Primi passi per replicare uno Stradivari?

Mai risposta concreta è stata data al perché delle differenze tra l'originale e le riproduzioni. Ora, con una trovata originale, se ne sa una in più

Roma – Con l’obiettivo di riprodurne altri uguali o migliori, per secoli appassionati, musicisti, direttori d’orchestra di chiara fama, industrie produttrici di strumenti musicali e molti altri personaggi che ruotano intorno al mondo della musica hanno cercato di capire per quale motivo un violino Stradivari o un Guarneri hanno un suono così completo, pieno, corposo, netto, in una parola coinvolgente. Ma una spiegazione scientificamente attendibile non è stata mai trovata .

Ora ad alcuni ricercatori è venuta un’idea : utilizzare tecnologie per uso medico, cercando con esse di carpire i segreti di un feeling che conquista, indisturbato e mai eguagliato, i cuori e le orecchie di tutto il mondo. È così che un medico olandese e un costruttore di violini statunitense pensano di aver finalmente capito almeno alcune delle differenze tra uno di quei gioielli e uno strumento prodotto in epoca contemporanea.

Adattando un programma sviluppato per calcolare la densità polmonare in persone affette da enfisema, i due hanno analizzato le proprietà fisiche degli storici violini tramite uno scanner per tomografia , normalmente utilizzato in medicina. Il grande vantaggio di questa scelta è la matematica certezza di non arrecare alcun danno agli strumenti in esame: qualsiasi minima alterazione varrebbe svariati milioni di euro .

Mappa delle aree di interesse Mentre non è emersa alcuna particolare differenza nelle aree mediane della cassa armonica, incluso il piano armonico, ciò che si è rivelato con evidenza è la densità del legno . Tutte le aree di interesse degli strumenti sono infatti state facilmente mappate grazie al software modificato. Questo dato, secondo i due ricercatori, spiegherebbe bene la differenza di suono in quanto la densità è determinante per le vibrazioni della cassa, che a loro volta formano – insieme alle vibrazioni delle corde – il suono percepito.

Allora per quale motivo – si chiedono – pur utilizzando ugualmente legno di acero e legno di abete rosso i suoni sono così diversi? In parte, la risposta potrebbe essere nelle diverse condizioni di crescita degli alberi tra l’epoca di costruzione degli Stradivari e dei Guarneri, e quelle odierne. “Le differenze climatiche potrebbero spiegare parte della diversità, ma anche il trattamento del legno è rilevante”, spiegano i ricercatori. Come lo è l’invecchiamento di 300 anni , che secondo il dottor Berend Stoel, del Leiden University Medical Center , è un fattore di influenza decisamente rilevante.

Dunque, grazie a questa trovata ora si sa che la densità risulta nettamente diversa tra l’antico e il nuovo: Stradivari e Guarneri hanno il legno più denso. Ma è sufficiente sapere questo per tentare di eguagliarli? “Non c’è modo di sapere altro dai dati che abbiamo rilevato. Abbiamo solo individuato una differenza nelle densità”, spiegano, lasciando ancora una volta a bocca sostanzialmente asciutta chi sperava di aver capito carpito l’arcano di quei violini.

Se la scoperta non riuscirà a consentire alle industrie di “replicare” uno di quei gioielli, per gli intenditori sopraffini ancora una volta non resterà che andare ad ascoltare quelli veri.

Marco Valerio Principato

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • fsdfs scrive:
    fsfsa
    [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-datejust-c-2]Rolex DateJust watches[/url], Rolex DateJust watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-day-date-c-3]Rolex Day Date watches[/url], Rolex Day Date watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-daytona-c-4]olex Daytona watches[/url], Rolex Daytona watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-explorer-c-5]Rolex Explorer watches[/url], Rolex Explorer watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-gmt-c-6]Rolex GMT watches[/url], Rolex GMT watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-masterpiece-c-7]Rolex Masterpiece watches[/url], Rolex Masterpiece watches [url=http://www.inrolexwatches.com/rolex-milgauss-c-8]Rolex Milgauss watches[/url], Rolex Milgauss watches
  • anon scrive:
    pattume ??
    Certo che noi italiani ...indymedia è tendezialmente di parte non politica ma ha dei principi "etici" uno dei quali è l'antifascismo.Criticare è molto piu facile che mettersi in gioco e fare...e indymedia da questa opportunità,ma il fare costa fatica,impegno,costanza..Meglio accendere la tv e vedersi 6 tg uguali,che ci parlano dell'ultimo delitto di nera o dei politicanti intenti a recitare parti degne di oscar,mentre le notizie sono scomparse totalmente . se vi va bene cosi', w l'italia, e il calcio al bar sport
    • 0verture scrive:
      Re: pattume ??
      Ma tra i principi etici non dovrebbe anche esserci l'anticomunismo ?Alla fine, storicamente, cosa cambiava per una persona comune non essere libera di pensare ed agire sotto mussolini piuttosto che stalin ?Se mussolini ti spediva al confino era un demonio, mentre le purghe di stalin erano la benedizione di un santo ?Certa gente dovrebbe proprio crescere...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2008 15.45-----------------------------------------------------------
      • picard12 scrive:
        Re: pattume ??
        Giusto ieri sera ho dato un'occhiata al loro sito per capire se qualcosa era cambiato.Che dire sono tornati alla grande!!! ideologie comuniste a gogogo... dividono il mondo in padroni e schiavi, se sei uno schiavo sei un cretino, se sei un padrone allora sei da punire... se non sei comunista allora sei un fascista.... ecco queste sono le solite ideologie che emergono ancora, anche in modo molto esplicito dalle loro discussioni.. oltre alle solite offese...Bene, si ricomincia con il conto alla rovescia...Penosi e tristi, non hanno capito il perché del loro precedente fallimento...vediamo se avverrà il 2 aprile prossimo o quello dopo..ciao ciao
        • MegaLOL scrive:
          Re: pattume ??
          L'altra volta hanno dovuto chiudere perchè, tra mille mugugni, i cerebrolesi figli di papà che lo gestivano hanno dovuto, causa crisi economica, andare a cercarsi un lavoro.Hanno potuto riaprire dopo aver trovato un'altra accozzaglia di ragazzetti scemi che non ha di meglio da fare.Quando anche questi saranno costretti ad andare a lavorare perchè papino non può più permettersi di mantenerli, chiuderanno di nuovo. :D
      • anon scrive:
        Re: pattume ??
        hai le idee un po' confuse... forse confondi comunismo con stalinismo...
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Succhiatemi tutti il cazzo !
    Come da oggeto !W indymedia !!! Abbasso il nano pelato e i suoi servitori delle gleba !Porco il VOSTRO DIO !
    • MegaLOL scrive:
      Re: Succhiatemi tutti il cazzo !
      Povero idiota SCONFITTO. Indymerda non conta una sega. Sono solo un gruppetto di ragazzini che berciano sull'internacchio.Andrai a lavorare anche tu prima o poi.
  • vurvan scrive:
    ma cosa era successo?
    perché non c'era più?(ok, non me n'ero accorto...)
    • krane scrive:
      Re: ma cosa era successo?
      - Scritto da: vurvan
      perché non c'era più?
      (ok, non me n'ero accorto...)Immagino che se vai sul sito domani troverai una lunga e dettagliata spiegazione.
  • sberla54 scrive:
    Per la redazione: Schifo al 100%
    Redazione di punto informatico, ma perche' non disattivate per sempre i commenti?Io uno schifo cosi' non l'ho mai visto da nessun'altra parte nel web.Sempre trollate su trollate. Flame e litigate inutili. Comunisti qua, stalinisti la', capitalisti su e anarchici giu.E basta dai...rovinano il giornale e basta. Ce n'e' gia' tanta di idiozia in rete...Cordialmente.P.S. Anche l'idea di linkare ogni doppio click ad una pagina di wikipedia e' veramente anti-usabilita'. Uno vuole evidenziare una riga per tenere il segno della lettura e si ritrova sulla pagina Wikipedia del "per" o di "anno"...P.P.S: W Indymedia. Lunga vita ad Indymedia
  • FDG scrive:
    Meglio Fede
    Ci possiamo subire Fede, che tral'altro trasmette illegalmente, e non possiamo accettare indymedia? Scriveranno minchiate, ma almeno non occupano abusivamente frequenze televisive.
  • Orolab scrive:
    Forza Ragazzi
    Tra i pochi che facevano e fanno un'informazione diretta, sono contento che siete tornati.Sempre presenti quando abbiamo manifestato, noi i precariatesia contro la fucina della precarietà Atesia.
    • picard12 scrive:
      Re: Forza Ragazzi
      Contento tu!! cosi avremo un'altro esempio di ipocrisia e quant'altro, di gente che crede che l'anarchia e l'autogestione siano sistemi validi..chissà se avranno imparato dall'ultimo loro fallimento dove a causa delle loro ideologie hanno chiuso perchè il loro sistema era diventato ingestibile.. e questi son quelli che vorrebbero salvare il mondo... ahahahaahh che ridere...Bene da oggi parte il nuovo conto alla rovescia per il loro prossimo fallimento...
      • bassotto2 scrive:
        Re: Forza Ragazzi
        - Scritto da: picard12
        Contento tu!! cosi avremo un'altro esempio di
        ipocrisia e quant'altro, di gente che crede che
        l'anarchia e l'autogestione siano sistemi
        validi..chissà se avranno imparato dall'ultimo
        loro fallimento dove a causa delle loro ideologie
        hanno chiuso perchè il loro sistema era diventato
        ingestibile.. e questi son quelli che vorrebbero
        salvare il mondo... ahahahaahh che
        ridere...
        Bene da oggi parte il nuovo conto alla rovescia
        per il loro prossimo
        fallimento...loro almeno ci provano, coerentemente con le proprie ideee a te non chiedono nullase poi ti piacciono cosi' tanto i fallimenti altrui ....mi assomigli un po ad uno sciacallo
        • picard12 scrive:
          Re: Forza Ragazzi
          Caro mio non mi pare di essere uno sciacallo!Non mi nutro dei loro resti.Queste persone che tanto ammiri, in una discussione a cui avevo preso parte, ho ricevuto dal moderatore bestemmie, insulti e minacce!!!!! E pensi che possa avevere considerazione o piangere perchè la loro arroganza li ha destinati al fallimento?Ebbene me ne compiaccio perchè simili idelogismi e comportamenti altamente ipocriti è meglio che spariscano nell'oblio.. o vogliamo spacciare dei delinquenti per santi?Un simile comportamento non mi era mai capitato nemmeno per strada..Quindi caro mio dai dello sciacallo a qualcun altro..please..Se loro hanno ideologie fallimentari non è certo colpa mia se passano il loro tempo a idolatrasi, a ritenersi giusti a prescindere ma le loro azioni però sono fatte di violenza ed insulti.. alla fine le azioni cattive gli si ritorcono contro.. e di certo anche senza che io faccia nulla..
    • picard12 scrive:
      Re: Forza Ragazzi
      Contento tu!! cosi avremo un'altro esempio di ipocrisia e quant'altro, di gente che crede che l'anarchia e l'autogestione siano sistemi validi..chissà se avranno imparato dall'ultimo loro fallimento, quando a causa delle loro ideologie hanno chiuso, perchè il loro sistema era diventato ingestibile.. e questi son quelli che vorrebbero salvare il mondo... ahahahaahh che ridere...Bene da oggi parte il nuovo conto alla rovescia per il loro prossimo fallimento...
  • asdrubbale scrive:
    sarebbe anche ora...
    che in un paese civile queste pseudo testate anarco-borghesi volte a destabilizzare un governo che fino ad ora ha solo fatto del bene e sta facendo progredire un paese oppresso da una sinistra legata agli stereotipi del passato, vengano oscurate!
    • dont feed the troll scrive:
      Re: sarebbe anche ora...
      - Scritto da: asdrubbale
      che in un paese civile queste pseudo testate
      anarco-borghesi volte a destabilizzare un governo
      che fino ad ora ha solo fatto del bene e sta
      facendo progredire un paese oppresso da una
      sinistra legata agli stereotipi del passato,
      vengano
      oscurate!Facciamo finta che tu non sia un troll da quattro soldi e con immenso sforzo di fantasia fingiamo che questo governo sia veramente una panacea di tutti i mali, che conduca al progresso e che faccia solo del bene.Supponiamo inoltre, che la "sinistra" (questa entità sempre poco bene definita) sia veramente il male.Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non condivisibili, non sarebbe cmq la base della democrazia che chiunque possa esprimere le sue idee?Perchè dovrebbero essere oscurate?
      • canis solaris scrive:
        Re: sarebbe anche ora...
        lascialo perdere...sti berluschini sono talmente esaltati e indottrinati che neanche nella russia di stalin...dicono di odiare il comunismo ma il loro mondo ideale è molto simile al sistema stalinista: tutti a esaltare il padre-padrone e la mamma nazione...fanno pena
      • anonimo codardo scrive:
        Re: sarebbe anche ora...

        Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non
        condivisibili, non sarebbe cmq la base della
        democrazia che chiunque possa esprimere le sue
        idee?
        Perchè dovrebbero essere oscurate?A prescindere da qualunque discorso politico, nel vecchio Indymedia alcuni (spero un gruppo isolato) usavano il mezzo a fini diffamatori che nulla hanno a che vedere con la liberta' di informazione.E' possibile rintracciare esempi mirabili di queste "libere espressioni di pensiero" dalle cache di qualunque motore di ricerca... :S
        • dont feed the troll scrive:
          Re: sarebbe anche ora...
          - Scritto da: anonimo codardo

          Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non

          condivisibili, non sarebbe cmq la base della

          democrazia che chiunque possa esprimere le sue

          idee?

          Perchè dovrebbero essere oscurate?

          A prescindere da qualunque discorso politico, nel
          vecchio Indymedia alcuni (spero un gruppo
          isolato) usavano il mezzo a fini diffamatori che
          nulla hanno a che vedere con la liberta' di
          informazione.Questo vale per qualsiasi blog.L'unica differenza è che Indymedia è un riferimento e ha addosso molti + occhi.
          • anonimo codardo scrive:
            Re: sarebbe anche ora...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: anonimo codardo


            Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non


            condivisibili, non sarebbe cmq la base della


            democrazia che chiunque possa esprimere le sue


            idee?


            Perchè dovrebbero essere oscurate?



            A prescindere da qualunque discorso politico,
            nel

            vecchio Indymedia alcuni (spero un gruppo

            isolato) usavano il mezzo a fini diffamatori che

            nulla hanno a che vedere con la liberta' di

            informazione.

            Questo vale per qualsiasi blog.
            L'unica differenza è che Indymedia è un
            riferimento e ha addosso molti +
            occhi.Questi comportamenti vanno stigmatizzati dalla comunità "sana" altrimenti significa che si è d'accordo, e non sto parlando di censura.
          • bassotto2 scrive:
            Re: sarebbe anche ora...
            - Scritto da: anonimo codardo
            - Scritto da: dont feed the troll

            - Scritto da: anonimo codardo



            Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto
            non



            condivisibili, non sarebbe cmq la base della



            democrazia che chiunque possa esprimere le
            sue



            idee?



            Perchè dovrebbero essere oscurate?





            A prescindere da qualunque discorso politico,

            nel


            vecchio Indymedia alcuni (spero un gruppo


            isolato) usavano il mezzo a fini diffamatori
            che


            nulla hanno a che vedere con la liberta' di


            informazione.



            Questo vale per qualsiasi blog.

            L'unica differenza è che Indymedia è un

            riferimento e ha addosso molti +

            occhi.

            Questi comportamenti vanno stigmatizzati dalla
            comunità "sana" altrimenti significa che si è
            d'accordo, e non sto parlando di
            censura.Visto che si sono autoimposti uno stop per un lungo periodo, immagino non fossero contentissimi di come andavano le cose. Vediamo dopo questa lunga pausa di riflessione come si ripresenteranno.IMHO pur con molte perplessita ritengo, sia un esperimento interessante, anche se (IMHO) nell'ultimo periodo in cui era ancora funzionante il rumore di fondo aveva raggiunto un livello tale da renderlo difficilmente fruibile
        • bassotto2 scrive:
          Re: sarebbe anche ora...
          - Scritto da: anonimo codardo

          Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non

          condivisibili, non sarebbe cmq la base della

          democrazia che chiunque possa esprimere le sue

          idee?

          Perchè dovrebbero essere oscurate?

          A prescindere da qualunque discorso politico, nel
          vecchio Indymedia alcuni (spero un gruppo
          isolato) usavano il mezzo a fini diffamatori che
          nulla hanno a che vedere con la liberta' di
          informazione.
          E' possibile rintracciare esempi mirabili di
          queste "libere espressioni di pensiero" dalle
          cache di qualunque motore di ricerca...
          :Sse per questo l'archivio di Indymedia e' sempre stato accessibile e consultabile
      • Pikk scrive:
        Re: sarebbe anche ora...
        Facciamo finta che tu abbia il senso dell'ironia e dell'umorismo.
        Facciamo finta che tu non sia un troll da quattro
        soldi e con immenso sforzo di fantasia fingiamo
        che questo governo sia veramente una panacea di
        tutti i mali, che conduca al progresso e che
        faccia solo del
        bene.
      • qimx scrive:
        Re: sarebbe anche ora...
        - Scritto da: dont feed the troll
        - Scritto da: asdrubbale

        che in un paese civile queste pseudo testate

        anarco-borghesi volte a destabilizzare un
        governo

        che fino ad ora ha solo fatto del bene e sta

        facendo progredire un paese oppresso da una

        sinistra legata agli stereotipi del passato,

        vengano

        oscurate!

        Facciamo finta che tu non sia un troll da quattro
        soldi e con immenso sforzo di fantasia fingiamo
        che questo governo sia veramente una panacea di
        tutti i mali, che conduca al progresso e che
        faccia solo del
        bene.
        Supponiamo inoltre, che la "sinistra" (questa
        entità sempre poco bene definita) sia veramente
        il
        male.
        Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non
        condivisibili, non sarebbe cmq la base della
        democrazia che chiunque possa esprimere le sue
        idee?
        Perchè dovrebbero essere oscurate?perchè l'anonimato andrebbe probito, se non per legge, quanto meno dalla moraleindymedia è solo un ritrovo di anonimi mordi e fuggi, per cambiare il mondo bisogna invece metterci la faccia, bisogna avere coraggio
        • MegaLOL scrive:
          Re: sarebbe anche ora...
          - Scritto da: qimx
          indymedia è solo un ritrovo di anonimi mordi e
          fuggi, per cambiare il mondo bisogna invece
          metterci la faccia, bisogna avere
          coraggioCoraggio? Se vai dai puppini di indymerda e gli fai "BOO!" se la fanno addosso.Altro che rivoluzioni. HAHAHA! Due ceffoni e scappano a piangere da mammina e papino.
          • dont feed the troll scrive:
            Re: sarebbe anche ora...
            - Scritto da: MegaLOL
            - Scritto da: qimx


            indymedia è solo un ritrovo di anonimi mordi e

            fuggi, per cambiare il mondo bisogna invece

            metterci la faccia, bisogna avere

            coraggio

            Coraggio? Se questo se è grnde come una cosa.Tu di certo non vai a spaccar la faccia a nessuno.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: sarebbe anche ora...
          - Scritto da: qimx
          - Scritto da: dont feed the troll

          - Scritto da: asdrubbale


          che in un paese civile queste pseudo testate


          anarco-borghesi volte a destabilizzare un

          governo


          che fino ad ora ha solo fatto del bene e sta


          facendo progredire un paese oppresso da una


          sinistra legata agli stereotipi del passato,


          vengano


          oscurate!



          Facciamo finta che tu non sia un troll da
          quattro

          soldi e con immenso sforzo di fantasia fingiamo

          che questo governo sia veramente una panacea di

          tutti i mali, che conduca al progresso e che

          faccia solo del

          bene.

          Supponiamo inoltre, che la "sinistra" (questa

          entità sempre poco bene definita) sia veramente

          il

          male.

          Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non

          condivisibili, non sarebbe cmq la base della

          democrazia che chiunque possa esprimere le sue

          idee?

          Perchè dovrebbero essere oscurate?

          perchè l'anonimato andrebbe probito, se non per
          legge, quanto meno dalla
          morale

          indymedia è solo un ritrovo di anonimi mordi e
          fuggi, per cambiare il mondo bisogna invece
          metterci la faccia, bisogna avere
          coraggiol'anonimato non esiste.Ad ogni modo, invece di concentrarsi sul chi dice, sarebbe intelligente guardare al cosa.Ma mi rendo conto che con la cultura di questo Paese è francamente chiedere troppo.
          • koon scrive:
            Re: sarebbe anche ora...
            - Scritto da: dont feed the troll
            - Scritto da: qimx

            - Scritto da: dont feed the troll


            - Scritto da: asdrubbale



            che in un paese civile queste pseudo testate



            anarco-borghesi volte a destabilizzare un


            governo



            che fino ad ora ha solo fatto del bene e sta



            facendo progredire un paese oppresso da una



            sinistra legata agli stereotipi del passato,



            vengano



            oscurate!





            Facciamo finta che tu non sia un troll da

            quattro


            soldi e con immenso sforzo di fantasia
            fingiamo


            che questo governo sia veramente una panacea
            di


            tutti i mali, che conduca al progresso e che


            faccia solo del


            bene.


            Supponiamo inoltre, che la "sinistra" (questa


            entità sempre poco bene definita) sia
            veramente


            il


            male.


            Ebbene anche in queste ipotesi, per quanto non


            condivisibili, non sarebbe cmq la base della


            democrazia che chiunque possa esprimere le sue


            idee?


            Perchè dovrebbero essere oscurate?



            perchè l'anonimato andrebbe probito, se non per

            legge, quanto meno dalla

            morale



            indymedia è solo un ritrovo di anonimi mordi e

            fuggi, per cambiare il mondo bisogna invece

            metterci la faccia, bisogna avere

            coraggio

            l'anonimato non esiste.
            Ad ogni modo, invece di concentrarsi sul chi
            dice, sarebbe intelligente guardare al
            cosa.

            Ma mi rendo conto che con la cultura di questo
            Paese è francamente chiedere
            troppo.e come no... quindi secondo il tuo ragionamento se io ti dico "corn*to" gli altri dovrebbero verificare prima che tu sia veramente un "corn*to" e poi che io sia veramente un buffonequesto modo di ragionare era di moda nell'italia fascistaprendi grillo... finora ha messo la sua faccia, non è finito sul patibolo, e soprattutto è stato preso sul serio (a prescindere di ciò che dice)
      • picard12 scrive:
        Re: sarebbe anche ora...
        infatti ma se i personaggi di indimedia sono quelli di 3 anni fa, il loro concetto di confronto civile, democrazia e rispetto delle idee altrui, è mooooooooooooolto lontano da quello che uno può leggere sul vocabolario!!!E lo dico per esperienza personale, alquanto pessima.. delusione galattica.Se sei uno di loro ok ma se la pensi un pò diversamente finisci come in cina... il colore non mente..
    • Lepaca scrive:
      Re: sarebbe anche ora...
      civilta' e legalita'...ecco le 2 parole piu' abusate ed umiliate da questo governo...se poi, berlusconi e' identificabile con tutta l'italia, allora siamo daccordo, questo governo sta facendo solo il bene dell'italia.
  • BLah scrive:
    4 luglio
    Festa italianissima... Ricca di significato per noi.
  • afiorillo scrive:
    Proprio non ce la fanno
    So' andati a scomodare i pistoiesi pur di non nominare gli Innominabili. Che ipocriti.
  • Ludd scrive:
    il ritorno dei fan...nulloni
    Indymedia Italia = infopattume noglobalfigli di papà che giocano a fare la rivoluzione col laptop ultimo modello mentre i VERI lavoratori si fanno un culo quadro in fabbrica.
    • Remo Dasolo scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      - Scritto da: Ludd
      Indymedia Italia = infopattume noglobal

      figli di papà che giocano a fare la rivoluzione
      col laptop ultimo modello mentre i VERI
      lavoratori si fanno un culo quadro in
      fabbrica. Se a mezzanotte e venti hai voglia di scrivere fesserie forse non sei uno di quelli che si alzerà presto domani per farsi il "culo quadro".
    • anon scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      quannta voglia di giudicare senza aver probabilmente mai partecipato...
    • pippopluto scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      - Scritto da: Ludd
      Indymedia Italia = infopattume noglobal

      figli di papà che giocano a fare la rivoluzione
      col laptop ultimo modello mentre i VERI
      lavoratori si fanno un culo quadro in
      fabbrica. hai dimenticato che spesso vanno in giro con le coloratissime bandiere della pace xD (non sono sarcastico purtroppo...)
    • mah scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      - Scritto da: Ludd
      Indymedia Italia = infopattume noglobal

      figli di papà che giocano a fare la rivoluzione
      col laptop ultimo modello mentre i VERI
      lavoratori si fanno un culo quadro in
      fabbrica.luddista spegni il pc, è tuo nemico.p.s. indymedia italia ha sempre fatto ridere, ma non facciamo di tutta l'erba un fascio. l'antagonismo in italia c'è ed è più genuino di quanti i pochi fessi che sparano a zero come te possano mai credere.
      • deactive scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni

        p.s. indymedia italia ha sempre fatto ridere, ma
        non facciamo di tutta l'erba un fascio.cioe' ? vorresti spiegare perche' ha sempre fatto ridere ?Mah ..
        • Pikk scrive:
          Re: il ritorno dei fan...nulloni
          - Scritto da: deactive
          cioe' ? vorresti spiegare perche' ha sempre fatto
          ridere
          ?
          Mah ..Beh... per quanto mi riguarda, nei primi tempi era veramente interessante, poi è diventato un contenitore di proclami dei centri sociali in stile PCI anni '70.
          • deactive scrive:
            Re: il ritorno dei fan...nulloni
            - Scritto da: Pikk
            - Scritto da: deactive

            cioe' ? vorresti spiegare perche' ha sempre
            fatto

            ridere

            ?

            Mah ..

            Beh... per quanto mi riguarda, nei primi tempi
            era veramente interessante, poi è diventato un
            contenitore di proclami dei centri sociali in
            stile PCI anni
            '70.Posso capire, non amo nemmeno io i proclami, ma Indymedia parlava di tematiche che i nostri giornali si sognano.Cose che nessuno avrebbe mai detto.Certo, la loro informazione era molto mirata e molto di parte. Ma del resto, tu compreresti un giornale le cui idee si schierano contro i tuoi principi ?
          • picard12 scrive:
            Re: il ritorno dei fan...nulloni
            indimedia era un bel esempio di cultura di sinistra dove la libertà a parole e le idee pacifiste erano solo una maschera.Una volta incuriosito avevo intervenuto in una discussione.Il risultato visto che non la pensavo come loro?bestemmie, insulti e quant'altro.. non c'è male.. la tipica cultura dei centri sociali..dove l'anarchia regna sovrana, le regole erano che tutti erano liberi di fare quello che gli pare, l'autogestione la filosofia di base.Ricordo con piacere la frase che grosso modo spiegava il motivo della chiusura del loro network-forum con la quale si chiedevano come mai era crollato e si prendevano del tempo per riflettere.. chissà se ora hanno capito che le loro ideologie e metodi sono fallimentari.Ne dubito molto e non credo che la nostra società abbia bisogno di una simile "voce" fuori dal coro.. tante parole, isulti etc, senza nessuna idea realmente pacifica e costruttiva... tanto è vero che son crollati su se stessi!!Cosi imparano a rispettare e a discutere civilmente anche con chi non la pensa come loro.. però per chi non ha argomentazioni serie e solide, l'insulto, l'offesa e l'agressione rimane come sempre la via più comoda..ciao
    • Marco Marcoaldi scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      Tu fatti il culo in fabbrica .... che io faccio la rivoluzione !Non lamentarti però se non arrivi a fine mese .... e non chiedermi niente favori quando io avrò ottenuto dei benefici dalla rivoluzione !Continua a lavorare in fabbrica a testa bassa e a dire "sissignore" !
      • MegaJock scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        Tu non farai proprio nessuna rivoluzione. Ci vogliono gli attributi, e tu non li hai. Al massimo andrai in giro per strada mascherato (perchè hai paura a farti vedere in faccia) in compagnia di altri buffoni come te (perchè se non siete in gruppo ve la fate addosso) a danneggiare proprietà altrui.Poi, una volta cresciuto, ti inquadrerai nel sistema che tanto disprezzi. Sicuramente sei un figlio di papà, farai il manager, e il tuo lavoro sarà proprio rendere la vita impossibile a chi sgobba sul serio.Buffone.
      • 734ca837046 scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        CHE STRONZATE, non sapete dire (fare) altro.la recente storia italiana no vi ha insegnato proprio niente?nessuno vi vuole...
        • dont feed the troll scrive:
          Re: il ritorno dei fan...nulloni
          - Scritto da: 734ca837046
          CHE STRONZATE, non sapete dire (fare) altro.
          la recente storia italiana no vi ha insegnato
          proprio
          niente?
          nessuno vi vuole...Il fatto che i deficienti che preferiscono un premier mafioso, pluriindagato e che passa il 100% della sua attività politica a curarsi i suoi affaracci invece che i tuoi, siano molti di + di quelli che credono in libertà, progresso e giustizia, non significa affatto che i primi abbiano ragione e i secondi torto.Anzi semmai è la prova del fatto che la madre dei cretini è sempre incinta.E a leggere interventi come il tuo se ne ha la prova defintiva.
        • dont feed the troll scrive:
          Re: il ritorno dei fan...nulloni
          - Scritto da: 734ca837046
          CHE STRONZATE, non sapete dire (fare) altro.
          la recente storia italiana no vi ha insegnato
          proprio
          niente?
          nessuno vi vuole...Il fatto che chi preferisce un premier in odore di mafia, pluriindagato, e che occupa il 100% del suo tempo a prendere provvedimenti legislativi atti a curar eil proprio interesse e non quello della Nazione siano di + di quelli che credono in libertà, progresso e giustizia no nvuol dire che i primi abbiano ragione e i secondi torto.al massimo significa che il vecchio adagio secondo il quale la madre dei cretini è sempre in cinta, è vero + che mai.
        • Lepaca scrive:
          Re: il ritorno dei fan...nulloni
          ed a te, ha insegnato qualcosa?ad esempio che nessuno vuole gli italiani... ;)
        • dont feed the troll scrive:
          Re: il ritorno dei fan...nulloni
          - Scritto da: 734ca837046
          CHE STRONZATE, non sapete dire (fare) altro.
          la recente storia italiana no vi ha insegnato
          proprio
          niente?
          nessuno vi vuole...purtroppo la moderazione mi impedisce di risponderti.Ennesimo segno dell'instradamento verso il regime.
      • Agnolotto scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        - Scritto da: Marco Marcoaldi
        Tu fatti il culo in fabbrica .... che io faccio
        la rivoluzione
        !E' arrivato il che guevara della martesana.Ma che cosa ti vuoi rivoluzionare, sveglia !!!!
        Non lamentarti però se non arrivi a fine mese
        .... e non chiedermi niente favori quando io avrò
        ottenuto dei benefici dalla rivoluzione
        !ROTFLcu,PecorazzoPS: ma forse eri sarcastico?
      • erfon scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        - Scritto da: Marco Marcoaldi
        Tu fatti il culo in fabbrica .... che io faccio
        la rivoluzione
        !

        Non lamentarti però se non arrivi a fine mese
        .... e non chiedermi niente favori quando io avrò
        ottenuto dei benefici dalla rivoluzione
        !favori a te? chi credi di essere... la via?
      • MegaLOL scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        - Scritto da: Marco Marcoaldi
        Non lamentarti però se non arrivi a fine mese
        .... e non chiedermi niente favori quando io avrò
        ottenuto dei benefici dalla rivoluzione
        !HAHAHAHAHA! Noi ci divertiremo a scaricare dall'internacchio il video della tua testa che esplode come un palloncino pieno di trippa sotto i colpi delle MP5 della Polizia!
      • 0verture scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        E mentre te fai la rivoluzione, chi ti fa da mangiare, chi ti lava i vestiti, come ti mantieni ?Ci pensano i soldi di papà ed il lavoro di mammà o tieni anche la badante Filippina ?Ah ovviamente la rivoluzione (sia chiaro, dietro un pc), la fai con lo scassone di 4° mano da 50 euro o con un mac book air e disco SSD ?
    • Giovine scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      Non capisco. Dovrebbero spaccarsi il culo in fabbrica e magari morirci? Non mi pare molto intelligente per un figlio di papà, ne convieni?Meglio questi dei figli di papà che si mettono a comandare nelle aziende paterne e le conducono al disastro.Insomma, se le cose stanno come dici tu, chiamali coglioni! O forse sono coglioni, perché invece di sputtanare i soldi del papi in feste e mignotte passano il tempo a cercar di migliorare le condizioni di quegli intelligentoni che si fanno il mazzo in fabbrica per arricchire suo papi.Gente che si fa il mazzo per 15000 euro all'anno, soldi che potrebbe vincere in 1 ora aprendo un pacco su RaiUno. Molto intelligenti sì.Forse i coglioni alla fine son quelli che si fanno il mazzo per arricchire gli altri.Gli intelligenti sono invece gli altri, sia i figli di papà che come dici te giocano a fare i noglobal sia quelli che passano il tempo a divertirsi dietro alle fiche. Massimo rispetto per loro.
      • picard12 scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        da quandon quelli di indimedia fanno qualcosa di utile? ma se non sono stati nemmeno capaci di gestire il loro network.. crollato su se stesso grazie alla loro bella filosofia dell'autogestione... poi si son presi 3 anni per capire perchè le loro idee crollavano su se stesse..ma dai !!!
      • 0verture scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        Loro, figli di papi, industriale, si preoccupano delle condizioni del dipendenti del papi, con l'intenzione di migliorarle, col rischio che un domani non potranno più comprarsi la felpa di D&G e il mac gold edition senza le quali non sarebbero più capaci di distinguersi dal resto del mondo ?Dimmi, ci devo anche credere ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 luglio 2008 15.52-----------------------------------------------------------
    • Pikk scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      - Scritto da: Ludd
      figli di papà che giocano a fare la rivoluzione
      col laptop ultimo modello mentre i VERI
      lavoratori si fanno un culo quadro in
      fabbrica.Ma tu sei tra quelli che vorrebbero sottopagare i VERI lavoratori, schiavizzandoli con contratti da fame e facendogli fare culi cubici?
    • gymon scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      - Scritto da: Ludd
      Indymedia Italia = infopattume noglobal

      figli di papà che giocano a fare la rivoluzione
      col laptop ultimo modello mentre i VERI
      lavoratori si fanno un culo quadro in
      fabbrica.condividofinalmente un post con le palle in un forum di bamba
      • dont feed the troll scrive:
        Re: il ritorno dei fan...nulloni
        - Scritto da: gymon
        - Scritto da: Ludd

        Indymedia Italia = infopattume noglobal



        figli di papà che giocano a fare la rivoluzione

        col laptop ultimo modello mentre i VERI

        lavoratori si fanno un culo quadro in

        fabbrica.

        condivido

        finalmente un post con le palle in un forum di
        bambapero' la moderazione censura me, mica questi qua... boh?
    • Lepaca scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      lavoratori?!?!?!?!?!?!a chi ti riferisci?a quelli che diventano ministri della repubblica (e ripeto, MINISTRI DELLA REPUBBLICA) perche' sono andati al letto col capo?stiamo costruendo proprio una gran bella societa'...
    • Kres scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      Che persona intelligente e che fine giudizio critico! Visto che anche io lavoro e mi faccio un culo così dovrei accontentarmi di vedere una TV fatta di "tette e culi", veline, pettegolezzi vari ed informazione lacunosa e guidata quando non addirittura palesemente falsificata (leggasi Emilio Fede). E poi! Ma che credi che i signori giornalisti della TV e della carta stampata siano dei poveri lavoratori? Ma dove vivi? 10, 100, 1000, 1.000.000 di fonti di informazione non spaventano nessuno che ha voglia di sapere e non giudica con preconcetti e paraocchi. La verità è che tu non leggi nessun giornale e non segui nessuna informazione (vedi adesso faccio anche io un "pregiudizio, ma volutamente)! Il tuo è solo spirito polemico per la polemica!
    • 0verture scrive:
      Re: il ritorno dei fan...nulloni
      Come pensi siano andati al culo i comunisti in itaglia...Hanno perso perchè sono stati mollati da buona parte del loro elettorato che non si è più riconosciuto nello yatch di D'Alema ed i maglioncini di Cachemire di Bertinotti...Ci si riconosce nei propri compagni d' avventura o di sventura.Vorrei riconoscermi anch'io nella sventura di un tre alberi... (possibilmente verticali su di uno scafo, non verticali nella mia stiva anale)
Chiudi i commenti