Privacy, Facebook scontenta la Germania

Il sito in blu rivede al minimo le regole sulla protezione dei dati personali. Il garante tedesco accusa: le attuali policy non sono in linea con le leggi nazionali e comunitarie

Roma – Un documento di quasi 10 pagine, diramato dai vertici di Facebook per un breve periodo di consultazione pubblica, per rastrellare commenti e feedback da parte degli utenti. E se gli iscritti giapponesi o coreani non hanno mostrato il minimo interesse per la nuova privacy in blu, i netizen tedeschi sembrano ormai sul piede di guerra .

Le modifiche apportate dal social network nel suo Statement of Rights and Responsibilities non hanno affatto soddisfatto i garanti della Germania: le regole aggiornate di Facebook introdurrebbero più oneri che diritti . Le autorità tedesche hanno infatti illustrato alcuni esempi sulla scarsa adesione delle policy alle leggi europee sulla privacy degli utenti.

Il sito in blu ha dunque consigliato ai suoi iscritti di “non taggare quegli amici che non vogliono essere riconosciuti in una determinata foto”. Ma cosa significa? Secondo il garante tedesco, dovrebbe essere Facebook – e non l’utente – a determinare e proteggere con specifiche opzioni gli utenti non vogliono essere taggati .

La stessa piattaforma di Mark Zuckerberg ha ammesso di non aver introdotto “modifiche così ampie”. Ad esempio, l’espressione “privacy policy” è stata modificata in “data use policy”. A detta del social network, una mossa per rendere più chiare e trasparenti le condizioni d’uso per gli utenti.

“Non credo che cambieranno alcunché”, ha sottolineato un portavoce dell’authority tedesca per la protezione dei dati personali. Il nuovo documento dovrebbe entrare in vigore nel prossimo mese di aprile. Da Berlino arriva comunque un messaggio forte: la data use policy di Facebook non sarebbe allineata con le leggi nazionali e comunitarie .

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Funz scrive:
    Il vero macaco
    è quello che paga a parte una cosa che gli spetta per legge!
  • prova123 scrive:
    Come al solito è un falso problema...
    900000 euro di multa dal TAR Italiano, no problem ... aumentiamo i prezzi dei dispositivi italiani, tanto sono sempre tutti contenti dei nostri prodotti :D
    • harvey scrive:
      Re: Come al solito è un falso problema...
      Se aumentano i prodotti apple e' solo un bene :DTanto la gente per moda lo compra lo stesso ...Ma scusa, se loro sono dei truffatori perche' non dovrebbero esser multati?Il secondo anno e' un dovere darlo per ogni negoziante, pure quelli ricchi!Ci sono altri negozianti che lo fanno, ma non lo pubblicizzano e non sono mai dovuto andar a richiedere garanzia (altrimenti o mi fanno una dichiarazione scritta o chiamano i carabinieri che me lo sostituisco da solo)
      • prova123 scrive:
        Re: Come al solito è un falso problema...
        Io negli ultimi 15 anni ho avuto guasti a 2 dispositivi in garanzia, uno dopo i fatidici 7 giorni (2 mesi), ed il secondo dopo il fatidico 1 anno (18 mesi). Sono acquisti fatti in catene dell'elettronica: nel primo caso ho fatto vedere il difetto e me l'ha sostituito immediatamente anche se erano passati 2 mesi. Il secondo un televisore a led l'hanno accettato e riparato in garanzia, anche se non erano tenuti a farlo, in quanto la garanzia era a carico del produttore. Le aziende che ci tengono al cliente si comportano in questo modo, ed io acquisterò sempre da loro. Per quelli che si barricano dietro la carta è sufficiente non acquistare più nulla, altrimenti alla fine i furbi sono loro ed il concetto di furbo e fesso non è assoluto, ma relativo ai due contendenti.
        • harvey scrive:
          Re: Come al solito è un falso problema...
          Ma che dici ....Hanno semplicemente fatto quello che dovevano fareLa garanzia da parte del produttore non e' dovuta!Tu hai fatto un contratto con il negoziante e lui e' tenuto a garantirti la garanzia di 2 anni. Per legge, non per bontà!Non dar retta a quello che dicono i commercianti, che spesso sono dei totali incompetenti
  • Daniele scrive:
    Apple non è l'unica
    Mi si è rotto l'hard disk del mio portatile acquistato il 18 febbraio 2011 e HP me l'ha segnalato fuori-garanzia (dicendomi che il secondo anno lo copre il negoziante???...). Non so' se questa multa vale solo per il cellulari, ma HP dovrebbe essere la prossima... infami! (In compenso mi sono comprato un SSD)
    • Fabrizio scrive:
      Re: Apple non è l'unica
      - Scritto da: Daniele
      Mi si è rotto l'hard disk del mio portatile
      acquistato il 18 febbraio 2011 e HP me l'ha
      segnalato fuori-garanzia (dicendomi che il
      secondo anno lo copre il negoziante???...). Non
      so' se questa multa vale solo per il cellulari,
      ma HP dovrebbe essere la prossima... infami! (In
      compenso mi sono comprato un
      SSD)mi sucXXXXX la stessa cosa con il mio HP,ho dovuto sostituirlo da solo ma comunque a garanzia,non ho dovuto pagare nulla e ho avuto anche il disco in anticipo,è se non disco western digital chi anticipano un disco,e dopo spedisci il tuo conto e per di più il mio computer basato 320 a 750 visto che non ispira più la disponibilità del disco
      • Rover scrive:
        Re: Apple non è l'unica
        Qualcuno traduce?
        • Cotton scrive:
          Re: Apple non è l'unica
          mah credo sia andato in discoteca a farsi sostituire dei dischi.... ma poi gli hanno dato un disco western, siccome a lui la musica country non gli piace lo ha mandato sul suo conto e il computer non si è piu' sentito ispirato....
      • jackfolla2012 scrive:
        Re: Apple non è l'unica
        io tarzan tu jane
        • sbrotfl scrive:
          Re: Apple non è l'unica
          - Scritto da: jackfolla2012
          io tarzan tu janeAHAHAHAHH Oddio!!Sto morendo(rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl) (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2012 08.54-----------------------------------------------------------
    • Rover scrive:
      Re: Apple non è l'unica
      Invece HP ha ragione perchè il secondo anno (solo per privati) lo copre il venditore.Apple sales e apple retail non mi sembrano produttori.Comunque l'unica soluzione, soprattutto con i portatili, è fare un'estensione aggiuntiva tramite assicurazione che alcuni grossi retailer propongono, e che può arrivare a 5 anni con poche decine di euro.Ci si rimette l'IVA, ma 5 anni di estensione non mi sembra male.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Apple non è l'unica
        Una volta i produttori di hard disk offrivano da 2 a 3 anni di garanzia...che è sucXXXXX?
        • Rover scrive:
          Re: Apple non è l'unica
          anche 5 anni, se l'HDD è retail.Se è OEM invece ti dicono di rivolgerti al produttore del PC.Prendi un portatile qualsiasi, anche mac, prendi i dati dell'HDD e vai sul sito del produttore. Se cerchi di aprire una RMA o di verificare la scadenza della garanzia ti diranno di rivolgerti al produttore del PC
    • harvey scrive:
      Re: Apple non è l'unica
      Se non lo hai comprato in un negozio HP hanno ragione loro!!Il problema e' che apple ha i negozi !
      • Cotton scrive:
        Re: Apple non è l'unica
        il problema è che non hai capito na cippa....
        • Rover scrive:
          Re: Apple non è l'unica
          In realtà sei tu a non avere capito
        • Young&Nerd scrive:
          Re: Apple non è l'unica
          - Scritto da: Cotton
          il problema è che non hai capito na cippa....La garanzia di due anni è sì obbligatoria, ma da parte del negoziante.Se compri un HP da Mediaworld, Euronics, ecc.... lo devi riportare da loro e non alla casa madre.In effetti il negoziante è costretto a comprare con garanzia 1 anno e rivendere a due anni.
          • rover scrive:
            Re: Apple non è l'unica
            appunto, anche se il negoziante si chiama apple sales o apple retail.nel caso specifico pero' non si entra nel merito della durata della garanzia ma del fatto che apple ha ingannato i clienti spingendoli verso la apple care anche nascondendo il fatto che nei primi 2 anni la garanzia e' dovuta.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: Apple non è l'unica
      dovevano cambiartelo, comunque se vai dal tuo negoziante sarà poi lui a occuparsi di tutto (per legge è obbligato).
  • kokoko scrive:
    i commenti dei fan di mac nell'altro 3d
    MexApple ha sempre onorato il secondo anno di garanzia, tant'è che la causa non riguardava certo il mancato supporto nel secondo anno, informati.123456apple non è mai stata multata per non aver rispettato il secondo anno di garanzia.no stanno facendo una cosa sbagliata, stanno mistificando...garanzia legale di due anni per legge europeagaranzia commerciale di durata arbitraria decisa dal costruttorealla faccia dell'associazione dei consumatori
  • ThEnOra scrive:
    Quanto godo!
    Guarda come gongolo...guarda come gongolo...... con il TAR!Così imparate a rifilarmi un telefono intelligente che, per carità, fa tante cose belle belle belle, ma per le telefonate vale 1/10 di un Nokia 3310!
  • DAAAAAAVIDE scrive:
    E la gente sbò
    Speriamo che la gente faccia delle querele....ma fooooorti!
    • becker scrive:
      Re: E la gente sbò
      - Scritto da: DAAAAAAVIDE
      Speriamo che la gente faccia delle querele....ma
      fooooorti!Sei un acoltatore dello ZOO di 105? (rotfl) ;)Dimentica la graranzia di un anno!!
  • David R scrive:
    in effetti non ha senso
    non ha senso che apple si rifiuti di dare il secondo anno di garanzia su un telefono che costa oltre 600 euro. Ma hanno così poca fiducia sull'affidabilità dei loro prodotti? con quello che costano poi...
    • Sgabbio scrive:
      Re: in effetti non ha senso
      - Scritto da: David R
      non ha senso che apple si rifiuti di dare il
      secondo anno di garanzia su un telefono che costa
      oltre 600 euro. Ma hanno così poca fiducia
      sull'affidabilità dei loro prodotti? con quello
      che costano
      poi...Hanno giocato sull'abiguità della legge europea sulla garanzia: un anno il produttore e un anno il venditore.
    • harvey scrive:
      Re: in effetti non ha senso
      In più il secondo anno e' molto meno restrittiva la garanzia.Vuol dire che proprio hanno paura di perdere, perche' sono convinti di far prodotti scadenti
  • Gianluca70 scrive:
    Quindi non è Altroconsumo che disinforma
    Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un dipendente Apple che ci teneva a dimostrare che la sua azienda fosse in diritto di comportarsi così, oggi il TAR conferma le multe.Altroconsumo non disinforma, è Apple che deve ravvedersi.Vuoi vedere che tutte le grandi corp alla fine sono eguali? :)
  • Gianluca70 scrive:
    Quindi non è Altroconsumo che disinforma
    Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un dipendente Apple che ci teneva a dimostrare che la sua azienda fosse in diritto di comportarsi così, oggi il TAR conferma le multe.Altroconsumo non disinforma, è Apple che deve ravvedersi.Vuoi vedere che tutte le grandi corp alla fine sono eguali? :)
    • panda rossa scrive:
      Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
      - Scritto da: Gianluca70
      Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un
      dipendente Apple che ci teneva a dimostrare che
      la sua azienda fosse in diritto di comportarsi
      così, oggi il TAR conferma le
      multe.Se il macaco si impegna per dogma di fede a difendere apple dovunque e comunque, non voglio immaginare fino a dove debba spingersi il dipendente.La cosa vergognosa e' che mentre i markettari M$ mentono sapendo di mentire, questi CI CREDONO!!!
      • cereal K scrive:
        Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Gianluca70

        Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un

        dipendente Apple che ci teneva a dimostrare
        che

        la sua azienda fosse in diritto di
        comportarsi

        così, oggi il TAR conferma le

        multe.

        Se il macaco si impegna per dogma di fede a
        difendere apple dovunque e comunque, non voglio
        immaginare fino a dove debba spingersi il
        dipendente.

        La cosa vergognosa e' che mentre i markettari M$
        mentono sapendo di mentire, questi CI
        CREDONO!!!e che speravi, che riuscissero a pensare in maniera autonoma? non sarebbero la barzelletta del mondo informatico altrimenti, un cliente apple è prima di tutto un idiota, poi viene tutto il resto
        • Rizzo Master scrive:
          Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
          - Scritto da: cereal K
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: Gianluca70


          Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un


          dipendente Apple che ci teneva a dimostrare

          che


          la sua azienda fosse in diritto di

          comportarsi


          così, oggi il TAR conferma le


          multe.



          Se il macaco si impegna per dogma di fede a

          difendere apple dovunque e comunque, non voglio

          immaginare fino a dove debba spingersi il

          dipendente.



          La cosa vergognosa e' che mentre i markettari M$

          mentono sapendo di mentire, questi CI

          CREDONO!!!

          e che speravi, che riuscissero a pensare in
          maniera autonoma? non sarebbero la barzelletta
          del mondo informatico altrimenti, un cliente
          apple è prima di tutto un idiota, poi viene tutto
          il
          restoSai cosa penso io? che a voi antiapple vi rode il XXXX.Altrimenti non riesco a capire perchè ce l'avete sempre in bocca..Il cliente Apple è contento dei suoi prodotti e neanche ci pensa a voi, non glie ne frega niente di splare XXXXX sulla concorrenza, sono contenti così...
          • Sgabbio scrive:
            Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
            - Scritto da: Rizzo Master


            Sai cosa penso io? che a voi antiapple vi rode il
            XXXX.
            Altrimenti non riesco a capire perchè ce l'avete
            sempre in
            bocca..
            Il cliente Apple è contento dei suoi prodotti e
            neanche ci pensa a voi, non glie ne frega niente
            di splare XXXXX sulla concorrenza , sono contenti
            così...Non hai mai letto ruppolo....Comunque qui stanno trollando per far rosicare i fanboy, non tanto gli utenti normali (anche se con panda rossa...)
          • Francesco scrive:
            Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
            ... anche gli adepti di scientology son contenti di quel che fanno....
          • sbrotfl scrive:
            Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
            - Scritto da: Rizzo Master
            - Scritto da: cereal K

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Gianluca70



            Siccome giusto ieri mi ero
            imbattuto in
            un



            dipendente Apple che ci teneva a
            dimostrare


            che



            la sua azienda fosse in diritto di


            comportarsi



            così, oggi il TAR conferma le



            multe.





            Se il macaco si impegna per dogma di
            fede
            a


            difendere apple dovunque e comunque,
            non
            voglio


            immaginare fino a dove debba spingersi
            il


            dipendente.





            La cosa vergognosa e' che mentre i
            markettari
            M$


            mentono sapendo di mentire, questi CI


            CREDONO!!!



            e che speravi, che riuscissero a pensare in

            maniera autonoma? non sarebbero la
            barzelletta

            del mondo informatico altrimenti, un cliente

            apple è prima di tutto un idiota, poi viene
            tutto

            il

            resto


            Sai cosa penso io? che a voi antiapple vi rode il
            XXXX.
            Altrimenti non riesco a capire perchè ce l'avete
            sempre in
            bocca..
            Il cliente Apple è contento dei suoi prodotti e
            neanche ci pensa a voi, non glie ne frega niente
            di splare XXXXX sulla concorrenza, sono contenti
            così...CVD
        • bertuccia scrive:
          Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
          - Scritto da: cereal K

          e che speravi, che riuscissero a pensare in
          maniera autonoma? non sarebbero la barzelletta
          del mondo informatico altrimenti, un cliente
          apple è prima di tutto un idiota, poi viene tutto
          il restoe tu, che continui a cambiare nick per la vergogna,cosa saresti? :) SFIGATOOOOO!!!!!! (rotfl)
      • Gianluca70 scrive:
        Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: Gianluca70

        Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un

        dipendente Apple che ci teneva a dimostrare
        che

        la sua azienda fosse in diritto di
        comportarsi

        così, oggi il TAR conferma le

        multe.

        Se il macaco si impegna per dogma di fede a
        difendere apple dovunque e comunque, non voglio
        immaginare fino a dove debba spingersi il
        dipendente.

        La cosa vergognosa e' che mentre i markettari M$
        mentono sapendo di mentire, questi CI
        CREDONO!!!I markettari di qualsiasi marca e prodotto hanno sempre e solo un padrone = +$+£Qui si tratta di far rispettare una direttiva europea, 1 anno di garanzia lo possono offrire solo agli acquirenti business, un privato ha diritto a 2 anni, senza dover pagare.
    • harvey scrive:
      Re: Quindi non è Altroconsumo che disinforma
      - Scritto da: Gianluca70
      Siccome giusto ieri mi ero imbattuto in un
      dipendente Apple che ci teneva a dimostrare che
      la sua azienda fosse in diritto di comportarsi
      così, oggi il TAR conferma le
      multe.Ma e' come chiedere a un prete di dimostrarti che dio esiste...I macachi pensano che la parola dell'ormai defunto Steve sia legge. Ma non hanno capito che la legge vera vale di più :D
Chiudi i commenti