ne vadano da Lei. Poi
        fattore

        molto importante l'esperienza aquisita in

        tanti anni di servizio. Vale la pena

        abbandonarla?

        Saluti

        Quanti chilometri di rincorsa prima di
        sbattere la testa ??Vi racconto un episodio che mi è capitato in questi giorni.Settimana scorsa ho ricevuto da Telecom Italia una lettera in cui si diceva che, vista la richiesta di adererire a teleconomy 24, a partire dal 1 Agosto vengono applicate queste tariffe.La lettera di riferisce al numero di telefono interstato a mia nonna.La cosa curiosa è che mia nonna è defunta nel mese di Maggio e non penso proprio che abbia mai fatto richiesta, visto che per ovvi motivi di salute non era mai nella sua abitazione e comunque non sapeva neanche della esistenza della offerta.Ora mi chiedo coma cavolo avranno fatto ad avere una richiesta dell'abbonato.Forse hanno visto l'età e hanno pensato, mo la freghiamo.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché cambiare?
          Guarda che la storia è vecchia e cercano di fregare tutti in questo modo alla Telecom, non sanno + dove aggrapparsi. Per fortuna che ha molti anni di esperienza.....PS: e avete mai provato a disdire un servizio da voi non chiesto!!! li c'è da ridere (per non piangere e madare tutti a c@g@re!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché cambiare?
      - Scritto da: GioBar
      Io mi trovo benissimo con Telecom Italia!Ti piace pagare il canone! Contento te......
      Anche perché quello che potrebbero fare gli
      altri S.P. lo potrebbe fare la Telecom
      stessa! Non credo che la Telecom starebbe a
      guardare anzi farebbe di tutto che gli
      utenti non se ne vadano da Lei. Appunto di tutto, lecito e meno lecito.E a me non piace che facciano di tuttoper farmi pagare di piu'!Sicuramente, a parita' di prezzo scegliereiuna non-telecom per principio, dopo tuttii canoni che mi hanno spillato...
      Poi fattore
      molto importante l'esperienza aquisita in
      tanti anni di servizio. Vale la pena
      abbandonarla?Su questo fattore sappi che la Telecom era statale e molti (non tutti!!!) dipendenti eranoe sono dei fancazzisti di prima categoria. Bella esperienza!
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché cambiare?
        Che siano fancazzisti è parzialmente vero: io ho fatto la tesi in un laboratorio Telecom e c'era gente che non faceva un cazzo tutto il giorno perchè non aveva nulla da fare... non per una loro scelta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché cambiare?
          - Scritto da: Il Laureato
          Che siano fancazzisti è parzialmente vero:
          io ho fatto la tesi in un laboratorio
          Telecom e c'era gente che non faceva un
          cazzo tutto il giorno perchè non aveva nulla
          da fare... non per una loro scelta.Questo significa che avevano un capo fancazzista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché cambiare?

        E a me non piace che facciano di tutto
        per farmi pagare di piu'!Trovami una società di servizi che in questi anni ti abbia fatto della beneficienza o abbia calato le tariffe.
        Sicuramente, a parita' di prezzo sceglierei
        una non-telecom per principio, dopo tutti
        i canoni che mi hanno spillato...Era successo così anche all'epoca della liberalizzazione dei centralini d'utente, alcuni anni fa. Poi, forse per eccesso di masochismo, molti clienti pregiati tornarono sui loro passi (qualcuno ci rimase male quando gli si guastò il centralino al venerdì sera, e il solerte ed efficiente privato gli rispose che il manutentore sarebbe arrivato il lunedì seguente).
        Su questo fattore sappi che la Telecom era
        statale e molti (non tutti!!!) dipendenti
        erano
        e sono dei fancazzisti di prima categoria.Cambia disco. Questo è vecchio.Porta esempi *concreti* di disservizi o varie porcherie (ce ne sono parecchi. Un esempio è quello dei servizi attivati all'insaputa del cliente, citato anche su questo forum; e anche lì si è scoperto che quantomeno le società *private*, incaricate da Telecom delle indagini sulla clientela, avevano le mani in pasta in molti dei casi di pratiche avviate senza il consenso del cliente...) e su quelli discutiamo. Ma gli insulti gratuiti tienli per la tua persona.
        Bella esperienza! Siccome da circa due anni la concorrenza pesca nel bacino dei lavoratori Telecom per ricoprire i propri ruoli chiave, non scappi... qualunque compagnia giri, capiterai sempre sotto l'ala di qualche altro ex fancazzista - che sicuramente, solo per aver cambiato padrone sarà diventato bravissimo-efficientissimo-gentilissimo-preparatissimo-correttissimo. Si sa che per default, quando vai a reclamare dalla concorrenza per eventuali disservizi, ti rispondono berlusconianamente che la colpa è della rete nazionale (leggi Telecom), le loro superinfrastrutture non si guastano mai e vanno sempre benissimo. Nella vita basta sapersi accontentare, per trovare la felicità.P.S.: visto che comunque come cliente ti abbiamo perso, non posso che augurarti sinceramente di trovare un'offerta adeguata alle tue esigenze, con qualche altro gestore. Se ci riesci.
        • Anonimo scrive:
          Re: Perché cambiare?
          - Scritto da: un probabile fancazzista di 1°

          E a me non piace che facciano di tutto

          per farmi pagare di piu'!

          Trovami una società di servizi che in questi
          anni ti abbia fatto della beneficienza o
          abbia calato le tariffe.
          Ho detto che non mi piace. E' peccato?

          Sicuramente, a parita' di prezzo
          sceglierei

          una non-telecom per principio, dopo tutti

          i canoni che mi hanno spillato...

          Era successo così anche all'epoca della
          liberalizzazione [omissis]"liberalizzazione" questo e' il principio!


          Su questo fattore sappi che la Telecom era

          statale e molti (non tutti!!!) dipendenti

          erano

          e sono dei fancazzisti di prima categoria.

          Cambia disco. Questo è vecchio.
          Porta esempi *concreti* di disservizi o
          varie porcherie [omissis]SOCRATETi basta? o come sempre era colpa dei privatia cui vi eravate appoggiati?


          Bella esperienza!

          Siccome da circa due anni la concorrenza
          pesca nel bacino dei lavoratori Telecom per
          ricoprire i propri ruoli chiave, non
          scappi... qualunque compagnia giri,
          capiterai sempre sotto l'ala di qualche
          altro ex fancazzista - che sicuramente, solo
          per aver cambiato padrone sarà diventato
          bravissimo-efficientissimo-gentilissimo-prepaNon volevo dire che non siete "tecnicamente capaci". Semplicemente che in TI c'e' lacultura del fancazzismo permessa (voluta?) dal management.

          P.S.: visto che comunque come cliente ti
          abbiamo perso, non posso che augurarti
          sinceramente di trovare un'offerta adeguata
          alle tue esigenze, con qualche altro
          gestore. Se ci riesci.Come cliente non vi ho mai scelto era (ed e')semplicemente una coercizione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché cambiare?
      Perchè cambiare?!?!Semplicemente per avere soluzioni più convenienti o anche solo per non pagare le 58.000£ circa ogni due mesi!- Scritto da: GioBar
      Io mi trovo benissimo con Telecom Italia!
      Anche perché quello che potrebbero fare gli
      altri S.P. lo potrebbe fare la Telecom
      stessa!
      Non credo che la Telecom starebbe a
      guardare anzi farebbe di tutto che gli
      utenti non se ne vadano da Lei.Non mi sembra proprio che sia così attenta al cliente!
      Poi fattore
      molto importante l'esperienza aquisita in
      tanti anni di servizio. Vorrai dire di monopolio...
      Vale la pena abbandonarla?Senza dubbio si, o almeno dipende dalle proprie esigenze.

      Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: Perché cambiare?
        - Scritto da: michele
        Perchè cambiare?!?!
        Semplicemente per avere soluzioni più
        convenienti o anche solo per non pagare le
        58.000£ circa ogni due mesi!posso chiederti come pensi che sia possibile evitare questo, visto e considerato che chiunque ti affitti la linea di casa deve pagare alla TI circa 22 mila lire al mese per affittare a sua volta le linee ??io credo che finche' non si risolve alla radice questo problema non ci asciugheremo mai :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: Perché cambiare?
      senti ma perchè prima non impari l'italiano ehh?
Chiudi i commenti