Presidenza italiana UE e accessibilità

Annuncio


Roma – Dal primo luglio sarà attivo il portale del semestre italiano di presidenza europea e sarà completamente accessibile anche ai disabili.
Lo ha resto noto il portavoce di Lucio Stanca, ministro per l’Innovazione e le Tecnologie.

“Il ministro – si legge in una nota – attraverso il Centro tecnico, ha curato la definizione del progetto generale del Portale, nonché la procedura comunitaria di approvvigionamento della infrastruttura tecnologica e dei servizi a valore aggiunto, come pure il controllo dello sviluppo del progetto assicurando una stretta collaborazione con la struttura redazionale ed il puntuale monitoraggio dell’operato del raggruppamento aggiudicatario, essenziali per garantire il completamento dei lavori nei cinque mesi disponibili e con gli elevati parametri di qualità attesi”.

Il sito è a questo indirizzo: www.ueitalia2003.it

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: a me funzionano...
    Sai, credo che la tua situazione sia diversa. Il futuro che non c'era, non c'era a tal punto che non supportava il servizio MMS, poi, passati i clienti all'Arancia, hanno implementato il servizio, direttamente sulla loro piattaforma. A tal fine, mi sa che i clienti del gestore... "blu" passati a quello arancione, non abbiano problemi in merito.Ciao,PUPI.
  • Anonimo scrive:
    funziona.....
    ...almeno per me: sono da poco cliente 3 con numero portato da TIM e tutto funziona, ossia mando mms verso altri clienti 3, tranquillamente. Ciao!
  • barsine scrive:
    Portabilità: quanti problemi!
    Stanca di avere problemi di copertura di rete con Arancio, mi sono decisa al grande salto per passare a Rosso. Ho richiesto la MNP ed anche di poter conservare sulla stessa SIM (quella nuova di Rosso) anche il mio vecchio numero di Arancio pre-pagato per ovvia comodità. Mi sono presentata quindi, già munita di tutti i documenti necessari ad un punto Rosso. L'operatrice, molto disponibile completa tutta la procedura necessaria compreso lo spostamento sulla nuova SIM dei dati memorizzati sulla vecchia SIM ... peccato che nel trasferimento (NB: fatto manualmente, perchè il software che lo rende possibile senza errori ed in pochissimo tempo, era da mesi in lista di attesa ed ovviamente non in loro possesso ... e parlo del centro servizi al pubblico del centro storico di una grossa città come Bologna!!!!!!!!) buona parte dei miei vecchi numeri siano stati casualmente cancellati ...Mi comunicano quindi che per procedura, la nuova Sim Rossa potrà funzionare perfettamente per ricevere e emettere telefonate e sms con il nr. Rosso mentre il nr. Arancione potrà solo ricevere telefonate e sms. La sim Arancione al momento della disattivazione verrà azzerata del credito. E fin qui tutto ok ... e passano circa tre settimane e .......... Peccato che nessuno mi ha preavvisato che il tal giorno alla tal ora sarebbe avvenuta la disattivazione ... e così ho perso circa 20 euro. Ora io mi chiedo, perchè invece di comunicare l'avvenuta disattivazione (che tanto te ne rendi conto anche da solo visto che non funziona più niente!) l'operatore non mi ha preavvisato di quanto sarebbe accaduto per tempo, dandomi modo di consumare o meno il credito a mio disposizione.?????? ... E poi mi domando.... ma dove è andato a finire questo "credito"????PS ... e non ho risolto il problema ... anche Rosso funziona malissimo ... tanto che molto spesso i miei sms arrivano anche dopo 48 ore o non arrivano affatto!Silvia Trombini - Ferrara
    • Anonimo scrive:
      Re: Portabilità: quanti problemi!
      - Scritto da: barsine
      Stanca di avere problemi di copertura di
      rete con Arancio, mi sono decisa al grande
      salto per passare a Rosso. Ho richiesto la
      MNP ed anche di poter conservare sulla
      stessa SIM (quella nuova di Rosso) anche il
      mio vecchio numero di Arancio pre-pagato per
      ovvia comodità.

      Mi sono presentata quindi, già munita di
      tutti i documenti necessari ad un punto
      Rosso. L'operatrice, molto disponibile
      completa tutta la procedura necessaria
      compreso lo spostamento sulla nuova SIM dei
      dati memorizzati sulla vecchia SIM ...
      peccato che nel trasferimento (NB: fatto
      manualmente, perchè il software che lo rende
      possibile senza errori ed in pochissimo
      tempo, era da mesi in lista di attesa ed
      ovviamente non in loro possesso ... e parlo
      del centro servizi al pubblico del centro
      storico di una grossa città come
      Bologna!!!!!!!!) buona parte dei miei vecchi
      numeri siano stati casualmente cancellati
      ...

      Mi comunicano quindi che per procedura, la
      nuova Sim Rossa potrà funzionare
      perfettamente per ricevere e emettere
      telefonate e sms con il nr. Rosso mentre il
      nr. Arancione potrà solo ricevere telefonate
      e sms. La sim Arancione al momento della
      disattivazione verrà azzerata del credito. E
      fin qui tutto ok ... e passano circa tre
      settimane e ......

      .... Peccato che nessuno mi ha preavvisato
      che il tal giorno alla tal ora sarebbe
      avvenuta la disattivazione ... e così ho
      perso circa 20 euro.

      Ora io mi chiedo, perchè invece di
      comunicare l'avvenuta disattivazione (che
      tanto te ne rendi conto anche da solo visto
      che non funziona più niente!) l'operatore
      non mi ha preavvisato di quanto sarebbe
      accaduto per tempo, dandomi modo di
      consumare o meno il credito a mio
      disposizione.?????? ... Per tenersi gli euro dei crediti?
      E poi mi domando.... ma dove è andato a
      finire questo "credito"????Nelle loro tasche ovviamente. Tu i 20 euro li hai pagati, la carta SIM tiene solo conto di quanto è il credito, ovvero di quanto loro ti siano debitori. Se cancelli la carta cancelli il loro debito verso di te, quindi loro si tengono i soldi ma non ti danno il tempo di comunicazione corrispondente.
      PS ... e non ho risolto il problema ...
      anche Rosso funziona malissimo ... tanto che
      molto spesso i miei sms arrivano anche dopo
      48 ore o non arrivano affatto!

      Silvia Trombini - Ferrara
  • Anonimo scrive:
    Re: E' già tanto
    Sapete tutti che è un gioco da ragazzi cambiare IMEI al telefonino, basta cercare su goggle che si trovano decine di programmi...sai a cosa serve la blacklist,..- Scritto da: Anonimo
    La blacklist NAZIONALE dell'IMEI ormai e'
    stata approvata da
    molto molto tempo... dovrebbe essere
    operativa a settimane.
    In piu' Vodafone gia' offre da lungo tempo
    la possibilita' di
    bloccare sulla propria rete terminali che
    risultano rubati.
  • Anonimo scrive:
    Re: DUBBIOSO
    - Scritto da: Anonimo
    per me è una cavolta la number
    portability....se a tutti i miei amici
    venisse in mente di portare il loro numero
    verso un altro gestore, come farei io a
    sapre quanto spendo ogni volta che li
    chiamo?devo imparare a memoria tutti i
    contatti che hanno cambiato operatore?
    finora mi bastava vedere il prefisso con cui
    cominciava il numero..ma ora?Non fare piani tariffari bassi solo verso il tuo gestore, ma scegli ad esempio una tariffa unica per tutti, così non ti puoi sbagliare. I piani tariffari bassi solo verso gli utenti del proprio gestore mi son sempre sembrati una stupidaggine.
  • Anonimo scrive:
    Re: a me funzionano...
    Ciao, anch'io mi sono buttato nella comunicazione in un soffio dal futuro che non c'era. Tecnicamente, secondo me, il cambio è effettuato in modo uguale identico dal rosso all'arancione. Non cambia molto. Si tratta sempre di passare da un gestore ad un altro e la procedura credo sia la stessa. Io piuttosto proverei a farmi disattivare e riattivare la SIM. Anch'io avevo avuto un problema con il gestore Rosso quando ho cambiato la sim e per far funzionare gli MMS ho dovuto farmi disattivare e riattivare la SIM per 3 volte perchè la rete dava esiti negativi e l'attivazione degli MMS non veniva completata.Spero di esserti stato d'aiuto.CIAO.
  • Anonimo scrive:
    Anche con Vodafone
    Ciao,anch'io mi sto letteralmente rompendo le paBEEPlle.Allora, io mando MMS a numeri TIM e voda, e il destinatario li riceve e li apre.Se un numero voda mi manda un MMS lo ricevo e lo apro ma, se me lo manda un numero TIM, niente da fare, appare l'iconcina e la notifica nella cartella giusta, ma quando vado a scaricare niente, disconnessione, disconnessione, disconnessione.Telefono alla voda e cosa mi dicono?primo operatore: mah, effettivamente lei non ha il servizio MMS attivo (???), io gli spiego che ricevo e invio ai numeri voda, e lei mi prega di attendere 48 ore per l'attivazione del servizio...OK, attendo...e non succede una mazzasecondo operatore: "sì, il servizio risulta attivato, però il suo problema è dovuto al fatto che TIM utilizza una piattaforma diversa dalla nostra per gli MMS, che risultano quindi incompatibili", io gli faccio notare che però la cosa dovrebbe essere bidirezionale, e quindi io teoricamente non potrei inviare a TIM, cosa che invece faccio, ma lui non sa cosa rispondere...OK, penso, ho trovato quello rincoglionito, purtroppo tra tanta gente competente cìè chi spara la prima cazzata che gli viene in mente...terzo operatore: aspetto un giorno e richiamo, ma, udite udite, mi danno la stessa risposta del giorno precedente.Ora, la cosa vi risulta? avete lo stesso problema anche voi?Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Mha
    Ricordo a chi ha scritto sopra che qualcuno usa il celulare per lavorare, stampa il numero su costosi biglietti da visita, il suo numero finisce in tutt'Italia e anche all'estero.Non si tratta di affetto o di comunicare al compagno di banco o alla fidanzata il nuovo numero.
  • Anonimo scrive:
    Re: a me funzionano...
    nel tuo caso, a mio avviso, la situazione è diversa. "il futuro che non c'era" (e che non ci sarebbe mai stato, aggiungo io) non e' -attualmente - un'altra compagnia telefonica ma e' stato a tutti gli effetti inglobato nella "comunicazione in un soffio", ossia i numeri blu sono diventati in tutto e per tutto numeri arancioni: non c'e' necessità di accordi tra gestori nè problemi tecnici... insomma, la tua non e' una vera e propria number portability... piuttosto è un passaggio coattivo reso necessario dalle disavventure dello spermatozoo blu...SmaX
  • Salvatopo scrive:
    Re: Mha
    Sono affezzionato anche io al mio numero, ma viste le difficoltà incontrate dagli utenti e visti i costi e gli svantaggi, preferirei comprare una SIM nuova e tenerle attive entrambe finchè tutti non hanno entrambi i numeri.Il pensiero mi viene, dato che il gestore "arancione" mi sta deludendo sempre di più, ogni giorno di più... :(
  • Anonimo scrive:
    Re: Mha
    Non sono d'accordo, il mio numero è importante e se posso cerco di salvaguardarlo in ogni modo. E' una delle cose più sensate che gli operatori potevano realizzare, anche se devo ammettre che non sempre funziona correttamente e si creano disservizi. Personalmente ho fatto MNP una volta sola e tutto è andato a buon fine.
  • Anonimo scrive:
    a me funzionano...
    sono un nostalgico ex cliente del "futuro che non c'era" che per forza di cose ha dovuto fare number portability e cominciare a "comunicare in un soffio". Personalmente con il mio nokia 3650 riesco ad inviare e ricevere MMS (anche tra numerazioni di gestori diversi) nonostante il mio numero non sia originario di questo operatore. Mi sembra strano che ti abbiano dato questa risposta, io credo di essere l'esempio vivente che non è così... ciauz!
  • Anonimo scrive:
    Re: E' già tanto
    La blacklist NAZIONALE dell'IMEI ormai e' stata approvata damolto molto tempo... dovrebbe essere operativa a settimane.In piu' Vodafone gia' offre da lungo tempo la possibilita' dibloccare sulla propria rete terminali che risultano rubati.
  • Salvatopo scrive:
    Mha
    Secondo me la portabilità è una grandissima stupidata... si fa molto prima a comprarsi una scheda nuova e a tenersi attiva la vecchia per un paio di mesi, in modo da comunicare a tutti il cambio...E se la fanno anche pagare... della serie ti voglio come cliente e mi devi pagare tu ! Mha...
  • Anonimo scrive:
    Re: DUBBIOSO
    Ci sono servizi disponibili da tutte le compagnie telefoniche mobili che ti dicono a che operatore appartiene il numero. Magari di fianco al nome in rubrica potresti fare un W, O, T o 3 a seconda del gestore che hanno, se non riesci a ricordarli.Ciao, PUPI.
  • Anonimo scrive:
    DUBBIOSO
    per me è una cavolta la number portability....se a tutti i miei amici venisse in mente di portare il loro numero verso un altro gestore, come farei io a sapre quanto spendo ogni volta che li chiamo?devo imparare a memoria tutti i contatti che hanno cambiato operatore?finora mi bastava vedere il prefisso con cui cominciava il numero..ma ora?
  • Anonimo scrive:
    E' già tanto
    che ti funzionino gli altri servizi.Io ancora non riesco a sopportare l'idea che sto caspita di codice IMEI non venga intercettato, se penso che c'è qualcuno che usa il mo cellulare rubato per noncuranza dei fornitori di accesso mi mangio le mani...
Chiudi i commenti